Jump to content

About This Club

Benvenuti a Duskwall, una città industriale dai molti nomi. Gli Skovlanesi che l'hanno fondata la chiamano Doskvol. I cartografi Akorosiani che l'hanno inserita nelle mappe la chiamano Punta Nord. In questi giorni la maggior parte delle persone la chiamano Duskwall, o semplicemente Dusk. È il gioiello dell'Impero. Affollata, fredda e nebbiosa, è circondata da una barriera elettrificata per proteggersi dagli spettri assetati di vendetta e dagli orrori delle Terre Morte. Dai suoi porti i cacciatori di Leviatani partono alla ricerca del sangue demoniaco che alimenta tutto. Più di 800 anni fa un cataclisma ha infranto il sole e trasformato il mare in inchiostro nero. I demoni, presumibilmente, hanno aperto i Cancelli della Morte, liberando i più potenti tra loro, i leviatani, per distruggere il mondo...Ma il mondo si è adattato e la vostra razza, voi, siete sopravvissuti, raffinando e utilizzando il loro stesso sangue come catalizzatore per creare energia elettroplasmatica. Siete una banda di audaci canaglie in questa città dell'epoca vittoriana, un incrocio tra Venezia, Londra e Praga, infestata dai fantasmi, intrappolati dentro le mura che vi proteggono da ciò che di ben peggio c'è di fuori.
  1. What's new in this club
  2. Bobby il Bello Capisco di aver preso fischi per fiaschi, lucciole per lanterne, e cazz1 per mazzi, quindi tiro un sospiro di sollievo. "Nemmeno io penso dovremmo scherzare con certe cose..." Rabbrividisco al pensiero di tutti gli spettri che hanno provato a possedermi nelle Terre Morte, e a cui ho resistito per miracolo.
  3. Drav Vey Dubito fortemente che siano controllabili, soprattutto se dovessero essere simili alle creature che ci hanno sommersi nella stanza finale del covo del Grande Alchimista. Dico in risposta a Falco, annuendo alle parole di Manofredda sulla questione: anch'io penso che ci porterà troppi problemi (come se non ne avessimo già abbastanza).
  4. Manofredda Alzo un sopracciglio alle parole di Falco. Cercare di controllare quel tipo di creature, ammesso che sia possibile e non ci facciano semplicemente a pezzi, attirerebbe l'ira di metà delle forze in questa città già maledetta a sufficienza. A me non pare una grande idea.
  5. Falco Mi schiarisco la voce e informo il gruppo sulle novità del pugnale, " Il pugnale tramite lo smeraldo assorbe energia elettroplasmatica e produce un mutagene alchemico che, evidentemente, trasforma chi viene ferito progressivamente in mostri spettrali. Come vi avevo accennato l'artefatto è collegato alla mia famiglia, più precisamente la pietra." Faccio una breve pausa di riflessione "Dovremmo provare l'arma per ulteriori informazioni...se mostri creati fosserò controllabili..." Osservo gli altri, in cerca di reazioni.
  6. Drav Vey Nessuno dei due, fortunatamente. La fabbrica continua a funzionare e non hanno toccato le connessioni, cosa che esclude il prototipo, mentre il pugnale è al sicuro alla base. Concludo, lanciando un'occhiata a Falco: dovrà aggiornarli sulle nostre scoperte. Ricordate le ultime parole di Rayna prima della cattura? Non ci stava rivelando la posizione di ciò che tutti in questa città stanno cercando, ma ci stava chiedendo di nasconderlo nel Distretto Perduto. Sì, le Sorelle sono tornate in possesso del Cuore. Per questo sono convinto che potremmo coinvolgere Artiglio: sarebbe un'azione per recuperare uno degli artefatti, il suo principale obiettivo.
  7. Syrus Brace Kamelin " Hai la mia parola e presto potrai avere anche altro... " rispondo laconicamente al Riconciliato. Gli effetti della permanenza fuori dalla relativa protezione di Dusk sono chiaramente visibili. Il volto più scavato e pallido del solito e occhiaie ben marcate, ma una strana luce negli occhi e una specie di abbozzo di sorriso. La permanenza nelle Terre, fa si che, anche le solitamente tetre ed inospitali vie del Sei Torri, lo risultino meno. Riuniti con gli altri, non posso però fare a meno di lasciarmi deliziare dalla famosa Anguilla alle prugne che decreta il successo di questo luogo nonostante la sua ubicazione. Soddisfatta lamia curiosità culinaria, presto quindi attenzione alle parole di Drav, imprecando sommessamente a denti stretti " Di che artefatto parliamo nello specifico? Il prototipo? " Annuisco poi in relazione alla richiesta di controllare la zona del furto " Artiglio ci ha tenuto a specificare che si aspetta la risoluzione del problema e soprattutto il rispetto del patto. Motivo in più per chiudere una volta per tutte questa faccenda con le Fioche "
  8. Bobby il Bello "Un momento... Momento, momento, momento... Per artefatto intendete il pugnale? Quello su cui si basa la nostra alleanza con Lady Thorne? Precaria alleanza, ci tengo a precisare!" La notizia mi lascia devastato. Dobbiamo occuparci selle sorelle... Il che mi porta a... "Se ricordate, in un discorso da ubriachi ho avuto una soffiata su come accedere al covo delle Sorelle, forse è arrivato il momento di far loro una visitina!"
  9. Manofredda Mi faccio trovare al luogo pattuito in anticipo e osservo la situazione e la zona. Fumo sigarette mentre attendo, una dopo l'altra. Ascolto in silenzio il resoconto di Drav e attendo la risposta degli altri.
  10. Falco Arrivo esattamente all'orario patuito, non un minuto prima, non uno dopo, sono vestito tutto punto, di nero e grigio scuro, con una sciarpa marrone scuro, capeli ben messi e pettinati, con un filo di lacca, un cenno ai presenti, sopratutto ai due membri che sono riusciti a rimanere all'esterno e tornare. Ascolto le parole di Drav, in silenzio, non avendo nulla da riferire.
  11. Drav Vey Mi faccio trovare alla Prugna Dorata con un leggero anticipo. Sono lievemente nervoso, come visibile dalla mia mano che tormenta continuamente l'impugnatura del bastone e dal piede che continua a battere per terra. Bobby e Syrus sembrano per lo meno essere in orario e ancora integri, segno che la trattativa deve essere andata bene. Andrò subito al dunque: abbiamo un enorme problema. Dico appena ci siamo seduti, aggiornando i due nuovi arrivati sulla "gradevole sorpresa" che abbiamo trovato al nostro ritorno. Le Sorelle hanno attaccato la fabbrica. Non hanno sabotato nulla e la produzione sta continuando, ma sono riuscite a sottrarre la cosa più preziosa che custodivamo lì dentro: l'artefatto. Concludo, guardando eloquente i due: dovrebbero aver intuito di cosa si tratti senza bisogno che io dia altri dettagli. Per questo penso che non possiamo ritardare oltre: dobbiamo risolvere la questione delle Sorelle in maniera definitiva. E questo significa andare a trovarle a casa loro. Proprio ciò che amo, improvvisare un piano complesso. Ho avuto del tempo per riflettere sulla questione e penso che potremmo provare a contattare Artiglio. Ora ha due ragioni per fornirci il suo aiuto: recuperare l'artefatto e fermare uno dei maggiori commercianti di essenze di spirito. Senza contare che i suoi contatti nelle alte sfere dovrebbero aiutarci a ripulirci dal polverone che alzeremo. Propongo ai miei compagni, aggiungendo rivolto a Syrus Oh, giusto: hanno usato un qualche rito arcano per compiere il furto. Noi non siamo riusciti ad ottenere molte informazioni, ma forse tu puoi fare qualcosa.
  12. GM Passano un paio di settimane, in questo periodo decidete di spostare la chiatta in zona del Porto, mimetizzando le vostre imbarcazioni tra le altre barche. Syrus e Bobby riescono a rientrare in città grazie ad Artiglio, il quale non è propriamente contento del buco nell'acqua, ma d'altronde la possibilità che fosse nelle Terre Morte non era certa al 100%. Lascia i due con un monito, ricordando loro ciò che hanno promesso, altrimenti il loro prossimo incontro sarà decisamente infausto. Vi ritrovate perciò in un luogo concordato da tutti quando vi siete separati, in modo che il gruppo rimasto in città potesse portarli al loro covo, spostato come di consueto in modo da non essere facilmente rintracciabile. Siete dunque vicino alla Prugna Dorata all'ora prestabilita di ritrovo, il famoso ristorante di Sei Torri, un distretto prestigioso, ora abbandonato e fatiscente, dove ogni rumore intorno a voi pare un lamento inquietante. La scelta di questa donna, Chef Roselle, di mantenere un locale famoso in questo quartiere nessuno lo capirà mai, ma come si dice a Dusk "Vale la pena affrontare le strade infestate di Sei Torri per la sua anguilla alle prugne". Dopo esservi finalmente riuniti e, ormai che c'eravate, aver assaggiato la cucina del locale con qualche soldo che vi è rimasto, tornate alla chiatta e discutete veramente delle vostre scoperte. Syrus e Bobby appaiono un po' più consumati rispetto a quando siete partiti tutti insieme, ma sono fortunatamente vivi e con un patto con i Predoni. Tutti
  13. 1) Perché sei diventato un criminale? Disertore dell'esercito e tossico impenitente. 2) Sei mai stato imprigionato? Hai ancora amici dietro le sbarre? Si, per un breve periodo in un carcere militare. Amici una parola grossa, qualcuno dei ragazzi in cella però li conosco. 3) Come ti sei unito a questa banda? Uno degli altri membri ha garantito per te? Sei uno dei fondatori? Prima di un colpo un mediatore mi ha messo in contatto con la banda. 4) Qual è il tuo vizio? Di cosa si tratta nello specifico? Perché questa cosa ti consuma? Droga, stimolanti. La cosa mi piace e continuerei a farmi. 5) Quand’è stata l’ultima volta che hai usato la tua lama? Perché? Pistola più che lama ma nemmeno una settimana fa un idiota pensava che prendere disertori fosse una cosa semplice. Ma se sono sfuggiti all'esercito forse non è proprio una passeggiata. 6) Chi è la persona di cui ti fidi di più nella banda? E di chi ti fidi di meno? E come mai? O lo scopriremo in gioco? Scopriremo in gioco. 7) Esercito Imperiale ha mai provato a reclutarti? Cosa è successo? Non è che... lavori segretamente per loro, vero? No amico, con l'esercito ho chiuso. Non voglio più vederli se non nel mirino del mio fucile. Casta, cacciatrice di taglie. C'era stato qualcosa tra noi ma all'epoca alla fine scelsi un'altra. Quella sociopatica non me lo perdonò mai, prendendola come una umiliazione personale.
  14. Falco Ascolto le parole dette, qualcosa di rubato, rimango impassibile al fatto, ma un leggero interesse c'è in me per il metodo di intrusione. Il mio sguardo cade sul terzo scagnozzo, Harper, un uomo nerboruto, raso in testa, senza sopracciglia, per ora l'ho sentito solo grugnire un paio di volte, sembra essere silenzioso e non troppo sveglio, smetto di guardarlo, ma memorizzo nomi e volti di tutti e tre. Seguo Drav che si allontana di tutta fretta.
  15. GM @L_Oscuro @Redik @Lopolipo.96 @Ian Morgenvelt @Alabaster Tutti
  16.  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.