Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa fare quando non si riesce ad aprire una porta

Articolo di J.R. Zambrano del 04 Febbraio
Lo so, ci siamo passati tutti. Tutto sta andando perfettamente, non solo sono venuti tutti quanti a giocare, ma non si stanno neppure facendo distrarre dal video sul cagnolino carino. I telefoni e i laptop sono lontani e, sorpresa delle sorprese, i PG vogliono davvero andare avanti nell'avventura che avete creato per loro invece che spendere metà del tempo facendo spese, mentre l'altra metà sta litigando su quale sia il modo migliore per arrivare al dungeon. Infatti, sono già nel bel mezzo del dungeon quando arrivano di fronte a lei...la temibile porta chiusa a chiave.

E certo, volevate che fosse un po' impegnativa. Perciò la CD per aprirla è un po' più alta, ma dovrebbe essere abbastanza facile per il ladro da apr...ops, come non detto, non riesce a fare un tiro al di sopra del 3. Okay. Bene, adesso la serratura è rotta, ma il resto del dungeon sta chiamando gli avventurieri all'esplorazione. OPPURE, il gruppo potrebbe solamente starsene lì impalato per le successive tre ore cercando di capire come "hackerare la porta" in modo da attraversarla.
Sapete, vero, quale di queste due opzioni sceglierà il gruppo, nove volte su dieci? Ecco perché oggi parleremo di come riprendersi dopo un fallimento, e di cosa fare quanto il gruppo sembra non riuscire ad andare oltre una determinata porta.

Adesso, giusto per intenderci, questa non deve essere necessariamente una porta reale, potrebbe essere una porta metaforica. Per alcuni, la porta che non riescono ad aprire potrebbe essere la timidezza, per altri una mancanza di educazione...ma per noi la porta che non possiamo aprire è una porta reale. E stiamo per parlare di di come riuscire ad attraversarla.
Un fallimento solo da un certo punto di vista

La prima cosa di cui dobbiamo parlare è cosa rappresenti quel tiro abilità. D&D funziona come un sistema binario. Avete due situazioni quando fate un tiro in scassinare per aprire la porta: o ce la fate o fallite. Se ce la fate, la porta si apre. Se fallite, non si apre. Se fallite alla grande non potete più riprovarci, mi dispiace ragazzi, vi hanno bucato il pallone.
Altri giochi di ruolo fantasy non hanno questo problema. Che sia il metodo del D20 System di avere successo ad un costo o l'idea del successo parziale delle regole di Apocalypse World, non c'è un aut aut. Non c'è una gamma che misuri successi o fallimenti. Il che non è necessariamente una brutta cosa, ma pone alcune limitazioni nel vostro modo di pensare. Dopo tutto, se la porta si apre o non si apre, quel tipo di struttura Successo/Fallimento inquadra la situazione in una questione di sì o no.
Ma la questione è che, come DM, voi potreste volere che i giocatori entrino nella stanza. Specialmente se ne hanno bisogno per avanzare nell'avventura. La stessa cosa accade nel caso debbano assolutamente acchiappare un ladro o trovare una certa reliquia. Cosa fare allora? Riformulare l'intero concetto.

Invece di guardare alla porta come un tiro in arnesi da scasso, o come qualcosa che i giocatori devono sfondare, pensate a cosa quel tiro rappresenti. Invece di fallire ad aprire la porta, pensatela come un fallire ad aprire la porta nel modo che sia più conveniente per loro. Ci dovrebbe comunque essere un modo per aprire la porta, ma magari adesso significa trovare la persona o mostro che ne possiede la chiave. O trovare una pergamena di Scassinare in un laboratorio da Mago da qualche parte nel dungeon.
Nessuna conseguenza

Ora che avere riformulato il dilemma, pensate a quali potrebbero essere le conseguenze di un fallimento. Se scassinare la serratura vuol essere un modo facile e silenzioso per entrare, magari adesso quell'approccio non è più disponibile per i personaggi e tutti gli altri modi di entrare dentro la stanza comportano fare rumore o attirare attenzioni indesiderate.
O magari potrebbe costargli qualche risorsa extra. In pratica pensate a quali costi/risorse i giocatori potrebbero avere, in modo da spenderli per aprire la porta. Potrebbero essere oggetti magici, potrebbero essere punti ferita, se stanno combattendo un nemico che custodisce la chiave. Potrebbe persino essere l'elemento sorpresa: adesso che le persone nel dungeon sanno dei PG prenderanno delle precauzioni extra. Potete rendere un tiro fallito portatore di conseguenze indesiderate senza interrompere il flusso di gioco.
Un altro punto di svolta, una biforcazione della strada

Un altro modo di considerare come entrare nella stanza potrebbe essere trovare un'entrata alternativa. C'è una consuetudine che si trova in certi giochi come Skyrim e Fallout quando una porta è bloccata da un lato, di solito c'è un altro modo per entrare. Bisogna solo trovarlo. Se non riescono ad aprire la porta dal lato in cui si trovano, magari buttate lì qualche indizio su un'altra entrata. Magari una porta segreta o, meglio ancora, se riuscite a farli proseguire all'interno del dungeon preparate un percorso che torni indietro fino a un passaggio segreto che porta all'interno della stanza.
Circolare prego

Questo è l'altro grande trucco. Cercate modi per incoraggiare il gruppo a proseguire quando non riescono ad oltrepassare la porta. Potete indicare dettagli come l'ornamentazione della serratura e del buco di quest'ultima, o parlare di come potrebbe esserci un'entrata segreta più avanti nel dungeon. Se questo non funziona, potete sempre fare affidamento sulla vostra fidata tabella degli incontri casuali per avere qualcosa che vagherà proprio dove si trovano i PG. Qualunque cosa serva per evitare che finiscano impantanati su un particolare ostacolo.
Dategli degli amici dall'altro lato

Naturalmente, parlando di conseguenze e mostri erranti, se i giocatori sono veramente bloccati, è probabile che faranno rumore. L'attenzione può sempre arrivare dall'altro lato della porta invece che da un mostro errante. Io userei questo trucco con parsimonia però, o i giocatori si abitueranno al fatto che le cose siano facili e tutto vada liscio, e questa è l'ultima cosa che volete. Idealmente, stanno facendo una partita a un gioco che è organizzato interamente per loro, ma che deve sembrare non lo sia.
Buone Avventure! Cosa fate quando il vostro gruppo è bloccato in un impasse? Fatecelo sapere nei commenti!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/02/dd-what-to-do-when-you-cant-get-through-that-door.html
Read more...

Old School Essentials sarà pubblicato in Italia da Need Games

Old School Essentials è basato sulla versione B/X (Base/Expert) di Dungeons&Dragons a cura di Tom Moldvay (Base) e David Cook (Expert) rilasciata nel 1981 dalla TSR. Per chi non lo sapesse la B/X è la versione di Basic D&D precedente al BECMI (quella con la famosa Scatola Rossa, anche se sarebbe più corretto parlare di BECM visto che l'Immortal Set non fu mai tradotto in Italia), il quale fu la prima versione ad arrivare in Italia.

Le differenze tra le due versioni sono minime e ciò permette a Old School Essentials di essere compatibile anche col materiale che fu pubblicato in Italia all'epoca dalla Editrice Giochi.

Old School Essentials, nella sua versione originale, è un gioco modulare composto da 7 supplementi:
Core rules: con le regole base del gioco. Genre Rules: dove si trovano le classi giocabili (Guerriero, Mago, Chierico, Ladro) assieme ad Elfo, Nano ed Halfling (che sono classi e non razze in questo regolamento). Treasures: con la descrizione di tesori ed oggetti magici. Monsters: il Manuale dei Mostri. Advanced Fantasy Genre Rules: con le regole per emulare la prima edizione di Advanced Dungeons&Dragons, scindendo le razze dalle classi ed aggiungendo classi come il Paladino, l'Assassino, il Bardo, il Ranger, l'Illusionista e il Barbaro. Cleric and Magic User Spells: il libro degli incantesimi di Maghi e Chierici. Druid and Illusionist Spells: il libro degli incantesimi di Druidi ed Illusionisti. Oltre alla versione in 7 supplementi esiste anche la versione in tomo unico, al momento non si sa quale delle due versioni verrà pubblicata dalla Need Games.

Per celebrare l'evento, Gavin Norman, il creatore di Old School Essentials, sarà presente alla NeedCon (ribattezzata quest'anno NeedPunk) la convention organizzata dalla Need Games per presentare i suoi prodotti e le sue novità. L'evento si terrà il 22 Febbraio 2020 presso la Casa dei Giochi a Milano, in Via Sant’Uguzzone 8 con il seguente programma:
Ore 10:00, apertura porte Ore 15:00, presentazione di Old School Essentials Ore 15:30 -19:00, partita a Old School Essentials con Gavin Norman come DM. Old School Essentials sarà disponibile in Italia a partire da Settembre 2020.

Annuncio ufficiale del NeedPunk sul sito della Need Games: https://www.needgames.it/eventi/needpunk2020/
Read more...

5 Cose che Fortunatamente D&D si è Lasciato alle Spalle

Articolo di J.R. Zambrano del 08 Febbraio
Al giorno d'oggi se entrate in un negozio di giochi potete godervi l'enorme gamma ed evoluzione dei giochi moderni. Volete darvi alle avventure fantasy? Potete scegliere quello che volete, con Pathfinder e D&D presenti praticamente ovunque, ma con svariati altri sistemi disponibili. Non vi ispira il fantasy? Ci sono una gran varietà di giochi sci-fi. Non siete ancora soddisfatti? Perché non provare un gioco dove siete dei punk che distruggono dei centri commerciali? O magari dove interpretate un lavoratore part-time? O ancora potreste esplorare le stranezze degli anni '80 di una linea temporale alternativa.
A qualunque cosa decidiate di giocare, non ci sono dubbi che l'hobby in generale abbia fatto passi da gigante. E perché possiate meglio apprezzare cosa abbiamo a disposizione al giorno d'oggi, diamo uno sguardo alle cose che fortunatamente ci siamo lasciati alle spalle.
Doversi Colorare i Propri Dadi

Questa categoria potrebbe anche chiamarsi set incompleti, alternative cartacee ai dadi o in generale scarsità di prodotti. Nel momento in cui erano arrivati alla quarta ristampa, se volevate comprarvi un set di OD&D era probabile che sareste diventati gli orgogliosi possessori di un sacchetto con sei dadi non colorati e una matita di cera bianca o nera da usare per delineare voi stessi i numeri.
Già questa cosa non era il massimo. Ma man mano che gli anni passarono le cose non migliorarono certamente e, anzi, la cosa divenne ancora più comune. Si poteva praticamente vedere la scorta di dadi della TSR diminuire a vista d'occhio. Nel 1979 le scorte finirono e dovettero includere dei cartoncini con dei "dadi da ritagliare", dei foglietti di cartone con quadratini con sopra vari numeri da ritagliare e pescare casualmente

Al giorno d'oggi o prendete un set completo della Chessex o li ordinate a peso. Si possono comprare dadi di ogni forma e dimensioni, con simboli speciali di ogni genere. Io stesso possiedo un set di dadi con simboli di ossa per quando gioco un necromante o per generiche cose da cattivo. Viviamo davvero in un'epoca di abbondanza.
Requisiti Differenziati per Salire di Livello

Qui sopra ne ho inclusi solo due di esempio, ma 'c'è stato un tempo (AD&D) durante il quale ogni classe cresceva di livello ad un ritmo differente. Quindi anche se riuscivate a fare sì che tutti i giocatori si presentassero ad ogni sessione finivate comunque ad avere delle discrepanze di livello. Perché niente è così divertente come rimanere uno o due livelli indietro rispetto al resto del gruppo e rischiare di morire ancora più facilmente.
Vale lo stesso discorso con i limiti massimi di classe/razza. Certo le prime edizioni del gioco erano volutamente umanocentriche, ma questo limitava anche in parte il divertimento. Al giorno d'oggi si può scegliere una qualsiasi combinazione di razze e classi, e si sale di livello tutti allo stesso ritmo. Il che implica doversi preoccupare solo di assegnare al meglio le caratteristiche.
THAC0

Parlando di matematica prendiamo la cosa "preferita" di tutti riguardo a D&D, ovvero il determinare quali numeri sommare tra di loro. Assicuriamoci, quindi, che i giocatori debbano fare un ulteriore passaggio di calcolo da poi confrontare con un altro valore.
Siamo sinceri, la questione è ancora presente (anche se non così terribile alla fine, solo noiosa). Semplicemente quel passaggio di calcolo ulteriore viene saltato visto che la CA è presentata come numero bersaglio invece che calcolata a livello astratto da uno 0. Questo ha anche il bonus aggiunto di fare sì che tutti i bonus che ottenete salendo di livello siano ad incrementare. E d'altronde ottenere dei numeri sempre più grandi non è forse da sempre alla base del voler salire di livello?
Miniature di Piombo

Le miniature sono molto migliorate con gli anni. Certo c'è comunque un certo fascino nostalgico nelle miniature "vecchia scuola" di piombo. Forse è il peso o il chiedersi se potrebbe essere il caso di farsi un richiamo del tetano se ci si graffia sopra un dito cercando di montare le ali ad un gargoyle.
Per il resto di noi ci sono tantissime miniature di plastica leggere, dettagliate e soprattutto (relativamente) economiche a disposizione sul mercato al giorno d'oggi. Che si tratti di miniature già dipinte (che è sicuramente l'andazzo del futuro) o dei prodotti della Reaper's Bones, le miniature moderne sono molto più variegate e particolari e sono più semplici da gestire.
Satana

Nessuno oggi pensa che il nostro hobby sia satanico, ma c'è stato un periodo in cui c'era chi lo pensava Che si tratti della volta in cui D&D ha traumatizzato Tom Hanks...

O di quella volta che i giornali hanno deciso che D&D era roba da stregoni...

C'è stato un periodo in cui giocare a D&D implicava essere un adoratore del diavolo e un membro degli Illuminati. Come per ogni altro franchise che è stato travolto da un panico moralista, tutto quello che queste notizie fecero fu rendere miserabile la vita di molte persone per un lungo tempo e non aiutarono certo chi pretendevano di voler aiutare.
Ad ogni modo al giorno d'oggi il futuro del nostro hobby appare radioso.
Ci sono altri aspetti del nostro hobby che siete contenti siano caduti in disuso? Pensate che ci siamo sbagliati e che la THAC0 fosse in realtà una gran cosa? Fatecelo sapere nei commenti!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/02/dd-five-trends-gaming-left-behind-for-good-reason.html
Read more...
By Psyco

Retrospettiva: AD&D 1E Monster Manual

Il Manuale dei Mostri di AD&D è stato il primo manuale a copertina rigida per Dungeons & Dragons ed è stato un enorme passo avanti, sia per il gioco che per la TSR (l’editore originale di D&D – NdR). Nelle sue 112 pagine troviamo stipati oltre 350 mostri per il nuovo gioco “Advanced” Dungeons & Dragons, e la loro presentazione e il loro layout furono rivoluzionari.
La maggior parte dei giocatori oggi non ha idea di come i mostri venivano presentati nei manuali originali di D&D: sotto forma di lunghe tabelle e, nelle pagine seguenti, c’erano dei paragrafi che descrivono e spiegavano le forme speciali di combattimento che sfruttavano. Il Manuale dei Mostri ha cambiato questo approccio: ogni singolo mostro aveva ora le sue statistiche insieme alla sua descrizione e normalmente anche una illustrazione. Avere le immagini della maggior parte dei mostri fu un grande passo avanti rispetto ai manuali originali di D&D e ha aiutato molto sia DM che giocatori.
Questo manuale è stato “il primo” di tante cose che oggi diamo per scontate: il primo manuale a copertina rigida, il primo dedicato interamente ai mostri e il primo manuale di AD&D.
Se Eldritch Wizardry ci ha dato i demoni, il Manuale dei Mostri ci ha dato i diavoli e i Nove Inferi, i draghi metallici, i non morti più potenti e molti altri mostri. Inoltre ha aggiunto molte sottorazze agli elfi, nani ed halfling: Elfi dei Boschi, Acquatici, Mezzelfi e Drow; Nani delle Colline e delle Montagne; Halfling Alti e Tozzi. Quindi non solo più mostri, ma anche più dettagli sui quelli che già conoscevamo.

Copertine rispettivamente del: 1977, 1983, 2012
Le illustrazioni sono state fatte da David C. Sutherland III, David Trampier, Tom Wham e Jean Wells, con la copertina originale di Sutherland. Jeff Easley ha illustrato la copertina rivista alcuni anni dopo. Mentre la copertina originale non vincerà mai alcun premio per l'abilità tecnica, l'idea di mostrare le creature sia sopra il suolo che in un tunnel sotto terra è stata sicuramente un'idea eccellente – anche se ha dato agli addetti al layout della TSR un problema su dove mettere le scritte del prodotto!
Sutherland e Trampier hanno realizzato la maggior parte delle illustrazioni, ma la più memorabile per me è la vignetta di Tom Wham riguardante un gruppo di avventurieri che incontra una lince in un deserto innevato. È abbastanza in contrasto con il modo relativamente serio in cui quasi tutto il resto viene disegnato e descritto.

I mostri sono descritti in base a: N. per incontro (nelle terre selvagge), Frequenza, Classe armatura, Movimento, Dadi vita, % in Tana, Tipo di tesoro, Numero di attacchi, Danno/Attacco, Attacchi speciali, Difesa speciale, Resistenza magica, Intelligenza, Allineamento, Taglia e Capacità psioniche.
In teoria, la frequenza veniva utilizzata per determinare il loro numero sulle tabelle degli incontri casuali e sul terreno, ma non conosco molti che l’abbiano usata in quel modo. N. per incontro era un valore problematico, poiché raramente corrispondeva a qualcosa di utile: quanti se ne potevano incontrare in un dungeon sarebbe stato un valore decisamente più importante, ma quel valore si trovava nella GdDM. Lo scopo di % in Tana era per capire se (a) avevate incontrato il mostro nella sua tana in un incontro casuale nelle terre selvagge, e (b) vedere se aveva qualche tesoro.
C'è una certa propensione delle statistiche verso il rendere i mostri utili per un gioco nelle terre selvagge. È qualcosa che non ha avuto un grande utilizzo nei successivi supplementi di D&D, i quali tendevano ad essere ambientati in sotterranei o in luoghi più controllati, ma almeno l'opzione c’era per quelli che la volevano!
Gary Gygax ha tratto i mostri da Original D&D e dai suoi supplementi, dalle riviste (Dragon e Dungeon) e in parte ne ha creati di nuovi. Nella prefazione per l'ispirazione/creazione di nuovi mostri, infatti, ringrazia Steve Marsh, Erol Otus, Ernie Gygax e Terry Kuntz, anche se è improbabile che siano entrati inalterati nelle pagine del manuale: praticamente ogni mostro è stato cambiato nelle statistiche e nell’aspetto rispetto alla versione originale (se non altro perché il sistema AD&D, pur attingendo da Original D&D, era in realtà un nuovo sistema con parametri diversi).

Il nuovo AD&D, quando uscì il Manuale dei Mostri, non era ancora da considerarsi come “definitivo”. La cosa si evince anche da un fatto curioso: non c'è nessun mostro nel manuale con una CA di 10. In OD&D, una CA di 9 era considerata la peggiore (nessuna armatura). Nel Manuale del Giocatore di AD&D, Gygax ha aumentato questo valore a 10, ma la cosa non si riscontra nel Manuale dei Mostri, che è stato rilasciato, ricordiamolo, un anno prima del Manuale del Giocatore.
La filosofia alla base del design dei primi mostri di AD&D era semplice: mostri stimolanti da sfidare e con caratteristiche derivate dalle leggende. In effetti, la maggior parte dei mostri era semplice e in realtà possedeva solo valori di CA, DV, #AT e danno. Tuttavia, alcuni piccoli cambiamenti hanno avuto un grande impatto: un Gargoyle era una bestia abbastanza standard, ma il fatto che fosse necessaria un'arma +1 o migliore per ferirlo lo trasformò in un temibile nemico per i gruppi impreparati o di basso livello. I ghoul paralizzavano con un colpo le vittime, i wight avevano la spaventosa capacità di risucchiare i livelli. E visto che gli incantesimi per ripristinare quei livelli persi erano di alto livello e difficili da acquisire, questi non morti di basso livello diventarono un incubo per i giocatori.
I mostri che hanno ricevuto maggiore attenzione sono stati gli umanoidi – come orchi, goblin, coboldi – assieme ai pezzi grossi di D&D: demoni, diavoli e draghi. Questi ultimi tre avevano ciascuno una sezione descrittiva generica prima delle voci dei singoli mostri che componevano tale sezione. Ci sono alcune regole interessanti qui che chiariscono cose non descritte altrove. Ad esempio, "Tutti i diavoli possono dirigere i loro attacchi contro due o più avversari se ne hanno modo", un chiaro caso de "l'eccezione che conferma la regola" visto che implica il fatto che normalmente un mostro non possa dividere i propri attacchi contro più avversari. Molti dei demoni e diavoli più potenti avevano la possibilità di lanciare incantesimi, con vari incantesimi di esempio. I draghi avevano una probabilità di poter parlare e lanciare incantesimi – oltre a poter essere scoperti mentre dormivano nelle loro tane e a poter quindi usare attacchi non letali su di loro (il che dava adito alla possibilità di rivenderli in seguito!)

Il Manuale dei Mostri di AD&D presenta un'omissione importante: i PE e il livello dei mostri. Questi valori verranno forniti – talvolta in modo abbastanza impreciso – in una tabella riassuntiva nella GdDM. Soltanto nei successivi manuali dei mostri di AD&D verranno inclusi questi valori. Quindi non c'erano all'epoca regole rigide e veloci per determinare una sfida corretta per un gruppo di avventurieri di un certo livello. La GdDM dava alcune linee guida, che spesso non funzionavano. Il modo migliore per giudicare la difficoltà di un incontro era dato dall'esperienza acquisita durante il gioco. La cosa all’epoca non mi disturbava; ci sarebbero volute le successive edizioni per farmi comprendere l'utilità di un Grado di Sfida – specialmente con molti nuovi mostri mai usati prima.
La resistenza alla magia era uno di quei valori che, per la sua poca chiarezza, causava molte discussioni. La percentuale di base (quella indicata) era riferita ad un utilizzatore di magia di 11° livello; questo valore veniva incrementato o decrementato del 5% per ogni livello di differenza dell’attaccante. È una regola piuttosto goffa che per fortuna AD&D 2E ha reso una percentuale secca.
Nonostante questi difetti, la qualità del manuale non ne risente. I piccoli problemi riscontrati non adombrano le novità che ha introdotto e la natura generalmente poco complessa dei mostri è apprezzabile. Questo non vuol dire che i mostri di D&D non possano diventare complessi, ma gestire un Orco in AD&D è sicuramente una cosa semplice e ha portato a partite emozionanti.
Questo Manuale dei Mostri certamente non vi travolge con i dettagli: il Doppleganger ha solo poche righe di descrizione e non ha nulla sul suo habitat e sulla sua società, ma già solo la sua capacità di mutare forma racchiude in sé i semi per un’avventura. E poiché la maggior parte dei mostri presenti deriva dalla mitologia, i giocatori già si potevano fare un'idea e immaginarsi di cosa si trattava (o potevano in ogni caso scoprire facilmente altri dettagli).

Alla fine, il Manuale dei Mostri è stato un lavoro eccezionale, facendo ciò che era necessario per permettere ai Dungeon Master di gestire al meglio il gioco. Le versioni successive avranno sicuramente fornito diversi livelli di complessità e dettaglio, ma sono ancora colpito da quanto sia eccellente il materiale fornito da questo manuale. È stato sicuramente il punto di partenza di molte avventure memorabili della mia giovinezza. Sfogliando una delle mie copie fisiche o sfogliando il PDF, provo lo stesso senso di meraviglia che ho provato 40 anni fa.
Articolo tratto da:
https://rpggeek.com/thread/711001/talking-lynx
http://theotherside.timsbrannan.com/2019/11/monstrous-monday-review-monster-manual.html

Questo manuale è disponibile in PDF sul sito DMGuild.com
Read more...

Registrato il primo calo di D&D su Roll20

Articolo di Morrus del 05 Febbraio
Le ultime statistiche di Roll20, relative a fine 2019, sono arrivate. In termini di partite giocate D&D ha mostrato la sua prima flessione dal mio ultimo resoconto su Roll20, passando dal 51,87% nel secondo trimestre del 2019 al 47,54% nel quarto trimestre (anche se risulta comunque leggermente più alto del 45% del terzo trimestre, le cui statistiche non avevo riportato!). Call of Cthulhu è passato dal 14,3% del secondo trimestre al 15,3%. Pathfinder è calato dal 6,5& a circa il 5% (ma si è ripreso da un pesante tracollo nel terzo trimestre, che era atteso vista l'uscita della nuova edizione). In termini di numeri totali di giocatori D&D è calato di circa l'1% mentre Pathfinder è aumentato del 2% circa. Call of Cthulhu ha visto un incremento notevole del 7%.
Quello che risulta strano sono i numeri di PF2. Solo poco sopra l'1% nel quarto trimestre del 2019 (che è comunque un incremento del 82% in proporzione). Mi chiedo se alcuni dei dati di PF1 e PF2 stiano venendo mischiati sotto la voce generica "Pathfinder".

Queste sono le statistiche legate al numero di partite giocate su Roll20 con un dato sistema

Queste sono le statistiche legate al numero di account su Roll20 legati ad un dato sistema
Il rapporto pubblicato dall'Orr Group (l'azienda che gestisce Roll20 - NdT) ci mostra anche un nuovo parametro interessante, ovvero i giochi in maggior crescita in questo ultimo trimestre.

Il forte incremento di Ironsworn RPG coincide con l'uscita della campagna in streaming interna di Roll20 che usa questo sistema, quindi non è strano che la cosa si rifletta sulle statistiche.
Eccovi la lista completa:







 
Qui invece abbiamo l'andamento, diviso per trimestri, dei tre principali GdR nel 2019:

Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/roll20-reports-first-drop-for-d-d.670107/
Read more...
Bomba

Capitolo Due - Il futuro dello shopping, l'Emporio dei Sogni

Recommended Posts

Capitolo Due - Il futuro dello shopping, l'Emporio dei Sogni

Era da poco passata l'ora di pranzo quando le quattro carrozze e i tre destrieri, partiti dal palazzo reale, si fecero strada tra le vie del borgo in direzione nord-ovest. Molti erano i curiosi che osservarono quella processione, quasi uscita da un racconto da fiaba, sebbene viziato da presenze assai poco raffinate come quella di Kaahan e Geerum.

Il viaggio proseguì comunque senza intoppi, fino all'arrivo al borgo industriale, nel quale sorgeva l'Emporio dei Sogni. Nessuno degli avventurieri vi era finora stato, sebbene racconti sullo stesso avessero percorso tutta Glantria lodandone l'ampiezza, l'organizzazione e l'innovatività.

Ma nessun racconto sembrò rendere giustizia a ciò che videro.

L'Emporio dei Sogni, che dal nome poteva far affiorare alla mente l'immagine di una piccola bottega gestita da una innocente vecchina, era grande quanto un palio per le corse dei cavalli. La struttura in pietra e legno, solida come quella di un maniero, sembrava sfidare le botteghe degli artigiani con la sua presenza, la sua ampiezza e le ampie vetrate per far entrare la luce allo stesso modo dell'ampio ingresso con annesso parcheggio nel quale si fermarono le carrozze. Una grande insegna recante la scritta EMPORIO DEI SOGNI capeggiava sopra l'ingresso, sottolineando l'ovvia natura di quell'immenso luogo.

Se l'esterno era da mozzare il fiato, l'interno poteva portare direttamente in coma. Mai nella vita di un avventuriero si erano visti tanti oggetti d'avventura in un luogo solo. Separati e ordinati da scansie con cartelli che ne indicavano i reparti si trovavano rastrelliere di armi, armature, banchette di pozioni, gioielli in teche, anelli, amuleti, scudi, stivali, mantelli, borse, bastoni, copricapi, pergamene, verghe e via di scorrendo. Apposti su vari cartelli e su fogli di pergamena impilati vi erano offerte e promozioni disponibili per la settimana. Una serie di banconi in fila fungevano da casse per consentire lo smaltimento della fila di paganti in più punti, mentre diversi addetti con tuniche rosse passeggiavano tra i corridoi tenendo in ordine il luogo. Questi addetti sembravano invero assai anonimi, personale abituato a un regime tale per il quale tutti sembravano assomigliarsi, non dimostrare di appartenere a un sesso o una razza precisa. Insomma, erano davvero dei soggetti di contorno, cui però chiunque si sarebbe potuto rivolgere per avere indicazioni sugli articoli in vendita.

L'unica persona degna di interesse fu un elfo dai lunghi capelli mori tenuti sciolti e dalla lunga tunica color cobalto Benvenuti all'Emporio dei Sogni disse accogliendo i clienti Mi chiamo Deputy Deth e sono il titolare. Il principe Derbel mi ha avvisato del vostro arrivo si presentò Il negozio è stato tenuto chiuso per voi, potete girare quanto volete e acquistare tutto ciò di cui avete bisogno spiegò In questi reparti potrete trovare tutto quello che volete e, qualora aveste dubbi, non esitate a chiedere al personale. Per vostra comodità ci sono anche dei carrelli disse, indicando una serie di ampie cassette in metallo grandi come scrigni, poste su piccole ruote, tanto trainabili quanto spingibili.

Spoiler

Per sicurezza taggo tutti @ilmena @Dmitrij @AndreaP @Fezza @Pyros88 @Ghal Maraz @Ian Morgenvelt @Lx32 @PietroD @Slamurai2 @Organo84 @Minsc

Ricordo di iscriversi alla discussione per non perdersi gli aggiornamenti

 

Edited by Bomba
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Eccitata come una bambina che entra in una bottega piena di bambole, la barda attraversò l'ampia entrata guardandosi intorno stupefatta da tanta magnificenza: da studiosa di magia, già solo entrare in un posto del genere era un'epifania per lei. Il suo sguardo balzò frenetico da uno scaffale all'altro, da un tavolo ricoperto di amuleti ed anelli ad una mensola carica di pozioni. Guardò con un sorriso inebetito tutti gli addetti alla vendita che venivano incontro al gruppo salutandoli uno ad uno con lo sguardo per poi venir attirata dall'elfo che li aveva accolti e che aveva iniziato ad esporre la propria mercanzia: di sicuro era certo che i forzieri carichi d'oro reale sarebbero andati a rimpinguare le proprie capienti tasche.

 

Impaziente durante il discorso di benvenuto, a stento tenne ferma la lingua mordendosi le labbra per l'eccitazione: non appena Deputy Seth finì di parlare, la ragazza si fece avanti sciogliendo tutti i nodi con cui aveva fermato le proprie pratile. Che accoglienza reale! E che mercanzia favolosa! Deve essere un sogno vivere in mezzo a tanti artefatti magici di potere incommensurabile... Posso essere diretta e indiscreta? Rapirei volentieri uno dei suoi addetti per farmi illustrare nel dettaglio le vostre migliori offerte e per farmi accompagnare nel reparto delle delicate e preziose pergamene magiche. Se il Principe vi ha già detto tutto, saprete che a breve partiremo per un'epica battuta di caccia al drago, quindi abbiamo bisogno di tutto l'aiuto che voi ed il principe ci potrete dare. Il generoso e splendido sovrano ha già fatto la sua parte e ci servirebbe che voi faceste la vostra per aiutarci a portare a termine la nostra. Posso?

mi interesserebbe sapere se s'è qualche prodotto superscontato, com'è la politica per le pergamene in quanto a livello incantatore e metamagia e se è possibile provare a fare scambi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Umana Elocatrice) 

Flashback nella carrozza con Tom Po, Tonum e Calibano

Spoiler

Il viaggio fu tranquillo, tra qualche chiacchierata qua Celeste si dedicò a conoscere meglio gli avventurieri assieme a lei. Non è fantastico? Scortati da una carrozza reale! Non ho mai avuto tale privilegio... Ripensandoci neanche così tanta fortuna economica, ma questi sono dettagli! Piuttosto piacere! La ragazza allungò la mano in segno di saluto al felinide con il quale ancora non ci aveva ancora avuto a che fare. Mi chiamo Celeste e sono un'avventuriera girovaga! 

Spoiler

Se per voi va bene farei questo Flashback delle carrozze fino alla fine del capitolo 2. 

 

Appena scesa dalla carrozza ed entrata nel negozio Celeste rimase sbigottita ed eccitata dalla mole di "roba" dentro al negozio, la quale faceva sfigurare addirittura quella posseduta nei racconti di Mastro don Gesualdo. Oh quanto è grande! Mi complimento con voi signor Deth ed il vostro personale per il negozio! Da cosa parto? Uh! Ci sono degli stivaletti laggiù...  No no no Celeste, basta con gli stivali per oggi. Avrei delle idee in effetti, però prima mi piacerebbe poter dare un occhiata agli articoli in offerta, poi magari qualcosa che mi aiuti a proteggermi. Uhm forse potrei cercare qualcosa che aumenti il mio potere magico? Sì dai perché no. 

Spoiler

Cerco roba scontata e le offerte super offertose, oggetti che aumentano la CA che NON siano armature (a meno che l'incantesimo armatura di inerzia aumenti la CA anche con indosso un armatura) ed anche oggetti che aumentino i punti manifestazione o diminuiscano il costo di cast. 

 

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tonum Almeni (umano, chr/tem)

Flashback nella carrozza con Tom Po, Tonum e Calibano

Spoiler

Il viaggio fu bellissimo, perchè riuscii a sedermi a fianco di Celeste, e potei rimirarla e parlarci per tutto il tragitto.

Ooooh Celeste, credo che Tom Po ti piacerà molto dissi, seduto al suo fianco sulla carrozza mentre i due si scambiavano i convenevoli, conscio che il monaco non avrebbe parlato molto di sè.
Oltre ad essere un abilissimo marzialista, è anche una persona estremamente generosa: pensa che ha rifiutato sia le 200 monete d'oro che ci hanno offerto al tempio di Boccob per il lavoro che abbiam fatto nei sotterranei, sia tutti i soldi che ci ha dato il principe per equipaggiarci. Se non vincerò io il premio offerto dal re, spero vivamente lo vinca lui. Scommetto che daresti tutti i soldi ai poveri di Firedrakes, vero? chiesi, infine, al mio amico.

Appena entrati nell'emporio rimasi letteralmente a bocca aperta.

Qua c'è tanto di quel materiale da poter sconfiggere un drago con 100 contadini, se solo fossero in grado di usarlo... Quanto sarebbe bello avere questo emporio come sede di una gilda di cacciatori di draghi? Se divento il principe di questo posto ci lavorerò su...

Ancora una volta mi affiancai a Celeste.

Ti accompagno. Ricordati che una delle priorità è proteggersi dal fuoco del drago; quella è probabilmente la sua abilità più mortifera. A proposito, Tom Po! Tu che non fai uso di oggetti magici, come pensi di cavartela contro le fiamme che ti sputerà in faccia Azariaxis?

Edited by ilmena

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Connor (Umano Adepto dei Draghi)

Clint si guardò attorno, spaesato. Non aveva mai nemmeno provato ad immaginare qualcosa del genere.

C'era da perdersi.

Decise quindi di interessarsi alle richieste di Chandra, una volta tanto non per palese lussuria o stordimento, per ma senno e praticità.

Bisognava partire dalle offerte, scremarli per utilità e, solo dopo, andare alla ricerca di altro.

DM

Spoiler

Offertissime ed offerte, per prima cosa.

Poi, attenzione alta per bacchette, pergamene, pozioni, con un occhio particolare per i rarissimi incanti di metasoffio e per la resistenza/protezione d/al fuoco.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po (Monaco felinide)

[Carrozza in viaggio verso l'Emporio] @Celeste, Tonum, Calibano

Spoiler

Tonum rispose prima di me, io aspettai che egli finisse e poi parlai a mia volta

Ti ringrazio delle parole cortesi Tonum, ma no.. non darò i soldi ai poveri. Il mio voto è qualcosa di diverso: mi distacco dai materialismi terreni e, sebbene possano essere utili, ne faccio a meno vivendo bene ugualmente.
Lascerò i soldi al regnante, piuttosto cercherei di insegnare alla principessa ciò che ho ricevuto come insegnamento a mia volta:

"non regalare del riso al contadino che si trova in difficoltà, insegna come coltivarlo e assicurati che lui tramandi la conoscenza ai suoi figli". Risposi a Tonum, in tono tranquillo, prima di rispondere alla ragazza 

Non so se sarà un piacere.. ma la conoscenza di altri esseri umani arricchisce il mio spirito, il tempo ci dirà se sarà un piacere dissi allungando la mano verso la giovane ragazza. Molti di voi umani anteponete la gentilezza alle aspettative, ciò è piacevole per chi conoscete, ma anche piuttosto triste se venite delusi dal comportamento di quest ultimo.
Un sorriso abbozzato da sotto lo strano cappello ed uno strano inchino, a metà busto, in segno di rispetto verso Celeste

[All'Emporio]
Non saprei come risponderti Tonum, ma conto di poter riuscire ad evitarlo cercando riparo dietro qualche roccia o cercando delle grotte naturali, anche se sono sicuro che dietro la tua domanda c'è già una soluzione al problema, dettata dalla tua conoscenza della trama.. o quella degli altri avventurieri che verranno con noi sorrisi a Tonum 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Medardo Corlinn (umano cavaliere)

Io e Bjorn

Spoiler

Le parole del Ciambellano non mi soddisfano: era una faccenda urgente e nel caso di una reazione immediata stasera stessa avremmo perso ore preziose per organizzare il piano e le forze in atto. Ad ogni modo già una risposta positiva è comunque soddisfacente e parlare di persona con braccio braccio destro del principe pure. Riferisco quindi ringraziamenti ossequiosi e dopo essermi inchinato mi dirigo alle carrozze assieme a Bjorn facendogli un mezzo sorriso per fargli capire che è andata bene: "Andiamo. Inchinati prima di girarti ed andartene mi raccomando."

A cavallo seguo la carrozza con gli avventurieri che oggi ho conosciuto e con cui ho collaborato in città più la fascinosa scalda a cui vedo pendere ancora il povero Clint. Seguo distrattamente i discorsi fatti in carrozza dal finestrino a cui mi accosto per tutto il tragitto fino all'Emporio dei Sogni che mi lascia davvero sbalordito. È una struttura davvero enorme, mai visto un edificio commerciale così grande, potrebbe rivaleggiare per superficie con i mercanti delle grandi città del mondo od i bazar d'oriente. Entriamo e posso soo pensare che sia un "sogno" vedere così tanti oggetti magici a disposizioni di noi avventurieri, comodamente suddiviso e raccolto in gruppi e categorie. Il posto è tutto per noi, a nessun'altro è consentito l'accesso, ed infatti ricordo come in città si chiacchierasse sorpresi ed incuriositi del fatto che in questi giorni sia rimasto chiuso a tutti.

Mi avvicino agli altri della carrozza e dico a bassa voce:

Bjor, Trull, Clint, Chandra

Spoiler

"Meglio andare subito a cercare questa protezione contro il drago e poi pensare al resto, no?"

 

  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Skaldsson (Kalashtar Ardente)

Master, Flurio

Spoiler

Il principe non aveva acconsentito a concedergli una rapida riunione, cosa che lasciò Bjorn deluso. Devo assolutamente tornare vivo da questa impresa, altrimenti non potrò portare a termine la promessa che ho fatto. Ascoltó il consiglio di Flurio, non inchinandosi completamente: fece un cenno con il capo, come si addiceva ad un guerriero.

Durante il viaggio in carrozza rimase in silenzio, guardando divertito i due umani e, soprattutto, le peculiari reazioni del nano. La vera sorpresa lo attendeva una volta sceso: quel negozio non era simile a nulla che avesse mai visto. Ogni oggetto gli sembrava che trasudasse letteralmente magia, quasi si trovasse all'interno della torre di qualche potentissimo incantatore. Se non troviamo qui qualcosa di utile per combattere quel drago, non so se esista veramente qualcosa del genere. Iniziò a lanciarsi un'occhiata in giro, non molto interessato ad ingraziarsi il gestore del negozio, cercando qualcosa di veramente utile oltre ai mille oggetti che avevano conquistato il suo sguardo. Flurio tornò dal piccolo gruppo che si era formato, proponendo di cercare l'oggetto di cui stavano discutendo al palazzo. Forse potremmo limitarci ad acquistare delle pergamene per replicare un incanto protettivo. Io penso che prenderò anche qualcosa per poter alzarmi in volo: non vorrei che quel drago abbia la buona idea di allontanarsi attraverso le sue ali fuori dalla portata della mia arma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hymer Gervinger (Warblade Umano)

Il ragazzo rimase muto per l'intero viaggio in carrozza, ignorando completamente gli altri avventurieri presenti. Una volta giunto al negozio rimase assai stupefatto da quello che vide, centinaia di oggetti che chiedevano insistentemente di essere comperati da lui

Lei cosa mi consiglia?

Chiese all'elfo appena finì di parlare

Come sa la nostra missione sarà difficile

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

La ringrazio, mia signora disse Deputy strofinandosi le mani, su cui brillavano diversi anelli E salute anche a lei, signorina rispose rivolto a Celeste Eroi del vostro calibro, inviati dal principe Derbel in persona, sono i benvenuti nel mio ipernegozio. Sa, l'idea è stata di mio padre ma solo io sono riuscito a realizzare il suo sogno e spero che anche mio figlio e mia figlia sappiano mettere da parte i litigi per portare avanti l'attività quando io non ci sarò più divagò per poi tornare al discorso Comunque sì, abbiamo diversi articoli in sconto e parecchi articoli usati. La nostra politica di negozio si è dimostrata molto efficace nella rivendita di oggetti usati, in quanto ha permesso ricavi immediati a fronte di piccoli investimenti. Spesso essi sono stati utili a persone che dovevano pagare bollette e avevano bisogno di contante immediato ma, inutile negarlo, certe situazioni a volte hanno portato anche a diversi problemi con persone facinorose. Una volta... sì, me la ricordo molto bene... diamine, mio figlio poteva morire! esclamò infervorato, per poi ricomporsi.

L'elfo trasse una pila di pergamene vicino ad una delle casse e ne offrì agli eroi, a cominciare da Hymer Qui potete vedere la lista al dettaglio dei nostri articoli usati. Tra le scansie, tra gli oggetti a prezzo pieno, penso potrete trovare praticamente di tutto. Ci fregiamo di avere articoli per tutti i generi di magia: arcana, divina, psionica... ma certo è che anche il più combattivo dei guerrieri può trovare qui ciò che vuole e, se vuole, anche dei bei gioielli spiegò Ma vi lascio ragionare con calma sul tutto e, quando volete, potete chiedere a me, a uno degli addetti, a mio figlio Riindur che dovrebbe trovarsi nella zona degli articoli da guerra e da mia figlia Ashette che invece dovrebbe trovarsi nel reparto di gioielleria.

x tutti, IMPORTANTE premessa

Spoiler

I seguenti articoli in sconto o le offerte speciali sono state tirate casualmente. Se non ci sono indicazioni su uno stock si conta che dell'oggetto in sconto (spesso con la sua storia personale) ce ne sia solo un esemplare. Non è possibile richiedere uno sconto su articoli già scontati, in promozione o usati.

Il giocatore interessato ad articoli a prezzo pieno può considerare di poter trovare QUALSIASI oggetto meraviglioso, verga, bastone, arma e via discorrendo. L'unico limite è che esso si trovi all'interno di una delle dispense concesse nella creazione del personaggio. Per fare un esempio la healing belt la troverete, accessori psionici pure, ma l'oggetto x preso da dungeon magazine no. Tali oggetti possono essere acquistati con uno sconto secondo le regole da manuale, con il tiro che verrà svolto in seguito.

Per le pergamene o altre forme di lancio di incantesimi a completamento di incantesimo il massimo livello da incantatore consentito è 9. Questo presuppone che al massimo le pergamene arriveranno ad essere di livello 5, ed è lo stesso numero di livelli con cui si potrà gestire l'aggiunta di eventuali talenti di metamagia. Ad esempio potrete trovare una pergamena di colpo infuocato da chierico (livello 5), ma non una pergamena di colpo infuocato massimizzato (livello 8). In compenso potreste trovare una pergamena di mani brucianti massimizzato (livello 4).

I giocatori sono chiamati a fornire la massima precisione possibile. Circa l'acquisto di oggetti limitati vale la vecchia regola "chi primo arriva meglio alloggia". A questo scopo chiedo cortesemente a tutti di NON modificare i propri post. Questo mi darà modo di vedere l'ordine di acquisizione degli oggetti. Se qualcuno vuole fare modifiche potrà benissimo farlo con un post successivo, senza che dirò niente, in quanto è comunque molto più ordinato che modificare un post precedente. Cerchiamo di tenere la continuity, perchè sennò si esce fuori di testa. Non siamo esattamente due gatti a giocare...

Allo stesso modo chiedo una precisa indicazione dei valori delle pergamene richieste (livello incantatore ed eventuali modifiche), così come magari un'indicazione circa l'origine degli oggetti più insoliti, provenienti da manuali concessi ma che non si usano tutti i giorni. Così io posso avallarvi prima che mai il prezzo e permettervi di equipaggiarvi alla grande.

Ogni giocatore è responsabile delle modifiche alla propria scheda, di cui comunque tengo copia monitorata.

Gli avventurieri che controllarono la pergamena trovarono moltissime indicazioni sugli articoli. A quanto pare l'Emporio dei Sogni non offriva solo merce nuova fiammante (o fiammeggiante in certi casi), ma anche articoli usati da altri avventurieri offerti con generosi sconti, articoli in stock in offerta e anche oggetti sì nuovi, ma che per rimanenze o periodi di saldo venivano a loro volta venduti a un prezzo migliore rispetto al solito. Non era difficile intuire come mai questo ipernegozio fosse costantemente preso d'assalto dai curiosi, nel momento in cui cambi periodici delle offerte davano l'impressione di entrare in un nuovo negozio ogni volta.

Armi usate (il prezzo di ogni arma è già scontato del 20%)

Spoiler

Spada bastarda+1 ricoperta di rune nere (1868mo)
I nemici uccisi da questa spada svaniscono in nebbia senza lasciare traccia

Spadone+3 con incisioni in avian (14680mo)
Un'arma favorita dai raptoran, potenziata da rune incise che recitano Portatrice di tempesta

Lancia corta+1 capace di emettere luce (1841mo)
Si dice che questa lancia corta dall'aspetto malridotto sia in grado di portare fortuna e gloria a chi la impugna

Mazzafrusto pesante+1 (1852mo)
Ogni colpo di questa arma è accompagnato da un silenzio soprannaturale

Kama gelido+1 (6642mo)
I nemici uccisi da questa spada vengono trasformati in un nugulo di corvi

Spada lunga+1 (1852mo)
Una spada di buona fattura recuperata dal tesoro del drago Sabidu

Spada lunga+4 (25852mo)
Una spada di ottima fattura, con un'anima in oricalco

Bastone ferrato+2/+1 capace di emettere luce (8480mo)
Un bastone finemente lavorato, con intarsi color argento

Stocco+1 (1856mo)
I nemici uccisi da questa spada vengono consumati da fiamme cremisi

Scimitarra+1 (1852mo)
Questa scimitarra dal pomo di bronzo fu creata dall'illustre fabbro umano Uldwic

Scimitarra+5 (40252mo)
Questa scimitarra di superba fattura fu creata dal leggendario fabbro mezzelfo Enryn Byne

Spada corta+5 (40248mo)
Questa spada unica fu creata da un dio della guerra per il suo più fedele paladino

Frusta+1 (1841mo)
Questa frusta fu creata dagli elfi dell'antico dominio di Ithelest

Pugnale in adamantio (2402mo)
Un pugnale cesellato con cura, con impresso sull'elsa il simbolo di Vecna

Piccone pesante folgorante+1 (6646mo)
Questo piccone appartenne un tempo al rinomato guerriero James Resby, che sconfisse Xasa il Folle

Armature usate (il prezzo di ogni armatura o scudo è già scontato del 20%)

Spoiler

Giaco di maglia+5 (20200mo)
Questa armatura fu creata dai nani dell'antico dominio di Gunula

Giaco di maglia in mithral dell'oscurità superiore+1 (13000mo)
Si dice che questo giaco di maglia sia in grado di garantire l'immortalità a chi lo impugna

Armatura completa scivolosa+1 (5120mo)
Quest'armatura di pregevole fattura si dice sia imbevuta dello spirito del paladino elfo Annaenel, capo del Circolo Rubino

Mezza armatura del movimento silenzioso+1 (4400mo)
Un'armatura raffazzonata, con inciso sulla placca frontale il simbolo di St.Cuthbert

Scudo pesante in metallo+1 (936mo)
Questo scudo di buona fattura fu recuperato dal sancta sanctorum di Brax l'Infernale

Corazza di piastre della profondità (19720mo)
Un'armatura di buona fattura, potenziata da rune incise

Buckler+2 (3332mo)
Questa frusta fu creato dagli elfi dell'antico dominio di Indelion

Armatura completa+1 (2120mo)
Un'armatura caratteristica, potenziata da rune incise

Armatura completa+2 (4520mo)
Un'armatura di buona fattura, recuperata dal Labirinto di Ahar

Scudo pesante in legno+3 (7326mo)
Uno scudo ornato, infuso nell'electrum

Scudo pesante in metallo della fortificazione leggera+1 (3336mo)
Questo scudo di pregevole fattura fu recuperato dal tesoro del drago Isarsan

Scudo torre in legnoscuro+1 (944mo)
Questa scudo di buona fattura fu creato dal leggendario fabbro mezzorco Gernoba

Corazza in cuoio borchiato+4 (12940mo)
Questa corazza appartenne un tempo al signore della guerra nano Khudu, che cadde nell'Assedio di Kibilgath

Giaco di maglia+1 (1000mo)
Questa armatura fu creata dai nani dell'antico dominio di Snatharam

Corazza in cuoio borchiato della fortificazione leggera+1 (3340mo)
Un'armatura polverosa, con inciso sullo spallaccio destro il simbolo di Olidammara

Bacchette usate (il prezzo di ogni bacchetta è già scontato del 20%)

Spoiler

Bacchetta di forza del toro (24 cariche su 50) (1728mo)
Una bacchetta pesante, decorata con diamanti

Bacchetta di cura ferite moderate (10 cariche su 50) (720mo)
Questa corazza appartenne un tempo alla mezzorca incantatrice Rada, che sconfisse il Vampiro delle Fosse di Nargubulg

Bacchetta di ritarda veleno (15 cariche su 50) (1080mo)
Questo bacchetta ornata fu recuperato dalle Catacombe della Malizia Dannata

Bacchetta di paura (30 cariche su 50) (10800mo)
Questo bacchetta fu recuperata dalla tomba del vampiro Asas

Bacchetta di blocca persone (21 cariche su 50) (1512mo)
Una bacchetta raffazzonata, avvolta in sottili spire d'argento

Bacchetta di estremità affilata (10 cariche su 50) (1800mo)
Una bacchetta sottile, infusa in oro

Bacchetta di fulmine (LI 10) (32 cariche su 50) (11520mo)
Questa bacchetta in cedro fu creata dal rinomato artefice halfling Froco

Bacchetta di levitazione (26 cariche su 50) (1872mo)
Questo bacchetta ornata fu recuperato dal Labirinto di Ditana l'Orrenda

Bacchetta di dardo incantato (LI 5) (19 cariche su 50) (1140mo)
Questa bacchetta appartenne un tempo all'incantatore halfling Fastolm Finell, che uccise il Leviatano del Mare di Lomia

Bacchetta di stretta folgorante (37 cariche su 50) (444mo)
Una bacchetta in cedro, con la punta in pietra lunare

Bacchetta di grazia del gatto (5 cariche su 50) (360mo)
Questa bacchetta in salice, a comando, emette una debole luce blu

Bacchetta di palla di fuoco (18 cariche su 50) (3240mo)
Una bacchetta pesante, decorata con zaffiri

Bacchetta di saggezza del gufo (27 cariche su 50) (1944mo)
Questa bacchetta fu creata dagli elfi dell'antico dominio di Nyamene

Bacchetta di punizione sacra (LI 8 ) (34 cariche su 50) (13056mo)
Questa bacchetta in legno di pino si illumina di blu quando gli orchi sono nelle vicinanze

Bacchetta di invocare il fulmine (LI 8 ) (35 cariche su 50) (6300mo)
Una bacchetta in cedro, con la punta in zircone

Pergamene in stock in sconto (il prezzo di ogni pergamena è già scontato del 20%, lo stock è fino a esaurimento delle OTTO unità disponibili per ogni pergamena. Il livello incantatore è quello base minimo)

Spoiler

Pergamena arcana di Occhio arcano (560mo)

Pergamena arcana di Cecità/Sordita (120mo)

Pergamena arcana di Armatura magica (20mo)

Pergamena arcana di Protezione dalle frecce (120mo)

Pergamena arcana di Fulmine (300mo)

Pergamena arcana di Trucco della corda (120mo)

Pergamena arcana di Porta dimensionale (560mo)

Pergamena arcana di Rune esplosive (300mo)

Pergamena arcana di Volare (300mo)

Pergamena divina di Invocare il fulmine (300mo)

Pergamena divina di Cura ferite gravi (300mo)

Pergamena divina di Da non morto a morto (1720mo)

Pergamena divina di Dominare animali (300mo)

Pergamena divina di Localizza oggetto (300mo)

Pergamena divina di Scudo della fede (20mo)

Pozioni in stock in sconto (il prezzo di ogni pozione è già scontato del 20%, lo stock è fino a esaurimento delle DIECI unità disponibili per ogni pozione. Il livello incantatore è quello base minimo)

Spoiler

Pozione di forza del toro (240mo)

Pozione di cura ferite leggere (40mo)

Pozione di resistenza dell'orso (240mo)

Pozione di scurovisione (240mo)

Pozione di neutralizza veleno (600mo)

Pozione di resistenza all'energia (elettricità, 20) (560mo)

Pozione di resistenza all'energia (fuoco, 20) (560mo)

Pozione di resistenza all'energia (acido, 20) (560mo)

Pozione di resistenza all'energia (sonoro, 30) (880mo)

Olio di arma magica superiore+3 (1440mo)

Olio di zanna magica superiore+4 (1920mo)

Pozione di ristorare inferiore (240mo)

Pozione di armatura magica (40mo)

Pozione di rimuovi paralsi (240mo)

Pozione di respirare sott'acqua (600mo)

Oggetti meravigliosi in offerta speciale (il prezzo di ogni oggetto meraviglioso è già scontato del 20%, scorte ILLIMITATE)

Spoiler

Anello di eludere (20000mo)

Verga metamagica degl incantesimi estesi (inferiore) (2400mo)

Guanti del potere orchesco (3200mo)

Pietrafortuna (16000mo)

Verga della cancellazione (8800mo)

Anello di resistenza all'acido superiore (22400mo)

Mantello dell'aracnide (11200mo)

Diadema della persuasione (3600mo)

Solvente universale (40mo)

Anello della stregoneria I (16000mo)

Talismano della saggezza+2 (3200mo)

Prisma rosa polvere (4000mo)

Anello della stregoneria II (32000mo)

Borsa conservante tipo II (4000mo)

Manuale della salute fisica+5 (110000mo)

 

Edited by Bomba
  • Like 1
  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Geerum (barbaro orco)

Buttata la carcassa di pollo affianco alla porta del negozio Geerum entrò con il fratello. "Quanta merda, per la maggior parte inutile, ma qualcosa potrà servirci" disse

Quindi ascoltato il titolare afferrò la borsa di pelle e il giaco di maglia in mithral in sconto e disse "questi ad esempio non sembrano male"

@all

Spoiler

 

Afferro:

Giaco di maglia in mithral dell'oscurità superiore+1  e Borsa conservante tipo II 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flurio Pascolari (umano cavaliere)

Lista della Spesa:

2xPozione della Resistenza (fuoco)

1xOlio di arma magica +4

1xPozione d di Forza del Toro

1xPozione di Resistenza dell'Orso

2x Pergamena Cura Ferite Gravi

2x Pergamena Scudo della Fede

1x Pozione di Scurovisione

1xPergamena di Volare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull (nano guerriero)

La passeggiata in carrozza pareva aver ringalluzzito il nano, che scese dalla carrozza quasi saltando. Forse sentiva le proprie chance come diverse da zero, ora che aveva conosciuto tutti i concorrenti allo stesso premio. Aver passato del tempo con Chandra e Clint prima dell'arrivo di Bjorn l'aveva forse anche tranquillizzato in merito alla discussione avuta con la donna circa il cibo. Apparentemente, nessuno dei due aveva serbato rancore all'altro.

@Clint e Chandra.

Spoiler

D'altra parte, in carrozza il nano aveva rivelato ad entrambi le proprie mire. Non era affatto interessato al premio in denaro, che avrebbe diviso volentieri tra chi lo aiutava. Lui puntava solo ed esclusivamente a sposare la contessa. Non aveva detto i motivi, che forse Clint conosceva, ma aveva lasciato intendere anche alla donna che non aveva affatto brama di potere.

Di fronte al contenuto dell'emporio, il volto di Trull cambiò ancora. Anziché mostrare entusiasmo, si rabbuiò oltremodo, ed inizialmente si limitò a seguire Clint, che seguiva Chandra. Una comica, insolita processione costituita da una affascinante Dea, un supplice adorante ed un taciturno bestemmiatore.

Mentre la barda indugiava fra gli incanti in forma liquida da scegliere, il nano si avvicinò a Clint, per parlargli in confidenza.

@Clint

Spoiler

"Messer Clint, devo già ricorrere al vostro aiuto, prima ancora che cominci la battaglia. Il fatto è, che di questa roba non ne so nulla! Nel mio battaglione, avevamo un mago di truppa che ci incantava con tutto quel che aveva disponibile. Quel che voglio dire... mi trovo in difficoltà a scegliere."

Il nano arrossiva dalla vergogna. Davvero non aveva che poche idee e quelle poche confuse su come potersi equipaggiare meglio. Aveva chiaro solo una cosa. Di essere più basso degli altri. E più lento. Contro un nemico enorme.

"C'era un incanto che il mago non ci faceva mancare mai, qualcosa che ci consentiva di colpire molto velocemente all'inizio dello scontro, di caricare e saltare senza preoccuparci dell'ingombro dell'armatura. Lo faceva a tutta la pattuglia, sei di noi in un colpo solo. Dici che potrei trovare qualcosa del genere qui?"

Sperava proprio di sì. Un detto fra i nani diceva che chi picchia per primo picchia forte, ma chi picchia due volte picchia più forte.

"Un altro incanto che ricordo, e che ci fu utile nella battaglia sulle colline dell'isola di Pasqua contro i Troll, fu una magia che ci fece pareggiare la disparità d'altezza. Fu facile poi decapitarli e costringerli così all'immobilità finché il sole non li ha pietrificati."

Il nano si rigirò la catena fra le mani.

"Altro non saprei. E non so nemmeno se potrei permettermelo. Oltre a quanto ci ha dato il Principe ho solo altre 300 monete."

 

Edited by PietroD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Connor (Umano Adepto dei Draghi)

@Trull 

Spoiler

Clint calmó immediatamente Trull: "Non preoccupatevi, amico mio. Chiedete ai commessi una pozione di Velocità ed una di Ingrandire Persone. Se vi avanzano soldi, procuratemi anche una pergamena di Velocità... che non si sa mai!

E acquistate assolutamente una Pozione di Resistenza all'energia (Fuoco)! Suvvia, ve la metto da parte io...

Clint prese poi in disparte Chandra:

@Chandra

Spoiler

"Se permettete, mia dolce signora, vi consiglio di recuperare in fretta una pozione di Resistenza al Fuoco... anzi, lasciate che ci pensi io!".

 L'adepto mosse quindi al banco delle pozioni e ne prese alcune, indicandone poi una a Trull, prima di portargliela direttamente. 

Rifletté poi sui suoi punti di forza e sul suo possibile contributo al gruppo, per cui acquistò subito anche un gioiello. 

Acquisti (per ora):

Spoiler

Diadema della persuasione - in stock 

Pozione di Resistenza dell'Orso - in stock

2 Pozioni di Resistenza all'Energia (Fuoco) [una per Chandra!!! Che tenerone] - in stock

Consegna a Trull una terza pozione di Resistenza all'Energia (Fuoco) - in stock

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

La ragazza prese sorridendo la pozione che le stava porgendo Clint e tolse il tappo per annusarla: immediatamente un'espressione greve e seriosa si formò sul suo viso: Ci erano stati promessi oggetti unici, di rarità e potere ineguagliabile e ci viene proposta solo robaccia di terza scelta. Questa va bene per avventurieri che provano ad assaltare un accampamento di goblin, non di certo per confrontarsi con un drago di tale potenza. Dicono che una pozione del genere ti protegga da fuoco, ma è solo pubblicità ingannevole: ti può proteggere dal fuoco di una lampada ad olio che si rompe e ti brucia la mano, ma il fuoco soffiato da un drago di tale potenza è capace di incenerire te, la tua pozione e tre generazioni di avi.

 

Prese così la pozione come anche quelle che si stavano accaparrando Clint e Trull e le diede scocciata all'addetto che li stava accompagnando rimproverandolo: Queste tenetele da parte per quando vorrete rubare soldi agli avventurieri più stupidi e disperati che siano mai passati di qui. Le vostre offerte sono solo trappole per i turisti della magia e non ci faremo abbindolare da un paio di oggetti decenti messi lì come esca per vendere il resto della robaccia. Credo di riuscire a districarmi bene tra gli scaffali, grazie della disponibilità ma continuiamo da soli. Ci vediamo all'uscita. - disse liquidando il ragazzo con l'anonima tunica rossa dell'emporio.

 

Nom vi fidate mai di questi venditori anche se abbiamo la raccomandazione del principe: hanno una marea di merce di bassa qualità che non riusciranno mai a vendere e quindi camuffano la spazzatura da merce in saldo. Avventurandosi poi tra gli scaffali pieni di pergamene e libri di magia, Chandra iniziò a sfogliare i tomi cercando i giusto incanti e le cadde l'occhio su un paio di lenti poggiate su un antico tomo per esaminarne le pagine: Come volevasi dimostrare gli oggetti più interessati sono seminascosti in mezzo al ciarpame. Questi torneranno sicuramente utili, vediamo che altro c'è qui: contro il fuoco spero di trovare qualcosa di interessante, per quanto riguarda la velocità non preoccupatevi... - disse facendo l'occhiolino e si mise a scartabellare le varie pergamene impolverate sugli alti ripiani cercando quelle più utili all'impresa mettendo nel carrello svariati fogli arrotolati man mano che le cadeva l'occhio su qualcosa di utile

stasera che rientro da lavoro metto la lista completa...che mi sa che sarà discretamente lunga XD

  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flurio Pascolari (umano cavaliere)

Flurio senza aspettare che gli altri lo anticipassero si era subito fiondato nel reparto "Consumabili" dove avrebbe trovato pozioni, pergamene ed unguenti adatti ad incrementare le sue capacità offensive ma anche quelli per proteggerlo o per aiutarlo. Aveva già preso diverse pozioni e si trovava ora fra gli scaffali della sezione Pergamene quando sentì il discorso di Chandra e le sue critiche esperte, perlomeno ai suoi occhi, che muoveva ai prodotti in offerta mentre intimava a Clint e Trull di lasciarle perdere e di seguirla alla ricerca di roba davvero valida e non delle fregature atte a far abboccare sempliciotti raggirati dagli sconti e promozioni messi in bella mostra. Flurio non poté fare a meno di guardare tutti quei prodotti nel suo carrello e pensare che, dal basso della sua ignoranza riguardo a strumenti magici che non fossero armi od armature, stesse sbagliando clamorosamente come spendere i propri fondi sentendosi anche molto stupido visto che di mezzo ci stava la sua vita e le sue ultime gesta.

Senza dare nell'occhio tornò quindi al reparto delle pozioni dove rimise a posto tutte quelle che aveva preso sentendosi, scioccamente, furbo ad essere arrivato prima degli altri. Fatto ciò raggiunse come nulla fosse il gruppo di Clint, Trull e Chandra con solo qualche pergamena ed un unguento nel carrello. Un po' mestamente si accodò a loro affidandosi alla competenza della avvenente scalda.

Edited by Pyros88
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Skaldsson (Kalashtar Ardente)

Ancora una volta il guerriero non diede molto ascolto al fiume di parole, concentrandosi sulla sostanza: gli oggetti presentati erano molti, ma non tutti interessanti. Avrebbe dovuto fare una selezione, cosa molto più importante delle pubblicità che l'elfo intendeva fare alla sua merce. Tra le armi non trovò nulla che facesse al caso suo, ma l'area dei consumabili era decisamente adatta alle sue esigenze. Iniziò a prendere una bacchetta, qualche pergamena ed una pozione, prima di ascoltare la giusta obiezione di Chandra. Effettivamente quel liquido potrebbe proteggerci solo dagli effetti superficiali di una fiammata. Meglio affidarsi alla Skald, saprà certamente come muoversi. Seguì quel piccolo gruppo di persone, incuriosito da quello che avrebbe proposto la ragazza.

Master

Spoiler

Degli oggetti che hai segnati voglio acquistare:

-Bacchetta di Estremità Affilate

-Pergamena di Volare x2

-Olio di Arma Magica Superiore

Poi ti faccio sapere altri oggetti a cui sarei interessato.

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Umana Elocatrice) 

[Carrozza] con Tom po, Tonum  e Calibano 

Spoiler

Wow, sei un individuo singolare, ciò non di meno per me è sempre un piacere fare la conoscenza di nuova gente. Per me non è altro che arricchire il mio viaggio fatto fino ad adesso con ricordi preziosi, indipendentemente dal tipo di persona con cui ho a che fare.  Poi Celeste guardò fuori dal finestrino della carrozza e notò tutti gli individui che si voltavano interessati verso il convoglio. Siamo proprio al centro dell'attenzione eh... Comunque Tonum è bello che tu parli molto bene del tuo amico, vi conoscevate già da prima immagino. 

[Emporio] 

Celeste si diede un'occhiata attorno prima di sentire i commenti aspri sulla mercanzia in offerta. Effettivamente non vi era nulla di troppo esaltante che potesse aiutarla, ma giudicare spazzatura le due pozioni le sembrava eccessivo. Sicuramente ci sarebbe stato di meglio, ma essendo che Celeste era abituata fino a quel momento a girare con in tasca il giusto per vivere non rifiutò l'idea che una sostanza del genere all'ultimo secondo sarebbe potuta tornare comunque comoda. Celeste quindi ne afferrò un paio, una delle quali mostrò a Tonum dicendogli Questa se ti fa piacere te la compro io, credo che in fin dei conti possa sempre tornare utile... Visto che tu hai già avuto a che fare con creature simili hai qualche consiglio oltre al fuoco? Dopodiché chiese gentilmente ad uno dei commessi se vi era qualche oggetto che aumentasse o ristorasse i poteri di un manifestatore.

Spoiler

Per ora:

-Pozioni resistenza fuoco 20 x2 (560)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Dopo aver analizzato numerosi tomi tra gli scaffali, Chandra iniziò a prendere pagine su pagine dai libri più disparati mentre commentava ogni scelta accuratamente ad alta voce: Va bene, per il fuoco dovremmo aver risolto, per la prontezza di riflessi ci siamo...cosa manca? Ah si Trull vorrebbe provare di nuovo l'emozione di guardare negli occhi un troll. E anche qui ci dovremmo essere.

Per quelle grosse ali...vediamo...Ah si! Avevo visto qualcosa nell'altro reparto! Cambiando velocemente scaffale, si arrampicò agile su una piccola scala e prese un'altra pergamena.

Poi direi che un pizzico di fortuna non guasta mai, quindi una manciata di queste torna sempre utile. Ah certo, un contenitore direi che è necessario, non possiamo andare in giro con l'intera biblioteca reale trainata da una quadriglia di muli.

Ah ecco cosa manca...un'elegante soluzione per i polli del banchetto che tra un paio di giorni puzzeranno come orchetti. Uno o due di questi me li prendo che non si sa mai...e direi anche qualcosa per ogni evenienza che un drago rosso di quella stazza potrebbe avere un po' troppi assi nella manica!

Fossi in voi darei un'occhiata nel reparto delle armi per vedere se hanno qualcosa contro i draghi...non sarebbe male!

 

metto la lista completa appena mi rispondono nel topic di servizio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tonum Almeni (umano, chr/tem)

Flashback nella carrozza con Tom Po, Tonum e Calibano

Spoiler

Onestamente non so se la principessa accoglierebbe la tua filosofia. Però puoi provarci... dissi al felinide, prima di concentrarmi sulla bella ragazza al mio fianco.

In realtà ci siamo conosciuti stamane, arrivando al tempio di Boccob ognuno dalla sua strada. Però è impossibile non parlar bene di Tom Po, anche conoscendolo da così poco...

E poi è anche una delle poche persone di buon animo che non mi respingono pochi minuti dopo avermi conosciuto...

ma parliamo di te, Celeste. Hai detto che questa è la tua terra natia, vero? I tuoi genitori abitano qui? Che cosa fanno? E tu che cosa fai, nei tuoi viaggi? E quali sono le tue capacità? A parte le evidenti doti di ammaliamento che immagino eserciterai spontaneamente sugli uomini, ahah feci in conclusione, appoggiando la mano sulla spalla della giovane.

@Tutti: 

Spoiler

è giunto il momento di ruolare un po' il -1 in carisma 😬

 

Nell'emporio

Presi la pozione con un grosso sorriso di ringraziamento Oh... grazie mille!

Che carina... ha a cuore la mia sicurezza... da quanto tempo una persona non ha queste premure nei miei confronti?

Beh, innanzitutto quella donna non ha tutti i torti... e per altro è molto bella pure lei, ammazza... peccato che dobbiamo solo uccidere un drago, quindi in un modo o nell'altro la questione sarà breve. Sarebbe stato molto interessante lavorare con Celeste e con quella lì al mio fianco. Ehi... e se... e se provassi a convincerle a creare un gruppo di cacciatori di draghi? Diavolo, sarebbe fantastico! Io, Celest e quella donna... e anche Tom Po, perchè no? Sarebbe bellissimo, cavolo... Basta solitudine. Basta girovagare da solo coi miei pensieri. Sempre compagnia e allegria. Ehi, magari quella donna potrebbe diventare la compagna di Tom Po, mentre io starò con Celeste. Potrebbe ammorbidirne un po' il carattere un po' troppo rigido e bacchettone. Mmmm però sarebbe possibile un unione del genere? Donna e felinide. Non so, devo informarmi. Oh cavolo!

Dopo almeno una ventina di secondi di silenzio recuperai il filo del discorso: nel senso... hai fatto benissimo a prendere queste pozioni, ma da sole temo non bastino, meglio prendere di meglio. Oltre al fuoco... beh, so che le scaglie dei draghi si inspessiscono con l'età, quindi diventa sempre più difficile colpirli con i metodi tradizionali. Sarebbe davvero comodo prendere qualcosa che ignorasse la durezza della sua corazza, ma non è così semplice... E poi sarebbe fantastico avere qualcosa che ne ostacoli il volo, ma anche qui è molto difficile. Quel coso avrà delle ali enormi. Ho sentito di cacciatori che scagliavano della melassa sulla schiena dei draghi per impedirne il movimento in aria e affrontarle a terra, ma non sono sicuro che sia possibile, con un drago così grosso. E poi sanno anche lanciare incantesimi, quindi qualsiasi oggetto che protegge dalla magia sarebbe il benvenuto, ma forse nemmeno i soldi che ci ha dato il principe basteranno per proteggerci da tutto...

@DM:
 

Spoiler

Mi son permesso di inserire alcune informazioni sui draghi e sulla borsa dell'impedimento, visto il mio +9 in conoscenze arcane e il mio BG. Spero concorderai che ci sta. Chiedo al commerciante se possiede per caso una versione potenziata della Borsa dell'impedimento che possa colpire anche una creatura enorme come il drago, o qualcosa di simile per bloccarne le capacità di volo.

 

Edited by ilmena
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.