Vai al contenuto

Drimos

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    4.145
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    56

Drimos ha vinto il 20 Giugno

I contenuti di Drimos hanno ricevuto più mi piace di tutti!

Informazioni su Drimos

  • Rango
    Il Diffamatore
  • Compleanno 29/03/1994

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Modena
  • GdR preferiti
    D&D 3.5, D&D 5a edizione

Visitatori recenti del profilo

12.041 visualizzazioni del profilo
  1. Drimos

    Raduno Pance Reboanti XXIV - All united

    Ci sarò!
  2. Drimos

    DnD 5e Sondaggio sul futuro di D&D 5e del Settembre 2018

    Anche a me da Safari, il menu a tendina non si apriva. Non ho ben capito, il survey era quasi tutto sull'aspetto organizzativo e non c'era da esprimere opinioni sulle meccaniche se non cose del tipo "le classi che ti piacciono di più", dove avresti lasciato queste forti opinioni?
  3. Drimos

    Confronto Playtest Pathfinder 2e

    Solo io trovo abbastanza ridicolo che l'assegnazione dei Punti Eroe dipenda anche da chi porta il cibo al tavolo?
  4. Drimos

    Pathfinder 2e Nati Da Due Mondi

    Macchinosità e simulazionismo imperante a parte, mi piace questa versione dei mezzelfi modulari che si possono "montare" con le scelte preferite.
  5. Drimos

    Pathfinder 2e Anteprima del Druido

    Sono d'accordo, questo articolo (stucchevole visione della "natura come se il termine natura volesse dire qualcosa" a parte) mi è piaciuto dal punto di vista del focus della classe e delle varie opzioni. Sono ben mirate e coprono più o meno tutto quello che mi aspetterei da un druido.
  6. Mah, sono politiche che fanno un po' girare le giostrine. Far pagare al prezzo pieno di un manuale Paizo (se non sbaglio anzi un PDF di Pathfinder costa anche meno) un playtest è inconcepibile, sulle ambientazioni... meh. Capisco che ci sia a chi piacciono, ma se su Ravnica non mi esprimo perché non conosco Magic, Eberron è zoppa senza regole per giocare personaggi psionici. Sono tre anni che il Mistico è in playtest, quando vogliono farlo uscire? Anche considerato che con la pubblicazione lenta ogni manuale che esce vuol dire quasi un anno dedicato a quello, quindi dobbiamo sperare nel 2019. Comincio a pensare che giocherò gli psionici coi miei amici dell'ospizio...
  7. Drimos

    Pathfinder 2e E' una trappola!

    Paragone perfetto Zaorn: puoi prendere una macchina costosa, inutilizzabile da una persona che non si sia dedicata a guidare praticamente solo quella, che può correre solo su certi tracciati e che consuma un sacco di carburante, oppure una macchina che effettivamente ti porta dove devi andare senza creare problemi se fai qualcosa che non sia andare ad altissima velocità. Con la differenza che almeno le Ferrari hanno la decenza di controllare se i motori e i design si sono innovati negli ultimi 20 anni.
  8. Drimos

    Pathfinder 2e Anteprima delle Schede dei Personaggi Iconici - Parte 2

    Un secondo. Quel "When the GM rolls your Stealth check" da dove è saltato fuori?!
  9. Drimos

    Pathfinder 2e Anteprima delle Schede dei Personaggi Iconici - Parte 2

    Shield è bello (a parer mio), ma un bel po' macchinoso. C'era davvero bisogno di far riferimento a due meccaniche fuori scheda per dire "4 pf temporanei e +1 alla CA finché durano"? Ok, se subisci meno di 3 danni ha più efficacia, ma davvero qualcuno dovrebbe usare un'azione e una reazione per un nemico che fa 3 danni o meno? Non ho capito perché il mago ha uno skill feat ma non è segnalato il suo effetto. Mancanza di spazio? Nel caso forse dovrebbe far suonare un campanello di allarme, sono personaggi di livello 1. Experienced Smuggler mi sembra incredibilmente situazionale e conferma che alcune cose si possono provare a fare senza talento (nascondersi addosso piccoli oggetti che sfuggirebbero ad un'ispezione sommaria... che specificità!) e averlo semplicemente le rende più facili, mentre Pickpocket chiarisce che senza talento non si possono fare (oppure il talento non serve a nulla). Mi chiedo come possa un master memorizzare tutto quello che si può e non si può fare con ogni skill, solo quelle del ladro sono 12. Graficamente poi la scheda è incredibilmente scomoda: i simboli usati dei rombi vuoti, pieni o con le linee non sono affatto intuitivi e ci sono modalità multiple di segnalare l'uso di più azioni (tipo gli incantesimi, che hanno segnalato il numero di azioni per ogni componente, che poi vanno sommate, quando nella legenda due azioni appaiono come due rombi sovrapposti), anche senza scomodare l'elefante nella stanza che è la disposizione "successo>successo critico>fallimento>fallimento critico". Sembra abbiano imparato la lezione dalla 4a edizione, ma solo fino a metà.
  10. Drimos

    Pathfinder 2e Anteprima dello Stregone

    Ho controllato un po' nei commenti per assicurarmi che quel passaggio non fosse stato frainteso e per ammissione dei designer c'è in effetti stata un'inversione di tendenza, per cui devi memorizzare l'incantesimo a un certo livello per avere gli effetti di quel livello, non esiste il potenziamento automatico "a là 5ed" tranne appunto per lo stregone per specifici incantesimi scelti ogni giorno. Questo è probabilmente dovuto anche al fatto che la progressione non è lineare per tutti gli incantesimi aumentabili e andrebbero memorizzati interi blocchi di testo, invece di semplici "+1d8 di cura per ogni livello extra". Cito: Da notare come questo post (ribadisco, di un designer, quindi attendibile) faccia capire come ci siano alcuni incantesimi, come quello di lentezza, che "sbloccano" potenziamenti a certi livelli. Siamo davanti a un'ottimizzazione che arriva anche all'interno della lista, in cui non solo si possono scegliere gli incantesimi più potenti, ma addirittura minmaxare i livelli di incantesimi da imparare per avere gli effetti migliori. Non posso certo dire di essere un fan, forse qualcun altro apprezzerà però questa nuova possibilità di ottimizzazione.
  11. Drimos

    Pathfinder 2e Potenziamento e Pozioni

    Se leggete molte delle risposte dei designer nell'articolo pare che la meccanica della risonanza sia stata creata per fixare il problema dei consumabili di basso livello che venivano spammati. Credo che non sia troppo azzardato dire che queste meccaniche risentano dell'essere state create in questa maniera reattiva e non proattiva, "dovendo" essere inserite per certe ragioni (legacy, principalmente, ricordo chiaramente sempre da un commento che di almeno uno degli oggetti presentati non erano sicuri, ma volevano inserirlo per forza perché iconico) e venendo create come pezze per riempire dei buchi.
  12. Drimos

    Stili di Gioco Semplificazione e bilanciamento in PF1/PF2

    Qui vedo che c'è proprio un problema di fondo nel capire cos'è una meccanica narrativa. Nella maniera più sintetica possibile: - Una meccanica che non incoraggia la creazione di una storia non può definirsi narrativa - Non basta che una meccanica non scoraggi la narrazione per dirsi narrativa (altrimenti per assurdo lo sarebbero quasi tutte ed è chiaro che non sia così) Per un'analisi più accurata consiglio di informarsi sulle teorie dei giochi di ruolo in autonomia. Inoltre, trovo sterili le discussioni sul numero di giocatori (ovviamente con riserva). Il mercato del GdR è sempre stato monopolizzato e per ora "Pathfinder" si legge "3.5", dato che è semplicemente l'evoluzione del gioco come la 3.5 lo è per la 3.0. Se dovessimo usare questo metro di giudizio per tutto (più consumato=migliore in assoluto) il secondo film migliore al mondo sarebbe Avatar, tra i libri migliori la saga di Twilight. Certamente Pathfinder ha i suoi meriti, ma è una grossolana semplificazione utilizzare il mercato come indicatore. @Axvafna capisco il tuo punto di vista, ma mi sento obbligato a chiederti per quanto tempo hai giocato in 3.5 e soprattutto quante regole usavi (senza giudizi, solo per confronto). Nella mia campagna più lunga, dall'1 al 20, ho usato praticamente tutte le classi e classi di prestigio del gioco per costruire PNG (escludendo quelle che non davano capacità reali tipo il distruttore) e posso dire come la system mastery sia stata buttata lì e niente affatto gestibile senza una profonda conoscenza di un sistema pieno di buchi (per ammissione stessa dei designer hanno creato le meccaniche man mano, generando aberrazioni tipo il frastornamento o le condizioni date dalle correnti), portando vari problemi anche interni al gruppo per il bilanciamento degli scontri. L'entry level allo stesso modo è stato un disastro. Sarò migliorato anche io come DM, ma di tutte le persone che ho coinvolto nei miei gruppi di gioco in 3.5 almeno l'80% ha lasciato perché non si appassionava al gioco non sapendone gestire le opzioni, adesso usando giochi più user friendly siamo attorno a un 20% che comunque gioca volentieri saltuariamente. Sono d'accordissimo sul fatto che l'idea di costruire un personaggio con buone opzioni abbia un certo fascino, ma è stata realizzata in maniera dilettantistica da gente che non aveva capito il suo stesso gioco. Ne sia prova il fatto che a parte community ristrettissime tipo questa, sugli aggregatori giganti come i gruppi e le pagine facebook o i canali YouTube a tema D&D 3.5 si parli sempre delle stesse dieci-dodici opzioni per sostanziale incapacità di mandare avanti un gioco andando a scavare di più (non nel senso dispregiativo, proprio perché le meccaniche sono troppe e tra queste la stragrande maggioranza sono irrilevanti o fin troppo rilevanti, vedi la lotta che dopo un certo livello collassa).
  13. Drimos

    Pathfinder 2e Anteprima del Ranger

    Questo articolo alla fin fine usa tante parole, ma dice davvero poco: una capacità (per quanto sembri importante, sostituendo il nemico prescelto) e una parte di un albero di talenti opzionale. Le idee devo dire che a 'sto giro mi piacciono tutte, dal voler rendere più utilizzabile e meno situazionale il nemico prescelto all'uso dei trabocchetti, ma sembra che abbiano firmato per contratto il dover mettere infiniti tag sotto ogni cosa (era davvero necessario mettere QUATTRO tag a una trappola che crea terreno difficile?). Spero anche che siano competitive come capacità, perché sembrano molto scomode essendo tutte monouso e limitate dal doverle preparare in anticipo, altrimenti sarà uno spreco di spazio. Sui +1 non mi esprimo neppure.
  14. Drimos

    Pathfinder 2e Potenziamento e Pozioni

    Forse hanno messo un costo così basso per l'olio della riparazione proprio per incentivare lo spezzare(?).
  15. Drimos

    Pathfinder 2e Potenziamento e Pozioni

    In questo caso trovo l'idea buona, probabilmente Spezzare sarà una cosa tipo "se hai successo l'oggetto è ammaccato, con successo critico è rotto, se era già ammaccato diventa rotto". Spero non mettano anche penalità circostanziali ad un oggetto ammaccato per evitare ulteriore bookkeeping.
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.