Jump to content

Alonewolf87

Moderators - supermoderator
  • Content Count

    42,676
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    312

Alonewolf87 last won the day on August 20

Alonewolf87 had the most liked content!

Community Reputation

5,954 Dragone

About Alonewolf87

  • Rank
    Mod.CB - Zuldron's Avatar
  • Birthday 03/08/1987

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Bologna - Uppsala
  • GdR preferiti
    D&D

Recent Profile Visitors

23,248 profile views
  1. Pagina 20 di Lost Mines of Phandelver, comunque riporto qui sotto un pezzo di un intervista a Crawford dove si parla di prove attive e passive di percezione e si chiarisce la cosa (e sicuramente è stato anche ribadito in un Sage Advice)
  2. Bisogna appunto vedere se l'ha fatto fare o se ha affermato automaticamente "voi siete sorpresi punto", direi che stia lì la questione.
  3. Da come ti poni sembra che questo manuale sia per una sorta di prodotto fan-made, quando invece è opera di un game designer affermato e con una lunga esperienza alle spalle, che va a rispondere ad una chiara esigenza di mercato, ed era questo che mi lasciava perplesso. Non è che un tizio qualunque si è alzato alla mattina e ha portato un manuale alla WotC che gli ha detto "Che bello, ora te lo pubblico", saranno stati in contatto da tempo ormai con Keith Baker perché scrivesse il manuale, poi una volta che hanno visto che l'esperimento Wayfinder's Guide stava avendo il successo sperato (e che la Guildmasters' Guide ha sfondato) hanno dato il via libera a questo hardcover. Comunque, senza voler offendere, mi permetterei di consigliarti di curare un pò di più la scrittura dei tuoi post, sono di difficile comprensione sia a livello di pulizia del testo che di espressione dei concetti.
  4. Questa frase non mi è chiara. Una variante base sulla Follia è già presente nella Guida del DM
  5. Il processo di creazione delle città nelle nuvole dei giganti era dettagliato nel manuale Giantcraft per la 2E, trovi qualche info qui https://forgottenrealms.fandom.com/wiki/Cloud_palace
  6. Un'alternativa potrebbe essere una missione che coinvolge i giganti delle nuvole/delle tempeste, che hanno appunto la capacità di creare dei palazzi e castelli nascosti tra le nuvole. Magari potresti prendere possesso di un loro maniero o ancora scoprire i segreti della magia da loro usata per creare tali dimore.
  7. A 1116 bis Mi sa che Death Ward dovrebbe poterlo contrastare una volta. https://roll20.net/compendium/dnd5e/Death Ward#content
  8. C'è da dire che fuori combattimento, visto che non si seguono i turni solitamente il fatto di spendere un'azione o meno non è questione che conta così tanto. Si presume che tu spenda qualche secondo (diciamo 6 😄 ) per ricordare un'informazione utile, che è una tempistica sensata a mio avviso. Occhio comunque che gli "ability check" sono le prove di caratteristica, che non corrispondono univocamente alle prove di abilità (skill check). L'uso di "action" in quel contesto comunque a mio avviso non è legato necessariamente alla "Action" del combattimento, solo l'uso di un termine generale. Se gli avversari stavano aspettando un vostro momento di distrazione ed erano riusciti a cogliervi completamente di sorpresa ci sta. Ma se non vi avevano colto di sorpresa si sarebbe dovuto tirare l'iniziativa e a quel punto vedere come andava la cosa.
  9. Ma questo tiro sulla morfologia del terreno si svolgeva durante un combattimento? O il DM ha approfittato di quel momento per far comparire i nemici? Comunque il punto è che non c'è da nessuna parte nel manuale qualcosa che specifichi chiaramente "tutte le prove di caratteristica costano un'azione" oppure "tutte le prove di caratteristica non costano un'azione". Spesso e volentieri bisogna fare riferimento alla sezione "Improvvisare un'Azione" del capitolo del combattimento che essenzialmente rimanda al DM fiat When you take your action on your turn, you can take one of the actions presented here, an action you gained from your class or a special feature, or an action that you improvise. When you describe an action not detailed elsewhere in the rules, the DM tells you whether that action is possible and what kind of roll you need to make, if any, to determine success or failure. Your character can do things not covered by the actions in this chapter, such as breaking down doors, intimidating enemies, sensing weaknesses in magical defenses, or calling for a parley with a foe. The only limits to the actions you can attempt are your imagination and your character’s ability scores. Per dire io personalmente valuto se dei tiri "astratti" di conoscenze costino o meno l'azione ai PG in base alla complessità della prova e della conoscenza/informazione che stanno cercando di ricordare/ottenere.
  10. La cosa non è così univoca, specie in combattimento. Su cosa basi questa tua affermazione che tirando un'abilità non si spende un'azione?
  11. In mezzo ad un combattimento la questione diventa differente (anche perché c'è di mezzo l'ordine di iniziativa e non è che si possa far agire preventivamente qualcun altro), io stavo pensando ad una situazione off combat. Durante un combattimento spetta al DM aggiudicare se ricordare un'informazione del genere possa essere fatto spendendo azioni o meno, anche in base alla difficoltà della nozione da ricordare (e dall'eventuale collaborazione altrui). EDIT: ho splittato la discussione visto che stavamo approfondendo la questione. Non ho capito bene questo pezzo.
  12. Beh anche chi tira con vantaggio grazie all'aiuto sta usando la sua azione per fare la prova, comunque vedila come se i due PG stiano disquisendo sull'argomento su cui stanno facendo la prova, citando testi e teorie e così via.
  13. A 1116 Sì conta come l'azione Aiuto quindi fa spendere l'azione del turno. Dipende dai modificatori di chi tira e della CD da superare, in base alla situazioni potrebbe essere meglio uno o l'altro metodo.
  14. In caso ci siano dubbi ecco una risposta ufficiale in merito https://www.sageadvice.eu/2015/06/13/magic-item-spell-concentration/
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.