Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Crawford rivela le razze presenti in Eberron: Rising from the last War

Attraverso il suo account Twitter, il Lead Designer Jeremy Crawford ha deciso di rivelare quali razze giocabili appariranno in Eberron: Rising from the Last War, il primo manuale ufficiale cartaceo su Eberron per la 5e in uscita il 19 Novembre 2019.
Le vere e proprie nuove Razze saranno:
Warfarged (Forgiati) Changelings (Cangianti) Kalashtar Shifters (Morfici) Nel manuale, inoltre, compariranno anche le versioni giocabili di:
Goblin Bugbear Hobgoblin Orchi (in un altro Tweet, Crawford chiarisce che gli Orchi di Eberron saranno leggermente diversi rispetto a quelli pubblicati in Volo's Guide to Monsters)
Read more...

Eberron: Rising from the Last War arriva a Novembre!

La Wizards of the Coast ha rivelato la data di uscita e il prezzo del primo manule d'ambientazione collegato a uno dei setting classici di D&D. Si tratta di Eberron: Rising from the Last War, specificatamente descritto come un "D&D Campaign setting and adventure book" (manuale d'ambientazione e d'avventura). Il manuale in lingua inglese uscirà il 19 Novembre 2019 al prezzo di 49,95 dollari (non sono ancora noti data di uscita e prezzo della versione italiana) e conterrà, oltre alle informazioni generali sul mondo di Eberron e un approfondimento dedicato alla città di Sharn, una campagna d'avventura ambientata nella regione del Mournland, nuove opzioni per PG, (tra cui la nuova Classe dell'Artefice e i Marchi del Drago), navi volanti, la nuova regola del Group Patron (un Background per il gruppo intero) e molto altro ancora.
Qui di seguito trovate la descrizione ufficiale di Eberron: Rising from the Last War, mentre in fondo all'articolo vi mostriamo la copertina standard del nuovo manuale e quella speciale della versione limitata (per ingrandire le immagini cliccate su di esse).
 
Eberron: Rising from the Last War
Esplorate le terre di Eberron in questo supplemento di campagna per il più grande gioco di ruolo al mondo.
Che sia a bordo di di una nave volante o della cabina di un treno, imbarcatevi in una emozionante avventura avvolta nell'intrigo! Scoprite segreti sepolti per anni da una guerra devastante, nella quale armi alimentate dalla magia hanno minacciato un intero continente.
Nel mondo post-bellico la magia pervade la vita di ogni giorno e persone di ogni sorta si riversano in Sharn, una città di meraviglie dove i grattacieli squarciano le nubi. Troverete la vostra fortuna nelle squallide strade cittadine oppure rovisterete gli infestati campi di battaglia alla ricerca dei loro segreti? Vi unirete alle potenti Case dei Marchi del Drago, spietate famiglie che controllano tutte le nazioni? Cercherete la verità in qualità di reporter di un giornale, di un ricercatore universitario o di una spia governativa? Oppure forgerete un destino in grado di sfidare le cicatrici della guerra?
Questo manuale garantisce strumenti di cui sia i giocatori che il Dungeon Master hanno bisogno per esplorare il mondo di Eberron, inclusi la Classe dell'Artefice - un maestro delle invenzioni magiche - e mostri creati da antiche forze belligeranti. Eberron entrerà in una nuova era di prosperità o l'ombra della guerra discenderà su di esso ancora una volta?
Una completa guida di campagna per Eberron, un mondo dilaniato dalla guerra e armato da tecnologia alimentata dalla magia, da uno dei titoli più venduti sul DMs Guild: Wayfarer's Guide to Eberron. Una veloce immersione nelle vostre avventure pulp grazie all'utilizzo dei luoghi d'avventura facili da usare e creati per il manuale, contenenti mappe di treni lampo (lightning trains), navi volanti, castelli fluttuanti, grattacieli e molto altro. Esplorate Sharn, una città di grattacieli, navi volanti e intrighi in stile noir, e crocevia per le genti del mondo sconvolte dalla guerra. Include una campagna per personaggi interessati ad avventurarsi nel Mournland. Giocate l'Artefice, la prima classe ufficiale ad essere rilasciata per la 5a Edizione di D&D dall'uscita del Manuale del Gioatore. L'Artefice fonde magia e invenzione per creare oggetti meravigliosi. Create il vostro personaggio usando un nuovo elemento di gioco: il Patrono di Gruppo (Group Patron), un Background per tutto il gruppo. 16 nuove razze/sottorazze - il numero più alto rispetto a quelle pubblicate fin ora negli altri manuali di D&D - in cui sono inclusi i Marchi del Drago, che trasformano magicamente certi membri delle razze del Manuale del Giocatore. Affrontate mostri orrorifici nati dalle guerre più devastanti del mondo. DETTAGLI DEL PRODOTTO
Lingua: inglese
Prezzo: 49,95 dollari
Data di uscita: 19 Novembre 2019
Formato: Copertina rigida


Link alla pagina ufficiale del prodotto: https://dnd.wizards.com/products/tabletop-games/rpg-products/eberron
Read more...

Il Barbaro e il Monaco

Articolo di Ben Petrisor, con Dan Dillion e F. Wesley Schneider - 15 Agosto 2019
Nota: le traduzioni dei nomi delle meccaniche citate in questo articolo sono non ufficiali.
Questa settimana due Classi, il Barbaro e il Monaco, scoprono nuove possibilità da playtestare. Il Barbaro riceve un nuovo Cammino Primordiale: il Cammino dell'Anima Selvaggia (Path of the Wild Soul). Nel frattempo il Monaco ottiene una nuova Tradizione Monastica: la Via del Sè Astrale (the Way of the Astral Self). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate. Tenete d'occhio il sito di D&D per un nuovo sondaggio e fateci sapere in quest'ultimo cosa ne pensate dell'Arcani Rivelati di oggi.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: il barbaro e il monaco
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/barbarian-and-monk
Read more...

Intervista a Massimo Bianchini di Asmodee Italia su D&D 5e

Massimo Bianchini, Country Manager di Asmodee Italia e dal 1997 una delle principali teste dietro alla traduzione dei manuali di D&D, ha di recente rilasciato un'intervista al sito Tom's Hardware, grazie alla quale possiamo farci un'idea più chiara sul modo in cui la Asmodee Italia gestisce la localizzazione di D&D 5e in italiano e su cosa possiamo aspettarci per il prossimo futuro.
L'intera intervista è disponibile sul sito Tom's Hardware, mentre qui di seguito potrete trovare alcuni estratti riguardanti specificatamente D&D 5e.
Grazie a @Checco per la segnalazione.
 
In questa epoca di ritorno in auge del gioco di ruolo Asmodee si è “portata a casa” uno dei prodotti più noti e diffusi sul mercato: Dungeons & Dragons. Come sta andando la linea editoriale?
Sta andando molto bene, e anche Wizards of the Coast e Gale Force 9 sembrano molto contente di quanto stiamo sviluppando sul mercato. Non c’è la certezza assoluta, ma in base alle informazioni di cui siamo in possesso, l’italiano è la seconda lingua in cui vengono venduti più manuali al mondo (dopo ovviamente l’inglese)!
La domanda più “pressante” e diffusa nella community dei giocatori di D&D è: “quando esce il modulo X?” “qual è la linea editoriale per raggiungere le pubblicazioni USA?”. Cosa possiamo rispondere in merito? Wizards of The Coast ha “ingranato la quinta” nella velocità di lancio di prodotti… come riuscirete a stare al passo?
L’accelerazione da parte di Wizards of the Coast si è verificata nel corso dell’ultimo anno e al momento stiamo cercando delle contromisure per riuscire a stare al passo. L’idea iniziale era quella di seguire la schedule di uscite originale con l’inserimento in semi-contemporanea delle novità più importanti dell’anno. Ed effettivamente, almeno inizialmente, eravamo riusciti a recuperare “tempo”: la nostra frequenza di uscite era più alta rispetto a quella delle uscite americane.
Purtroppo ora non è più così: il successo world-wide di D&D ha dato un impulso pazzesco alle produzioni americane e stiamo cercando con tutte le nostre forze di tenere il ritmo. Occorre anche dire che alcuni accessori prodotti da Gale Force 9 (come gli schermi del DM dedicati alle campagne o le carte incantesimo, oggetti magici e dei mostri) sono produzioni aggiuntive che portano via risorse, e che vanno ad aggiungersi alla realizzazione dei manuali. (E bisogna anche aggiungere che il gioco da tavolo del Dungeon del Mago Folle, in uscita a fine anno, è andato in coda alla produzione: lo staff che se ne occupa, per ovvie esigenze di coerenza, è lo stesso).
Il discorso generale è che è molto difficile lavorare su prodotti in maniera che non presentino errori di traduzione, e come si può immaginare ciò porta via molto tempo. In ogni caso, pur essendo partiti in ritardo rispetto alle edizioni di altri paesi (Francia, Spagna o Germania, per nominarne qualcuno) siamo comunque in linea con il numero di uscite di questi ultimi.
Il mercato USA gode di numerose versioni “collector” dei vari volumi. Sarà possibile vedere qualcosa anche per il mercato italiano o i numeri attuali sono ancora lontani da permettere stampe di manuali in edizioni diverse?
Siamo in attesa, ormai da molti mesi, dell’autorizzazione alla pubblicazione di questi magnifici manuali “collector”, che sono molto richiesti e che speriamo prima o poi di riuscire a portare nei negozi.
D&D ricopre un posto particolare nella tua evoluzione sia di appassionato sia lavorativa. Da quanto segui il prodotto come “giocatore” e da quanto come “addetto ai lavori”? Quando hai saputo di avere “in casa” il gioco quali sono state le tue reazioni? Felicità o “terrore” per la fan base che avresti dovuto affrontare?
Considerando che il primo manuale che ho editato risale al 1997 (Manuale del Giocatore di AD&D Seconda Edizione) direi che la fase del “terrore” l’ho passata da un pezzo. Diciamo che per la Quinta Edizione ero un po’ preoccupato perché non avevo seguito molto le uscite in inglese dal 2014 in poi… Quando abbiamo ottenuto i diritti, nel 2017, ho dovuto rispolverare glossari e terminologie che non toccavo da molti anni (dal 2009, ultimo manuale che ho seguito per la Quarta Edizione), ma alla fin fine crediamo di avere svolto un buon lavoro.
Attualmente siamo arrivati alla sesta stampa, che consideriamo un bel traguardo! C’è da dire che ho curato solamente la pubblicazione del Manuale del Giocatore, per tutte le altre uscite mi sono avvalso di una mia collaboratrice storica molto in gamba, Chiara Battistini, che sta seguendo tutta la produzione, lavorando sulla traduzione di un’altra pietra miliare del settore, Fiorenzo Delle Rupi.
Quanto del tuo bagaglio culturale e di esperienza troviamo nella attuale versione del gioco? Ti sei “portato dal passato” qualche glossario o elemento che avete utilizzato per mantenere una coerenza con le vecchie edizioni?
Ho una cartella “Glossari” creata più o meno nel millennio scorso, che ho (abbiamo) utilizzato nel corso di tutte le edizioni. In origine, cercammo di mantenere coerenza con la vecchia scatola rossa di D&D, pubblicata da Editrice Giochi, come ad esempio il mitico Dardo Incantato.
In linea di massima abbiamo sempre cercato di mantenere il massimo della coerenza possibile tra un’edizione e l’altra, anche nei termini più ricercati. Per esempio, nella Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada, di prossima uscita, i termini geografici sono esattamente gli stessi della scatola base di Forgotten Realms di AD&D Seconda Edizione, pubblicata più di vent’anni fa!
Attualmente Asmodee attraverso Gale Force 9 detiene i diritti per la pubblicazione dei manuali cartacei e non quelli PDF. Il mercato sempre più sembra richiedere la vendita in bundle o anche singola per le versioni digitali… se si aprisse la possibilità secondo te il mercato italiano sarebbe una piazza interessante per questa tipologia di distribuzione?
Devo dire che nutro forti dubbi in merito, da noi la pirateria è ancora ampiamente diffusa, anche se capisco che sarebbe molto comodo avere la versione in pdf dei manuali per facilità di consultazione durante le sessioni di gioco. C’è da dire che è un problema che non si pone, dal momento che questa non è una decisione che spetta ad Asmodee Italia ma bensì a Wizards of the Coast.
Qualche numero sulla vendita di D&D in Italia? Siamo rimasti alle 10.000 copie del Manuale del Giocatore, qualche aggiornamento?
Al checkpoint di metà luglio siamo arrivati a 14.000 copie, ma il periodo migliore dell’anno è da settembre in poi.

Fonte: https://www.tomshw.it/culturapop/asmodee-dungeons-dragons-e-giochi-di-ruolo-intervista-a-massimo-bianchini/
Read more...

Le prime Anteprime di Pathfinder 2e: diversi mostri, la scheda del PG e altro

Pathfinder 2e uscirà in lingua inglese l'1 Agosto 2019, ovvero all'incirca fra una settimana (come vi avevamo scritto in un articolo, invece, la versione italiana dovrebbe arrivare intorno all'Aprile del 2020). Per l'occasione, dunque, la Paizo ha deciso di mostrare alcune anteprime tratte dai due manuali base, il Core e il Bestiario: la scheda del PG, alcuni estratti dalle sezioni per il DM, e le statistiche del Goblin, dello Scheletro, del Gremlin, del Gogiteth, e di numerose altre creature.
Troverete le anteprime infondo all'articolo: per ingrandire le immagini cliccate su di esse. Due versioni ad alta definizione della Scheda del PG, tuttavia, una delle quali progettata appositamente per la stampa, sono disponibili ai seguenti link:
❚ Scheda del PG di Pathfinder 2e colorata
❚ Scheda del PG B/N pensata per la stampa
Per visionare, invece, diverse altre anteprime sui mostri di Pathfinder 2e rispetto a quelle pubblicate in questo articolo, potete visitare questa pagina del sito della Paizo (anche in questo caso, cliccate sulle immagini per ingrandirle).











Read more...

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 02/08/2019 in all areas

  1. 4 points
    Vite precedenti. Vite precedenti ovunque...
  2. 4 points
    Penso che il discorso sia più legato all'attesa per il nuovo post e alla sua tempistica. Non ho mancato di notare che alcuni giocatori, ribattezzati "i nottambuli", attendono ogni sera il mio post. Questo, lo ammetto, mi lusinga moltissimo poichè indica che c'è curiosità e voglia di giocare, i primi obiettivi che mi sono posto come master nel gestire questo esercito di giocatori. Dal canto mio ho piacere di cercare di accontentare i giocatori più coinvolti, dando loro quanto prima la loro "dose". A questo scopo la deadline di tempo si rende necessaria, poichè quando essa non c'era spesso mi trovavo a scrivere un post e a correggerlo in corsa perchè almeno 4-5 giocatori postavano mentre ero nella fase di scrittura, che di solito mi richiede una-due ore (il portatile non è un missile e io devo tenere conto di molte variabili rileggendo ogni post vostro), dilatando i tempi di pubblicazione. L'orario dell'1 e 30 finora non aveva sollevato problemi e polemiche. Ognuno di noi ha la sua vita, ma quando sono intorno a mezzanotte getto un'occhiata ai post. Dato lo stile, con decisioni spesso a maggioranza relativa, molto spesso posso prepararmi in anticipo (se ci sono 7 giocatori e 4 hanno deciso di andare a truffare arconti, seguirò quel percorso) e al contempo aggiungere dettagli anche se nel corso del tempo prima della scadenza giunga qualche post extra. Ma è chiaro che ciò che viene messo all'ultimo può influenzare il mio tempo per postare, come spiegato poco fa. Ciò richiede di cambiare le proprie abitudini di gioco? La risposta è no. Così come con scrupolo non accetterò post oltre la deadline, chiudendo il topic di gioco, al contempo non solleverò lamentele sul postare all'ultimo. Può non farmi impazzire, può rallentarmi, ma se 9 volte su 10 poteva essere evitato, quell'1 volta su 10 può essere la salvezza per un giocatore sobbarcato di impegni. Ognuno ha la sua vita, ma non voglio che a fine giornata, seppur stanchi, ci si debba sentire responsabilizzati per non aver potuto mandare un messaggio prima. Il discorso delle interazioni tra giocatori (che non tanto nei confronti dei png o dell'ambiente) dovrebbe essere gestito con attenzione tra gli utenti, così da coordinarvi al meglio per non veder "castrata" una interessante interazione. Concludendo, la deadline rimane fissa. Io prenderò l'abitudine di chiudere le discussioni all'ora convenuta e appena avrò modo posterò i topic notturni, come sempre fatto. Anche con questi ritmi siamo più vivi della stragrande maggioranza delle gilde e viaggiamo più spediti di qualunque altro gruppo.
  3. 3 points
    Noi diciamo tanto di Clint, ma anche Zhuge non scherza.
  4. 3 points
    Ser Giorgiovanni Tunnel
  5. 3 points
    Valterio ha lanciato il primo incantesimo in dialetto lecchese, e il secondo non so (non ho capito la frase criptata), ma penso un dialetto più meridionale, dato che esordisce con mortacctua 😂 Ho deciso: da ora ogni incantesimo sarà in un dialetto diverso
  6. 3 points
    Quando avrei detto il contrario? Anche con l'HR della morte si bilanciano, solo che decidono i giocatori quando farlo e quando no (mania del controllo). Con l'HR è il giocatore a decidere se la sfortuna causa la morte o solo un inconveniente, truccando lo decide il GM. La prima cosa giusta che dici in questo thread.
  7. 3 points
    Mmmmhhhhh... Transumanesimo? Qualcosa di oltre il cyberpunk, qualcosa tipo Altered Carbon ?
  8. 3 points
  9. 2 points
    Questa sera non riesco a postare. Passo a domani. Sorry.
  10. 2 points
    Si sommano. Se una abilità viene presa due volte assume il valore iniziale di 1 invece che 0. In Sistemi e nelle pagine che spiegano come funzionano le cose in genere viene indicato il modificatore di riferimento per determinate azioni, altrimenti la cosa viene lasciato al buon senso. Fondamentalmente per pilotare mezzi piccoli, veloci ed agili come caccia, moto, macchine ecc... si usa come modificatore la Destrezza. Le astronavi non caccia usano il modificatore Intelligenza, così come Intelligenza fa da modificatore per l'abilità Artiglieria. I Mech usano destrezza per il pilotaggio perché si portano come se fossero estensioni del corpo. https://stellesenzafine.wordpress.com/sistemi/ "Avanzamento dei Personaggi".
  11. 2 points
    Magari, costerà 8300 e rotti (il prezzo di un'arma magica è [bonus al quadrato] x 2000 mo, non [bonus al quadrato] x 1000 come le armature) Dai un'occhiata ai Weapon Augment Crystal del Magic Item Compendium.
  12. 2 points
    Eberk Buon oste dico entrando nella taverna portaci un barilotto di birra, tutto il maiale arrosto che ci puoi dare e poi un altro barilotto di birra, che dobbiamo prepararci ad ammazzare qualche orco
  13. 2 points
    Andiamo a Podulus intanto dai. Ci serve un pò di riposo.
  14. 2 points
    Comunicazione di servizio/appello al buonsenso: Bomba ha dato l'1:30 come deadline ma come avete visto se non ci sono post negli ultimi minuti di gioco che stravolgono le azioni, tende a postare praticamente sempre all'1:31. Ciò non significa che è velocissimo a scrivere, ma che se li prepara tendenzialmente prima e cambia giusto - se necessario - qualche parte in relazione agli ultimi post. Vien da se che se qualcuno fa una giocata che stravolge quello che sembrava essere il naturale prosegui delle azioni, a bomba serve più tempo per fare tiri di dado, pensare all'esito delle azioni in relazione a quanto successo, cancellare e riscrivere il pezzo che viene stravolto e poi postare. In più se si fanno giocate che coinvolgono più pg, gli altri giocatori non hanno il tempo materiale per interagire e nel caso aiutare/bloccare suddetta azione per forza di cose. Da qui la richiesta per tutti: se volete fare giocate importanti per la trama e per gli altri pg, potreste gentilmente evitare di aspettare gli ultimi 10 minuti prima del checkpoint?
  15. 2 points
    Eugenetica prenatale imposta. Progetti segreti di abbandono spaziale del pianeta contaminato.
  16. 2 points
    Secondo me ti confondi perchè in real tu e tuo fratello giocavate ladri, e i ladri possono fare dash come azione normale e dash come azione rapida. Può darsi? EDIT: ninjato da Daimadoshi85 😅
  17. 2 points
    Forse al massimo il ladro può triplicare, dato che può usare anche l'azione bonus di scatto
  18. 2 points
    Turgon I dolori all'addome sono allucinanti.. Non appena fuori da questa merda non riesco a trattenere nulla e vomito tutto quello schifo.. Ehi ragazzi qualche verme qui è ancora vivo se per caso qualcuno di voi voglia fare una seconda ripassata.. *bleaahg* un altro conato e altri vermi.. al diavolo Tempuriko.. Ricordatemi che deve pagare anche questa!!
  19. 2 points
    In realtà DiTerlizzi non si è mai fermato dal disegnare, semplicemente è passato ad altri lavori, come fanno molti illustratori. E aggiungo che non ha mai smesso di disegnare coboldi e creature fantasy, basta andare sulla sua pagina facebook o instagram. Certo è che lui, Elmore ed altri hanno segnato un periodo di D&D con le loro illustrazioni, che rimangono a simbolo delle vecchie edizioni. Ma, come dice Alonewolf, oggi ci sono autori altrettanto bravi che hanno segnato il genere: Wayne Reynolds ha definito Eberron, una parte della 4a edizione e praticamente tutto l'universo di Pathfinder con le sue illustrazioni. Tyler Jacobson con le sue copertine per i manuali di 5a sta ricreando la giusta atmosfera, secondo me.
  20. 2 points
    Wayne Reynolds, Tyler Jacobson, Tood Lockwood e Ralph Horsley sono stati secondo me altri grandi illustratori di D&D di periodi successivi e sono sicuro che magari chiedendo a gente più esperta come @Drimos e @Sonnolente potrebbero saltarne fuori altri. Ci sta sicuramente l'apprezzare a livello personale di più certi stili artistici rispetto ad altri, ma non per questo significa che non ci sono stati prodotti di qualità da un certo momento in poi.
  21. 2 points
    I dadi vi hanno voluto bene 😄 siete tutti full senza nemmeno consumare tutti gli incantesimi che gli rimanevano il giorno prima.
  22. 2 points
    Sono molto orgoglione di me stesso per questo setting 😎
  23. 1 point
    Articolo di J.R. Zambrano del 08 Febbraio 2019 Sulla DMs Guild è ora presente un nuovo supplemento creato dagli scrittori di Waterdeep: Dragon Heist e di Tomb of Annihilation. Esso offre ai giocatori nuovi modi per migliorare la rigiocabilità di Dragon Heist, introducendo nuovi nemici, nuovi misteri e nuovi incontri per tutte le stagioni. Waterdeep: Dragon Heist è un'avventura di D&D che mette i giocatori contro quattro possibili differenti nemici (di alto livello) in una corsa per trovare e recuperare un tesoro composto da oro rubato, sottratto dalla tesoreria di Waterdeep, e sorvegliato da un drago d'oro di enorme taglia e potenza. Questo approccio, che mette i personaggi di basso livello contro minacce molto potenti, fa sì che i giocatori debbano essere astuti, non importa quale dei nemici stiano affrontando. C'è un altro aspetto importante di Dragon Heist, ovvero che offre ai giocatori carta bianca a Waterdeep, tra cui anche un immobile nella Città degli Splendori, ed è stato pensato per essere rigiocabile. In teoria un gruppo potrebbe ogni volta approcciare l'avventura in maniera differente, con nuovi personaggi e nuovi nemici. E ora, grazie ad un modulo scritto da Jameses Haeck e Introcaso, che potreste riconoscere essere gli autori dell'avventura originale, e Will Doyle, noto per Tomb of Annihilation, gli avventuri potranno scoprire nuove facce e nuovi incontri in ogni avventura. Dragon Heist: Forgotten Tales aggiunge molti elementi all'avventura: non solo per gli incontri, ma modifica anche i conflitti di fondo ed offre nuovi possibili approcci, tra cui dei veri e propri furti (Heists). Davvero, il Capitolo 4 termina proprio con una classica rapina ad una banca. Ma anche nel Capitolo 1 di questo supplemento troverete modi per vedere in maniera differente questo modulo. Forgotten Tales presenta opzioni che permettono di concentrarsi sul conflitto tra due degli altri nemici principali, il che implica per esempio introdurre uno scontro tra i Cultisti di Asmodeous e Bregan D'aerthe - gli amici di Jarlaxle - invece che il solito conflitto tra la Gilda di Xanathar e gli Zhentarim. Se avete già giocato a Dragon Heist Forgotten Tales vi offre dei nuovi aspetti da esplorare. E se non avete ancora provato il modulo originale si tratta di un ottimo modo per personalizzare la vostra esperienza. Il che mi porta a ciò che è davvero intrigante di questo modulo - e della DMs Guild in generale. Mi ha riportato alla mente un'altra avventura fantasy e mi ha aiutato a rimettere a fuoco ciò che penso che sia la DMs Guild. Se avete giocato a Skyrim - o a qualsiasi altro gioco della serie Elder Scrolls - sapete che la parte migliore del gioco è scoprire le mod che lo rendono davvero vostro. E questo vale anche per D&D, e anzi si tratta di qualcosa che si sente ancora più profondamente. La DMs Guild è essenzialmente la versione per D&D dei Nexus Mod Forums, dove potete trovare in mostra il duro lavoro svolto da altri per personalizzare il gioco. Razze e classi create ex-novo, nuove aree di partenza: praticamente sono la stessa cosa. E questa è la prima volta che ho visto un modo del genere, anche se non mi sorprenderebbe scoprire che ce ne siano degli altri. Man mano che le varie sessioni e campagne iniziano a fornire informazioni e a mescolarsi una all'altra, sono sicuro che inizieremo a vedere cose davvero interessanti. Sono eccitato all'idea di vedere quale altre mod nasceranno da questo approccio. Per ora, comunque, vi consiglio di dare un'occhiata a Forgotten Tales. Comunicato della Wizards of the Coast Dragon Heist: Forgotten Tales - $ 7.95 Bentornati a Waterdeep! Dragon Heist: Forgotten Tales è un supplemento che aumenta la rigiocabilità di Waterdeep: Dragon Heist fornendo dei nuovi contenuti per l'avventura. I vari nemici e stagioni di Waterdeep: Dragon Heist la rendono un'avventura che deve essere giocata più volte per scoprirne tutti i contenuti. Dragon Heist: Forgotten Tales fornisce delle nuove sfide e storie che si accompagnano agli elementi dell'avventura originale, consentendo ai giocatori e DM che hanno già provato Waterdeep: Dragon Heist di godersi una nuova storia nelle partite successive. Questo supplemento è diviso in quattro capitoli. Potete usare ciascun capitolo per creare un'esperienza totalmente nuova per Waterdeep: Dragon Heist, oppure semplicemente usare i capitoli e le sezioni che vi interessano maggiormente. Capitolo 1, "La Mano di Nessus": Questo capitolo fornisce un inizio alternativo per Waterdeep: Dragon Heist che si concentra sul culto di Asmodeus e Bregan D'aerthe, invece che sulla guerra tra la Gilda di Xanathar e gli Zhentarim. Capitolo 2 "Una Nuova Palla di Fuoco": Questo capitolo fornisce un nuovo colpevole dell'esplosione a Trollskull Alley e presenta un nuovo mistero da risolvere per i personaggi. Capitolo 3 "Una Nuova Cripta": Questo capitolo presenta una nuova Cripta dei Dragoni, nascosta sotto le strade di Waterdeep, che i personaggi possono saccheggiare. Capitolo 4 "Una Cripta In Superficie": Questo capitolo presenta un'altra nuova Cripta dei Dragoni, ovvero una banca in superficie. Usate questo capitolo per far terminare la vostra avventura con una classica rapina alla banca. Scritto da James Haeck e James Introcaso, designer di Waterdeep: Dragon Heist, e da Will Doyle, designer di Tomb of Annihilation. Questo supplemento richiede Waterdeep: Dragon Heist per poter essere usato. Questo è un prodotto del programma DMs Guild Adepts. Il programma DMs Guild Adepts è stato avviato e viene gestito dalla Wizards of the Coast. Esso riunisce alcuni dei talenti di maggior rilievo della DMs Guild per far creare loro nuovi prodotti. I prodotti DMs Guild Adepts sono riconoscibili per via dell'ampersand dorato. Link all'articolo originale: http://www.belloflostsouls.net/2019/02/dd-customize-your-dragon-heist-with-this-new-supplement.html
  24. 1 point
    Allora avete proposto temi già bellissimi quindi io diciamo che vi propongo gli aspetti che mi sono saltati in mente. -Androidi / roborica che svincolano dalle tre leggi della robotica di Asimov, simulando un processo di "umanizzazione" (quindi etica sul fatto che un robot possa arrivare ad essere considerato "vivo" od "intelligente") -Simulazioni VR/olografiche/mnemoniche a libera fantasia che creano assuefazione e distolgono dalla realtà. Quindi si giunge al deperimento della società ed alla conseguenza dell'uomo vegetale. Abbreviazioni -Android Become Human -Vita simulata.
  25. 1 point
  26. 1 point
    Direi che i piloti in SWN sono molto importanti come anche i tecnici e tutti i personaggi con abilità di supporto. Ma ovviamente dipende anche dal tipo di avventure che si hanno in mente. Se si gioca esclusivamente dentro un habitat non è che saper pilotare qualcosa possa risultare poi tanto determinante. Ma se ci si imbarca in viaggi spaziali o si vuole scendere su mondi inospitali allora diventa fondamentale avere gente qualificata e mezzi su cui poter contare. Se volete organizzare un gruppo unito da subito ne parliamo qui. Altrimenti mi inviate un PM con la scheda, il BG e una foto del personaggio se vi aggrada. I punti ferita li calcolo io. Ovviamente ci prenderemo del tempo per mettere a punto il background assieme. Facciamo le cose per bene, senza fretta.
  27. 1 point
    @Daimadoshi85, contalo come fatto in creazione, il villaggio dove siete è troppo piccolo per avere quel genere di artigiani
  28. 1 point
    Keith Distilleria
  29. 1 point
    Ah, e se foste curiosi il Settore Dragon's Lair (con tutti i mondi) dove si ambienta la partita è stato generato in modo casuale usando le tabelle del sistema di gioco e i nomi di un pugno di utenti con cui ho giocato dei PbF .-D
  30. 1 point
    Rallo a dx, Eren a sx... le Meteorine all'assalto dei lupi con tattiche di meteorismo.
  31. 1 point
    Vestiti in modo sgargiante almeno ti uso come obiettivo per il mio di schianto Ps @Dmitrij ho pure sbagliato il tiro su equilibrio ed ho messo il modificatore di forza al posto di destrezza, quindi è da applicare un altro ottimo - 4 a quella prova 🤣
  32. 1 point
    Off topichissino. In caso foste interessati sto lanciando una partita a Star Without Number e sono in cerca di giocatori.
  33. 1 point
  34. 1 point
    Ogni riferimento a fatti o persone reali o immaginarie è puramente casuale.
  35. 1 point
    Jack Daniel (umano barbaro/monaco) Tunnel
  36. 1 point
    Edwarf Barbagrigia ...e quindi alla fine allo strònzo che ha provato a fregarmi ho dovuto tagliare entrambe i pollici. L'ho salutato così dico al barista. Mentre parlo una nuvola di fumo di sigaro azzurrognolo si condensa attorno alla mia testa, la barba piena di cenere. La caraffa di birra è quasi finita, ma è soltanto la prima, c'è tempo per un secondo giro. Poi entrano altri nani e l'atmosfera si fa più interessante. Non immaginavo che in sto buco di paese girasse tutta sta bella gente. Sollevo la caraffa nella loro direzione per salutare i fratelli.
  37. 1 point
    Suavelius Forse sarà la fame ma alla fine riesco a mandare i giù i vermi senza vomitare o sentirmi male, a differenza dei miei compagni Erano d..deliziosi....il re però non pare gradire il fatto che noi non andiamo pazzi per la cucina goblin e ci fa accompagnare fuori dalle sue guardie E' stato un vero...onore...faccio un goffo inchino. Bene due di noi sono quasi morti ed abbiamo mangiato dei vermi, una nostra giornata tipica più o meno...ironizzo .
  38. 1 point
  39. 1 point
  40. 1 point
  41. 1 point
    1 - Usare Flee the Scene ti consentirà di arrivare fino al pianoro interno in 3 usi (quindi 3 round), senza dover fare i check. 2 - il sentiero corre lungo la parete nord. spunterete quindi a nord, ad occhio ad una quarantina di metri da dove sono appostate le due sentinelle. E' plausibile che, salvo facciate qualcosa per evitarlo, le sentinelle vi vedranno non appena comincerete la discesa. @Ghal Maraz che scende in volo può decidere dove atterrare. Chi dovesse beneficiare di caduta morbida, poichè la parete non è verticale potrebbe fermarsi ad un'altezza random e dover comunque concludere un pezzo di discesa.
  42. 1 point
    Sowstead, mattina del 13 febbario, halle Ricostruire i movimenti di Emy per Ben e Frank non è difficile. La ragazza ha elencato un paio di punti di riferimento facili da riconoscere. Così i due possono tracciare con discreta fedeltà il percorso dei rapitori, almeno fino alla fuga della giovane donna. La revee osserva la mappa. Chiaramente rispetto ai due uomini che l'hanno utilizzata fino ad ora non conosce bene queste zone. "Non mi pare ci siano molti posti dove nascondersi. Potrebbero avere un accampamento vicino a questo fiume, vicino alle rovine di Oxenhall" dice il nome del posto senza troppi problemi, ma Silas e il Pastore sobbalzano leggermente, e anche Ben sente un leggero brivido. Quel nome non porta bene. Sembra che la signorina Payne se ne sia accorta, perché fa un piccolo sogghigno : lei che è una donna non ha mostrato il minimo timore. Ma riprende subito a interrogare Emily "Ci hai detto tutto? Probabilmente sei ancora sconvolta per il rapimento e la fuga, lo capisco bene. Ma dobbiamo sapere ogni cosa. Ti hanno fatto del male? Ti hanno detto qualcosa? Qualsiasi cosa potrebbe essere importante" @Ian
  43. 1 point
    Samiel Riposo candidamente dopo il viaggio, sono anche felice dei risultati che abbiamo ottenuto e i miei sogni sono così tranquilli e quieti mentre orgoglioso sogno di aver soddisfatto le persone al tempio di Oghma. Sono tranquillo quando qualcosa di appuntito e freddo passa per le mie carni. Una sensazione di dolore fredda mista a sangue. Non ho nemmeno il tempo di lamentarmi del dolore che ripiombo un diverso stato, quasi neutro, così vicino all'oblio totale. Mi sto avvicinando verso di esso, mi sto per perdere quando una forza calda con le parole rauche e il tipico vocione di Roryn mi ricatapultano nella realtà, nel dolore. Mi rendo conto di essere nuovamente vivo e che qualcuno ha tentato di uccidermi. La furia mi pervade e i miei occhi si riempiono del mio stesso sangue. COME... AVETE... OSATO!!!! Urlo con la voce ancora carica di dolore e di ira mentre il mio corpo si surriscalda e dalle mie mani fuoriescono fiamme dirette verso i miei nemici.
  44. 1 point
    Sigh... è stato l'ultimo dei grandi illustratori di D&D insieme a grandissimi come Larry Elmore, Clyde Caldwell, Keith Parkinson, Jeff Easley. Quanto vorrei vedere un nuovo manuale di Planescape con dei nuovi disegni di DiTerlizi. Ri-sigh...
  45. 1 point
    Ritrovarsi full dopo una durissima giornata di lavoro (in game ma soprattutto in off)...è...(non trovo le parole).... bellissimo?! Grazie master, dadi...grazie GdR!!! 😁
  46. 1 point
    Torgal A parlare di tutti questi combattimenti...hmfff.....Eberk, tu non hai fame? [semicit]
  47. 1 point
    MIska? Quel Miska? Il demone ragno lupo? Quindi corna nere, scatole sigillate e tombe con elementali dell'aria a protezione del tutto?! Continuo ad essere convinto che quella scatoletta stia bene chiusa XD
  48. 1 point
    Finisce il Cap.0 ..aperto il Cap.1 per tutti
  49. 1 point
    Festag 9 Pflugzeit 2515 i.c. Mattina [Sole] @Taverna @all
  50. 1 point
    Bud Kug Sulla spiaggia
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.