Jump to content

Plettro

Circolo degli Antichi
  • Posts

    3.7k
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    8

Plettro last won the day on June 11 2023

Plettro had the most liked content!

2 Followers

About Plettro

  • Birthday December 2

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Biografia
    Te lo direi... Ma poi dovrei ucciderti!

Recent Profile Visitors

15.6k profile views

Plettro's Achievements

Epico

Epico (14/15)

  • 5 years in Rare
  • Reacting Well Rare
  • Dedicated Rare
  • Very Popular Rare
  • Conversation Starter

Recent Badges

747

Reputation

  1. Snorri Laikarakkin Sorrido alle insinuazioni di Moggo nei confronti di Andr, smetto quando questi riprende a parlare. Abbiamo prove a riguardo? Chiedo improvvisamente più serio. Alla fine, a parte Chazia, non siamo altro che lavoratori destinati a ben poco nel grande schema delle cose. Cosa abbiamo fatto per risultare dei "soldati inconsapevoli"? Escludendo il tentativo di omicidio della nostra Deljai, che resta inspiegabile, mi sembra che abbiamo vissuto solo qualche evento sfortunato. E lo spero, perché non ho assolutamente voglia di combattere in una guerra di successione...
  2. Snorri Non mi preoccuperei troppo, rispondo a Chazia addentando un pezzo di stufato, Io e Deljai siamo finiti a fare l'inventario delle scorte. Posso dirvi con sicurezza che se questo inverno durasse cinque anni, la Montagna avrebbe ancora i magazzini belli pieni. Stempero ogni forma di eccitazione che le parole di Chazia potrebbero provocare. Questo posto è destinato a durare, e non sarà un inverno a spazzarlo via.
  3. Chike I ben più minacciosi Pelias ed Oilenos attirano facilmente l'attenzione, ed io ne approfitto per svicolare alle spalle dei camerieri distratti dalla loro presenza. Mi avvicino al detonatore e, con delicatezza, lo disattivo per poi staccarlo dagli esplosivi. Mi alzo in piedi, sorridendo, mentre esibisco l'aggeggio magi-tecnologico ai terroristi e ai miei compagni, ormai inutile adesso che lo tengo nella mia mano libera. "La situazione si farà calda? Ti riferivi a questo?" Chiedo, lanciando il detonatore in mano a quello che parlava. "Avete ancora intenzione di combattere?" La mia pistola è ancora puntata contro uno di loro, quello armato di pistola, per la precisione. Se avessero fatto un movimento brusco, lui sarebbe stato il mio bersaglio.
  4. Chike La scena che ci si para davanti è preoccupante e dubito che si tratti tutto di un malinteso: Oilenos, quasi come se mi leggesse nel pensiero, prende in mano la situazione. Lo imito sfoderando la pistola e puntando quello più vicino a qualsiasi cosa possa sembrarmi un detonatore. "Ha ragione la mia amica," dico, "se vi allontanate dagli esplosivi, non si farà male nessuno."
  5. Olf "Sì!" Rispondo al templare, cominciando a navigare la zona alla ricerca di qualcosa di interessante. O quantomeno, utile.
  6. Chike Non posso dire di starmi godendo la festa: ma è perché mi sono scelto il travestimento più scomodo di tutti. Sono un cameriere. Per tutta la serata mi sono assicurato che i facoltosi ospiti del Duca (ed i miei compagni) fossero sempre riforniti di tartine e champagne, mentre distribuivo sorrisi ed inchini ogni volta che mi veniva chiesta una domanda od un ordine. Che lavoro ingrato, quello del servo! E' tutta la sera che mi muovo avanti indietro tra la sala e le cucine, e non mi è stata restituita neanche un briciolo della cortesia che ho offerto ai miei ospiti. Tuttavia ci sono dei vantaggi: ad esempio, ho modo di muovermi in giro passando relativamente inosservato e non desterei troppi sospetti se seguissi il gruppetto di camerieri che sembra aver attirato l'attenzione di tutti noi. Non dovrei avere problemi anche se le cose si mettessero male, visto che ho la mia pistola nascosta nei pantaloni e sotto la camicia... Poi Pelias ha ancora la spada, Oilenos pure e Lerna... Diamine, Lerna non ha il suo bastone! Me l'ha affidato quando l'ho ricevuta all'entrata: il mio sguardo agitato incontra il suo, e poi con un cenno della testa indico una porticina a lato della stanza. E' nel ripostiglio delle scope.
  7. Rolan L'arrivo dei costrutti di Ordine mi coglie di sorpresa. Rimango imbambolato come un cretino, mentre Ranesh e Akhenaken hanno già aperto le danze. Mi risveglia la pioggia di dardi metallici, che riesco prontamente a schivare: adesso è il mio turno. Carico la terza creatura, quella senza ancora uno sfidante, per poi colpirla violentemente con il mio spadone da Inquisitore nel tentativo di spezzare e piegare il metallo.
  8. Olf Il colpo di scena riguardante la vera identità del dottore mi ha stordito... Quindi siamo stati fregati finora: forse Wilhelm non ha avuto tutti i torti ad ammazzare il barone e a comportarsi in maniera così diretta nei confronti dei caotici. Il Caos è davvero insidioso. Sì, sorellina. Prontamente metto le mani addosso ad una delle guardie per immobilizzarla e legarla. Al momento non rispondo all'idea di Radagast, che in verità ho imparato a condividere. Voglio prima essere sicuro che questi due siano legati come salami.
  9. xInge Inge e la ragazzina riemergono dalle tenebre del vicolo. La fanciulletta Estaliana non avrà più di dieci anni, eppure sostiene il vostro sguardo con decisione. Notate anche che Inge non ha bisogno di strattonarla e sembra averla convinta a parlarvi. "Mi chiamo Mendina. La vostra amica mi ha detto che siete quelli che dovevano pagare Alberto e gli altri. Mi avevano promesso uno scellino per fargli da palo, ma visto che sono morti, dovrete darmelo voi. Anche perché ho già detto tutto quello che ho visto a lei." xLucio
  10. Jean Mantonero "Ho bisogno di pensare. Guardie, portate queste due negli alloggi della servitù ed assicurategli una stanza privata. Ho bisogno di tempo per esprimere un giudizio su di loro, e ci penserò una volta che..." Guardo i corpi che mi circondano, fingendo una miscela di dolore e commiserazione per il mio fallimento. "Che avremo portato i corpi al tempio, vanno lavati e preparati per i funerali. Immagino che questa sia la nostra unica priorità, adesso."
  11. Roland Mi chiedo se... Non sia più saggio bruciare tutti i tendaggi. Dico ad alta voce mentre tocco il tessuto di uno di questi, saggiandone le qualità Voglio dire, il fuoco libererebbe il passaggio e se c'è veramente una creatura, non avrebbe più un luogo in cui nascondersi. Però potremmo anche gettarci volutamente nella trappola: potrei andare io, mentre voi sfruttate le tende per guardarmi le spalle di nascosto. Alla fine, basta aprire uno squarcio con un pugnale per poter sbirciare...
  12. Rolan Sorrido alle parole della sfera e dei miei compagni "Fossi in voi non mi preoccuperei. Sono certo che sia sincera, in fondo vuole solo la libertà, e chi sono io per negargliela?" La rimetto nella bisaccia, ormai convinto di volerla liberare. "La sfera ci ha detto che qui dentro c'è un braciere dalla fiamma inestinguibile. Chiedo solo di fare una breve sosta una volta trovato."
×
×
  • Create New...