Ian Morgenvelt

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    3.937
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    15

Ian Morgenvelt ha vinto il 13 Febbraio

I contenuti di Ian Morgenvelt hanno ricevuto più mi piace di tutti!

Informazioni su Ian Morgenvelt

  • Rango
    Sommo
  • Compleanno 15 Ottobre

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • GdR preferiti
    Pathfinder/D&D 3.5, D&D 4.0, D&D 5.0 e FATE recentemente
  • Interessi
    Libri fantasy, Mitologia e storia nordica, Game of Thrones, Vikings

Visitatori recenti del profilo

1.222 visualizzazioni del profilo
  1. Pathfinder

    Aedan O'Byrne Continuo a camminare imperturbabile, per poi dire a tutti Allora siamo d'accordo: questa sera a cena al pub dei parenti di Phoenix. Ci vediamo dopo, è stato un piacere fare la tua conoscenza. Faccio un cenno di saluto in direzione del ragazzo prima di incamminarmi verso l'aula di farmacologia, riflettendo sui cambiamenti attuali. Se dispiegano forze di tali entità vuol dire che Jekyll era più importante di quanto sembrasse. Bene, ho contribuito a creare caos per il futuro. Magari potresti sabotare qualche costrutto, potrebbe creare ancora più disordine. Ci si potrebbe pensare, Bran. Ma sarebbe meglio parlarne agli altri.
  2. Pathfinder

    Pierre di Penthièvre Master
  3. Pathfinder

    Maatani puahili Concentro l'attenzione sullo studio delle irradiazioni del nucleo per evitare una espressione schifata di fronte al braccio tagliato. Ricordati che non ha alternative, fosse per lui non mangerebbe carne umana. Segno i dettagli che ci comunica sul mio taccuino, prima di aggiungere Quali sono le macchine poste come difesa al luogo? E che difese magiche o meccaniche sono presenti a difesa del nucleo? Ti ringrazio e mi scuso nuovamente per il disturbo, sei stato fin troppo gentile. Dico sempre cortesemente all'Alabianca, dando un'occhiata alle condizioni di Kanola. Se la vedo ancora preoccupata o a disagio, torno vicino a lei, mettendole di nuovo un braccio attorno alle spalle. Auricolari
  4. DnD 3e

    Jared O'Connor Guardo il serpente con calma razionale, valutando evidenti debolezze nella sua corazza naturale. Apro un ultima volta il medaglione, per darmi forza, prima di scattare fuori sparando un dardo, in un gesto quasi automatico. Con uno strano meccanismo a scatto ricarico la balestra, tenendomi pronto a sparare nuovamente. Annabelle non preoccuparti, non è tanto grosso. E ho robusti compagni a difendermi. Master
  5. Pathfinder

    Maatani puahili Guardo l'uomo con sguardo perso, accorgendomi solo ora della idiozia detta. Effettivamente avrebbe potuto essere qualcos'altro oltre che un amico. Poveretto, è costretto in una condizione misera. E probabilmente sarà considerato da tutti alla stregua di un mostro. Deve esserci una cura! Non può essere condannato! La troverò, a costo di perdere tutto. Lo giuro su tutto ciò che ho di più prezioso! Con voce imbarazzata e dispiaciuta, ma non pietosa, come se volessi solamente aiutarlo, senza conpatirlo, gli rispondo Scusami, non sono bravo a scegliere le parole. Troveremo quel nucleo e lo riporteremo al sicuro, così che più nessuno dovrà soffrire. Dopo una breve pausa per prendere coraggio e selezionare le parole, dico Da scienziato ho imparato una cosa: si può sempre superare i propri limiti, a patto di conoscerli. Troverò una cura al tuo problema, costi quel che costi. Con il progresso abbiamo costruito di tutto, creeremo anche una soluzione al tuo problema. E almeno ti sei guadagnato almeno una nuova amica, in piccolo lato positivo. Auricolari
  6. Pathfinder

    Pierre di Penthièvre Master
  7. Pathfinder

    Jacques D'Ombre Goldenfield Svuoto la testa da tutti i pensieri, concentrandomi solamente nel mirino, e sparo un paio di dardi ricoperti di ombre contro i non morti. Ricarico la balestra con velocità sovrannaturale, aiutato dalle ombre attorno a me, che mi aiutano a sistemare i dardi. Non sarà una battaglia difficile, non sembrano avere una tattica elaborata. Anche se è ancora presto per dirlo. Master
  8. Pathfinder

    Aedan O'Byrne Mi volto di scatto dal parapetto, più calmo rispetto a prima, limitandomi a dire Scusate, quando si tratta di questi argomenti mi infiammo facilmente. Il reale problema è che la regina non è la sola a non farsi scrupoli. E questo ragionamento si può applicare a qualunque luogo, dalle esotiche isole Salomone alla verde Irlanda. Nomino quasi spontaneamente la patria di Elisabeth, per la quale mi sono prefissato di combattere, prima di scendere dal traghetto guardando storto i golem. Bah, tutto questo perché un professore è stato trovato morto. Figuriamoci con un primo ministro cosa potrebbe succedere. Sinceramente non saprei dare un significato a questi costrutti. Oltre alla loro evidente pacchianitá. Cammino tranquillo, come se i costrutti non esistessero. Master
  9. Pathfinder

    Pierre di Penthièvre Master
  10. DnD 3e

    Jared O'Connor Master
  11. Pathfinder

    Maatani Puahili Parlo a tutti con gli auricolari.
  12. Pathfinder

    Pierre di Penthièvre Master
  13. Pathfinder

    Aedan O'Byrne Mi chiedi se la birra è buona? E' semplicemente paradisiaca! Vera birra scura di Dublino, altro che l'acqua del Tamigi che si trova in giro. E se ripenso a quell'arrosto di agnello con la salsa alla menta... Concludo pregustando la cena, contando pure di invitare Elisabeth. Gradirà il posto, ne son certo. Sarà anche l'occasione per presentarla agli altri. E poi anche lei ha sofferto per anni del mio stesso problema, questa sera le sembrerà una cena di lusso. E dovrò risarcirla per ieri sera, non ci ho fatto una bella figura. Oserei dire pessima. Ma posso capire le tue motivazioni, probabilmente sarebbe successo anche a me la stessa cosa. Tranquillo che mi ricordo della tua nuova conquista, te lo rinfaccerò a vita. Piccolo romanticone, ecco cosa si nasconde dietro a questa scorza dura e ironica. Vedi di non tirare troppo la corda, non ho mai fatto così con te. No? Forse un paio di volte. Ecco, già meglio. La mia discussione viene interrotta dal ragazzo, che con le sue parole mi lascia perplesso. Non sembra volersi schierare in nessun modo. Molto strano. E pare ignorare i motivi per cui la gente è immigrata. Perché non denuncia il governo che affama la nostra gente? Mi intrometto nello scambio di parole tra Leah e Marcus, dicendo In patria abbiamo dovuto emigrare per un semplice motivo, oltre agli "attriti" di cui parli. Il nostro beneamata governo, guidato dalla saggia e amorevole regina Vittoria, ha deciso di affamare il nostro popolo, lasciandolo per strada a morire di stenti. Molti non hanno alternative dallo scappare in America. Chiudi qui il discorso, guardando dal parapetto il traghetto in movimento, lasciando i due a parlare di armi da fuoco, di cui non mi intendo.
  14. Pathfinder

    Nataniel Solokov @Dmitrij @athelorn