Jump to content

Ottaviano

Ordine del Drago
  • Content Count

    78
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

6 Coboldo

About Ottaviano

  • Rank
    Esperto
  • Birthday 01/30/2004

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. biblioteca della Luna Nuova ( @Linden ) Porta est (tutti) dadi
  2. Biblioteca della Luna Nuova ( @Linden ) Porta est ( @Voignar @Comics Hunter @Zenelly23 @Terentil)
  3. biblioteca della Luna Nuova ( @Linden ) Thavoril ( @Voignar ) dadi
  4. Biblioteca della Luna Nuova ( @Linden ) Locanda del Ghiaccio Fondente ( @Voignar @Comics Hunter @Zenelly23 @Terentil ) dadi
  5. biblioteca della Luna Nuova ( @Linden ) locanda del Ghiaccio Fondente ( @Voignar @Comics Hunter @Zenelly23 @Terentil ) dadi
  6. locanda del ghiaccio fondente ( @Voignar @Terentil @Zenelly23 @Comics Hunter ) biblioteca della Luna Nuova ( @Linden )
  7. Locanda del ghiaccio fondente ( @Voignar @Comics Hunter @Zenelly23 @Terentil ) Biblioteca della Luna Nuova ( @Linden )
  8. strada per la biblioteca ( @Linden) dadi ( @Linden)
  9. Locanda del ghiaccio fondente ( @Comics Hunter @Voignar @Zenelly23 @Terentil ) strada per la biblioteca ( @Linden )
  10. Mindalen mercato-Morgana Master
  11. Davian fa un cenno positivo con la testa alla richiesta di Quari, si alza poi dal tavolo dicendo bene, allora vi presento Akmenos indicando l'uomo che usava i segni per comunicare purtroppo non può parlare, ma a quanto pare è pronto a partire con noi, ne sono contento estrae da uno zainetto che porta con se una pergamena, un pennino e dell'inchiostro porgendoli ad Akmenos puoi usare questi per "parlare" per poi voltarsi verso gli altri Feres e Thavoril, se non è un problema, vi lascerei i due nuovi arrivati, così che possiate parlargli di ciò che vi ho già detto prendendo in spalla lo zainetto guarda Arlen dicendo sarà meglio che noi due andiamo in biblioteca per scoprire qualcosa riguardo quell'amuleto, così da poter trovarci alla porta est in tempo, devo anche prendere altri due stemmetti per i nuovi arrivati, non avevo previsto questa possibilità.
  12. Arveene Tallstag Arveene nacque in un villaggio marittimo da una famiglia di mercenari che si stabilirono in quel piccolo villaggio per non far affrontare alla piccola pericolosi viaggi. L'onore era il fondamento del loro credo, così ormai impossibilitati a seguire le richieste della popolazione i due genitori decisero di unirsi alle guardie cittadine, distinguendosi come ottimi soldati. Con il passare del tempo insegnarono questi valori anche alla figlia, insieme alle loro arti. La madre era abile nell'utilizzare armi pesanti, spesso con l'ausilio di altrettanto pesanti scudi, indossava pesanti armature e non aveva paura di nulla, il padre, invece, prediligeva armi leggere, spesso da usare a distanza, odiava il peso delle armature, elogiando l'importanza della rapidità in battaglia. Arveene si addestrava in entrambi gli ambiti, ma riusciva meglio nell'utilizzo di armi possenti. All'età di quasi 17 anni il padre morì per una brutta malattia, dovette quindi trovare un lavoro per sopperire alla mancanza dei soldi presi dal padre come guardia, decise quindi di arruolarsi anch'ella, e per suo volere, venne affidata a combattere a fianco della madre. Con il tempo i due si sincronizzarono sempre più, fino a diventare un'arma da guerra devastante. È in questo periodo che una nota banda di truffatori arrivò al villaggio via mare, riuscendo in un colpo di stato fulmineo. Le due donne si schierarono dalla parte della “legge” combattendo contro gli uomini del Teschio Azzurro, ossia la banda criminale. Purtroppo il più delle rimanenti guardie si schierò dalla parte nemica, obbligando le due, e l'ultimo gruppo in rivolta ad andarsene dal villaggio, tornando alla vita da mercenari. Le due donne, però, non si scoraggiarono e facendo da porta voci per il gruppo riuscirono a creare un'alleanza con una cittadina vicina, tornando al villaggio con gli alleati, pronte a riprendere il controllo del territorio. Le due, pur essendo guardie, non erano abituate alle situazioni di guerra, così si ritrovarono in una battaglia incasinata, potendo contare solo sull'altra. Seppur alla fine la battaglia portò alla vittoria Arveene subì un durissimo colpo, la madre infatti era stata gravemente ferita al petto da una lancia nemica, e poco dopo morì. La ragazza decise quindi di andarsene dal villaggio, vagando di terra in terra senza una reale ragione di vita, nascosta all'ombra del suo dolore. Così pian piano iniziò a parlare con se stessa, e ben presto questa parte di se' prese una propria personalità ed un proprio carattere, estremamente simili a quelli della madre, coraggiosa ed impavida, mentre la ragazza era una migliore osservatrice ed ideatrice di tattiche. Arveene, senza accorgersene, stava creando una copia della madre in mente, in quanto non poteva sopravvivere senza. Questa parte della sua personalità divenne pian piano sempre più forte, fino al giorno in cui, durante una battaglia contro un piccolo gruppo di malviventi, che spesso incontrava nei viaggi, che la ragazza stava per perdere, quella parte della personalità prese il sopravvento sul controllo del corpo, portandola ad un immenso coraggio, che le permise di eseguire una fantastica azione che mise in fuga il gruppetto, portandola ad una sofferta vittoria. Senza accorgersi di nulla quella parte della sua mente diventò la sua nuova compagna di avventure, esattamente come lo era la madre ai tempi, e gli diede lo stesso nome, in quanto arrivata al punto di vederla come la sua anima fusa al proprio corpo. Questo ha portato la ragazza ad essere vista come pazza agli occhi degli altri, ed effettivamente è così. dopo alcuni anni, in una delle sue avventure, si trovò in un piccolo paese dove risiedette per alcuni giorni. quando fu pronta a partire uscì dalla locanda e davanti a lei vide qualcosa di totalmente inaspettato, passava una carrozza che portava sul legno il simbolo del Teschio Azzurro. rientrò immediatamente in locanda, e dopo aver pagato per qualche altro giorno una stanza iniziò a seguire la carrozza che faceva ogni giorno lo stesso percorso, e pagò un gruppo di mercenari per aiutarla.circa tre giorni dopo si appostò in un punto strategico con i suoi uomini, poco dopo passò la carrozza che venne attaccata immediatamente dal gruppetto. scesero alcuni uomini armati, facilmente eliminati dai mercenari, ed infine dalla carrozza uscì un uomo coperto totalmente da una lunga tunica azzurra, con rifiniture d'oro, quest'ultimo alzò il braccio verso la ragazza, che prese immediatamente l'arma, pronta a combattere. in quel momento iniziò a sentirsi disorientata, pian piano perdeva l'equilibrio, si guardò attorno e vide i suoi uomini cadere uno ad uno a terra senza sensi, diede un'ultima occhiata all'uomo, non vedeva nulla, il più era coperto dalla tunica, ed il resto dalle ombre create dalla stessa tunica. Cadde, infine, anch'ella senza sensi a terra.
  13. Arveene Tallstag https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=1945786
  14. l'halfling, rivolgendosi a Davian dice noi vi raggiungeremo alle porte ovest per avviarsi verso la porta con Nargarr, mentre samael vi guarda un attimo per poi dire io devo passare dal mercato centrale, qualcuno di voi può mostrarmi la strada? immediatamente Rurik risponde con un cenno positivo della testa, ed i due si incamminano per l'uscita. a quel punto Davian vi guarda dicendo dunque voi due venite alla biblioteca? @Comics Hunter @Zenelly23
  15. scusate il fermarsi della campagna, purtroppo oltre a Graven25 anche mec1527 e paste hanno deciso di non partecipare più alla campagna, ho quindi preferito attendere qualche giorno per far in modo che i nuovi giocatori riuscissero a preparare un personaggio, dunque ripartiremo presto, per ora prenderò io il controllo dei personaggi dei giocatori che hanno abbandonato (fino a quando non usciranno dalla trama della campagna, ed avverrà presto), invito quindi i due nuovi giocatori ( @Zenelly23 e @Comics Hunter ) ad entrare in scena nella discussione "preludio" sulla sezione TdG, così da poter ripartire con la campagna, nella speranza di non incontrare altri inconvenienti di questo tipo.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.