Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Principi dell'Apocalisse esce il 30 Ottobre e compare a Lucca Comics

Sul suo sito ufficiale la Asmodee Italia ha finalmente annunciato la data di uscita della prossima Avventura per D&D 5e in lingua italiana: Principi dell'Apocalisse, infatti, uscirà il 30 Ottobre 2019. Ambientata nei Forgotten Realms, Principi dell'Apocalisse è un'avventura per PG di livello 3-13 (i PG di livello 1 e 2 possono prepararsi alla storia principale partecipando prima a una mini-avventura, anch'essa disponibile nel manuale) che permetterà ai vostri eroi di tornare a combattere contro il Male Elementale - per maggiori informazioni sul contenuto del manuale leggete in fondo all'articolo. Non è ancora disponibile il prezzo ufficiale di Principi dell'Apocalisse, anche se Dragonstore lo mette a 50 euro.
Principi dell'Apocalisse sarà presente anche al Lucca Comics & Games 2019. La Asmodee Italia, infatti, ha annunciato sulla sua pagina Facebook che la nuova avventura per D&D 5e in italiano potrà essere acquistata in bundle con il fumetto "Dungeons & Dragons - il male a Baldur's Gate" al prezzo di 65 euro (le prime 1000 persone che acquisteranno il bundle alla fiera potranno portarsi a casa anche uno Schermo del DM creato dalla Asmodee appositamente per l'occasione):

 
Qui di seguito potete trovare la recensione di Principi dell'Apocalisse che abbiamo pubblicato sul nostro sito:
❚ Recensione di Principi dell'Apocalisse
Ecco, invece, la descrizione del manuale fornita dal sito di Asmodee Italia.
Dungeons & Dragons: Principi dell'Apocalisse
Rispondendo all’appello dell’Antico Occhio Elementale, quattro profeti corrotti sono ascesi dalle profondità dell’anonimato e hanno reclamato potenti armi collegate direttamente al potere dei principi elementali. Ognuno di questi profeti ha radunato un seguito di cultisti e di creature al loro servizio e ha ordinato loro di erigere quattro templi elementali di letale potenza. Spetta agli avventurieri affiliati alle fazioni eroiche come l’Enclave di Smeraldo o l’Ordine del Guanto d’Arme scoprire dove è racchiuso il potere di ogni profeta e distruggerlo prima che possa essere scatenato per annientare i Reami.
Lingua: italiano
Data di uscita: 30 Ottobre 2019

 
Se volete vedere la copertina in un formato più grande, anche se con il titolo in inglese, eccovela qui di seguito (cliccate sull'immagine per ingrandirla):

Read more...

Guerriero, Ranger, Ladro e un nuovo Sondaggio

Articolo di Ben Petrisor, Dan Dillon e Jeremy Crawford, con F. Wesley Schneider - 17 Ottobre 2019
Nota del Traduttore: le traduzioni italiane dei nomi delle Sottoclassi presentate in questo articolo non sono ufficiali.
 
Questa settimana tre Classi ricevono una nuova opzione da playtestare. Il Guerriero riceve un nuovo Archetipo Marziale: il Cavaliere delle Rune (Rune Knight). Il Ranger ottiene un nuovo Archetipo Ranger: il Custode degli Sciami (Swarmkeeper). E il Ladro ottiene un nuovo Archetipo Ladresco: il Rianimato (Revived). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate nel Sondaggio prossimamente in arrivo sul sito ufficiale di D&D.
Il Sondaggio
E' ora anche disponibile un Sondaggio riguardante il precedente Arcani Rivelati, che presentava il Dominio del Crepuscolo (Twilight Domain) per il Chierico, il Circolo dell'Incendio (Circle of Wildfire) per il Druido e l'Onomanzia (Onomancy) per il Mago. Per favore, seguite il link del Sondaggio per farci sapere cosa ne pensate.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: guerriero, ranger e ladro
sondaggio: chierico, Druido e mago
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/fighter-ranger-rogue
Read more...

Avventure Positive

Articolo di J.R. Zambrano del 07 Ottobre
Una artista che ha lavorato su ogni genere di prodotto, da Dragon Age a Nel paese dei mostri selvaggi, ha avuto la geniale idea di reinventare le classiche avventure che ormai conosciamo alla perfezione. Sono state battezzate Avventure di D&D con una Carica Positiva e porteranno nuova vita in qualunque impresa i vostri eroi stiano affrontando. Vi mostreranno quanta creatività sia possibile inserire all'interno di un'avventura. Se volete dare una scarica di adrenalina alla vostra prossima sessione, date un'occhiata a queste idee.
Da Twitter
L'artista di cui parliamo è Delaney King, che ha lavorato su videogame e film di cui avrete certamente sentito parlare. Ha introdotto i Custodi Grigi al mondo...

E ora lasciamole introdurre un po' di positività ai vostri tavoli. Tutti questi spunti sono delle perle di moralità che vi faranno pensare di essere sul Piano dell'Energia Positiva.
Il cliché dei goblin nella miniera è stato presente in svariati giochi e partite. Che siate intenti a giocare qualcosa sullo stile della Miniera Perduta di Phandelver al tavolo con i vostri amici o siate carichi di Cinture Spezza Ossa (Crushbone Belts, NdT) nelle selvagge terre di Kaladim (e se state giocando a Everquest nel 2019 avete la mia più profonda stima... anche se vi consiglio di togliervi tutte quelle cinture), i goblin che abitano un complesso di caverne sono in giro da sempre. Ma quante volte gli avete dovuto portare dell'acqua pulita?

Ma quella non è certo la migliore delle sue proposte. Di seguito vi presentiamo alcune delle scelte più interessanti.
Alcune di queste sono delle avventure "classiche" guardate da un diverso punto di vista, altre sono una riflessione su quello che succederebbe a vivere non in un generico mondo fantasy, ma su uno che ruota precisamente attorno alle meccaniche di D&D.
Ecco una prospettiva differente sul classico cacciatore di mostri contro il branco di mannari:
E man mano che scorrerete il thread (che contiene dozzine di avventure, se non degli spunti per intere campagne) troverete dei veri gioielli di creatività.
E non dimentichiamoci di apprezzare il fatto che ciò che è veramente malvagio in questo caso sono le manovre economiche degli Ogre.
Certe idee sono davvero tenere:
Altre sono Shakespeariane:
Ma qualunque sia la vostra idea, queste proposte ci ricordano che la vera avventura sono gli amici che incontriamo sulla strada.
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/10/dd-adventures-straight-out-of-the-positive-energy-plane.html
Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Scavenger

Traduzione del testo della pagina Kickstarter di Scavenger, creato da Alexandru Negoita e Marquis Harris.
Esplorate il mondo in rovina di Akara e lo strano mondo di Torn in questo manuale pieno di storie avvincenti, arditi personaggi, illustrazioni fantastiche e nuove regole per la Quinta Edizione del gioco di ruolo più famoso del mondo.
Scavenger è un libro che raccoglie immagini, storie e informazioni che vi permetteranno di creare avventure ambientate su Akara, un mondo morente e che cerca disperatamente di sopravvivere. In questo tomo di circa 175 pagine scoprirete le culture in rovina di Akara, lo strano mondo inesplorato di Torn e i Raccoglitori (Scavenger, traduzione non ufficiale) che dovrebbero essere la salvezza dell'umanità.

I Raccoglitori sono esploratori, viandanti, cacciatori di tesori o razziatori, tutti quanti attirati da un mondo antico ed alieno. Alcuni cercano conoscenze e altri la salvezza. Una ricerca spirituale per l'illuminazione o l'accumulare ricchezze? Quali sono le vostre ambizioni e speranze?
Scavenger è ambientato nel mondo devastato di Akara, dove l'unica speranza di sopravvivenza è un antico portale chiamato il Monolite. Esso conduce al misterioso mondo di Torn (World Torn Apart, il Mondo Lacerato, NdT), ma nessuno sa da dove viene o come funzioni. Da Torn sono state recuperate delle Scheggie di Sangue (Sanguine Shardstone, traduzione non ufficiale), pietre che permettono a chi le studia di modificare la realtà in strani modi e, se non fosse stato per la Grande Morìa (Great Dying) Akara sarebbe stata rivoluzionata. Purtroppo la Grande Morìa è in atto, una serie di disastri naturali su scala enorme, un vero e proprio evento di estinzione di massa apparentemente senza causa e senza fine.

Le speranze dell'umanità sono riposte nei Raccoglitori, che sono i disperati, i dannati, i fuggiaschi delle città-stato cadute e delle tribù distrutte. Man mano che Akara viene colpita da una catastrofe dietro l'altro questi individui senza più legami attraversano il Monolite, sperando di poter trovare qualcosa che permetta loro di poter salvare i propri cari, le proprie case e i loro stessi futuri. Man mano che affrontano le bizzarre distese di Torn sono a loro volta trasformati in qualcosa di non più umano. Molti Raccoglitori si domandano se sia valsa la pena di patire ciò che hanno dovuto passare per ottenere una qualche speranza.
Akara è un mondo molto diverso dalla nostra Terra. Le culture sono varie e ciascuna ha un ruolo da svolgere per salvare l'umanità. Oltre agli abitanti nativi di Akara ci sono i morg a quattro braccia e i misteriosi kith. Questo manuale non solo descrive nel dettaglio queste due specie ma esplora le ultime città stato rimanenti: Bataar con i suoi assassini, Mur ricca e xenofoba, Kanuma con i suoi razziatori assetati di sangue e Tarnak il rifugio cosmopolita degli ultimi rifugiati.

Mappa del mondo di Akara
Esistono mappe accurate di Akara ma ci sono comunque delle zone che i Raccoglitori possono esplorare. Praticamente ogni giorno una qualche tribù viene scacciata da un qualche disastro o un'intera città viene inghiottita da un terribile terremoto. Man mano che i Raccoglitori esplorano il loro mondo in rovina potranno ottenere accesso a Torn, un luogo inesplorato che promette segreti senza fine e avventure bizzarre.
Le Meccaniche
Scavenger è perfettamente compatibile con la Quinta Edizione del gioco di ruolo più famoso al mondo. Per evocare l'atmosfera esoterica dei mondi di Akara e Torn sono state ideate una serie di meccaniche specifiche per Scavenger. Questi cambiamenti alle regole sono stati testati per più di un anno e hanno avuto varie iterazioni. Continueranno ad essere testate e migliorate mentre completeremo il manuale grazie al Kickstarter.

Per avere un'anteprima di queste regole potete cliccare nel link sottostante e scaricare il documento di esempio. Tenete presente che si tratta di un documento minimalista e ridotto all'osso, che non riflette la formattazione e le illustrazioni del manuale effettivo.
Ecco quello che potete trovare nel nostro pacchetto di playtest:
Informazioni basilari sui mondi di Akara e Torn, oltre a più di 10 spunti di avventure. Le attuali modifiche alle regole per la 5E. I Paradigmi dei Raccoglitori (Scavenger Paradigms), un modo nuovo ed intuitivo per approcciarsi alle classi base della 5E nell'ambientazione di Scavenger.
 
Grazie a @Grimorio per la segnalazione.
 
Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/scavenger/scavenger-0/description?fbclid=IwAR3PKXL-mj4rtTkR_K921lP-qdopRag0pnZ-bctIl8x0wDQXutzGp1KWSZ8
Read more...

Agganci per i Malviventi

Articolo di J.R. Zambrano del 09 Ottobre 2019
Dicono che il crimine non paghi, ma speriamo di poter dimostrare che ciò non è affatto vero grazie ad alcune missioni secondarie adatte a riempire di monete la borsa degli avventurieri più criminali. Dopotutto, se il ladro o il bardo o il chierico o chiunque altro del gruppo insiste nel commettere dei crimini ovunque vada, potete anche tenerne conto nella preparazione dell'avventura. Quindi abbiamo stilato un elenco di agganci d’avventura a tema “criminale” per i vostri malviventi. Laddove possibile, questi agganci tendono verso il buonismo, ma in ogni caso cosa è davvero il bene? Questo è un dilemma che solo i filosofi, o l'incantesimo "individua allineamento", possono risolvere.
Agli Atti

Un nuovo e ricco nobile, Arnshad Gillis, si è presentato in città mentre i PG erano lontani per una lunga avventura, sostenendo di possedere l'atto di una Locanda famosa del luogo, che sembra proprio essere quella in cui i PG risiedono abitualmente mentre sono in città. Grazie al sigillo ufficiale di un magistrato della zona la sua pretesa sembra inattaccabile e il nobile inizia a cercare di trasformare la locanda in un nuovo maniero/villa.
Gli ex proprietari potrebbero essere disposti ad arrendersi al nobile, ma uno degli ex avventori sospetta che vi sia in atto una truffa. I giocatori dovranno intrufolarsi nella Locanda in cui sono stati precedentemente (ora sotto una nuova gestione) e rubare l'atto ufficiale, per riportare le cose come erano un tempo.
Arnshad Gillis usa il blocco di statistiche del Mastro Ladro [Master Thief] ed è disposto a combattere fino a quando non viene ridotto al di sotto dei 30 punti ferita, dopodichè si arrende o cerca di scappare.
Mani sull’Idolo

Uno stupendo idolo coperto di gioielli è stato recuperato da delle rovine e messo in mostra in un tempio importante. Il sacerdote del posto afferma che si tratta di una reliquia sacra, e la utilizza come scusa per riscuotere decime extra dai villici. Più tardi in quella stessa sera, un amareggiato studioso di storia/saggio che beve alla locanda, lascia intendere che la "sacra reliquia" sia in realtà semplicemente un vecchio calice estremamente prezioso, ma che non ha nulla a che fare con la religione del Tempio. Vale molto per l'acquirente giusto, ma anche i sacerdoti sembrano saperlo e lo tengono sotto stretto controllo. 
Sono state assunte quattro guardie (usate il blocco di statistiche relativo) per sorvegliare il tempio in ogni momento.
Sono Solo Affari

Un nuovo commerciante è giunto in città e ha utilizzato le maniere forti sugli imprenditori locali presso il mercato. Mettendo in atto tattiche sgradevoli come rubare l'attenzione dei clienti, seminare voci e assumere criminali per distruggere gli oggetti esposti/mettere a soqquadro i negozi rivali, questo commerciante è pronto a conquistare la piazza e finora ha accumulato una piccola fortuna.
Sarebbe un vero peccato se dovesse succedere qualcosa a quella piccola fortuna, specialmente se i personaggi dei giocatori fossero in grado di affrontare il gruppo di 1d6+2 banditi, un Capitano dei Banditi e un Berserker che sono stati ingaggiati dal commerciante per proteggere i suoi interessi.
Lanciare i Dadi

Uno dei contatti in città dei PG ha perso ingenti somme nel covo della malavita locale e pensa di essere stato ingannato da un truffatore. I PG devono trovare un modo per recuperare ciò che gli è stato rubato. L'unico problema è che l'imbroglione in questione è uno stravagante giocatore d’azzardo che passa la maggior parte del tempo a giocare. Se i PG vogliono mettere le mani su quei guadagni ottenuti in modo scorretto, dovranno riuscire a truffare il truffatore.
Indorare la Pillola

La gilda dei ladri locale sta passando un momento difficile. Non ha avuto molta fortuna ultimamente: tutti i suoi migliori membri sono stati assoldati da una gilda di ladri rivale proveniente da un'altra città. Adesso un'ondata di criminalità ha travolto la città, e tutta la colpa viene addossata all’originaria gilda dei ladri, ma senza che quest’ultima ne stia ricavando nulla. Forse i PG possono sistemare la cosa... 
Buone Avventure!   
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/10/dd-hooks-for-crooks.html
Read more...
Bellerofonte

Capitolo II: Ad Ignotum

Recommended Posts

Il ‎19‎/‎07‎/‎2018 alle 13:11, Bellerofonte ha scritto:

Giorno -334

Ore 21:50

@Randal

Spoiler

"Sei sempre stato un ragazzo saggio, mio caro, fin da piccolo. Ricordo quando Josephine litigava con i ragazzini del quartiere dei mercanti per decidere a cosa dovevate giocare, e tu mettevi sempre pace dicendo di fare un po' per uno." Naesala ti sorride amaramente "Ma io non sono come te. Spero che Kerberos ordini di uccidere a vista quei due traditori, a prescindere che Isaac possa tornare o no, devono pagare col sangue per ciò che hanno fatto!" Alla tua richiesta di portare Sigbjorn, l'elfa aggiunge: "La riunione è indetta solo per il consiglio ristretto e per voi due, ma chiederò a Kerberos il permesso di convocarlo."

I suoi passi continuano verso la Loggia: oramai siete quasi arrivati.

 @Sandrine

Spoiler

Ancora una volta ti ritrovi nella Sala Grande, dove giusto un mese fa o poco più gli spiriti dei passati Pionieri vi hanno benedetto per partire verso l'orizzonte. Tutti e cinque sembravate così ansiosi di partire, eppure così preoccupati per le grandi differenze che si prospettavano all'interno del gruppo. Perfino Kerberos pensava che alla fine la vostra missione vi avrebbe permesso di solcare i mari a dispetto delle vostre divergenze personali, che prima o poi il mare stesso vi avrebbe reso compagni inseparabili di viaggio.

Si sbagliava. Oh, quanto si sbagliava.

Due dei tre troni sono occupati dai Fuinur, mentre quello di Naesala è ancora vuoto. In piedi di fronte a loro, senti la porta spalancarsi di botto e un ruggito elargire bestemmie e gridi di guerra nanici. Floim, in alta armatura del suo vecchio clan, gli Ughna, entra in scena con l'urugosh sguainato e un ghigno omicida stampato in faccia.

"DOVE SONO?! DATEMI I TRADITORI E NE FARO' CIBO PER MAIALI! ESIGO VENDETTA!"

Una reazione un po' spropositata per la fuga di Nero, ma si tratta pur sempre di Floim. Quando ti volti nuovamente verso Kerberos, vedi Kilash perso nel vuoto, come se stesse ascoltando un sussurro proveniente da lontano, al termine del quale si portar la mano alla bocca con occhi sgranati. Guarda suo padre, impassibile come sempre. Si alza, irato, tira un calcio al trono con la punta dello stivale e si unisce improvvisamente all'ira del nano.

Se non avessi capito che qualcuno ha inviato un messaggio mentale a tutti i presenti in sala tranne te, penseresti che la Loggia sta impazzendo. 

"Contessa." Ti si rivolge Kerberos "Ho appena avuto notizia di una immane tragedia. I traditori, oggi pomeriggio, hanno assassinato mastro Isaac mentre rubavano la Jocasta. Ridley è vivo per miracolo, ci sta raggiungendo." 

Con altrettanta freddezza chiama una ragazza armata d'arco che, almeno temporaneamente, entra a far parte della guardia della Loggia in sostituzione degli Uriel, indicandole di convocare un certo pioniere di nome Sigbjorn

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sandrine Alamaire

Loggia

Spoiler

"Dèi...", sussurro, portandomi la mano alla bocca. 

"Non... non riesco a credere che Pinklewhipple sia coinvolto in un orrore del genere... ma Kron? Kron non mi sorprende affatto, purtroppo. 

E... Nero? Il maledetto Nero Gomez? Li sta usando... li sta usando tutti fin dal giorno della Proclamazione. Sciocca io, a fidarmi della capacità di giudizio dei Pionieri...

Che muoia, stanotte, se deve. Oggi, domani...

Hanno ridato la Jocasta a Gomez, in una maledetta sfida tra aspiranti Flagelli del Mare!

Gomez se li divorerà tutti. E poi arderà Capo Ventura". 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Randal

@DM

Spoiler

Pensavo che un'elfa fosse più abituata di me nel vedere i propri compagni morire anzitempo, visto il periodo che vivono più di noi umani.. e poi la temperanza di Naesala.. non me lo sarei mai aspettato.
C'è qualcosa di umano in lei, di particolarmente emotivo, forse è per questo che non ha riflettuto abbastanza sull'entrata nella Loggia di quei due.

Proseguo fino alla Loggia senza aggiungere nulla, voglio capire cosa è successo e se qualcuno sa qualcosa

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Bellerofonte ha scritto:

Giorno -334

Ore 22:00

La porta è spalancata quando Randal raggiunge la Sala Grande insieme a Naesala, giusto in tempo per sentire la contessa maledire Nero con tutte le sue forze. Kilash interviene: "La contessa ha ragione. Nero è stato qui in Loggia per un mese, non sappiamo quanto abbia imparato su di noi. Dobbiamo partire per riprendere lui, la Jocasta e i traditori per giustiziarli!"

Naesala accarezza il gomito di Sandrine mentre la supera per andarsi a sedere sul posto vacante accanto a Kerberos e suo figlio. Floim, corazzato e ancora rabbioso, col suo urugosh stretto in mano, urla nuovamente: "PARTIAMO SUBITO E AMMAZZIAMO QUEI BASTARDI!" ma Kerberos, soprendentemente, risponde ad entrambi:

"No."

Tutti si trovano spiazzati. Floim guarda Randal, intimandogli di intervenire. Naesala abbassa gli occhi di disappunto. Ma il capo della Loggia continua: "E' una faccenda che è nata e riguarda la Eurus, perciò come di norma, la Loggia non può interferire. Il consiglio ristretto rimane qui di guardia, mentre i Pionieri dovranno occuparsi personalmente della faccenda."

Share this post


Link to post
Share on other sites

Randal

Non è un ragionamento sbagliato quello di Kerberos intervengo brevemente ..é una cosa che dobbiamo risolvere noi.. ma.. poi mi soffermo a guardare Naesala ..c'è un grosso, anzi grossissimo MA.

Isaac. 

Mi fermo per cercare di capire le reazioni di Floim e Kerberos in primis, l'uno caldo come una stufa, e l'altro freddo come il ghiaccio..almeno ai miei occhi. 

Era, come lo siete voi, all'interno del Consiglio della Loggia. Era quello al quale tutti facevamo riferimento per questioni più..materiali diciamo, aveva un cuore grande, più che per la stazza, per carattere

Ed era mio amico. 

Se non per la Eurus, dovete fare qualcosa per lui. Glielo dovete Kerberos e qui mi soffermo solo sul gran capo. Io ho promesso, e Naesala mi è testimone, che non avrei cercato vendetta, ma la Jocasta DEVE essere recuperata altrimenti non ci sarà alcuna Eurus e quello per il quale ci siamo impegnati andrà in fumo. 

Intanto ci serve capire cosa è successo al cantiere e chi è coinvolto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sandrine Alamaire

"Kron e Pinklewhipple... sono coinvolti in una assurda disfida tra pirati, che aspirano al trono vacante di Flagello dei Mari... cioè il titolo di Gomez. Ed hanno pensato di coinvolgere proprio Gomez", provo a spiegare. 

"O... meglio. Sicuramente Vuldo è coinvolto. Non sono certa di stare mettendo perfettamente insieme i pezzi...

Ma è quasi certo che vogliano affondare una nave di nome Abisso. Entrambi ed, originariamente, credo, in maniera indipendente. 

Poi, probabilmente, come dire... sembra che si siano... trovati. 

Tra l'altro, pare che quello spregevole di Kron abbia già sottratto precedentemente la Jocasta proprio per questo scopo. Evidentemente fallendo. 

E nessuno se ne è accorto. 

La mia ipotesi è che per Pinklewhipple tutto sia sorto dalla sua ossessione, quasi una venerazione, per i pirati e che abbia aderito a questa assurda storia della contesa per motivi di onore o sciocchezze simili. 

Kron, presumo, deve avere altri motivi più... personali?

Gomez li sta usando, avendoli manipolati come ha provato a fare con tutti dal giorno uno. Mi sembra lo scenario più sensato...

Ed, inoltre, il Pioniere Famir sta presumibilmente passando informazioni interne alla Loggia a tal Manodiferro. È dalla lettera scritta da Famir a Pinklewhipple che ho tratto buona parte delle informazioni... Famir sa parecchie cose e, pur non volendo rischiare un'accusa di Alto Tradimento,  prendendo parte allo scellerato piano, non ha detto direttamente niente a nessuno. Forse si aspettava che leggessi la lettera? Non lo so, ma sarebbe comunque un modo contorto di ragionare...

Il loro progetto - dei nostri ormai ex-compagni, intendo- è di provare ad assaltare la Abisso domani. Abbiamo le presunte coordinate. 

Ma ritengo sia il caso di cercare anche Famir. 

Non capisco però perché rischiare di esporsi così...".

Edited by Ghal Maraz

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Bellerofonte ha scritto:

Giorno -334

Ore 22:05

I presenti in sala vi ascoltano in religioso silenzio. Il primo a parlare è Floim. "E' vero, Kron ha preso la Jocasta qualche tempo fa. Gliel'ho...data io. Roknar su una bici, è colpa mia!" Il nano bestemmia e sospira, tirando un pugno all'aria dalla rabbia. Poi si volta verso il suo capo, cercando di spiegare la vicenda: "C'era quella questione urgente della strega Calypso, la traditrice della Loggia passata ai pirati. Capo, tu avevi iniziato a fare il burocrate e quella se la stava filando. Sapevo che Kron era una testa calda e non faceva domande, così gli ho dato l'unica nave disponibile e un paio di braccia per farla muovere. Calypso è morta e lui è tornato sano e salvo. Problema risolto.

Ora che ci ripenso, però...quanto sono stato idiota!" 

Naesala aggiunge: "Hai agito d'impulso come al tuo solito, ma il biasimo maggiore è per me stessa. Tutto questo non sarebbe mai successo se non fossi stata così ossessionata dal suo marchio da chiudere entrambi gli occhi sulla sua pericolosità. Isaac…" - I suoi occhi a malapena riescono a incrociare quelli di Randal dalla vergogna e dal rimorso - "Sarebbe ancora vivo. E' colpa mia."

Ma anche Kilash ha delle colpe: "Padre, Kiltus mi ha convinto ad aggregare Vuldo alla Settima pur non avendolo mai giudicato. Lui è giovane e inesperto, ma io...avrei dovuto sapere! Il mio giudizio è stato offuscato dalla stima che provo per mio fratello. Anche io sono responsabile di tutto ciò."

Il silente Kerberos si pronuncia quando tutti hanno espresso infine le proprie colpe. "Il giudizio sulle responsabilità del consiglio ristretto è rimandato fino alla fine dei preparativi della Eurus. Fino ad allora, il compianto è solo un ostacolo."

Poi si rivolge a voi Pionieri. "Contessa Alamaire, la vostra ricostruzione è più che sensata. Il Pioniere Famir è stato un ottimo elemento per la Loggia ultimamente, ma i resoconti di Kilash lo descrivono come molto fedele a Kron. Le sue azioni potrebbero essere state mosse da un conflitto di lealtà, perciò risultano essere poco chiare. Indagheremo il prima possibile.

Inoltre concordo col Pioniere Ridley. La vendetta non porta mai a nulla, la vostra sarà una missione ufficiale per conto della Loggia: priorità al recupero della Jocasta e di Nero. I traditori sarebbe meglio riportarli vivi, ma se questo fosse d'intralcio per la riuscita della missione...nessuna pietà."

La porta viene solcata da tre paia di stivali di misure totalmente diverse. La guardia accompagna l'omone dai tratti nordici che Randal aveva richiesto - il Pioniere Sigbjorn, un sopravvissuto all'attacco del capannone; insieme a loro, la piuma azzurra del cappello di Len fa il proprio ingresso, con l'hin che esordisce chiaramente intriso di sensi di colpa.

"Non c'è bisogno di indagare, ormai la frittata è fatta." dice Famir. "Speravo che la contessa aprisse stamattina quella lettera. Pensavo di poter evitare tutto questo. Se Kal mi avesse ascoltato…!" e invece non l'ha fatto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sandrine Alamaire

"Che idiozia, hin! Speravi? Tu... speravi? Branco di idioti! Io e tutti voi!", esordisco, ormai esasperata. Non c'è nessuno esente da colpe, in questa sala. Ed in primo luogo sua algida ed austera freddezza Kerberos. 'Le leggi della Loggia! Ah!'

"Sarò chiara, Lord Fuinur. La mia priorità è salvare delle vite, poi salvare la Jocasta e poi, forse, recuperare Gomez vivo...

E se questo dovesse contrastare col mio status da Pioniere... nell'Abisso! Un mese fa sono stata convinta a non seguire il mio cuore... non accadrà una seconda volta. 

Ed ora, Famir, poche chiacchiere e dimmi se sai qualcos'altro!".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Randal

Rimango in silenzio a sentire cosa han da dire tutti ma la mia attenzione viene carpìta dall'entrata di Sigbjorn e Len. Il primo lo saluto, conscio che potrebbe non rivolgermi il benché minimo "ciao" vista la sua loquacità, mentre mi avvicino al secondo ..ti ha già detto tutto lei, io di te non mi fido per nulla, ma visto il gesto.. vedremo. 

Prima questo se la faceva con il pelato, ma forse è già sulla strada della redenzione. Dovesse fare il doppio gioco.. 

Siamo tutt'orecchie.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Bellerofonte ha scritto:

Giorno -334

Ore 22:10

Len ci aveva provato. Nel remoto caso Kaleb fosse sopravvissuto a tutto ciò, questo era quello che l'hin gli avrebbe detto. "Ci ho provato". Con tutto sé stesso, ad essere sinceri, ma inevitabilmente chi va contro la Loggia si scava la fossa da solo. E Len era ancora giovane e troppo ambizioso per dare la sua vita così facilmente, solo per una persona che non era mai stato ad ascoltarlo. Halfling saggi se ne trovano pochi, ultimamente.

Kerberos non contraddice la contessa. Non perché ne abbia paura, né perché sia d'accordo; fino a prova contraria la sua posizione è di mero supervisore a una questione di cui dovrebbe ufficialmente occuparsi la Settima. Ergo, Sandrine e Randal.

"Vuldo aveva un conto in sospeso con la sua vecchia nave, la Abisso" inizia Len "spodestò il suo vecchio capitano per prenderne il posto, ma alla fine gettarono in mare anche lui. Era andato in cerca di ciurme per la Settima travestendosi da capitan Tempesta, una leggenda dei mari che ha prestito dall'Ovest. Mentre era ancora camuffato ha incontrato John Manodiferro Ferrell, il suo ex capitano, che gli ha offerto di unirsi a lui se avessero affondato la Abisso. Ferrell sapeva che alla cattura di Nero gli altri pirati avrebbero fatto a gara per reclamare il suo titolo, e qui entro in scena io.

Io e Manodiferro abbiamo stretto amicizia un po' di tempo fa, mi passa informazioni sulla malavita. E' da lui che ho saputo dove si nascondeva Astulf, ed io intanto...beh, diciamo che lo aiuto a restare vivo nonostante la taglia sulla sua testa. Insomma lui viene da me e mi pone il problema, ed io offro una soluzione: i pirati si fidano solo del mare, quindi perché non travestirsi da chierico di Valkur e fare un incontro segreto qui, a Capo Ventura, con tutti i capi pirati? Manodiferro-chierico ha detto loro che il vero Flagello era colui che avrebbe distrutto la Abisso, ma uno dei grandi pirati, Moneta Diabolica, ha alzato la posta in gioco: chi vince la sfida, può reclamare le ricchezze degli altri pirati.

Mentre tutti gli altri pirati si arrovellavano a cercare quella dannata nave, Manodiferro aveva già la sua locazione grazie a un uomo a bordo che gli era ancora leale. Vuldo ha colto l'occasione: prendere la Jocasta, radunare qualche piratucolo da strapazzo, e affondare quella bagnarola della Abisso. Kaleb si è messo in mezzo quando ha sentito delle ricchezze, voleva anche lui la sua parte di gloria in tutto questo e, diciamolo, quando c'è da ammazzare gente lui è sempre stato il migliore.

Credevano che Isaac e gli altri carpentieri avrebbero lasciato la Jocasta incustodita per il pranzo, ma devono essersi spaventati quando hanno visto Randal correre fin lì."

Il silente Sigbjorn sbiascica qualche parola sul discorso di Len: "L'altro hin. Polvere di lavanda dal soffitto."

Len coglie al volo le sue parole: "Certo, deve aver addormentato tutti...ma i mezzogiganti sono tosti da buttare giù. Scommetto che c'è lo zampino di Kaleb, che non sa perdere. Voleva farlo sembrare un incidente, ma per qualche motivo non è riuscito a coprire le tracce. Forse qualcuno della guardia cittadina si è insospettito dei rumori.

Ragazzi, mi dispiace. Non volevo niente di tutto questo, davvero. Se decidete di andare a riprenderli...io vengo con voi."

E Sigbjorn fa un passo avanti, unendosi alla proposta dell'hin.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sandrine Alamaire

"E cosa mi assicura tu non faccia nuovamente il voltagabbana, se ci dovessimo trovare in difficoltà?

Loro hanno la Jocasta ed un equipaggio di pirati, noi siamo una musicista, un cuoco, un informatore ed un carpentiere: sembra quasi l'inizio di una barzelletta!

Di quelle in cui  muoiono tutti, però...", replico, gelida. La rabbia ed il disgusto si mescolano in me con una strana, fredda, pessimista razionalità. 

Edited by Ghal Maraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Randal

Un movimento lieve con il capo verso destra, le sopracciglia alzate e poi abbassate ed un mezzo sorriso. Chiudo leggermente gli occhi e li riapro ..in effetti.. indicando la contessa con la mano ..ne ho sentite più e più volte di storie simili raccontate dai marinai. Non finivano mai bene.

Ci servono delle certezze, cosa che ora non abbiamo. Di lui.. indico Sigbjorn ..so che possiamo fidarci. Non tanto perchè mi ispira fiducia, nemmeno lo conosco, quanto perchè Isaac si fidava e di conseguenza lo faccio anche io.
Ma di te.. 
scuoto la testa più volte e guardo Naesala, ma soprattutto Floim ..Floim, sai come assicurare la fedeltà di qualcuno?

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Bellerofonte ha scritto:

Giorno -334

Ore 22:10

Len si sente per un attimo in difficoltà: già, come assicurar loro una rinnovata fiducia? "Ehi ragazzi, state calmi! Vi pare che avrei fatto tutto questo per voi se parteggiassi ancora per Kal? Ha sbagliato, glielo avevo detto e non mi ha prestato ascolto. Lo prendiamo, lo riportiamo indietro e pagherà per i suoi crimini. Fine della storia."

Floim si intromette subito nel discorso quando Randal gli rivolge la parola, quasi che stesse aspettando proprio la scusa per farlo. "Bastano un paio di carezze con un'ascia sul collo e poi guardarli dritti negli occhi. Se se la fanno sotto, ti sono fedeli."

Kilash è pensieroso da un po'. Lo sguardo perso nel vuoto si risveglia quando Sandrine ammette l'effettiva inferiorità numerica in cui vi trovate: affrontare non solo l'equipaggio della Jocasta, ma eventualmente anche i pirati lì presenti, non è roba da poco. "Non siete soli. Potete reclutare i mercenari della Settima e usarli per farvi dare una mano! Proprio domani saranno qui a Capo Ventura" lui stesso aveva scritto i contratti d'altronde e..."ho fatto firmare loro una dichiarazione che dice testualmente che, se vengono scelti, entrano immediatamente a far parte della spedizione e sono sotto il vostro comando. Non si parla di Cintura d'Onice o di esplorazione. I mercenari sono vostri fin da subito."

E bravo Fuinur junior. "Per la nave non posso aiutarvi però." conclude, ma a questo risponde Kerberos. "La Cercascogli ed il suo capitano, il Pioniere Besnik Aghendor, saranno felicissimi di imbarcarvi in questa impresa."

Floim strabuzza gli occhi: "Hai richiamato Fortunale a Capo Ventura? E' dai tempi della Zacinta che non lo vedo. Per lui sarà un brutto colpo sapere del fratello..."

Share this post


Link to post
Share on other sites

Randal

Mh? Mi volto in direzione di Kerberos Besnik? Me ne ha parlato mio padre qualche volta.. ma non era imbarcato con lui e Iver tanto tempo fa? Quanti anni ha, non so se me l'ha mai detto Baffone. 

Pensavo che la gente che solcava i mari col mio vecchio si fosse già tutta ritirata a vita terrestre, mai più pensavo che ci fossero ancora i vecchi lupi di mare con i loro vascelli a far prendere aria alle vele. 

Beh immagino che se l'hai chiamato qui sarà in buona salute, sono curioso di conoscerlo. Come funzionerà il tutto? Viene qui o lo incontriamo al largo del Capo? 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sandrine Alamaire

"E sia...", dico, come se stessi di mia volontà acconsentendo ad una decisione su cui non ho, in realtà, alcun potere. 

"Ser Kilash, qualsiasi informazioni sui mercenari mi sarà indispensabile. 

Inoltre, bisogna accertarsi se e come è armata la Jocasta e vedere se e quali informazioni abbiamo su questa abisso. 

Lord Fuinur... è possibile richiedere ai due governatori in pectore che la guardia cittadina controlli la taverna del Cigno? Potrebbe passare qualcuno, da lì".

DM

Spoiler

Conoscenze (Locali) +7 e Conoscenze (Storia) +7 su Besnik Aghendor, suo fratello e la Cercascogli.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Bellerofonte ha scritto:

Giorno -334

Ore 22:15

"HA!" esclama Floim "Fortunale non lo si tira giù nemmeno col veleno di mandragora!" perciò sì Randal, lo troverete probabilmente in ottima salute. Kerberos ignora il nano e ti risponde: "La Cercascogli sarà qui in mattinata. Lo avvertiremo dell'accaduto appena arriverà al porto, riforniremo la nave e partirete immediatamente. E stasera stessa informerò Donald e Astolfus delle vostre intenzioni, contessa."

"Hanno rubato solo due balliste. La Jocasta è una nave resistente ma leggera, non può portare armi grosse a bordo" commenta il nano mentre accarezza l'urugosh, e Kilash scuote positivamente il capo: "Se riuscite a darmi una lista escludendo coloro che sapete già di scartare, domattina convocherò tutti i mercenari in Loggia e potrete sceglierli di persona."

@Sandrine

Spoiler

Benik "Fortunale" Aghendor altri non è che il fratellastro di Isaac, un vecchio lupo di mare. Non lo si vede molto a Capo Ventura, forse per la sua poca attitudine a seguire gli ordini di Kerberos, che lo ha mandato nel nord in missione di esplorazione nei mari del nord circa sei anni fa. Personalmente, non l'hai mai visto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sandrine Alamaire

"Ho già una serie di nomi in mente, mastro Kilash, ma ho bisogno di rivedere la lista per sicurezza e confrontarmi con il signor Ridley per conoscere il suo parere", rispondo. 

"È possibile anche scegliere qualcuno pro tempore - per esempio, un nostromo, che potrebbe poi essere, eventualmente, sostituto da Gomez - o rimandare una scelta ad un momento successivo? Per esempio, non credo che domani avremo necessariamente bisogno di un cartografo...".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Randal

Mhhhh io conosco tanta gente.. ma non ne conosco nessuno così bene da portarli con noi. Se hai già una lista dimmi i nomi e ti posso dire cosa ne penso.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Bellerofonte ha scritto:

Giorno -334

Ore 22:15 

"Prendete in squadra solo chi reputate assolutamente necessario alla Settima. Onestamente credo che nessuno di loro si imbarcherebbe in nell'impresa di domani senza avere la certezza di essere inclusi nella Spedizione...anche se potrei sbagliarmi. Chiedere non costa nulla." conclude Kilash.

Il suo discorso non è privo di fondamento. Chi si imbarca per andare oltre il mondo conosciuto ha abbastanza fegato da imbucarsi in una festicciola tra i più grandi pirati in circolazione; ma se il rischio fosse fine a sé stesso? Se dopo aver recuperato la Jocasta fossero rimasti a terra? Non sarebbe andato a genio a nessuno, come potete ben immaginare.

"Fortunale, da che ricordo, ci sa fare al timone e con le carte nautiche." commenta Floim quasi tra sé e sé. "Anche se non sa infilare un chiodo in un'asse senza spaccare tutto" ridacchia. 

Kerberos infine decide che l'incontro può volgere al termine. "Potete andare. Consegnate entro stanotte la lista a Kilash, e domani alle nove convocheremo coloro che ci indicherete nel cortile interno della Loggia."

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sandrine Alamaire

Faccio un cenno d'assenso ed un inchino, poi sussurro a Randal: "Tra  mezza clessidra nell'atrio".

Prendo quindi in disparte Kilash e gli chiedo di visionare velocemente la lista dei candidati, in modo da confermare i miei nomi. 

Spoiler

Passo dai miei alloggi e annoto su di un pezzo di pergamena l'elenco. Nel mentre,  scaldo nuovamente il tè, ne controllo fragranza ed aroma e, soddisfatta, lo porto a Naesala,  con l'intenzione di ringraziarla  per il suo aiuto e scusandomi per averla messa così in difficoltà. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.