Jump to content

Maldazar

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    4,739
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    34

Maldazar last won the day on May 7 2015

Maldazar had the most liked content!

Community Reputation

432 Idra

About Maldazar

  • Rank
    Maestro
  • Birthday 04/09/1993

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Carpi
  • GdR preferiti
    D&D 3.5/5, Star Wars Saga Edition, Maschiacce Armate Pesantemente, Pokethulhu, Sine Requie, Call of Cthulhu
  • Occupazione
    Studente universitario, esattore
  • Interessi
    Videogiochi, informatica, anime, manga, cinema

Recent Profile Visitors

8,551 profile views
  1. È normale, lascia passare del tempo e torna a giocare quando ne avrai voglia, non c'è da sentirsi in colpa per 'sta cosa. Io "soffro" di burn out ciclici, ho risolto la cosa avendo più opzioni. I miei hobby son poi sempre quelli: gdr, videogiochi, giochi da tavolo, animazione, miniature e modellini. Quando mi rompo di uno, mi concentro di più sugli altri, finchè non mi torna la voglia di riprendere in mano quello che ho abbandonato. Attualmente ad esempio non sto calcolando minimamente i miei giochi di miniature, mentre ho ripreso più o meno di recente a giocare di ruolo dopo una pausa di quattro anni, tipo. Rilassatevi, è un gioco, che dopo un pò vi stufi è normale. Trovatevi degli altri interessi, prima o poi vi tornerà la voglia di riprendere in mano una scheda.
  2. Ho realizzato ora che forse mi sono lasciato un pò troppo andare...
  3. Farò il possibile per paccare anche questa volta.
  4. Ogni commento che scrivi sul come dovrebbero funzionare le dinamiche sociali all'interno di un gruppo mi ricorda perchè giochi solo tramite pbf e non con gente fisicamente presente intorno ad un tavolo.
  5. La paralisi non è una decisione, si attiva automaticamente con ogni attacco che lo permette. Quindi pathfinder 2 ha più varietà grazie agli attacchi secondari. Quindi gli attacchi secondari non servono a nulla, per tutto il gioco. 🤔
  6. Mi immagino che divertimento quando il giocatore deve rivolgersi a terzi perchè il suo master sfrutta ogni plausibile pretesto per fregarlo e penalizzarlo. Ma dimenticavo che tu non ti diverti (e a quanto pare, nemmeno i tuoi giocatori).
  7. Cerco di esserci almeno uno dei due giorni e di portarmi pure dietro una truppa, ma mi riservo di paccare teatralmente all'ultimo accampando scuse di dubbia credibilità.
  8. Sono d'accordo. Nove etichette per categorizzare l'intero spettro della psiche e delle azioni sono funzionali e sufficienti.
  9. Il fatto che sia un ragazzino a doverti spiegare come ci si comporta è un indice che dovrebbe far riflettere. Pippomaster92 è moderatore del forum, nonchè un importante e valido membro della community, è suo compito occuparsi della gente che non è in grado di gestirsi da sola all'interno del contesto di questa piattaforma.
  10. Finalmente un degno contendente per @The Stroy, il master più forte d'Europa.
  11. Questa è una domanda che non mi dovresti fare e che in generale bisognerebbe smettere di fare in questo genere di discussioni. Stiamo parlando di fatti, non della mia personale esperienza o della tua, stiamo esaminando logicamente delle teorie e generi di gioco. Che Pathfinder sia sbilanciato o meno non è un parere, è un dato di fatto. È già saltato fuori all'inizio della discussione e più volte al suo interno. "Io ho giocato 500 sessioni", "io ne ho giocate 1000", non mi interessa, son bambocciate, gare per vedere chi ce l'ha più lungo che in una discussione sui fatti non hanno ragione di esistere. A cosa serve sapere che sono quattordici anni che gioco a questo genere di giochi nel mio personalissimo stile e con il mio personalissimo gruppo? A nulla, stiamo parlando di problemi, bugs e features riscontrati e catalogati dall'intera community mondiale, nonchè dagli scrittori stessi del gioco. In Pathfinder un ladro ottimizzato farà più danni di un guerriero, mentre un mago ottimizzato sarà un migliore infiltratore, scassinatore, damage dealer, controller, tank, etc. sia del ladro che del guerriero in virtù dello sbilanciamento all'interno del gioco. Questo semplicemente perchè il mago è una classe ben migliore delle altre. Non voglio trasformare la discussione in un "incatatori vs mundane" più di quanto non lo sia già diventata, ma razionalmente, senza contare preferenze di stile o estetica, in quale situazione al mondo potrei mai volere un guerriero al mio fianco piuttosto che un mago o un chierico? In quale situazione potrei volere la protezione di un tizio con un lungo coltello in mano e un vestito di ferro, piuttosto che quella di un essere che può piegare la realtà e che se proprio vuole ne può evocare a secchi di disperati con una spada in mano? In quale situazione avrebbe senso scegliere un tizio che può solo correre o se proprio andare a cavallo, invece che uno che può teletrasportarsi nello spazio e nei piani? In quale situazione sarebbe più efficiente mettere un tizio armato di spada e tante speranze di fronte ad un gruppo di avversari, quando potrei metterci uno che spara raggi laser dalle dita? Un incantatore sarà sempre in grado di fare qualcosa con un utilità equiparabile a quella dell'agitare una spada e tanto altro ancora. Un guerriero si fermerà al menare la sua arma. Non è sufficienza, è stanchezza, e tanta. Perchè dopo anni passati a rispondere a tutti i dubbi possibili su queste boards, vedere che di nuovo, ciclicamente, continuano a spuntare fuori le stesse discussioni fatte e finite mille volte, che si finisce a sbattere sempre contro gli stessi muri che si pensava di aver finalmente abbattuto, un pò ti viene da pensare che la fatica che hai speso non sia stata altro che tempo buttato. E mi è difficile semplicemente evitare di rispondere perchè questa community mi ha dato tanto e trovo sia mio dovere morale cercare in qualche maniera di ripagare il debito. Non ce l'ho con te in particolare, sono solo scoraggiato dalla mancanza di progresso che vedo.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.