Jump to content

aza

Administrators
  • Posts

    5.0k
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    34

aza last won the day on November 23 2021

aza had the most liked content!

6 Followers

About aza

  • Birthday November 25

Profile Information

  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

24.8k profile views

aza's Achievements

Leggenda

Leggenda (15/15)

  • 15 years with us Rare
  • 10 years with us Rare
  • Reacting Well Rare
  • Dedicated Rare
  • 5 years in Rare

Recent Badges

1.4k

Reputation

  1. Ciao, no è un problema generale che non abbiamo ancora risolto.
  2. Questo però è un forum di discussione ed normalissimo che vi siano delle opinioni contrastanti. E' un dato di fatto che D&D, vista la sua storia di quasi 50 anni, abbia un pubblico variegato. Ed è anche un dato che fatto che la WotC stia cambiando il gioco portandolo verso le nuove generazione e uno stile "mordi e fuggi". Già Candlekeep Mysteries è una raccolta di brevi avventure che non passerà alla storia né per originalità né per epicità. Ora replicano con questo supplemento, sempre di avventure brevi, con una cittadella dove non ci sono intrighi, non ci sono mostri in agguato, non ci sono strade piene di criminalità e regna la "Diversità"! Se questa è l'idea che ha la WotC di D&D ben venga, però i fan di vecchia data hanno tutto il diritto di criticarla. Leggo in alcuni forum "finalmente avventure dove non è richiesta la violenza", la qual cosa è grottesca visto che 3/4 del manuale del giocatore riguarda regole, incantesimi, oggetti, talenti, ecc. che hanno a che fare col combattimento. Se uno vuole lamentarsi perchè l'editore attuale di D&D fa dei prodotti che si distaccano da come egli percepisce il gioco ha tutto il diritto di farlo. Poi di che idee si facciano i giocatori che si avvicinano all'hobby chi se ne frega.
  3. Da un articolo su Polygon: Unlike other cities from the modern D&D lore — places like Baldur’s Gate and Waterdeep — the Radiant Citadel isn’t overrun by crime lords, demons, or mind flayers. Instead, it’s a place where people can live together in peace. “The Radiant Citadel is not a place of backstabbing, and lurking monsters, and crime just around the corner,” George said. “The Radiant Citadel was meant to give players a real hope, a respite, a place to regroup and rebuild after facing the worst and most tragic challenges [...] where they could launch incredible stories and adventures [across the multiverse].” Meno male che non ha nulla a che fare con Planescape... Tra l'altro personalmente trovo la copertina terribile...
  4. Il prossimo manuale di D&D sarà un'antologia di avventure dal titolo: Journeys Through the Radiant Citadel. Il prossimo manuale di D&D è previsto per il 21 giugno e sarà un'antologia di avventure di 224 pagine ambientato in una città che fluttua nel Piano Etereo, chiamata Radiant Citadel. Il manuale è stato scritto interamente da persone di colore, tra cui Ajit George, che è stata la prima persona di origine indiana a scrivere materiale per D&D di ispirazione indiana (nella Guida di Van Richten a Ravenloft). Circa 50 scrittori di colore sono stati coinvolti in vari modi in questo progetto. La Radiant Citadel si trova sul Piano Etereo ed è ricavata da un fossile gigante di un mostro sconosciuto. Un'enorme gemma chiamata Royal Diamond si trova al suo centro, circondata da un gruppo di piccoli "Gioielli della Concordia", che sono le porte alle civiltà fondatrici della Cittadella. I DM possono collegare qualsiasi mondo alla cittadella posizionandovi un "Giolello della Concordia". La Cittadella, a differenza di molti luoghi di D&D è più un santuario che un luogo di pericolo. Copertina di Even Fong Le avventure contenute sono: Salted Legacy Written In Blood The Fiend of Hollow Mine Wages of Vice Sins of Our Elders Gold for Fools and Princes Trail of Destruction In the Mists of Manivarsha Between Tangled Roots Shadow of the Sun The Nightsea’s Succor Buried Dynasty Orchids of the Invisible Mountain Copertina alternativa di Sija Hong Fonte: https://www.enworld.org/threads/the-next-d-d-book-is-journeys-through-the-radiant-citadel.686847/ Visualizza tutto articolo
  5. Il prossimo manuale di D&D è previsto per il 21 giugno e sarà un'antologia di avventure di 224 pagine ambientato in una città che fluttua nel Piano Etereo, chiamata Radiant Citadel. Il manuale è stato scritto interamente da persone di colore, tra cui Ajit George, che è stata la prima persona di origine indiana a scrivere materiale per D&D di ispirazione indiana (nella Guida di Van Richten a Ravenloft). Circa 50 scrittori di colore sono stati coinvolti in vari modi in questo progetto. La Radiant Citadel si trova sul Piano Etereo ed è ricavata da un fossile gigante di un mostro sconosciuto. Un'enorme gemma chiamata Royal Diamond si trova al suo centro, circondata da un gruppo di piccoli "Gioielli della Concordia", che sono le porte alle civiltà fondatrici della Cittadella. I DM possono collegare qualsiasi mondo alla cittadella posizionandovi un "Giolello della Concordia". La Cittadella, a differenza di molti luoghi di D&D è più un santuario che un luogo di pericolo. Copertina di Even Fong Le avventure contenute sono: Salted Legacy Written In Blood The Fiend of Hollow Mine Wages of Vice Sins of Our Elders Gold for Fools and Princes Trail of Destruction In the Mists of Manivarsha Between Tangled Roots Shadow of the Sun The Nightsea’s Succor Buried Dynasty Orchids of the Invisible Mountain Copertina alternativa di Sija Hong Fonte: https://www.enworld.org/threads/the-next-d-d-book-is-journeys-through-the-radiant-citadel.686847/
  6. aza

    Be Comics!

    until
    Be Comics!, il più importante festival dedicato alla cultura pop e all’intrattenimento geek di tutto il Veneto, tra i più attesi del Nord Italia, torna finalmente dal vivo in Fiera di Padova dal 18 al 20 marzo. Tre giorni ricchi di sorprese, in un viaggio nel mondo dei fumetti, dell’editoria dove non mancheranno anche videogames, postazioni di gioco, tornei esports e tanti momenti di show. https://www.becomics.it/
  7. Le informazioni precedenti indicavano che il secondo libro della trilogia si sarebbe chiamato Dragons of Fate. Tracy Hickman ha condiviso alcune informazioni in più, inclusa la descrizione del libro. Margaret Weis ha commentato l'utilizzo del logo classico: "Siamo così contenti che la Wizards of the Coast ci abbia permesso di utilizzare il classico logo di Dragonlance dal 1984. Il logo è stato progettato dall'art director della TSR all'epoca, il compianto James Roslof, ed è stato dipinto a mano da Larry Elmore."
  8. Confermata l'uscita per il 9 agosto 2022. Margaret Weis ha condiviso la copertina del primo libro della nuova trilogia di romanzi di Dragonlance, Dragons of Deceit! Le informazioni precedenti indicavano che il secondo libro della trilogia si sarebbe chiamato Dragons of Fate. Tracy Hickman ha condiviso alcune informazioni in più, inclusa la descrizione del libro. Margaret Weis ha commentato l'utilizzo del logo classico: "Siamo così contenti che la Wizards of the Coast ci abbia permesso di utilizzare il classico logo di Dragonlance dal 1984. Il logo è stato progettato dall'art director della TSR all'epoca, il compianto James Roslof, ed è stato dipinto a mano da Larry Elmore." Visualizza tutto articolo
  9. Quale maggioranza? Quella dei sondaggi WotC? Il problema è che in quei sondaggi partecipa chi a D&D ci gioca da anni, chi ci gioca da poco e quelli (tanti) che guardano giocare gli altri su YouTube. Perché l'opinione di questi ultimi deve valere come quella degli altri? Anzi, spesso l'opinione di questi vale di più perché più attivi e più chiassosi sui social...
  10. Sono liberi di fare quello che vogliono, così come io sono libero di criticare i cambiamenti fatti sotto dettatura degli utenti americani di twitter. Gli allineamenti sono solo una parte. Avrebbero voluto toglierli, ma metà dell'utenza gli si è rivoltata contro... Hanno sventrato la Volo's Guide to Monsters, rimuovendo intere pagine di tradizioni su orchi, gnoll, beholder e yuan-ti. E non hanno sostituito le informazioni con niente. Considerando che la tradizione era il punto forte del manuale... Riferimenti a paranoia, cannibalismo, schiavitù, riscatto, demonolatria, supremazia, ecc. sono stati rimossi. Tutto quello che è nel manuale è specificato che "...è un opinione di Volo". Anche il DMG è stato modificato: tutte le voci relative a bordelli, schiavitù e pregiudizio razziale (relativo alle razze fantasy di D&D ovviamente) sono state rimosse dalle tabelle casuali. Niente più covi di schiavisti o locande che si rivolgono a razze specifiche. Con queste premesse non vedo l'ora di vedere la nuova edizione... Se a qualcuno frega questa è la lore rimossa dalla Volo's Guide:
  11. L'ho usato un po' e devo dire di non avere nulla da aggiungere. Complimenti ancora per il lavoro. Attendo con ansia la versione finale. Grazie.
  12. Uno dei sondaggi peggiori secondo me. Oltre la lunghezza, trovo che abbia poco senso chiedere se un dato incantesimo piaccia o meno senza chiederne i motivi.
  13. E' esattamente così. Poco tempo fa ho fatto da DM a D&D BECMI a un gruppo che aveva giocato solo alla 5e. Il terrore dei giocatori quando avevano a che fare coi non morti è stato impagabile. Temevano i non morti come il più maestoso dei draghi. Prima di avventurarsi in tombe o cimiteri ci pensavano due volte...e l'unico antidoto era lo scacciare i non morti e il protezione dal male del chierico. E la cosa bella è che a loro è piaciuto... Ricordo poi che per fare 10 livelli a BECMI ci vanno decine di sessioni, in 5e ogni una o due sessioni si passa di livello. Quindi l'energy drain è ancora più terribile...
  14. aza

    Gary Gygax e D&D 3e

    Non devo certo difendere Gygax, ma alcune delle affermazioni sono, a mio parere, vere. "L'imbastardimento del sistema delle classi" nella terza c'è. PG con una, due o tre classi più una classe di prestigio erano la norma. Che poi possa piacere o meno è un altro discorso, ma quella cosa c'è.
  15. aza

    Locanda - La Quercia

    Ciao, purtroppo il piano superiore non è mai stato realizzato.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.