Jump to content

Knefröd

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    608
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Knefröd last won the day on May 29 2018

Knefröd had the most liked content!

Community Reputation

212 Basilisco

3 Followers

About Knefröd

  • Rank
    Maestro
  • Birthday 02/01/1997

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Milano
  • GdR preferiti
    D&D 5, Dungeon World, 13th Age, Microscope, The Burning Wheel
  • Occupazione
    Studente
  • Interessi
    Lettura, Informatica, Progressive Rock

Recent Profile Visitors

2,478 profile views
  1. Hallec delle Lame Nere - Esiste ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, non esistono vie di mezzo. - Il fine giustifica sempre i mezzi. - Sono stato salvato da un membro delle Lame Nere quando ero bambino. Ho dovuto rinunciare al mio nome e alla mia famiglia, da allora la mia vita appartiene all'Ordine delle Lame Nere. - Amdar, il Signore della Luce, tornerà sulla terra per guidare il suo popolo verso un era di pace e fratellanza. Perché questo tempo giunga il male deve essere eradicato. Qualcuno dovrà sporcarsi le mani: le Lame Nere sono nate per questo; un ordine di disperati e reietti che combattono la corruzione con la corruzione sacrificando la propria anima per il bene altrui.
  2. Kaine, 324º giorno dal risveglio, Landa Gemente "Un nome stupido coniato da un popolo stupido, concordi?" le parole del forgiato echeggiano nella mia testa, mentre cerco la risposta più adatta. "Un nome è solo un nome, una sequenza di lettere che rappresenta un concetto, nulla di più. Quanto al mio, puoi chiamarmi Kaine oppure riferirti a me in altro modo. Sono qui per caso, ho vagato per la Landa ed ho cercato di interagire con le uniche forme di vita senzienti che ho trovato. So poco sul mondo e cerco risposte". Mi avvicino alle sbarre della cella, cercando di scorgere il mio interlocutore grazie alla mia vista meccanica. "Tu chi sei? Perché sono rinchiuso in questa cella?".
  3. Grazie di aver dedicato il tuo tempo per analizzare a fondo la classe! Come al solito le tue osservazioni sono precise e fondate. Ad essere onesto avevo scelto la classe più per favour che per altro, ma probabilmente non conoscendo bene il gioco quanto te non mi sarei mai accorto delle molte pecche ed i pochi pregi di quel libretto. Ho imparato qualcosa come NON scrivere una classe in DW, per questo ti ringrazio. Magari mi oriento sul paladino. A questo punto sarebbe interessante creare una discussione in DWC su quali sono e perché le classi meglio scritte di DW (oltre alle universalmente acclamate Spadaccino, Druido, Paladino) con un focus sui supplementi di terze parti.
  4. Eccomi, non posso farmi sfuggire un PbF di Marco! In generale posso garantire una frequenza di 2/3 post settimanali. Parto subito in quarta, come PG proporrei un Templare (The Templar di Jacob Randolph), oppure potrei recuperare il mio vecchio bardo ispirato a Ian Anderson.
  5. Kaine, 324º giorno dal risveglio, Landa Gemente È ormai trascorso un mese da quando ho deciso di abbandonare il laboratorio. Nel mio vagabondare incrociato solamente piante e città in rovina oltre all'opprimente nebbia della Landa Gemente, che limita il mio campo visivo. Venti giorni fa ho seguito una colonna di fumo, nella speranza di trovare un insediamento di creature senzienti; con mio grande disappunto ho scoperto trattarsi di una sfera fiammeggiante, un incantesimo reso senziente dall'instabilità del campo di forza arcano nella Landa Gemente. Prudentemente nascosto ho osservato il globo di fiamme divorare i resti di una cittadina. "Sono stato fortunato, se non mi fossi accorto della minaccia avrei fatto una brutta fin. Gli incantesimi impazziti tendono a farsi passare per oggetti innocui come un fuoco, attirando ignare prede in cerca di tepore per poi divorarle... O almeno così faceva quella fiammella arcana che ho generato pochi giorni dopo il mio risveglio. Ho capito subito che qualcosa nell'incantesimo era andato storto, il piccolo fuoco generato magicamente aveva iniziato a muoversi per tutto il laboratorio, cercando di divorare piccoli oggetti infiammabili. Quando infine sono riuscito ad afferrarlo e a portarlo fuori dal laboratorio ho indugiato per osservare meglio il suo comportamento. La fiammella rimaneva immobile in attesa che qualche piccolo insetto si avvicinasse, per poi avvolgerlo e divorarlo... Da quando ho visto quella sfera di fuoco non posso togliermi dalla testa l'idea che si trattasse proprio della fiammella da me generata, cresciuta divorando piante e resti di cittadine..." Sei giorni fa sono finalmente riuscito ad individuare segni di civiltà. Ho seguito un rumore ritmico fino ad una zona rocciosa a nord-ovest di una delle rovine più grandi. Arrivato alla fonte del suono mi sono imbattuto in tre forgiati intenti a colpire ripetutamente con dei picconi uno spuntone di roccia. Quando gli automi arcani, accortisi della mia presenza, hanno rivolto i loro sguardi verso di me ho cercato di bisbigliare qualcosa: "Ho vagato per mesi nella Landa, il mio nome è..." non sono però riuscito a concludere la frase; avendo trascorso la mia breve esistenza da solo non avevo mai avuto bisogno di un nome. Euforico per aver finalmente trovato dei miei simili non mi ero accorto che lo sguardo dei tre era tutt'altro che amichevole, in una frazione di secondo i Forgiati avevano estratto delle lame metalliche pronti a colpirmi se solo avessi osato muovermi. "A terra!" fu l'unica parola che riuscii a sentire, prima che un grosso oggetto mi colpisse mettendo fuori uso gran parte dei miei sistemi.
  6. @Halaster Blackcloack D'ora in poi dovrei riuscire a postare con un buon ritmo. Se mi dai un incipit possiamo partire, magari potremmo cominciare con il mio arrivo nella comunità dei FOrgiati dopo mesi di vagabondare nella Landa Gemente.
  7. Allora andrà bene il nome che avevamo proposto nel post precedente: Kaine. Purtroppo devo avvisarti che fino a lunedì non riuscirò a postare, è stata una settimana davvero pesante...
  8. Questo spunto è davvero interessante! A questo punto potrei iniziare da qui. In generale mi piaceva l'idea che il mio personaggio non avesse un nome. Se proprio devo sceglierne uno potremmo fare qualcosa del genere: ho deciso di utilizzare il nome che ho trovato sul diario del mio creatore, Kaine.
  9. In che modo tratti la vita ancora come una zona di guerra? Usi la terminologia del campo di battaglia per descrivere tutto? Hai determinati protocolli che segui anche al di fuori del combattimento? La mia mente ragiona sempre come se fosse in battaglia. Ogni volta che esploro una zona che non conosco cerco di guardarmi intorno e di definire un perimetro sicuro. Spesso mi ritrovo a analizzare le persone che incontro cercando di capire se possano rappresentare una minaccia. Dove hai imparato il tuo mestiere? Che cosa è successo ai tuoi mentori? Come sai di essere un artefice? Ho imparato a costruire piccoli automi e a manipolare la trama nel laboratorio del mio creatore; è stato lui, attraverso i suoi scritti a trasmettermi la sua conoscenza sebbene abbia tenuto per se la risposta alla domanda per me più importante: il motivo della mia creazione. Le sorti del mio mentore mi sono tuttora ignote, l'unico indizio è una grossa ferita sulla sua nuca. So di essere un Artefice perché solo grazie alla mia abilità di dare ordine alla materia e di creare oggetti mi ha permesso di sopravvivere nella Landa Gemente. Cosa mette il tuo artificio al di sopra di quello dei semplici maghi? Il mio creatore ha riportato alla luce la conoscenza necessaria per costruire i Forgiati, ciò lo rende oltre ogni dubbio una persona fuori dal comune. Una scintilla del suo genio scorre dentro di me avendo appreso le arti meccanico-arcane attraverso i suoi libri e diari. Perché ti stai avventurando invece di aprire un negozio da qualche parte e guadagnarti da vivere a tuo agio, o cercare lavoro tra i Dodici o il Congresso Arcano? Sono un Forgiato, una macchina perfetta creata per la guerra. Potrei guadagnarmi da vivere lavorando, potrei addirittura ambire ad una posizione di comando tra i Dodici o nel Congresso Arcano, ma non bramo ne potere ne denaro. Tutto quello che cerco sono risposte, sul mio passato e sul mio futuro... In quale tipo di infusione sei specializzato? Perché? Sono specializzato nella costruzione di automi. Fin da quando ho aperto gli occhi ed iniziato a studiare ho trovato una particolare, ed inspiegabile per un Forgiato, affinità con la meccanica e le arti arcane applicate alla costruzione di meccanismi complessi. Hai un'anima? Come lo sai? È vero per tutti i forgiati, o solo per te? La mia mente, logica e razionale, è sicura che nessun Forgiato abbia un anima. Sono giunto a questa conclusione analizzando progetti e schemi di centinaia di Forgiati. Eppure non sono sicuro che dentro di me non ci sia un anima, non passa giorno che non mi interroghi sullo scopo dell'oggetto inaccessibile contenuto nella mia testa, e che sembra essere alla base del mio funzionamento. EDIT: Dovrei aver risposto a tutte le domande! Se manca qualcosa chiedi pure. Per quando riguarda la mossa razziale, devo fare qualche modifica EDIT 2: Scheda aggiornata e completata! Se per te va bene sono pronto a partire.
  10. Leggendo la parte riguardante la nebbia della Landa Gemente mi è venuta in mente qualche idea, quindi vorrei modificare la parte del risveglio nella grotta: Vuoi partire da appena sveglio? Se si cosa ricordi? Hai acquisito coscienza fuori la nebbia mefitica oppure dentro la grotta all'interno della landa? Vorrei partire al termine del mio viaggio per lasciare la Landa Gemente. Ho dei ricordi risalenti a prima del mio risveglio, ma sono talmente confusi da essere niente più che immagini sfocate e incomprensibili. Quando per la prima volta ho aperto gli occhi mi trovavo in un laboratorio costruito nelle profondità di una grotta al centro della landa gemente; di fianco a me giaceva il corpo senza vita di un umano, quello che scoprì esser il mio creatore. Per mesi sono rimasto all'interno del laboratorio, cercando informazioni per meglio comprendere il mondo intorno a me; ho scoperto l'esistenza di macchine da guerra senzienti note con il nome di Forgiati, a giudicare dal mio aspetto dovevo essere uno di loro. Ho letto ogni libro ed ogni diario diventando padrone dei segreti della meccanica, dell'alchimia e delle arti arcane, ma per quanto mi sforzassi non sono riuscito a dare una risposta agli interrogativi che continuavano a tormentarmi: chi sono? Dove mi trovo? Chi è quest uomo e cosa lo ha ucciso? Soprattutto perché mi ha creato? Cosa sai del mondo? Ben poco, ho esplorato le terre selvagge intorno al laboratorio incontrando solo demoni e bestie aggressive. Nei diari del mio creatore ho trovato brevi accenni riguardo la presenza di città e territori abitati da esseri umani fuori della Landa Gemente. Come ti trattano le persone, sapendo che la tua razza ha ucciso migliaia di loro connazionali? Non ho ancora raggiunto un insediamento abitato da altri esseri senzienti, ma sono al corrente che i Forgiati sono stati creati come macchine da guerra per il conflitto noto come L'Ultima Guerra. In che modo tratti la vita ancora come una zona di guerra? Usi la terminologia del campo di battaglia per descrivere tutto? Hai determinati protocolli che segui anche al di fuori del combattimento? EDIT: Ho inviato il messaggio per sbaglio, devo ancora rispondere ad un paio di domande! 😄
  11. Tra le due alternative questa mi piace molto! Questo è il link alla scheda. Manca il background ma lo abbiamo sostanzialmente già delineato, lo aggiungo appena posso. Per quanto riguarda la parte meccanica ho creato un paio di mosse razziali possibili per il Forgiato: FORGIATO Aggiungi arcano, raggio, braccio alla lista delle opzioni per i tuoi Gadget. FORGIATO (ALTERNATIVO) Il tuo corpo è modulare: ogni tuo pezzo può essere modificato. Quando vuoi sostituire una parte del tuo corpo, spendi tre giorni nel tuo laboratorio. Descrivi le modifiche e scambia i punteggi di Forza, Costituzione e Destrezza in modo da rappresentare il nuovo corpo. Non sono definitive e sono aperte a modifiche anche sostanziali. Cosa ne pensi?
  12. L'High fantasy è il sottogenere più comune del fantasy tipo il Signore degli Anelli, cioè eroi estremamente competenti che affrontano che affrontano pericoli e difficoltà degne di nota. Per intenderci mi piacerebbe una campagna in cui il mio personaggio abbia in qualche modo la possibilità di influenzare il mondo di gioco (appunto perché competente in qualcosa) piuttosto che una campagna dove il meglio a cui si possa aspirare è esplorare l'n-esimo sotterraneo pieno di Goblin. Per quanto riguarda il marchio va benone anche non averlo, se possibile terrei il Forgiato. La cosa non mi dispiacerebbe, trovo che ogni cosa che possa rendere unico il personaggio sia interessante. Ma se è troppo andrebbe bene anche un forgiato meno recente. Ho letto un pò il file e l'ho trovato inaspettatamente ben fatto! Tuttavia non mi piace particolarmente la classe dell'Artefice presentata li, sembra un semplice mago con una certa affinità con gli oggetti magici. Se possibile vorrei usare questa versione dell'Artefice. Infine per quanto riguarda la mossa razziale del Forgiato presentata nel file ha senso solo se utilizzo il libretto dell'Artefice del file. Nel caso si dovesse creare una mossa razziale "homebrew" chiamerei in mio aiuto @Marco NdC perché è davvero bravo in questo 🙂. @Halaster Blackcloack quando mi dai l'ok mi metto a lavorare sulla scheda; se possibile la farei su Google Drive, sulla falsariga di quelle che ho in firma.
  13. Ti chiedo scusa in anticipo per il Wall of Text 🙂. Perfetto, per quanto riguarda la creazione del PG pensavo ad un Artefice Forgiato. Ovviamente questo nel caso il libretto dell'Artefice fosse consentito; inoltre questo libretto non contiene una mossa razziale per il Forgiato ma potremmo lavorare insieme per crearne una nuova oppure utilizzare quella di un altra razza cambiandone semplicemente il nome. Non saprei esattamente in quale zona del mondo di gioco inserire il mio personaggio, immagino che qualsiasi zona del Khorvaire possa funzionare. Magari il Breland perché è il cuore industriale della regione, ma prima di decidere accetterei volentieri qualche tuo suggerimento. L'idea alla base del PG sarebbe questa: Un Forgiato creato dalle più acute menti della casa Cannith, dotato del Marchio della Costruzione. Unico nel suo genere, a differenza dei suoi simili non è stato ideato unicamente per combattere ma per pensare e costruire. Ora che la guerra è terminata non può fare a meno di porsi degli interrogativi: cosa ne sarà dei Forgiati? Qual è la ragione della sua esistenza? Che relazione c'è tra un Forgiato ed i suoi creatori? ... Un altra cosa che mi piacerebbe aggiungere e lasciare in sospeso per un eventuale svolgimento della trama è: Essendo un esperto di meccanismi arcani, nel corso degli anni, ha modificato più e più volte il suo corpo ed il suo aspetto arrivando a conoscere le parti meccaniche del suo corpo meglio di chiunque altro; ma c'è qualcosa che ancora sfugge alla sua comprensione il suo (cervello oppure cuore) è racchiuso in una scatola di un materiale indistruttibile e sigillata magicamente. Ciò può implicare una montagna di cose, e vorrei lasciarla per un eventuale colpo di scena o per future trame (ad esempio in origine magari non era un Forgiato ed il suo cervello/cuore è l'unica parte rimanente del suo corpo originale, o chissà cos'altro!). Per quanto riguarda la trama mi piacerebbe che la campagna avesse un tono High/Epic Fantasy e che magari potesse avere ripercussioni sul mondo di gioco! Sarebbe fantastico leggere un articolo del giornale gnomico scritto da un altro giocatore e vedere come il cambiamento influenzi le partite degli altri giocatori. L'idea generale che ho sugli obiettivi personali del mio PG è questa: in un primo momento raccoglierebbe informazioni per cercare di rispondere alle domande che si pone, in un secondo momento (magari dopo aver sviluppato un proprio pensiero critico ed essere cresciuto personalmente) decide di agire sulla base di ciò che ha scoperto. Infine credo che, soprattutto in una campagna 1 on 1, il personaggio e le tematiche trattate debbano essere interessanti per tutti i giocatori (soprattutto per il GM!), quindi se qualcosa non ti ispira particolarmente non esitare a dirmelo: ho idee anche per altri PG quindi non c'è nessun problema! Ho le idee molto chiare su cosa giocare, ma mi piacerebbe molto che anche tu intervenissi sia in questa fase di setup sia in game con spunti o modifiche alla storia. Non c'è nulla di meglio che scrivere una storia a più mani!
  14. Io faccio un passo indietro. Mi sono partite un paio di campagne in real ed avrei veramente poco tempo da dedicare al forum. Mi dispiace, alla prossima.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.