Jump to content

TheBaddus

Circolo degli Antichi
  • Posts

    519
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

TheBaddus last won the day on April 8

TheBaddus had the most liked content!

About TheBaddus

  • Birthday 03/19/1999

Contact Methods

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Bologna
  • GdR preferiti
    D&D 5e, Dungeon World, Cuori di Mostro
  • Occupazione
    Studente universitario, Programmatore
  • Interessi
    Semplicemente un appassionato di GDR e videogiochi.
  • Biografia
    Studio da informatico, lavoricchio e qualcosa smanetto. Niente di più

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

TheBaddus's Achievements

Anziano

Anziano (10/15)

  • Posting Machine Rare
  • One Year In
  • Very Popular Rare
  • Reacting Well Rare
  • Collaborator

Recent Badges

195

Reputation

  1. Kailah si illumina di una luce angelica e due meravigliose ali lucenti le spuntano dalla schiena. Si alza in volo fin sopra la strega e la colpisce con una frustata, anche l'arma ricoperta di luce. (19+5 = 24: colpito, 3+5+4+5 = 17 danni) Mentre la luce brucia ciò che copre la pelle della donna, la sferzata dell'arma sembra avere meno effetto a causa di quanto sia coriacea la sua "armatura". Reggie invece cerca di bloccarla lanciandole una palla di pelo, che viene però affettata con un colpo di spadone e si sparge a terra, rendendo il terreno attorno più difficoltoso. FFFF invece si avvicina al bancone tranciato a metà e ignorando la minaccia della donna mostruosa inizia a cercare un amaro per togliersi dalla bocca il sapore disgustoso di carne e bevande marce. Gli attendenti nel frattempo si dirigono alla carrozza per poterla difendere. Endris invece sfrutta la distrazione inflitta da Kailah e scaglia il suo raggio mistico, centrando in pieno il bersaglio a una spalla, trapassandola da parte a parte e mandando in frantumi "l'armatura" che ricopriva quel pezzo del suo corpo. (20 naturale: colpo critico, 9+10 danni) Dalla sua la creatura sferza lo spadone contro FFFF, colpendolo ed infliggendogli una ferita alla spalla, stracciando il vestito e macchiandolo di sangue. (16: colpito, 11 danni) Situazione
  2. Celine Daubert Stranita dal sentire il nome completo di Drav lo scruto con un'occhiata semi-torva mentre entra nella stanza, ma gli lascio fare il suo gioco: se ci sarà da torturare potrò farlo anche dopo. Alla richiesta di acqua ne porto un po' dentro la stanza, senza disdegnare sguardi minacciosi verso la prigioniera.
  3. @Casa non ho capito che cosa tu voglia effettivamente fare: siete in una catapecchia e le uniche cose "commestibili" sono il cibo marcio nei piatti e quella nei bicchieri che dovrebbe essere birra ma sembra molto più piscio misto a succo di vari insetti. Mi scuso per l'assenza un po' prolungata, ma ho avuto un paio di settimane difficili. Ora dovrei riuscire ad essere più costante. Aspetto la risposta di Casa e in serata o domani mattina posto, poi aspetteremo @Ian Morgenvelt per proseguire, tanto il 7 non è poi così lontano a questo punto
  4. Kelly West - Crypagos Tranne Silent Dragon "Questa è una brutta notizia..." La sorpresa è tale da farmi uscire la frase di bocca con un tono più acuto del solito. "La sua ultima posizione, Zackariah? Casa sua? Un suo rifugio segreto o qualcosa di simile? Una sorta di idea di dove possa essere andato?" Forse il panico mi ha preso un po' alla sprovvista, siccome tempesto di domande il nostro collega. Faccio un respiro profondo per calmarmi e poi dico, con tono più piatto. "Passare da casa sua a dare un'occhiata mi sembra comunque l'ideale, qualche indizio ci potrebbe essere a prescindere dall'accaduto. E per quanto riguarda le sue conoscenze, purtroppo, io non so nulla. E nemmeno su boss del crimine informatori." Concludo torvo, guardando la Flaca. Tutti
  5. Celine Daubert Ancora con la spalla un po' malmessa e alcune bruciature vive sulla pelle - sfortunatamente Stazia ha avuto poco tempo da dedicare alle mie medicazioni - dopo che tutti quanti ci siamo presi il tempo per sistemarci, riprenderci dalla fatica del precedente colpo e spostare la barca in una zona più tranquilla per evitare di attirare attenzioni mi avvicino alla prigioniera, che abbiamo provveduto a tenere controllata in modo che non avesse accesso a nulla con cui potesse liberarsi. "Allora, fino ad adesso ci siamo andati piano per darti il tempo di riflettere, ma sono finiti i tempi rilassati." Faccio una pausa, scrutandola con espressione maligna. "Tu non hai idea di come io conosca il corpo umano e di cosa io sia in grado di fare, se lo voglio." Dico dopo aver estratto il pugnale e rigirandomelo con maestria fa le mani. "E comunque, giusto perché tu lo sappia, conosco anche modi per piegare la mente delle persone, oltre che il loro corpo. E quelli sono decisamente più infidi e crudeli." Mi passo la lingua lungo le labbra mentre scorro col pugnale sul suo braccio, lasciandole un superficiale graffio vagamente sanguinante. "Ti lascio qualche attimo per riflettere perché, in fondo, la tua sorte alla fine la deciderai tu." Sorrido nuovamente, stavolta con espressione gioiosa e totalmente fuori contesto, prima di uscire dalla stanza chiudendomi la porta alle spalle. Dopodiché la spio, per studiare le sue reazioni e capire come potrebbe comportarsi al vero interrogatorio. @Daimadoshi85
  6. Prima di postare, senza stare a fare troppi giri: @Ian Morgenvelt rispondi a @Loki86 e avvisi @Landar che ve ne state andando dalla radura oppure no? Così capisco come impostare il prossimo post
  7. È un umanoide, quindi niente bonus (R.I.P.) Ok, allora li faccio agire nel tuo turno per uscire verso la carrozza e proteggere i tuoi beni
  8. Se vuoi saperlo con certezza puoi fare un check di natura. Dimmi che tiro io
  9. "Ma certo miei cari ospiti, ma lasciate che prima vi porti il vostro pasto, sarete affamati dopo una lunga giornata di viaggio." Dice con un'espressione sorridente, felice, ma allo stesso tempo lievemente maliziosa. E poco dopo è di nuovo da voi con i sei piatti di spezzatino, riuscendo incredibilmente a portarli tutti e sei da sola. "Mangiate, mangiate, dopo parleremo." E felicemente, con piccoli balzi, si porta dietro il bancone, osservando prima voi e poi la sala. Kailah, Endris Kailah ed Endris si sono persi un attimo ad osservare la sala, probabilmente a cercare delle rispettive prede, quindi iniziate a mangiare: è una delle cose più buone che abbiate mai mangiato e vi sembra addirittura che vi possa rendere delle persone migliori. Sfortunatamente per voi, da quella bontà sopraffina iniziate a sentire una sorta di retrogusto strano, pungente. In quel momento Kane entra con prepotenza sfondando la porta e l'elfa grida. "Maledetto sporco schifoso e pulcioso cane!" Ma la sua voce non è dolce e graziosa come fino a poco fa, ma più uno stridente gracidio che vi martella le orecchie fastidiosamente. Il retrogusto pungente non è più solo un retrogusto, ma il sapore di tutto lo spezzatino: è orribile, squallido e marcio; così schifoso che Reggie, FFFF e Battista si portano le mani alla gola mentre tossiscono cercando di sputare l'ultimo boccone e nausea e vomito prorompenti iniziano a coglierli. L'atmosfera in tutta la locanda inizia a mutare lentamente: le persone spariscono, l'aria si fa pesante e puzzolente, gli arredi invecchiano e marciscono, così come il cibo nei vostri piatti, rivelandosi una brodaglia schifosa e pestilenziale. Allo stesso tempo la bella, giovane e gentile elfa, oltre a quell'improvviso cambio di voce cambia anche aspetto, rivelando una figura mostruosa e disgustosa: una creatura umanoide vagamente femminile con il corpo ricoperto da pustole, piaghe ed escrescenze, un naso estremamente pronunciato e vestita di abiti laceri che sono tenuti assieme da edera, rami e corteccia, le quali sembrano fuse con la sua pelle. Mette una mano sotto al bancone ed estrae una enorme lama che sembra arrugginita, ma potrebbe benissimo essere ricoperta da sangue incrostato, anni di sangue incrostato. Con un'agilità e una padronanza dell'arma inaspettate fa roteare la lama, tranciando il bancone a metà ed avendo una linea diretta verso di voi. "Adesso vi affetto per benino!" Situazione Note
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.