Jump to content

Voignar

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    6,730
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    16

Voignar last won the day on August 19 2018

Voignar had the most liked content!

Community Reputation

1,090 Dragone

5 Followers

About Voignar

  • Rank
    Sommo
  • Birthday 11/14/1996

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Italia

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Cedric e Kellan - Aiglart, piazza delle esecuzioni Craigh - Foiglart, palazzo delle guardie
  2. Metto qui in sintesi il bg del mio personaggio, insieme con la scheda: Urlig è nato da una semplice famiglia di contadini, anche se ha subito mostrato di avere qualcosa di diverso dai suoi fratelli, gli oggetti vicino a lui si muovevano da soli, e piccole fiammelle si accendevano dal nulla. Dopo qualche tentennamento, e molti anni, il padre riuscì a farlo ammettere ad una scuola di magia ad Halruaa, dove però il ragazzo non riuscì ad imparare nulla, nemmeno gli incantesimi più semplici e basilari, l'unica cosa che riusciva a fare erano poche e sporadiche esplosioni di energia arcana che non riusciva a controllare. Questo andò avanti per qualche anno, fino a quando Urlig non ferì gravemente alcuni compagni durante uno dei suoi scoppi di magia, questa esperienza lo ha portato a scappare dalla scuola e dal paese, convinto di essere un pericolo per gli altri e per se stesso. Si è aggregato ad una carovana ed ha viaggiato verso nord, con l'intenzione di attraversare lo Shaar e rifugiarsi da qualche parte nei regni di confine. Durante la traversata, però, la carovana è stata attaccata, e nella confusione Urlig ha finito per separarsi dagli altri, ritrovandosi alla fine solo e disperso nel deserto. Qui, quasi allo stremo delle forze, ha incontrato Ashatlar, un wemic che, invece di mangiarlo, lo ha preso con sé, proteggendolo ed insegnandogli a sopravvivere, facendolo alla fine avvicinare alla natura e farlo entrare in comunione con la forza caotica che alberga in lui. Adesso, dopo anni passati a girovagare nel deserto, Urlig ha deciso di tornare a casa, desideroso di ritrovare la sua famiglia e di ritagliarsi un posto nella società, insieme con i suoi simili https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=1895294
  3. Il pg può venire anche da lontano, o necessariamente da Harunaa? Stavo pensando di venire da molto lontano, magari dal nord del Faerun, e di essere giunto ad Harunaa perché attirato dalla presenza di un regno magocratico quel punto del pg non mi convince troppo, appena ho un attimo vedo di modificarlo e renderlo più adatto. Hai consigli?
  4. Anche secondo me è meglio che tiri tu, almeno durante i combattimenti
  5. certo, parlate tra di voi o con Alfrin, così potete mettervi in pari con lo stato delle indagini
  6. Idhad senza prestare attenzione alle parole di Ralph salto su estraendo la spada lunga, scattando verso quello che pare aver quasi tagliato le sue corde e puntandogliela contro, parlo ad alta voce in modo da svegliare anche gli altri Tu adesso, sottospecie di pezzo di carne, ti fai il resto del viaggio legato come un salame, e spera che ai miei compagni non venga in mente qualche altro modo per ricordarti cosa succede a chi cerca di scappare Dm
  7. Videmir Il nostro "feto assassino" pare avere delle belle zampe: tre artigli e quello centrale molto grosso, a voi dice qualcosa? mi fermo un attimo ad attendere i miei compagni direi di avviarci, prima che i soldati si insospettiscano ancora di più
  8. @Ella, 23, allego l'immagine del tiro; quindi tiriamo noi i dadi?
  9. Kellan e Cedric - Aiglart, piazza delle esecuzioni Craigh - palazzo delle guardie
  10. Per il TdG Vittra, potete usare questo momento come "riunione organizzativa", ditemi voi se volete continuare ad aggiornarvi a vicenda sul tdg o se volete farlo qui sul tds
  11. Chiunque non abbia scelta, vero. E cosa esporteremmo, che le persone al sud non potrebbero comprare da altri? Cibo, hanno gli umani; armi, hanno i nani; oggetti magici, c'è un'intera nazione di maghi, e posso continuare. Noi non possiamo imporre un monopolio, se non di poche cose come la seta funghina o roba simile, quindi, come ha capito chi al sud c'è stato, non andremo a controllare un mercato, ma solo a far concorrenza agli altri. Vissiol ti sorride ma se vuoi prendere nelle tue mani il clero di Loth, non esitare. Sarebbe un'arma in più per la nostra casata, un'altra carta da giocare per la supremazia. Solo, quando prenderai il potere nel casato, per favore, lasciami almeno un'ultima notte di passione con Yslar detto questo, con un cenno fa riavvicinare le servitrici, che stavolta si affrettano a porre sul tavolino le pietanze del pasto; Yslar, la sacerdotessa di Ellistrae e Zuryvral prendono posto a delle sedie vicino ai vostri divani, mentre Adraalin si mette a quattro zampe vicino a te. Non hai altri impegni in questa giornata, sei completamente libera di muoverti come meglio credi
  12. Atterri senza problemi sul cadavere di un grimlock, ed hai appena il tempo di recuperare l'equilibrio che un paio di creature spuntano da un cunicolo laterale, puntando dritte verso di voi. Duchalt ti sorride, preparandosi a combattere, mentre vedi Tom ancora alle prese con il suo primo nemico; Davra è ancora nel cunicolo sopra di voi, ma la senti intenta a mormorare qualche incantesimo legenda: Ygrene, Duchalt, Tom; Grimlock
  13. Per il mio pg, pensavo a qualcosa di simile: IDEALE: il mio talento mi è stato donato perché facessi del bene LEGAME: cerco di ripagare un grosso debito di gratitudine con il mio mentore DIFETTO: le catene della servitù vanno distrutte, così come chi le impone ho mischiato un poco di spunti presi dai vari bg, se devo sceglierne solo uno penso che andrò di eremita o criminale. Visto che partiamo da Halruaa, fare il figlio di un uomo comune, che ha dimostrato in tenerissima età una predisposizione alla magia, ma una volta che il padre è riuscito a farlo ammettere in un'accademia, con numerosi sacrifici, il ragazzo si è rivelato incapace di seguire le lezioni e di fare alcunché. Cacciato con disonore, non sopportando di far ritorno alla famiglia, ha deciso di vagare per lo splendente sud per anni, fino a quando non ha incontrato un mentore (magari un druido) che l'ha aiutato ad entrare in comunione con i suoi poteri e ad entrare in comunione con la natura
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.