Vai al contenuto

Alonewolf87

Supermoderatore
  • Conteggio contenuto

    39.390
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    279

Alonewolf87 ha vinto il 12 Novembre

I contenuti di Alonewolf87 hanno ricevuto più mi piace di tutti!

Informazioni su Alonewolf87

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Bologna - Uppsala
  • GdR preferiti
    D&D

Visitatori recenti del profilo

20.109 visualizzazioni del profilo
  1. Alonewolf87

    DnD 3e Cercasi giocatori/master roll20

    Ti ho spostato questa discussione nella sezione adatta e ti faccio presente di passare in sezione Mi Presento per introdurti alla community
  2. Alonewolf87

    Stili di Gioco Come dovrebbe essere

    Ti consiglierei in maniera molto scialla di non esagerare troppo con questi atteggiamenti grognard, che rischia di finire male la questione.
  3. Alonewolf87

    DnD 3e [Dalamar78] Eroi - Topic di servizio

    Ciao, ci si rivede. Io qui sono Eberk il chierico nano che odia gli orchi e le porte bloccate.
  4. Alonewolf87

    Meccaniche Dubbi del neofita (17)

    Ok perche se si parla di animali animali sono da considerare neutrali Animals and other creatures incapable of moral action are neutral rather than good or evil. Even deadly vipers and tigers that eat people are neutral because they lack the capacity for morally right or wrong behavior. Quindi secondo me dovrebbe valere lo stesso per creature ancora piu istintive come dei parassiti a Intelligenza 0, visto che sono decisamente "incapable of moral action"
  5. Alonewolf87

    Meccaniche Dubbi del neofita (17)

    Mi sono un pelo perso, dici tipo un punire il male sul compagno animale di un ranger malvagio? Comunque in generale gli animali sono considerati neutrali se non erro.
  6. Alonewolf87

    DnD 3e [Dalamar78] Eroi - Topic di servizio

    prova a sentire @Daimadoshi85
  7. Alonewolf87

    Classi Avventure nella Terra di Mezzo , nuova Classe

    Io ci sto giocando con molto gusto quindi ci potrei essere
  8. Alonewolf87

    DnD 4e Entrate nel mondo della 4E con gli Eroi della Valle

    Beh in fondo è solo un riusare un'ambientazione passata per la 5E... Comunque la 5E deve tutta una serie di meccaniche e regole alla 4E quindi un omaggio ci sta, specie appunto visto che Mearls, come giustamente dicevano, è stato il lead designer di quell'edizione.
  9. La nuova campagna in streaming di Mike Mearls ci riporta nell'ambientazione della 4E di D&D, la Valle del Nentir. Articolo di J.R. Zambrano, Del 04 Dicembre 2018 Il mondo della Valle del Nentir è pieno di percoli, di divinità cadute, di antiche rovine e di misteri. Probabilmente è una delle mie ambientazioni preferite ed è dove si svolge la nuova campagna gestita dal Creative Director di D&D Mike Mearls. In caso non lo sappiate, la settimana scorsa ha visto il lancio di una nuova campagna di D&D gestita da Mike Mearls, uno dei pezzi da novanta di D&D, nonché anfitrione dello show in streaming Mike Mearls Happy Fun Hour, dove potete vedere dal vivo venire sviluppati parti di D&D. Ma non è di questo che vogliamo parlarvi, siamo qui per parlare di Heroes of the Vale, una nuova campagna in streaming che prende le parti migliori dell'ambientazione di D&D 4E e le mette sotto i riflettori. Se non siete familiari con l'ambientazione o sul perchè questa campagna potrebbe essere interessante da seguire eccovi un'anteprima: La Valle del Nentir è una piccola nicchia di civiltà in un mondo molto oscuro. Nella 4E il mondo era stato ridotto a "punti di luce", ovvero bastioni di sicurezza separati da miglia di terre selvagge oscure e perigliose. SI trattava di un mondo dove bisognava seguire le strade e, anche in tal caso, non si era sicuri di dove si stava andando. Dove i mostri erano in agguato ovunque. Dove nelle ombre si cevalavno spiriti dimenticati e antichi portenti. Per farla breve, il mondo della 4E era un mondo che necessitava di avventurieri. Ciò si rifletteva nella storia del mondo, nei brandelli di informazioni sull'ambientazione. E una delle parti migliori era il senso di oppressione che il mondo imponeva quando si usciva dai confini sicuri di una città. Dava la sensazione di ciò che D&D potrebbe essere. Certo era sempre high fantasy, con dei personaggi che ci si aspettava affrontassero potenti mostri e servitori degli dei (se non gli dei stessi), ma crescendo fino a diventare leggende loro stessi. Degli umani (o qualsiasi altra razza aveste scelto) Leggendari, che avrebbero avuto un Destino Epico. Tutto questo era stato inserito nelle meccaniche della 4E e si rifletteva nel mondo. E nel modo in cui il mondo interagiva con i personaggi. L'ambientazione Valle del Nentir è anche responsabile per alcune delle mie aggiunte preferite alla 5E. Da essa abbiamo ottenuto delle regole espanse sui viaggi nelle terre selvagge e potete vederne l'influenza in molti degli aspetti di esplorazione del gioco. E sono ora il cuore di questa nuova campagna, il cui primo episodio è uscito il 28 Novembre. La campagna ha inizio con degli aspetti più mitici. Potete vedere molta della filosofia di design di Mearls nella preparazione della campagna. Una cometa misteriosa, i mondi opposti della Selva Fatata e della Coltre Oscura che si avvicinano, e la malasorte che si diffonde sempre più. Che guardiate o meno gli show in streaming, questa è un'ottima occasione per vedere cosa fanno altre persone quando giocano, oltre che ovviamente poter rubare idee interessanti per la propria campagna. Vale la pena di menzionare che questa è una rara occasione per poter iniziare a seguire una campagna sin dall'inizio. Potrete vedere come prende forma e come il DM gestisce il mischiare assieme i vari personaggi, guardando l'episodio a spezzoni se necessario (quanto meno è così che faccio io con questo show in streaming). La campagna include dei personaggi interessanti, tra cui l'Eladrin Keen Dayapreth, interpretato da TJ Storm, e l'Aarakocra ispirato ad un papero di Shelly Mazzanoble, Fla'aper. Gli episodi vengono pubblicati il mercoledì, quindi se volete qualcosa da seguire ed ascoltare/vedere a metà della settimana è l'occasione perfetta. Come sempre, buone avventure! Link all'articolo originale: http://www.belloflostsouls.net/2018/12/dd-step-into-the-world-of-4th-edition-with-heroes-of-the-vale.html Visualizza articolo completo
  10. Articolo di J.R. Zambrano, Del 04 Dicembre 2018 Il mondo della Valle del Nentir è pieno di percoli, di divinità cadute, di antiche rovine e di misteri. Probabilmente è una delle mie ambientazioni preferite ed è dove si svolge la nuova campagna gestita dal Creative Director di D&D Mike Mearls. In caso non lo sappiate, la settimana scorsa ha visto il lancio di una nuova campagna di D&D gestita da Mike Mearls, uno dei pezzi da novanta di D&D, nonché anfitrione dello show in streaming Mike Mearls Happy Fun Hour, dove potete vedere dal vivo venire sviluppati parti di D&D. Ma non è di questo che vogliamo parlarvi, siamo qui per parlare di Heroes of the Vale, una nuova campagna in streaming che prende le parti migliori dell'ambientazione di D&D 4E e le mette sotto i riflettori. Se non siete familiari con l'ambientazione o sul perchè questa campagna potrebbe essere interessante da seguire eccovi un'anteprima: La Valle del Nentir è una piccola nicchia di civiltà in un mondo molto oscuro. Nella 4E il mondo era stato ridotto a "punti di luce", ovvero bastioni di sicurezza separati da miglia di terre selvagge oscure e perigliose. SI trattava di un mondo dove bisognava seguire le strade e, anche in tal caso, non si era sicuri di dove si stava andando. Dove i mostri erano in agguato ovunque. Dove nelle ombre si cevalavno spiriti dimenticati e antichi portenti. Per farla breve, il mondo della 4E era un mondo che necessitava di avventurieri. Ciò si rifletteva nella storia del mondo, nei brandelli di informazioni sull'ambientazione. E una delle parti migliori era il senso di oppressione che il mondo imponeva quando si usciva dai confini sicuri di una città. Dava la sensazione di ciò che D&D potrebbe essere. Certo era sempre high fantasy, con dei personaggi che ci si aspettava affrontassero potenti mostri e servitori degli dei (se non gli dei stessi), ma crescendo fino a diventare leggende loro stessi. Degli umani (o qualsiasi altra razza aveste scelto) Leggendari, che avrebbero avuto un Destino Epico. Tutto questo era stato inserito nelle meccaniche della 4E e si rifletteva nel mondo. E nel modo in cui il mondo interagiva con i personaggi. L'ambientazione Valle del Nentir è anche responsabile per alcune delle mie aggiunte preferite alla 5E. Da essa abbiamo ottenuto delle regole espanse sui viaggi nelle terre selvagge e potete vederne l'influenza in molti degli aspetti di esplorazione del gioco. E sono ora il cuore di questa nuova campagna, il cui primo episodio è uscito il 28 Novembre. La campagna ha inizio con degli aspetti più mitici. Potete vedere molta della filosofia di design di Mearls nella preparazione della campagna. Una cometa misteriosa, i mondi opposti della Selva Fatata e della Coltre Oscura che si avvicinano, e la malasorte che si diffonde sempre più. Che guardiate o meno gli show in streaming, questa è un'ottima occasione per vedere cosa fanno altre persone quando giocano, oltre che ovviamente poter rubare idee interessanti per la propria campagna. Vale la pena di menzionare che questa è una rara occasione per poter iniziare a seguire una campagna sin dall'inizio. Potrete vedere come prende forma e come il DM gestisce il mischiare assieme i vari personaggi, guardando l'episodio a spezzoni se necessario (quanto meno è così che faccio io con questo show in streaming). La campagna include dei personaggi interessanti, tra cui l'Eladrin Keen Dayapreth, interpretato da TJ Storm, e l'Aarakocra ispirato ad un papero di Shelly Mazzanoble, Fla'aper. Gli episodi vengono pubblicati il mercoledì, quindi se volete qualcosa da seguire ed ascoltare/vedere a metà della settimana è l'occasione perfetta. Come sempre, buone avventure! Link all'articolo originale: http://www.belloflostsouls.net/2018/12/dd-step-into-the-world-of-4th-edition-with-heroes-of-the-vale.html
  11. Alonewolf87

    DnD 5e [CHIARIMENTO] 5e competenze

    Tutte le armi appartenenti a quella categoria. A volte possono fornirle le sottoclassi, altrimenti ci potrebbero essere dei talenti. In alternative un DM potrebbe concedere come attività di downtime l'imparare nuove competenze.
  12. Alonewolf87

    Meccaniche Q&A: Domande e Risposte (Parte 2)

    A 1001 Lanciare un incantesimo con tempo di lancio 1 Azione (come appunto Infliggi ferite) ti fa consumare appunto 1 Azione, stessa cosa serve per poter attaccare (con l'Azione di Attacco potrebbe però essere possibile attaccare più volte a seconda della classe e livelli). Avendo tu una singola Azione a turno non puoi quindi sia attaccare che lanciare un incantesimo. Tutto questo salva capacità specifiche ovviamente.
  13. Alonewolf87

    Altro GdR Ecco i GdR più attesi del 2019

    Ci sono effettivamente tantissimi giochi che usano come base il motore di Savage World, in particolare nel mondo Indie, magari facendo un veloce conto tra i giochi prodotti negli ultimi dieci anni potrebbe persino essere vero.
  14. Alonewolf87

    Meccaniche Q&A: Domande e Risposte (Parte 2)

    In tal caso decisamente fluttua dolcemente a terra, dato che la parte che indica cosa succede se l'incantesimo termina parla in generale di "target" prescindendo se sia l'incantatore che l'ha lanciato o meno. When the spell ends, the target floats gently to the ground if it is still aloft. In quel caso per me la risposta sarebbe sì se usi lo spostamento di 6 metri in verticale del bersaglio che puoi fare come azione per fare "schiantare" il bersaglio a terra.
  15. Alonewolf87

    Meccaniche Q&A: Domande e Risposte (Parte 2)

    Continuo a non capire la questione, il mago è il bersaglio della levitazione e/o il suo caster? Oppure è un bersaglio con anche la sua levitazione attiva al contempo? Comunque se la questione è che un incantatore bersaglio di una levitazione subirebbe danni (e potenzialmente perderebbe concentrazione) se viene fatto calare di 6 metri fino a "schiantarsi" a terra allora direi di sì, e mi pare ci sia una sezione sulla Xanathar's Guide in cui si parla di velocità di caduta e danni.
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.