Jump to content

Percio

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    313
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

58 Ogre

About Percio

  • Rank
    Profeta
  • Birthday 12/21/1986

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Hai provato a dare un'occhiata a Lamentation of the Flame Princess? È un clone gratuito (in inglese) del vecchio D&D pensato appositamente per ambientazioni low magic. Funziona praticamente come la scatola rossa ma con alcune importanti differenze: in linea di massima il mondo è abitato da PNG di livello 0; soltanto i guerrieri aumentano il proprio BAB; i ladri sono Specialisti bravi in alcuni settori; le liste degli incantesimi sono particolari (e mancano risurrezione e simili). Non c'è un bestiario ma è ovviamente compatibile con tutti i D&D pre 3.0.
  2. Percio

    Aiutoo

    Ciao! Benvenuto sul forum e nel mondo dei giochi di ruolo. Per iniziare ti consiglio di scaricare Labyrinth Lord , in pratica è la versione originale di D&D gratuita per tutti e in italiano. Il libretto spiega perfettamente sia come creare i personaggi e giocare sia come fare il Master, permettendoti così di iniziare a giocare gratuitamente e con facilità. Se vuoi fare il master ci sono tante avventure gratuite da cui iniziare, alcune anche di alto livello. Se te la cavi con l'inglese ti consiglio vivamente Better Than Any Man. Si tratta di un'avventura gratuita che dovrebbe regalarti ore e ore di divertimento. In alternativa (e a pagamento), ti consiglio Tower of the Stargazer, un'avventura pensata proprio per i Master alle prime armi, che oltre ad offrirti un bel pomeriggio di gioco ti permette di avere tanti e tanti consigli su come gestire un'avventura.
  3. Se si tratta di salvare il mondo in una storia epica classica non è il denaro a muovere i giocatori. L'idea funziona se i PG sono avventurieri in stile Conan o Fafhrd e Gray Mouser .In quel caso i soldi vanno in birra, donnine e/o ometti, gioielli tamarri, una bella pensione per alcuni. Un bel castello e/o un titolo nobiliare può portare a una nuova esperienza di gioco, vivamente consigliata.
  4. Bellissima idea! Molto coinvolgente, complimenti. Io punterei il tutto su gestione delle risorse (acqua, cibo, fuoco e vestiti) e scelta dell'itinerario, magari tra zone dove sia difficile perdersi e incontrare nemici casuali ma più lunghe o luoghi più rapidi e pericolosi. Potresti preparare a questo proposito una mappa a esagoni così da renderti il tutto più facile da gestire. Ovviamente il tutto andrà a intersicarsi: ad esempio il fuoco scalda ma attira nemici e guardie.
  5. @Daimadoshi85 se ti interessa scrivimi in privato che vedo come girarteli
  6. Ciao! Dipende dal ruolo che vuoi ricoprire... Se vuoi fare il giocatore il Manuale del giocatore è tutto quello che ti serve :) Se, al contrario, vuoi fare il Dungeon Master sia il Manuale del Dungeon Master che il Manuale dei mostri diventano fondamentali: il primo ti spiega (male) come gestire il tutto, offrendoti qualche spunto e gli oggetti magici; il secondo contiene ovviamente i mostri. Tieni però in considerazione che il budget che hai a disposizione è bassino... Prova a spulciare subito.it o Ebay! Esistono anche delle alternative: i pdf (più economici), i siti (come Golarion o il d20 SRD in Inglese) e i manuali che svolgono funzioni simili (alcuni anche meglio!). Ad esempio Labyrinth Lord spiega benissimo come gestire una campagna (ed è gratuito), mentre il Manuale del Dungeon Master di D&D 5 è fatto veramente molto bene e contiene numerose tabelle casuali per aiutarti a generare dungeon e tante tante avventure
  7. Ah, nel caso qualcuno volesse dare un'occhiata "più da vicino" al sistema utilizzato ho creato tre libretti che uso al tavolo. Non pensateli come un GdR fatto e finito; sono per lo più appunti. Il design è stato pensato proprio per poterli avere davanti aperti alla pagina giusta e materare senza difficoltà la struttura in cui ci si trova (rovine, terre selvagge, ecc), limitando il più possibile la girata di pagina. Non è tutta farina del mio sacco, più che altro una rivisitazione dell'edizione originale di D&D con l'aggiunta di Chainmail, con tanto di immagini di copertina prese a caso dalla rete, quindi assolutamente invendibili. Ma se siete curiosi posso passarveli. Stampandoli in modalità "opuscolo" e pinzandoli al centro potete usarli anche comodamente al tavolo (o leggerli in spiaggia, o in bagno...)
  8. Sì, è roba da armatura di pelle. Gli unici che hanno deciso di avventurarvisi hanno diviso il party. Sì, è normale. Pensa che la prima volta che l'ho giocata gli avventurieri sono andati diretti alla pianta senza esplorare nient'altro. L'autore consiglia di piazzare qualche MacGuffin sull'altare oltre la pianta per convincere il party a eliminarla, ma in quattro volte non ne ho mai avuto bisogno. E poi è più sadico vedere i giocatori far resuscitare 12.000 zombie solo per la loro curiosità :) Farò una ricerca. In effetti i puzzle dungeon mi piacciono molto (la prossima avventura sarà probabilmente The Grinding Gear, sempre di Raggi/LotFP). Più che altro sono un amante di una forma abbastanza libera di gioco. Se avete una bella idea, ed è realizzabile, perché no. Meglio premiare la vostra creatività che un tiro di dado. Purtroppo accerchiati dagli zombie non potevo proprio farvela troppo semplice. E poi quando è stato il momento di eliminare Rothgar e Joanne non mi sono fatto scrupoli (ovviamente se fossimo stati in un altro punto dell'avventura, come le spore dell'organo, avreste potuto tornare in città e cercare qualche nuovo compagno, così da far rientrare anche gli altri due giocatori Ovviamente grazie :) Grazie a tutti per le vostre impressioni e suggerimenti; cercherò di farne tesoro! Alla prossima avventura!
  9. Esatto! Siete stati gli unici ad arrivare fino alla fine senza mai dover fare un Tiro Salvezza o un combattimento in più del necessario (tatuaggio e orda di zombie a parte ovviamente) :) Il passaggio nel camino è stato trovato soltanto da un gruppo su 4 (contando anche voi), quindi ci può stare averlo ignorato :)
  10. Ne approfitto anche per chiedervi suggerimenti e impressioni sul masteraggio e su come ho condotto il PbF: vi siete trovati bene? Pensate che dovrei cambiare/migliorare qualcosa? Sul sistema utilizzato invece? Avete qualche osservazione? Qualcosa vi è piaciuto particolarmente? Oppure il contrario? Avreste preferito BECMI, Labirinth Lord, D&D 5, Pathfinder o altro? Ultima mia curiosità è l'ambientazione: vi sono mancati gli elfi o i nani? Oppure la magia?
  11. Dunque: Le porte chiuse vi avrebbero dato abbastanza tempo per trovare le porte segrete o scappare. Non c'è un piano inferiore, ma le cripte nascondevano grandi quantità di monete e qualche oggetto prezioso; investendo del tempo e caricando il Tesoro avreste potuto salire tutti di livello. Gli strumenti di tortura sono puramente ornamentali, fantasia a parte dei giocatori che tanto si sa che ne inventate sempre una più del diavolo. I tatuaggi dovrebbero impedire le cure magiche. Visto che gioco con poca magia l'unica volta in cui live i giocatori si sono tatuati ho impedito la guarigione naturale dei danni. Se ve ne foste andati via senza bruciare la pianta avreste ottenuto 3.025 punti esperienza (756 a testa su 2.000) senza libri (non posso neanche contare i due calici dorati, perché erano oltre la pianta). 2.500 (625 a testa) ve li avrebbe dati il dipinto, quindi siamo a 1.381. Per i libri avrei tirato dei dadi per vedere se riusciate a venderli, quindi avrebbero potuto certamente aiutare. Come dicevo sopra anche le cripte vi avrebbero fatti ricchi. Passando dal camino avreste potuto trovare altri 1.400 PE (350 a testa). Quindi probabilmente non sareste saliti di livello se aveste fatto semplicemente dietro front, ma è possibile salire senza uccidere la pianta. Ma ripeto: tutti eliminano il vegetale! Anzi, voi siete stati gli unici a farlo in sicurezza. Personalmente trovo l'avventura geniale, molto diversa dal solito; un dungeon vuoto che sembra più un'unica grande Trappola che scatta con un grande effetto sorpresa.
  12. La porta iniziale era davvero aperta, da sempre! L'errore è stato mio con tutte queste descrizioni di maniglie, serrature ecc
  13. Giusto, mi ero dimenticato 😄 Mappa
  14. @Daimadoshi85 @Ardalion taggo anche voi così potete partecipare :) Prima cosa ringrazio tutti voi per aver partecipato e dedicato parte del vostro tempo a questa avventura, che è stata la mia prima esperienza di PbF. Mi sono divertito e spero che anche voi abbiate passato dei bei momenti (nonostante la disfatta finale). Cerco di ricostruire i vostri dubbi/perplessità; se c'è qualcosa di non ancora chiaro non esitate a chiedere! - Le scale nell'area 16-18 - La porta vicino all'occhio di pietra (area 23) - La porta a nord delle bacinelle (il corridoio nord tra l'area 25 e 23) - La pianta che avete bruciato nell'area 25 - Le scosse di terremoto -L'area 25 - La mappa trovata da Joanne - I vostri "errori": Riguardo al PbF in generale è stata una bella esperienza. Il combattimento come lo gioco live è impossibile, meglio concedere ai personaggi le varie azioni. Credo proprio che ci penserò su e nella prossima avventura definirò meglio il tutto. Però visto l'avvicinarsi dell'estate credo sia meglio posticipare a settembre; magari farò una chiamata alle armi nel forum, ovviamente taggandovi :)
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.