Jump to content

Knefröd

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    636
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Knefröd last won the day on May 29 2018

Knefröd had the most liked content!

Community Reputation

216 Basilisco

3 Followers

About Knefröd

  • Rank
    Maestro
  • Birthday 02/01/1997

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Milano
  • GdR preferiti
    D&D 5, Dungeon World, 13th Age, Microscope, The Burning Wheel
  • Occupazione
    Studente
  • Interessi
    Lettura, Informatica, Progressive Rock

Recent Profile Visitors

2,721 profile views
  1. Hallek (Paladino delle Lame Nere), "Sono d'accordo con Tivah, dobbiamo raggiungere il piano superiore al più presto. Tuttavia, far riprendere conoscenza alla Duchessa è la nostra priorità. Nel caso dovessimo trovare nuovi bassorilievi sarà fondamentale interpretarli nel caso contengano indizi su come lasciare questo posto, o riguardo la Reliquia" Sospiro prima di riprendere a parlare, questa volta rivolgendomi a Tivah: "Per questo è importante che tu condivida con noi ciò che sai sui pugnali. Se curare la malattia che affligge la duchessa richiedesse qualche genere di sacrificio, sarò io a correre il rischio! Che Amdar guidi la mia mano e protegga la mia anima..." Mentre attendo una risposta dalla guerriera, chiedo a Bob Rob di passarmi il turibolo arrugginito. Lo giro ed estraggo parte della cenere, la osservo e la annuso. Il culto di Amdar associa a diversi tipi d'incenso significati differenti, inoltre i resti della combustione delle bacchette profumate spesso permettono di risalire alla tipologia d'incenso utilizzata. "Il culto dei Kusùlth affonda le sue radici nella stessa cosmogonia della religione di Amdar, sebbene la sua interpretazione sia diametralmente opposta. Pertanto la simbologia dietro l'utilizzo degli incensi potrebbe coincidere¹. Le ceneri sono vecchi di migliaia di anni sarà difficile analizzarle, ma vale la pena provare..." @GM @Tutti
  2. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Le iscrizioni non mi dicono nulla, purtroppo abbiamo perso la Duchessa nel momento meno appropriato. Mi avvicino a Jemetrius e mostrandogli uno dei pugnali 'puri' dico: "Se utilizzassimo uno di questi pugnali per assorbire la corruzione dal corpo della Duchessa? Se i pugnali malvagi irradiano energia negativa magari quelli 'puri' la assorbono. Non è così, Tivah?"
  3. Io ci sono, mi spiace per la scarsa presenza ma ho un sacco di esami in ballo in Università. 10 dieci Gennaio fino a metà Febbraio farò ancora più fatica a postare a causa della sessione d'esame. Cercherò quantomeno di dare degli input off game su ciò che fa il mio PG, in modo che @Marco NdC o un altro giocatore di buona volontà possa muoverlo al mio posto.
  4. Mentre scrivevo mi è sorto un dubbio che non riesco a sbrogliare rileggendo i post. Tivah ha condiviso con noi la sua conoscenza dei pugnali come "raccoglitori" di negatività?
  5. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) 'La vita della Duchessa è appesa ad un filo, l'idea di Robard è di certo la più razionale ma un amputazione non è cosa da poco, nessuno di noi è un medico esperto ed un emorragia potrebbe esserle fatale' penso cercando di fare ordine tra i molti pensieri che turbinano nella mia testa. Affidata la Duchessa alle cure di Shilla mi avvicino alla stanza, cerco di dare una mano a Tivah per sbloccare l'ingresso della misteriosa stanza. Il mio corpo vecchio e provato dal combattimento pertanto non riesco a dare un contributo significativo. La guerriera si rivela straordinariamente forte, riuscendo ad aprire un varco rapidamente senza fare troppo rumore. La mia attenzione si sposta sui pugnali, cerco di richiamare alla mente la breve spiegazione che Tivah ci ha dato su di essi: "Se Tivah dice il vero questi pugnali potrebbero essere utilizzati per assorbire energia negativa, forse potrebbero essere utili per contenere il morbo che ha colpito la Duchessa..." penso prima di osservare lentamente iscrizioni che adornano la stanza¹. BOZZA
  6. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Il pugnale non prometteva nulla di buono, le dita necrotizzate della Duchessa ne sono ora la chiara prova. Strappo un pezzo di tessuto dal mantello e lo avvolgo intorno alle dita della Duchessa. "Riesci a resistere al dolore?" le chiedo con calma, cercando di rassicurarla e coprendo la voce di Robard che suggerisce di amputare le dita. @DM Mi rivolgo a tutti e dico: "Jemetrius ha ragione, qui dentro la curiosità uccide! Dobbiamo trovare la chiave per uscire di qui. Robard, dobbiamo aprire quel baule..." non termino la frase e mi avvio verso la stanza facendo segno a Bob Rob e a chiunque abbia una fonte di luce di seguirmi.
  7. Scusate il ritardo, grazie per aver atteso il mio post!
  8. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Raccolgo da terra il pugnale rituale, cerco di osservare attentamente la forma della lama e l'elsa per comprendere meglio la natura dell'oggetto. Per quanto mi sforzi non riesco a collegare l'arma ad alcuna antica popolazione di mia conoscenza¹. "Pensate che possa esserci utile?" dico con aria interrogativa, poi guardo Robard e aggiungo: "Hai trovato qualcosa che possa aiutarci a fare luce? Legna, tessuti qualsiasi cosa..." @Tutti @GM
  9. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Le parole riguardo i canali di scolo mi fanno rabbrividire, cerco di non far trasparire alcuna emozione e rispondo risoluto: "Abbiamo bisogno di ulteriori informazioni, dobbiamo esplorare l'intera struttura prima di tornare in quel maledetto sotterraneo". Quando la luce dell'unica torcia del gruppo si spegne esclamo: "Tivah, Rob! Tutto bene?"
  10. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Le notizie di Jemetrius arrivano al momento sbagliato, siamo chiusi dentro e, come abbiamo avuto modo di constatare, non siamo soli. "Immagino Jemetrius abbia già controllato l'ingresso, se ci fosse stato modo di sbloccare l'entrata con la forza o con la tecnica lo avrebbe notato, vero Jemetrius?" dico in tono serio, vedendo che Tivah e Bob Rob stanno già procedendo verso la porta aggiungo stizzito: "Ma siete liberi di controllare con i vostri occhi!" "Jemetrius, la tua alchimia ci tornerà di certo utile. Quanti di voi hanno una torcia? L'unica che avevo è fradicia, neppure se la cospargessi di fuoco alchemico durerebbe più di un istante" dico mentre faccio segno ai presenti di dare un occhiata nelle borse. "Se anche l'ingresso fosse inaccessibile ci deve essere una via d'uscita alternativa! Dobbiamo trovarla quanto prima. Non appena Tivah e Rob torneranno daremo un occhiata alla camera bloccata, nel frattempo cerchiamo di accendere almeno una torcia per ogni coppia di persone". Mentre attendo il ritorno dei miei compagni parlo con Jemetrius: "Poco fa hai detto che questo tempio sembra essere 'vivo', cosa intendi esattamente? Hai notato qualcosa di insolito?". Dopo la chiacchierata con il cartografo mi avvicino a Lady Danah Shilla, chiedendole di mostrarmi la ferita. Avvicino le mani al braccio ferito della donna e utilizzo il mio corpo per incanalare l'energia guaritrice di Amdar¹.
  11. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Ancora una volta la mia autorità è messa in discussione, Tivah corre via senza nemmeno aspettare una risposta dai suoi alleati. Mi volto verso Bob Rob cercando di capire se è in grado camminare. "Bob riesci a reggerti in piedi? Dobbiamo uscire di qui al più presto ma queste maledette scale brulicano di trappole!" dico, poi con amaro sarcasmo aggiungo "Sempre che Tivah non le faccia scattare tutte".
  12. @Marco NdC Grazie per aver fatto chiarezza su alcuni punti del mio post! Riguardo questo pensavo che il post di @L_Oscuro implicasse che Bob Rob si fosse alzato in piedi e poi steso per curarsi. Comunque sia mi servono un paio di minuti per completare il post dopo di che puoi andare, scusate ancora ma sono stato lontano dal PC per un po ed ho provato a postare dal cellulare. EDIT: Post fatto, se ci sono problemi non esitate a segnalarmeli, ci sono tutta la mattina per correggere eventuali errori! Scusate ancora per aver rallentato il gioco.
  13. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Osservo Tivah correre in soccorso di Shilla. Ho fiducia nelle due guerriere ed insieme possiamo sconfiggere quella maledetta mummia. Bob Rob sembra riprendere conoscenza ed avrò bisogno di entrambe le mani per combattere, mi chino leggermente per permettergli di scendere poi sguaino la spada lunga ed afferro saldamente lo scudo. Qualche momento prima che la mummia mi sia addosso dico a Bob Rob: "Ho bisogno di te, Rob. Ci sono trappole ovunque! Ci occuperemo dopo delle tue ferite, ci pensiamo noi a proteggerti da queste turpi creature, tu cerca una via per uscire di qui incolumi". Quando la mummia è abbastanza vicina carico un colpo con la spada lunga e usando il lato piatto della lama cerco di far cadere il mostro nel baratro¹. "Questa volta non fallirò, ho avuto tutto il tempo per preparare il mio fendente!"
  14. Temo che il grazie sia un pò prematuro, visti gli ottimi tiri 😂
  15. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) 'Come è possibile che la cose siano degenerate nel giro di pochi minuti?' penso mentre guardo Bob Rob privo di conoscenza un paio di gradini più in basso. Con un movimento fluido, ben collaudato rinfodero la lunga lama in scaglie di viverna. Mi muovo in direzione di Bob Rob ma non appena inizio a scendere per le scale un dolore lancinante attraversa tutto il mio corpo. È come se un fuoco stesse divorando i miei nervi, consumandoli dall'interno. Barcollando cerco di resistere al dolore finché non raggiungo il corpo inerme di Bob Rob; lo sollevo e prego affinché la luce di Amdar possa risplendere sul corpo di Bob riportandolo tra noi¹. Il mio legame con Amdar è debole, come se l'oscurità di questo luogo si opponesse al Signore della Luce. 'La situazione è critica! Dobbiamo lasciare questo posto ORA!' esclamo esortando i miei compagni a fuggire. 'Anche tu Shilla! Non è il momento per atti eroici!'²
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.