Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Quella copertina di Eberron è solo un segnaposto

Negli ultimi giorni numerose persone, sia negli USA che in altre parti del mondo, hanno iniziato a lamentarsi della qualità della copertina fin ora mostrata per Eberron: Rising from the Last War, primo manuale d'ambientazione cartaceo su Eberron per la 5e. Jeremy Crawford, dunque, Lead Designer di D&D 5e, ieri ha voluto rassicurare tutti con un Tweet, spiegando che la copertina fin ora mostrata su Amazon e sul sito ufficiale di D&D è una illustrazione interna al manuale usata come segnaposto (considerato che la news del manuale è diventata nota grazie al suo avvistamento sullo store di Amazon qualche giorno fa, non mi stupirei se la WotC fosse stata costretta a scegliere una immagine a caso perchè presa in contropiede e obbligata a rivelare il manuale prima del previsto, NdR). La vera copertina del manuale, creata da Ben Oliver, deve invece essere ancora rivelata.
L'immagine utilizzata al momento possiede più dettagli di quanto rivelato sulla copertina segnaposto. Potete vederla qui di seguito (cliccate sull'immagine per ingrandirla):

Read more...

Crawford rivela le razze presenti in Eberron: Rising from the last War

Attraverso il suo account Twitter, il Lead Designer Jeremy Crawford ha deciso di rivelare quali razze giocabili appariranno in Eberron: Rising from the Last War, il primo manuale ufficiale cartaceo su Eberron per la 5e in uscita il 19 Novembre 2019.
Le vere e proprie nuove Razze saranno:
Warfarged (Forgiati) Changelings (Cangianti) Kalashtar Shifters (Morfici) Nel manuale, inoltre, compariranno anche le versioni giocabili di:
Goblin Bugbear Hobgoblin Orchi (in un altro Tweet, Crawford chiarisce che gli Orchi di Eberron saranno leggermente diversi rispetto a quelli pubblicati in Volo's Guide to Monsters)
Read more...

Eberron: Rising from the Last War arriva a Novembre!

La Wizards of the Coast ha rivelato la data di uscita e il prezzo del primo manule d'ambientazione collegato a uno dei setting classici di D&D. Si tratta di Eberron: Rising from the Last War, specificatamente descritto come un "D&D Campaign setting and adventure book" (manuale d'ambientazione e d'avventura). Il manuale in lingua inglese uscirà il 19 Novembre 2019 al prezzo di 49,95 dollari (non sono ancora noti data di uscita e prezzo della versione italiana) e conterrà, oltre alle informazioni generali sul mondo di Eberron e un approfondimento dedicato alla città di Sharn, una campagna d'avventura ambientata nella regione del Mournland, nuove opzioni per PG, (tra cui la nuova Classe dell'Artefice e i Marchi del Drago), navi volanti, la nuova regola del Group Patron (un Background per il gruppo intero) e molto altro ancora.
Qui di seguito trovate la descrizione ufficiale di Eberron: Rising from the Last War, mentre in fondo all'articolo vi mostriamo la copertina standard del nuovo manuale e quella speciale della versione limitata (per ingrandire le immagini cliccate su di esse).
 
Eberron: Rising from the Last War
Esplorate le terre di Eberron in questo supplemento di campagna per il più grande gioco di ruolo al mondo.
Che sia a bordo di di una nave volante o della cabina di un treno, imbarcatevi in una emozionante avventura avvolta nell'intrigo! Scoprite segreti sepolti per anni da una guerra devastante, nella quale armi alimentate dalla magia hanno minacciato un intero continente.
Nel mondo post-bellico la magia pervade la vita di ogni giorno e persone di ogni sorta si riversano in Sharn, una città di meraviglie dove i grattacieli squarciano le nubi. Troverete la vostra fortuna nelle squallide strade cittadine oppure rovisterete gli infestati campi di battaglia alla ricerca dei loro segreti? Vi unirete alle potenti Case dei Marchi del Drago, spietate famiglie che controllano tutte le nazioni? Cercherete la verità in qualità di reporter di un giornale, di un ricercatore universitario o di una spia governativa? Oppure forgerete un destino in grado di sfidare le cicatrici della guerra?
Questo manuale garantisce strumenti di cui sia i giocatori che il Dungeon Master hanno bisogno per esplorare il mondo di Eberron, inclusi la Classe dell'Artefice - un maestro delle invenzioni magiche - e mostri creati da antiche forze belligeranti. Eberron entrerà in una nuova era di prosperità o l'ombra della guerra discenderà su di esso ancora una volta?
Una completa guida di campagna per Eberron, un mondo dilaniato dalla guerra e armato da tecnologia alimentata dalla magia, da uno dei titoli più venduti sul DMs Guild: Wayfarer's Guide to Eberron. Una veloce immersione nelle vostre avventure pulp grazie all'utilizzo dei luoghi d'avventura facili da usare e creati per il manuale, contenenti mappe di treni folgore (lightning trains), navi volanti, castelli fluttuanti, grattacieli e molto altro. Esplorate Sharn, una città di grattacieli, navi volanti e intrighi in stile noir, e crocevia per le genti del mondo sconvolte dalla guerra. Include una campagna per personaggi interessati ad avventurarsi nel Mournland. Giocate l'Artefice, la prima classe ufficiale ad essere rilasciata per la 5a Edizione di D&D dall'uscita del Manuale del Gioatore. L'Artefice fonde magia e invenzione per creare oggetti meravigliosi. Create il vostro personaggio usando un nuovo elemento di gioco: il Patrono di Gruppo (Group Patron), un Background per tutto il gruppo. 16 nuove razze/sottorazze - il numero più alto rispetto a quelle pubblicate fin ora negli altri manuali di D&D - in cui sono inclusi i Marchi del Drago, che trasformano magicamente certi membri delle razze del Manuale del Giocatore. Affrontate mostri orrorifici nati dalle guerre più devastanti del mondo. DETTAGLI DEL PRODOTTO
Lingua: inglese
Prezzo: 49,95 dollari
Data di uscita: 19 Novembre 2019
Formato: Copertina rigida


Link alla pagina ufficiale del prodotto: https://dnd.wizards.com/products/tabletop-games/rpg-products/eberron
Read more...

Il Barbaro e il Monaco

Articolo di Ben Petrisor, con Dan Dillion e F. Wesley Schneider - 15 Agosto 2019
Nota: le traduzioni dei nomi delle meccaniche citate in questo articolo sono non ufficiali.
Questa settimana due Classi, il Barbaro e il Monaco, scoprono nuove possibilità da playtestare. Il Barbaro riceve un nuovo Cammino Primordiale: il Cammino dell'Anima Selvaggia (Path of the Wild Soul). Nel frattempo il Monaco ottiene una nuova Tradizione Monastica: la Via del Sè Astrale (the Way of the Astral Self). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate. Tenete d'occhio il sito di D&D per un nuovo sondaggio e fateci sapere in quest'ultimo cosa ne pensate dell'Arcani Rivelati di oggi.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: il barbaro e il monaco
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/barbarian-and-monk
Read more...

Intervista a Massimo Bianchini di Asmodee Italia su D&D 5e

Massimo Bianchini, Country Manager di Asmodee Italia e dal 1997 una delle principali teste dietro alla traduzione dei manuali di D&D, ha di recente rilasciato un'intervista al sito Tom's Hardware, grazie alla quale possiamo farci un'idea più chiara sul modo in cui la Asmodee Italia gestisce la localizzazione di D&D 5e in italiano e su cosa possiamo aspettarci per il prossimo futuro.
L'intera intervista è disponibile sul sito Tom's Hardware, mentre qui di seguito potrete trovare alcuni estratti riguardanti specificatamente D&D 5e.
Grazie a @Checco per la segnalazione.
 
In questa epoca di ritorno in auge del gioco di ruolo Asmodee si è “portata a casa” uno dei prodotti più noti e diffusi sul mercato: Dungeons & Dragons. Come sta andando la linea editoriale?
Sta andando molto bene, e anche Wizards of the Coast e Gale Force 9 sembrano molto contente di quanto stiamo sviluppando sul mercato. Non c’è la certezza assoluta, ma in base alle informazioni di cui siamo in possesso, l’italiano è la seconda lingua in cui vengono venduti più manuali al mondo (dopo ovviamente l’inglese)!
La domanda più “pressante” e diffusa nella community dei giocatori di D&D è: “quando esce il modulo X?” “qual è la linea editoriale per raggiungere le pubblicazioni USA?”. Cosa possiamo rispondere in merito? Wizards of The Coast ha “ingranato la quinta” nella velocità di lancio di prodotti… come riuscirete a stare al passo?
L’accelerazione da parte di Wizards of the Coast si è verificata nel corso dell’ultimo anno e al momento stiamo cercando delle contromisure per riuscire a stare al passo. L’idea iniziale era quella di seguire la schedule di uscite originale con l’inserimento in semi-contemporanea delle novità più importanti dell’anno. Ed effettivamente, almeno inizialmente, eravamo riusciti a recuperare “tempo”: la nostra frequenza di uscite era più alta rispetto a quella delle uscite americane.
Purtroppo ora non è più così: il successo world-wide di D&D ha dato un impulso pazzesco alle produzioni americane e stiamo cercando con tutte le nostre forze di tenere il ritmo. Occorre anche dire che alcuni accessori prodotti da Gale Force 9 (come gli schermi del DM dedicati alle campagne o le carte incantesimo, oggetti magici e dei mostri) sono produzioni aggiuntive che portano via risorse, e che vanno ad aggiungersi alla realizzazione dei manuali. (E bisogna anche aggiungere che il gioco da tavolo del Dungeon del Mago Folle, in uscita a fine anno, è andato in coda alla produzione: lo staff che se ne occupa, per ovvie esigenze di coerenza, è lo stesso).
Il discorso generale è che è molto difficile lavorare su prodotti in maniera che non presentino errori di traduzione, e come si può immaginare ciò porta via molto tempo. In ogni caso, pur essendo partiti in ritardo rispetto alle edizioni di altri paesi (Francia, Spagna o Germania, per nominarne qualcuno) siamo comunque in linea con il numero di uscite di questi ultimi.
Il mercato USA gode di numerose versioni “collector” dei vari volumi. Sarà possibile vedere qualcosa anche per il mercato italiano o i numeri attuali sono ancora lontani da permettere stampe di manuali in edizioni diverse?
Siamo in attesa, ormai da molti mesi, dell’autorizzazione alla pubblicazione di questi magnifici manuali “collector”, che sono molto richiesti e che speriamo prima o poi di riuscire a portare nei negozi.
D&D ricopre un posto particolare nella tua evoluzione sia di appassionato sia lavorativa. Da quanto segui il prodotto come “giocatore” e da quanto come “addetto ai lavori”? Quando hai saputo di avere “in casa” il gioco quali sono state le tue reazioni? Felicità o “terrore” per la fan base che avresti dovuto affrontare?
Considerando che il primo manuale che ho editato risale al 1997 (Manuale del Giocatore di AD&D Seconda Edizione) direi che la fase del “terrore” l’ho passata da un pezzo. Diciamo che per la Quinta Edizione ero un po’ preoccupato perché non avevo seguito molto le uscite in inglese dal 2014 in poi… Quando abbiamo ottenuto i diritti, nel 2017, ho dovuto rispolverare glossari e terminologie che non toccavo da molti anni (dal 2009, ultimo manuale che ho seguito per la Quarta Edizione), ma alla fin fine crediamo di avere svolto un buon lavoro.
Attualmente siamo arrivati alla sesta stampa, che consideriamo un bel traguardo! C’è da dire che ho curato solamente la pubblicazione del Manuale del Giocatore, per tutte le altre uscite mi sono avvalso di una mia collaboratrice storica molto in gamba, Chiara Battistini, che sta seguendo tutta la produzione, lavorando sulla traduzione di un’altra pietra miliare del settore, Fiorenzo Delle Rupi.
Quanto del tuo bagaglio culturale e di esperienza troviamo nella attuale versione del gioco? Ti sei “portato dal passato” qualche glossario o elemento che avete utilizzato per mantenere una coerenza con le vecchie edizioni?
Ho una cartella “Glossari” creata più o meno nel millennio scorso, che ho (abbiamo) utilizzato nel corso di tutte le edizioni. In origine, cercammo di mantenere coerenza con la vecchia scatola rossa di D&D, pubblicata da Editrice Giochi, come ad esempio il mitico Dardo Incantato.
In linea di massima abbiamo sempre cercato di mantenere il massimo della coerenza possibile tra un’edizione e l’altra, anche nei termini più ricercati. Per esempio, nella Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada, di prossima uscita, i termini geografici sono esattamente gli stessi della scatola base di Forgotten Realms di AD&D Seconda Edizione, pubblicata più di vent’anni fa!
Attualmente Asmodee attraverso Gale Force 9 detiene i diritti per la pubblicazione dei manuali cartacei e non quelli PDF. Il mercato sempre più sembra richiedere la vendita in bundle o anche singola per le versioni digitali… se si aprisse la possibilità secondo te il mercato italiano sarebbe una piazza interessante per questa tipologia di distribuzione?
Devo dire che nutro forti dubbi in merito, da noi la pirateria è ancora ampiamente diffusa, anche se capisco che sarebbe molto comodo avere la versione in pdf dei manuali per facilità di consultazione durante le sessioni di gioco. C’è da dire che è un problema che non si pone, dal momento che questa non è una decisione che spetta ad Asmodee Italia ma bensì a Wizards of the Coast.
Qualche numero sulla vendita di D&D in Italia? Siamo rimasti alle 10.000 copie del Manuale del Giocatore, qualche aggiornamento?
Al checkpoint di metà luglio siamo arrivati a 14.000 copie, ma il periodo migliore dell’anno è da settembre in poi.

Fonte: https://www.tomshw.it/culturapop/asmodee-dungeons-dragons-e-giochi-di-ruolo-intervista-a-massimo-bianchini/
Read more...
Bomba

Capitolo Due - Il futuro dello shopping, l'Emporio dei Sogni

Recommended Posts

Chandra

La ragazza accettò di buon grado i soldi messi insieme dal folto gruppo di avventurieri ringraziandoli uno ad uno per poi salutare in gran fretta e precipitarsi fuori dall'emporio a sincerarsi delle condizioni di Trull che sembrava alquanto alterato dalla situazione creatasi nel negozio. Prima di lasciare il gruppetto comunque si avvicinò a Clint per suddividere le antiche pergamene appena acquistate e gliene porse tre: Da quello che ho capito non dovresti far fatica ad attivarle anche tu. Meglio dividere queste che potrebbero rivelarsi fondamentali, in modo che se anche dovessi cadere nelle fauci del drago, tu potresti proteggere il resto del gruppo con la magia!

@Clint

ti do 3 pergamene di antifire sphere (LI 9) e ne tengo io altre 2 in modo da suddividere un po' il rischio

@tutti

mi sa che avete messo troppi soldi tutti quanti: mancavano 2000 mo per le protezioni di massa, ma tra chi si è offerto di mettere 1000 e chi 500 mi sa che arriviamo a 3000/3500. ci organizziamo nel topic di servizio almeno mette le 500/700/1000 solo chi ne ha in avanzo e gli altri comprano quello che vogliono? io ho messo già tutto quello che avevo

 

Una volta fuori, la barda cercò con lo sguardo il nano e lo trovò circondato da ragazzini mentre armeggiava con una catena chiodata manovrandola con grande maestria. Chandra si avvicinò in silenzio come per non interrompere la concentrazione del guerriero e - sinceratasi che stesse bene - si sedette per terra con la schiena appoggiata contro un albero mentre osservava Trull e prendeva appunti sul taccuino sorridendo.

Quando il nano si fermò tra una serie di colpi ed un'altra per dare delle lezioni ai ragazzi, Chandra gli rivolse dolcemente la parola come per saggiare il suo stato d'animo e sincerarsi delle sue condizioni: Come andiamo qui fuori? Hai già trovato un valoroso scudiero al quale insegnare tutti i tuoi segreti e che un giorno verrà nominato cavaliere? Ho visto che sei uscito in fretta e furia dall'emporio abbandonando tutto l'oro del principe e sei venuto tra gli alberi come un druido qualunque...va tutto bene? C'è qualcosa che posso fare per allietarti la giornata?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull (nano guerriero)

Esterno del negozio.

Spoiler

Dopo Celeste, a raggiungere il nano fuori dal negozio fu l'altra donna. Tutti e tre conversavano esibendo un crine talmente bianco da far invidia ad una pecora, almeno questa fu l'impressione di Trull.

Anche Chandra ebbe delle domande per lui. Pareva quasi che uscire da un negozio a mani vuote fosse diventato un affare di stato! Mantenne comunque un tono cordiale, sebbene gli si leggesse in faccia che quelle parole gli provocarono sensazioni molto diverse.

La prima colorí di un lieve rossore le sue guance. Si scherní "Nessuno scudiero, ci mancherebbe. Ma almeno adesso sono meno sprovveduti, e non affideranno le proprie vite solo alla spada, quando cresceranno."

Quando la donna accennò all'oro, invece, si adombró. Strizzò la fronte al punto che un numero esorbitante di rughe sembrarono indicare il livello della sua contrarietà "Abbandonato? Eppure ero stato chiaro con Clint. Non avrà lasciato in terra la cassa chiusa?" guardò verso il negozio, riflettendo. Aveva lasciato disposizioni chiare. Che Clint lo stesse deludendo di nuovo? All'improvviso, si rasserenó. Ser Flurio aveva dato prova di aver capito benissimo, e anche Clint, che era già vicino alla cassa, non era più uscito, sicuramente per provvedere a quel supplemento di spesa.

La fronte si stese come per l'effetto d'un ferro da stiro a carbone. "Dama Chandra, potete davvero aggiungere una ciliegina a questa giornata già lieta. Ve la sentite di narrare le gesta di qualche eroe morto male? A questi ragazzetti serve un bagno di cruda realtà, o finiranno a far da pasto a qualche Troll." fece girare lo sguardo sui giovani umani alle loro spalle, che iniziavano le prime finte schermaglie con la bocca ancora piena di cibo. Urlò a quelli "Non si combatte a pancia piena, o lotterete anche con la digestione. Fate passare un'ora, prima!" regalando loro una perla della saggezza di nonna Teresia.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Umana Elocatrice) 

Esterno del negozio 

Spoiler

No ancora non è uscito nes... Mentre la ragazza stava rispondendo al nano Chandra si apprestò a raggiungere Trull con fare preoccupato e leggermente invadente. Celeste comunque si apprestò a salutare con cenno della mano sinistra la giovane barda lì presente, mentre con la destra richiudeva il suo marchingegno riponendolo nuovamente dentro una delle tasche dei suoi abiti. 

Nel venire a conoscenza delle vicenda di Trull Celeste cominciò a preoccuparsi sul suo stato d'animo, finché il nano non esordì col raccontare una storia cruda ai piccoli ragazzini che in quel momento si stavano divertendo come non mai. Messer Trull! Con tono irritato. Non dovrebbe neanche solo pensare ad una cosa simile. Noi non siamo chi di dovere per poter raccontare tali cose! Verrà il tempo in cui anche loro dovranno introdursi con la freddezza del mondo esterno, ma di certo questo non è né il luogo né il momento, né siamo le persone adatte a tale scopo. Poi Celeste guardò Chandra fissa negli occhi, intendendo di non raccontare nulla di male ai marmocchi. L'elocatrice poi aggiunse. N-non volevo scaldarmi tanto, mi spiace messer Trull... So di non essere la persona adatta con cui lei si dovrebbe confidare, però, se posso chiedere anche io e se è disposto a fidarsi,  c'è qualcosa che non va'? 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Connor (Umano Adepto dei Draghi)

Interno

Spoiler

Clint era un poco perplesso: come avrebbe potuto chiedere a... a... a... vabbè, a Willow uno sconto anche su merce non sua, visto che pareva un favore personale? Certo, quel "personale" stava ponendo diversi interrogativi e dubbi all'adepto, che, per non sbagliare, in primo luogo procedette al pagamento della sua merce. 

Fece quindi cenno al/la commesso/a di avvicinarsi e, accertatosi che il titolare non fosse presente, gli/le sussurrò, il più possibile vicino all'orecchio:

Spoiler

"Vi metto in difficoltà, se chiedo un buon prezzo anche per dei compagni di avventura? Sono persone che mi hanno già guardato le spalle questa mattina e vorrei aiutarle, solo però se non vi creo dei problemi... sign... ehm, Willow...".

 

 

Edited by Ghal Maraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Tonum condusse il suo carrello ad una delle casse libere, su cui si trovava un mezzelfo (? o elfo? elfa? umano?) dai capelli corti color arcobaleno Benvenuto, che cosa abbiamo qua? chiese con voce gioviale passando i vari articoli alla cassa. Quando Tonum presentò i suoi articoli la creatura (un termine riassuntivo assai comodo) controllò le pergamene Mmm sono un pò sgualcite e lise, non vorrei che il primo incantatore che provi a usarle se le veda sbriciolare tra le mani valutò Dovremo metterle scontate, classico articolo recuperato da una cripta o una catacomba umida. La pozione invece è ottima, niente da dire. Facciamo così, posso valutarle il tutto 300 monete d'oro e ci metto in omaggio anche un pacchetto da tre ovetti di cioccolato disse prendendo una scatolina rettangolare colorata Dentro le uova ci sono anche le sorprese

x Tonum

Spoiler

In questo modo arrivi a 730 mo

L'addetto che aveva seguito Geerum portò i suoi acquisti alla cassa dove il nano/goliath/ogre aveva concluso l'affare con il giovane ragazzetto. La creatura piccola/grande (le misure erano relative tanto era un personaggio poco rilevante) accolse con un sorriso gli acquisti del combattente, cui si aggiunsero le razioni portate dal reparto alimentari Cibo istantaneo, ottima scelta commentò sollevando con una mano (grande o piccola che fosse) un barattolo chiuso che promuoveva il contenuto a base di lunghi spaghetti conditi con pollo o altri tipi di carne In Katai vanno per la maggiore, ma si stanno diffondendo anche qua disse passandoli alla cassa Prepararli è semplice, basta avere un fuoco da campo e immergere dell'acqua bollita all'interno, dopodichè aspettare. Sono molto gustosi Geerum ricevette un abbondante sacchetto con tutti i suoi acquisti

Willow si sporse ancora una volta avanti, come una mosca al miele davanti alla presenza di Clint. Il suo fare, dopo tutte le attenzioni ricevute, si fece civettuolo I casi sono due: o ti piaccio o cerchi di avere favori da me sbattè gli occhi, per poi sussurrare all'orecchio dell'adepto

x Clint

Spoiler

Deputy sta tenendo d'occhio le casse e a fine giornata controlla i conti. Se mi becca a fare favore per i tuoi amici, farò una brutta fine. Il tuo amico deve provare a farsi sotto di suo, in un'altra cassa. Ma digli che provi a rimarcare la missione per il principe, il capo ci tiene alle belle figure sussurrò al suo orecchio, facendo venire il solletico a Clint A proposito, io di solito stacco dopo le 20 aggiunse Se vuoi provare una bella esperienza che possa confonderti passa a trovarmi

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Skaldsson (Kalashtar Ardente)

Bjorn raccolse tutti i suoi acquisti e si recò ad una cassa, tenendo da parte gli oggetti per il nano. Era abbastanza inquietato da quelle creature senza aspetto: il fatto che non avessero attributi appartenenti a nessuno dei due sessi lo spaventava. E come fanno a trovare un compagno od una compagna? Che si mettano dei cartellini al collo per indicare la propria identità? Mise gli oggetti sul bancone, stando attento alle parole scelte per parlare alla creatura che lo serviva. Salve, dovrei pagare questi. Avete per caso una di quelle sacche che creano continuamente del cibo? Non son riuscito a trovarla, non sono molto pratico con negozi di questa grandezza. Disse il guerriero rimanendo fiero di sé: era riuscito a parlare al dipendente senza mettere in chiaro il proprio imbarazzo. Indicò poi gli stivali ed il medaglione, aggiungendo Questi li metta sul conto del nano. Dovrebbe aver messo i suoi soldi a disposizione di tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Connor (Umano Adepto dei Draghi)

Spoiler

"Confond... eh, ma cos...?", disse Clint, guardando Willow con aria interrogativa. Il dubbio rimaneva. 

"Va bene, grazie... ehm" - di nuovo, ma Clint! - "...Willow", fece allora l'adepto, ad alta voce. 

"Lascio momentaneamente qui gli acquisti per mastro Trull e sento dagli altri se hanno rinvenuto qualcosa per lui"", aggiunse,  dirigendosi alla volta di ser Flurio. 

"Messere, scusate!", disse poi al cavaliere, abbassando subito la voce, 

Spoiler

"Non mi fanno avere uno sconto per interposta persona, ma mi è stato consigliato di suggerirvi questo comportamento, una volta giunto al pagamento definitivo: evidenziate, con diplomazia ma apertamente, come gli acquisti servano per l'importante missione. Il proprietario tiene tanto ai soldi, quanto all'apparenza!".

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tonum Almeni (umano, chr/tem)

Accetto volentieri! Grazie signor... mmm... addett... mmm diamine, trova subito un sostantivo di genere comune per identificare questo essere  pensai, aggrottando le sopracciglia e chiudendo gli occhi per la concentrazione ehmmmm ...grazie, DIPENDENTE! Sono molto soddisfa... conten... idiota! Con me non serve!  Sono estremamente soddisfatto degli acquisti e del servizio. Bravo! Cioè... bravo il possessore dell'attività intera, totale. Insomma, arrivederci e grazie! dissi, con un sorriso imbarazzato e un'enorme, sproporzionatissima goccia di sudore che pendeva unicamente dalla parte sinistra della mia fronte.

Miiii che fatica! Dovrebbero creare un incantesimo di "Protezione dalle gaffe" per situazioni sociali del genere. Uff!

Girandomi verso le altre casse notai che la barda era già uscita.

Oh. Pensavo le servissero delle monete. Si sarà già arrangiata? Beh, meglio così! Prenderò un po' di buone provviste per il viaggio.

Mentre uscivo finalmente dall'emporio misi in ordine gli acquisti, e cercai con lo sguardo Tom Po e Celeste, per dare loro parte di questi.

Ehi, Celeste! Ehi, Tom Po! Ho fatto un po' di compere, venite qua che devo darvi alcune cose 

DM: 

Spoiler

Accetto lo scambio che mi hai proposto 😉

 

 



 

Edited by ilmena
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kaahan

Ma certo, servo dico con un ghigno mentre porgo al commesso gli acquisti fatti.
Passando per i corridoi, continua a rodermi il tarlo del saccheggio, tanto che ad un certo punto provo a mettere alla prova i sistemi di sorveglianza del posto. Lasciando che lo sguattero mi preceda con i miei acquisti, allungo una mano e infilo sotto l'armatura il primo oggetto di modeste dimensioni che mi capita a tiro.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull (nano guerriero)

Esterno

Spoiler

"Davvero, Dama Celeste? Pensavo che fossimo coloro che si sono presi il compito di affrontare un drago. Quei ragazzini, che lo vogliamo o no, ci prenderanno a modello. Voglio solo che non scappino di casa per seguirci." il nano aveva la voce un po' alterata, ma non dalla rabbia. Tratteneva comunque il volume perche' le sue parole non arrivassero alle orecchie dei marmocchi.

La voce si placo' subito, nel fare la successiva concessione alla donna "Certo, non sono esperto di infanzia umana. Ne saprete di sicuro voi. Io ricordo che mio nonno mi ha raccontato di Guia Risari, l'eroe che pesto' la coda al drago, gia' quando avevo appena 40 anni. Facendo i debiti rapporti, l'eta' ideale per quelli la' dovrebbe essere sui 13. Mi sembrava che ci siamo." scruto' con occhio attento i ragazzetti. Per la maggior parte imberbi, ma gia' alti quanto lui. L'eta' doveva essere all'incirca quella. Alzo' le mani, come per arrendersi. "Ma lascio a voi decidere. Si dia agli umani cio' che e' degli umani..." non termino' il proverbio, che dalle sue parti recitava 'e ai nani tutto il resto.'

"Quanto a me, sto benissimo. Che avete entrambe da pensare che ci sia qualcosa che non va?" si volto' verso il negozio, qualcuno aveva chiamato Celeste "Sembra che la cerchino..."

 

Edited by PietroD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Mh? Compere? Per nulla avvezzo a questi metodi.. il commercio.. lo scambio, la compravendita di oggetti. Tutto diverso rispetto ai precetti ai quali era abituato.. Tom Po rimase un pò stranìto dalla comunicazione di Tonum però.. la curiosità di vedere cosa aveva.. comprato.. era tanta.
Quel posto era un'immenso deposito di .. cose sconosciute.

Cosa hai acquistato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flurio Pascolari (umano cavaliere)

La barda se ne era già andata e Clint aveva fatto il possibile; ora toccava a me. Mi rassettai l'armatura e lucidai le parti meno pulite in modo che potesse splendere quanto più possibile; una armatura a piastre di tale fattura ha sempre un certo fascino.

Cercai di scegliere un/una cassiere/a che potesse sembrare più gentile o più empatico alle mie parole, ma sembravano tutti uguali nonostante fossero tutti diversi, non riuscivo a definirli. Incerto presi la strada verso il/la cassiere/a più vicino, di sesso maschile e sfoggiando un amabile sorriso dissi con garbo: "Buongiorno a voi, ecco qui. Mi farebbe la cortesia si controllare se sia tutto corretto, secondo i cartellini? Sa, non mi intendo molto di oggetti magici che non siano armi od armature; ho sempre fatto affidamento più sulle mie capacità, ma stavolta credo proprio che mi serva un aiuto per poter affrontare nientemeno che un drago."

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

@esterno

Chandra capì le intenzioni del nano anche se Trull aveva degli evidenti limiti nell'esporre le proprie idee con il tatto necessario ad un ragazzino, così provò a mediare tra lui ed il suo attento pubblico:

Penso di conoscere esattamente la storia che fa al caso nostro: anni fa un gruppo di avventurieri si avventurò sui monti dei Denti di Ghiaccio alla ricerca di un tempio abbandonato che si diceva nascondesse tesori antichi migliaia di anni. La maggior parte erano guerrieri navigati con decine di battaglie vinte alle spalle quindi pensavano di essere pronti a tutto: trovarono l'ingresso del tempio diroccato, ma non si aspettavano che fosse diventato la nuova dimora di un piccolo gruppo di giganti del ghiaccio alti ognuno più del doppio di ciascuno di loro.

Vedendoli armi in pugno si gettarono su di loro sfoderando le spade in un urlo di guerra, ma si accorsero del madornale errore solo quando i giganti li scaraventarono contro le colonne diroccate senza il minimo sforzo come se stessero sollevando dei fuscelli. Non dovettero nemmeno usare le loro enormi asce da battaglia per avere la meglio su quelli che erano dei guerrieri navigati, ma li sconfissero a mani nude ridendo nel loro linguaggio profondo e gutturale. Restò in piedi solo un giovane mago che fortunatamente conosceva la lingua dei giganti e provò ad affrontarli non con la forza, ma con la testa: iniziò ad adularli prima che lo facessero a pezzi e prese tempo mentre i suoi amici - malmessi ma ancora vivi - riuscirono a sgattaiolare via feriti nel corpo e nell'orgoglio. Quando furono tutti al sicuro, infine, il giovane apprendista mago lanciò un incanto che lo rese invisibile agli occhi dei giganti e se la diede a gambe levate mentre i giganti urlavano di rabbia e lo maledivano roteando le asce nel vento.

 

Gli avventurieri riuscirono a tornare sani e salvi senza il loro tanto agognato tesoro, ma quantomeno da allora capirono che non tutto si può affrontare con la forza bruta pensando di essere sempre i favoriti su un campo di battaglia a prescindere dall'esperienza...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Bjorn fu accolto alla cassa da un educato gnomo... sempre che non fosse un halfling giocatore di basket o un nano anoressico Ma certo signore rispose la creatura passando i vari articoli e battendo il conto I cucchiai di Murlynd sono nel ripiano basso del reparto alimentari, vicino alle candele profumate precisò Dovrebbero costare sulle 4500 monete d'oro l'uno.

Terminato il conto di Tonum, l'addetto di Kaahan appoggiò i suoi acquisti e l'orco saldò il dovuto, sotto lo sguardo dell'indecifrabile cassiere Teso per la missione? chiese Spero che riusciate nella vostra impresa, la contessa è un elemento fondamentale di questa città. Povera ragazza! finiti i suoi acquisti, l'orco potè quindi uscire, dopo aver oltrepassato alcune misteriose barriere di legno posti ai lati delle uscite, reggendo una generosa busta di articoli comprati.

x Kaahan

Spoiler

Rapidità di mano +3+16=19

Osservare: +10+6=16

Tiri per la determinazione dell'oggetto trafugato 96-7-67-37-81

Kaahan, non senza difficoltà, riuscì a trafugare una spada lunga. Un cartellino legato al pomo ne indicava la descrizione di "Spada lunga+1"

L'adddetto a cui si rivolse Flurio, che poteva tanto sembrare un orco quanto un neonato, annuì Ci mancherebbe, signore, siamo qui per questo disse per poi controllare gli acquisti del cavaliere Mi sembra che sia tutto corretto, signore disse. Flurio cominciò a temere che il suo dirimpettaio non avesse capito l'antifona, quando questi intrecciò le dita Ma vista la sua impresa e le sue specifiche come combattente a cavallo, sarebbe interessato a una sponsorizzazione? chiese

Deputy Deth sembrò spuntare dal nulla Ben detto Autumn! disse Ho visto il suo cavallo parcheggiato qua fuori, davvero un bell'esemplare. Lei mi sembra della vecchia scuola e questo molti miei clienti lo apprezzano. Sa, il vintage va di moda... spiegò Ad ogni modo per i cavalieri abbiamo una bardatura per cavalli. Non offre protezione, ma reca le insegne del negozio e funge da pubblicità. Se vuole farci la cortesia di accettarla saremmo lieti di farle uno sconto. Che ne dice? propose

 

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull (nano guerriero)

Esterno

Spoiler

Il nano ascolto' la storia, quasi incredulo. "Cioe', avete sul serio delle storie dove i vostri eroi scappano dai giganti? No, dico, capirei se parlassero di Troll, Beholder, Wyrm, Lich o robaccia brutta di questo genere. Ma scappare davanti davanti a un gigante, dico io, non hanno nemmeno la rigenerazione. Non e' cred..." qualcosa nell'espressione di Chandra lo fece fermare. Continuava a dimenticare che uomini e nani avevano opinioni diverse su molte cose, compresa la lista delle loro rispettive Nemesi. Cambio' espressione e tono ancora una volta, grattandosi la tempia, imbarazzato. "Si' si', andra' benissimo. Funzionera' di sicuro."

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flurio Pascolari (umano cavaliere)

Emporio dei Sogni

"Beh, è una bella cosa che la gente sappia apprezzare ancora la sana e tradizionale buona cavalleria e nobiltà d'animo. Certi valori andrebbero non solo rispolverati, ma anche lucidati. Se mai sarò principe consorte farò in modo che la virtù e la cavalleria trovino nuovo impulso e risorgano quali giusti ideali non solo in battaglia, ma anche nei gesti quotidiani. Farò indossare volentieri la gualdrappa con le insegne dell'Emporio dei Sogni e di ogni eventuale altro sponsor che voglia credere in me. A tal proposito se voleste far in modo che il mio fidato destriero non perisca ma possa condurli di nuovo a Firedrakes con addosso le insegne del vostro supporto e buon cuore nel proteggere la città e salvare un membro così amaro della famiglia reale, potreste prendere in considerazione di donare una copia di queste due pergamene affinché possa usarle anche su di lui. Inoltre vorrei farvi notare come con questa pergamena ingrandirò il cavallo e con esso anche il suo equipaggiamento e quindi la bardatura che mostrerà in maniera ancora più evidente per dimensioni ed importanza il vostro contributo. Anzi se tornerò vittorioso dalla spedizione sono disposto ad ingrandire nuovamente il cavallo e me stesso durante la sfilata in città così da poter promuovere al meglio la vostra attività di fronte a tutta la città, basterà solo che un vostro addetto si presenti con una pergamena come questa ai cancelli da cui entreremo. Che ne pensate? Riuscite ad immaginare che pubblicità spettacolare sarebbe?" dico con fare positivo e determinato all'elfo proprietario prima indicando le due pergamene "Flesh Stone" e "Barkskin" e poi quella di "Animal Growth".

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Ne convengo, sir rispose Deputy Deth Ma se lei non tornasse? Non sarebbe solo un danno economico quello che subiremmo, ma anche uno di immagine nel momento in cui l'Emporio dei Sogni avrebbe rifornito un avventuriero perito in battaglia. Quelle che mi sta sventolando sono pergamene di un certo livello, mica fazzoletti di carta. Facciamo così, le applicherò uno sconto del 10% su tutta la merce nuova che acquista, ma la responsabilità degli acquisti è sua. Così in caso di successo ci coordineremo per farle fare una grande entrata. In caso di sconfitta... beh, non avremo di che discutere, suppongo.

x Flurio

Spoiler

Come da post puoi prenderti un 10% di sconto su tutto, tranne gli articoli già scontati. Puoi usare il denaro avanzato come desideri.

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flurio Pascolari (umano cavaliere)

Emporio dei Sogni

Spoiler

 

"Oh messer Deth, non mi dica che in vita sua e con la sua attività non ha mai fatto un azzardo. E mi creda di azzardi ne so qualcosa, guardi in che impresa mi sono coinvolto." dico con sguardo di chi la sa lunga.

Spoiler

Test Diplomazia +0

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites


Geerum (barbaro orco)

Geerum raccolse gli oggetti e si diresse all'esterno raggiungendo il fratello. "Bene possiamo andare." disse "Se gli altri si sbrigano altrimenti potremmo farci una birra."

@Master

Spoiler

 

Allora mi segno

Borsa conservante II -> 4000
Cintura guaritrice -> 750
Razioni 2w -> non mi è chiaro quanto devo pagare

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Skaldsson (Kalashtar Ardente)

Il guerriero ringraziò gli dei per avergli messo davanti un commesso di sesso chiaramente maschile: i dubbi, in questo caso, si fermavano a quale genere di nano fosse. Anche se, pensandoci bene, si ricordava chiaramente che quei piccoletti allegri e vivaci non volessero essere associati ai loro simili delle montagne.

Mi scuso per essermi spiegato male, stavo parlando di vere e proprie borse capaci di creare provviste da viaggio. Anche perché non penso di avere soldi per il cucchiaio. E sarebbe imbarazzante far morire di fame gli eroi partiti per salvare la principessa. Non trova? Chiese l'uomo del Nord al piccoletto, scioccato da quella cifra ben superiore alle sue attuali finanze. Non era mai stato un oculato risparmiatore, ma sapeva benissimo che quella cifra non era adatta all'effetto desiderato.

Master

Spoiler

Scusami, mi ero dimenticato di dirti che mi riferivo alle Everlasting Rations, dal Magic Item Compendium. Vengono 350 mo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.