Vai al contenuto

SilentWolf

Moderatore di sezione
  • Conteggio contenuto

    5.022
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    62

Tutti i contenuti di SilentWolf

  1. SilentWolf

    DnD Role with Proficiency: come si evolvono le regole

    @The Stroy Preso. Appena ho tempo, gli do una lettura. Sono davvero curioso di scoprire cosa hai creato. Le varianti al sistema sono le cose che più cerco su D&D 5e, non nuove Sottoclassi o Razze. Quindi grazie.
  2. SilentWolf

    DnD 5e Spelljammer e Dungeon of the Mad Mage

    Verissimo. Non dico che uscirà domani: come dici tu non lo sappiamo. Semplicemente, se consideravano di lasciarlo in coda alla lista, non inserivano strizzate d'occhio all'ambientazione così palesi e, soprattutto, continue. Non c'è lo stesso ritmo di citazionismo per altre ambientazioni. Magari è perchè non saltano subito all'occhio come nel caso di Spelljammer, chissà, ma mi sembra che ultimamente stiano dando a Spelljammer un'attenzione particolare. Con questo non intendo dire che è certo che Spelljammer esca domani. Intendo dire semplicemente che questi rimandi implicano che per i designer Spelljammer non è più in fondo alla lista delle ambientazioni da pubblicare.
  3. SilentWolf

    DnD 5e Spelljammer e Dungeon of the Mad Mage

    Beh, Spelljammer sicuramente non lo vedremo così presto... Perchè un prodotto esca nell'arco di pochi mesi deve essere già stato annunciato. Quando parlo di "prima di quanto si creda", dunque, parlo nell'arco di pochi anni, chissà magari anche l'anno prossimo (cosa detta tanto per dire; non ci sono notizie ufficiali che consentono di fare una reale previsione dell'uscita di Spelljammer). E' anche solo questa possibilità che lascia stupiti molti, perchè tra tutte le ambientazioni di D&D la gente non si aspetta di vedere la WotC puntare soprattutto su Spelljammer. Molte persone si dimenticano, però, che siamo in anni in cui la fantascienza è tornata di moda. E Spelljammer è la "fantascienza" di D&D..... Questo non significa, però, che vedremo Spelljammer subito. I piani della WotC sono molto fluidi in questi anni. La loro strategia è per necessità (anche logistiche) in continuo aggiornamento. Anche a me non dispiace. Anzi, mi sembra una buona ventata d'aria fresca (anche se credo che la WotC in tempi come questi dovrebbe iniziare a pensare di creare una ambientazione Fantasy Contemporanea, genere molto seguito dai giocatori più giovani, ma anche da molti meno giovani). Concordo, però, con te: la mia perplessità riguarda Eberron....anche se per motivi diversi. Eberron è stato scelto per un solo motivo: i sondaggi dicono che è la seconda ambientazione più popolare dopo i Forgotten Realms. I giocatori la vogliono. Punto. Il problema è che non ha senso rilasciare un'ambientazione popolare ma monca, al posto di una ambientazione meno popolare ma completa. Eberron richiede troppe nuove meccaniche per essere rilasciato al volo. Aspettare il suo completamento per fare uscire un manuale di ambientazione, dunque, è solo uno spreco di tempo, che sarebbe potuto essere usato per fare uscire altro. Come scrissi ai tempi degli annunci ufficiali, la WotC avrebbe potuto benissimo rilasciare questo fine 2018 un manuale di Planescape (gli servono poche regole, inoltre è coerente con l'ambientazione urbana di Ravnica e di Waterdeep, e con lo scenario extra-planare di Mordenkainen's Tome of Foes) e iniziare il Playtest di Eberron tra fine 2018 e inizio 2019. Riguardo a Eberron sarebbe cambiato ben poco, mentre intanto i giocatori avrebbero avuto già una nuova ambientazione completa.
  4. SilentWolf

    DnD 5e Spelljammer e Dungeon of the Mad Mage

    La questione è che non si tratta della prima citazione di Spelljammer presente nei manuali di D&D 5e. Pensate, ad esempio, al Giff di Mordenkaine's Tome of Foes, che i designer non erano in alcun modo costretti a inserire (al contrario della nave di Sottomonte)........... Considerato che è sempre stata una delle ambientazioni più particolari di D&D, in quanto meno Fantasy classico, molti in passato hanno ritenuto fosse quella con meno probabilità di pubblicazione (nonostante, al contrario, molti la chiedano a gran voce). Veder inseriti questi vari rimandi, dunque, fa capire a sempre più persone che non solo i designer sono realmente intenzionati a rilasciare Spelljammer per la 5e, ma anche che è possibile che lo si veda prima di quanto si creda.
  5. Scopriamo i titoli di quelli che molto probabilmente saranno i prossimi supplementi in arrivo per la 5a edizione del Gdr più famoso al fondo. Di recente la Asmodee Italia ha aggiornato la pagina delle prossime uscite del suo sito, inserendo nella lista 3 nuovi manuali per D&D 5e in lingua italiana. Si tratta di Waterdeep: Il Furto dei Dragoni (traduzione di Waterdeep: Dragon Heist), Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle (traduzione di Waterdeep: Dungeon of the Mad Mage) e di Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada (traduzione di Sword Coast Adventurer's Guide). E' importante tenere presente che per nessuno di questi manuali è ancora disponibile una data di uscita, ma quantomeno ora possiamo iniziare a farci un'idea di ciò che ci attende. Nel caso delle due avventure su Waterdeep, tempo fa la stessa Asmodee aveva fatto alcune dichiarazioni che permettono di ipotizzare il periodo di uscita. La sua intenzione, infatti, sarebbe quella di rilasciare le due avventure un mese dopo l'uscita americana, il che fa pensare a Dicembre per Waterdeep il Furto dei Dragoni e Febbraio per Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle. Queste date, tuttavia, non sono necessariamente ufficiali e sono puramente indicative, quindi vanno prese con le pinze. Non solo, infatti, la Asmodee fin ora non ha fornito date precise, ma è anche possibile che l'uscita dei manuali possa slittare in caso l'azienda si trovasse a subire qualche contrattempo. Nel caso della Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada, infine, non sono disponibili dichiarazioni ufficiali che consentono di prevederne il rilascio. Se desiderate maggiori informazioni sui tre manuali, qui di seguito potrete trovare i collegamenti agli articoli che abbiamo scritto sulle due avventure di Waterdeep, oltre alle recensioni che abbiamo pubblicato su Waterdeep: Il Furto dei Dragoni e su Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada: ❚ Waterdeep: Il Furto dei Dragoni (Waterdeep: Dragon Heist) ❚ Recensione di Waterdeep: Il Furto dei Dragoni ❚ Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle (Waterdeep: Dungeon of the Mad Mage) ❚ Recensione di Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada (Sword Coast Adventurer's Guide) Qui di seguito, invece, potete trovare la descrizione dei tre manuali fornita dalla Asmodee Italia sul suo sito: Dungeons & Dragons - Waterdeep: Il Furto dei Dragoni Il celebre esploratore Volothamp Geddarm ha bisogno di voi per completare una semplice missione. Da quella missione, però, ha inizio una corsa sfrenata attraverso i quartieri di Waterdeep, alla scoperta di una diabolica trama che coinvolge alcune delle figure più influenti della città. Una grandiosa scorribanda urbana vi attende. Misurate la vostra abilità e la vostra spavalderia contro nemici che non avete mai affrontato prima, e che la caccia ai dragoni abbia inizio! Lingua: edizione interamente in italiano. Data: da definire. Dungeons & Dragons - Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle Nella città di Waterdeep c’è una taverna, il Portale Spalancato, che trae il suo nome da un profondo pozzo che si apre nella sua sala comune. In fondo a quel pozzo si snoda un dungeon labirintico che solo gli avventurieri più intrepidi osano sfidare. Quel dungeon, noto come Sottomonte, è il dominio del mago folle Halaster Blackcloak. Da tempo immemore il Mago Folle si nasconde in quelle oscure profondità, disseminando mostri, trappole e misteri nella sua tana... e nonostante le mille dicerie e speculazioni, nessuno sa dire a quale scopo. Questa avventura ha inizio là dove Waterdeep: Il Furto dei Dragoni terminava, accompagnando un gruppo di personaggi di livello pari o superiore al 5° fino al 20° livello, qualora decidano di esplorare la dimora di Halaster fino in fondo. Questo volume descrive ventitre livelli di Sottomonte, e il rifugio sotterraneo di Skullport. Tesori e segreti in abbondanza vi attendono, ma avanzate con cautela! Lingua: edizione interamente in italiano. Data: da definire. Dungeons & Dragons: Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada Benvenuti sulla Costa della Spada — una regione del Faerûn che ospita sfavillanti capisaldi di civiltà e cultura, luoghi pericolosi dove il male e il terrore dilagano incontrastati e una distesa selvaggia che abbraccia ogni cosa e offre a ogni esploratore vaste opportunità e grandi pericoli in eguale misura. Anche se la Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada è una preziosa risorsa per il Dungeon Master, è stata concepita innanzi tutto per i giocatori e i loro personaggi. Questo volume contiene una vasta gamma di nuove opzioni per i personaggi che affascineranno e ispireranno ogni membro del vostro gruppo di avventurieri. La Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada descrive l’ambientazione, la storia e le opzioni per i personaggi che vi consentiranno di tuffarvi in qualsiasi sessione di gioco ambientata nella Costa della Spada di Forgotten Realms. Lingua: edizione interamente in italiano. Data: da definire. Sito della Asmodee: http://www.asmodee.it/prossime_uscite.php Visualizza articolo completo
  6. SilentWolf

    DnD 5e Ecco i titoli dei prossimi supplementi di D&D 5e in italiano

    Lo scopriremo. Se Il Furto dei Dragoni esce prima, meglio. Per Lucca Comics è improbabile. Se siamo davvero ma davvero fortunati, esce per Novembre. Nulla, però, indica questa possibilità. La Asmodee, purtroppo, ufficializza le sue date all'ultimo secondo.
  7. Come parte di una raccolta fondi Extra Life, Nathan Stewart della WotC ha di recente rivelato la prima anteprima di Waterdeep: Dungeon of the Mad Mage (in italiano Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle, come vi abbiamo spiegato in questo recente nostro articolo), la prossima avventura per D&D 5e e la continuazione del già uscito Waterdeep: Dragon Heist (in italiano Waterdeep: Il Furto dei Dragoni). L'anteprima riguarda la prima pagina del capitolo dedicato al livello delle Camere Arcane, appartentente al famoso megadungeon conosciuto con il nome di Sottomonte (Undermountain). Se cercate maggiori informazioni su Waterdeep: Dungeon of the Mad Mage, potete leggere l'articolo che abbiamo scritto all'epoca del suo annuncio. Qui di seguito, invece, potete trovare l'immagine dell'anteprima (per ingrandire l'immagine, cliccateci sopra):
  8. La WotC ha rilasciato la prima anteprima della prossima avventura in uscita per D&D 5e in inglese. Come parte di una raccolta fondi Extra Life, Nathan Stewart della WotC ha di recente rivelato la prima anteprima di Waterdeep: Dungeon of the Mad Mage (in italiano Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle, come vi abbiamo spiegato in questo recente nostro articolo), la prossima avventura per D&D 5e e la continuazione del già uscito Waterdeep: Dragon Heist (in italiano Waterdeep: Il Furto dei Dragoni). L'anteprima riguarda la prima pagina del capitolo dedicato al livello delle Camere Arcane, appartentente al famoso megadungeon conosciuto con il nome di Sottomonte (Undermountain). Se cercate maggiori informazioni su Waterdeep: Dungeon of the Mad Mage, potete leggere l'articolo che abbiamo scritto all'epoca del suo annuncio. Qui di seguito, invece, potete trovare l'immagine dell'anteprima (per ingrandire l'immagine, cliccateci sopra): Visualizza articolo completo
  9. SilentWolf

    DnD 5e Novità su Ravnica in D&D

    Un trucco che uso personalmente: prova a reinterpretare tutte le info di Ravnica in chiave Cyberpunk. Ritoccata un pochino, personalmente mi sembra un'ottima base di partenza per una campagna Cyberpunk ambientata in un gigantesco Sprawl cittadino. Le Gilde diventano Corporazioni, gli Oggetti Magici diventano innesti e dispositivi tecnologici, ecc..
  10. Di recente la Asmodee Italia ha aggiornato la pagina delle prossime uscite del suo sito, inserendo nella lista 3 nuovi manuali per D&D 5e in lingua italiana. Si tratta di Waterdeep: Il Furto dei Dragoni (traduzione di Waterdeep: Dragon Heist), Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle (traduzione di Waterdeep: Dungeon of the Mad Mage) e di Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada (traduzione di Sword Coast Adventurer's Guide). E' importante tenere presente che per nessuno di questi manuali è ancora disponibile una data di uscita, ma quantomeno ora possiamo iniziare a farci un'idea di ciò che ci attende. Nel caso delle due avventure su Waterdeep, tempo fa la stessa Asmodee aveva fatto alcune dichiarazioni che permettono di ipotizzare il periodo di uscita. La sua intenzione, infatti, sarebbe quella di rilasciare le due avventure un mese dopo l'uscita americana, il che fa pensare a Dicembre per Waterdeep il Furto dei Dragoni e Febbraio per Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle. Queste date, tuttavia, non sono necessariamente ufficiali e sono puramente indicative, quindi vanno prese con le pinze. Non solo, infatti, la Asmodee fin ora non ha fornito date precise, ma è anche possibile che l'uscita dei manuali possa slittare in caso l'azienda si trovasse a subire qualche contrattempo. Nel caso della Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada, infine, non sono disponibili dichiarazioni ufficiali che consentono di prevederne il rilascio. Se desiderate maggiori informazioni sui tre manuali, qui di seguito potrete trovare i collegamenti agli articoli che abbiamo scritto sulle due avventure di Waterdeep, oltre alle recensioni che abbiamo pubblicato su Waterdeep: Il Furto dei Dragoni e su Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada: ❚ Waterdeep: Il Furto dei Dragoni (Waterdeep: Dragon Heist) ❚ Recensione di Waterdeep: Il Furto dei Dragoni ❚ Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle (Waterdeep: Dungeon of the Mad Mage) ❚ Recensione di Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada (Sword Coast Adventurer's Guide) Qui di seguito, invece, potete trovare la descrizione dei tre manuali fornita dalla Asmodee Italia sul suo sito: Dungeons & Dragons - Waterdeep: Il Furto dei Dragoni Il celebre esploratore Volothamp Geddarm ha bisogno di voi per completare una semplice missione. Da quella missione, però, ha inizio una corsa sfrenata attraverso i quartieri di Waterdeep, alla scoperta di una diabolica trama che coinvolge alcune delle figure più influenti della città. Una grandiosa scorribanda urbana vi attende. Misurate la vostra abilità e la vostra spavalderia contro nemici che non avete mai affrontato prima, e che la caccia ai dragoni abbia inizio! Lingua: edizione interamente in italiano. Data: da definire. Dungeons & Dragons - Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle Nella città di Waterdeep c’è una taverna, il Portale Spalancato, che trae il suo nome da un profondo pozzo che si apre nella sua sala comune. In fondo a quel pozzo si snoda un dungeon labirintico che solo gli avventurieri più intrepidi osano sfidare. Quel dungeon, noto come Sottomonte, è il dominio del mago folle Halaster Blackcloak. Da tempo immemore il Mago Folle si nasconde in quelle oscure profondità, disseminando mostri, trappole e misteri nella sua tana... e nonostante le mille dicerie e speculazioni, nessuno sa dire a quale scopo. Questa avventura ha inizio là dove Waterdeep: Il Furto dei Dragoni terminava, accompagnando un gruppo di personaggi di livello pari o superiore al 5° fino al 20° livello, qualora decidano di esplorare la dimora di Halaster fino in fondo. Questo volume descrive ventitre livelli di Sottomonte, e il rifugio sotterraneo di Skullport. Tesori e segreti in abbondanza vi attendono, ma avanzate con cautela! Lingua: edizione interamente in italiano. Data: da definire. Dungeons & Dragons: Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada Benvenuti sulla Costa della Spada — una regione del Faerûn che ospita sfavillanti capisaldi di civiltà e cultura, luoghi pericolosi dove il male e il terrore dilagano incontrastati e una distesa selvaggia che abbraccia ogni cosa e offre a ogni esploratore vaste opportunità e grandi pericoli in eguale misura. Anche se la Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada è una preziosa risorsa per il Dungeon Master, è stata concepita innanzi tutto per i giocatori e i loro personaggi. Questo volume contiene una vasta gamma di nuove opzioni per i personaggi che affascineranno e ispireranno ogni membro del vostro gruppo di avventurieri. La Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada descrive l’ambientazione, la storia e le opzioni per i personaggi che vi consentiranno di tuffarvi in qualsiasi sessione di gioco ambientata nella Costa della Spada di Forgotten Realms. Lingua: edizione interamente in italiano. Data: da definire. Sito della Asmodee: http://www.asmodee.it/prossime_uscite.php
  11. SilentWolf

    DnD 5e Oggetti Magici di Eberron

    L'Arcani Rivelati di questo mese guarda agli oggetti magici che fanno parte della vita quotidiana nel mondo di Eberron. Focus Arcani, abbigliamento incantato, componenti per Forgiati, e molti altri ancora sono tutti una vista comune per i cittadini delle Cinque Nazioni. Il materiale presente negli Arcani Rivelati di questo mese appare anche in Wayfinder's Guide to Eberron, disponibile sul DMs Guild. Più tardi questo mese, sul sito di D&D comparirà un sondaggio dedicato a queste opzioni. Per favore fateci sapere in quel sondaggio cosa pensate degli Arcani Rivelati di oggi. Se il vostro responso ispirerà dei cambiamenti, aggiorneremo gratuitamente il Wayfinder's Guide to Eberron in modo che includa le modifiche. Questo è Materiale da Playtest Il materiale di questo articolo è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League. arcani rivelati: oggetti magici di eberron Link all'articolo originale: http://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/magic-items-eberron
  12. SilentWolf

    DnD 5e Oggetti Magici di Eberron

    L'Arcani Rivelati di questo Ottobre 2018 ci propone una lista di nuovi Oggetti Magici, appartenente all'ambientazione di Eberron. L'Arcani Rivelati di questo mese guarda agli oggetti magici che fanno parte della vita quotidiana nel mondo di Eberron. Focus Arcani, abbigliamento incantato, componenti per Forgiati, e molti altri ancora sono tutti una vista comune per i cittadini delle Cinque Nazioni. Il materiale presente negli Arcani Rivelati di questo mese appare anche in Wayfinder's Guide to Eberron, disponibile sul DMs Guild. Più tardi questo mese, sul sito di D&D comparirà un sondaggio dedicato a queste opzioni. Per favore fateci sapere in quel sondaggio cosa pensate degli Arcani Rivelati di oggi. Se il vostro responso ispirerà dei cambiamenti, aggiorneremo gratuitamente il Wayfinder's Guide to Eberron in modo che includa le modifiche. Questo è Materiale da Playtest Il materiale di questo articolo è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League. arcani rivelati: oggetti magici di eberron Link all'articolo originale: http://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/magic-items-eberron Visualizza articolo completo
  13. SilentWolf

    DnD 5e Sondaggio sul futuro di D&D 5e dell'Ottobre 2018

    La WotC Ha deciso di rilasciare un secondo sondaggio annuale dedicato al futuro di D&D 5e. Se quello pubblicato il mese scorso era pensato per scoprire le nostre abitudini di gioco, i nostri interessi riguardo al tipo di campagne che vorremmo giocare, e i nostri gusti riguardo al contenuto dei futuri manuali, il nuovo sondaggio di ottobre 2018 ci chiede di dire la nostra sulle meccaniche fin ora pubblicate, in modo da fare il punto della situazione dopo 4 anni dall'uscita del Manuale del Giocatore. Questo sondaggio, infatti, assieme a quello rilasciato il settembre scorso, aiuterà i designer a decidere come progettare i futuri supplementi della 5e. Ma ecco qui di seguito la descrizione del sondaggio attraverso le parole dei designer: Aiutateci a plasmare il futuro di D&D! E' difficile credere che sono passati quattro anni da quando è stato rilasciato D&D 5a Edizione! Abbiamo ricacciato Tiamat nei Nove Inferni, abbiamo visitato Ravenloft e (se tutto è andato bene!) siamo sopravvissuti, e ci siamo avventurati nelle profondità di Chult per fermare l'orrida maledizione della morte. Adesso per la comunità di D&D è ora di prendere parte a una nuova quest per rifinire e migliorare il gioco che tutti noi amiamo. Stiamo rilasciando un sondaggio allo scopo di capire come vi sentite nei riguardi del gioco. Quali classi hanno colpito nel segno, e quali potrebbero necessitare di un maggiore supporto? Quali parti di D&D vi rendono più felici e quali vorreste vederci rifinire un po' di più? Il vostro feedback fornisce una direzione e uno scopo ai nostri sforzi. Abbiamo molte idee riguardo a quello che potremmo fare, ma per stabilire quale cammino intraprendere è necessario ottenere informazioni dai giocatori e dai DM che rendono il gioco una cosa vivente, che respira. Grazie in anticipo per il tempo dedicato a fornire il vostro feedback. Abbiamo avuto quattro straordinari anni di gioco, e con il vostro aiuto e il vostro contributo possiamo aspettarcene molti altri. Sondaggio di D&D ottobre 2018 Link all'articolo originale: http://dnd.wizards.com/articles/news/2018-dd-rpg-survey
  14. La WotC ci chiede di farle sapere la nostra opinione sulle meccaniche fin ora rilasciate nei manuali di D&D 5e, in modo da aiutarla a plasmare il futuro del Gdr più famoso al mondo. La WotC Ha deciso di rilasciare un secondo sondaggio annuale dedicato al futuro di D&D 5e. Se quello pubblicato il mese scorso era pensato per scoprire le nostre abitudini di gioco, i nostri interessi riguardo al tipo di campagne che vorremmo giocare, e i nostri gusti riguardo al contenuto dei futuri manuali, il nuovo sondaggio di ottobre 2018 ci chiede di dire la nostra sulle meccaniche fin ora pubblicate, in modo da fare il punto della situazione dopo 4 anni dall'uscita del Manuale del Giocatore. Questo sondaggio, infatti, assieme a quello rilasciato il settembre scorso, aiuterà i designer a decidere come progettare i futuri supplementi della 5e. Ma ecco qui di seguito la descrizione del sondaggio attraverso le parole dei designer: Aiutateci a plasmare il futuro di D&D! E' difficile credere che sono passati quattro anni da quando è stato rilasciato D&D 5a Edizione! Abbiamo ricacciato Tiamat nei Nove Inferni, abbiamo visitato Ravenloft e (se tutto è andato bene!) siamo sopravvissuti, e ci siamo avventurati nelle profondità di Chult per fermare l'orrida maledizione della morte. Adesso per la comunità di D&D è ora di prendere parte a una nuova quest per rifinire e migliorare il gioco che tutti noi amiamo. Stiamo rilasciando un sondaggio allo scopo di capire come vi sentite nei riguardi del gioco. Quali classi hanno colpito nel segno, e quali potrebbero necessitare di un maggiore supporto? Quali parti di D&D vi rendono più felici e quali vorreste vederci rifinire un po' di più? Il vostro feedback fornisce una direzione e uno scopo ai nostri sforzi. Abbiamo molte idee riguardo a quello che potremmo fare, ma per stabilire quale cammino intraprendere è necessario ottenere informazioni dai giocatori e dai DM che rendono il gioco una cosa vivente, che respira. Grazie in anticipo per il tempo dedicato a fornire il vostro feedback. Abbiamo avuto quattro straordinari anni di gioco, e con il vostro aiuto e il vostro contributo possiamo aspettarcene molti altri. Sondaggio di D&D ottobre 2018 Link all'articolo originale: http://dnd.wizards.com/articles/news/2018-dd-rpg-survey Visualizza articolo completo
  15. SilentWolf

    Azioni Uccidere al di fuori di un combattimento

    Fatemi voi sapere cosa ne pensate, invece. Mi fa piacere l'idea che sperimentiate la mia regola. Spero che riesca a rendervi le cose interessanti. Tenete presente, però, che quel sistema è stato pensato per introdurre in gioco un maggiore rischio durante il Combattimento (per questo si possono subire le Ferite o si può rischiare la morte per Danno Massiccio). Con quel sistema, infatti, anche un solo colpo può potenzialmente far fuori un PNG o anche un PG. Se si sente il bisogno di rendere questo sistema meno letale, si può decidere che i colpi alla testa o al cuore sono dei Critici. Sentitevi liberi di fare suggerimenti su come correggere la regola, se lo ritenete necessario. Ditemi tranquillamente che cosa per voi non ha funzionato.
  16. SilentWolf

    Meccaniche Q&A: Domande e Risposte (Parte 2)

    @ARRY A 978 Le regole sugli Oggetti le trovi alle pagine 246-247 della Guida del DM della 5e (mi riferisco al manuale in inglese; non conosco le pagine esatte del manuale in italiano).
  17. SilentWolf

    DnD 5e Mearls Parla degli Obiettivi e Premesse di Design di D&D

    Meglio tardi che mai. Inoltre, c'è da tenere presente che i designer di D&D di oggi si trovano a dover tenere comunque conto del gusto di milioni di giocatori in tutto il mondo, formatisi su edizioni differenti. Proprio perchè D&D ha una storia lunga 40 gli è difficile cambiare. I giocatori formatisi in questi 40 anni pretendono tutti determinate cose, di cui i designer devono tener conto. Considerato questo, dunque, la 5e ha fatto passi da gigante.
  18. SilentWolf

    Ambientazione Cosa comprare per iniziare a giocare a D&D

    @Comicsdrawer Ripeto: per poter giocare vi servono anche altri due aspetti del gioco non compresi nel Manuale del Giocatore: Un elenco di mostri/PNG da usare. Il sistema della premiazione dei PUnti Esperienza. Per poter giocare, quindi, oltre al Manuale del Giocatore dovete almeno almeno cercare nell'SRD e nelle Basic Rules quei due aspetti su citati (e tanto che ci siete potete usare anche altre cose che trovate in questi ultimi). SRD e Basic Rules, ricordo, sono gratuiti.
  19. SilentWolf

    Ambientazione Cosa comprare per iniziare a giocare a D&D

    @Comicsdrawer Il Manuale del Giocatore contiene tutte le regole fondamentali sul gioco, tranne alcuni aspetti che sono invece descritti nel Manuale dei Mostri e nella Guida del DM: Mostri e PNG: le statistiche delle creature e delle persone che interagiranno o si scontreranno con i personaggi. Calcolo dei PX e metodi di premiazione (si trovano sulla Guida del DM): consentono al Master di sapere come costruire gli incontri di combattimento (e non solo) e di stabilire l'ammontare di Punti esperienza da assegnare ai personaggi, in modo da consentire loro di salire di livello. Ovviamente, la Guida del DM e il Manuale dei Mostri contengono anche tante altre regole importanti e utili, ma sicuramente senza quei due aspetti citati qua sopra non puoi gestire il gioco. Il pregio della 5e, comunque, è che puoi lo stesso giocare acquistando solamente il Manuale del Giocatore, purchè tu sappia leggere in inglese. Alla tua amica, infatti, puoi regalare il Manuale del Giocatore vero e proprio, ma senza gli altri 2 manuali diventa per voi fondamentale usare contemporaneamente l'SRD e magari forse anche le Basic Rules. Nell'SRD sono contenute le statistiche di numerosi mostri, oltre che diverse altre regole importanti per il DM come le trappole, le statistiche degli oggetti o le malattie. Non ricordo, però, se all'interno di quest'ultimo siano presenti le regole per la costruzione degli incontri e per l'assegnazione dei PX. E' possibile che ci siano, ma non ne sono sicuro. Le regole sulla costruzione degli incontri in base ai PX, invece, sono sicuramente presenti a pagina 56 del documento delle Basic Rules dedicato al DM. Si tratta del sistema basilare della premiazione dei PX, ovvero quello classico che fornisce PX ai personaggi in base ai mostri uccisi/sconfitti in combattimento. Sulla Guida del DM sono presenti dei metodi alternativi, che vi consentono di attribuire i PX per altre situazioni, ma questo sistema di base vi può bastare. Vi consiglio, comunque, prima o poi di acquistarvi anche il Manuale dei Mostri e, soprattutto, la Guida del DM. All'interno di questi 2 manuali, infatti, potrete trovare numerose regole utili a personalizzare le vostre campagne, e a rendere l'esperienza di D&D 5e più varia e interessante.
  20. SilentWolf

    Ambientazione Briciole di creatività

    Non necessariamente l'esistenza di divinità richiede che qualcuno li veneri. Basta che qualcuno creda nella loro esistenza. In molte religioni le divinità oscure sono ritenute esistenti, ma non sono venerate. Prendiamo, ad esempio, il caso del celebre Loki: non esistevano templi in suo onore, non lo si venerava, non si pregava per lui, non si compivano sacrifici in suo onore. Egli era solamente visto come il generatore del caos e della distruzione. In parole povere, nel caso di simili divinità oscure accadeva o può accadere una cosa non diversa da quello che fanno i cristiani nei confronti del diavolo: non lo veneri, non lo preghi, ma lo temi e preghi dio (nel caso del politeismo gli altri dei) di proteggerti da lui. @Lord Karsus Ottima idea. E' importante, però, che ci sia un dettaglio fondamentale: per quanto vaghe siano le informazioni riguardanti queste divinità, queste ultime devono essere ben note alla popolazione, così come decisamente noto deve essere l'impatto del loro potere sulla vita della gente. Le divinità di cui non si sa proprio più nulla, infatti, sono le divinità dimenticate, quelle che non hanno più alcuna influenza sulla vita delle persone.
  21. SilentWolf

    Avventura D&D 5° licenze italiane

    Al momento non se ne sa nulla, purtroppo. Se sono prodotti direttamente della WotC, sarà la WotC a decidere se farli localizzare o no, a prescindere da chi si assumerà in Italia la responsabilità della traduzione. Con la 5e, infatti, la WotC ha mantenuto un forte controllo sulla licenza di localizzazione: l'ha attribuita solo alla Gale Force 9, che poi cerca aziende per la localizzazione su diretto incarico della WotC. Nel caso dei prodotti WotC, dunque, non ci sono aziende che possono decidere se tradurre qualcosa o meno. E' la WotC che decide. Riguardo, invece, ai prodotti di Terze Parti, come "Into the Borderlands" pubblicato dalla Goodman Games, al momento non si sa nulla. Dipenderà dalla decisione delle aziende Terze Parti proprietarie dei manuali. Sempre che, in effetti, ci sia in Italia qualche casa editrice interessata alla localizzazione.
  22. SilentWolf

    DnD 5e Waterdeep: Dragon Heist Vi Dona Soldi a Palate. Ed è Fantastico

    Concordo: è una delle idee più interessanti di Dragon Heist. Non solo perchè si tratta di una delle idee più belle di certe vecchie edizioni, ma anche perchè stimola i giocatori a pensare a un gioco diverso dal "vado in giro per dungeons allo scopo di raccattare più oggetti magici possibili". Ma la cosa più bella, secondo me, è che Dragon Heist ti mostra che non devi più aspettare 10-15 livelli prima di poter accedere a certi premi. Ora puoi avere il tuo castello, il tuo feudo, il tuo titolo nobiliare o qualunque dei vari Premi Speciali descritti nella Guida del DM già a partire dai bassissimi livelli. Questo approccio è uno dei punti forti della 5e, secondo me. Se un gruppo vuole, può decidere di gestire una campagna interamente sull'ottenimento e poi sul miglioramento dei Premi Speciali, piuttosto che sull'accumulo di oggetti magici o di altri potenziamenti da combattimento.
  23. SilentWolf

    DnD 5e NUovo equipaggiamento per D&D 5e

    Sul reddit Unearthed Arcana l'utente Faolyn ha postato una nuova lista di equipaggiamenti per gli Avventurieri di D&D, completa di nuovi oggetti d'avventura, nuovi strumenti, nuovi beni per il commercio , il prezzo per l'acquisto di nuovi animali e un paio di nuove armi (la falce e la garrota). Si tratta di equipaggiamenti utilissimi per una grande varietà di campagne di D&D, da quelle più tradizionalmente medieval-fantasy a quellle che traggono spunto dall'ambientazione rinascimentale e moderna. Qui potete trovare direttamente il PDF dell'equipaggiamento: https://drive.google.com/file/d/0B0Qx4NeOkTzTSjEwMWJVRWhvTWc/view?pref=2&pli=1
  24. Come vi avevamo già accennato qualche tempo fa, Guildmaster's Guide to Ravnica sarà il primo supplemento ufficiale di D&D 5e dedicato a una ambientazione di Magic, ovvero Ravnica. Contrariamente ad altre conversioni, infatti, rilasciate solamente in versione PDF (in questo nostro articolo potete trovare i link a tutti i PDF di Magic rilasciati fin ora), Guildmaster's Guide to Ravnica sarà pubblicato in versione cartacea il 20 Novembre 2018. Grazie al sito EN World, che ha raccolto le informazioni rilasciate dalla WotC attraverso interviste, podcast e video su Youtube, possiamo conoscere qualche dettaglio in più sul contenuto del manuale. Guildmaster's Guide to Ravnica è fino in fondo un manuale di D&D per giocatori di D&D. In particolare, mentre Magic: the Gathering è celebre per usare i 5 colori rosso, verde, blu, bianco e nero all'interno del suo metagioco (anche se il testo nelle carte non parla mai di loro in maniera diretta), essi non avranno alcuna rilevanza in Guildmaster's Guide to Ravnica. Le Gilde di Ravnica, infatti, sono definite in base alla loro filosofia, non in base al colore. L'ambientazione si focalizzerà sugli avventurieri, non sul gioco di Magic: the Gathering. (NdSilentWolf: se proprio desiderate introdurre un sistema di magia che ricorda il Mana di Magic, tuttavia, vi posso proporre queste mie linee guida del tutto non ufficiali - non sono state create dalla WotC - inserite qui di seguito sotto spoiler) Le Gilde di Ravnica servono sia come forma di governo, che come organizzazione volontaria. Esse si scontrano tra loro a causa delle differenti filosofie e dei differenti obbiettivi, spesso in totale contrasto fra loro. Il tradizionale potere magico in grado di mantenere la pace è il Patto delle Gilde (Guildpact). Attualmente il Patto delle Gilde esiste grazie a un uomo il quale, tuttavia, si trova spesso su altri piani, lasciando Ravnica in balia degli intrighi delle Gilde e di conflitti pieni di tensione. La Gilda è la lente attraverso la quale i personaggi osservano il mondo. Un giocatore può selezionare una Gilda al posto di un Background. Le Gilde hanno maggiormente a che fare con l'esplorazione e con l'interazione sociale, più che con il combattimento. Esse garantiscono Abilità, capacità speciali e contatti con alcuni PNG. Il DM guarda alle Gilde dei PG e crea una campagna riguardante le Gilde oppositrici. I consigli presenti nel manuale riguardano cose come utilizzare le Gilde buone come avversari, complotti per ostacolare i personaggi, PNG e mostri tipici da usare, e quali luoghi si adatterebbero alla campagna. Le scelte messe a disposizione dei giocatori riguardo alle Gilde e i consigli per il DM forniscono assieme una solida direzione verso cui condurre una campagna. James Wyatt ha fornito una breve descrizione delle Gilde. La Legione di Boros (The Boros Legion) è composta da paladini, maghi in armatura che brandiscono il fuoco e da forze militari. Lo Sciame Golari (The Golari Swarm) è composto da elfi che abitano nelle fogne e che vivono nell'oscurità, utilizzando insetti e brandendo la necromanzia. La Conclave di Selesnya (The Selesnya Conclave) è un culto che parla con una voce e che prova a convertire gli altri. La Casata Dimir (Dimir House) è composta da spie e assassini. Il Sindacato Orzhov (The Orzhov Sydicate) è una combinazione tra crimine organizzato, una banca e una chiesa. La Lega Izzet (The Izzet League) è la casa degli inventori e conduce grandi esperimenti. Il Clan Gruul (The Gruul Clans) combina ardenti emozioni con una connessione al mondo naturale espressa attraverso clan barbarici. Il Senato Azorius (The Azorius Senate) governa Ravnica e fa rispettare la legge. Il Culto Rakdos (The Cult of Rakdos) è un circo basato su un culto demoniaco. L'Alleanza Simic (The Simic Combine) padroneggia la scienza della vita, ed è profondamente interessata alla modificazione del corpo e alla creazione di creature ibride. I giocatori di D&D beneficeranno di una pletora di nuovi contenuti e di nuove regole. Il numero di nuovi mostri eguaglia quasi quello di Mordenkainen's Tome of Foes. Alcune regole playtestate negli Arcani Rivelati fanno il loro debutto in Guildmaster's Guide to Ravnica, comprese alcune razze (centauri, minotauri, loxodon, Simic hybrids, vedalken e viashino), il Dominio dell'Ordine per il Chierico e il Circolo delle Spore per il Druido. Il design della città di Ravnica fornisce descrizioni locali e informazioni a livello delle strade, piuttosto che fare descrizioni quartiere per quartiere. Le mappe sono isometriche e hanno un aspetto dipinto. I Mostri di Ravnica possono essere facilmente riutilizzati in altri mondi di D&D. Il circo di Waterdeep che troviamo in Dragon Heist può essere riempito con mostri provenienti da Ravnica. E il Culto Rakdos potrebbe in realtà essere quel circo. Le regole dell'inseguimento descritte in Dragon Heist potrebbero essere usate in Ravnica. Fonte Articolo di EN World "New D&D Monsters and more in Guildmaster's Guide to Ravnica
  25. Ecco una serie di nuove informazioni sul contenuto del primo supplemento di Magic per la 5a Edizione di D&D. Come vi avevamo già accennato qualche tempo fa, Guildmaster's Guide to Ravnica sarà il primo supplemento ufficiale di D&D 5e dedicato a una ambientazione di Magic, ovvero Ravnica. Contrariamente ad altre conversioni, infatti, rilasciate solamente in versione PDF (in questo nostro articolo potete trovare i link a tutti i PDF di Magic rilasciati fin ora), Guildmaster's Guide to Ravnica sarà pubblicato in versione cartacea il 20 Novembre 2018. Grazie al sito EN World, che ha raccolto le informazioni rilasciate dalla WotC attraverso interviste, podcast e video su Youtube, possiamo conoscere qualche dettaglio in più sul contenuto del manuale. Guildmaster's Guide to Ravnica è fino in fondo un manuale di D&D per giocatori di D&D. In particolare, mentre Magic: the Gathering è celebre per usare i 5 colori rosso, verde, blu, bianco e nero all'interno del suo metagioco (anche se il testo nelle carte non parla mai di loro in maniera diretta), essi non avranno alcuna rilevanza in Guildmaster's Guide to Ravnica. Le Gilde di Ravnica, infatti, sono definite in base alla loro filosofia, non in base al colore. L'ambientazione si focalizzerà sugli avventurieri, non sul gioco di Magic: the Gathering. (NdSilentWolf: se proprio desiderate introdurre un sistema di magia che ricorda il Mana di Magic, tuttavia, vi posso proporre queste mie linee guida del tutto non ufficiali - non sono state create dalla WotC - inserite qui di seguito sotto spoiler) Le Gilde di Ravnica servono sia come forma di governo, che come organizzazione volontaria. Esse si scontrano tra loro a causa delle differenti filosofie e dei differenti obbiettivi, spesso in totale contrasto fra loro. Il tradizionale potere magico in grado di mantenere la pace è il Patto delle Gilde (Guildpact). Attualmente il Patto delle Gilde esiste grazie a un uomo il quale, tuttavia, si trova spesso su altri piani, lasciando Ravnica in balia degli intrighi delle Gilde e di conflitti pieni di tensione. La Gilda è la lente attraverso la quale i personaggi osservano il mondo. Un giocatore può selezionare una Gilda al posto di un Background. Le Gilde hanno maggiormente a che fare con l'esplorazione e con l'interazione sociale, più che con il combattimento. Esse garantiscono Abilità, capacità speciali e contatti con alcuni PNG. Il DM guarda alle Gilde dei PG e crea una campagna riguardante le Gilde oppositrici. I consigli presenti nel manuale riguardano cose come utilizzare le Gilde buone come avversari, complotti per ostacolare i personaggi, PNG e mostri tipici da usare, e quali luoghi si adatterebbero alla campagna. Le scelte messe a disposizione dei giocatori riguardo alle Gilde e i consigli per il DM forniscono assieme una solida direzione verso cui condurre una campagna. James Wyatt ha fornito una breve descrizione delle Gilde. La Legione di Boros (The Boros Legion) è composta da paladini, maghi in armatura che brandiscono il fuoco e da forze militari. Lo Sciame Golari (The Golari Swarm) è composto da elfi che abitano nelle fogne e che vivono nell'oscurità, utilizzando insetti e brandendo la necromanzia. La Conclave di Selesnya (The Selesnya Conclave) è un culto che parla con una voce e che prova a convertire gli altri. La Casata Dimir (Dimir House) è composta da spie e assassini. Il Sindacato Orzhov (The Orzhov Sydicate) è una combinazione tra crimine organizzato, una banca e una chiesa. La Lega Izzet (The Izzet League) è la casa degli inventori e conduce grandi esperimenti. Il Clan Gruul (The Gruul Clans) combina ardenti emozioni con una connessione al mondo naturale espressa attraverso clan barbarici. Il Senato Azorius (The Azorius Senate) governa Ravnica e fa rispettare la legge. Il Culto Rakdos (The Cult of Rakdos) è un circo basato su un culto demoniaco. L'Alleanza Simic (The Simic Combine) padroneggia la scienza della vita, ed è profondamente interessata alla modificazione del corpo e alla creazione di creature ibride. I giocatori di D&D beneficeranno di una pletora di nuovi contenuti e di nuove regole. Il numero di nuovi mostri eguaglia quasi quello di Mordenkainen's Tome of Foes. Alcune regole playtestate negli Arcani Rivelati fanno il loro debutto in Guildmaster's Guide to Ravnica, comprese alcune razze (centauri, minotauri, loxodon, Simic hybrids, vedalken e viashino), il Dominio dell'Ordine per il Chierico e il Circolo delle Spore per il Druido. Il design della città di Ravnica fornisce descrizioni locali e informazioni a livello delle strade, piuttosto che fare descrizioni quartiere per quartiere. Le mappe sono isometriche e hanno un aspetto dipinto. I Mostri di Ravnica possono essere facilmente riutilizzati in altri mondi di D&D. Il circo di Waterdeep che troviamo in Dragon Heist può essere riempito con mostri provenienti da Ravnica. E il Culto Rakdos potrebbe in realtà essere quel circo. Le regole dell'inseguimento descritte in Dragon Heist potrebbero essere usate in Ravnica. Fonte Articolo di EN World "New D&D Monsters and more in Guildmaster's Guide to Ravnica Visualizza articolo completo
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.