Jump to content

Albedo

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    6,451
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    25

Albedo last won the day on May 28

Albedo had the most liked content!

Community Reputation

1,341 Dragone

1 Follower

About Albedo

  • Rank
    Eroe
  • Birthday March 31

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Monza
  • GdR preferiti
    pathfinder
  • Occupazione
    la stessa, più o meno, di Spok
  • Interessi
    scrivere racconti e romanzi, fotografia, anime
  • Biografia
    quando sarò famoso la scriverò

Recent Profile Visitors

3,900 profile views
  1. esito del tiro Eri solleva appena un sopracciglio. Sorellona, so cos'è un talismano... e non è una cosa che si mangia. Ma non è un problema se non volete dirmelo, mi avete salvato al vita e vi sono debitrice! Facciamo così: voi continuate a parlare e io vado dove c'è quella pozza a cercare di prendere qualche pesce! Detto ciò la ragazza si allontana di qualche metro, prende un legno che spezza per averne almeno una parte quasi appuntita, poi si arrotola i pantaloni fino al ginocchio ed entra nell'acqua per cercare di prendere qualche pesce.
  2. Eri sembra confusa, ma l'espressione di Deborah la convince definitivamente. Ne assaggerò un pochino... e poi anche la sorellona è giovane! Quindi posso! Detto ciò prende un bicchiere e lo riempie di birra per poi berlo d'un fiato. La sua prima espressione non è di chi apprezzi il liquido ambrato...anzi... Bleah! Come può piacere una cosa così amara e che fa "schwah schwah" in bocca? Penso che andrò a dormir...hip... scusate
  3. Prudentemente attraversate la radura ignorando i nidi e le uova in essi contenuti, nel breve tragitto notate, dalla parte opposta rispetto a voi, uscire uno dei genitori di quelle uova: una grossa creatura corazzata con spuntoni sui fianchi e una coda terminante con una grossa mazza. La creatura vi guarda appena, poi si dirige a covare le sue uova. Nuovamente dentro al foresta la sensazione di essere osservati riprende con maggior vigore, lo stesso che ci mettono le zanzare a cercare di dissanguarvi. Vi concedete solo una breve sosta per mangiare qualcosa e nel pomeriggio, dopo aver superato un muro di rampicanti vi appare quello che probabilmente è il tempio che cercate
  4. Uh? di quali talismani parlate? Chiede Eri incuriosita dalle vostre strane parole.
  5. Iniziate a scendere gli scalini e ben presto l'oscurità vi avvolge immergendovi nel buio assoluto... una torcia o una luce magica vi farebbero comodo al momento..
  6. Luna Alla domanda di Herger per diversi secondi lo guardo sbattendo gli occhi più volte. Reclino di lato la testa, forse guardandolo con un'altra inclinazione... Perché grazie al capitano è entrata tutta la nave nel raggio. Forse la nave cheliaxiana ci entrata solo per metà... e non solo lei. Inizio a pensare che i pezzi di legno qua attorno siano delle navi che non hanno avuto la nostra fortuna. Poi riporto l'attenzione a Jerk... fa quasi tenerezza! Torneremo sì... appena sapremo come.
  7. Hiro prende l'armatura e con affetto e cura la ripone accanto al proprio futon. Eri accetta il kunai e lo mette momentaneamente nella porpria sacca, poi osservando il gesto di Nicholas Vuoi bere quel liquido giallo? Posso provarlo anch'io?
  8. ... ma quasi :) qualche idea: * il delitto dovrebbe essere abbastanza grave da imprigionarlo (magari con condanna a morte pendente) e non poter ricevere visite. Assassinio è scontato e "problematico". Che ne dici di alto tradimento? Ha passato informazioni vitali per la città ad altri (secondo l'accusa), uan sorta di affaire Dreifuss * scena del crimine, università/archivio a seconda. Anche se non è proprio una scena del crimine, ma del posto dove trovare indizi *png vari. il personale del posto *depistaggi: falsi indizi e false voci che lo vedono coinvolto on affari con chi ha effettivamnete ricevuto le informazioni *eventi/colpi di scena: inizia a morire qualche testimone *vero colpevole un colelga del tizio che lo ha incastrato pe rrancori passati extra
  9. Penso che in parte sia il giocatore che viuole mostrarsi più di ciò che è in grado di fare (un po' come chi si prepara per un appuntamento e come si comporta durante il primo appuntamento), il parte l'avventura (avventura, non dm) che può tendere a ignorare è a rendere superfluo un approfondimento del personaggio, l'ultima spiaggia è il DM, ultima spiaggia nel senso che il dm "dovrebbe" solo descrivere e presentare, ma in queste situazioni (per andar eincontro al voler veder epersoanggi più approfodniti) si trova obbligato a "forzare" i pg a farlo creando situazioni di gioco che lo richiedano. Può essere. Dipende come si è partiti. Se prima presento l'avventura e poi si creano i persoanggi, questi saranno abbastanza simili fra loro e quindi anche inetercambiabili. Se presento un'avventura investigativa, o basata su intrighi di corte o organizzare uan rivolta (penso a Hell's rebel di PF) difficilemente avrò un barbaro con le situazioni che ne deriverebbero. Se faccio il contrario prima i pg che si trovano poi in una situazioen NON prevista, ogni volta avrò pg e situazioni diverse e pg non intercambiabili (o comunque difficilmente)... poi ripeto al 70% dipende sempre dalla volontà del giocatore.
  10. A mio parere la "cause" sono: scarsità di avventure focalizzate, o più incentrate, su qualcosa di diverso dai combattimenti, master che trovano più facile pensare ad avventure di scontri che altro (io incluso). La meccanica (se intendiamo la stessa cosa) non penso sia colpevole. Sarebbe come dire che siccome ho una Ferrari (meccanica) non posso guidare con calma sul lungo lago (role) . Secondo me molto (ma non tutto!) dipende dal master che deve essere in grado di dare risalto ad aspetti non di pura meccanica o combattimento e sfruttando il BG dei pg andando a pescare eventi del passato del PG (cosa che mi sembra tu faccia). Poi è ovvio che dipenda anche dal giocatore essendo, appunto, giocatore e non spettatore. Diciamo che i tre attori sono ugualmente responsabili (avventura, giocatore, master).
  11. Assolutamente concorde, ma il giocatore "alternativo" si trova sempre, almeno 1 volta nella vita. 2 se sei sfig@#to
  12. anche perché il rischio di cadere su dei binari è alto. L'importante però e che i giocatori siano sempre coerenti con se stessi e non che -esempio- il barbaro abbia paura dei fiumi e due sessioni dopo (senza che nulla sia accaduto nel frattempo) ci si tuffa per attraversarlo.
  13. Perdonami, ma le due cose non necessariamente sono in contrasto. Da nessuna parte c'è scritto che il personaggio "ruolato" deve essere debole, con problemi di vario genere,di salute cagionevole a assolutamente non ottimizzato, mentre il pg che tira secchiate di dadi viene "interpretato" solo quando c'è da tirare i dadi. Non necessariamente per "ruolare" un pg questi debba avere un qualche problema, una fobia o altro. Perché? Mi sembra il ragionamento di base che considera i romanzi e i film di fantascianze/fantasy di serie B a priori e i libri "impegnati e di denuncia" opere d'arte. Ma anche no. il genere non ha alcuna influenza su come è scritto.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.