Jump to content

Drado

Ordine del Drago
  • Content Count

    43
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

21 Goblin

About Drado

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 09/13/1995

Profile Information

  • Location
    Liguria
  • GdR preferiti
    D&D 3.5, D&D 5e
  • Occupazione
    Studente
  • Interessi
    D&D, Fumetto, Videogiochi

Recent Profile Visitors

1.9k profile views
  1. Cosa rende un elfo elfo? La Trance, la resistenza ai charme, l'impossibilità di essere messo a dormire magicamente e il fatto che in secoli di vita abbia potuto affinare l'utilizzo di alcune armi e strumenti, senza considerare le capacità fornite dalle sottorazze. Tutte queste capacità razziali una volta erano completamente oscurate dagli importantissimi bonus alle caratteristiche, che nella quasi totalità dei casi erano il motivo per cui si sceglieva una razza al posto di un'altra. Paradossalmente, usando le razze come sono scritte nel manuale del giocatore, un Elfo dei Boschi e un Halfling G
  2. Q 1458 Lanciare Counterspell con uno slot di terzo livello su un incantatore che sta castando una Fireball usando uno slot di livello 4 (o superiore), interrompe direttamente l'incantesimo o c'è bisogno della prova? In sostanza, Counterspell guarda il livello della spell, o il livello dello spell slot speso per lanciare la spell? Scusate lo scioglilingua 😬
  3. Conti TUTTI i tuoi livelli da Paladino e poi li dividi per 2
  4. Un paio di puntualizzazioni giusto per scrupolo: Se partite al livello 1 e tu inizi come Bardo 1 sarai competente solo nelle armature leggere e nessuno scudo, quindi stare in mischia al primo livello sarà molto difficile e probabilmente da evitare proprio visto le scarse difese almeno finché non multiclassi nel Paladino. I Dadi Vita sono strettamente legati livello per livello alla classe che intraprendi, quindi quindi se al livello totale del personaggio 4 sei un Bardo 2 Paladino 2 i tuoi dadi vita sono 2d8 e 2d10, il vantaggio del partire Paladino è che il primo Dado Vita in assoluto (q
  5. Trovi le regole per multiclassare all'inizio del Capitolo 6 del Manuale del Giocatore. Comunque nel tuo caso le cose importanti sono tre: - I requisiti per poter multiclassare - Le competenze ottenute multiclassando - Gli Slot Incantesimo che ha a disposizione il personaggio Ci sono anche altre capacità che funzionano in modo particolare multiclassando, ma nel tuo caso non si applicano per via delle tue classi e livelli. 1) Per poter "uscire o entrare" dalla classe del Paladino hai bisogno di almeno 13 su Forza e Carisma, e per poter "uscire o entrare" nel Bardo ti serve almen
  6. Un Bardo Collegio del Valore puro può sicuramente funzionare benissimo per quello che vuole fare, ma il Divine Smite fa veramente gola, in aggiunta al Lay on Hands (Imposizione delle Mani?) che ai primi livelli è comodissimo, e allo Stile di Combattimento che non fa mai male. Quindi dipende più che altro da cosa preferisce. Un vantaggio di andare Bardo puro è la possibilità di usare la Destrezza piuttosto che la Forza, visto il requisito per multiclassare il Paladino, e il talento speso per Maestro delle Armi Inastate può diventare War Caster (Incantatore da Battaglia?) ottimo per castare con
  7. Hai considerato il chierico? Perché può essere costruito per fare esattamente questo; lascia stare il preconcetto chierico uguale healbot, in questa edizione sono degli eccellenti damage dealer. Ai primi livelli spenderai molto spesso la tua concentrazione su Bless, che aiuterà te e i tuoi compagni a mettere a segno più colpi contro i nemici; non otterrai mai l'Attacco Extra, ma la capacità di ottavo Divine Strike (o Potent Spellcasting) e soprattutto l'incantesimo Spiritual Weapon suppliscono più che egregiamente alla mancanza, e dal quinto livello in poi con l'incantesimo Spirit Guardians fa
  8. Non conosco e non ho mai giocado Advanced, quindi prendi il mio consiglio cum grano salis, ma hai provato a leggere il Divinatore? Portent e Greater Portent possono essere refluffati come preferisci, e anche The Third Eye può essere descritto in mille modi diversi, e mi pare una capacità adatta a un qualsiasi tipo di mago; l'unico potere legato a "potenziare" gli incantesimi di una scuola specifica (la divinazione in questo caso ovviamente) è Expert Divination, feature che, almeno nella mia esperienza, non viene particolarmente sfruttata nemmeno dai giocatori che vogliono giocare un personaggi
  9. Scrivendo in chat /gr 1d20+1 tirerai un d20 al quale verrà aggiunto 1 e il risultato lo vedrà solo il master, chiaramente puoi tirare qualsiasi numero di dadi con un qualsiasi numero di facce (scrivere /gr 9d34-7 tirerà 9 dadi a 34 facce e al risultato sarà sottratto 7) Se invece il tiro di dado che vuoi fare è legato a una scheda (quindi ad esempio tiri per colpire, prove di abilità, tiri salvezza eccetera) similmente a come hai risolto il tiro a vantaggio, sempre in quelle impostazioni puoi dire a quella scheda di tirare sempre dei tiri segreti (selezionando l'opzione Always Whisper Rolls)
  10. Sul sito dell'Asmodee l'uscita (indicativa) è stata anticipata al 12 Marzo.
  11. Segnalo che sul sito della Asmodee l'uscita dell'avventura è fissata per il 13 Marzo. Chiaramente è solo una data indicativa, ma siamo così a vicini da farmi credere che sarà effettivamente la data di uscita.
  12. Q 1085 Un nemico mette a segno un colpo critico su un PG Mago che ha l'incantesimo Scudo preparato; entro 9 metri c'è un secondo PG Chierico Grave Domain che ha accesso alla capacità di classe Sentinel at Death's Door che permette di negare i colpi critici. Come DM quali informazioni devo dare per prime ai PG? Devo dire al Mago che è stato colpito e vedere se vuole castare Scudo e solo dopo comunicare che si tratta di un colpo critico (quindi Scudo è irrilevante) e dare l'opportunità al Chierico di usare la sua capacità, o devo immediatamente dichiarare che si tratta di un colpo critico?
  13. Q 1021 L'incantatore A (un PNG) usa la sua Azione per castare Invisibility, quindi l'incantatore B (un PG) risponde usando la sua Reazione per castare Counterspell. Può l'incantarore A rispondere sfruttando la sua Reazione e castare a sua volta Counterspell sul Counterspell dell'incantatore B? Lo chiedo perché nel Manuale del Giocatore quando fa riferimento a castare un incantesimo usando l'Azione Bonus dice: "You can't cast another spell during the same turn, except for a cantrip with a casting time of 1 action." E' una limitazione che si applica solo quando si usa un'Azione Bonus
  14. Piccola nota: Scudo dà un bonus di +5 alla CA, non +4, cosa che lo rende ancora più sbroccato!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.