Jump to content

SilentWolf

Moderators - section
  • Content Count

    7.1k
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    87

SilentWolf last won the day on November 8

SilentWolf had the most liked content!

Community Reputation

3.8k Dragone

About SilentWolf

  • Rank
    Eroe
  • Birthday 11/11/1983

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • GdR preferiti
    D&D, Mondo di Tenebra

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. @Grimorio In effetti la Hasbro potrebbe tranquillamente gestire una sua prosuzione interna di miniature (e di altri gadget collegati al brand, tra cui in particolare giocattoli) e a internalizzare la produzione lei e la WotC potrebbero recuperare molti soldi ....ipotizzo almeno, non conoscendo minimamente quanto sarebbero i costi di una produzione interna e se i ricavi ottenuti con una vendita diretta delle miniature possano bastare a rientrare della spesa. Al momento, però, non ho letto in giro notizie o rumour che possano far pensare a una discesa in campo diretta della Hasbro, quindi i
  2. Non ho nemmeno io alcuna certezza sulla questione, ma vado solo per ipotesi. I costi possono essere in questo caso intesi in termini di "minor guadagni": dover mantenere un accordo con un'azienda che sta creando qualche casino nella gestione di alcune aree del mondo può significare meno manuali venduti in quelle parti del mondo; allo stesso tempo, una gestione diretta della localizzazione potrebbe consentire alla WotC di aumentare i propri introiti dalle vendite locali, senza doverli dividere con un intermediario. Potrebbero, infine, aver calcolato che il costo di un indennizzo potrebbe essere
  3. Concordo con @Grimorio, @Alonewolf87 e @Muso riguardo a quello che potrebbe essere successo. È possibile che la WotC si sia resa conto di essere in una posizione nettamente più forte sul mercato rispetto al 2017 (periodo in cui la ristrutturazione interna del D&D Team era appena cominciata e in cui la WotC, nonostante il successo già ottenuto dalla 5e, doveva fare ancora molto affidamento su esterni per poter gestire la produzione dell'edizione). Ora il D&D Team è più grande, ha più soldi e ha un più diretto e convinto appoggio da parte della Hasbro stessa, motivo per cui è plausibile
  4. Come ogni anno, la WotC vuole sapere cosa ci spinge a giocare a D&D e cosa ci interessa di questo gioco, in modo da decidere i prossimi passi nella progettazione della 5a Edizione del Gdr più famoso al mondo. Nelle ultime ore, la Wizards of the Coast ha rilasciato un secondo sondaggio annuale dedicato al conoscere gli interessi dei giocatori (il primo sondaggio del 2020 lo aveva rilasciato lo scorso Agosto), in modo da decidere le mosse da compiere nel prossimo futuro editoriale di D&D 5e. In questo nuovo Sondaggio, infatti, ci verranno fatte domande riguardanti i nostri gusti, l
  5. Nelle ultime ore, la Wizards of the Coast ha rilasciato un secondo sondaggio annuale dedicato al conoscere gli interessi dei giocatori (il primo sondaggio del 2020 lo aveva rilasciato lo scorso Agosto), in modo da decidere le mosse da compiere nel prossimo futuro editoriale di D&D 5e. In questo nuovo Sondaggio, infatti, ci verranno fatte domande riguardanti i nostri gusti, le nostre abitudini di gioco e il materiale che vorremmo veder pubblicato o maggiormente supportato in futuro. In particolar modo, nel Sondaggio di Novembre 2020 la WotC vuole sapere quali sono le nostre Classi, Raz
  6. La WotC ha reso disponibile il sondaggio riguardante l'ultimo Arcani Rivelati, dedicato a due nuove sottoclassi per D&D 5e. Articolo di Wizards of the Coast - 11 Novembre 2020 Nota del Traduttore: le traduzioni italiane dei nomi delle Sottoclassi presentate in questo articolo non sono ufficiali. L'ultima volta Arcani Rivelati ha presentato due Sottoclassi rese potenti dai draghi: la Via del Drago Ascendente (Way of the Ascendant Dragon) per il Monaco e il Guardiano dei Draghi (Drakewarden) per il Ranger. Ora che avete avuto l'opportunità di leggere e valutare queste opzioni
  7. Articolo di Wizards of the Coast - 11 Novembre 2020 Nota del Traduttore: le traduzioni italiane dei nomi delle Sottoclassi presentate in questo articolo non sono ufficiali. L'ultima volta Arcani Rivelati ha presentato due Sottoclassi rese potenti dai draghi: la Via del Drago Ascendente (Way of the Ascendant Dragon) per il Monaco e il Guardiano dei Draghi (Drakewarden) per il Ranger. Ora che avete avuto l'opportunità di leggere e valutare queste opzioni, siamo pronti per conoscere il vostro parere su di esse nel seguente Sondaggio. Questo Sondaggio rimarrà aperto per circa due settima
  8. Nelle scorse ore Jeremy Crawford della WotC ha aggiornato il documento che raccoglie tutte le risposte ufficiali sul modo in cui interpretare le regole di D&D 5e, ovvero il Sage Advice Compendium. Per trovare le risposte più recenti, vi serve solamente cercare nel documento quelle che hanno davanti il tag “[New]”. Il Compendio aggiornato, inoltre, include i link alle nuove versioni delle Errata di due manuali della 5e (NdRedattore: il documento si riferisce agli Errata dei manuali in lingua inglese; gli Errata dei manuali in italiano, una volta tradotti, possono essere trovati sul sit
  9. La WotC ha aggiornato il Compendio dei Sage Advice, il documento che raccoglie le risposte ufficiali su come interpretare le regole del gioco, e gli Errata di due supplementi della 5e. Nelle scorse ore Jeremy Crawford della WotC ha aggiornato il documento che raccoglie tutte le risposte ufficiali sul modo in cui interpretare le regole di D&D 5e, ovvero il Sage Advice Compendium. Per trovare le risposte più recenti, vi serve solamente cercare nel documento quelle che hanno davanti il tag “[New]”. Il Compendio aggiornato, inoltre, include i link alle nuove versioni delle Errata di
  10. Questa sarebbe un'idea decisamente originale e interessante, anche se secondo me difficilmente vendibile (il grosso del pubblico quando pensa al Fantasy pensa ad ambientazioni varie con elementi fantastici o a mondi in stile medievale). Ovviamente poi il tutto dipenderebbe da come propongono la cosa. Ma anche se non dovessero basare l'intera serie sull'esplorazione di un solo dungeon, in effetti spero proprio che rendano l'esplorazione di almeno un dungeon una parte importante della storia. Anzi, se fosse per me in una storia basata su D&D ci sarebbero meno lotte epiche per la salvezz
  11. @Grimorio Sì, questo è decisamente vero. Come dicevo, negli ultimi anni hanno individuato un po' di strategie alternative per abbattere i costi e per semplificare la produzione, ma è vero che una serie su D&D richiederebbe un budget sicuramente superiore rispetto a quello delle altre serie Fantasy prodotte fin ora. Immagino, quindi, che dovranno adottare qualche compromesso. Per fortuna oggi non esiste più l'obbligo di fare 22-24 puntate a stagione come era tradizione fare in passato. Come avviene nel caso di alcune serie TV, quindi, - si pensi alle serie Star Wars/Marvel di Disney+ o
  12. La WotC ha rilasciato alcune nuove anteprime di Tasha's Cauldron of Everything, la nuova espansione meccanica maggiore della 5a Edizione in arrivo negli USA il 17 Novembre 2020 e in Europa l'1 Dicembre 2020 (come vi abbiamo riportato in un nostro articolo, infatti, la data di uscita europea è stata posticipata a causa del COVID-19). Potete trovare in questo nostro arrticolo maggiori informazioni su questo supplemento. Questa volta le nuove anteprime rivelano una porzione delle regole sui Patroni di Gruppo (Group Patrons, pubblicati per la prima volta nel supplemento Eberron: Rising from t
  13. La WotC ha rilasciato una serie di nuove anteprime riguardanti la prossima espansione meccanica di D&D 5e. La WotC ha rilasciato alcune nuove anteprime di Tasha's Cauldron of Everything, la nuova espansione meccanica maggiore della 5a Edizione in arrivo negli USA il 17 Novembre 2020 e in Europa l'1 Dicembre 2020 (come vi abbiamo riportato in un nostro articolo, infatti, la data di uscita europea è stata posticipata a causa del COVID-19). Potete trovare in questo nostro arrticolo maggiori informazioni su questo supplemento. Questa volta le nuove anteprime rivelano una porzione de
  14. Decisamente vero, putroppo. Anche se negli ultimi mesi le produzioni cinematografiche e televisivie hanno cominciato a riorganizzarsi, è sicuramente un problema....a meno che non inizino a usare in massa il sistema utilizzato in The Mandalorian. 😄 In ogni caso chissà quando inizieranno a girare effettivamente una serie come questa. Da quel poco che si è capito sono ancora agli inizi inizi della fase di pre-poduzione (il "pitch", la proposta a vari network/servizi streaming di una versione solo abbozzata dell'idea di show che si vuole realizzare), quindi chissà quando inizieranno a girar
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.