Jump to content

OcramGandish

Circolo degli Antichi
  • Posts

    7.3k
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

OcramGandish last won the day on March 27 2015

OcramGandish had the most liked content!

2 Followers

About OcramGandish

  • Birthday 12/24/1977

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    ... nowhere ...
  • GdR preferiti
    OD&D, WFRP, RdC, GURPS, WoD...
  • Occupazione
    ... biologo ... sommozzatore ... camminatore ...
  • Interessi
    GDR, FOTOGRAFIA, MARE, MONTAGNA, FILOSOFIA ... troppi...
  • Biografia
    Veneziano e sognatore cerco di conciliare il lavoro da biologo sui cetacei con le mia passioni...

Recent Profile Visitors

4.8k profile views

OcramGandish's Achievements

Epico

Epico (14/15)

  • 15 years with us Rare
  • 10 years with us Rare
  • Very Popular Rare
  • Dedicated Rare
  • 5 years in Rare

Recent Badges

177

Reputation

  1. Xeno Il monaco era felice di rivedere Threshold. Chiese alla guardia se per caso vi fosse un monastero nei paraggi. Mangio con gusto e seguí i suoi compagni senza fiatare. Rivedere quel mago non era per niente una cosa buona e si rivolse ai suoi compagni. Potrebbe essere una buona idea avvisare il.patriarca di Golthar? Se un mago entra qui dovrà essere registrato in qualche modo. Che ne dite?
  2. Jacob Raggiunse i suoi compagni nell'altra stanza. Eccomi, che si fa adesso?
  3. Hans Il mercenario stava vicino al prigioniero ad ascoltare le domande e le risposte del cacciatore di streghe, " ... la tortura ... " Alla domanda di potersene andare il mercenario scosse il capo Nessuno ha detto questo, e avverrà al momento opportuno. E dimmi una cosa cosa. Nel nostro caso, si applicherebbe la tortura?
  4. Il Monaco I fatti lo avevano reso quasi catatonico e attendo di essere solo assieme ai miei compagni prima di parlare " ... follia ... questa è opera del demonio ... non vi è altra spiegazione ... " Si destò all'improvviso e il suo volto era carico di livore mentre parlava ai suoi compagni Scusate il mio silenzio che potrebbe esser passato per complicità o peggio... ma mai avevo visto un simile disastro nella casa del Signore... Alzo gli occhi e dopo un profondo respiro Qui siamo in pericolo e anche grave. Ho un brutto presentimento; non ci faranno uscire vivi da questo posto, perché sanno che una visita di qualche alto prelato sarebbe la loro fine e non ci lasceranno informare tanto facilmente chi di dovere. Io ho un piano, o meglio qualche idea. Cominciamo ad indagare e capire che cosa succede qui. Non può essere tutto così roseo, ci deve essere del malcontento tra i servitori nel vedere questo gozzovigliare. Si guardò attorno. Potremmo provare a stare al gioco e provare a guadagnarci la loro fiducia e scoprire quanto più possibile e come prima cosa... Indico la porta Questa dovrà rimanere sempre aperta o per noi è la fine. Voi che ne dite? Poche volte era stato così risoluto nella sua vita, ma la situazione prevedeva qualcosa di diverso, qualcosa a coi lui non era abituato e il signore gli avrebbe dato la forza...
  5. Hans I giochi erano fatti e il loro destino segnato. Osservo il prigioniero e poi i miei compagni facendo spallucce. Cosa poteva capitarci? Al massimo sarebbe morto... Brutta situazione... Ma oramai il dado è tratto. Osservo il prigioniero indicandolo con la spada prima di pulirla e rinfoderarla Le possibilità di salvarci potrebbero dipendere da lui. In un eventuale processo potrebbe scagionarci, ma rischierebbe la morte e piuttosto si ucciderebbe da solo o per le sue idee si farebbe uccidere. Secondo me abbiamo un'altra opzione. Feceo una pausa accucciandosi vicino a lui Appena si risveglia interroghiamolo per capire le mosse dei suoi compagni e ogni possibile informazione che possa darci un vantaggio. Poi dobbiamo decidere che fare... Mi alzo Non possiamo consegnarlo in un villaggio altrimenti ci faremmo scoprire, lasciarlo svenuto o legato alla mercé di bestie e banditi sarebbe una condanna orribile. Ad ogni modo dobbiamo decidere se lasciarlo andare oppure... La mano si appoggiò fredda sull'elsa e lo sguardo gelido Come ho detto prima, niente prigionieri se così dev'essere " la sottile linea rossa ...eccola..."
  6. Hans Werner sapeva il fatto suo, rimanere sarebbe un suicidio e quindi ritirarsi e riconsiderare. Il suo avversario sarebbe scappato seguendo gli ordini del suo superiore. Il mercenario doveva agire in fretta, un paio di colpi al massimo e poi il suo avversario sarebbe scappato, non poteva permetterlo. L'unica possibilità era fermare il cavallo, tengo alto lo scudo per parare e scarico due attacchi alle zampe del cavallo NIENTE PRIGIONIERI!! AdG
  7. Xeno Annoto le informazioni date dal prigioniero e mi rincuorano le parole del comandante della nave " ... temevo il peggio ... giustizia sommaria ... " La ripresa del viaggio non fu però così tranquilla. L'assalto del giorno prima aveva lasciato un senso di inquietudine nel monaco che adesso rimaneva vigile durante il percorso. Annuì alle parole di Rhal. La faccenda si sta complicando sempre più, cerchiamo di terminare in fretta questo tragitto sul fiume.
  8. Il Monaco Le risposte erano a dir poco insulse. Non ascoltò nemmeno le parole della vecchia, ma guardò con livore la tavolata. Le vostre parole sono vuote. Se c'è tutta questa abbondanza perché non condividerla con i poveri. Perché mettere sulla tavola dozzine di uova e non invitare nessun altro? Non lo sapete forse che esiste il sacro dovere cristiano di condividere con i poveri e i bisognosi??? Scuoto il capo. Andiamo a cercare fratello Wulfwige immediatamente. Poi ripartiremo quanto prima; come ha ben detto Padre Guibert è giusto che l'Abate sia informato della perla di cristianità che questo Eremo rappresenta. Detto questo invitò tutti i presenti a seguirlo e si fece indicare dove trovare l'altro confratello.
  9. Il Monaco Arrivato nel refettorio faccio un piccolo inchino verso fratello Aimeri, ma rimango a dir poco sorpreso da parte del comportamento del mio vecchio confratello. " ... ma cosa ... nessuna preghiera di ringraziamento? ... ma che succede qui dentro??? ... " Solo fratello Guibert effettua una preghiera e addirittura l'anziano non frega prima del desco. Cerco di trattenere lo sdegno per evitare di lasciarmi andare al peccato dell'ira e mi controllo nella voce e nei gesti. Fratello Aimeri è un piacere rivedervi, ma vedo com dispiacere che il viaggio vi ha fatto dimenticare le regole di di carità e di preghiera del nostro monastero. Si deve sempre ringraziare Dio prima del pasto e non ci si deve ingozzare, ma mangiare con parsimonia. Il mio sguardo cala poi su padre Hulmer. Io qui rappresento qui l'Abate Grymcitel e devo dire che sono sorpreso di questa mancanza. La preghiera è sacra e dovreste saperlo meglio di me. Mi guardo attorno Di grazia dove si trova no gli altri monaci? Non effettuano la preghiera e la colazione assieme a voi? Devo conferire con urgenza con voi fratello Aimeri, e anche con Fratello Wulfwige. Custode
  10. Hans La sorpresa non sortí l'effetto sperato ma il mercenario non si perse d'animo. Molleggiò sulle gambe prima di colpire e tenendo alto lo scudo per proteggersi. Sentendo l'ordine di ritirata non si lasciò sfuggire l'occasione. Continuò a colpire cercando di fermare il suo avversario NIENTE PRIGIONIERI! AdG
  11. Jacob Galvanizzato non mollo e continuo a colpire senza sosta il nemico MORTE!!! AdG
  12. Xeno Osservo il prigioniero svegliarsi e quello che comincia a preoccuparmi è il possibile comportamento dei miei compagni " ... che ne sarà di lui ... " Vedo il terrore nei suoi occhi e questo mi turba
  13. Il Monaco " ... sorrisi e gentilezza ... che sia troppo ... non pensare male, il peccato è sempre tra noi ... " Sorrido di buon grado inchinando il capo E sia, vi seguiremo nel refettorio. Seguì l'anziano invitando gli altri a incamminarsi. Lungo il tragitto rispondo a Wulfstan E' stato fondato da monaci del mio stesso ordine, ma padre Hulmer potrebbe darti maggiori risposte Custode
  14. Hans Lo scout si mosse dietro la roccia, apparentemente non visto. Attese il momento propizio e gli dei gli sorrise. Il rumore della corda rotta e avere un'arma inutilizzabile a cavallo lo rendeva un bersaglio perfetto. La spada per essere estratta era dalla sua parte per cui prima di potersi difendere dove disfarsi della balestra ed estrarre... " ... perfetto ... " Scattò verso il suo nemico senza indugi AdG
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.