Jump to content

PietroD

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    1,862
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    9

PietroD last won the day on May 24

PietroD had the most liked content!

Community Reputation

703 Fenice

About PietroD

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 03/17/1977

Contact Methods

  • Skype
    pdagenetica

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Bari, Italy
  • GdR preferiti
    DND, Pathfinder
  • Occupazione
    tecnico C1, Bioanalista
  • Interessi
    Speleologia<br />
    Comics<br />
    GDR<br />
    Apple

Recent Profile Visitors

1,226 profile views
  1. Trull Tanner “Generale, ha ragione. Siamo qui principalmente per capire chi può essere prezioso come alleato più di quanto sia pericoloso come nemico. Non basta estrarre il ferro per essere l'uno o l'altro, validi o temibili. Dipende anche da cosa intendete farne. Quando lo sapremo, non avremo altro motivo per restare qui, e ce ne andremo. Tutti.”
  2. Il DM però non ha indicato nel post di quanto ci saremmo curati, come fa di solito per confermare. In altre occasioni ha chiesto di mettere esplicitamente consumi e destinatari o non ha convalidato la cura. Inoltre, dipende dal tipo di cura: istantanea, oppure attiva nel tempo e non cumulabile. In quel caso cambia molto. La tua bacchetta è di Vigore inferiore? ### @Bomba?
  3. No, ha solo chiesto quante cariche servivano al DM [che non ha risposto], poi ha chiesto a noi quanto ci serviva. Temo che non siamo stati curati.
  4. Trull Tanner “Alcuni Tagliarocce già siedono in consiglio, ad Huruk-Rast. Le vostre parole li raggiungeranno e non saranno mai dimenticate, come fossero scolpite sul fianco stesso della Montagna. Gli Schiacciagoblin, già scacciati da quelle aule sotterranee, incontreranno il destino che desideri per loro. Te lo promette anche Trull Tanner dei Forgiacciaio. Che la roccia si apra e guidi i vostri passi verso la libertà, o accolga amorevole i vostri corpi. Ci rivedremo al cospetto di Moradin.” e scambiò una stretta d'avambraccio col vecchio nano. “Muoviamoci. Yodogawa ci serve vivo ed in grado di parlare.”
  5. Flint “Ecco che succede a fidarsi degli elfi.” biascicò fra i denti il nano togliendo i calzoni a brandelli e controllando la ferita alla gamba. Non aveva davvero intenzione di prendersela con gli elfi per quella invasione, ma solo con se stesso per essersi rilassato fino a farsi sorprendere. Urlò invece “Arcieri! Alabardieri! Allerta! Non lasciateli avvicinare!” e poi guardandosi attorno “Ma le accette promesse, per gli Dei rinati, si possono avere???” Corse ad indossare l'armatura, era certo che non sarebbe stato l'ultimo attacco. Per aver voluto togliere qualche ammaccatura, ora si ritrovava ammaccato lui stesso. Indossarla senza braghe sarebbe stato un po' scomodo, ma ci avrebbe fatto il callo anche a questo. Tutto sul conto dei Draghi.
  6. Trull Tanner “Il cuore mi chiede di aiutarvi, ma il mio ruolo mi impone di dare la precedenza alla missione. Dobbiamo sapere perché hanno bisogno di questo ferro. La ragione mi dice che ne va della guerra e della vita di tutti coloro che sarebbero fra gli sconfitti, cioè di un intero continente.”
  7. Ludwig von Weber Era giunto il momento di presentarsi. Lo fece porgendo la mano, ed evitando di magnificare i pregi delle birre tedesche, poiché a quelle inglesi lui avrebbe preferito non solo il vino, ma perfino il fiele. “Illustrissimo Professore, non posso nasconderle che l'attesa ha accresciuto la mia curiosità circa la ragione che ci vede qui riuniti, dopo un viaggio niente affatto consueto per la maggior parte di noi dato che ci ha visto attraversare un Oceano. Posso pertanto chiederle qualche piccola anticipazione, per nutrire una sciocca mente curiosa?”
  8. Trull 'nano' Tanner Non riteneva che si dovesse promettere più di quanto non si fosse certi di poter realizzare, ma evitò di contraddire Golban. Le parole di Bjorn gli parvero più accorte, ma in questo caso sbagliava nel pensare che i 'DUE' citati fossero intrusi. Lui, piuttosto, pensava che fossero alleati in visita, con i quali i miliziani non volevano sfigurare... forse draghi cromatici in forma umana giunti in visita alle miniere...
  9. Trull 'nano' Tanner Non ci volle molto per avere ragione dei due che stava affrontando. Il loro intenso addestramento marziale non li aveva salvati da un avversario con più esperienza reale di battaglia, e soprattutto dotato di un'arma più versatile. Appena il rumore del metallo provocato dalla lotta di placò, vennero fuori i 'vermi'... ma le parole di uno di loro rovesciarono completamente la concezione che l'ex nano si era fatto di quei Tagliarocce non belligeranti. Per quanto potesse risultare incredibile ai loro occhi, decise di presentarsi. "Sono Trull Tanner, Cavaliere e ciambellano di Firedrakes, ma nato sotto la Montagna, nella citta' di Huruk-Rast. Appartengo al clan Forgiacciaio, come figlio di Tregoer e discendente di Borl, di Varforg, di Xaden e di Ciwolg. Quando ancora avevo il mio corpo di nano, ho lottato al fianco di Thorlum, che ha vendicato l'onore dei Tagliarocce prendendosi molte vite degli Schiacciagoblin, perché piangeva tutti i propri cari nel cimitero di KrotenHur, ritenendosi l'ultimo superstite del proprio Clan. Vedo che si sbagliava, e voglio aiutarvi, come posso. Ma non vi mentirò, non sapevamo affatto di trovare qui qualcuno della mia genia natale. Il nostro obbiettivo è Yodogawa, e vedete che abbiamo la forza per prendercelo. Indicateci dov'è, e saremo noi il vostro 'diversivo', così tutti voi potrete scavare verso la superficie accelerando i tempi. Consegnateci i prigionieri dei kataiani, e dedicatevi tutti ai vostri scavi, alla vostra libertà, e alla vostra sopravvivenza.” Allungò una mano, ma non era per stringere quella del nano, poiché era invece aperta ad offrire qualcosa di insanguinato ma giallo e lucente nel palmo disteso: alcuni denti d'oro. Una restituzione che Trull riteneva dovuta.
  10. Gromnir Era da parecchio tempo che il guerriero non partiva così, senza una meta precisa e con solo una bozza di idea sul da farsi. In ogni caso, fare da bersaglio vagante per la Megera era comunque un modo di distrarla da altri obbiettivi. “Scorta di viveri e rattoppi alle coperte, poi partiamo.”
  11. Trull Tanner “Me ne occupo io!” Il mezzelfo lasciò che Bjorn partisse per affrontare altri avversari, certo di poter sconfiggere da solo gli avversari rimasti. In teoria, avendoli misurati, era convinto che fossero rimasti vivi anche troppo. Lo stavano rallentando...
  12. Trull Tanner Diversi miliziani avevano avuto la loro lezione, ma l'avrebbero sfruttata nella prossima vita. I potenziali discepoli tuttavia non erano finiti.
  13. Vassilji La notte di sonno aveva consentito all'uomo in discreto riposo, ma le condizioni delle ferite restavano gravi. Le fasciature improvvisate non aiutavano le ferite a rimarginarsi. Aveva necessità di un riposo molto più tranquillo... oppure dell'ennesimo aiuto da parte di Vel. “La foresta è pericolosa, ed uscirne in fretta disponendo di cavalcature sarebbe una gran cosa. Senza contare che seguire una mandria al pascolo aiuta, perché significa contare sui loro occhi ed orecchie per individuare pericoli in avvicinamento.” Nonostante le comprensibili obiezioni di Babuska, Vass restava dell'idea di tentare l'inseguimento.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.