Jump to content
  • Rivelata la Copertina della nuova Guida del Dungeon Master

    Alonewolf87
    • 547 views
    • Andiamo a scoprire assieme l'illustrazione ufficiale della nuova Guida del Dungeon Master.

     Share

    La copertina ufficiale della nuova Guida del Dungeon Master per One D&D (o D&D 5.5 che dir si voglia) è stata rivelata oggi tramite un canale sicuramente poco atteso: il celebre quotidiano brittanico Mirror. Questo manuale è previsto in uscita il 12 Novembre 2024.

    large.1_R5E_DMG_CvrTrad_FullCvr_052124.jpg.jpg.cd48d0f569401f84169024458abf2dca.jpg

    Nel fronte della copertina vediamo degli antagonisti pronti a combattere, tra cui un'orda di scheletri in primo piano, dietro di essi due antagonisti classici del mondo di Greyhawk (la maga Skylla e il guerriero Warduke) e dietro loro due si staglia il terribile arcimago Venger, l'antagonista primario dell'iconico cartone di D&D degli anni '80. Sullo sfondo si intravede quello che probabilmente è un dracolich. Nel complesso la composizione del fronte di copertina è una specie di versione speculare di quella della copertina del nuovo Manuale del Giocatore.

    Il retro della copertina invece raffigura un gruppo di avventurieri che esplorano delle immense caverne piene di antiche statue e strane luci dorate.


    News type: Cosa c'è di nuovo in DnD
     Share


    User Feedback

    Recommended Comments

    Negli USA sono tutti contenti perché riprende i personaggi del (brutto) cartone di D&D degli anni 80.

    Io noto che dalla dimensione della costa, sarà un bel bestione di manuale… sappiamo giá quante pagine avrà? Ho letto che avrà anche mappe allegate…

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    28 minuti fa, Dracomilan ha scritto:

    Negli USA sono tutti contenti perché riprende i personaggi del (brutto) cartone di D&D degli anni 80.

     

    mica tanto , sicuramente meglio di molta roba da 20 anni buoni .

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    Francamente è la miglior copertina dell'ultimo periodo, molto meglio di quella del manuale del giocatore. Non capisco però tutta questa ossessione per il cartone di D&D da parte di una compagnia che per anni non ha fatto altro che buttare letame e calunniare tutto ciò che è stato realizzato negli anni 70 e 80.

    Edited by Grimorio
    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    1 ora fa, Grimorio ha scritto:

    Non capisco però tutta questa ossessione per il cartone di D&D

    Me lo stavo chiedendo anche io hahha adesso di botto si sono fissati, sarà un modo per avvicinare i nostalgici?

    Link to comment
    Share on other sites

    2 ore fa, Grimorio ha scritto:

    Francamente è la miglior copertina dell'ultimo periodo, molto meglio di quella del manuale del giocatore. Non capisco però tutta questa ossessione per il cartone di D&D da parte di una compagnia che per anni non ha fatto altro che buttare letame e calunniare tutto ciò che è stato realizzato negli anni 70 e 80.

    chi lo sa è bravo

    ciò non toglie che finora questa è la copertina più tamarra tra i manuali usciti nell'ultimo anno o in vista d'uscita

    Link to comment
    Share on other sites

    Aspetto di vedere la copertina in una qualità maggiore ma a me non piace proprio. Apprezzo i protagonisti ma avrei preferito uno stile diverso. Vedremo!

    Piuttosto, sembra un manuale di certe dimensioni, come faceva notare Dracomilan… Una scelta particolare, perché potrebbe sembrare uno scoglio insormontabile per i nuovi giocatori.

    Link to comment
    Share on other sites

    5 ore fa, Grimorio ha scritto:

    Non capisco però tutta questa ossessione per il cartone di D&D da parte di una compagnia che per anni non ha fatto altro che buttare letame e calunniare tutto ciò che è stato realizzato negli anni 70 e 80.

    credo sia dovuto al fatto che le provano tutte .

    in base a quello che credono li faccia vendere ,

     si schierano ,

    anche se poi risulta in contrasto con precedenti posizioni .

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrators
    7 ore fa, Grimorio ha scritto:

    Francamente è la miglior copertina dell'ultimo periodo, molto meglio di quella del manuale del giocatore. Non capisco però tutta questa ossessione per il cartone di D&D da parte di una compagnia che per anni non ha fatto altro che buttare letame e calunniare tutto ciò che è stato realizzato negli anni 70 e 80.

    I prodotti di D&D usciti negli ultimi 2 anni hanno venduto molto poco.

    La CEO si è dimessa visto che gli obiettivi che si era prefissata non sono stati raggiunti.

    Strizzare l'occhio ai "fan" e non solo ai giocatori "casual" non è una brutta mossa... temo però che tutto si fermi alla copertina...

    • Like 3
    Link to comment
    Share on other sites

    1 ora fa, aza ha scritto:

    I prodotti di D&D usciti negli ultimi 2 anni hanno venduto molto poco.

    La CEO si è dimessa visto che gli obiettivi che si era prefissata non sono stati raggiunti.

    Strizzare l'occhio ai "fan" e non solo ai giocatori "casual" non è una brutta mossa... temo però che tutto si fermi alla copertina...

    Siamo nella fase ciclica e normalissima in cui chi gioca con la 5e i manuali li ha già comprati, si è "assuefatto" a questo stile di gioco e, a meno di uscite clamorose, non spende più per aumentare le opzioni a disposizione, accontentandosi di ciò che già possiede. 

    La nuova edizione serve proprio a smuovere le acque e scuotere i giocatori, altrimenti detti consumatori, e farli tornare a cacciare la palanca. 

    Pur non giocando con la 5E e successiva, so già che i 3 manuali base li prenderò lo stesso. Spero che almeno il manuale dei mostri abbia una copertina migliore delle due mostrate fino ad ora, che scaldano pochino la fantasia (almeno al sottoscritto).

    Link to comment
    Share on other sites

    Sarà che non ho mai visto questo famoso cartone, però preferisco di gran lunga quelle della 5e. E rispetto a questa preferisco quella del PHB.

    18 ore fa, Dracomilan ha scritto:

    Io noto che dalla dimensione della costa, sarà un bel bestione di manuale…

    Non è meglio così? Più contenuto è presente più possibilità ci sono che salti fuori qualcosa di bello (su 10 capitoli magari ne troviamo uno fenomenale. Su 30 magari ce ne sono 2).

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    6 ore fa, aza ha scritto:

    I prodotti di D&D usciti negli ultimi 2 anni hanno venduto molto poco.

    Ci sono dati ufficiali? 

    5 ore fa, firwood ha scritto:

    Pur non giocando con la 5E e successiva, so già che i 3 manuali base li prenderò lo stesso.

    Come mai? Collezionismo? Io ad esempio pur giocandola non credo comprerò nulla e continuerò (o meglio finirò le campagne che ho aperte) a giocare con la 5, esattamente come feci per la 3.5, anche se le modifiche sono enormemente più incisive e profonde in questo cambio.

    Link to comment
    Share on other sites

    43 minuti fa, Lord Danarc ha scritto:

    Ci sono dati ufficiali? 

    Come mai? Collezionismo? Io ad esempio pur giocandola non credo comprerò nulla e continuerò (o meglio finirò le campagne che ho aperte) a giocare con la 5, esattamente come feci per la 3.5, anche se le modifiche sono enormemente più incisive e profonde in questo cambio.

    Esatto. Purtroppo (o per fortuna) sono un appassionato di questo hobby. In genere acquisto solo materiale "vecchio", ma dato che ho tutti i set base dal primo, prenderò anche questo. Faranno mostra di sé sullo scaffale, ma rimarranno tra quelli mai usati o usati pochissimo. 

    • Like 1
    • Sad 1
    Link to comment
    Share on other sites

    Questa strategia del usare la nostalgia non attacca più, dopo essermi scottato con lil playtest pieno di promesse e tanti anni dati alla 5e mi sono allontanato un po' da questa edizione.
    La copertina non dispiace, meglio di quella del giocatore.
    Il fatto invece che il manuale sembra "grosso" non capisco, alla fine  è pieno delle promesse di sistemare le regole rendendole meno a discrezione e chiarendole?
    Nel caso potrei farci un pensiero, altrimenti resto sulle prove che sto facendo sull'edizione precedente che a discapito di quello che avevo sentito è paradossalmente valida. 

    Link to comment
    Share on other sites

    Com'è il detto? A pensar male si fa peccato ma ci si azzecca. Per fare un manuale grosso basta cambiare la dimensione del font. Meno contenuti, più pagine. La ragione ufficiale può essere la leggibilità (e può essere anche verissimo), ma la differenza si vede: confronto fatto con la 3.x e la 4. La 5e mi sembra che abbia la stessa dimensione del font della 4e.

    Ci vuole davvero poco per fare un libro "ciccione" senza aumentarne il contenuto.

     

    • Sad 1
    Link to comment
    Share on other sites



    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

×
×
  • Create New...