Jump to content

rikkardo

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    3,275
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

142 Grifone

About rikkardo

  • Rank
    Eroe
  • Birthday 11/15/1977

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Dico la mia da ateo militante: l'ateismo é l'elemento piú discriminato e difficile da gestire nei gdr, perché la maggior parte delle ambientazioni si basa sul fatto che le divinità esistano davvero. Nel mondo fantasy gli unici esponenti, che conosca, sono i filosofi scettici nemediani dell'era hyboriana di Conan, ma quella é un'ambientazione low fantasy. Detto questo, non ho problemi a giocare ambientazioni high fantasy con gli dei, che camminano a fianco degli uomini nello stile dell'epica classica, mentre ambientazioni con chiese organizzate, censure e inquisizioni mi danno molto fastidio, ma non mi impediscono di giocarci, ovviamente con personaggi dalla religiosità scarsa o assente. Gioco a WFRP con un gruppo, con cui mi trovo molto bene, ma l'ambientazione non mi piace proprio per l'eccessivo peso di una religiosità intollerante.
  2. Lars Rikardsen Resto stupefatto in silenzio durante l'incredibile conversazione con Mayu e, solo quando l'immagine inizia a svanire, ritrovo la parola. "Almeno indicaci la strada per Kyoto! O dobbiamo chiedere ai kappa?" Controllo sul telefono se ci sia una mappa, in grado di indicarci la via.
  3. Lars Rikardsen é nato e cresciuto in Danimarca, da padre danese e madre norvegese, la zia di Turid. Guardando affascinato le riviste per adulti da adolescente, decise che sarebbe entrato in quel mondo in modo professionale e, quindi, si diede allo studio della fotografia fino a diventare fotografo specializzato in nudo e contenuti erotici. Mentre si trovava in Giappone per lavoro, riceve una telefonata a sorpresa dalla sua cara cugina, anch'ella lí in viaggio, ed é ben felice d'incontrarla assieme ai suoi amici nei giorni di pausa dai set fotografici. Come introduco il personaggio nella scena? Fo finta d'esser stato sempre con gli altri?
  4. Sì, potrei essere il cugino danese della metallara norvegese e di professione fotografo, per farvi sentire meno la nostalgia di Takeko. Stamattina vedo di scrivere il bg.
  5. https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2225521 Ecco al bozza di scheda: l'idea é di un guerriero sia spadaccino, sia arciere, anche se nei primi livelli si focalizza piú sulla mischia. Mentre per quanto riguarda il personaggio e la sua storia, s'é perso nella nebbia, ma non ha niente a che vedere con gli altri e s'aggrega adesso per caso?
  6. Buongiorno a tutti, mi chiamo Riccardo e saró il guerriero in rosso. Questa scelta dei colori mi ricorda l'inizio del film "Le iene".
  7. Grazie! Nel pomeriggio mi dedico alla creazione del pg.
  8. Quasi quasi entro io con un guerriero, giusto per far compagnia a quel cialtrone di Simone, alias Landar. Ma che figure fai? Maniaco! PS: va bene l'archetipo sensate del guerriero?
  9. Scusate, ma una soluzione comune al problema di coprire tutti i ruoli con pochi giocatori nella terza edizione era di usare le classi eccelse https://www.dandwiki.com/wiki/UA:Gestalt_Characters Se adottaste questa soluzione, mi candiderei con una sorta di guerriero ladro.
  10. Chiedo perdono, ma come fa una repubblica ad avere un re e una regina? Per definizione le repubbliche non hanno famiglie reali, ma posso generare un uomo forte, che piega le istituzioni per mantenere il potere, per esempio accumulando più magistrature militari e civili, a cui si viene rieletti continuamente, come succedeva nell'antica Roma. Il tuo spunto mi fa venire in mente Marco Antonio amante di Cleopatra, regina d'Egitto, quindi Cindra la rossa potrebbe essere la sovrana di regno alleato alla repubblica di Treven. Seward, piuttosto che re, potrebbe aver seguito un percorso simile a Cesare, quindi, se dapprima ha accumulato piú magistrature, poi si é nominato dittatore a vita, provocando lo sconcerto sia tra gli oppositori, sia tra gli alleati, che avversano un sistema monarchico. Il mio personaggio é sempre stato della fazione opposta, sconfitta alla fine della guerra civile, che ha portato al potere Seward. Dopo il servizio militare nelle milizie, ha partecipato al parlamento repubblicano tra le file dei democratici in opposizione agli aristocratici e, quando i partiti sono venuti alle armi, ha guidato gli esploratori a cavallo col grado di ipparco, fino alla sconfitta. Processato in contumacia con l'accusa di empietà per aver saccheggiato tesori dei santuari durante la guerra, di cui si é dichiarato fieramente colpevole per il suo manifesto disprezzo nei confronti della religione ispirato da filosofi scettici e materialisti, viene condannato all'esilio e trova rifugio presso i nemici dei suoi nemici. In realtà nessuno si fida di lui, se non la regina moglie di re Seoras, sua protettrice e amante segreta, affascinata dal fatto ch'egli rappresenti una sorta di diavolo incarnato per i nobili, mentre il re pensa a lui come una pedina sacrificabile per destabilizzare la repubblica di Treven.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.