Jump to content

Voignar

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    7,129
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    16

Voignar last won the day on August 19 2018

Voignar had the most liked content!

Community Reputation

1,187 Dragone

5 Followers

About Voignar

  • Rank
    Eroe
  • Birthday 11/14/1996

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Italia

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Mentre discutete, torna il falco meccanico di Bernabeus; dopo un piccolo confronto a mezz'aria con un gufo, il quale atterra subito dopo sulla spalla di Alkidamas, Tiny arriva dal suo padrone, riportandogli quanto scoperto
  2. Videmir Un altro messaggio misterioso del tuo Principe? Basta che non ci mette nei casini come l’altra volta dico a denti stretti, chinandomi sul lupo per capire in che condizioni sia e se sia possibile far qualcosa per lui
  3. @bobon123 Nel TdG aspetto ancora un poco prima di mandare avanti, così potete interagire senza problemi; scrivo qui la risposta per Bernabeus @Gigardos
  4. Videmir Ecco qui uno dei misteri del mondo dico col fiatone, estraendo a fatica la lama dal cadavere della poderosa creatura come fanno a originarsi cose del genere? Detto in maniera molto poco accademica: come ha fatto un gufo a farsi un'orsa? MI rivolgo ad Anlaf, indicando le due carcasse Tutto bene? Quel becco pare bello affilato.
  5. Di base lo farei io come parte dell'ispezione, anzi darei per scontato che, quando entriamo in una nuova stanza o ci troviamo davanti ad una porta, sia Hestav a cominciare a controllare, così penso che si possa velocizzare un poco: tu sai già cosa faccio e non "perdiamo" tempo ogni volta a doverlo scrivere Anche secondo me, visto il format dell'edizione, potremmo stabilire una serie di automatismi di gruppo, come per la formazione, in modo da poter "giocare" solo quando sentiamo/vediamo/troviamo qualcosa di strano all'infuori di un combattimento, e non dover per forza scrivere ogni volta tutte le ricerche e le considerazioni che, su un forum, rischiano di risultare troppo lunghe e ripetitive
  6. Hestav Bene, tutti vivi e tutti interi commento soddisfatto, tirando un sospiro di sollievo fatemi dare uno sguardo, poi la apriamo per prima cosa tocco con l’asta la porta ed il pavimento sotto di essa, sempre cercando piastrelle a pressione, fili o simili; poi ispeziono l’intelaiatura, picchiettando alla ricerca di doppi fondi o superfici sospette; sto sempre ben attento, se sento rumori sordi o vedo che qualcosa può muoversi in modo sospetto, a non far attivare niente, facendo subito cenno agli altri
  7. Aiglart - Porto La ragazzina non l’abbiamo manco guardata dice il nano davanti a voi, mettendo una mano sul manico dell’ascia Ad ogni modo interviene il nano biondo con gli occhiali ed il grosso libro il signor Prial deve a suo benefattore, per cui lavoriamo, ottocentonovantatre (893) monete d’oro, da aggiornare con gli interessi del prossimo mese in caso di mancato pagamento. Quanto al nome del nostro datore di lavoro, come anche dei nostri, purtroppo devo appellarmi al segreto di Gilda il nano fa un cenno anche all’altro scagnozzo, che si avvicina dall’altro lato del tavolo, giocherellando col manico di una spada che gli spunta dalla schiena Potete chiamarmi, se tenete a queste cose, Mastro Soldo, e loro sono Argento e Bronzo; anche se non sembra, posso garantirvi che tutto ciò ha un perfetto valore legale
  8. Videmir Perché usare le balestre del c***o quando puoi provare a farti affettare impugnando una spada? Con questo, coerentissimo, pensiero in testa, lascio perdere questo attrezzo infernale e mi slancio addosso all’orsogufo armato di spada, provando a mettermi in modo da attaccarlo dal fianco opposto a quello di Anlaf
  9. Il mio comune è più arrugginito delle scaglie di quello lì dice Artiglio, indicando Ygrene "luogo di culto" vuol tire "tempio", giusto? questo posto mica era un tempio, questa è una miniera; tutta la roba sui Padri la sapeva solo Lunga Zanna, che a quest'ora si starà buscando una bellissima lavata di scaglie! sghignazza il coboldo, indicandovi la porta che dovrebbe dare sugli alloggi della stregona, che ad un'occhiata più attenta scoprite essere socchiusa. Duchalt, con un calcio, finisce di spalancarla, rivelando un piccolo corridoio che da su una stanza da letto, con una scrivania a misura di coboldo sulla sinistra, una grossa libreria piena di pergamene, un baule aperto e svuotato in tutta fretta; sul muro a sinistra, ad un attento esame, rinvenite dei segni cuneiformi, che tracciano il confine di una porta, e che Davra, analizzandoli, ipotizza possa essere il portale di cui parlava prima Artiglio, e che la stregona deve aver usato per fuggire
  10. Videmir avvicinarmi a quel bestione con solo l’imbottitura addosso non mi sembra una grande idea, tanto più che pare intrappolato nella tagliola; ricarico la balestra e cerco di mirare al muso dell’animale, per abbatterlo il prima possibile
  11. Credo che siamo un poco tutti nella stessa situazione, vedo come proseguiamo e nel caso aggiungiamo un giocatore
  12. Oh si, certo! ridacchia Artiglio il grande Incendiario, così grande da oscurare le città con le sue ali, passava proprio da quella porta... il coboldo sottolinea la misura delle stanze in cui vi trovate, abbastanza grandi da farci stare comodamente degli umani, ma decisamente inadatte alle dimensioni di un drago adulto; anche Davra, la studiosa, guardandosi intorno sgrana gli occhi, realizzando di colpo la sproporzione nelle dimensioni. Risolto questo mistero, vi avvicinate alla porta che dovrebbe dare al santuario, Duchalt e Ygrene aprono i pesanti battenti, rivelando una camera circolare, dal diametro di circa dieci metri, con due piccole porte, una di fronte a voi ed una alla vostra destra, sulla sinistra c'è un tavolo di pietra addossato alla parete, pieno di candele e piccole sculture a forma di fuoco, la statuetta di un drago rosso troneggia sul tavolo, illuminata dalle luci delle candele e da un foro nel soffitto, un grosso arazzo rosso e oro dietro il tavolo mostra un dragone color sangue, nella stessa posizione della fenice sull'anello di Ygrene Quella è la porta per le camere di Lunga Zanna, di là si va ai dormitori dice Artiglio, indicando prima la porta alla vostra destra, poi quella davanti a voi anche se credo non sia rimasto più nessuno...
  13. @Gigardos, vuoi andare avanti anche da solo, cercare un altro giocatore, oppure lasciar morire la cosa? Dimmi tu
  14. Un goblin è scappato, come scritto nel tdg; per i punti esperienza faccio il conto e aggiorno nella discussione schede @Ron Swanson, ci sei ancora?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.