Jump to content

Redik

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    2,541
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Redik last won the day on October 6 2017

Redik had the most liked content!

Community Reputation

310 Chimera

1 Follower

About Redik

  • Rank
    Apprendista
  • Birthday 06/26/1989

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Roma nord (Cornelia)
  • GdR preferiti
    D&D, Cthulhu

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Silfer Faccio accumulare tutti gli oggetti e gli scritti in una stanza, mentre finiamo di ispezionare l'ospedale. Almeno una buona notizia, i pazienti tornano alla normalità dopo la dipartita di Colin. Cerco di capire se possano avere degli strascichi o possibili ricadute in seguito Raggiungo quindi l'eptarchia aspettando il ritorno di Koen o di uno degli eptarchi per metterli sl corrente della situazione.
  2. Magnus Mao-Yu Musk La ricerca si rivela decisamente fruttuosa. Troviamo negli elettrovermoni una sicura fonte di cibo e una possibile fonte di energia. Riusciamo a capire diverse cose su di loro. Comportamenti, abitudini, abilità e possibile commestibilità. " Buone notizie, le larve sono i cuccioli degli elettrovermoni. Sono commestibili e potenzialmente utilizzabili come fonte di energia... Nei prossimi giorni cercherò di capire qualcosa in più su di loro e come cominciare a creare delle gabbie di contenimento e raccolta "
  3. Silfer Sicuramente non sono mai orgoglioso quando tolgo la vita a qualcuno, ma in alcuni casi questo sembra inevitabile o comunque il male minore. Tagliata la testa, il corpo si affloscia di conseguenza. Annuisco alle parole di Koen, questo posto avrà bisogno di essere rigirato da cima a fondo e potrebbero esserci numerose trappole " Me ne occuperò io, verrò a rendere conto una volta ultimata l'ispezione "
  4. Possiamo anche continuare, sapendo che comunque saremo rallentati! Così se becchiamo hli incastri giusti si riesce comunque ad andare avanti no?
  5. sarò fuori anche io questo we, rischio quindi di essere meno presente
  6. Magnus Mao-Yu Musk Ascolto i pareri di tutti, in fondo non si sa mai da dove potrebbe provenire uno spunto per un'ottima idea " Su un possibile apporto alimentare, direi di cominciare dai vermoni che abbiamo trovato nella terra... Non escluderei che possano crescere ed evolvere nelle nostre simpatiche batterie viventi. A tal proposito cercherei di fare delle analisi più approfondite come ne becchiamo qualcun'altro. Sia sulla loro commestibilità, sia sulla loro possibile parentela " Mi rivolgo quindi al generale " Direi di fare un punto della situazione molto preciso, capire le nostre forze e gli impegni che ci si parano di fronte e valutare attentamente chi e quali coloni risvegliare, considerando l'irreversibilità del processo... Per quello che mi riguarda una volta studiati larve ed elettrovermoni, punterei ad allestire una gabbia per contenerli e cercare di sfruttare le loro capacità! "
  7. Silfer Impreco a denti stretti quando le mie frecce, seppure abbiano centrato il bersaglio, non riescono ad infliggere più di un graffio a Colin. Decido di provare con un altro tipo di frecce, ipotizzando qualche tipo di resistenza. Resto nelle retrovie e continuo a bersagliare l'ex Eptarca.
  8. Magnus Mao-Yu Musk Fatto un punto della situazione, ci mettiamo nuovamente all'opera. Rischiando di essere più di intralcio che di aiuto ai gruppi di esplorazione, resto nella sezione 3 ad aiutare Sarah con il generatore. Ho bisogno di comprenderne appieno il funzionamento e le specifiche affinché la mia idea possa essere anche solo lontamanete attuabile. Gli elettrovermoni continuano ad essere un'idea da non scartare almeno fino a che non dovessimo trovare fonti alternative o ripristinarne alcune delle vecchie. " Pensi che come alcune frequenze li allontanano altre li possano attirare? Una gabbia di Farady potrebbe contenerli e veicolare le loro scariche? " vado poi a cercare il nostro chimico, Aton " Aton giusto, sono Magnus... non avevamo avuto modo di presentarci come si deve fino ad ora. Stavo pensando, potremmo raffinare qualcosa per seccare alcune radici e arbusti che bloccano l'accesso alle sezioni? Sicuramente poi potrebbe essere più facile passare oltre! "
  9. Silfer Koen provvede ad aprire la porta, evitandomi la possibilità di perdere una mano qual'ora non fossi stato sufficientemente attento. Appena entrati mi guardo attormo per cercare di vedere con cosa abbiamo a che fare. La situazione all'interno lascia spazio a ben poca interpretabilità e la soluzione sembra essere solo una. Mettere fine alla vita dei presenti nella stanza, in maniera tale da non permettergli più di poter fare danni. Lascio che tre freccie partano dal mio arco in rapida sequenza, sperando che possano trovare tutte bersaglio.
  10. Magnus Mao-Yu Musk Le reazioni sono prevedibili e del tutto normali, dall'odio allo sconforto, dalla disperazione alla cieca determinazione. Per quanto difficile e già con il mio fardello di pensieri, cerco di concentrarmi e restare il più razionale possibile. Annuisco alle parole di Sarah, aggiungendo poi " Abbiamo aspettato a risvegliare il resto dei coloni proprio per questo motivo. Il rischio di non poterne garantire la sopravvivenza... E tutti sappiamo quanto abbiamo bisogno di ciascuno dei coloni rimasti. Nel primo livello abbiamo anche un LR-TES, un SR-ES e un AT-AT. Per le priorità direi di stabilirci qui, almeno per un primo momento, quindi puntiamo a rimettere in sesto quanto necessario per garantirci cibo e acqua... E per riciclare i rifiuti. Per quanto riguarda l'aria, possiamo procedere come suggerito anche da Eshu, ovvero allargando il foro nella sezione uno, questo dovrebbe garantirci sufficiente ricambio, senza però esporci eccessivamente. Sveglierei gli altri man mano che dovessero essere utili per le loro competenze o una volta che tutto sia approntato per poter sostenere il nostro numero. Dobbiamo anche considerare la possibilità che qualcuno non reagisca benissimo... "
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.