Jump to content

Bomba

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    2,420
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    76

Bomba last won the day on March 31

Bomba had the most liked content!

Community Reputation

1,804 Dragone

6 Followers

About Bomba

  • Rank
    Prescelto
  • Birthday 10/17/1987

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Forlì, Emilia Romagna
  • GdR preferiti
    D&D, Gurps
  • Occupazione
    Lavoro, già basta
  • Interessi
    -
  • Biografia
    -

Recent Profile Visitors

1,735 profile views
  1. A tua discrezione, forse editare è meglio visto che l'avviso giungerebbe dopo che Thorlum e Alexis si sono presi la 220
  2. DM Ka dos kyon bauth dosst dro alu rath! Senger Ascharon belbaue dos! il tono della voce mentale questa volta era più rapido, ma sempre freddo come un coltello di ghiaccio. Alcuni secondi di febbrile tensione passarono prima che la cacofonia di pianti e singhiozzi proveniente dall'essere davanti a loro si facesse più forte, struggente e doloroso all'udito. Gli eroi dovettero stringere i denti per non venire sopraffatti da quella sofferenza, cosa che a Thorlum non riuscì. Il nano, già intimorito dalla creatura, percepì con strazio la sofferenza che dovevano aver patito i Tagliarocce uccisi biecamente dagli Schiacciagoblin, il dolore della perdita dei figli o delle persone amate prima che l'oblio inghiottisse per decenni il suo clan. Ma ciò che colse davvero impreparati gli avventurieri non fu la creatura partorita da chissà quale incubo davanti a loro. Gli avventurieri erano preparati a veder la catena in azione, ma a colpire fu un secondo avversario dall'ombra, che con un raggio di pura energia crepitante color blu cobalto colpì prima Thorlum e, di seguito, Alexis che si trovava nella traiettoria di tiro. I due sentirono i loro corpi fremere, investiti da una forte scossa elettrica che minacciò di mandare in tilt il loro sistema nervoso. Ciò non accadde, ma quando la loro sorpresa passò essi poterono vedere l'essere armato di catena farsi avanti verso i più coraggiosi degli eroi, che ringraziarono gli dèi del fatto che il nemico in vista fosse perlomeno piuttosto goffo nei movimenti. x tutti
  3. DM x tutti, riepilogo delle prove richieste Celeste e Zhuge furono accolti con non poca curiosità da parte dei Draconis E' un piacere fare la vostra conoscenza disse Vixenia con un sorriso, le mani in grembo mentre chinava il capo in segno di saluto Gli amici di mio nipote sono amici miei rispose Constantin, stuzzicandosi con le dita la punta di uno dei suoi folti baffi. Calixtria si limitò a un semplice cenno del capo. La proposta di Celeste fu accolta dagli occhi spalancati del capofamiglia, il quale si concesse una risatina chioccia Lei, madamigella, vuole forse attentare alla famiglia Draconis esponendomi a una figuraccia sorrise Constantin sotto i baffi, allungando però la mano per prendere con delicatezza quella di Celeste E sia. Non mi assumo però rischi sulla sua incolumità, viste le mie scarse doti da ballerino. Calì, immagino potrai fare te gli onori di casa disse alla figlia, accennando alle domande del maestro degli intrighi di Firedrakes. Il Duca di Acquastrino accompagnò quindi l'elocatrice verso il centro della sala. Rimasto solo con le gemelle, Calixtria si rivolse direttamente ad egli Ci sarebbe molto da raccontare sulla nostra famiglia, da secoli signori del territorio di Acquastrino. Per molti un territorio infido, ma ideale per difendersi dai pericoli del sud. Si dice che i nostri antenati avessero ereditato il sangue dei primi draghi, prima ancora che cromatici e metallici iniziassero a combattersi spiegò la maggiore Per questo nella nostra famiglia vi sono tratti sia dell'uno che dell'altro, come nel caso di me e mia sorella Vixenia scostò leggermente i capelli per mostrare la parte del suo corpo occupata da scaglie color nero E nostro cugino aggiunse Calixtria, accennando a Clint. Esso è simbolo del nostro retaggio e della nostra nobiltà Vixenia annuì Siamo anche imparentati con la famiglia di Re Augustus, che può vantare in essa parte di sangue di drago. x Zhuge Lo sguardo di Alexandra Mavrocordat si fece inizialmente ostile nei confronti di Clint Draconis, ma quando egli dichiarò la sua volontà di liberare il principe da Marie Antoinette, il cipiglio si spianò del tutto e la nobildonna di Valleverde tornò sorridente. Un sorriso che certo il giovane adepto non trovò sul volto della Ivarstill, quando ella si vide privata del suo interlocutore Mi sembra una valida idea commentò il principe, ascoltata l'idea di Clint Comunque dopo il prossimo ballo farò in modo di farvi uscire discretamente dalla sala per tornare a svolgere le vostre indagini all'interno del palazzo spiegò. Il principe quindi si diresse verso i Mavrocordat. Oceiros non ricevette inviti per ballare, tuttavia Metatron fece di meglio, puntando il becco in direzione dell'uscita della sala da cui loro stessi si erano defilati in precedenza. Il sacerdote-ur fece appena in tempo a distinguere il costume multicolore dell'arlecchino già visto in precedenza, la maschera nera a metà volto saldamente a celare l'identità. Il sacerdote-ur, peraltro, convenì con il suo corvo circa il fatto che entrambi avessero notato Trull nascosto dietro una delle tende, il cui rigonfiamento dovuto dalla presenza di colui che un tempo era nano risultava particolarmente riconoscibile. Gli artisti ingaggiati per l'accompagnamento musicale di quella serata aumentarono il ritmo, tanto che le prime coppie cominciarono a formarsi e lo spazio iniziò a crearsi al centro della sala. Un mormorio incuriosito accolse l'arrivo del maestro degli intrighi Mordecai, accompagnato da Seline Pensavo tu potessi aver già intuito i motivi della riservatezza di Luis Renard disse Diciamo che egli avrebbe rifiutato anche la contessina Sophia lo sguardo del tiefling si accigliò Credo che il rapimento sia qualcosa di cui tu sai meglio di me, avendovi preso parte. Con il rapimento di Sophia, il principe offrì la sua mano per l'avventuriero che l'avrebbe salvata. E per quanto non vi siano eredi felinidi, una tua amica si è sposata con lei Mordecai fece un cenno alla banda musicale, che cambiò leggermente il ritmo della musica, più o meno nello stesso tempo in cui Constantin Draconis giunse al centro della sala tenendo per mano Celeste. L'elocatrice avrebbe potuto avvertire la stretta del capostipite dei Draconis farsi più salda nel momento in cui il principe Derbel giunse in compagnia di Alexandra Mavrocordat, il cui incedere sembrava quello di una regina. E il ballo che ne seguì (condizionato forse da Mordecai?) concesse alle coppie presenti l'occasione migliore per parlare: esso era infatti un valzer lento la cui melodia aveva in sè dei toni malinconici, ma al contempo intimi. x tutti
  4. Ci sono gilde che chiudono dopo pochi giorni o settimane, altre che resitono per un paio di mesi. Anche volendo escludere il tempo passato nel capitolo zero (che era preparatorio), la nostra avventura va avanti da quasi otto mesi. Direi che possiamo ritenerci soddisfatti ed approfitto delle festività per augurare una buona Pasqua e una felice Pasquetta ai miei giocatori. Come vedrete dai post di stanotte, il checkpoint sarà di 48 ore, per permettervi di digerire il cioccolato e le colombe con la frenetica attività di digitazione dei vostri post.
  5. DM x Alexis Bjorn fu il primo a sentirlo, quando egli si palesò, frapponendosi tra gli eroi e l'altare. I passi sordi sul pavimento di pietra della stanza risuonarono intervallati dal rumore di una catena trascinata. L'essere appena visibile nella penombra della stanza doveva essere alto sui tre metri e dieci, le spalle larghe almeno il doppio di Thorlum, la mano destra che reggeva una grossa catena cigolante, ben più spessa di quella che vedevano di solito imbracciare a Trull. Ciò che attirò subito la loro attenzione, in quella figura tozza ma pericolosamente robusta, era la testa: laddove il più pessimista degli avventurieri si sarebbe aspettato di intravedere larghe fauci, corna come quelle di Tonum, orecchie da gatto o qualsiasi altra spaventosa dimostrazione di innaturalità, esso sarebbe rimasto deluso. Un vero e proprio buco nero pareva trovarsi al posto della testa, un silenzioso vuoto largo quanto il busto di Tom Po, per quanto comunque assai più piccolo dell'ingresso per l'Abisso che si era creato tra le gambe di Seline nel corso degli anni. La creatura si fermò a meno di cinque metri dagli avventurieri, il braccio destro armato abbassato lungo il fianco. Non parlò, sebbene una cacofonia di pianti parevano propagarsi dall'essere, come se un gruppo di madri avesse perso i propri figli e stesse compiangendo la propria dolorosa perdita. In mezzo a questo straziante coro, una voce parve sovrapporsi alle altre, parlando in tono freddo agli eroi. Il suo linguaggio però era sconosciuto agli avventurieri Ka dos kyon bauth dosst dro alu rath. Senger Ascharon belbaue dos Dopo qualche secondo, la grossa creatura armata di catena sollevò leggermente il braccio, le grandi mani che strinsero la catena che tintinnò a quel leggero movimento. x Golban x tutti
  6. DM x tutti, riepilogo delle prove richieste La mano di Trull rimase tesa, mentre Vixenia strinse le spalle intimorita, arrossendo Vi-vi chiedo scusa messer... la discepola dei draghi si interruppe, guardando la figura del nano Credo che la mia famiglia mi stia attendendo a passi svelti la giovane Draconis si avviò verso le figure del padre e della sorella, il cui sguardo si era appuntato su Trull con cipiglio severo. L'espressione contrita di Calixtria si spianò solo quando Vixenia fu al suo fianco. Mordecai ascoltò le domande di Zhuge Essere maestro degli intrighi non mi dà diritto di pensare alla sicurezza personale del re, compito del corpo di guardia... ma lei sa, Liang E' la prima persona che sento chiamarti per il tuo nome! commentò Nicolette Si può cercare di difendere un obiettivo pensando a qualunque tipo di assalto, ma ve ne sarà sempre uno a cui non si avrà dato peso Mordecai scosse la testa No, penso che comunque vogliano colpire, bisognerà agire direttamente per fermare l'attentato. Anche perchè esistono poteri per riportare in vita o curare, chi vuole colpire deve farlo bene. L'arrivo di Seline fu accolto con un lento cenno del capo da parte del tiefling Splendidi movimenti commentò, prima di lasciarsi andare a un mezzo sorriso Perchè no? disse rispondendo alla proposta circa il successivo ballo. Celeste non sembrò voler perdere tempo, dando voce alle parole non espresse da Seline, di cui comunque Mordecai pareva già a conoscenza. Il tiefling mantenne il suo tono affabile. x Celeste Quando Oceiros raggiunse Derbel e Marie Antoinette, lo sguardo che ella rivolse in direzione del sacerdote-ur suggerì che, qualora le fosse stato concesso, ella avrebbe volentieri decapitato colui che aveva osato interrompere quel momento privato tra i due. Lo sguardo poteva solo trasmettere una forte aura omicida... Tuttavia i modi garbati (e forse la presenza a pochi passi del principe) parvero mitigare prima il malumore della Ivarstill, dopodichè sembrarono sciogliere la tensione portandola a parlare con relativa tranquillità Mi pare di capire che Constantin Draconis abbia trovato a chi far montare le figlie disse Non l'avevo riconosciuto, ma se non sbaglio egli era uno dei vostri compagni d'arme... Clint... Non sapevo fosse di nobili natali, ma non gli invidio la famiglia. Sono stata poche volte ad Acquastrino, un luogo rivoltante che ti fa solo sperare di poter essere di nuovo a casa tra i tuoi cari con un'astuta mossa padronale, Marie prese per mano il principe Derbel, che parve non accorgersi del gesto Quanto ai Mavrocordat Marie sbuffò Non ci ho parlato molto prima di stasera, Alexandra pareva essere troppo presa dalla sua corrispondenza privata per preoccuparsi di mischiarsi a noi, suoi pari. Quanto a Sebastian... Marie Antoinette storse un labbro, in segno di disgusto. Quando Clint Draconis addusse la scusa da lui ideata per giustificare il ballo con la Ivarstill, egli potè notare la rapida occhiata che fratello e sorella si scambiarono, prima che Sebastian prendesse la parola Sono d'accordo disse il lord di Valleverde Anche a Valleverde ci è giunta voce della burrascosa vicenda che ha visto protagonista il principe e la sua concubina elfa la proposta di arricchire la discussione con del vino fu ben accolta dai Mavrocordat che, di lì a poco, continuarono la conversazione con il Draconis sorseggiando un rosso di Brughioro Delizioso disse Sebastian I vigneti di Brughioro sono davvero meravigliosi, così a breve distanza dalle nostre terre poi... quindi Alexandra sopravanzò il fratello I rapporti tra i nostri casati sono buoni. Penso che ciò che abbia aiutato, nel corso degli anni, sia stato il fatto di non essere mai stati diretti confinanti la nobildonna si concesse una risatina E non essere nemici è già un primo passo per essere amici. Speravo in verità, che lei potesse aiutare una damigella in difficoltà, Clint Draconis soggiunse con un sorriso complice Sarei pronta a difendere il suo principe da lady Ivarstill, qualora lei riesca a distrarla portandola nella pista da ballo, laddove ha già dimostrato grandi doti di ballerino. Potrebbe anche essere l'occasione per mio fratello Sebastian di danzare con sua cugina Vixenia, un unione tra le due casate non sarebbe male, non trova? Alexandra attese la risposta di Clint con un sorriso, per poi fare un cenno del capo in direzione del principe Derbel. Sebastian fissò la sorella, gli occhi ridotti a due fessure. La musica ricominciò lentamente a salire di tonalità, come a preannunciare il futuro di arrivo di un nuovo ballo. X tutti
  7. DM x Bjorn e Golban Ai primi tentativi di Bjorn, Thorlum si fece avanti con il suo martello, iniziando una lenta opera di distruzione della porta che venne accellerata dal potere dell'anello di Golban, che già al primo tentativo andò a segno. L'ingresso degli eroi di Firedrakes all'interno della cappella avvenne con la stessa delicatezza di un meteorite in un pollaio, la porta sradicata dai cardini che cadde con un tonfo sordo all'interno della stanza. Se l'idea di un tempio aveva suggerito un ambiente luminoso, quali erano solitamente abituati alcuni di loro, l'interno della sala scelta dagli avventurieri si rivelò invece ancora più tetro dei corridoi appena percorsi. La stanza sembrava immersa in una sorta di penombra che avvolgeva l'interno come un sudario, in cui l'occhio riusciva a malapena a distinguere i contorni di ciò che li circondava. L'illuminazione delle torce sembrava essere più fioca e non svolgere la sua funzione, rendendo l'attraversamento della stanza assai difficoltoso, i passi degli eroi che spesso finivano per spostare trucioli e pezzi di legno che si trovavano sul pavimento. Sembrava che diverse panche fossero disposte in maniera scompagnata all'interno dell'ambiente (Thorlum ne urtò una, ribaltandola con un gran fracasso), al punto da formare un unico vago sentiero che conducesse verso l'altare, dietro al quale torreggiava una statua dalla forma femminile, i cui tratti erano ben poco distinguibili nel buio. Fin dal primo passo mosso all'interno della cappella, la temperatura sembrò essere scesa di un paio di gradi, l'aria immota e sinistramente silenziosa. Alexis e Golban in particolare si sentirono a disagio, come se qualcosa di profondamente sbagliato vi fosse in quel buio angolo di Arth. x tutti
  8. DM x tutti, riepilogo delle prove richieste Vixenia Draconis la giovane dama con tracce di sangue di drago nero congiunse le mani chinando il capo in segno di rispetto al cavaliere La ringrazio per l'invito, sir, ma in questo momento non ho molta fame. In verità aspettavo di ballare proprio con il suo amico, mio cugino Clint lo sguardo della Draconis perlustrò la sala per poi fermarsi laddove i danzatori si stavano esibendo Eccolo, infatti... immagino abbia cambiato idea. Non lo posso biasimare arrossì Forse potrei chiedere al vostro principe... Ah, no... disse notando la sua eguale presenza al ballo. Fu allora che calò un silenzio imbarazzato. Zaccaria Velleri serrò la mascella e la mano che tratteneva la coppa. Per un attimo Oceiros temette che sarebbe stato colpito dal lord di Scogliera Argento Lei è una persona che presta molta attenzione ai dettagli disse Deve fare attenzione a questo suo talento, vi è chi potrebbe non apprezzare e prendere drastiche misure nonostante le parole, però, il tono del Velleri si fece più dolce Apprezzo il suo spirito di giustizia, ma non sono sicuro che seminare altra zizzania possa rimediare certe situazioni gli occhi del lord indugiarono da Oceiros a Wylvin, per poi passare in rassegna tra i vari ospiti Se più tardi avrà tempo, potremo parlarne nella frescura del giardino concluse. Al centro della sala, il ballo entrò nel suo vivo, quando si potè notare la capacità dei veri professionisti quali erano Clint e, con non poca sorpresa di chi lo conosceva, il principe Derbel. Pur non essendo ai livelli dell'ex Connor, il Von Gebsatell pareva più a suo agio nel ballo che non a guidare i propri accompagnatori. Ivarianna Velleri sorrise ai complimenti di Clint, sollevando la gamba destra, il ginocchio alto vicino al fianco sinistro di Clint Anche voi siete un eccellente danzatore rispose con un candido sorriso, luminoso quanto i suoi occhi Le notizie sulla Lega di Ilitar devono giungere frammentarie a Glantria, se non sapete di mio fratello il tono della Velleri si fece più serio Egli è nel Katai, generale d'armata dell'esercito di Masato Ishibura spiegò, senza troppi giri di parole La Lega di Ilitar non ha condannato la sua posizione, ma il ruolo che egli ha abbandonato nei Fiordi per legarsi all'esercito invasore la Velleri compì alcuni passi con Clint, mentre sempre più spettatori cominciarono ad osservare la scena Egli... non è più il benvenuto alla corte di Re Augustus e mio padre sta cercando di salvare il nome di famiglia trovarndomi un buon partito tra i membri delle varie casate. Ironia della sorte nella nostra generazione, ci sono più donne che uomini. La presenza di più donne non fu disprezzata da Ludwig Von Benckerdoff, la cui espressione compiaciuta alle movenze di Seline era eloquente Oh, parlate con la persona giusta! disse, l'espressione complice E se si parla di pettegolezzi, certo i più succosi sono quelli sui Mavrocordat. Sembra siano in grosse difficoltà finanziarie, tanto da dover iniziare a spendere i cimeli di famiglia: anelli, monili... sussurrò all'orecchio della tiefling Anni fa lord Sebastian chiese la mano della contessa Sophia Von Gebsatell, ma il suo rapimento fece saltare tutto. In seguito egli cercò di far sposare Alexandra al giovane Luis Renard Ivarstill, ma egli rifiutò Ludwig sogghignò mentre la musica raggiunse il suo apice, con gli uomini a concludere il ballo sostenendo le proprie partner nel casquè finale. L'esecuzione generale fu talmente buona, che un applauso proruppe dagli spettatori, con Ivarianna che sollevò lo sguardò verso Clint una volta terminata la figura finale E' stato un piacere danzare con lei, Clint Draconis. A Glantria sanno come si balla il suo sguardo indugiò sulla coppia formata da Marie e Derbel, con la Ivarstill che tornò in piedi fermandosi con il viso a pochi centimetri da quello del principe. Mormorii e sorrisi si diffusero tra i presenti, con l'eccezione dei Mavrocordat e i Draconis. Le espressioni offese dei lord e delle dame più orgogliose delle famiglie furono evidenti, al punto che se ne accorse perfino Celeste. Quando le coppie si sciolsero, le varie famiglie parvero riunirsi di nuovo per pettegolare tra di loro, con l'eccezione di Marie Antoinette che accompagnò il principe tenendolo per mano, spingendosi anche a prendergli da bere, prima di iniziare a conversare a quattrocchi con egli. Appoggiato a un muro in un angolo del salone, Mordecai osservò con interesse gli avventurieri, prima di venire raggiunto dall'uomo del Katai Potremmo, messer Zhuge Liang. Mi sembra uomo che non si fermi ai salamelecchi, forse troppo concentrato nella sua ricerca. Lei di chi sospetta? chiese Devo ammettere di aver perso la mia giocata sugli Ivarstill, a giudicare dal fatto che non vi siete scontrati contro di loro il tiefling non pareva perdersi in giri di parole, le carte erano state messe in tavola. x Celeste x tutti
  9. Nemmeno in quel caso, il sistema a maggioranza e con tanti giocatori è stato creato anche per questa eventualità. Ovvio che non caccio nessuno, basta avvisare prima
  10. DM La situazione si faceva assai intricata Come possiamo sconfiggere un regno? si domandò Bjorn. Ma perlomeno gli animi sembravano stemperati e lo scaldo vide la salvezza di Halaan a portata di mano Avete la mia parola davanti agli dèi disse con piglio sicuro. In verità, a Bjorn di quei libri non interessava nulla e non si sarebbe mai impegnato a mantenere la parola data a quella setta anti-magia. Ma questo evitò di dirlo ad alta voce...
  11. DM Superato il primo sgomento per la comparsa di così inusuali, quanto sinistri avversari, Chandra suonò la carica per il gruppo, estraendo con la magia una frusta di elettricità con la quale iniziò ad attaccare lo spettro che si era lanciato su Golban. Ed era certo che nessuna creatura vivente su Arth (a parte forse Clint Draconis) avrebbe apprezzato ricevere simili frustate da parte della pronipote di Anzalisilvar, la quale dovette tuttavia constatare come la natura a cavallo del Piano Etereo degli spettri rendesse arduo colpirli. Ma se solo una delle sue scudisciate andò a segno, tanto bastò a Golban per passare al contrattacco, la mazza che fu infine lesta a colpire il cranio incorporeo della donna, che esplose in uno spruzzo di ectoplasma chiaro e vischioso che investì sia lui che la barda. Thorlum e Bjorn si fecero avanti a muso duro verso la seconda donna spettrale, tuttavia Tom Po fu più rapido dei due e, pur con non poche difficoltà, riuscì a strappare il volto (o almeno quel poco che ne rimaneva) alla sua nemica. Allo stesso modo del non-morto appena abbattuto, anche questo scoppiò come una bolla di ectoplasma che investì il resto della compagnia. Coperti da capo a piedi dal liquido appiccicaticcio, i membri della compagnia ebbero la sgradevole sensazione di comprendere meglio la vita nel tempo libero delle loro compagne avventuriere Seline e Celeste, al momento a Garnia. Liberati della minaccia spettrale, il gruppo ebbe modo di farsi un'idea di ciò che si trovava a piano terra, tra i corridoi fiocamente illuminati dal fuoco delle candele o dalla luce color sangue che filtrava dalle tende di velluto nero: un gruppo di diverse piccole stanze si affacciavano su un corridoio laterale, che presumettero essere gli alloggi delle guardie e della servitù, le quali formavano un blocco unico nell'ala ovest del complesso. Una grande parte centrale del maniero era destinata invece ad una grande sala da ballo interna, mentre un altro ingresso, questo chiuso a chiave, separava il gruppo dalla cappella di famiglia. A suggerire ciò era la targhetta sulla porta con su scritto “Tempio interno”. Stava ora agli eroi decidere dove andare. x tutti
  12. DM x tutti, riepilogo delle prove richieste Alexandra Mavrocordat si schermò la bocca con la mano Oh, dèi. Io... la lady di Valleverde tentennò per un attimo Non so come dirglielo, ma... lei non è il tipo di uomo a cui di solito concedo un ballo disse concitata Mi dispiace. Ma sono sicura che troverà fior fior di damigelle delle casate minori che saranno di certe intrigate dal suo fascino esotico si affrettò ad aggiungere Altezzosa commentò telepaticamente Nicolette. Avvisare? chiese la voce profonda di Zaccaria Velleri, i cui occhi scattarono dalla Ivarstill al Von Gebsatell, per poi tornare sul sacerdote-ur Così il matrimonio è tornata una possibilità concreta? Zaccaria parve soppesare con attenzione la situazione, come se ciò che stesse per dire potesse avere grosse implicazioni sul futuro della Lega di Ilitar Diciamo che se avete avuto modo di conoscere il carattere di Marie Antoinette, sappiate che è tale poichè ella è degna figlia di suo padre. Un suocero scomodo per una persona di larghe vedute come è conosciuto essere il principe Derbel spiegò Suo figlio Luis Renard sarebbe il suo pupillo se i suoi gusti non andassero contro i principi del buon padre di famiglia che Jean-Philippe pretende Zaccaria puntò il suo sguardo su Oceiros, squadrandolo da capo a piedi Credo che lei possa aver già capito... x Clint Lo farete? Chiese il felinide, gli occhi ora spalancati per la sorpresa alla dichiarazione dell'adepto Ve ne ringrazio. Quanto alle altre questioni che imperversano nella Savana il felinide stiracchiò il collo Essa è una landa ostile, dove il cacciatore può diventare preda e dove le giornate non vengono scandite dal sole, ma dalla fame e dalla sete. Iene e gatti combattono tra di loro, ma anche signori della guerra e tribù bestiali. La vita nomade è la soluzione più sicura, a meno di non conquistare una grande roccaforte il felinide sospirò Ma ormai nemmeno quelle sono al sicuro sotto il giogo del Flagello Blu. La marchesa Hertha Benckerdoff parve via via più infastidita dalle domande di Trull E lei che cosa sarebbe, un investigatore? sbottò in una risatina, tale da richiamare ad eco anche Otto Bistefani. La donna parve però intrigata dal successivo discorso di Trull, tanto da volgere lo sguardo verso il principe Derbel Il vostro signore cerca moglie? chiese Pochi giri di parole, sì o no? Otto Bistefani sembrò aguzzare le orecchie, tanto da ignorare una teglia di lasagne che venne portata di lì a poco al tavolo del buffet. Il principe Derbel accolse con un sorriso l'arrivo di Celeste Non mi spaventerei se te o Seline mi chiedeste di ballare commentò sicuro alle parole dell'elocatrice Io... il sovrano ascoltò le parole della Borealis Suppongo tu abbia ragione. Anzi, diciamo che ce l'hai e basta Derbel si appoggiò alla balaustra da cui osservava il grosso della sala Se Sophia fosse qua probabilmente avrebbe già capito chi erano i colpevoli e voi li avreste già presi a calci da qui fino ai Fiordi. E invece Derbel guardò Celeste Vi tocca badare a un incapace che per pura fortuna è a capo di una nazione. Non voglio che cerchi di tirarmi su il morale, so che lo sono. A volte vorrei essere io il fratello minore e senza responsabilità, ma sembra che il destino ci abbia condotti qua insieme Derbel lanciò un'occhiata di sbieco al bavero che l'avventuriera girovaga aveva sistemato Beh, facciamo in modo che questo incapace combini qualcosa di buono. Andrò da Marie annunciò, per poi avviarsi. Seline non dovette attendere molto: nonostante lo scandalo creato pocanzi, il suo fascino attirò l'attenzione di un giovane nobile dagli occhi scuri, stempiato e dalla rispettabile pancia: egli era Ludwig Benckerdoff, erede al trono di Picco del Merlo. Con un rispettabile inchino e un ghigno, egli invitò la stregona a ballare Lei folere pallare con... l'uomo si portò il pugno alla bocca, tossendo Le chiedo scusa, dame... Come stavo dicendo, le interesserebbe ballare con me? La tiefling accettò, più o meno nel momento in cui Yunisha gli portò delle notizie Mordecai è tornato! il tiefling era di nuovo in sala, appoggiato ad una delle balaustre, lo sguardo rivolto verso il centro della stessa. Gli artisti ingaggiati per l'accompagnamento musicale di quella serata aumentarono il ritmo, tanto che le prime coppie cominciarono a formarsi e lo spazio iniziò a crearsi al centro della sala. Clint fu uno dei primi a giungere, mano per mano con Ivarianna Velleri. Il Draconis, tra i vari nobili minori, credette di notare una coppietta formata da due dei figli della Benckerdoff e di Bistefani, Inge e Giustino, come pure Seline in compagnia di un altro dei Benckerdoff, l'erede Ludwig. Ma pure costoro sarebbero apparsi assai anonimi nel momento in cui il principe Derbel giunse accompagnato da un raggiante Marie Antoinette Ivarstill, il cui sorriso contagioso avrebbe portato il buonumore anche nella giornata di un tarrasque con la cirrosi. Non fu però l'unica Ivarstill a scendere in campo: Jean-Philippe, elegante nel suo abito su misura, raggiunse il centro della pista accompagnato da Calixtria Draconis. La discepola dei draghi rivolse una semplice occhiata a Clint, concentrandosi poi sul suo ballo. Il ritmo della musica divenne presto un ballo da alcuni ritenuto volgare, ma apprezzato da molti a cui piacevano i ritmi passionali: un tango! x tutti
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.