Jump to content
  • Novità dal Manuale del Giocatore 2024 #2 - Mago, Ladro e Warlock

    d20.club
    • 529 views
    • Andiamo a scoprire alcune delle novità legate alle classi presentate nel nuovo Manuale del Giocatore del 2024, in particolare riguardo a Mago, Ladro e Warlock.

     Share

    Novità dal Manuale del Giocatore #1 - Guerriero, Barbaro e Paladino

    Mago

    Panoramica

    E' uscito sul canale Youtube ufficiale della Wizards il video in cui Jeremy Crawford dà delle anticipazioni sulla classe del mago (wizard) dal MdG 2024.

    Per quanto riguarda le regole generali ha fatto riferimento al glossario che presenterà tutte le regole in modo chiaro, rendendo più facile la consultazione. Tra le regole che verranno esplicitate nel glossario ci sono quelle sulle illusioni, il teletrasporto, la telepatia, le condizioni e le aree d'effetto, giusto per citare quelle di maggiore interesse per i giocatori dei maghi.

    large.Mago1.jpg.bb446b59f5ba0dcf430a5c9ea9fe6eed.jpg

    A questo proposito le regole per le illusioni sono state chiarificate e tutti gli incantesimi di illusione sono stati rivisti per evitare i fraintendimenti sul loro funzionamento.

    Sempre come regola generale, sembra che per alcune specie (quelle che nel 2014 si chiamavano razze) sarà prevista una scurovisione potenziata, capace di vedere fino a 120 piedi (circa 36 metri).

    Venendo al mago, hanno allargato la lista di incantesimi del mago, anche aggiungendo nuovi incantesimi, basandosi sull'idea che un aspetto centrale del mago fosse appunto la sua versatilità e lo spettro amplissimo delle sue conoscenze.

    Come per le altre classi di incantatori la lista degli incantesimi si troverà nella descrizione della classe e per ciascun incantesimi la lista riporterà la scuola, se richiede concentrazione, se è un rituale, se ha componenti specifici obbligatori per essere lanciato e se l'incantesimo li consuma.

    Come per le altre classi, la base rimane quella del 2014 e quindi va indicare solo cosa è stato aggiunto o tolto. Le novità seguono abbastanza da vicino quelle indicate da @Lord Danarc nella sua discussione su cosa aspettarsi dalla nuova versione del mago, sulla base degli UA.

    A questo proposito al 1^ livello ottiene la capacità di cambiare un trucchetto dopo ogni riposo lungo, scegliendolo tra quelli della lista del mago. E' l'unica classe ad avere questa capacità.

    Ritual adept adesso compare come un privilegio di 1^ livello e non più come parte della descrizione della capacità di lanciare incantesimi, questo perché sembra che alcuni giocatori se la fossero persa o dimenticata. Al solito permette di lanciare come rituale qualsiasi incantesimo sia nel libro del mago.

    Al 2^ livello ottiene il privilegio Scholar che permette al mago di avere expertise in una abilità (skill) a scelta tra un elenco ridotto di abilità di conoscenza. Ha citato Arcana e History, ma ce ne dovrebbero essere altre.

    Al 5^ arriva Memorize spell, che permette, dopo la fine di un riposo breve, di cambiare uno degli incantesimi preparati, questo sempre per aumentare la flessibilità del mago.

    Come per tutte le classi della nuova versione, si accede alla sottoclasse al 3^ livello. Nel manuale ci saranno quattro sottoclassi: Abiuratore, Divinatore, Invocatore e Illusionista; sembra che abbiano cambiato il nome delle sottoclassi da "scuola di" al nome dello studente della scuola, ma nel video non dicono mai esplicitamente di aver cambiato nome alle sottoclassi, quindi potrebbe trattarsi solo di una conseguenza del tono colloquiale dell'intervista.

    large.Mago2.png.f868d538debd1c6823668e903f292991.png

    Sottoclassi

    Abiuratore

    La revisione della lista di incantesimi del mago ha visto aumentare gli incantesimi di abiurazione, spostando incantesimi da altre scuole; in questo modo si è aumentata l'efficacia dello scudo magico dell'abiuratore che, come già nella versione 2014, viene rimpinguato ogni volta che si lancia un incantesimo di abiurazione.

    Abjuration savant viene spostato al 3^ e  cambia rispetto alla vecchia versione (esattamente come tutti gli altri privilegi del tipo savant), perché il fatto di dimezzare il costo e il tempo aveva pochi effetti nel gioco e veniva raramente usato. La nuova versione aggiunge senza costi al libro del mago due incantesimi di abiurazione e permette al mago di aggiungerne un altro a ogni passaggio di livello.

    Arcane ward avrà una piccola ma incisiva modifica alla sua descrizione. Verrà esplicitato il fatto che lo scudo magico si applica dopo che sono state prese in considerazione le immunità/resistenze/vulnerabilità del mago. Questo dovrebbe avere una sinergia con gli incantesimi di abiurazione che danno resistenza.

    Lo stesso, projected arcane ward si applica dopo che sono state considerate le le immunità/resistenze/vulnerabilità della creatura protetta dal mago.

    Il privilegio di 10^ si chiamerà spell breaker e farà sì che l'abiuratore abbia sempre preparati gli incantesimi (senza che contino per il massimo numero di incantesimi preparabili) controincantesimo e dissolvi magie, che si potrà lanciare con un'azione bonus; inoltre se il tentativo di dissolvere o bloccare la magia va a vuoto, non viene speso lo slot.

    Al 14^ ci sarà spell resistance, uguale alla versione 2014.

    Divinatore

    Divination savant viene spostato al 3^ e aggiunge senza costi al libro del mago due incantesimi di divinazione e permette al mago di aggiungerne un'altro a ogni passaggio di livello.

    Al 10^ The third eye è stato modificato permettendo di attivarlo come azione bonus. Alcune opzioni sono state modificate: la scurovisione adesso funziona fino a 120 piedi (circa 36m); altre due sono state riunite nella capacità see invisibility, che permette di lanciare l'omonimo incantesimo senza spendere slot di incantesimo.

    Invocatore

    Evocation savant viene spostato al 3^ e aggiunge senza costi al libro del mago due incantesimi di evocazione e permette al mago di aggiungerne un'altro a ogni passaggio di livello.

    Potent cantrip viene abbassato al 3^ e adesso permetterà di infliggere metà dei danni non solo ai nemici che riescono in un TS contro un cantrip, ma anche di infliggere metà dei danni ai nemici che si mancano con un trucchetto che richiede un tiro per colpire.

    Illusionista

    Illusion savant viene spostato al 3^ e aggiunge senza costi al libro del mago due incantesimi di illusione e permette al mago di aggiungerne un'altro a ogni passaggio di livello.

    Improved illusion sale al 3^ e dà i seguenti benefici:

    1. gli incantesimi di illusione non richiedono più la componente verbale.
    2. se un incantesimo di illusione ha un raggio d'azione non inferiore ai 10' (circa 3m), il suo raggio d'azione viene aumentato di 60' (circa 18m).
    3. conoscenza del trucchetto minor illusion che non conta per il numero massimo di trucchetti conosciuti; possibilità usarlo per fare contemporaneamente un'illusione visiva e uditiva ; possibilità di lanciarlo con un'azione bonus.

    Al 6^ arriva phantasmal creatures che fa sì che l'illusionista abbia sempre preparati (senza che contino per il massimo numero di incantesimi preparabili) gli incantesimi summon beats e summon feys. L'illusionista può decidere di lanciare un versione illusoria di questi incantesimi, cambiando la scuola da evocazione (conjuration) in illusione; se lo fa, la versione illusoria ha metà dei PF di quella reale. L'illusionista può lanciare la versione illusioria di summon beats e quella di summon feys una volta al giorno senza spendere uno slot; quindi un summon beats illusorio e un summon feys illusorio gratis al giorno, totale due incantesimi gratis.

    Al 10^ illusory self è stato potenziato perchè ora si attiva quando si viene colpiti da un attacco e non più prima di sapere se l'attacco ha colpito o no. Inoltre, una volta usato, si può ricaricare spendendo uno slot di livello 2 o superiore.

    ladro

    Panoramica

    Sul canale Youtube ufficiale di d&d è stata pubblicato un video di Jeremy Crawford in cui anticipa come sarà il ladro (rogue) della versione 2024.

    Per chi fosse interessato, questo è il link al video.

    large.Ladro1.jpg.aff85597835d48e41c0f4fa8185f1183.jpg.bf776c69bb0e42c73c323adcfa650e7d.jpg

    Nella sostanza la nuova versione non si discosta di molto da quanto illustrato da @Lord Danarc in questo articolo, basandosi sugli UA.

    Hanno cercato di affinare alcuni aspetti della classe, stando attendi a non incasinare ("mess up") una classe che funzionava molto bene.

    Il ladro adesso ottiene delle weapon masteries, in linea con le altre classi marziali.

    Thieves' cant adesso permetterà di imparare anche una nuova lingua, oltre al gergo dei ladri.

    Al 3^ arriva direttamente dal Calderone omnicomprensivo di Tasha steady aim, che permette di attaccare con vantaggio se si rimane fermi sul posto.

    La novità più importante è al 5^ livello, dove ottiene il nuovo privilegio cunning strike, che permette al ladro, quando colpisce con un colpo furtivo, di scambiare alcuni dei dadi di danno extra dell'attacco furtivo per degli effetti aggiuntivi. Ne cita alcuni: ci si potrà ritirare senza prendere attacchi di opportunità, avvelenare il bersaglio o farlo cadere a terra. Avanzando con il livello si sbloccheranno altre astuzie: ad esempio si potrà mandare a tappetto (knockout) il bersaglio.

    Reliable talent viene abbassato di livello, anche se non specifica a quale.

    Slippery mind adesso dà competenza anche nei TS di Carisma oltre a quelli di Saggezza, come già nella versione del 2014. L'idea è che dovrebbe essere difficile incastrare il ladro e la competenza nei TS di Carisma permette di difendersi meglio dai tentativi di esilio (banishment), andando a completare le capacità di evasione (evasion), schivata (uncanny dodge) e competenza nei TS di Saggezza.

    Come per tutte le classi, anche il Ladro avrà quattro sottoclassi: Assassin, Arcane Trickster, Soulknife e Thief.

    large.Ladro3.jpg.f9a9753f67e595fd2666b9d9bc6fbe8a.jpg.572707388017047a84df0805b8644145.jpg

    Sottoclassi

    Assassino

    Assassinate è stata riscritta. Adesso dà vantaggio ai tiri di iniziativa (rendendo difficilissimo sorprendere l'assassino, visto che secondo le nuove regole la sorpresa infligge svantaggio ai tiri di iniziativa di chi viene sorpreso). Inoltre permette di infliggere dei danni extra ai bersagli colpiti nel primo turno di un combattimento e che non abbiano già agito. Le due capacità del privilegio sono studiate per andare in sinergia.

    Assassin's tools andrà a rimpiazzare le vecchie bonus proficiences. La differenza è che oltre a dare la competenza negli strumenti da avvelenatore (poisoner's kit) e in quelli da travestimento (disguise kit), fornirà al personaggio entrambi i kit, in modo da poter usare da subito queste nuove competenze.

    La nuova versione di Infiltration expertise aggiunge a quella vecchia anche la capacità di usare steady aim in movimento.

    Impostor è stato eliminato in favore di un nuovo privilegio, Invenomed weapons, che permette, quando si sceglie l'opzione avvelenare di cunning strike, di fare più danni e di ignorare la resistenza al veleno del bersaglio.

    Infine Death strike non richiede più la sorpresa, ma di colpire il bersaglio con un attacco furtivo nel primo round di combattimento.

    Mistificatore Arcano

    Hanno apportato solo correzioni minori; adesso si ha accesso a tutti gli incantesimi della lista del mago, senza restrizioni dovute alla scuola di magia; si ha anche la possibilità di usare un arcane focus.

    Versatile trickster adesso permette, quando si usa l'opzione sgambetto (trip) del cunning strike, di usare la mano magica per fare contemporaneamente lo sgambetto a un'altra creatura.

    Soulknife

    Rispetto alla versione di Tasha ci sono state alcune modifiche per integrarlo con la nuova versione del ladro. L'idea è che, come l'arcane trickster è la versione magica del thief, il soulknife sia la versione psionica dell'assassin.

    Le modifiche maggiori riguardano psychic blades: adesso possono essere usate anche per gli attacchi di opportunità e ottengono la weapon mastery vex, che concede vantaggio al prossimo TXC contro il bersaglio.

    Furfante

    Fast hands adesso permette anche di attivare un oggetto magico con l'azione bonus (tecnicamente permetterà di prendere la magic action per attivarlo usando un'azione bonus anziché un'azione).

    Second-story work permetterà anche di usare la Destrezza al posto della Forza per calcolare le distanze a cui si può saltare; inoltre la capacità di scalare darà una velocità di scalate (climb speed).

    Supreme sneak adesso permetterà di avere accesso a una nuova astuzia che permetterà di usare cunning stike per rimanere nascosti dopo aver fatto un attacco da nascosti.

    Use magic device aumenterà gli oggetti con cui il ladro può essere in sintonia da 3 a 4; inoltre darò una possibilità di non consumare cariche quando si usa un oggetto magico con cariche e avrà delle regole esplicite per quando il ladro usa una pergamena con incantesimi non della lista del mago.

    warlock

    Panoramica

    Sul canale Youtube ufficiale di D&D è uscito un video in cui Jeremy Crawford illustra le principali modifiche apportate al Warlock nel nuovo Manuale del Giocatore che verrà pubblicato a Settembre 2024.

    Per chi fosse interessato, questo è il collegamento al video.

    large.Warlock1.jpg.df08c618dbc800c18343560d37edf1fe.jpg.4a9795c558cd7f91b9af1ac06d1fff77.jpg

    Nella sostanza vengono confermate buona parte delle modifiche proposte negli ultimi UA, ben illustrate da @Lord Danarc in questo articolo.

    Per quanto riguarda le regole generali è confermato che con la nuova versione tutti i personaggi otterranno un talento al primo livello, da scegliere tra una lista ristretta di origin feats.

    Per quando riguarda gli incantesimi di evocazione (summoning) è stata introdotta tutta una serie di questi incantesimi, che funzioneranno con degli stat block delle creature evocabili integrati nella descrizione dell'incantesimo, un po' come gli incantesimi di evocazione di Tasha.

    Hanno specificato che alla fine del PHB ci sarà un'appendice con le statistiche di tutte le creature citate nelle regole per i giocatori; quindi non solo gli animali, ma anche tutti i famigli, per fare un'esempio, in modo da non costringere il giocatore ad andare a sfogliare il MM.

    Anche per il warlock, come per tutte le classi che lanciano incantesimi, la lista degli incantesimi sarà riportata direttamente nella descrizione della classe; molta attenzione è stata dedicata a ampliare la lista del warlock, facendo però attenzione che gli incantesimi introdotti ben si sposassero con il pact magic del warlock, ossia con la capacità di lanciare tutti gli incantesimi sempre al massimo livello disponibile.

    Come per tutte le classi della versione 2024, anche il warlock otterrà l'accesso alla sottoclasse a partire dal 3^ livello.

    Alcune delle principali novità riguardano il privilegio eldritch invocations, che è stato abbassato al 1^ livello, in linea con la tendenza della nuova versione di dare accesso alle caratteristiche più riconoscibili di ciascuna classe già dal primo livello. Durante la sua carriera il warlock 2024 imparerà più invocazioni di quello del 2014.

    Questo ha portato a delle modifiche alle invocazioni, specialmente per quanto riguarda i prerequisiti di livello; la maggior parte di questi sono stati abbassati, ma ne sono stati introdotti di nuovi, visto che adesso le invocazioni sono disponibili dal primo livello; in questo modo, creando più granularità nella scelta, si aspettano di averla resa più facile e interessante.

    Poiché le invocazioni, assieme a pact magic (che non è stato toccato), sono il cuore dell'identità del warlock, hanno dedicato un bel po' dell'intervista a illustrarne alcune.

    Il dono del patto non esiste più, in quanto ora i vari doni sono stati sostituiti da delle invocazioni, disponibili già dal primo livello. In questo modo si potranno accumulare i vari doni e quindi si potrà avere un pg che abbia contemporaneamente, ad esempio, dono del tomo e della catena.

    Il dono della lama si rafforzerà con tutta una serie di invocazioni dedicate, che permetteranno di rendere qualsiasi warlock un ottimo "gish", senza bisogno di scegliere una famigerata sottoclasse. Ad esempio, si può avere un pg che attacca più volte e che si guarisce quando colpisce.

    Il dono della catena darà accesso a tutta una pletora di nuovi famigli sovrannaturali. L'elenco comprende, oltre ai vecchi imp, quasit e sprite anche un girino di Slaad (Slaad tadpole), uno scheletro, uno pseudodrago, un serpente velenoso (che non è più accessibile con il normale incantesimo triva famiglio) e un nuovo mostro, una sfinge della meraviglia (sphynx of wonders), appositamente pensata per il patto celestiale.

    Il dono del tomo permetterà di sfruttare appieno la natura da incantatore del nuovo warlock. Non sono stati chiarissimi nell'intervista, ma Crawford ha citato il fatto che sono state introdotte diverse invocazioni che permettono di interagire con gli incantesimi e con i trucchetti, come prima accadeva per deflagrazione mistica; ad esempio sarà possibile usare l'invocazione repelling blast non solo con deflagrazione mistica ma anche, per esempio, con raggio di gelo, quindi avendo a disposizione un trucchetto che respinge e rallenta il bersaglio.

    Una nuova invocazione, Lessons of the first ones, permetterà di ottenere un altro origin feat.

    Al 2^ arriva un nuovo privilegio Magical cunning, che permetterà al warlock di ricaricare i suoi slot senza dover per forza prendere un riposo (breve o lungo).

    Ci sarà un privilegio che permetterà di comunicare con il patrono, visto che il rapporto tra il warlock e il patrono è al centro dell'identità della classe.

    Sono confermati i privilegi Mystic arcanum, che permettono di imparare incantesimi oltre il 5^ livello.

    Infine, al 19^ si avrà accesso a un epic boon, ossia si potrà scegliere tra un talento normale e un epic boon, sulla falsariga di quelli descritti nella DMG 2014.

    Come anticipato prima, il warlock sceglie la sottoclasse al 3^ livello, come per tutte le altre classi. Per ciascuna sottoclasse è stata ampliata e rivista la lista di incantesimi espansa; la maggiore novità è che adesso tutti gli incantesimi nella lista della sottoclasse sono sempre preparati e non contano per il limite massimo di incantesimi che il warlock può conoscere. Come per ogni altra classe, nel nuovo PHB vengono presentate quattro sottoclassi: il Fatato, il Celestiale, l'Immondo e il Grande Antico.

    large.Warlock2.jpg.b6a368410351aaaacc7fbfb41d1f3c82.jpg.100365cecf9a639ccefa8ee79307a3a7.jpg

    Sottoclassi

    Fatato

    Questa classe è stata fortemente rimaneggiata e si è deciso di darle come tema centrale il teletrasporto.

    Step of the feys sarà il privilegio che aprirà la sottoclasse è permetterà di lanciare Passo velato un certo numero di volte per giorno senza spendere slot di incantesimo. Inoltre permetterà di applicare degli effetti aggiuntivi al Passo velato (sia usato con questo privilegio che quando lanciato normalmente): un'opzione permetterà di ottenere dei PF temporanei; un'altra, taunty step (passo canzonatorio), imporrà svantaggio ai TXC di un bersaglio a meno che non attacchi il warlock.

    Salendo di livello, otterrà privilegi che permetteranno di infliggere danni psichici a chi lo attacca oppure di diventare invisibile, andando in sinergia con il taunty step.

    Al 14^ livello arriva un nuovo privilegio, Bewitching magic, che permette di fare un Passo velato ogni volta che il warlock lancia un incantesimo di illusione o di ammaliamento; chiaramente anche questo Passo velato può essere potenziato dagli effetti di step of the feys.

    Celestiale

    E' basato su quello della Guida Omnicomprensiva di Xanathar ma lo affina e lo integra con la nuova versione del warlock.

    La lista espansa avrà incantesimi come summon celestial, guiding bolt, cura ferite e aiuto.

    Celesial resistance adesso interagisce con il privilegio magical cunning della classe base, anche se non hanno specificato come.

    Al 14^ Searing vengeance potrà essere applicata o al warlock stesso o a un suo alleato.

    Immondo

    E' stata toccata meno delle altre sottoclassi, perché era già molto solida; anche qui è stata rivista la lista espansa.

    Fiendish resiliance è stata riscritta in modo che sia chiaro che si applica anche conto attacchi con armi magiche.

    Dark one's own luck può adesso essere usata più spesso, infatti adesso entra in gioco non solo quando il warlock uccide qualcuno, ma anche quando qualcuno viene ucciso nelle vicinanze del warlock, indipendentemente da chi abbia inflitto il colpo mortale.

    Hurl through hell è stato riscritto, in modo da renderne più chiaro il funzionamento.

    Il Grande Antico

    Come per il fatato, anche questa sottoclasse è stata riscritta da zero, indicando come temi centrali quelli della manipolazione mentale e dell'energia psichica.

    Tra gli incantesimi della lista espansa, ci sarà summon aberration, che darà la possibilità di evocare un mind flayer; altri incantesimi saranno Detect thoughts, Dissonant Whispers, Phantasmal force, Tasha's hideous laughter, Clairvoyance, Hunger of Hadar, Confusion, Modify memory, Telekinesis.

    Psychic spells permetterà di lanciare gli incantesimi di ammaliamento e illusione senza usare componenti verbali. Inoltre, ogni volta che si infigge danno con un incantesimo da warlock lo può trasformare in danno psichico.

    Eldritch hex aumenta la potenza di Sortilegio, facendo in modo che il bersaglio abbia anche svantaggio ai TS fatti con l'abilità influenzata da Sortilegio.

    Clairvoyant combatant si collega al privilegio awakened mind e permette di usarlo per danneggiare il bersaglio,.

    Il privilegio Create thrall, già presente nella versione 2014, viene confermato anche per la versione 2024.

     


    Article type: Approfondimenti
     Share


    User Feedback

    Recommended Comments

    Per quanto in linea con quello emerso con le UA, tutte le specifiche che sono state date sono interessanti, la 5.5 si pone davvero come una 5e potenziata. Sono molto curioso di vedere come interagiranno tra loro tutte queste novità.

    • Like 3
    Link to comment
    Share on other sites

    A livello di regole sembra fatto bene ma molte delle illustrazioni interne mi fanno cascare le braccia, non mi ispirano "fantasy" manco per niente, hanno elementi troppo moderni

    Guarda la ladra, con quei capelli pare che stia per accoltellarti perché l'hai misgenderata.

    • Haha 2
    • Confused 2
    • Sad 1
    Link to comment
    Share on other sites

    4 ore fa, Grimorio ha scritto:

    A livello di regole sembra fatto bene ma molte delle illustrazioni interne mi fanno cascare le braccia, non mi ispirano "fantasy" manco per niente, hanno elementi troppo moderni

    Guarda la ladra, con quei capelli pare che stia per accoltellarti perché l'hai misgenderata.

    concordo, le illustrazioni sono decisamente poco ispirate

    le meccaniche invece si confermano stimolanti

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    Vero, mi ero concentrato sulle regole e nemmeno ho guardato le immagini. Non rimandano ad un'idea fantasy, ma se considerate non lo fanno nemmeno molti altri manuali già usciti. Il manuale sulla campagna "Harry Potter" con tutte quelle creature animali antropomorfe non mi da alcuna idea di fantasy ad esempio, ma probabilmente è perchè io ho un'idea di fantasy che è più vecchia. Le immagini di cui parliamo sembrano molto rimandare a LOL o a Arcane. Chiramente prendono in considerazione le nuove generazioni con le loro inclinazioni e quindi i manuali non sembrano rimandare alla nostra idea di D&D

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    Senza alcuna intenzione polemica, ma non sono molto d'accordo con @Grimorio, @D8r_Wolfman e @Lord Danarc quando dicono che le immagini e il lato estetico del nuovo manuale (per quello che ne abbiamo visto) siano deludenti.

    Mi spiego: ormai ci siamo abituati allo stile della versione 2014, da acquerello. Molto bello, per carità, ma appunto uno stile. Chiaramente la nuova versione avrà un altro stile, quantomeno per marcare visivamente il terreno; o almeno è quello che mi aspetto. Credo che almeno su una cosa si possa dare credito alla Wizards (e alla TSR prima di lei), ossia alla qualità estetica dei loro prodotti.

    Vi allego alcune immagini, prese dal video sul capitolo degli incantesimi uscito ieri, che spero vi inducano a un'apertura di credito sul lato estetico del nuovo manuale.

    Armor of Agathys:

    newspells-armorofagathys.thumb.jpg.fd919d3e420b44be384463e6b33360f5.jpg

     

    Una chierica al lavoro:newspells-cleric.thumb.jpg.f67603c68aa869b3db540e6255c45a97.jpg

     

    Melf's acid arrows:

    newspells-melfsacidarrow.thumb.jpg.30e261c0da1a0b63d8e285a97610c522.jpg

     

    Il nuovo incantesimo Tasha's bubbling cauldron:

    newspells-tashabubblingcauldron.thumb.jpg.29f143bb00d08b26c4d8dc3c1c3ed2ec.jpg

     

    Bigby, Mordenkainen e Jallarzi:

    newspells-bigby-mordenkainen-jallarzi.thumb.jpg.0915400ee736faaf3e12293b2c197130.jpg

    A me non sembrano male, ma de gustibus e quindi prendetela bene, vi prego, senza polemica 🙂 

    -toni

    • Like 4
    Link to comment
    Share on other sites

    Le prime due mi piacciono molto, le altre tre le trovo un po' base e senza quell'aura che cercavo. Comunque si probabilmente è quesitone di gusti, che alla fine, in modo un po' arzigogolato, è quello che sostenevo dandomi del vecchio 😄

    Va anche detto che non è che nei vecchi manuali tutte le immagini erano TOP.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    Ritual adept adesso compare come un privilegio di 1^ livello e non più come parte della descrizione della capacità di lanciare incantesimi, questo perché sembra che alcuni giocatori se la fossero persa o dimenticata. Al solito permette di lanciare come rituale qualsiasi incantesimo sia nel libro del mago.

    Citando i Trettre: "A me, me pare nà strun#ata!"
    Voglio dire... la gente non si segnava una cosa così semplice come gli incantesimi che si possono lanciare come rituale (basta un segnetto, tipo una R tra parentesi, dopo il nome dell'incantesimo nella scheda del pg), e cosa fà la Wizard? Permette di lanciare come rituale TUTTI gli incantesimi? Ma siamo impazziti!? :eek-old:

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    A questo proposito al 1^ livello ottiene la capacità di cambiare un trucchetto dopo ogni riposo lungo, scegliendolo tra quelli della lista del mago. E' l'unica classe ad avere questa capacità.

    ...

    Al 2^ livello ottiene il privilegio Scholar che permette al mago di avere expertise in una abilità (skill) a scelta tra un elenco ridotto di abilità di conoscenza. Ha citato Arcana e History, ma ce ne dovrebbero essere altre.

    Al 5^ arriva Memorize spell, che permette, dopo la fine di un riposo breve, di cambiare uno degli incantesimi preparati, questo sempre per aumentare la flessibilità del mago.

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    Il privilegio di 10^ si chiamerà spell breaker e farà sì che l'abiuratore abbia sempre preparati gli incantesimi (senza che contino per il massimo numero di incantesimi preparabili) controincantesimo e dissolvi magie, che si potrà lanciare con un'azione bonus; inoltre se il tentativo di dissolvere o bloccare la magia va a vuoto, non viene speso lo slot.

    14 ore fa, d20.club ha scritto:
    1. conoscenza del trucchetto minor illusion che non conta per il numero massimo di trucchetti conosciuti; possibilità usarlo per fare contemporaneamente un'illusione visiva e uditiva ; possibilità di lanciarlo con un'azione bonus.

    Al 6^ arriva phantasmal creatures che fa sì che l'illusionista abbia sempre preparati (senza che contino per il massimo numero di incantesimi preparabili) gli incantesimi summon beats e summon feys. L'illusionista può decidere di lanciare un versione illusoria di questi incantesimi, cambiando la scuola da evocazione (conjuration) in illusione; se lo fa, la versione illusoria ha metà dei PF di quella reale. L'illusionista può lanciare la versione illusioria di summon beats e quella di summon feys una volta al giorno senza spendere uno slot; quindi un summon beats illusorio e un summon feys illusorio gratis al giorno, totale due incantesimi gratis.

    Queste invece mi piaciono.

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    cambia rispetto alla vecchia versione (esattamente come tutti gli altri privilegi del tipo savant), perché il fatto di dimezzare il costo e il tempo aveva pochi effetti nel gioco e veniva raramente usato.

    Assolutamente vero!

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    Thieves' cant adesso permetterà di imparare anche una nuova lingua, oltre al gergo dei ladri.

    Personalmente sono sempre stato dell'opinione che "Thieve's Cant" andrebbe ottenuto tramite bg (Criminale e qualcun'altro)... se davvero il "Rogue" (che tradotto significa più "furfante" che "ladro"... "ladro" è "Thief"!) dovrebbe essere più un'avventuriero basato sulla destrezza che un vero e proprio ladro, allora perchè continuano a dargli questa capacità "only-for-ladri"?
    In reatà lo si potrebbe togliere del tutto, dato non l'ho mai visto usare!

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    Assassin's tools andrà a rimpiazzare le vecchie bonus proficiences. La differenza è che oltre a dare la competenza negli strumenti da avvelenatore (poisoner's kit) e in quelli da travestimento (disguise kit), fornirà al personaggio entrambi i kit, in modo da poter usare da subito queste nuove competenze.

    Ma davvero i gli autori pensano che al 3° livello i pg non hanno i soldi per comprare quei due kit, se davvero li vogliono? :eek-old:

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    Hanno apportato solo correzioni minori; adesso si ha accesso a tutti gli incantesimi della lista del mago, senza restrizioni dovute alla scuola di magia; si ha anche la possibilità di usare un arcane focus.

    Questa è cosa buona e giusta!
    Spero solo che facciano lo stesso col Cavaliere Mistico.

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    Second-story work permetterà anche di usare la Destrezza al posto della Forza per calcolare le distanze a cui si può saltare; inoltre la capacità di scalare darà una velocità di scalate (climb speed).

    Yes!

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    Per quanto riguarda le regole generali è confermato che con la nuova versione tutti i personaggi otterranno un talento al primo livello, da scegliere tra una lista ristretta di origin feats.

    Approvo in pieno.

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    Alcune delle principali novità riguardano il privilegio eldritch invocations, che è stato abbassato al 1^ livello, in linea con la tendenza della nuova versione di dare accesso alle caratteristiche più riconoscibili di ciascuna classe già dal primo livello. Durante la sua carriera il warlock 2024 imparerà più invocazioni di quello del 2014.

    Questo ha portato a delle modifiche alle invocazioni, specialmente per quanto riguarda i prerequisiti di livello; la maggior parte di questi sono stati abbassati, ma ne sono stati introdotti di nuovi, visto che adesso le invocazioni sono disponibili dal primo livello; in questo modo, creando più granularità nella scelta, si aspettano di averla resa più facile e interessante.

    Poiché le invocazioni, assieme a pact magic (che non è stato toccato), sono il cuore dell'identità del warlock, hanno dedicato un bel po' dell'intervista a illustrarne alcune.

    Il dono del patto non esiste più, in quanto ora i vari doni sono stati sostituiti da delle invocazioni, disponibili già dal primo livello. In questo modo si potranno accumulare i vari doni e quindi si potrà avere un pg che abbia contemporaneamente, ad esempio, dono del tomo e della catena.

    Questo mi piace.

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    Al 2^ arriva un nuovo privilegio Magical cunning, che permetterà al warlock di ricaricare i suoi slot senza dover per forza prendere un riposo (breve o lungo).

    Privilegio che, probabilmente, sarà "ricaricabile" a riposo breve (di fatto raddoppiandone il numero) o lungo...
    La butto lì, giusto per dire: visto che tutti gli altri incantatori ricaricano gli slot a riposo lungo, non sarebbe meglio "allineare" il warlock agli altri, aumentanto il numero di slot e facendoli ricaricare anche a lui a riposo lungo?

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    la maggiore novità è che adesso tutti gli incantesimi nella lista della sottoclasse sono sempre preparati e non contano per il limite massimo di incantesimi che il warlock può conoscere.

    Ottimo e sensato.

    Link to comment
    Share on other sites

    10 minuti fa, MattoMatteo ha scritto:

    Citando i Trettre: "A me, me pare nà strun#ata!"
    Voglio dire... la gente non si segnava una cosa così semplice come gli incantesimi che si possono lanciare come rituale (basta un segnetto, tipo una R tra parentesi, dopo il nome dell'incantesimo nella scheda del pg), e cosa fà la Wizard? Permette di lanciare come rituale TUTTI gli incantesimi? Ma siamo impazziti!? :eek-old:

    Errore mio che mi sono spiegato male, scusa.

    E' ancora peggio di come pensi. 🙂

    Le regole rimangono le stesse, con pochi incantesimi che avranno l'etichetta rituale.

    Risulatava dai sondaggi che alcuni giocatori non avevano mai lanciato rituali con il mago versione 2014 perché la possibilità di farlo stava in un paragrafo nella descrizione della classe, anziché essere ben esplicitata come un prvilegio di classe.

    Quindi hanno deciso di metterla in evidenza, trasformandola in un privilegio di classe.

    Se non ci fosse da ridere, verrebbe da piangere. 🙂

    -toni

    • Thanks 1
    Link to comment
    Share on other sites

    5 minuti fa, d20.club ha scritto:

    Errore mio che mi sono spiegato male, scusa.

    E' ancora peggio di come pensi. 🙂

    Le regole rimangono le stesse, con pochi incantesimi che avranno l'etichetta rituale.

    Risulatava dai sondaggi che alcuni giocatori non avevano mai lanciato rituali con il mago versione 2014 perché la possibilità di farlo stava in un paragrafo nella descrizione della classe, anziché essere ben esplicitata come un prvilegio di classe.

    Quindi hanno deciso di metterla in evidenza, trasformandola in un privilegio di classe.

    Se non ci fosse da ridere, verrebbe da piangere. 🙂

    -toni

    :banghead-old:

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    Senza alcuna intenzione polemica, ma non sono molto d'accordo con @Grimorio, @D8r_Wolfman e @Lord Danarc quando dicono che le immagini e il lato estetico del nuovo manuale (per quello che ne abbiamo visto) siano deludenti.

    Mi spiego: ormai ci siamo abituati allo stile della versione 2014, da acquerello. Molto bello, per carità, ma appunto uno stile. Chiaramente la nuova versione avrà un altro stile, quantomeno per marcare visivamente il terreno; o almeno è quello che mi aspetto. Credo che almeno su una cosa si possa dare credito alla Wizards (e alla TSR prima di lei), ossia alla qualità estetica dei loro prodotti.

    Vi allego alcune immagini, prese dal video sul capitolo degli incantesimi uscito ieri, che spero vi inducano a un'apertura di credito sul lato estetico del nuovo manuale.

    Armor of Agathys:

    newspells-armorofagathys.thumb.jpg.fd919d3e420b44be384463e6b33360f5.jpg

     

    Una chierica al lavoro:newspells-cleric.thumb.jpg.f67603c68aa869b3db540e6255c45a97.jpg

     

    Melf's acid arrows:

    newspells-melfsacidarrow.thumb.jpg.30e261c0da1a0b63d8e285a97610c522.jpg

     

    Il nuovo incantesimo Tasha's bubbling cauldron:

    newspells-tashabubblingcauldron.thumb.jpg.29f143bb00d08b26c4d8dc3c1c3ed2ec.jpg

     

    Bigby, Mordenkainen e Jallarzi:

    newspells-bigby-mordenkainen-jallarzi.thumb.jpg.0915400ee736faaf3e12293b2c197130.jpg

    A me non sembrano male, ma de gustibus e quindi prendetela bene, vi prego, senza polemica 🙂 

    -toni

    dopo aver letto, e visto, il tuo post, mi vedo costretto effettivamente a ritrattare quanto affermato in precedenza: "le illustrazioni delle classi sono poco ispirate, quelle degli incantesimi sono alquanto tamarre"

    resta che lo stile 4e/Pathfinder, che rivedo molto in questo nuovo manuale, non è tra i miei preferiti, troppo cartoonesco e poco D&D

     

    10 ore fa, MattoMatteo ha scritto:

    Spero solo che facciano lo stesso col Cavaliere Mistico

    yep anche lui ha subito lo stesso trattamento, con un miglioramento netto di War Magic e co. verso lo stile del Bladesinger

     

     

     

    P.S.

    14 ore fa, d20.club ha scritto:

    Armor of Agathys:

    newspells-armorofagathys.thumb.jpg.fd919d3e420b44be384463e6b33360f5.jpg

     

    questa comunque è veramente una sboronata 😂

    Edited by D8r_Wolfman
    • Like 1
    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    18 ore fa, d20.club ha scritto:

    Senza alcuna intenzione polemica, ma non sono molto d'accordo con @Grimorio, @D8r_Wolfman e @Lord Danarc quando dicono che le immagini e il lato estetico del nuovo manuale (per quello che ne abbiamo visto) siano deludenti.

    Mi spiego: ormai ci siamo abituati allo stile della versione 2014, da acquerello. Molto bello, per carità, ma appunto uno stile. Chiaramente la nuova versione avrà un altro stile, quantomeno per marcare visivamente il terreno; o almeno è quello che mi aspetto. Credo che almeno su una cosa si possa dare credito alla Wizards (e alla TSR prima di lei), ossia alla qualità estetica dei loro prodotti.

    Vi allego alcune immagini, prese dal video sul capitolo degli incantesimi uscito ieri, che spero vi inducano a un'apertura di credito sul lato estetico del nuovo manuale.

    Armor of Agathys:

    newspells-armorofagathys.thumb.jpg.fd919d3e420b44be384463e6b33360f5.jpg

     

    Una chierica al lavoro:newspells-cleric.thumb.jpg.f67603c68aa869b3db540e6255c45a97.jpg

     

    Melf's acid arrows:

    newspells-melfsacidarrow.thumb.jpg.30e261c0da1a0b63d8e285a97610c522.jpg

     

    Il nuovo incantesimo Tasha's bubbling cauldron:

    newspells-tashabubblingcauldron.thumb.jpg.29f143bb00d08b26c4d8dc3c1c3ed2ec.jpg

     

    Bigby, Mordenkainen e Jallarzi:

    newspells-bigby-mordenkainen-jallarzi.thumb.jpg.0915400ee736faaf3e12293b2c197130.jpg

    A me non sembrano male, ma de gustibus e quindi prendetela bene, vi prego, senza polemica 🙂 

    -toni

    2,3 e 4 già mi piacciono di più e mi danno l'idea di fantasy, sulla prima do ragione a chi dice che ha lo stile tamarro della 3a. Ma quelle delle copertine e dei personaggi o, come nel caso della ladra, non mi danno un senso di fantasy, oppure, come le copertine e le immagini della maga sono realizzate bene ma le trovo senz'anima, piatte, molto simili a quelle generate dall'intelligenza artificiale. Nulla a che fare con lo stile riconoscibile dei lavori di Todd Lockwood per la 3a edizione.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    14 ore fa, MattoMatteo ha scritto:

    e cosa fà la Wizard? Permette di lanciare come rituale TUTTI gli incantesimi?

    Ma non mi pare abbiano detto questo, semplicemente diventa una capacità che viene segnalata. Non c'è scritto che tutti gli incantesimi prendono tag (rituale). O ho capito male io? 

    - @d20.club ha risposto che è come avevo interpretato. Lol che livello (di chi non capiva il tag rituale)

    14 ore fa, MattoMatteo ha scritto:

    "Rogue" (che tradotto significa più "furfante" che "ladro"... "ladro" è "Thief"!)

    Eh qusto è un problema di sempre di D&D

    14 ore fa, MattoMatteo ha scritto:

    Privilegio che, probabilmente, sarà "ricaricabile" a riposo breve (di fatto raddoppiandone il numero) o lungo...

    Se è come nell'UA questo privilegio si usa una volta a riposo lungo.

    14 ore fa, MattoMatteo ha scritto:

    visto che tutti gli altri incantatori ricaricano gli slot a riposo lungo, non sarebbe meglio "allineare" il warlock agli altri, aumentanto il numero di slot e facendoli ricaricare anche a lui a riposo lungo?

    No, è proprio la peculiarità del Lock quella. In ogni caso la gente nelle UA ha chiesto di aumentare gli slot (a riposo corto) e per tutta risposta avevano trasformato il lock in un caster normale con spell slot come i paladini. Coro di BUUUUU e sono tornati alla versione precedente, MA senza garantire quegli slot in più se non con la capacità in oggetto. Mah

    3 ore fa, D8r_Wolfman ha scritto:

    resta che lo stile 4e/Pathfinder, che rivedo molto in questo nuovo manuale, non è tra i miei preferiti, troppo cartoonesco e poco D&D

    Ma magari fosse Reynolds, è uno dei miei preferiti. Non gli ridà affatto purtroppo. é una via di mezzo.

     

    Link to comment
    Share on other sites

    Domanda, ma il warlock rimane un incantatore su carisma?

    Mi pareva di aver capito che nei primi UA la statistica usata variava in base al dono scelto, ma immagino sia stata scartata come idea

    Link to comment
    Share on other sites

    2 ore fa, Lyt ha scritto:

    Domanda, ma il warlock rimane un incantatore su carisma?

    Mi pareva di aver capito che nei primi UA la statistica usata variava in base al dono scelto, ma immagino sia stata scartata come idea

    In breve: sì. Segue il pippone. 🙂

    Era un'opzione prevista dall'UA5, quello in cui il warlock veniva riscritto come un half-caster (tipo paladino e ranger); in quel caso, a seconda del patto cambiava la caratteristica da incantatore (in realtà potevi scegliere tra due, definti dal pact boon: catena, lama, libro).

    Bene o male che sia, l'UA5 si è rivelato un vicolo cieco per il warlock e con l'UA7 sono tornati indietro alla vecchia classe del 2014 con pact magic, anziché usare gli slot a riposo lungo come tutti gli altri incantatori. Nell'UA7 non si faceva alcun riferimento alla possibilità di lanciare con una caratteristica diversa da CAR, né hanno detto nulla del genere nell'intervista. Siccome sarebbe stata una novità dirompenete, ne avrebbero parlato se fosse prevista nel manuale del 2024. Quindi sono convinto che il warlock continuerà a usare CAR.

    Se vuoi approfondire, trovi tutto in questo articolo di @Lord Danarc.

    -toni

    • Thanks 1
    Link to comment
    Share on other sites

    Sono troppo boomer se dico che mi manca lo stile Elmore della BECMI? 😅 

    Anche io sono tra quelli non particolarmente entusiasti dello stile delle immagini di questa edizione, il motivo credo che sia un altro però: non mi sembrano immagini con atmosfera fantasy ma prese dall'immaginario supereroistico: aure di potere, occhi he si illuminano, improbabili pose a mezz'aria, espressioni "badass" (perdonatemi, non mi viene un termine equivalente in italiano). Non è per me. 😒

    Riguardo alle regole meglio non mi pronunci, per me si è presa la strada sbagliata, al di la di qualche correzione interessante mi da l'idea che per accontentare l'utenza abbiano reso le classi più forti con nuovi poteri, nuove combinazioni, nuovi colpi speciali, meno limiti. La 5.5 che avrei voluto è ben altra.

    Link to comment
    Share on other sites

    21 ore fa, Calabar ha scritto:

    mi manca lo stile Elmore della BECMI

    Lo sapete che a me non mi è mai piaciuto troppo? Infatti anche dragonlance non mi ha mai particolarmente attratto

    Link to comment
    Share on other sites

    Sarà che il primo amore non si scorda mai... 😉 
    Adoro soprattutto le tavole in bianco e nero di Elmore, per me hanno quel "non so che" che le rende speciali.
    Le illustrazioni a colori invece vanno a fasi alterne, alcune splendide, altre molto meno.
    A quando un manuale illustrato da Rojo? :mrgreen-old:

    Link to comment
    Share on other sites



    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

×
×
  • Create New...