Fezza

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    1.272
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    5

Fezza ha vinto il 26 Luglio

I contenuti di Fezza hanno ricevuto più mi piace di tutti!

Informazioni su Fezza

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Torino

Visitatori recenti del profilo

576 visualizzazioni del profilo
  1. DnD 3e

    Come si fa a non volergli bene?
  2. DnD 3e

    Anche la maga può non hai letto il mio mp?
  3. DnD 3e

    Non avete ancora trovato un modo per aprire le lanterne, nè avete messo a posto quella che avete trovato, nè avete capito le catene a cosa sono ancorate alla sommità. Saranno magiche? Trucco della corda (catena) perenne? C'è un soffitto lassù nell'oscurità? A tutte queste domande risponderemo nella prossima puntata di Voyager
  4. DnD 3e

    Disse lo gnomo con 8 in forza
  5. DnD 3e

    Mercoledì 4 novembre 764 [Zona imprecisata della tomba, pomeriggio] @tutti Minene ascolta i vostri discorsi in disparte ma appena Arthon chiede di controllare se ci sono trappole sul sarcofago balza sull'attenti. Si mette lì a cercare un pochino ma non trova nulla, dopotutto è un sarcofago di marmo sopra ad una pedana rialzata in pietra, quali trappole dovrebbero mai esserci?
  6. DnD 3e

    Mercoledì 4 novembre 764 [Zona imprecisata della tomba, pomeriggio] @tutti Controllate tutti i corridoi e capite che all'appello mancano la lanterna rossa e quella blu. Ma quest'ultima l'avete ritrovata in mezzo al delirio di oggetti che erano accumulati tra la sporcizia dei lupi, che fortuna.. ma quella rossa? Arthon la butta lì Forse l'hanno presa dei vecchi predoni anni fa ma Weber gli lancia una frecciatina come a ricordargli che anche loro potrebbero essere considerati tali. Fatto sta che della lanterna rossa non c'è traccia. Niente di niente. Narcyssa comprende quasi subito che la luce proveniente dall'interno della lanterna verde è niente altro che una torcia inestinguibile lasciata lì da chissà chi, chissà per quale motivo e chissà quanti anni or sono. Rimane il fatto che non riesce a capire come aprirla. Dannato chi l'ha progettata! Il nano invece focalizza le sue attenzioni sul sarcofago al centro della stanza. Ticchetta con l'ascia il coperchio a ripetizione, come per capire di cosa sia fatto e se sia vuoto all'interno. Ticchetta di qua, ticchetta di là, ticchetta su e ticchetta giù.. alla fine mica ci ha capito qualcosa, rimane lì a grattarsi la testa piena di dubbi sul contenuto di quell'affare. Potrebbe non esserci niente.. come potrebbero esserci un sacco di gemme preziosissime che più preziose non si può. Forse è la prima volta da quando siete entrati nella tomba che non sentite il vociare di Graster: è tutto intento ad osservare qualsiasi cosa, letteralmente. Passa prima in rassegna tutti i corridoi laterali, senza effettivamente però mettersi d'impegno a cercare qualcosa.. poi si ferma imbambolato a rimuginare sulla cupola e come avessero potuto costruire una cosa simile.. e infine va da Narcyssa che è ancora intenta a capire come aprire la lanterna Mi fai vedere? Vorrei provare ad accenderla ma niente, non ci cava un ragno dal buco.. forse è troppo distratto da tutte le cose che sono presenti in questa grande stanza. Ne manca solo una quindi...Comunque dobbiamo trovare la mancante. Magari è lì dentro. e si dirige da Goril che nel frattempo si è seduto per cercare di prendere una decisione. Aprire o non aprire? Questo è il problema In tutto questo ragionare.. Minene è quella che sembra darsi più da fare: esplora la stanza abbastanza accuratamente e scopre che quasi al fondo dei corridoi proprio sotto lo spazio dove sono appese le lanterne gialla, verde e indaco, nella pavimentazione, sono state intagliate delle strane pietre del diametro di circa 1,5 m, perfettamente circolari e di una colorazione leggermente diversa rispetto al pavimento. Non se ne sarebbe mai accorta se non fosse che, quando stava esaminando il corridoio della lanterna indaco, è inciampata su dei resti di ossa e vestiti. Spostandoli col piede ha notato la scanalatura molto sottile nel pavimento e di conseguenza la pietra. Ha poi controllato tutti gli altri passaggi giungendo alla conclusione che solo in alcuni si trovavano queste strane scanalature.
  7. DnD 3e

    Quando entrate la cuspide punta sul corridoio dove al fondo c'è una lanterna arancione. Non emana nessuna luce. Il corridoio è quello OVEST. Non c'è nessun segno, il sarcofago è sopra ad una pedana circolare, che a sua volta è rialzata rispetto al pavimento. Se ruotasse, non lascerebbe segni su di esso Il dito pare spezzato, era sicuramente presente Ok per il mulo, lo considero laggiù con tutti gli oggetti che ha in groppa. Valutate bene cosa lasciate e cosa vi portate appresso consultando il file che ho messo in firma Per chiarezza di colori/corridoi, vi metto qui il riassunto di ciò che trovate, tanto da una sommaria esplorazione riuscireste a scoprire tutto: corridoio OVEST: lanterna ARANCIONE presente, spenta. corridoio NORD-OVEST: lanterna GIALLA presente, spenta. corridoio NORD: lanterna VERDE presente, accesa. corridoio NORD-EST: nessuna lanterna corridoio EST: lanterna INDACO presente, spenta. corridoio SUD-EST: lanterna VIOLA presente, spenta. corridoio SUD-OVEST: nessuna lanterna
  8. DnD 3e

    Mercoledì 4 novembre 764 [Zona imprecisata della tomba, mezzodì] @tutti Rimanete qualche minuto a valutare le peculiarità della lanterna che ha trovato Minene ma non trovate nessuno stoppino nè apertura sulle parti in vetro e metallo che la compongono. A Goril pare che sia un metallo strano, è probabile che sia una lega di qualche tipo che non ha mai visto, forse qualcosa di magico. Sicuramente varrà qualcosa se la rivendete a qualcuno interessato ad oggetti magici e soprattutto che sappia come farla funzionare Tirate fuori dagli zaini le razioni che vi siete portati e iniziate a mangiare qualcosa ma il nano è decisamente più vorace di voi e ha già finito. Non rimane però a guardarvi mentre continuate il pranzo e si mette a togliere ragnatele a tutto spiano sotto lo sguardo inorridito di Minene. Dopo circa 20 minuti ed essersi ricoperto di ragnatele, riesce a liberare un passaggio abbastanza grande da permettervi di passare, anche grazie ad Arthon che è andato ad aiutarlo. Davanti a voi riuscite ora a vedere una scalinata in pietra che scende verso il basso, iniziate a percorrerla e dopo un dislivello di 2 metri si apre davanti a voi una immensa stanza con la stessa pavimentazione delle scale ed il soffitto a cupola. Sette tunnel si dipanano in tutte le direzioni a partire dal centro, lunghi circa 10 metri l'uno. Alla fine di ogni passaggio pende una spessa catena ma non riuscire a capire precisamente da dove, dovreste esplorare meglio i tunnel. 5 di queste catene sostengono delle lanterne colorate ma 2 delle 7 sembrano mancanti. Dalla parte opposta rispetto a quella da dove siete entrati riuscite a vedere una lanterna verde che brilla di una luce intensa. Su tutto il soffitto a cupola della stanza, che parte a circa 4 metri dal pavimento e raggiunge circa i 10 metri, sono presenti svariate migliaia di piccoli frammenti di vetro e metallo che riflettono la luce emessa dalla lanterna verde, formando un effetto magnifico di luce diffusa. Vi sembra quasi di stare all'aria aperta e di osservare le stelle del cielo, solo che queste sono verdi, e ad ogni passo che fate la rifrazione muta l'effetto visivo. Non avete mai visto in vita vostra uno spettacolo simile. Al centro esatto della stanza, sopraelevato rispetto al pavimento su una pedana circolare, c'è quello che sembra un sarcofago di marmo. Il coperchio ha un bassorilievo rappresentante una figura umanoide alta almeno 2 metri, ricoperta di una semplice veste, senza capelli e non si riesce a capire di che sesso sia. Ha le braccia distese sui fianchi, la mano sinistra a mò di pugno e quella destra a palmo aperto mancante di indice. Sul collo sembra portare una sorta di amuleto simile ad uno scarabeo con inciso sopra di esso un simbolo. Il sarcofago si appoggia tra la pedana in pietra e una specie di piattaforma scolpita simile ad una punta, allineata con la testa della figura scolpita nel bassorilievo @Immagine sarcofago
  9. DnD 3e

    Credo di aver spiegato bene ma lo ripeto: Luce verde a tratti dietro le ragnatele e lanterna blu.
  10. DnD 3e

    Tra l'altro..
  11. DnD 3e

    Quale lampada? La luce veniva..e viene ancora..da oltre la coltre di ragnatele a Nord. Non ho mai descritto una lampada verde accesa
  12. DnD 3e

    Il bardo continua imperterrito a non capire che non ci sono lampade né catene. È tutto un affresco che RAPPRESENTA corridoi, catene, lanterne
  13. DnD 3e

    @Jareth In spoiler mi avevi messo questo: Tre utilizzi per attivare su 2 persone Guarigione rapida? Non ci avevo fatto troppo caso ma mi spieghi il funzionamento? Una cortesia che vi chiedo, a te e @Karl_Franz, è quella di mettere in spoiler, quando li usate, gli incantesimi che ancora vi rimangono e quelli che avete usate nella giornata.. giusto per non fare confusione, grazie
  14. DnD 3e

    Mercoledì 4 novembre 764 [Zona imprecisata della tomba, mezzodì] @tutti Il tempo passa mentre esplorate tutti gli spazi di questa grande sala e non mangiate praticamente da ieri sera, i vostri stomaci iniziano a brontolare. Mentre siete lì che osservate l'affresco e vi spremete le meningi su cosa possa rappresentare, Minene, dopo aver fatto mente locale se potesse ricordarle qualcosa invano, si stanca di rimanere con le mani in mano e torna verso la zona Est per cercare di trovare qualcosa tra tutto quel ciarpame al quale aveva prestato poca attenzione distratta dalle parole del solito gnomo che, in estasi dalla visione delle pareti affrescate, aveva iniziato a recitare una piccola filastrocca sull'arcobaleno. Come se fosse utile a capirci qualcosa. Si sa, i bardi sono fatti così, si fanno prendere dall'emozione della scoperta e iniziano a ricamarci sopra un mondo intero. Mai tempo fu speso meglio. Infatti Minene torna poco dopo da voi tutta sorridente con in mano un oggetto particolare: una strana lanterna, proprio la stessa che è rappresentata nell'affresco in corrispondenza del corridoio blu @Zeb, Weber
  15. DnD 3e

    Non c'è nessuna catena che pende dal soffitto, rileggete bene cosa ho scritto