Vai al contenuto

AndreaP

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    10.854
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    8

AndreaP ha vinto il 14 Dicembre 2018

I contenuti di AndreaP hanno ricevuto più mi piace di tutti!

2 ti seguono

Informazioni su AndreaP

  • Rango
    Eroe
  • Compleanno 23/12/1972

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Milano
  • GdR preferiti
    D&D; WFRP; W40K

Visitatori recenti del profilo

3.487 visualizzazioni del profilo
  1. Aubentag 27 Sigmarzeit 2511 - Tardo tramonto [Qualche nube] @Sala da pranzo
  2. Bezahlt 11 Sigmarzeit 2512 i.c. - Tardo Pomeriggio [Sereno] @Jacob Non ci volle molto per Gudrod per abbattere la porta. La grande ascia fece saltare il punto dove si trovava il catenaccio che rimase attaccato allo stipite permettendo all'anta di aprirsi Appena l'anta si aprì un gigantesco orso, posto in fondo alla stanza, si mosse verso i compagni, mentre sul soffitto una lucertola dalle dimensioni di un uomo si lanciò verso la porta @all
  3. Share Day 23 Harvest Home 351 A.C. - Sera [Nubi] L'elfo entrò velocemente nella stanza permettendo ai compagni di chiudere la porta dietro di se. Quando fu dentro si tolse il cappuccio mostrando i lunghi capelli dorati che scendevano liberamente sulle spalle di incorniciando un volto bellissimo. "Non penso di averli mai incontrati prima, Tanthalas. e non pensavo di incontrare neanche te, qui." disse freddo rivolto a Tanis "Come vedi la situazione non è bella. Ho temuto per la mia libertà, e mi stupisco che anche voi siate riusciti a rimanere liberi" Poi aggiunse qualcosa in elfico. @Goldmoon,Riverwind, Sturm, Tanis "Ero in missione per conto di mio padre. Dovevo recare messaggi al nord, ma l'esercito invasore mi ha fermato. Stavo capendo come tornare a Qualinesti: devo comunicare al più presto allo Speaker of the Suns del ritorno dei Draghi... se già non lo sanno" "E tu? cosa ti porta qui?"
  4. Godday 21 Mid-season Harvest 419, Mattina [Sereno] Rovan raccolse la spada dicendo "Sapevo che eravate persone di parola." Poi voltatosi verso Byrnjolf aggiunse "Purtroppo ci vogliono prove per poter agire. Il consiglio cittadino non avvallerebbe un'azione se non cogliendo sul fatto l'accusato o con prove certe. Questa città è ferma sul crinale fra la perdizione e la rinascita. Per questo noi siamo qui: per indirizzarla nel modo giusto. Ma servirebbe fare di più..." Fece una pausa "Avete mai pensato di dedicarvi al servizio della chiesa?" domandò alla mano
  5. Festtag 15 Pflugzeit 2512 i.c. - Tramonto. [Parzialmente Nuvoloso] Il prete guardò per un istante Eike dalla testa ai piedi e arrossendo disse "No, no, io devo andare..." Poi fattili uscire e serrata la porta aggiunse "Vi consiglio la locanda qui davanti. Oppure se volete qualcosa di più economico andate al "die Ratte isst das Seil" vicino al ponte che separa le due parti della città. Si mangia bene." E dopo aver benedetto i tre si allontanò velocemente attraversando la piazza. @Radagast @Eike @all
  6. AndreaP

    [Capitolo 1] Le zanne e la luna

    Kyrian Kyrian sentì la furia salire in lui: lasciandosi andare agli istinti primordiali guidati dagli spiriti iniziò a tempestare il suo avversario di colpi @all @Master
  7. Ciao a tutti ormai il gruppo è arrivato a Pfeildorf, tappa importante per questo viaggio. In questo punto @Pyros88 mi aveva già chiesto di effettuare un cambio di pg: questo per soddisfare un suo desiderio di giocare un pg diverso ma anche per superare alcune tensioni che ci sono state nel gruppo. Proprio queste tensioni mi hanno reso propenso a scrivere questo TdS: se la campagna vuole andare avanti dobbiamo essere d'accordo. E un confronto sereno è la cosa corretta Con Pyross ho avuto uno scambio di MP sulla nostra situazione e mi pare giusto capire se riusciamo ad indirizzare questa campagna. So anche che è strano avere un giocatore che cambia pg, anche se non è morto: raramente mi è successo. Anche se dubbioso, non sono a priori contrario: tuttavia siamo un gruppo di gioco e penso che tutti dobbiamo condividere scelte così importanti per il gruppo. Aspetto quindi un vostro commento soprattutto per capire il futuro di questa giocata, che spero possa proseguire in quanto la storia ha ancora tanto da dire.
  8. 18 Nachgeheim 2518 i.c. Tarda Mattina [Coperto] "Non ti conviene combattere, umano. Posso richiamare senza problemi i miei non morti e loro ti hanno già mostrato cosa sanno fare. E sareste in due contro di loro..." disse Annandil "non essere stupido. Perfino il beastman l'ha capito."
  9. Soladain 28 Flaurmont 992, tarda mattina [poche nubi] Mentre Vass chiedeva l'aiuto di Vel, le parole arcane di Illius riempirono la stanza mentre il mago lanciava un incanto @Arn, Rhal @Vel, Xeno @Vass @all
  10. AndreaP

    Il Mistero, la Morte e il Dirigibile Mary

    Francis Clark Il medico rimase molto perplesso alla scena: aveva visto molte donne in preda a crisi di isteria nella sua carriera - era tipico del sesso debole cedere a queste condizioni - ma non uomini Questo gli fece pensare che forse ci fosse della verità in quello che diceva l'uomo, ma era pressante capire. Si recò al bancone, si fece dare due cognac e si recò dalla donna. "Prenda" disse porgendole un calice "ne ha bisogno. Sono un medico si fidi"
  11. 20 Aprile 1922 Tarda mattina Devlin annuì mentre tutti si sistemavano "Qui tutto a posto" disse "Ci stavamo chiedendo che fine avete fatto... Ma come è accaduto? E Gordon?" chiese osservando Lockly senza mai lasciare il fucile. Morgan intanto annuì alle parole di Terence, adagiandosi su un sacco a pelo: era bianco in volto nonostante un lungo sorso di Rum. Miguel intanto che stava facendo bollire l'acqua portò una prima bacinella Il medico iniziò a lavorare sulla spalla dell'archeologo, tenuto ben fermo dal tedesco. Molto sangue iniziò a colare sul terreno @Terence
  12. Fehdag 21 Berkano Sera Il capo dei mercenari fece un gesto ai compagni che, ignorando quanto stava dicendo Volpe Nera, si sedettero al tavolo riiniziando a bere e parlando sottovoce fra di loro. Nessuno di questi pareva osservare i compagni, a differenza dell'interna locanda, su cui era caduto il silenzio, che non toglieva gli occhi dalla scena. Il padrone con sei boccali di birra appoggiati sul bancone non osava ordinare di portarli ai tavoli.
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.