Jump to content

Ghal Maraz

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    8,593
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    24

Ghal Maraz last won the day on January 20

Ghal Maraz had the most liked content!

Community Reputation

1,706 Dragone

3 Followers

About Ghal Maraz

  • Rank
    Eroe
  • Birthday 09/18/1978

Contact Methods

  • Skype
    mnerini

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Imola
  • GdR preferiti
    Warhammer Fantasy Roleplay, The One Ring
  • Occupazione
    Beni culturali
  • Interessi
    GdR, fumetti, lettura.
  • Biografia
    Niente da dichiarare.

Recent Profile Visitors

4,340 profile views
  1. Shaun Draconis Le mani di Shaun, con le dita chiuse a pugno, quasi serrate in una morsa di acciaio, fremettero a lungo, prima che il ragazzo esplodesse in un moto di rabbia, schiantando proprio il pugno destro contro una parete, con un suono secco, che annunciava uno squarcio nel legno. "NO!", quasi schiumó, gli occhi accesi di rabbia e di potere. Dopo qualche istante, si accorse del sangue che gocciolava dalla sua mano, ancora tremante, che ritirò, avvicinandola alla sinistra, per tamponarla. Si rivolse allora a Vaiara, un'ombra di senso di colpa sul viso: "Mi... dispiace, ambasciatrice". Osservò Ragnar andarsene, impotente, misurando nella reazione dell'amico le parole di Alucard. Comprese bene le reazioni del tiefling. Del suo migliore amico. Gli avrebbe parlato, dopo. Guardò Vassilixia e si domandò cosa le stesse passando per quella testa piena di rancore e cinismo, tanto segnata dal solco di una madre che, in quello stesso momento, stava rischiando di morire. Come anche loro padre. Guardò Angelica. Era il momento di tornare a fare il fratello maggiore. Anzi, di farlo davvero, per la prima volta nella loro vita. Accarezzó i capelli di Angelica, come aveva fatto tante volte, da ragazzini, per infonderle sicurezza. Poi, spense la fiamma nello sguardo e sorrise a Vassi, con aria sicura, un cenno di assenso col capo: "Ce la faremo. Non è ancora troppo tardi". Si avvicinò alla loro imprevista collaboratrice: "Nithmeya, ci hai detto cose... preoccupanti. Ma allo stesso tempo significative. Per quanto possibile, rispetteremo la nostra parte di accordo. Però ti consiglio di valutare molto bene - molto meglio - le tue prospettive ed i tuoi valori, da qui in avanti. Ti basterebbe guardarti attorno, per poterlo fare. Per parte mia, il tuo coinvolgimento in questo specifico piano mi crea un enorme disagio, nel solo stare qui a parlarti; eppure, allo stesso tempo, mi rendo conto che sei forse meno complice di quanto sembrava. Non che abbia granché importanza, ora. Solo... mi spiace per ciò che ti ha fatto tuo padre. Mi dispiace davvero. Pagherà anche questa. Le pagherà tutte". Guardò Rakayah, Deborah ed Alucard: che fosse ben chiaro, fin dal principio, che non ci sarebbe stata nessuna amnistia, per quel bastardo dell'Abisso.
  2. Caranthiel "Sono questioni di cui non è bene parlare. Ma resta certo il nostro dovere ed il nostro impegno di proteggere la Dama", dico, convinta, estraendo Calad Môrben e ponendolo di fronte a me, per sicurezza.
  3. Andrej Tars "Ma che schifo, no, ma cos'è quella roba? No, no, non voglio saperlo!!!", dico, mentre ripongo l'arco, di ben poca utilità in questo frangente e pronuncio un rapido incanto, a cui faccio seguire un vero e proprio canto (il primo che mi viene in mente, istintivamente, senza sapere il perché). Spero che sia di supporto ai miei compagni. DM Tutti, tranne Feezel (che usa una capacità magica per fare danni)
  4. Lady Blackbird "Non sono sicura che ci serva, necessariamente, un aiuto", dico a mia volta, sovrappensiero, mentre studio il quadro comandi. Essere stata istruita come ogni Nobile Imperiale che si rispetti, da una istitutrice che mi ha impartito la miglior Educazione possibile in tutti i campi, compreso, non ultimo, quello estremamente ampio della Scienza, si può dimostrare, talvolta, estremamente e sorprendentemente utile. Narratore
  5. Talien Myrrin Inutile tergiversare. Richiamo i miei poteri ed invoco un incanto che attraversa i Piani, cercando di accorciare lo scontro, laddove possibile. DM
  6. Jasmine Al-Alrae "Io e Rajah faremo ciò che sappiamo fare meglio. Cercheremo eventuali altri feriti e sopravvissuti. Come curatrice posso fare ben poco, ma spero di poter essere utile ugualmente", dico a mia volta, richiamando la mia fidata compagna. DM
  7. Io sono ufficialmente in ferie forzate (ed ho finito di insegnare all'università), quindi dovrei riuscire ad essere più presente!
  8. Shaun Draconis "Lascia stare"", Shaun tagliò corto con Ragnar. Era stanco, irritato, nervoso ed infastidito. Sapere che quella donna avesse il coltello dalla parte del manico era qualcosa che mandava davvero giù a fatica. E lo infastidiva anche rendersi conto di come Nithmeya fosse molto più abile di lui (che era, d'altronde, una schiappa nel capire e nell'interagire col gentil sesso). Fece, comunque, il classico buon viso a cattivo gioco ed accettó il suo ruolo di guardiano e controllore, senza potere di contrattazione.
  9. Io l'ho usata, la mia Ispirazione. Ma voi altri no: potete anche offrirla a Germoth!
  10. Talien Myrrin "Qualsiasi luogo - o quasi - su Faerun mi sembra comunque molto più interessante che una gita senza ritorno ai Piani inferiori", spiego, non volendo forzare nessuno, ma dando una visione "sensata" della cosa. "Impossibile comunque sapere esattamente dove, ma si può limitare il rischio".
  11. Arn "Non ci resta che trovare un riparo sicuro per fare trascorrere queste ore. Sicuro, e magari non a favore di vento, per loro. Altrimenti, faremmo meglio ad assalirli adesso...", Arn ragionó.
  12. Mogmurch "Beeeeeeeelliiiiiii!!!", gongolo, prima di catafiondarmi sul più vicino, con la mia schifosissima briglia in mano. Saltello attorno alla bestia, per poi aggrapparmi alla sua testona sputa-veleno. Il ragnaccio prova a staccarmi la testa, ma, dopo un paio di tentativi, riesco anche a legargli il muso ed esulto come uno stupido Goblin stupido!
  13. Kitsuki Hiroki Il mio ruolo e la mia presenza mi impongono il dovere di un doveroso saluto, mentre il mio cuore ancora palpita per un onore che non sento di meritarmi. Ma prima vengo interpellato dalla mia compagna di viaggio: "Credo che sia ancora presto per trarre dei giudizi, Ashaina-san, ma se avete ragione di sospettare di loro, sarà bene cercare di approfondire la questione. Forse Togashi-san potrebbe anche essere malvisto da più di una persona, mentre magari il rischio per la sua incolumità potrebbe avere una unica origine. Mi impegno a fare la mia parte. Ora, vi domando scusa, ma sarà bene io faccia anche ciò che ci si aspetterebbe, forse, da me". Mi dirigo quindi a passi rispettosi verso il Campione di Topazio, davanti alla quale mi inchino con rispetto: "Kitsuki-sama, è un onore immenso essere alla vostra presenza".
  14. Sandrine Alamaire "Madame e messeri, per decisione unanime dei Pionieri, di cui mi faccio semplice portavoce, vi annuncio che la decisione presa verrà comunicata solo fra una manciata di ore, nel momento stesso in cui il sole di Rao, ora dormiente, e la luna di Selune si troveranno a condividere, luminosi e carichi di speranza, la volta celeste che incorona la vostra meravigliosa isola. Ciò, affinché il momento sia propizio per il futuro di Barusha e gli dèi possano gettare il loro sguardo benevolo su un momento senza precedenti!".
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.