Jump to content

About This Club

“Salpa verso dove non c'è palla al piede che ci possa tenere lontani dalle onde ruggenti. Insieme indivisi ma per sempre saremo liberi."
  1. What's new in this club
  2. Primavera - Giorno 2 Mattina [Sereno] @Egil senza Mary @Mary @Liz
  3. Floki Davanti ai miei occhi gli eventi si evolvono.. storgo la bocca in un ghigno scocciato e, tenendo le braccia incrociate al petto metto letteralmente il broncio! Questi ulteriori ritardi mi stanno infastidendo.. "Volevo andare alla Festa!" ..con tono della voce lamentoso osservo uscire Mary dalla stanza.. "Fa presto perfavore!" ..forse avrei potuto seguirla, ma probabilmente è meglio che vada da sola. Torno ad osservare Egil.. "Beh.." ..giusto per non sfociare nel tipico "silenzio imbarazzante" da primo appuntamento. "Non ci si annoia mai qui eh?"
  4. Julio Certo, come preferisci, basta che ci muoviamo fuori di qui. Un secondo di più è probabilmente divento prete. si aprono diverse scelte, sicuramente intrufolarsi nella stanza di Milos avrebbe portato a qualche risposta o...anche a più domande..... meglio andare alla festa e trovare questo capitano
  5. Floki Ascolto le parole che Mary rivolge a Egil, ruoto quindi il capo in sua direzione notando in fine l'animaletto sul tavolo. Apro bocca per cominciare a dire qualcosa, ma vengo interrotto dalle parole che Egil stesso mi rivolge: torno a fissarlo, incrociando le braccia al petto. "Una festa?!" ..esclamo, spalancando i miei occhi azzurri in un'espressione palesemente sorpresa (da questa è inoltre evidente a tutti che non ho ascoltato completamente il discorso altrui, focalizzandomi solo su quello che veramente mi interessa). Non aspetto una risposta da parte del mio interlocutore, p
  6. Primavera - Giorno 2 Mattina [Sereno] @da Egil @dall'alto prete
  7. Floki Apparire spazientito con lo scopo di tagliar corto ha sortito i suoi effetti. La conversazione giunge presto a conclusione e l'invito di Julio viene accolto subito: esco dalla stanza mentre l'intervento di Egil mi rincuora. Aspetto che anche lui esca, quindi mi metto al suo "inseguimento" insieme agli altri e, impettito, gli sto poco dietro: quando si tratta di riscuotere in genere sono il primo della fila. Ignoro quanto succede ancora all'interno della stanza fra il Gran Sacerdote e Lucius e soprattutto dietro di me.. avanzando sento un forte pizzicotto alla chiappa. Sobbalzo
  8. Elizabeth @la ragazza invisibile Non sono d'accordo su quel spiare in versione invisibile, perché per l'esattezza non mi fido di quel "invisibile" di cui Guil parla con titubanza. Sarebbe fico, ma ci credo poco. Quando il bardo usa il suo incanto su di me, il mio unico pensiero è di ridergli in faccia e sbeffeggiarlo davanti a tutti dandogli del buffone. Invece mi fisso le mani e non le vedo, le muovo e non le vedo, e lo stomaco mi si stringe in un crampo di paura con solo un piccolo fondo di eccitazione: se l'invisibilità apre porte chiuse agli altri, cosa succede se non dovesse spa
  9. Primavera - Giorno 2 Mattina [Sereno] Presa in disparte la ragazza cantò il suo magico incanto ed essa scomparve alla vista avendo così la possibilità di ritornare sui suoi passi Così mentre i compagni si riunivano con Egil all'interno della stanza lei poteva raggiunge lo studio dell'alto prelato @La ragazza invisibile @Gli altri @all
  10. Guillaume Bastonne Piacevolmente distratto dalle inaspettate attenzioni di Liz (e, forse, ancora rallentato dai postumi del veleno), Guillaume ci mise un attimo a trarre le dovute conclusioni: "Mmmhh, vediamo, Bette... vorresti spiarlo di nascosto, per caso? Mi stai dicendo questo? Forse, e dico forse, si può fare! La mia... malia... sembra essersi maggiormente risvegliata, a seguito degli avvenimenti di ieri sera. Magari per via del duello magico sotterraneo? Non so... tuttavia, mi sento maggiormente in connessione con essa, come se la controllassi più naturalmente. Non l'ho
  11. Elizabeth Si incammina dietro ad Egil, trascinandosi dietro la ciurma che ancora rimugina e borbotta. Il passo a due con Guil è lento, tanto che gli altri li sopravanzano, mettendo distanza tra il sacerdote e la coppia. Non fare quel muso, Guil. A me è sembrato sincero il prete... anche se un pò troppo incline a dimenticare e lasciar correre... sospiro e aggiungo ... dovremmo indagare, ma come si fa a stargli incollati il tempo sufficiente a capire se mente o no? faccio spallucce e mi volto a fissar la schiena di Egil, che fa strada lungo i corridoi. Poggio la testa sulla spalla dell'uomo
  12. Primavera - Giorno 2 Mattina [Sereno] Il prelato si zittì alle parole di Floki e degli altri compagni, e non replicò "Aspettatemi" disse Egil "venite nel mio ufficio. Ovviamente la ricompensa che vi avevo promesso è più che meritata" Mentre uscivano dall'ufficio dell'Alto prelato i compagni udirono che questi diceva a Lucius "Fermati un momento, così che possiamo parlare" Condotti dal prete Egil gli amici fecero la strada di ritorno fino al piccolo ufficio. Qui l'uomo da un cassetto estrasse un sacchetto tintinnante "Ecco quanto promesso" disse Poi aggiunse "L'alto pre
  13. Elizabeth Si, andiamo via esclamo a voce bassa, mimando con i gesti le parole DM & Mary Prendo a braccetto Guil e gli sussurro via, via, il prete ha ragione: più si fa chiasso, più gente accorre. Bisogna fare in silenzio sorrido e gli do un bacetto sulla guancia Avanti ragazzi, ho sete.
  14. Julio faccio una leggera smorfia alla conclusione del dialogo col sacerdote per poi lasciarmi andare a qualche pensiero fugace su tutto quanto. traendo delle considerazioni personali che culmina con roba di chiesa...che cosa ne posso capire di più io? questi pensieri si interrompono con una lieta sorpresa. Certamente , hombre, dopo di te sorrido a Floki che ha richiamato in discorso la taverna. Faccio gli onori indicando la porta ed invitandolo ad uscire per primo
  15. Floki Continuo a osservare la scena, passando in rassegna i presenti con i miei occhi azzurri. Borbotto a bassa voce, come a volermi schiarire le idee.. "Scritti distrutti.. basso profilo.. problema per ora risolto." ..alzo adesso la voce facendo qualche passo in avanti.. "Ho l'impressione che ci stiate nascondendo qualcosa." ..Forse non è l'atteggiamento giusto da tenere davanti al Gran Sacerdote. "Se non volete aiuto io non vi costringerò." ..parole rivolte al vecchio, ma pronunciate anche per i suoi compagni di viaggio. "Tutto qui? Solo un grazie?" La domanda sorge spontanea, e seppur
  16.  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.