Jump to content

Knefröd

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    628
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Knefröd last won the day on May 29 2018

Knefröd had the most liked content!

Community Reputation

215 Basilisco

3 Followers

About Knefröd

  • Rank
    Maestro
  • Birthday 02/01/1997

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Milano
  • GdR preferiti
    D&D 5, Dungeon World, 13th Age, Microscope, The Burning Wheel
  • Occupazione
    Studente
  • Interessi
    Lettura, Informatica, Progressive Rock

Recent Profile Visitors

2,600 profile views
  1. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Le parole riguardo i canali di scolo mi fanno rabbrividire, cerco di non far trasparire alcuna emozione e rispondo risoluto: "Abbiamo bisogno di ulteriori informazioni, dobbiamo esplorare l'intera struttura prima di tornare in quel maledetto sotterraneo". Quando la luce dell'unica torcia del gruppo si spegne esclamo: "Tivah, Rob! Tutto bene?"
  2. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Le notizie di Jemetrius arrivano al momento sbagliato, siamo chiusi dentro e, come abbiamo avuto modo di constatare, non siamo soli. "Immagino Jemetrius abbia già controllato l'ingresso, se ci fosse stato modo di sbloccare l'entrata con la forza o con la tecnica lo avrebbe notato, vero Jemetrius?" dico in tono serio, vedendo che Tivah e Bob Rob stanno già procedendo verso la porta aggiungo stizzito: "Ma siete liberi di controllare con i vostri occhi!" "Jemetrius, la tua alchimia ci tornerà di certo utile. Quanti di voi hanno una torcia? L'unica che avevo è fradicia, neppure se la cospargessi di fuoco alchemico durerebbe più di un istante" dico mentre faccio segno ai presenti di dare un occhiata nelle borse. "Se anche l'ingresso fosse inaccessibile ci deve essere una via d'uscita alternativa! Dobbiamo trovarla quanto prima. Non appena Tivah e Rob torneranno daremo un occhiata alla camera bloccata, nel frattempo cerchiamo di accendere almeno una torcia per ogni coppia di persone". Mentre attendo il ritorno dei miei compagni parlo con Jemetrius: "Poco fa hai detto che questo tempio sembra essere 'vivo', cosa intendi esattamente? Hai notato qualcosa di insolito?". Dopo la chiacchierata con il cartografo mi avvicino a Lady Danah Shilla, chiedendole di mostrarmi la ferita. Avvicino le mani al braccio ferito della donna e utilizzo il mio corpo per incanalare l'energia guaritrice di Amdar¹.
  3. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Ancora una volta la mia autorità è messa in discussione, Tivah corre via senza nemmeno aspettare una risposta dai suoi alleati. Mi volto verso Bob Rob cercando di capire se è in grado camminare. "Bob riesci a reggerti in piedi? Dobbiamo uscire di qui al più presto ma queste maledette scale brulicano di trappole!" dico, poi con amaro sarcasmo aggiungo "Sempre che Tivah non le faccia scattare tutte".
  4. @Marco NdC Grazie per aver fatto chiarezza su alcuni punti del mio post! Riguardo questo pensavo che il post di @L_Oscuro implicasse che Bob Rob si fosse alzato in piedi e poi steso per curarsi. Comunque sia mi servono un paio di minuti per completare il post dopo di che puoi andare, scusate ancora ma sono stato lontano dal PC per un po ed ho provato a postare dal cellulare. EDIT: Post fatto, se ci sono problemi non esitate a segnalarmeli, ci sono tutta la mattina per correggere eventuali errori! Scusate ancora per aver rallentato il gioco.
  5. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Osservo Tivah correre in soccorso di Shilla. Ho fiducia nelle due guerriere ed insieme possiamo sconfiggere quella maledetta mummia. Bob Rob sembra riprendere conoscenza ed avrò bisogno di entrambe le mani per combattere, mi chino leggermente per permettergli di scendere poi sguaino la spada lunga ed afferro saldamente lo scudo. Qualche momento prima che la mummia mi sia addosso dico a Bob Rob: "Ho bisogno di te, Rob. Ci sono trappole ovunque! Ci occuperemo dopo delle tue ferite, ci pensiamo noi a proteggerti da queste turpi creature, tu cerca una via per uscire di qui incolumi". Quando la mummia è abbastanza vicina carico un colpo con la spada lunga e usando il lato piatto della lama cerco di far cadere il mostro nel baratro¹. "Questa volta non fallirò, ho avuto tutto il tempo per preparare il mio fendente!"
  6. Temo che il grazie sia un pò prematuro, visti gli ottimi tiri 😂
  7. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) 'Come è possibile che la cose siano degenerate nel giro di pochi minuti?' penso mentre guardo Bob Rob privo di conoscenza un paio di gradini più in basso. Con un movimento fluido, ben collaudato rinfodero la lunga lama in scaglie di viverna. Mi muovo in direzione di Bob Rob ma non appena inizio a scendere per le scale un dolore lancinante attraversa tutto il mio corpo. È come se un fuoco stesse divorando i miei nervi, consumandoli dall'interno. Barcollando cerco di resistere al dolore finché non raggiungo il corpo inerme di Bob Rob; lo sollevo e prego affinché la luce di Amdar possa risplendere sul corpo di Bob riportandolo tra noi¹. Il mio legame con Amdar è debole, come se l'oscurità di questo luogo si opponesse al Signore della Luce. 'La situazione è critica! Dobbiamo lasciare questo posto ORA!' esclamo esortando i miei compagni a fuggire. 'Anche tu Shilla! Non è il momento per atti eroici!'²
  8. @L_Oscuro proverò a rianimare io il tuo PG! Tra un oretta dovrei postare.
  9. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Serro bene la presa intorno alla mano di Rob, quando vedo che inizia a dondolare capisco cosa ha in mente: assecondo i suoi movimenti e con uno slancio lo spingo verso la creatura. Il fendente del ladro è sbilanciato, probabilmente a causa dell'atterraggio imperfetto; è comunque un utile diversivo. Mi alzo, lascio cadere lo scudo e sguaino la grossa lama che porto legata alla schiena. L'arma è quella tipica delle Lame Nere che proprio da essa prendono il nome: realizzata in scaglie di viverna è più resistente dell'acciaio ma il peso la rende difficile da maneggiare. Stingo forte l'impugnatura con entrambe le mani e carico un poderoso colpo¹, spingendo la lama con estrema forza a scapito della precisione.
  10. Le parole di Ezechiele ispirano fiducia, sembra più amichevole dei Forgiati che mi hanno condotto in questa cella umida. Eppure non sembra voler dare nessuna risposta alle mie domande, al contrario è lui a cercare risposte da me. 'Ho visto la luce per la prima circa sei mesi fa, in una grotta della landa gemente' dico fissando Ezechiele con i miei occhi sintetici, poi aggiungo: 'Ma nulla più rivelerò prima di essere liberato. Ho viaggiato molto per abbandonare la grotta in cui sono nato, ed ora eccomi qui, nuovamente rinchiuso in una grotta nella roccia!'
  11. @L_Oscuro va benissimo! Attendo il tuo post. @Marco NdC la presa la spendo per salvare Bob Rob dalla caduta! La prossima volta cerco di specificare meglio, ho avuto un esame in mattinata perciò ho potuto dedicare solo pochi minuti alla stesura dell'ultimo post!
  12. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Rimango ad osservare la luce della torcia affievolirsi fino a spegnersi. Il legno è zuppo a causa delle piogge dei giorni precedenti; getto a terra la torcia, stizzito. 'Siamo tutti sparpagliati nella stanza...Al buio...Come se non bastasse, percepisco qualcosa di malvagio nella stanza a Nord...Ho un brutto presentimento...' Cerco di scrutare nell'ombra, scorgo la sagoma di Robard, quella di Jemetrius poi quella di Tivah. 'Dannazione, dove sono Bob Rob, Shilla e la Duchessa?!' Prima di poter aprire bocca vedo Shilla attraversare la porta Est con la torcia in mano e la Duchessa in spalla. I miei compagni sono più rapidi, ma cerco di correre a perdifiato verso le scale. Intravedo Bob Rob stretto nell'abbraccio letale di una creatura deforme.
  13. @Marco NdC I personaggi al piano superiore riescono a capire cosa succede in fondo alle scale?
  14. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) Una volta entrato nel tempio accendo una torcia. Avanzo senza timore nell'area cerimoniale; recito a bassa voce una lode ad Amdar¹ affinché mi guidi nella tenebra. Quando focalizzo la mia attenzione sui particolari della stanza gli altri sono già al lavoro. Jemetrius mi mostra un piccolo canale di scolo accanto all'altare, probabilmente utilizzato per far defluire il sangue del sacrificio. Rabbrividisco al pensiero delle vittime innocenti che hanno perso la vita sull'altare. "La morte che placa... Un altare sacrificale... Un canale di scolo per il sangue delle vittime offerte in sacrificio...E due sole vie per proseguire" dico, mentre cerco di fare ordine nei miei pensieri. Osservo Robard trasformarsi prima in tigre poi in scimmia ed entrare nella porta sbarrata a nord, lo seguo con la torcia in pugno cercando di illuminare attraverso la fessura la stanzetta. Quando il druido esce mi rivolgo a lui dicendo "Allora, hai trovato qualcosa di interessante?". Se Robard non trova nulla... "Prima di proseguire sottoterra vorrei perlustrare il piano superiore, se non ci sono obiezioni prenderemo la porta ad ovest".
  15. Hallek (Paladino dell'Ordine delle Lame Nere) EVENTO TRAGICO Questo è un giorno di tragedia e di dolore. Un essere aberrante ha attaccato il nostro gruppo durante la marcia. Alto poco più di un bambino e completamente deperito, la pelle della creatura era scura, necrotica come quella di un cadavere carbonizzato. Il suo corpo non proiettava alcuna ombra, neppure in pena luce. Quando l'essere è sgusciato fuori dagli arbusti, Whurok è scattato verso di lui con la spada in pugno ma una forza invisibile ha fermato la sua lama prima che potesse colpire. Ci siamo tutti resi conto che qualcosa di terribile stava accadendo quando Whurok ha iniziato ad allontanarsi dalla creatura, con la spada ancora sguainata ed un espressione disperata, per tornare dai suoi compagni. Quello che è successo in seguito turba ancora la mia mente, Whurok ha rivolto la sua spada verso i suoi compagni massacrando tre guerrieri, due portantini ed il biologo della spedizione. Quando siamo arrivati, io e Tivah, siamo riusciti ad atterrare Whurok senza ferirlo. Bob Rob ha utilizzato il suo stiletto come fosse una siringa per iniettare un veleno paralizzante nel guerriero e Robard, in forma d'aquila gigante ha sollevato la creatura aberrante allontanandola dal gruppo. Quando Robard è tornato mi ha raccontato di aver lasciato cadere la creatura da un altezza tale da ucciderla, ma qualunque cosa fosse quella creatura, non era viva ; di certo non si può uccidere qualcosa che è già morto. Sarà una notte dura, che la luce di Amdar ci protegga tutti. -- Diario di Hallek, giorno 51 L'essere messo al comando della spedizione mi lusinga, comporta grandi responsabilità ma so di potercela fare. "Ti ringrazio, Votolos, per la fiducia concessami. Ringrazio tutti voi, senza le abilità di ogniuno di voi non saremmo mai arrivati fin qui. Ma ora è tempo di raggiungere il nostro obiettivo". Osservo i volti di tutti i presenti, eccetto Haston e Whurok nessuno sembra mettere in discussione la mia nuova posizione, ciò è un bene perché l'ultima cosa di che voglio è rompere il fragile equilibrio del gruppo. È il momento di decidere chi entrerà nel tempio, e chi dovrà occuparsi del campo. Gestire male le risorse del gruppo potrebbe diminuire le nostre probabilità di successo; non posso permetterlo. "Il Professor Votolos, il Capitano Haston, Whurok, Tonobius ed Eskaano. Voi rimarrete qui, se non dovessimo fare ritorno entro dieci giorni dovrete abbandonare questo posto e tornare indietro". Vedendo lo sguardo torvo del Capitano Haston mi domando se ho fatto la scelta migliore, lui e Whurok sono validi guerrieri ma si sono rivelati delle teste calde. Ho paura per l'incolumità del Professore, quindi dovrò escogitare qualcosa perché sia al sicuro, quantomeno da un eventuale ripicca di Haston. "Bob Rob, avremo sicuramente bisogno delle tue abilità con trappole e serrature, quindi mi seguirai all'interno del tempio. Tivah, il tuo inchino mi lusinga, sono onorato di combattere al tuo fianco, anche tu verrai con noi. Robard, so che preferisci le foreste ai sotterranei, ma la tua presenza ci è necessaria, se le cose dovessero mettersi male dovrai trasformarti in qualcosa di piccolo e furtivo, in modo da tornare qui e avvertire gli altri del pericolo. Jemetrius il tuo aiuto sarà prezioso, dovrai mappare il tempio per evitare di girare in tondo. Shilla, Duchessa Danah anche voi mi seguirete nel tempio". La presenza della Duchessa mi innervosisce, è stata fin ora solo d'intralcio e lo sarà ancor di più nel tempio; ma senza di lei Shilla non avrebbe mai accettato di venire, inoltre lasciarla sola con Haston sarebbe stato sciocco.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.