Jump to content

Redik

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    2,364
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Redik last won the day on October 6 2017

Redik had the most liked content!

Community Reputation

271 Viverna

1 Follower

About Redik

  • Rank
    Apprendista
  • Birthday 06/26/1989

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Roma nord (Cornelia)
  • GdR preferiti
    D&D, Cthulhu

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Deneb Guardo affascinato il tatuaggio, perdendo momentaneamente interesse nel discorso. Solo una grande forza di volontà mi permette di bloccare la zampa a mezz'aria, mentre sto per cercare di prendere l'ago della bussola sulla pelle del capomastro. Recupero la padronanza della mia zampa e torno ad ascoltare la risposta. La situazione della Loggia rimane un po' strana, quasi in bancarotta, ma con fiorenti attività. Sembra quasi più un giro di vite per cercare di liberarsi dei rami secchi " Centoquarantamilacosa? " mi ritrovo ad esclamare con un volume di voce più alto di quanto non avrei voluto. Guardo l'uomo e il luogo che ci circonda con gli occhi spalancati. Ascolto poi le parole di Elle Onore e Gloria... avendo sufficiente tempo per riuscire ad ottenerli... limitandomi ad annuire quando quest'ultima chiede delle nostre mansioni.
  2. Deneb La reazione del capomastro fu decisamente imprevista, ridendo a crepapelle, rischiarono di perderlo prima che questo potesse rispondergli. Quando quest'ultimo ci mostra il tatuaggio, mi avvicino curioso, lasciandomi sfuggire un " Ma si sta realmente muovendo? " Ascolto poi fra il sorpreso e il preoccupato il resoconto della situazione della Loggia " Se mi fosse interessato soltanto un guadagngo facile sarei stato preoccupato... Ma allo stesso tempo mi chiedo che ne sarà della Loggia? Come si manterrà in vita? "
  3. Malik Al Rasul (Lucertoloide mezzo-drago di Ottone) Malik tornò a guardare @REDDISH-MUSE Kat con rinnovato interesse. C'era qualcosa in quel suo modo di fare spicciolo e pratico che gli piaceva. Gli piaceva da matti " Dividerci può non sembrare l'idea migliore, ma é anvhe vero che ciascun gruppo potrebbe dare man forte all'altro, magari quelli di moi che passeranno dalle segrete potrebbeto portare con loro prove o la principessa stessa, fornendo così altre frecce all'arco della compagnie diplomatica... O magari quelli a corte, una volta risolta la faccenda e con la necessità di prove pottebbero venire in soccorso di quelli nelle segrete... "
  4. Deneb La questione dell'inquilino costretto nella stiva dello Sloop viene archiviata con un semplice dato di fatto, è stato liberato. Seguo lo scambio di battute fra i due sorridendo in maniera sghemba, quando Iver accenna al vestiario di Elle. La guardo, mantenendo l'espressione quindi cerco di correrle in aiuto, aggiungendo un paio di dettagli che potrebbero esserle utili nel capire dove l'uomo voglia andare a parare " Hai presente il discorso sul codazzo di gente e la faccenda sulla libertà... Che quasi nessuno lo capisce o la pensa in questa maniera... Ecco credo si riferisca a questo " concludo mentre un paio di colpi di coda più repentini del solito sottolineano la ricerca della ragazza di qualcosa che non vada sulla sua gonna, con il conseguente aumento di centimetri di pelle scoperta. Con qualche attimo di ritardo, torno a dare attenzione al capomastro e alle sue domande, non potendo però esimermi dal ridacchiare divertito a quelle di Elle su Kilash" In effetti, almeno nel mio caso, non sono stati troppo prodighi di informazioni sulla Loggia ed eventualità ad essa legate, piuttosto Kerberos mi ha messo di fronte " accompagno le ultime tre parole mimando della virgolette con le dita, a sottolineare la "gentilezza e il tatto " con cui esse sono state esposte " Alle conseguenze delle mie azioni... se fossi entrato nella Loggia o se non lo avessi fatto... " sospiro pensieroso, ancora turbato da quello che si prospetta essere il mio destino, quindi tornando a guardare l'uomo concludo " Quindi una panoramica generali di oneri e onori e compagnia danzante non sarebbe male, tanto per avere un'idea di massima di cosa aspettarci, almeno in minima parte... "
  5. Malik Al Rasul (Lucertoloide mezzo-drago di Ottone) Se una cosa di poteva dire di quell'avventura è che la parola noia era non vi si accostava nemmeno un po'. Un'altra cosa che si poteva dire è che spuntavano fuori più parentele e intrecci qui che in quel noioso spettacolo teatrale a puntate, che andava avanti oramai da più di vent'anni e che sua nonna si ostinava a continuare ad andare a vedere. Malik non era sicurissimo di ricordare con si chiamasse, forse qualcosa come BelloPieno. Si riscosse da quelle sue elucubrazioni per non perdere il filo del discorso. Tanti nomi li aveva sentiti da sua madre, anche se non era molto avvezza a raccontare troppo di quella storia, tanti altri non avevano molto significato per lui. Anche i suoi compagni però reagivano a tutte quelle nuove informazioni, ciascuno in maniera diversa, ovviamente a seconda del loro grado di implicazione. Si sarebbe occupato di scambiare alcune parole con loro solo dopo, decise invece di porre alcune domande a Nith " Sapresti dirci quali sono i tempi con cui hanno intenzione di portare avanti questo piano? Quanto ci rimane per provare ad intervenire? Oltre a loro due chi altri è coinvolto? Guardie, maghi di corte, qualche altro tipo di supporto esterno? " Attese poi che anche gli altri dessero voce alle loro perplessità, avvallando le domande di Deborah " Oltre alle tue parole, hai qualcosa che possa dimostrare tutta questa faccenda? "
  6. Silfer Seguo le indicazioni di Yurel, recuperando un po' di bende e altre cose utili e avviandomi verso la tenda allestita per la cura dei feriti. Mentre sono sulla strada, vengo raggiunto da una voce conosciuta " Messer Koen... avrei preferito incontrarla nuovamente in una situazione migliore, ma tant'è... " non era sicuramente il momento, ne il luogo per fare conversazione, così ciascuno andò per la propria strada. Le cure necessarie ai numerosi pazienti si protrassero fino all'alba, quando finalmente fu possibile recuperare una branda e dormire qualche ora. La sveglia all'ora di pranzo arrivò insieme alla convocazione per una riunione. Curioso come sempre, anche se non nelle migliori condizioni possibili, mi reco nella sala dove si sta tenendo il consiglio. Ad eccezione di Koen sono quasi tutte facce nuove, alcune anche molto interessanti. Nonostante la stanchezza, una volta che quest'ultimo ha ultimato la mia presentazione, faccio un passo in avanti e un agile inchino " Signore... Signori... è un piacere conoscervi. Avrei auspicato senza dubbio circostanze migliori, ma tant'è. Messer Koen dice il vero per quello che riguarda le mie capacità e la mia licenza " non avendo idea del perché della mia presenza in quella stanza, ne tantomeno avendo argomenti da portare all'attenzione dei presenti, torno a fare un passo indietro, recuperando il muro e attendendo gli sviluppi della faccenda.
  7. Malik Al Rasul (Lucertoloide mezzo-drago di Ottone) Arrivati in ambasciata il piano procedeva come avevano pensato, anche se per certi versi tutto sembrava troppo semplice, ma anche con Melaces le cose non erano state quelle che si aspettavano e in fondo dovevano sapersi adattare a quello che si trovavano davanti. Nythmeia non andava troppo per il sottile, non amando i giri di parole e Malik apprezzava almeno questo, ma li finivano le cose che apprezzava di quella donna. A differenza di Melaxes o almeno così sembrava, non si era rivelata una pedina inconsapevole, bensì una bieca approfittatrice. Il gruppo come sempre sembrava avere un piano. Piano che fortunatamente non prevedeva di dargliela vinta. Certo probabilmente @Ian Morgenvelt Ragnar avrebbe dovuto sacrificarsi " Sono convinto che quella sarà la parte difficile del piano... " disse all'amico una volta che Nith avesse abbandonato la stanza " Non mi piace nemmeno un po' l'idea che non paghi per i crimini che può aver commesso, ma è altrettanto vero che ci sono troppi punti oscuri in questa storia e che forse tutto sommato può essere considerata il male minore, se graziando lei, riusciremo a sventare il piano di Zaleria e quindi una possibile guerra... Quello di cui dobbiamo assicurarci però è di non essere presi in giro e non permetterle di approfittare di questa situazione " Si avvicinò quindi a Kat, stava imparando a conoscerla, anche se in effetti non ci sarebbe voluto uno scienziato per capire il suo stato d'animo. La ninfa felinide schiumava di rabbia @REDDISH-MUSE " So come ti senti e posso garantirti che non piace per niente anche a me questa situazione... vedrai che comunque troveremo un modo per non fargliela passare liscia! " le strinse una delle mani che tenevano l'arco come a volerne scongiurare un prematuro utilizzo.
  8. Deneb Continuo ad osservare quell'uomo con un misto di ammirazione e soggezione, come non mi accadeva da tempo. Vedo che mi ascolta con interesse, annuisco alle sue affermazioni, come lui annuiva alla mia storia " So bene di essere in debito con lei... Non sarà la legge del mare, ma so che i debiti sono tali e vanno onorati " sorrido serio, mentre poi ascolto con interesse la storia della Cercascogli. Guardo Elle con interesse, quella ragazza continua a stupirmi, mi segno mentalmente di chiederle maggiori informazioni in merito a questa cosa. In fondo si sa che noi Tabaxi possiamo essere curiosi come le donne. Torno a guardare l'uomo, attendendo una sua risposta, prima di porre una nuova domanda " Quale sarà quindi il nostro futuro prossimo... ci sono un sacco di novità e ancora più incognite " la coda dondola ritmicamente, tradendo impazienza e curiosità.
  9. Toki Heelpet Guardo il nano mentre la lanterna continua a sondare l'oscurità, grattandomi leggermente la testa. " In effetti non hai proprio tutti i torti... Se dovesse rivelarsi necessario possiamo sempre tornarci da queste parti. Ora come ora non sappiamo cos'altro ci sia nella miniera e qui la cosa sembra andare anche troppo per le lunghe, io direi se non dovessimo trovare nulla di interessante dentro questa stanza e a maggior ragione dovessero partire altri cunicoli da qui, voto per tornare alla miniera "
  10. @Pippomaster92 comunque la roccia frana, non è che fria...
  11. Silfer Descrizione La situazione a Lakeshrine era sicuramente diversa da quella che si era immaginato, da quello che solitamente li accoglieva al loro arrivo in una nuova città. Una confusione diversa, un via vai di gente insolito e fumo strane colonne di fumo che si alzano da diversi punti della città. Una volta dentro le mura fu tutto più chiaro, c'era stato un attacco e così quello che doveva fare gli fu subito chiaro, raggiunta la piazza principale si presentò a Yruel " Mi chiamo Silfer... posso darvi una mano, me ne intendo di ferite e cose simili, spero di potervi aiutare "
  12. Malik Al Rasul (Lucertoloide mezzo-drago di Ottone) Ehi che novità... uno sguardo accompagnato da una smorfia non potè fare a meno di pensare il lucertoloide mentre intercettava lo sguardo della donna. Per carità bella era bella, non c'era molto da dire, ma mai come in questi ultimi giorni aveva considerato la bellezza e l'aspetto fisico sotto un punto di vista diverso. Come spesso era accaduto in quell'avventura, lasciò che fossero i chiacchieroni del gruppo a portare avanti le trattative, mentre non poteva fare a meno di riflettere su i vari risvolti che quella faccenda continuava a prendere. Melaxes che si era rivelato essere un bambacione, ma con uno strano potere e un misterioso retaggio, Nythmeia subito pronta a vendere Zaleria "Strano " si limitò a dire, mentre era assorto nei suoi pensieri. Rendendosi conto di aver dato voce a parte di essi, decise che tanto valeva terminare e presentarsi " Io sono Malik " concluse, restando comunque sul chi vive, pronto ad agire per ogni evenienza.
  13. Deneb Rimproverato come potrebbe esserlo un qualunque studente dal proprio maestro, mi ritrovo ad abbassare lo sguardo, abbassando leggermente la testa e non e non proferendo altra parola fino a che ci troviamo di fronte allo sloop di Elle, che sembra stia ricevendo cure speciali. Dopo che la ragazza ha esposto i suoi dubbi, torno a parlare " Chiedo scusa per il mio linguaggio di poco fa, ho avuto personalmente a che fare con loro, con lei in particolare... Nefertari se non ricordo male le parole di Kerberos e non è stato per niente piacevole " lo sguardo torna ad essere freddo e cupo " Se non fosse stato per lei, sarei a sfamare qualche Aboleth in fondo al mare " lo sguardo torna ad addolcirsi, mentre guardo la ragazza che a quanto pare si preoccupa di qualcosa o qualcuno che teneva legato nella sua barca. Ripenso al rispetto reverenziale e quasi affettuoso con cui i due hanno trattato il brigantino che giganteggia di fianco alla piccola imbarcazione di Elle " Ammetto la mia ignoranza... Non ho potuto fare a meno di notare come avete guardato questa nave, cos'ha di tanto speciale? "
  14. Toki Heelpet Batto un paio di volte le palpebre, non avendo ben chiaro cosa sia successo. Finisco di prendere la mira sul nemico che questo, come gli altri, stramazza al suolo. Le luci delle fiammelle che ancora bruciano su un paio di corpi generano strani giochi di luci e ombre fra le stalattiti della grotta " Dove ci siamo infilati? " chiedo quasi bisbigliando, mentre guardo con curiosità e apprensione i Grimlock che abbiamo appena sconfitto. Mentre avanziamo, cerco di farmi venire in mente qualcosa in più su di loro " Cominciamo dal piano più basso? " chiedo mentre cerco di illuminare la grotta con la luce della lanterna precedentemente recuperata " Qualcuno ha qualche informazione in più su quegli strani esseri? "
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.