Vai al contenuto

Percio

Ordine del Drago
  • Conteggio contenuto

    96
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su Percio

  • Rango
    Esperto
  • Compleanno 21/12/1986

Visitatori recenti del profilo

Il blocco visitatori recenti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Percio

    Death Frost Doom [TdS]

    @Daimadoshi85 riprenditi! Va bene @MattoMatteo, aspettiamo il ritorno del tuo compare! Magari posta tu un'ultima volta, così quando @Daimadoshi85 sta meglio risponde anche lui e riprendiamo
  2. Percio

    Death Frost Doom [TdG]

    DM Giorno 3, ore 9.33 Rothgar controlla meglio la porta, cercando di capirne il meccanismo di apertura. "Questi li prendo io allora", dice Marak nel frattempo, mettendo i preziosi nello zaino dopo aver lasciato per un momento la torcia a Joanne. @Rothgar Marak
  3. Percio

    Death Frost Doom [TdS]

    @MattoMatteo ho visto che hai modificato la mappa. Ora la porta è giusta, ma hai allargato troppo la nuova stanza: la larghezza totale (dalla porta tra 2 e 3 alla parete est con il drago) dovrebbe essere 30m (10 quadretti in totale), tu invece hai fatto 4 quadretti di "corridoio" più 10 quadretti di "stanza".
  4. Percio

    Death Frost Doom [TdG]

    DM Giorno 3, ore 9.32 Rothgar bussa alla porta con il manico della balestra, ma non accade nulla.
  5. Percio

    Death Frost Doom [TdG]

    !DM Giorno 3, ore 9.31 Rothgar si avvicina alla porta, che si rivela chiusa. Ma alle parole di Artyon decide di posticipare un esame più accurato per prendere la corda con rampino recuperata dagli averi dell'esploratore e provare a recuperare gli oggetti sull'altare senza entrare nelle fauci del mostro preistorico. Dopo qualche tentativo fallito... Rothgar riesce nell'impresa! Il pugnale ingioiellato cade a terra, e pian piano avvicinato al bordo del teschio. Lo stesso avviene per la collana di rubini. "Se non vi volete appesantire troppo quelli posso portarli io", propone Marak, "o almeno uno dei due. Ovviamente una volta rivenduti divideremo in quattro, come da accordi. Avevi ragione Artyon, qualcosa di valore c'era... ti ringrazio per avermi convinto a restare". @Tutti @Rothgar Marak
  6. Percio

    Death Frost Doom [TdS]

    @MattoMatteo bene la stanza nuova, ma la porta è alla destra del drago. Per il resto vedete voi che fare
  7. Percio

    Death Frost Doom [TdG]

    DM Giorno 3, ore 9.30 Avanzate nell'oscurità, usando il detole sussurro come guida, e le panche in marmo e i crani appesi al soffitto come punti di riferimento. Dopo qualche metro la torcia illumina una parete davanti a voi, larga 12m, le cui estremità continuano di 45° rispettivamente verso nord-ovest e sud-ovest perdendosi nelle tenebre, sulle quali si trovano gli stessi inquietanti affreschi che avete visto all'ingresso. Al centro del muro si trova un grande teschio zannuto di una di quelle creature preistoriche che le leggende chiamano draghi. Le fauci del mostro, larghe 6m e profonde 3, sono spalancate, e in fondo, contro la parete, c'è un altare in pietra, sopra il quale un pugnale tempestato di gioielli e una collana di rubini risplendono sotto la luce della torcia, nonostante la polvere che ricopre l'area. Il sussurro sembra provenire da dietro una porta in bronzo senza serratura o maniglie posta alla destra del cranio. La torcia illumina debolmente anche un grande organo costruito interamente d'ossa che si trova lungo il muro nord, ricoperto da una strana muffa gialla, e due bacinelle in pietra lungo la parete sud. @Tutti @Artyon Marak
  8. Percio

    Death Frost Doom [TdG]

    DM Giorno 3, ore 9.29 "Bah", risponde Marak, "meno casino facciamo meglio è. Però Artyon ha ragione, questo posto sembra deserto". "Sì, ma il resto del complesso?", s'intromette Joanne. "non vorrei attirare attenzioni indesiderate. Non possiamo semplicemente seguire una delle pareti laterali o andare dritti?". @Artyon Marak
  9. Percio

    Death Frost Doom [TdS]

    Se in generale preferite discutere qui le varie mosse per me ok, ma ammetto che preferirei leggervi ruolare nel TdG Basta che esplicitiate chiaramente che siete d'accordo, così poi posso andare avanti senza rimorsi
  10. Percio

    Death Frost Doom [TdS]

    @MattoMatteo la mappa va bene, è solo incompleta rispetto al nuovo passaggio: al momento voi vi trovate a circa 12m dalla porta tra la stanza 2 e la 3 (quindi 4 quadretti, non 3). Inoltre volendo puoi già segnare parte dei muri che continuano ad angolo retto verso nord e verso sud di almeno 6m (la torcia non illumina oltre)
  11. Percio

    Death Frost Doom [TdG]

    DM @Tutti @Rothgar
  12. Percio

    Death Frost Doom [TdG]

    DM Giorno 3, ore 9.29 Rothgar controlla un'ultima volta il portone di bronzo alla ricerca di meccanismi segreti che potrebbero essere stati coinvolti nell'apertura, ma non trova nulla di particolare. Decidete così di varcare la soglia, addentrandovi nel vasto corridoio. Dopo circa 12m dall'entrata l'area si allarga ulteriormente, al punto che la debole luce della torcia non riesce a illuminare la fine delle pareti affrescate. Anche le panche in marmo aumentano, coprendo l'intera zona e perdendosi nell'oscurità. Siete completamente circondati dalle tenebre: il portone alle vostre spalle è ormai fuori dalla visuale, così come i lati della stanza e il fondo. Gli unici punti di riferimento sono i teschi che pendono dal soffitto e le panche coperte di polvere che si perdono nel buio sia davanti a voi che ai due lati. Il debole sussurro pervade l'area. @Tutti @Rothgar @Artyon Marak
  13. Percio

    Death Frost Doom [TdG]

    DM Giorno 3, ore 9.28 Rothgar colpisce con violenza una delle mani con il mazzafrusto, spaccandola in mille pezzi. Vedendo che non accade nulla di strano ripete l'operazione sulle altre nove, facendo volare pezzi d'osso per tutta la stanza, mentre Artyon e Joanne si assicurano che il rumore non attiri pericoli. Mark si avvicina al portone di bronzo e lo spalanca. Vi trovate al centro di una grande area, larga circa 12m e talmente profonda che la torcia non riesce a illuminarne la fine. Ai lati vedete una fila di panche in marmo orientate verso l'oscurità, da cui proviene l'incomprensibile sussurro. Le pareti sono decorate in tutta la loro altezza e lunghezza con degli affreschi: quello alla vostra sinistra rappresenta centinaia di uomini impiccati, mentre quello alla vostra destra altrettante donne impalate. Il soffitto è alto 9m, da cui pendono, attaccati a delle catene, innumerevoli teschi senza mandibola e denti. Come nelle stanze precedenti, anche qui la polvere ricopre l'area, e non notate tracce di passaggio o di altro tipo. @Artyon
  14. Percio

    Death Frost Doom [TdS]

    Ovviamente aspetto di vedere che fate prima di andare avanti. Per quanto riguarda la porta nessuno aveva provato ad aprirla
  15. Percio

    Death Frost Doom [TdG]

    DM Giorno 3, ore 9.27 Mentre Rothgar studia i tavolini con le mani scheletriche, Artyon si avvicina al portone, accostandovi l'orecchio qualche secondo, per poi battere alcuni colpi con il manico del pugnale. Una volta percosso, il grande ingresso di bronzo si apre leggermente; non abbastanza per farvi vedere cosa ci sia oltre, ma quanto basta per farvi sentire l'alieno sussurro un po' più chiaramente (ma risulta ancora incomprensibile). @Artyon @Rothgar Marak
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.