Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sondaggio sul futuro di D&D 5e di Luglio 2020

La Wizards of the Coast ha finalmente rilasciato il consueto sondaggio annuale dedicato al conoscere gli interessi dei giocatori, in modo da decidere le mosse da compiere nel prossimo futuro editoriale di D&D 5e. In questo nuovo Sondaggio, infatti, ci verranno fatte domande riguardanti i nostri gusti, le nostre abitudini di gioco e il materiale che vorremmo veder pubblicato o maggiormente supportato in futuro.
In particolar modo, nel Sondaggio del 2020 la WotC vuole sapere quali sono le nostre ambientazioni preferite, quanto tempo vorremmo poter dedicare al gioco se non avessimo limiti di sorta, quali sono per noi le caratteristiche che identificato un buon Dungeon Master, quali sono le risorse e i supporti di gioco da noi usati tradizionalmente e quali abbiamo utilizzato durante il Lockdown causato dal COVID-19, quali sono i game designer di D&D che conosciamo e quanto ci farebbe piacere leggere i loro nomi sui manuali, e così via.
Rispondendo al sondaggio, quindi, potrete contribuire a decidere il contenuto e la forma dei prossimi manuali di D&D. Se volete dire la vostra, rispondete al seguente sondaggio:
sondaggio sul futuro di d&d di luglio 2020
 

Fonte: https://dnd.wizards.com/articles/news/dd-survey-2020
Read more...

Manticore Games offre 20.000 $ per un'Avventura di D&D creata con la piattaforma Core

La software house Manticore Games ha di recente ricevuto dalla WotC l'autorizzazione per l'organizzazione di un concorso intitolato D&D Design-a-Dungeon contest e dedicato alla creazione dell'avventura videoludica definitiva in stile D&D. Manticore Games, infatti, è proprietaria di una piattaforma per la creazione di videogiochi online per PC, il Core, progettata appositamente per consentire a chiunque di creare un proprio videogioco online senza essere per forza un programmatore esperto, e ha deciso di mettere alla prova i giocatori di tutto il mondo per vedere cosa questi ultimi sono in grado di creare con il suo software. I creatori delle avventure migliori potranno vincere premi per un ammontare totale di 20.000 dollari.

Il concorso D&D Design-a-Dungeon, che durerà fino al 6 Settembre, richiede che i partecipanti realizzino con il software Core un'Avventura appartenente a una delle seguenti 4 Categorie:
Dungeon, Caverne e Catacombe Le Terre Selvagge Fortezze e Torri Piani Elementali Per partecipare al concorso basterà creare un gioco in Core e incluedere '[DnD]' nel titolo o nella descrizione di quest'ultimo.
Il materiale inserito per il concorso dovrà assumere la forma di una vera e propria avventura di D&D e sarà giudicato non solo per l'estetica del mondo digitale creato dagli autori, ma anche in base al livello narrativo e d'interazione dell'avventura. Il materiale inviato, dunque, dovrà avere la forma di un vero e proprio videogioco, e non essere semplicemente una serie di scenari da esplorare con il proprio avatar virtuale. All'interno del software Core i partecipanti troveranno tutto ciò che gli servirà per creare l'avventura. Per aiutare i meno esperti nell'uso di Core, tuttavia, Manticore Games ha creato un framework scaricabile qui e pensato per fornire agli utenti un tutorial edelle linee guida su come usare il programma per creare i propri giochi. Non è obbligatorio scaricare e usare il framework per partecipare al concorso.

I 20.000 dollari messi in palio saranno utilizzati per premiare i lavori migliori. 5000 dollari in gift card di Amazon saranno assegnati al lavoro migliore di tutti, a prescindere dalla categoria. Il denaro restante, invece, sarà assegnato ai migliori 2 lavori per ognuna delle categorie: 2500 dollari in gift card di Amazon per il 1° posto e 1250 dollari per il 2° posto. Oltre ai premi in denaro i vincitori riceveranno altri premi in base alla qualità del loro lavoro, come spiegato sul sito ufficiale del concorso.
Per ogni nuovo candidato iscritto al concorso, inoltre, Manticore Games donerà alla raccolta fondi Extra Life 100 dollari, fino a un massimo di 10.000 dollari.
Tutti i giochi creati durante il concorso saranno svelati e resi disponibili in occasione di un evento speciale organizzato durante il PAX Online, la fiera dedicata al gioco che si terrà a settembre e che quest'anno sarà online a causa del COVID-19. Durante questo evento speciale, alcuni degli avventurieri e dei Dungeon Master più celebri - come Jerry Holkins (Acquisition Incorporated) e Deborah Ann Woll (Deredevil, Relics & Rarities) - saranno presenti per annunciare i vincitori del concorso e per giocare alle avventure da loro realizzate.
Per maggiori informazioni sul Core e sul Concorso D&D Design-a-Dungeon potete visitare la pagina ufficiale del concorso e seguire l'account twitter ufficiale di Manticore Games @CoreGames.
Grazie a @Muso per la segnalazione.
Fonte: https://dndcontest.coregames.com/
Read more...

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...
Bellerofonte

Capitolo VI: Dove il Cuore mi porta

Recommended Posts

Fortunale

Per fortuna Sandrine è incolume, e le navi sembrano aver cessato l'inseguimento. Mi avvicino anche io alla Contessina, senza però abbracciarla come fa Barbara "Ben tornata! Avete fatto in fretta...ma perché avremmo dovuto dubitarne? Al solito avere risolto tutto con la vostra parlantina sciolta" E con il suo fascino, ma non voglio dirlo a voce alta, o si monterebbe troppo la testa!

Edited by Pippomaster92

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sandrine Alamaire

"Sebbene io adori prendermi il merito, questa volta non posso granché vantarmi di nulla!", spiego, poggiando i piedi sul ponte. 

"La flotta appartiene ad una nazione di Aasimar... entrata in contatto con la Quarta Spedizione! Si tratta, sostanzialmente, di una comunità organizzata dal Capitano Blake! Il mio interlocutore si è scusato per ľintraprendenza aggressiva dei suoi compagni: pare che abbiano ricevuto da Blake stesso la notizia dell'arrivo di una nave legata alla Loggia... e pensavano che si trattasse di quella di Kilagas!

Hanno ora accettato di condurci tranquillamente alla loro città portuale principale: il segnale della partenza sarà l'esposizione di una bandiera - pensate un po' - della Loggia!

E noi dovremo fare altrettanto, per indicare che siamo pronti a nostra volta.

Se anche solo ci penso... ho appena parlamentato con un Aasimar dell'Est fatto Cavaliere dell'Ordine vaudemontiano di Pelor dal Capitano Blake... o da chi per esso! Magnifico!".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fortunale

Che la complicata nobiltà delle terre patrie si sia trapiantata qui...beh non è una notizia che mi esalta particolarmente. Anzi. Ma almeno siamo tra amici e abbiamo risolto il nostro problema con questa gente "Magnifico, magnifico! Ma soprattutto, significa che potremo riparare la nave in un porto amico" e magari con un po' di senso di colpa "e rifornirci di acqua e razioni e chissà che altro. Pronti a issare la bandiera e seguirli" mi fido del giudizio di Sandrine, ma non guasta un po' di cautela "Comunque non abbassate la guardia"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 15/6/2020 alle 11:07, Bellerofonte ha scritto:

Diciottesimo giorno del IV mese, anno 1492, ore 18:10 || +360 giorni dalla partenza

Oceano d'Oriente || Sereno, vento moderato da nord || Cibo per 6 giorni

"Aye, grande B! Avete finito di battere la fiacca, issate quelle mezze vele! Sciogliete i paranchi di dritta! Muoversi, muoversi...!" Ventura prende possesso della nave mentre la bandiera della Loggia, proprio come aveva predetto Sandrine, viene sventolata dall'ammiraglia della flotta nemica, che ora inverte la rotta e si dirige verso Est.

Come da accordi vi mettete nella loro scia, scortati da coloro che fino a qualche minuto fa volevano farvi colare a picco. Asvig non è per niente tranquillo, e ha annuito più degli altri all'ultima raccomandazione del capitano. Uno degli elfi sta portando via alcuni dardi di ballista dal ponte, ma viene preso per un braccio dal generale handoriano: "Dove credi di andare con quelle? Nascondile in un barile, lì sotto l'albero maestro. Che siano a portata di mano se qualcosa dovesse andare storto. Non voglio nessuno disarmato fino a ordine contrario! E avete sentito la contessa? Parlano capoventurese. Se avete qualcosa da dire, usate quel poco di barushano che sapete."

Il 15/6/2020 alle 11:07, Bellerofonte ha scritto:

Ventesimo giorno del IV mese, anno 1492, ore 07:00 || +362 giorni dalla partenza

Porto di Renda, Degah Bur || Pioggia leggera, vento moderato da nord || Cibo per 4 giorni

vyU0agR.jpgUn colpo d'occhio del capitano avrebbe pronosticato dieci ore di viaggio della Speranza per arrivare a destinazione; ma tutt'altra cosa è avere alle calcagna una flotta che non dispone né della magia né dell'aerodinamicità della vostra nave. Impiegate quasi il quadruplo del tempo, due giorni pieni in cui il breve accenno di sole scompare di nuovo tra le nuvole.

Il ticchettìo fastidioso della pioggia vi accoglie nel porticciolo di una cittadina di muratura costruita sul versante costiero scosceso della parte sud dell'isola. Le casupole costruite l'una sull'altra splendono di colori pastello occultati in parte dal piovigginare, ma i raggi di sole arancioni che filtrano da dietro la linea montuosa le danno un'aura angelica.

E' pur sempre abitata da Aasimar.

Le navi più grosse non si avvicinano troppo al porto, calando scialuppe cariche di umanoidi in armatura verso terra. I velieri più grossi vi hanno circondato in ogni caso, formando un blocco navale attorno alla città, con voi come fulcro. Non siete gli unici a tenere alta la guardia.

Osservate segnali luminosi magici dall'ammiraglia, che porta ancora la bandiera capoventurese esposta: "Ci ordinano di attraccare e scendere a terra." mormora Ventura, che ha rubato il cannocchiale al suo capitano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Randal

@Sottocoperta con Arrigo

Spoiler

Eh.. che ci possiamo fare Arrì, noi geni siamo spesso incompresi, sai come si dice no?
Ridacchio mentre lo dico e aspetto che capiti qualcosa.
Dopo un pò sento del trambusto e agitazione sul ponte.. non posso resistere e vado a spiaccicare l'orecchio alla porta per origliare.
Sandrine pare abbia parlamentato con quei tizi.. niente, non ce la faccio devo uscire..

..esco e raggiungo gli altri sul ponte.
Ah! E quindi io sono stato scambiato per Kilagas? Non so se considerarlo un complimento o un insulto.. e io che volevo far loro assaggiare le prelibatezze. TSK.
Va beh, per fortuna Sandrine sei riuscita nel tuo intento.. cosa facciamo con Nero?
Loro credo che sappiano chi sia.. è un problema secondo voi?

Nel frattempo, passano due giorni e arriviamo in prossimità della costa.
Oh.. guardate che splendore, mai come Capo Ventura eh, però.. insomma bisogna riconoscere che è una bella scogliera.
E quelle case? Stupende al mio occhio
Io son prontissimo a sbarcare, non vedo l'ora di conoscerli!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sandrine Alamaire

"Signori...", rifletto, "vista la particolare situazione, sarebbe forse bene che tutti i Pionieri della Loggia sbarcassero, questa volta. Se il capitano Blake è davvero ancora vivo - lui, o chiunque si spacci per lui -, sarà necessario presentargli i rappresentanti ufficiali riconosciuti dal vecchio Fuinur".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fortunale

Il viaggio è un po' più lento di quanto non avrei voluto, ma mi da modo di comprendere che queste navi sono per lo più lente e pesanti. Beh, la Speranza non è un vascello qualsiasi. 
Approfitto del viaggio per prendere da parte Barbara e cercare di chiarire un paio di cosette, nella speranza di risolvere sul nascere quello che sta diventando un problema non da poco.

Barbara

Spoiler

Scelgo un momento in cui Barbara è da sola, e le parlo in tono calmo e non certo aggressivo; ma sono risoluto e ho messo su la mia "faccia da capitano" "Barbara, non ho idea di che tipo di relazione ti leghi a Sandrine. E sinceramente, non sono affari miei. Quello che vedo è che le sei particolarmente affezionata, e se questa è una buona cosa, a volte può essere un pericolo per la nave. Che sarebbe successo alla Contessina, se dalle altre navi avessero visto il tuo sfogo magico? Devi essere più cauta, e fidarti di più di Sandrine: lei sa cavarsela benissimo e la tua preoccupazione non fa altro che metterla in ulteriore pericolo"


Infine arriviamo a destinazione, un porto che appare interessante e un po' strano...ha qualcosa di sovrannaturale, ma in maniera rassicurante. Ci mettiamo alla fonda, e valutiamo il da farsi.
"Si, credo sia una questione piuttosto impellente, e che richiede una certa presenza. Autorità, ecco. Concordo con la proposta di Sandrine. Ventura, a te lascio il compito di mantenere la nave operativa e lustra. Approfittate del tempo per pulire sotto la linea di galleggiamento e per controllare tutto il sartiame. Cercherò anche di convincere i locali a ripararci la nave, perciò voglio un resoconto dettagliato dei danni. Barbara, tu dovrai occuparti degli uomini: non scenderanno ancora, non adesso almeno, ma devono restare calmi e tranquilli. Cerca di organizzare qualche attività che li tenga occupati senza sfiancarli" 

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Bellerofonte ha scritto:

Ventesimo giorno del IV mese, anno 1492, ore 07:10 || +362 giorni dalla partenza

Porto di Renda, Degah Bur || Pioggia leggera, vento moderato da nord || Cibo per 4 giorni

@Fortunale

Spoiler

Il discorso con Barbara non va avanti per molto. La lady ci sa fare nei modi e nelle parole molto più di te, e in qualche battuta di mette alle corde. "Il rapporto che ho con la principessa d'Alamaire è anche il motivo per il quale vi supporto come capitano. Lei si fida di voi, e così io. Non dimenticate che il defunto Kiltus aveva dato a lei il titolo che detenete, in principio.

Ho il pieno controllo dei miei poteri, mastro Aghendor. Pensate piuttosto a chi ci gioca senza ritegno, come il cuoco o il geniere. Se questa nave a volte sembra una stalla, lo dobbiamo solo a loro."

Sotto sotto, sembra aver recepito il messaggio. Non sai se riuscirà davvero a tenere a bada la prorompente energia draconica dentro di sé, ma adesso che sa di essere tenuta d'occhio, adatterà sicuramente più moderazione nei gesti. Ti è chiaro il quadro generale, però: Barbara tratta Sandrine come una sostituta della sua figlia perduta; entrambe giovani, entrambe guerriere, bellissime e coraggiose. A bordo si mormora che anche Asvig abbia perso una figlia durante la ribellione contro l'Impero, e questa (poco) allegra famigliola improvvisatasi a bordo ne è il risultato.

Quello che sai è che questi legami personali troppo complicati portano spesso a insubordinazioni. Cosa accadrebbe se Sandrine fosse in pericolo? Asvig e Barbara non correrebbero al salvataggio ignorandoti? E peggio ancora, cosa succederebbe se Sandrine si alzasse un giorno scontenta della quantità di vestiti permessi a bordo per ciascuno e iniziasse un ammutinamento? L'arcanista e il capoguerra non starebbero già dalla sua parte?

E' dura fare il capitano quando hai qualcuno di più carismatico a bordo; li devi tenere buoni con ogni mezzo che possiedi... e ringraziando Valkur, almeno Nero è ancora un vegetale.

//Percepire Intenzioni: 18

Sigbjorn squadra Randal da testa a piedi, lo annusa pure. "No. Kilagas odora come morte. Tu di cipolle. Nero assomiglia di più." - Arrigo si fa una grossa risata.

Ventura è entusiasta di avere la Speranza ancora tutta per sé. Da qualche giorno a questa parte ha anche iniziato a parlare di lei invece di essa quando vi si riferisce. Alcuni lo trovano divertente, per altri è solo disturbante. D'altra parte, anche Barbara è determinata a seguire gli ordini: "E sia. Dovevo comunque interrogare Sigbjorn sui pronomi possessivi."  il primate sbadiglia infastidito.

23 ore fa, Bellerofonte ha scritto:

Ventesimo giorno del IV mese, anno 1492, ore 07:30 || +362 giorni dalla partenza

Porto di Renda, Degah Bur || Pioggia leggera, vento moderato da nord || Cibo per 4 giorni

jGZlP3v.jpgAmmainate le vele, calate l'ancora e spingete qualche asse sul molo di pietra. Un centinaio di soldati sono già sbarcati e presidiano il porto. Vi sentite osservati, e non in senso positivo come su Barusha.

L'unico viso amichevole, o meglio, colui che ha lo sguardo meno torvo degli altri, è l'Aasimar dai capelli platino vestito di nero che ha mediato con Sandrine in mezzo al mare qualche giorno prima. Due metri dietro le sue spalle, un manipolo di soldati in armature d'acciaio pesanti e lucidissime osservano immobili l'incontro del terzo tipo tra un autoctono dell'isola e la delegazione occidentale.

Potete scendere e dalla nave come e quando volete; l'emissario dell'isola vi avrebbe aspettato ed accolto al suono di "Benvenuti, su Degah Bur, Pionieri!" il suo capoventurese è migliore di quello di Arrigo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sandrine Alamaire

"Grazie della ospitalità. Spero che sapremo onorarla come essa merita!", esclamo, con voce ridente, facendo un passo avanti, seguito da un inchino. 

"Il mio nome, per chi ancora non lo sapesse, è Sandrine Alamaire. E questi sono i miei coraggiosi compagni, figli anch'essi dell'Ovest. Non vediamo l'ora di conoscere questo luogo per noi completamente ignoto!".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fortunale

Flashback con Barbara

Spoiler

Alzo le mani in un gesto di resa "Il mio è solo un appunto, Barbara. Non ho altre critiche da fare sul vostro comportamento altrimenti impeccabile. Capisco però che il grande affetto che nutrite per Sandrine a volte possa offuscare un poco il vostro giudizio, e ho voluto solo mettervi in guardia. So che agirete con saggezza"

Dopo essere stato ingiustamente attaccato (due volte!) non mi piace particolarmente questa forma di accoglienza. Mi aspettavo più sorrisi, un paio di scuse in più, un modo per dimostrare che siamo bene accetti. Invece comincio a pensare che la prima impressione sia quella corretta: qui non siamo esattamente ospiti. Ci hanno "scortato" e ci hanno "permesso di sbarcare" ma non come segno di amicizia. Sembra più il comportamento di chi ancora non sa se temerci o meno. 

Con Sandrine al mio fianco non ho troppo da temere sotto l'aspetto diplomatico. E anche se sono il capitano lascio a lei il compito di gestire le presentazioni e tutte queste smancerie e manfrine da nobiltà terricola. Mi accodo quindi con la presentazione "Besnik Aghendor, Capitano della Speranza e Pioniere della Loggia"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Randal

Aspetto con buone maniere che gli altri si presentino e poi viene il mio turno
Randal Ridley, cuoco della Speranza e, come loro, Pioniere a mia volta.

Mi guardo attorno, ancora preso dal vivido interesse nel capire l'architettura che mi circonda e le caratteristiche estetiche degli abitanti di quest'isola, magari mi ricordano qualcosa, qualche razza particolare che ho già visto altrove.

Cita

Conoscenze (Ingegneria): +10 +8 (spendo 1 IP)
Conoscenze (natura): +12 +8 (spendo 1 IP)
Conoscenze (nobiltà): +7 +8 (spendo 1 IP) Questo tizio mi ricorderò qualcuno?

Parlano tutti bene come te? Chiedo, porgendo la mano

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 23/6/2020 alle 21:01, Bellerofonte ha scritto:

Ventesimo giorno del IV mese, anno 1492, ore 07:35 || +362 giorni dalla partenza

Porto di Renda, Degah Bur || Pioggia leggera, vento moderato da nord || Cibo per 4 giorni

Andate incontro all'affabile emissario che vi tratta con i guanti di velluto, in maniera diametralmente opposta ai suoi simili. Non vedete balestre puntate contro di voi, ma poco ci manca.

Reginald sorride. "Mi rincuora che non ci siete ostili al di là del malinteso. Suvvia, non voglio certo confinarvi qui sul molo. Facciamo due passi in città, vi va? Si respira sempre una buona aria qui a Renda. C'è molto più silenzio che nella capitale." - il suo braccio si allarga per mostrarvi la via che porta sul lungomare cittadino, per buona parte sgomberato dei civili. Reginald agisce come se la pesantissima presenza militare fosse perfettamente normale.

"Mi sento onorato di poter ospitare nuovamente una Spedizione della Loggia. Nessuno qui parla capoventurese, eccetto forse qualche Saggio che ha spezzato il pane insieme al capitano Blake. Il vostro predecessore ha compiuto imprese eccezionali per quest'isola!" 

a5sHoQ0.jpgAvete respirato aria di mare e di pesce per settimane, e di nuovo avete quella sensazione che gli odori di terra siano più forti del solito; c'è la clorofilla degli alberi nei giardinetti dietro le casupole bianche; c'è l'odore di polline vicino alle aiuole curate sui bordi della strada; c'è anche l'odore freddo di umido dalle grate sulla strada che probabilmente conducono alle fogne. Questa città è davvero un piccolo angolo di paradiso, un eden umile ma lustro, che sembra uscito da una fiaba di mare.

Passate di fronte a numerose guardie il cui capo coperto dagli elmi brillanti sembra essere attratto magneticamente da voi, come bussole col nord. Notando il disagio di Besnik, Reginald mormora: "Devo chiedervi lo sforzo di comprendere la diffidenza dei miei simili. Fino a pochi istanti fa vi credevano la più grande minaccia che l'Oceano d'Oriente abbia mai conosciuto." - Oceano d'Oriente. Usa gli stessi appellativi della Loggia per venirvi incontro, o si è davvero integrato fino in fondo con la vostra stessa gilda? "Ero a bordo dell'ammiraglia, sapete? Ma dal primo momento che vi ho visti ho pensato che ci fosse qualcosa di sbagliato; dopo tre giorni l'ho capito: la bandiera. Portate ancora la bandiera della Loggia. Kilagas non avrebbe mai issato quel vessillo, nemmeno come parte di un inganno. Come tutti i Fuinur è troppo orgoglioso.

Metterò una buona parola con voi con i Saggi, vi ripagheremo ogni scheggiatura causata alla vostra bellissima corvetta, se ce lo permetterete." l'amicizia e l'ospitalità per ora si fermano nel raggio di tre metri da voi, oltre il quale le guardie si piazzano ordinate ad ogni vicolo, ad ogni porta o uscita secondaria della strada principale. Se ci fosse Asvig, direbbe che stanno mettendo in sicurezza il perimetro.

"Avete molto da raccontarmi, e altrettanto da chiedermi. Posso invitarvi nella mia taverna, qui in città, al riparo dalla pioggia? Anzi, consideratevi miei ospiti in ogni mio possedimento ovunque andrete; possiedo un'osteria in praticamente ogni città dell'isola. Parleremo con molta più calma di fronte a una buona colazione, cosa ne pensate?"

Sbaglia chi pensa che l'esplorazione sia soltanto avventura e rischio di morte. A volte, solo a volte, vi meritate un po' di vita facile.

@Randal

Spoiler

XwYB8gT.pngEst o Ovest, ogni porto non ha misteri per gli acuti osservatori come te.

La città di Renda - se di città possiamo parlare: con tutto quel verde e quall'architettura non-funzionale, pur essendo di dimensioni ragguardevoli, la città non ospiterà più di seicento abitanti. Il posto è davvero pulito, e non vedi niente che possa assomigliare a un castello, o a un palazzo più grande degli altri. L'unico edificio degno di nota si erge in posizione sopraelevata, dietro il porto occidentale; una chiesa con i simboli di Pelor che stona un po' di stile e colori con l'ambiente circostante. Sembra essere molto più recente rispetto alle altre costruzioni, non avrà più di vent'anni. Lo stile è misto: ad un'occhiata rapida, la pianta è identica a quella della Cattedrale di Capo Ventura - miniaturizzata, ovviamente - ma le rifiniture sono Vaudemontiane. A Sandrine piacerebbe non poco.

UDgurxo.jpg

La fauna del luogo è standard: gabbiani, gatti randagi dal pelo lucidissimo, qualche topo - anche questi meno disgustosi del solito! Peppino si accascia sul fogliame profumato di una plumeria pulendosi il pelo con i fiori. Troppo tempo con Sandrine lo stanno facendo diventare vanitoso!

Non ci sono piante nuove, non nelle immediate vicinanze; noti però che è tutto molto rigoglioso.

La temperatura è mite nonostante la pioggia. L'isola deve trovarsi in un angolo meteorologicamente splendido per la flora selvatica.

Ti soffermi infine a guardare Reginald: quello che indossa è un largo soprabito di raso nero in tinta con stivali e braghe. I capelli biondissimi e il pallore contrastano a tal punto da farlo sembrare simile a Razul, se visto da lontano; ci sono però alcuni simboli che riconosci tra le pieghe dei vestiti; in primis, una bussola arancione ricamata su sfondo blu sulla manica destra, all'altezza della spalla, simbolo della Loggia, che alcuni Pionieri sfoggiano con fierezza. Poi due anelli: uno con un rubino scintillante all'indice sinistro, un altro d'acciaio sul medio destro; quest'ultimo ha un'incisione, una bilancia da mercante stilizzata sul dorso, forse simbolo di appartenenza a qualche gilda?

Infine, se abbassi lo sguardo, vedi che porta un paio di speroni d'argento sugli stivali; sono sottili, e ti ricordano quelli di un tizio che incontrasti durante i tuoi viaggi in nave anni or sono; dov'è che vi trovavate? A nord di Quirilia, sicuramente: era un tipo in armatura con lo stesso accento di Sandrine, un Cavaliere di Specchioargento, se non ricordi male. Un devoto del dio del valore appartenente ad un ordine i cui membri si contavano sulle dita di un Girallon. Il capitano Blake della Maestrale non era altresì un membro? E chissà se Sandrine, in quanto contessa di Vaudemont, ha potere gerarchico su di lui nonostante siate così lontani da casa...

Ti sembra strano che quegli speroni siano addosso a qualcuno che non ha certo né la corporatura né l'atteggiamento di un paladino dei deboli...

//Conoscenze (Ingegneria | Natura | Nobiltà): 29 | 21 | 28

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sandrine Alamaire

Se c'è una cosa che non mi impressiona, è lo spiegamento di forze. 

In fondo, sono nata sovrana designata di un meraviglioso, piccolo regno, ed ho imparato, sin da bambina, a contare la realtà negli occhi degli interlocutori. 

Questa gente ha soltanto paura, in fondo. 

Ha bisogno di capire che siamo amici. 

"Solo se lascerete che io canti. Per voi, mio sir, e per la gente di questo magnifico paese", rispondo. 

E non nascondo un sorriso già compiaciuto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fortunale

"Capisco, certo...non temete, se la nostra nave verrà riparata e avremo le scuse di chi ci ha attaccato, sarà tutto a posto. A proposito, spero di non averle fatto troppo male, volevo solo che la nave si fermasse a recuperarla" mi riferisco all'incantatrice che ci ha colpito con la palla di fuoco.

Faccio un cenno di assenso con il capo "Accetto volentieri il vostro invito, grazie"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Randal

Cavoli! Non potevo chiedere di meglio: colazione a Renda, posto che nessuno di noi ha mai visto e di conseguenza.. e qui mi vado parecchio ..mai provato le prelibatezze locali. Cercherò di provare di tutto, metto le mani avanti sorrido ma come appassionato cuoco non posso esimermi dal farlo. Se potrò, chiederò anche lumi sui cibi e ricette che proverò ai vostri cuochi locali.

Possiamo darci del tu? Continuo Si, io mi trovo meglio con il tu. Grazie senza nemmeno chiedere se fosse d'accordo o meno, sarà l'influenza di Arrigo.

Hai detto che hai una locanda un po' in ogni posto, beh allora mi vengono due domande subito subito: quante cittadine ci sono qui e che ruolo ricopri, visto che immagino sarai benestante? Io gliela butto lì, in amicizia, pur non essendo amici ovviamente, ma cerco di scherzare sulla cosa di modo da metterlo a suo agio

Non ho potuto non notare gli speroni.. li ho già visti altrove, molto distante da Degah Bur chiedere non costa nulla.. già che ci siamo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 25/6/2020 alle 19:24, Bellerofonte ha scritto:

Ventesimo giorno del IV mese, anno 1492, ore 07:40 || +362 giorni dalla partenza

Porto di Renda, Degah Bur || Pioggia leggera, vento moderato da nord || Cibo per 4 giorni

mcuRkwB.jpg"Sapete cantare, Pioniere d'Alamaire?" il povero Reginald non sa di aver fatto la domanda più ingenua della sua vita. 

Il vostro passeggiare si conclude in un palazzotto più elegante degli altri, la cui icona è una maschera teatrale divisa a metà; l'insegna è dipinta di colori vivaci, ma l'alfabeto usato vi sembra un mucchio di ghirigori senza senso.

Superate l'ingresso seguendo Reginald, che viene accolto da una ragazzina che lo saluta inchinando leggermente la testa e prendendo il suo soprabito: "Akeyi mèt." e questi risponde sorridendo: "Mèsi. Mwen gen envite, pote nou yon bagay."

Il luogo trasuda raffinatezza e ordine, ma non alla maniera nobiliare delle alte taverne di Lalibela, né con l'imponenza della Cattedrale di Capo Ventura; lo stile è caldo e barocheggiante, ma il luogo è piuttosto piccolo.

"Mettiamoci comodi, vi va?" siete invitati a sedervi su un cumulo di cuscini sparsi su un tappeto che copre buona parte della sala. Non ci sono tavoli veri e propri, ma blocchi di legno rettangolari alti al più quaranta centrimetri, e larghi quanto un tavolo vero. I lati sono pieni di cassetti, dalla quale Reginald estrae boccali d'argento vuoti.

"Parlerò con i Saggi stasera stessa. Vorranno sapere da me chi siete e quali sono le vostre intenzioni. Appena sapranno che siete Pionieri, i carpentieri si prenderanno cura della vostra nave sistemandola da cima a fondo. E ho saputo che avete buttato il capitano Morga fuori bordo. Mossa davvero astuta! Sta bene, si è solo presa un raffreddore." l'uomo ridacchia alla sua stessa battuta, cercando di contagiarvi.

"Potete assaggiare qualsiasi cosa volete, non badate a spese. Sono un membro della Gilda dei Mercanti...e sì, Randal. Sono un Cavaliere di Specchioargento, nominato ad honorem dal capitano Blake in persona. Ora ditemi un po' di voi: cosa vi spinge così a Est? La Loggia è riuscita a mappare l'Oriente? E avete notizie del primogenito di Kerberos?"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fortunale

"Beh, sono felice che il capitano Morga non si sia fatta troppo male. Certo è stata prudente al punto di essere eccessivamente aggressiva, ma comunque è stato un errore...comprensibile" non del tutto, ma mostriamoci...come direbbe Sandrine? Diplomatici, ecco. Mi accomodo e accetto da bere "Fatemi provare il rum di queste parti. Lo avete il rum, vero? Altrimenti un qualche liquore di quelli che scaldano le ossa. Il clima la fuori lo richiede" e anche se ormai pioggia, vento e fulmini mi fanno un baffo, un tempo uggioso è sempre una buona scusa per bere un po' di rum. O del grog. O qualcos'altro del genere.

Ma chiaramente così come noi siamo incuriositi dal nostro ospite, lui è molto curioso in merito alla nostra missione. Dopo tutto deve essere cresciuto con chissà quali storie sulla Loggia. Mi chiedo quante siano veritiere, e quanto invece sia stato travisato e ingigantito "Credo che Sandrine sia più brava di me ad esporre i fatti, ma prima toglietemi una curiosità...siamo davvero la prima spedizione che incontrate, qui? Nemmeno un'avvistamento negli anni passati, una nave all'orizzonte?" 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sandrine Alamaire

Alla domanda sulle mie capacità canore, mi limito ad abbozzare un timido sì, lasciando intendere giusto un minimo di capacità. 

Resto poi compiaciuta dal luogo in cui veniamo condotti, soddisfatta che l'ospitalità cominci a sembrare tale. 

Lo scambio tra Fortunale e Reginald sembra una schermaglia tra curiosi, ricca di non detti, e resta ancora momentaneamente in silenzio, godendo del momento e cercando di capire chi sarà il primo a sbottonarsi un poco di più. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Randal

Stranissimi questi tavoli, per noi almeno. Mai visti di questo tipo. Prendo il boccale e lo osservo bene argento. Reginaldo, qui li trattate bene gli ospiti mi pare; visto dove li fate bere spero di provare qualcosa che attizzi il palato: tutto quello che avete di tipico e locale lo prenderei, in piccola parte. Da bere acqua, bevo sempre in maniera neutra quando voglio assaggiare con cognizione.

Sin qui ci spinge il caso, i pesci: proveniamo da un'altra isola e non sapendo che rotta prendere abbiamo deciso in base ai banchi per avere cibo assicurato. Direi ci é andata bene! Concludo guardando felice gli altri. 

Mappare l'Oriente é un lavoraccio, non ci siamo ancora riusciti, ma abbiamo tempo ancora. Dal canto mio sto mappando i cibi di dove attracchiamo e anche questo é un lavoraccio, ma mi piace. Faccio spallucce e guardo se trovo indizi olfattivi di cosa si stia preparando in cucina ..Kerberos, lascerei parlare Sandrine di questo argomento

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 26/6/2020 alle 20:48, Bellerofonte ha scritto:

Ventesimo giorno del IV mese, anno 1492, ore 07:45 || +362 giorni dalla partenza

Taverna di Reginald a Renda, Degah Bur || Pioggia leggera, vento moderato da nord || Cibo per 4 giorni

"Cantante e...emissaria." aggiunge sorpreso. Se solo sapesse quante altre doti nascoste possiede la contessa...! L'aasimar fa un cenno particolare alla donna della locanda, che giunge con una bottiglia trasparente contenente un liquido alcolico che ricorda vagamente il sentore di rum, ma come se nella ricetta qualcuno avesse arbitrariamente aggiunto note floreali. L'alcol giunge insieme a una vasta gamma di formaggi, miele di tiglio e acacia, una braciola fumante con erba cipollina e prugne giallo acceso. Infine, una caraffa d'acqua limpidissima per il cuoco. "Ma certo, Randal, qualunque cosa desideri."

"Il capitano Morga è l'avanguardia della nostra flotta. Ma eseguiva solo gli ordini: affondare o respingere la nave che corrisponde alla descrizione della Zephira. Così come tutti i suoi colleghi. Ma vi assicuro che escluso questo inconveniente, è una donna deliziosa! Mi invita spesso nella sua tenuta a Kebri, dove i nostri bambini giocano a pallacorda tutto il giorno...!" l'umanoide sorride, crogiolandosi nei ricordi familiari. "Ehm-no, no. Siete la seconda. Come vi ho già detto, il capitano Blake è stato qui in passato insieme alla Maestrale Quarta, quindici anni or sono. Persona deliziosa, ha fatto davvero molto per quest'isola." è la seconda volta che lo ripete. "Nonché mio grandissimo amico. Ho già accennato che è stato lui a nominarmi chevalier e Pioniere? Un vero onore, per me.

E' ripartito dopo cinque anni di proficua permanenza tra noi e ci ha avvertiti del pericolo imminente. Ma ditemi, avete parlato di un'isola?" visto che il principale interesse di Randal è la cucina, Reginald si protrae verso Sandrine. E' lei che dovrà dare le risposte che cerca.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Similar Content

    • By SamPey
      In questo Topic inserirò le schede PG.
      Alabaster: Nicodemo Amarillis ->  https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271715  Bobon123: Wumama Steeltoe -> https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2270959 Casa: Frà Fortunato -> https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271171 Cuppo: Elaethan Erashooke -> https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271164 Voignar: Dallarm  https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271209
    • By SamPey
      Ciao a tutti, con questo messaggio (e con non poche difficoltà) apro il TdS. Per qualunque dubbio o altro potete scrivere qui. Usiamo questo Topic anche per avvisare qualora qualcuno dovesse assentarsi per qualche giorno. Più siamo organizzati, meglio si riesce a gestire il Game.
      Qualche dettaglio in più sul PbF:
      - Più postiamo, più ci divertiamo. Quindi se riusciamo a tenere il ritmo prestabilito di un post al giorno sarebbe perfetto. Io posterò appena ognuno di voi ha finito il giro, oppure entro 24/48 ore dall'ultimo post (cercherò di non far aspettare due giorni, diciamo che è il tempo massimo che per postare e dire la propria tra un mio intervento e l'altro. Se non si posta entro 2 giorni (salvo casi eccezionali) considero come se "passiate" il turno. Difatti, se qualcuno non posta nel tempo stabilito durante i combattimenti lo considererò in SCHIVATA, mentre nelle interazioni come se non avesse nulla da dire. 
      - Vi chiedo di iniziare ogni vostro post con il nome del PG scritto in grassetto sottolineato, se volete potete usare la formula: "Nome" (razza, classe). Così ci ricordiamo meglio chi è chi ed è più facile anche per voi riconoscere i vari PG. 
      - Scrivete SEMPRE i messaggi al presente, differenziando i dialoghi mettendoli in grassetto. Ricordate, più le vostre azioni sono dettagliate, più sarà facile per me capirle e non fraintenderle. 
      - Col primo post inserite anche una descrizione del vostro personaggio (in spoiler).
      - Mandatemi la scheda facendola su Myth-Weavers e inserite un minimo di Background (poi penserò io a spostarle in una discussione apposita). Man mano che mi consegnate le schede valutiamo insieme (in privato? decidete voi) il gancio narrativo, in modo da rendere più convincenti le motivazioni dei personaggi e da rendere il tutto più interessante.
      - I personaggi, seppur mossi da ideali e ambizioni diversi, si conoscono (da poco in realtà -salvo vostre scelte-, nel gancio narativo e nel primo post vi verrà comunque spiegata questa cosa).
      -Preferite dividere l'avventura in vari capitoli (quindi aprire più discussioni nel corso del tempo, TdG: capitolo 1, ecc) o avere una singola discussione generica (TdG: La Tirannia dei Draghi) ?
      Se avete domande chiedete pure 🙂
    • By Ian Morgenvelt
      Il gufo
      Sky Hauler C9 modificato
      Il Gufo era una vecchia nave da cargo di classe Sky Hauler, modello C9. Cyrus l'ha acquistata in seguito alla sua decisione di mettersi in proprio e da allora è stata pesantemente modificata da lui e da Kale. Ha una piccola zona cargo e quattro cuccette per i passeggeri nello spazio comune. Ha anche dei comparti nascosti sparsi lungo tutta la superficie, utili per contrabbandare oggetti.
      Il Gufo è una vecchia nave, ma può comunque dire la sua contro modelli più recenti grazie ai suoi motori su misura, le sue turbine superconduttrici a vapore e la sua caldaia, un vero miracolo dell'ingegneria (soprattutto contando come riesca a reggere nonostante gli anni di fedele servizio). Snargle ha fatto inoltre numerose modifiche ai controlli per fornire a questa nave di una certa stazza la manovrabilità di un veicolo più leggero. Sfortunatamente, tutte queste nuove opzioni hanno reso la struttura della nave molto meno stabile: Kale è in grado di farla funzionare senza problemi, ma quando viene messa sotto stress (situazione tutt'altro che anomala) le cose possono andare storte. Tubi rotti, ventole su di giri, perdite di fluido e peggio ancora: queste parole non sono certo estranee alla ciurma del Gufo.
      Nonostante tutto, il Gufo non è solamente una nave spaziale: è una casa per i contrabbandieri. Si radunano ogni sera attorno al vecchio tavolaccio di legno e ringraziano i quattro venti di avere una nave tanto bella.
      Statistiche
      Lunghezza: 48 metri
      Ciurma: 2-3
      Cuccette: 6 (2 per la ciurma, 4 per i passeggeri)
      Capacità del cargo: 13600 kg (6 magazzini di carico)
      Impianti energetici
      Motore a vapore con triple valvola reciproca Due propulsori a induzione con turbina doppia Velocità di crociera: 160 nodi
      Velocità di affiancamento: 310 nodi con il turbo
      Armi: Torretta mitragliatrice esterna sul tetto con sistema di mira automatica
      Wireless: Multi banda a medio raggio con distorsore di frequenze imperiale
      Sensori
      Sonar a corto raggio imperiale Analizzatore dell'atmosfera/pressione Scafo: Trattato per resistere alle profondità inferiori fino a 4 ore.
      Modifiche
      Se una prova può beneficiare di una delle modifiche potrete tirare un dado extra.
      Sonar: è possibile emettere un impulso elettromagnetico del sonar per far saltare alcune parti del motore delle navi più piccole. Sistema di mira: con il primo colpo 'manuale' dell'artiglieria, il dispositivo acquisisce il bersaglio desiderato iniziando a seguirne i movimenti automaticamente, facilitando il puntamento del secondo colpo sullo stesso bersaglio. Condizioni
    • By Bellerofonte
      I PROTAGONISTI
      Raftal [Gnor Ladro NB] || Daimadoshi85 || XV - Il Diavolo |
      Tholin Kydar [Mezzelfo Warlock N] || MattoMatteo || XX - Il Giudizio |
      Occhio Bianco che Scruta la Notte [Tabaxi Ladro CN] || Redik || XXII - Il Matto |
      Elle "Pearl" Thorne [Umana Monaco LB] || Aykman || II - La Papessa |
      Ithil Mornen Estel [Elfa Acquatica Druido CB] || DarkValkyria || XVIII - La Luna |
       
       
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.