Jump to content

Nilyn

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    929
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Nilyn last won the day on February 9

Nilyn had the most liked content!

Community Reputation

297 Chimera

1 Follower

About Nilyn

  • Rank
    Maestro
  • Birthday 10/09/1999

Contact Methods

Profile Information

  • Gender
    Femmina
  • Location
    Neverwinter
  • GdR preferiti
    Preferisco i Fantasy/Medievali, ma non disdegno qualsiasi GdR che si concentri sull'interpretazione~
  • Occupazione
    Addetta alla vendita di oggetti magici e misteriosi
  • Interessi
    Anime, Videogiochi, Film, Cosplay, Musica, Collezionista compulsiva di Collector's Editions/Artbooks/Action Figures.

Recent Profile Visitors

1,051 profile views
  1. Seline Lo sguardo della tiefling si soffermò a lungo su Oceiros nel sentire le sue motivazioni, passando successivamente anche alle parole di Thorlum e Bjorn, arrivando così a stringere maggiormente la propria borsa, sebbene quella presa venne ad allentarsi non appena sentì le parole di Celeste. Ecco, fidiamoci tutti di Celeste che ci porterà a casa sani e salvi da questo orribile luogo. Disse la stregona per poi sollevare entrambe le mani e imitare una specie di creatura mostruosa. E da tutti i mostri cattivi.. Continuò per poi voltarsi con espressione un poco seccata, dirigendosi appunto all'interno del negozio precedentemente citato. Osservò il fare di Celeste e rimase in silenzio, sorridendo semplicemente al suo fare e annuendo un paio di volte. Va bene.. Disse per poi tornare a guardare il negoziante, mentre portava alla sua vista gli articoli che desiderava vendere. A questo punto direi di evitare pagamenti in natura, purtroppo la mia compagna si deve ancora abituare, cercate di capire. Chiarì subito la stregona, come se fosse un'usuale visitatrice di quel luogo, sebbene il suo guardarsi intorno meravigliata facesse suggerire tutt'altro. Cooomunque.. Sì, ci piacerebbe incontrarla. Inoltre avrei un altro paio di informazioni da chiedere. Innanzitutto vorrei sapere se da queste parti avete un oggetto particolare che possa.. Beh.. Forzare un po' la mano nel caso che qualcuno sia un po' disobbediente. Si volta ad osservare Celeste, sorridendo un poco verso di lei. Ovviamente non parlo di te, cara. Tornò quindi a guardare il negoziante. Inoltre vorrei sapere se c'è un esperto di anime.. Qualcuno che abbia una buona conoscenza di queste e che possa rispondere a qualche mia domanda. Particolare attenzione fu data a questa richiesta, prima di tornare su Celeste per riflettere qualche istante, come se stesse dimenticando qualcosa. Uh già! Stiamo cercando anche un nostro amico.. E' un tipetto basso basso di nome Conrad. Concluse nell'attesa delle informazioni richieste.
  2. Seline Una volta arrivata a Shendilavri, la tiefling si guardò intorno come una bambina che è appena stata portata nel più grande parco divertimenti di Arth. I suoi occhi scarlatti passarono prima su un edificio e poi su un altro, prima su uno dei mortali che stava girando per quelle strade e poi su un altro.. Non riusciva quasi a trattenersi di fronte a quella possibilità, ma sapeva anche il motivo per cui si trovava in quello strato dell'abisso o, ancora meglio, i motivi per cui era giunta lì. Alle parole di Clint sul cubo, la tiefling drizzò il nasino per annusare l'aria, quasi ci fosse uno strano odore, prima di volgersi in direzione dell'adepto e commentare. Sento odore di ammutinamento.. Io guido la spedizione, mio è il cubo! So benissimo che dobbiamo trovare quel tappo, ma vi ricordo che ci sono anche altre questioni in sospeso qua dentro.. Ad esempio dobbiamo preoccuparci anche del possibile intervento di quella fazione dell'ordine Sinaptico e, se stiamo sempre così tanto attenti a non mescolarci tra la gente del posto, finiremo presto per avere uno svantaggio su di loro. Quindi.. Agitò un poco la mano destra, mentre infilava il cubo nella propria borsa da viaggio con la mano sinistra. Vedete di sciogliervi un pochino e fare meno le statuine, inoltre vi ricordo che anche Celeste è in grado di teletrasportarsi fuori di qui. Concluse per poi essere attirata da un tiefling all'interno del suo negozio, insieme all'elocatrice, finendo per osservare attentamente gli articoli che avevano da vendere e, da potenziale cliente, iniziò ad osservare i vari articoli in vendita, portandosi l'indice sul mento per riflettere attentamente. Questo ti piacerebbe Celeste, non credi? Chiese per indicarle il kit da masochista. O questo.. Visto che sei una sporcacciona.. Ridacchiò per passare sul set da sex toys, soffermandosi sul kit da dominatrice. Carino... Mormorò, soffermandosi anche sul set da make up. Dopo una veloce visita, la tiefling tornò a squadrare il venditore dal bell'aspetto, mentre un sorrisetto si presentava sul volto. Ascoltami, ammetto che sei proprio un gran bel figurino, ma.. Avrei qualche oggetto che potrebbe interessarti, forse? Disse per mostrare al venditore alcuni dei suoi oggetti, prima di attendere la sua risposta e replicare, nel caso fosse negativa. Conoscete qualcuno interessato a comprarli? Chiese nuovamente, prima di spostare lo sguardo su Celeste. Allora cara? Compriamo? Vogliamo divertirci un poco con il nostro gran bel venditore? Lasciò la scelta a Celeste, sebbene le lanciò un occhiolino prima di tornare su di lui. Ad ogni modo.. Siamo appena giunte su questo piano e, volevamo sapere, se è possibile avere un'udienza con la sovrana di questo magnifico luogo. x DM
  3. Seline Lasciò pure che Dravicov fece il proprio baciamano, lasciando sfuggire una risatina da parte di Seline che osservò un poco Celeste con divertimento, prima di tornare sull'elfo. Siete proprio spavaldo, signor Dravicov.. Addirittura una cena? Siete così sicuro di tornare tutto intero dalla savana? Chiese per poi ritrarre la mano e accorgersi anche dell'avvicinarsi di Winn'Ier De Puh che mostrò la propria "ingenuità" nei confronti della tiefling che rimase semplicemente ad osservarlo, prima di spostarsi un poco per fare posto a Bjorn. Oh ci mancherebbe.. Non vorrei di certo rovinare i saluti a due ottimi amici come voi. Disse per poi osservare di sottecchi Bjorn, sorridendo un poco, prima di tornare su Winnie e ascoltare le parole rivolte a lei. Diciamo che il tuo grande abbraccio è stato abbastanza anche per oggi... Se farai il bravo e tornerai dalla savana, avrai la possibilità di darmi un altro dei tuoi abbracci, d'accordo? Un occhiolino in sua direzione per poi, ancora una volta, andare a stuzzicare la pelliccia d'orso come suo solito, fermandosi sulla guancia dell'omone per pizzicarla un poco. Ma che bravo che si ricorda il mio nome.. Mi hai resa molto felice, sai? Disse per poi lasciarlo andare e ridacchiare una volta che tornò ad essere da sola con Celeste per sussurrarle. Questi novellini mi fanno impazzire.. Qualche altro istante ed ecco l'avvicinarsi di Golban. Puoi stare tranquillo caro.. La mia ultima intenzione è quella di scomparire. Rispose con un sorrisetto, prima di potersi radunare con il resto dei membri che avrebbero partecipato alla spedizione a Shendilavri. Passò gli occhi su ciascuno di loro, prima di soffermarsi su quel cubo che aveva tra le mani, trattandolo come il tesoro più inestimabile che avesse trovato in vita sua.
  4. Seline Quella notte la tiefling riuscì a riposare molto meglio del solito e la mattina dopo ebbe modo di alzarsi abbastanza presto, prima della propria compagna, regalandole semplicemente un semplice bacio sulle labbra, prima di prepararsi ed uscire per fare qualche piccola compera prima della loro missione. Quando il gruppo si radunò, Seline fece una colazione "lampo" per poi trovarsi già pronta a partire, non voleva perdere ulteriore tempo, mentre il suo sguardo era rivolto al cubo e alle spiegazioni che erano state date riguardo alle varie facce del cubo. Lo rigirava più volte tra le mani, donando un semplice sguardo a Clint e a Tom Po che si rivolsero anche lei, ma senza donare alcuna risposta se non un ritorno a studiare l'oggetto magico. Infine una mano si portò sul fianco destro, mostrando un'espressione spazientita. Non abbiamo tutto il giorno, dobbiamo muoverci. Disse semplicemente la tiefling per poi inquadrare la figura di Celeste quando si rese pronta per la missione, avvicinandosi a lei e stringendola per un braccio, pronta a sussurrarle.
  5. Seline x Celeste e Winn'Ier De Puh Qualcosa di cui parlare [x Celeste]
  6. Seline Dopo i vari balli e il sorrisino divertito in direzione dello stregone che le aveva proposto quel posto di lavoro, la tiefling si riunì insieme agli altri per un'ultima discussione prima di avviarsi verso le proprie camere. Qui ebbe modo di mettere le mani sul cubo adibito al teletrasporto a Shendilavri, prendendolo con una certa avidità ed osservandolo con un sorrisetto soddisfatto.. Non vedendo l'ora di poterlo utilizzare. Questa particolare azione ebbe da attendere perchè, ben presto, la tiefling venne teletrasportata nella camera dalla sua compagna. Peccato di Lussuria [VM 18 x Celeste] Qualcosa di cui parlare [x Celeste]
  7. Seline x Clint [Intrattenere (ballare) +6+4(Clint)= +10] x Dravicov [Intrattenere (ballare) +6] x Celeste [Arti Sessuali +18] x Oceiros [Intrattenere (Ballare +6)] x DM (Correzioni)
  8. Seline Che si aprano le danze x Clint [Intrattenere (ballare) +6+4(Clint)= +10] x Dravicov [Intrattenere (ballare) +6+4(Clint)= +10] x Celeste [Arti Sessuali +18+4(Clint) = +22] x DM
  9. Seline Durante la cerimonia, Celeste avrebbe notato che il sonno di Seline era alquanto agitato, provocandole qualche smorfia sul volto e qualche piccolo commento del tipo "No.. No.." che qualcuno avrebbe potuto scambiare anche come un tentativo di suggerire a Clint la risposta da dare durante la propria cerimonia. Nightmare [x chi ha voglia di leggere] Aprì gli occhi di scatto durante l'applauso generale per il sì di Clint, guardandosi velocemente intorno per comprendere che tutto fosse finito e che si trovava tra le braccia di Celeste dentro la chiesa di Bahamut. Rabbrividì un poco per osservare meglio Celeste. Mai più addormentarsi in un luogo del genere.. Mormorò per poi sistemarsi con cura ed avviarsi verso l'esterno della chiesa non appena la cerimonia fu conclusa, passandosi le mani sui vestiti, sui capelli, ovunque, come se volesse ripulirsi da chissà quale strana sostanza invisibile. Solo in quel momento, la tiefling parve ricordarsi di qualcosa o di qualcuno nell'osservare i vari componenti della compagnia di eroi. Ma.. Ora che ci penso.. Quella sacerdotessa che ti aveva curato.. Dove è finita? Chiese a Celeste, cercando di trovare un argomento che la potesse distrarre da ciò che aveva visto nel suo sogno, sebbene la coda alquanto agitata mostrava lo stato d'animo della tiefling che continuava a guardarsi intorno alla ricerca degli altri volti noti, mentre si spostava verso il banchetto nella sala del trono. La stregona ebbe modo di sedersi accanto a Winn'Ier De Puh e facendo accomodare Celeste al suo lato destro, iniziando così le "danze" di quel cibo, trovando un gran piacere nel mangiare gli affettati dell'antipasto, saltare i primi e concentrarsi sulla tagliata e sul pescato del giorno, mostrando come suo solito l'amore per la carne e accompagnando il tutto con del dolce vino. Allora come sta il nostro Winnie? Hai trovato ciò che dovevi alla fine.. E, piccolo favore personale, evita di abbracciarmi senza il mio consenso, mh? Nonostante sia una cosa affettuosa, preferirei essere.. Pronta a ciò. Disse la ragazza dalla discendenza abissale, prima di tornare a guardare Celeste e cercare di accarezzare la sua coscia destra sotto il tavolo, senza perdere quel suo spirito di iniziativa e mostrando un sorrisetto accattivante... Forse il vino aveva iniziato a sciogliere ulteriormente il suo carattere. Sai che si dorme proprio bene sul tuo seno, mh? Aggiunse la stregona per poi prendersi tutta la libertà di poggiarsi nuovamente su quest'ultimo con il volto per strusciarsi un poco il volto. Comodo comodo.. Una volta terminato il pranzo, Seline decise di alzarsi e compiere un lungo sospiro, portando lo sguardo su Celeste. Io ho bisogno di ballare, se ti va.. O se va a qualcuno.. Disse per rivolgersi successivamente ai vari presenti con un sorrisetto, prima di avviarsi verso la zona adibita alle danze, partecipando ad esse con o senza accompagnatore. x tutti
  10. Seline Non tornò al castello quella notte la tiefling, si risvegliò semplicemente la mattina su quel prato, sebbene risvegliare non sia il termine più appropriato dopo aver passato una notte con ben poche ore di sonno e non per l'attività alla quale oramai era stata additata più volte. Yunisha si trovava al suo fianco, tornata ad essere la jaculi che tutti conoscevano, rimanendo ben salda alla figura della padrona per evitare che qualche malintenzionato fosse ancora ossessionato dalla carne del rettile. Ugh.. Mormorò appena la stregona per portarsi una mano sulla fronte e guardarsi un poco intorno, tornando a realizzare dove si trovasse e che era nuovamente in ritardo. Cavoli che schifo.. Aggiunse sollevandosi con calma da terra per tornare in posizione eretta e togliersi di dosso i fili d'erba rimasti sui suoi vestiti, iniziando ad avviarsi con calma verso il castello dei Draconis con l'espressione di chi effettivamente non aveva avuto un ottimo riposo. Non hai risolto nulla quindi.. Sta zitta.. Ci mancherebbe che rimanga a marcire ed ascoltare i suoi discorsi idioti.. Quindi?.. Quindi stai zitta. Una volta giunta al castello, la tiefling iniziò ad osservare i preparativi al matrimonio di Clint, quasi tornando su Arth e ricordandosi che quello era il giorno dell'evento, riuscendo ad ascoltare parte del discorso del capofamiglia Draconis riguardo all'usanze per il matrimonio. Mpf.. Ci mancherebbe che mi metto a trascinare un uomo per fare del sesso con una donna.. Mormorò tra sè per poi sedersi in disparte ed attendere che il lieto evento avesse inizio all'interno della chiesa di Bahamut. Rabbrividì un poco ad entrare in una simile chiesa, quasi la sua essenza demoniaca potesse in una qualche maniera provare avversione, prima di squadrare attentamente i vari invitati e trovare Celeste per sedersi accanto a lei con un tonfo dettato dalla stanchezza di quel corpo e accompagnato da un sospiro. Buongiorno cara Disse semplicemente in direzione dell'elocatrice con un sorrisetto stanco, prima di flettere un poco il busto in avanti e mettersi le mani sotto il mento per sorreggere la testa ed osservare la scena che si stava consumando davanti ai suoi occhi. Osservò le tre figure coinvolte in quel rito di unione, prima di tornare a guardare di sottecchi l'elocatrice. Speriamo sia una cosa veloce.. Ho bisogno di andare a Shendilavri.. Mormorò a bassa voce in direzione di lei, portando la mano destra sulla coscia sinistra dell'elocatrice, stringendola un poco. Potrebbe essere il caso di divertirci un pochino prima.. Mh?.. Tornò a tenere la schiena più eretta per qualche secondo, prima di risprofondare di lato e appoggiare la testa sulla spalla di Celeste, socchiudendo un po' gli occhi. Ieri sera non c'eri al castello.. Mi hai lasciata... Non fece in tempo a finire la frase che la tiefling cadde in un "riposino" prefesta. Yunisha si trovava accomodata davanti alla padrona, sollevandosi solo in quel momento per osservare attentamente Celeste con i suoi occhi gialli, mentre la lingua biforcuta usciva dalla sua bocca. La padrona non ha dormito molto. Disse semplicemente per poi tornare ad osservarla, come se fosse pronta a difenderla da chissà quale minaccia improvvisa.
  11. Considera che non rallenti nessuno. Quando il pg è pronto, entra =3
  12. alla prima pagina del topic ci sono le schede dei pg attivi 😉
  13. Seline Prima della partenza per Acquastrino, Seline terminò con i propri saluti a Ragnar, Rakayah e Deborah, prima di donare un ultimo sguardo in direzione del padre e riflettere sulle parole che le sono state dette. Lo squadrò con attenzione, prima di sospirare un poco. Beh.. Se ciò che ho compreso è la realtà dei fatti, padre, non so come ti aspetti che possa arrivare fino in fondo. Suppongo che saprai ciò che accadrà, senza che te lo dica. A presto. Un gesto della mano e un'espressione ancora perplessa quella della tiefling, prima di voltarsi e raggiungere il resto dei compagni di viaggio. Seline venne, infine, teletrasportata insieme al resto degli avventurieri, trovandosi all'interno del castello di Acquastrino. Gli occhi scarlatti della discendente abissale si concentravano sui vari particolari di quell'edificio, facendo cadere successivamente lo sguardo sui membri della famiglia Draconis che diedero il benvenuto. Dopo le presentazioni e alcune piccole delucidazioni, la tiefling decise di uscire e prendersi questa "giornata di riposo" dopo il lavoro svolto all'interno di quel salone da ballo. Il pungente odore di umidità andò a colpirla in pieno, facendole storgere un poco il naso, prima di sentire un altro odore e trovarsi, vicino, quello che pare essere un altro dei tanti bestioni giganti che girano insieme a lei. Dalla sua MODESTA altezza, Seline alzò lo sguardo per comprendere meglio di chi si trattasse e mostrare un'espressione inizialmente perplessa, prima di passare gli occhi sul foglio che si trovò davanti al volto. In quel momento Winn'Ier avrebbe notato il muoversi di un'altra creatura nelle vicinanze della stregona, una jaculi dalle discrete dimensioni che sollevò la propria testa per osservare il barbaro con i suoi occhi gialli, facendo fuoriuscire la propria lingua serpentina più volte. Calma Yunisha.. Avvertì la stregona per posare una mano sulla testa del grande serpente. Hai bisogno di aiuto.. per leggere? Chiese inizialmente la tiefling per alzare nuovamente lo sguardo su Winn'Ier e notare come la sua stazza fosse pari a quella di un armadio a due ante, mentre la coda rossa iniziò a smuoversi un poco e un sorrisetto iniziò a mostrarsi sulle labbra della tiefling. Ma certo caro, diamo un'occhiata.. Passò quindi a leggere il nome dei vari oggetti con i relativi prezzi e il disegnino affiancato ad essi, permettendosi una piccola risatina divertita nel notare tutto ciò. Oh cavoli.. Scusami, ma si vede proprio che Bjorn è il tuo più grande amico.. Hahahaha! La risata di gusto prosegue, prima di dare una leggera pacca sul braccio enorme di Winn'Ier, trasformandosi in una lieve carezza. Ma tranquillo che ci penso io a te, basta che mi segui e ti aiuterò nella tua lista, così sarai pronto per la tua missione e potrai farti valere.. Mh? Scommetto che non vedi l'ora di dimostrare la tua forza e di combattere le ingiustizie e cose del genere, giusto? Gesticolò un poco con la mano destra per poi voltarsi ed iniziare a cercare di raccapezzarci qualcosa all'interno di quel luogo, cercando di chiedere informazioni per trovare i posti giusti dove poter fare gli acquisti. Insomma.. Posso capire che non sai leggere, ma quando ci si approccia ad una donna sarebbe cortesia anche presentarsi, non credi? Si voltò un poco in direzione di Winn'Ier per lasciarsi sfuggire un sorrisino, prima di tornare a guardare avanti a sè e proseguire in quell'aiuto di ricerca degli articoli. Una volta giunti al negozio, la stregona iniziò a chiedere gli articoli interessati al barbaro, prima di fare anche qualche piccola compera per sè. Una volta terminate le compere, la tiefling se ne uscì dal negozio e attese che il barbaro finisse con le proprie faccende, prima di poter riniziare il dialogo. Ad ogni modo è stato un piacere, anche se credo che non avremo modo di rivederci fino alla fine delle nostre missioni.. Vedi di sopravvivere, mh? Così avremo un'altra occasione per incontrarci. Sollevò la mano destra per pizzicare un poco la pelliccia d'orso, prima di allontanarsi da Winn'Ier e fare un cenno della mano. Il mio nome è Seline, vedi di non dimenticarlo.. Non sarebbe carino. Durante la sera, la tiefling si trovò semplicemente a passeggiare da sola per le strade, persa all'interno dei propri pensieri dopo aver cercato la presenza di Celeste al castello, senza alcun successo. Le mani tenute incrociate dietro al collo, mentre la coda sembrava seguire passivamente la propria padrona e lo sguardo diretto verso il cielo. In effetti non era totalmente da sola, visto che dietro di lei strisciava Yunisha, pronta a servire la propria padrona anche durante una tranquilla passeggiata. Addirittura.. La signorina qui presente è turbata.. Oh cavoli.. Ci mancava la parassita.. Abituati, cara.. Adesso siamo noi due, almeno fino a quando non farai qualcosa. Farò qualcosa! Ma devo pensare a cosa! Non sono così stupida da lasciarla andare adesso e farle rovinare tutto.. Non ora che sono vicina a lei.. Inoltre non so che diavolo stia facendo, ma è tutto il giorno che ho sensazioni schifose. Eh? Lascia stare, non puoi capire. Beh.. Vedi di fare qualcosa allora.. E se ti serve aiuto, sebbene odi dovertelo dire, chiedi pure a me. ...
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.