rikkardo

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    2.345
  • Registrato

  • Ultima attività

  1. Altro GdR

    Alrik "Non credo che sia facile dissuadere Isembeard, anche perchè non è scappato nonostante la sequenza di morti, fughe e malattie e anzi ha cercato di risolvere il problema per non perdere la faccia: mi sa che preferirebbe tirare le cuoia piuttosto che rinunciare al lavoro della torre di segnalazione. Tutto sommato, però, mi sa di persona pratica, quindi, anche se prima è stato avvisato che ci si stava addentrando in queste stanze segrete, se non ha nè un motivo, nè i medaglioni per entrare, non vedo perchè debba farlo. Direi di intascare da lui la ricompensa e proseguire per la nostra strada almeno per ora, poi, se qualcuno vuole tornare, meglio farlo in tempi non sospetti senza intralciare l'opera di questo nano caparbio, che adesso può lavorare in sicurezza."
  2. Altro GdR

    Melanopanthereus Tutti vanno a riposare, mentre continuo il mio turno di guardia pensando anche alle domande da porre l'indomani, e poi li vedo risvegliarsi uno ad uno, finchè non si desta anche Otto. "Prego, soccorere un naufrago è un dovere, comunque mi fa piacere vederti sollevato, perchè vorrei porti alcune domande. Andiamo per ordine: quella notte fuori dalla locanda ti abbiamo incontrato contemporaneamente sia noi tre, di cui ti ricordi, sia lui, che avevamo perso di vista nella nebbia per pochi minuti, come si può spiegare? Hai forse un sosia, che anche lui va alla ricerca di sassi stondati di notte? Poi che ti è successo dopo quella volta, sicchè ti abbiamo ritrovato stanotte alla deriva? C'è stato un naufragio e c'è qualcosa d'altro che possiamo fare come soccorritori? Come hai già avuto modo di notare, parlo in modo diretto, pur cercando di non essere scortese, quindi spero di non offenderti."
  3. Altro GdR

    Alrik "Giusto, meglio essere sicuri di aver messo in sicurezza la torre, anche se non credo che ci sia bisogno di sigillarla, visto che non sembra che ci sia entrata anima viva per anni e anni. Piuttosto che facciamo della mercanzia nel barcone: volete sbolognarla in fretta per dedicarvi a quest'altra ricerca?" Effettivamente la mia prima aspettativa è di incassare oro e non più scartoffie, mentre poi viene il resto, di cui comunque mi sforzo di mostrarmi interessato. "Luthor, se non ricordo male avevi raccontato di aver ricevuto una visione, che ti indicava di andare verso una montagna o qualcosa del genere: potrebbe essere correlata?"
  4. Altro GdR

    Melanopanthereus Non vedo perchè non rispondere alla domanda di Otto, quindi gli parlo sorridendo. "Bene, vedo che siamo passati a darci del tu, ma d'altronde mi sembra giusto, caro Otto. Comunque la destinazione è Port Bax, ma adesso è meglio riposare per riprendere le forze e poi durante la navigazione avremo tempo in abbondanza per spaccare il capello in quattro su tutte le stranezze accadute." Ritorno al mio punto di osservazione, che tenevo durante il turno di guardia, e osservo la reazione dei pescatori al recupero del naufrago.
  5. Altro GdR

    Alarico alla caserma dei vigiles "Ben detto." Dico a Domiziano prima di uscire dalla caserma e chiuderla a chiave, poi, una volta fuori, mi rivolgo verso Vibio. "Che ne dici di farci strada fino al Giudizio di Paride? Forse strada facendo, sarebbe utile condividere più dettagli possibile riguardo a quel lupanare." @ Master
  6. Arkteus Durante il combattimento per me è fondamentale la concentrazione, che son riuscito a coltivare fino a non perderla, nemmeno mentre questi ragni mi si arrampicano sulle gambe mordendomi dolorosamente. Quando vedo il ragno gigante attaccare Rurgrosh, inspiro profondamente e parto in una serie di rapidi fendenti mirati all'attaccatura delle zampe del mostro. @ DM
  7. Altro GdR

    Alarico alla caserma dei vigiles Fo un cenno d'assenso verso Vibio e procediamo a legare i vigiles, mentre cerco addosso a loro le chiavi dell'enorme stalla per i carri delle botti d'acqua.
  8. Altro GdR

    Melanopanthereus Riusciamo faticosamente a tirare in salvo sia Volpe Nera, sia il naufrago, che si rivela essere Otto, il tizio strano incontrato nel nebbione. "Buonasera signor Otto, voleva forse cercare sassi tondi e levigati in fondo al mare? Le consiglio di levarsi quegli abiti fradici e asciugarsi, così poi potrà riscaldarsi e rifocillarsi con noi." Mi levo il mio mantello sopra la tunica per porgerlo a Otto, bagnato ed infreddolito.
  9. Altro GdR

    Alrik Per un attimo lancio uno sguardo truce al mio vecchio amico Gudrod, perchè istintivamente detesto sentirmi dare degli ordini. "Caro soprintendente ai lavori della macina, vista la mole di metallo da spostare, non credi che sia meglio spingere tutti insieme due per parte con solo uno a controllare l'oblò, invece di tirare in ballo solo me?" Mi sputo nei palmi delle mani in previsione dello sfregamento e mi avvio verso una delle pesanti barre.
  10. Arkteus I ragni giganti ricompaio rapidi dagli anfratti, dove si erano nascosti altrattanto rapidamente, e ci piombani addosso attaccando Emerald e me, ma fortunatamente non riescono a mordermi, quindi estraggo in un battibaleno lo spadone e cotrattacco. @ DM
  11. Altro GdR

    Alrik Strappo uno straccio dal cadavere per pulire la lama dal suo stesso sangue e liquame di putrefazione e poi non oppongo resistenza a Mia, che mi esamina la ferita al braccio per curarla. "Forse è meglio proseguire nell'esplorazione per ripulire questo posto dai suoi morti viventi di guardia, così poi abbiamo tutto il tempo e l'agio di tornare indietro e ispezionare tutto quel che ci siamo lasciati dietro."
  12. Arkteus Il muro di lame scompare e possiamo procede con l'esplorazione. "Preferisco aprire la strada io, che in caso di attacco ho più armatura, anche se contro le ragnatele risulta poco utile. Piuttosto la caverna sembra biforcarsi subito: andiamo a destra o a sinistra?" Mentre parlo mi avvio verso l'interno.
  13. Arkteus Mentre mi ripulisco con le mani dalle ragnatele appiccicose, vedo i ragni giganti, che scappano rintanandosi nella profondita della caverna al di là della nostra vista e della barriera magica. "Bene, abbiamo avuto un assaggio dei nostri prossimi nemici: come vogliamo affrontarli? Chi preferisce la mischia avanti per caricare o resistere alle ragnatele ed i tiratori dietro che seguono a distanza per evitare di restare intrappolati?"
  14. Altro GdR

    Melanopanthereus Con la coda dell'occhio vedo Volpe Nera tuffarsi nelle acque gelide tra le urla sorprese dei pescatori, che gli danno del pazzo, infatti dopo poche bracciate pare già in difficoltà e adesso ci ritroviamo con due uomini in mare da soccorrere. "Lang, Erik, possiamo rallentare subito o fermare l'andatura della barca e avvicinarci a remi: mollare le vele, ammainarle o non so cosa? Continuando così, ho paura di perdere di vista il naufrago e di trascinarci a strascico il nostro amico."
  15. Altro GdR

    Melanopanthereus Il naufrago non sembra in condizioni di collaborare al suo stesso salvataggio, quindi guardo il timoniere, che stranamente non ha ancora parlato nè dato ordini in questo frangente, e gli chiedo istruzioni a voce alta per capire le sue intenzioni rispetto all'operazione di soccorso. "Il naufrago sembra che possa muovere solo un braccio e non riesce a prendere la cima. Eric, che dobbiamo fare? Riusciamo a avvicinarci abbastanza per tirarlo su?"