Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Strumenti per i nuovi DM III - Improvvisazione per i nuovi Dungeon Master di D&D

In questo terzo articolo della nostra rubrica dedicata ai nuovi DM affronteremo il tema dell'improvvisazione e di tutte le abitudini che possono renderci più flessibili quando masteriamo.

Read more...

Pathfinder Prima e Seconda Edizione in offerta su Amazon

Amazon fa una gradita sorpresa ai fan di Pathfinder scontando molti manuali di entrambe le edizioni del fortunatissimo gioco della Paizo.

Read more...

Le Sale del Mago Folle

Esplorate le sale di Callisto, il mago folle, e perdetevi dentro le sue stanze realizzate secondo un impossibile geometria non euclidea.

Read more...

Jaquayare i Dungeon Appendice I - Parte 2: Trucchi e Suggerimenti

Eccovi la seconda parte della prima appendice di Jaquayare i Dungeon, dopo averci mostrato tutti i vari modi in cui è possibile collegare i livelli di un dungeon l'autore ci insegnerà come usare i vari connettori in modo più creativo.

Read more...

I 10 GdR più attesi del 2021

ENWorld ha stilato anche per il 2021 la sua lista di GdR più attesi dell'anno, andiamo a scoprirli assieme.

Read more...

    Il Manuale di Marzo per D&D 5e sarà annunciato Martedì prossimo

    • La segnalazione di un nuovo manuale per D&D su diversi store online ha permesso di scoprire che il prossimo supplemento della 5e sarà annunciato molto presto e che uscirà a Marzo.

    Nelle ultime ore un nuovo misterioso manuale per D&D 5e è comparso su diversi store online americani, come Amazon, Penguin Random House e Barnes & Noble. La copertina e il contenuto del supplemento non sono ancora disponibili, ma grazie alle informazioni rese disponibili dagli store online siamo in grado di sapere che il nuovo manuale è previsto per il 16 Marzo 2021, costerà 49,95 dollari e che il suo annuncio ufficiale avverrà il 12 Gennaio 2021, ovvero Martedì prossimo. Il sito Burnes & Noble, inoltre, descrive Peter Lee e Rodney Thompson come gli autori del manuale, ma potrebbe trattarsi solo di nomi segnaposto inseriti in attesa delle informazioni ufficiali, visto che il sito ha fatto la stessa cosa in passato per altri manuali di D&D 5e.

    A questo punto rimane solo da chiedersi quale sarà il contenuto del manuale.
    Considerando i supplementi rilasciati in passato dalla WotC in questo periodo, potrebbe trattarsi di una raccolta di brevi avventure (come Tales of the Yawning Portal e Ghosts of Saltmarsh) o di un nuovo manuale d'ambientazione collegato a un setting non classico (come nel caso di Explorer's Guide to Wildemount), ma potrebbe trattarsi di qualcosa di completamente diverso.

    In particolare, è importante ricordare che l'anno scorso Ray Winninger, Produttore Esecutivo di D&D e capo del D&D Team, aveva reso noto che tra 2021 e 2022 la WotC avrebbe intenzione di rilasciare per D&D 5e 3 ambientazioni classiche: è, dunque, possibile che il supplemento in arrivo il 16 Marzo 2021 sia un manuale collegato a una delle ambientazioni classiche di D&D, magari addirittura Dragonlance, che di recente è tornata una opzione disponibile dopo che il conflitto legale con Margaret Weis e Tracy Hickman si è risolto pacificamente. Proprio durante questa occasione, infatti, Margaret Weis in persona ha anticipato su Twitter l'arrivo di novità a breve su Dragonlance, anche se quest'ultime potrebbero riguardare semplicemente la serie di romanzi che lei e Hickman stanno scrivendo.

    Secondo voi di cosa parlerà il prossimo supplemento di D&D 5e? Fatecelo sapere nei commenti.


    News type: Prossima Uscita


    User Feedback

    Recommended Comments



    Stavo tenendo d'occhio i vari siti perché questo è il periodo dell'anno in cui annunciano l'uscita di marzo. Cosa sarà non si sa. Zoltar (la persona che gestisce sageadvice.eu) ha fatto su Facebook delle vaghe allusioni che da qualche utente sono state ricondotte a Dragonlance, ma sono solo speculazioni. Manca poco e vedremo.

    Link to comment
    Share on other sites

    Penso SpellJammer, i segnali sono forti, anche su Tasha's. Per Dragonlance non so, la causa è ancora fresca e non so se ci sia già materiale disponibile.

    Ma il vero problema di un'ambientazione di Dragonlance è quando sarà ambientata, se dovesse uscire spero venga divisa in ere come avviene per i gdr di Star Wars invece di focalizzarsi solo sull'era più recente, che immagino sia quella raccontata nei romanzi di Weiss e Hickman al centro della causa giudiziaria.

    Link to comment
    Share on other sites

    Attenzione che nessuno sa ancora niente per ora. Viste le uscite recenti potrebbe essere molte cose, come detto da Silentwolf. Quelle su facebook sono puramente illazioni. Io non mi sbilancio perché le variabili in gioco sono troppe.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    dragonlance? mah, finchè non vedo non credo.

    ma se fosse un manuale di ambientazione è credibile che sia una vintage. ma non credo dragonlance.

    se fosse un altro modulo? o frostmaiden è uscito da troppo poco tempo?

    Link to comment
    Share on other sites

    Stavo considerando che potrebbe essere anche Ravenloft.

    Si era parlato di un volume dedicato a Ezmerarlda per rivisitare i Vistani e un recente Arcani rivelati era dedicato proprio a sottoclassi basate sui non morti e comparivano nomi come Azalin e Strahd.

    Quindi la mia supposizione è che possa essere un volume geografico, magari chiamato Ezmeralda's Guide to Ravenloft o se vogliono tenere le cose in piccolo come nei FR anche solo una Ezmeralda's Guide to Barovia.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    Riguardo a Spelljammer, potrebbe essere....ma le probabilità non sono superiori a quelle dell'uscita di tante altre ambientazioni classiche. Se si pensa che le citazioni su questa ambientazione in Tasha siano una prova, bisogna ricordare che il D&D Team ha inserito citazioni su Spelljammer in quasi tutti i supplementi pubblicati fin ora. Le varie citazioni pubblicate ciclicamente dai designer sul Spelljammer sono il motivo per cui si ritiene che l'ambientazione sarà prima o poi pubblicata. Non esistono attualmente prove, però, che facciano pensare che Spelljammer sia considerato dai designer prioritario rispetto ad altri setting.

    @Bennet il paladinoo Qualche anno fa Mike Mearls fece capire che, in base ai dati raccolti dalla WotC sulle preferenze dei giocatori, Mystara era più in fondo nella lista delle ambientazioni previste per la pubblicazione. Mai dire mai, comunque.

    @Maiden Sicuramente non sarà un altro modulo. Al massimo sarà un manuale che raccoglie tante avventure brevi, come Tales of the Yawning Portal. I moduli principali, invece, vengono sempre pubblicati nello stesso periodo dell'anno: in autunno.

    @Grimorio Può essere anche questo, ma personalmente lo ritengo poco probabile. Di Ravenloft hanno già pubblicato Curse of Strahd, che proprio di recente è stato ripubblicato in forma di revised con la Revamped Edition. L'intenzione di pubblicare altro su Ravenloft ce l'hanno di sicuro, ma, secondo me, se proprio faranno uscire un manuale d'ambientazione classico è più probabile che diano priorità a qualcosa di non ancora trattato per soddisfare i giocatori veterani. Poi, magari mi sbaglio. Vedremo un po'.

     

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    Se (e dico se) sarà un manuale di ambientazione e se sarà un'ambientazione classica io penso ci si possa sbilanciare su cosa non sarà.

    - Mystara e Hollow World (poco richieste dal pubblico e poco moderne)

    - Greyhawk (idem)

    - Birthright (con mio personale rammarico, ma poco conosciuta e lanciata quando la TSR era ormai alla fine)

    - Altri setting "minori" come Lankhmar o molto vecchi come Blackmoor.

    - Al-Quadim o Kara-tur perché un po' di nicchia e troverei buffa questa scelta senza aver fatto uscire niente sulla parte centrale del continente (Cormyr, Sembia, Valli, Mare della Luna, ecc.).

    - Io metterei nel mazzo anche Spelljammer perché all'epoca vendeva poco. Ma è molto amata dagli sviluppatori, quindi non sono poi così sicuro.

    Tutte le altre (Dragonlance, Dark Sun, Planescape, Ravenloft) sono possibili ma non saprei dire quale. Poi magari sarà una raccolta di avventure brevi e fine delle speculazioni 😄

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    Per me non sara' Dark Sun, perche' manca lo psionico.

    Per Dragonlance mi aspetto un lancio piu' o meno contemporaneo ai nuovi romanzi, quindi credo sia ancora presto.

    E se invece, colpo di scena, fosse la nuova ambientazione di Magic a tema norreno (piuttosto di moda) in uscita nelle prossime settimane?

     

    Link to comment
    Share on other sites
    • Moderators - supermoderator
    21 minuti fa, Sgama ha scritto:

    E se invece, colpo di scena, fosse la nuova ambientazione di Magic a tema norreno (piuttosto di moda) in uscita nelle prossime settimane?

    A livello di crossover MtG/D&D abbiamo già il set ambientato nei Forgotten Realms in uscita quest'estate, mi farebbe strano che raddoppiassero....ma tutto è possibile in effetti

    Link to comment
    Share on other sites
    56 minuti fa, Sgama ha scritto:

    Per me non sara' Dark Sun, perche' manca lo psionico.

    Per Dragonlance mi aspetto un lancio piu' o meno contemporaneo ai nuovi romanzi, quindi credo sia ancora presto.

    E se invece, colpo di scena, fosse la nuova ambientazione di Magic a tema norreno (piuttosto di moda) in uscita nelle prossime settimane?

     

    Purtroppo ci ho pensato anche io e la cosa significa che la strada scelta per le ambientazioni è a mio avviso pessima per chi sperava in un revamp delle vecchie glorie, che magari ci sarà comunque ma che vedrà la luce sempre più tardi del previsto.

    Parliamoci chiaro, le ambientazioni vendono poco e hanno provato a fare il gioco del modulo con pezzi di ambientazione ma la verità è che a me sembra proprio che manchi un core dei Forgotten Realms (metto il Forgotten Realms perché è solamente il più celebre). Il modulo plus (con l'ambientazione aggiuntiva, come Storm King's Thunder) avrebbe funzionato sicuramente meglio se fosse stato conseguente ad un bel core, proprio per approfondire tante cose spesso descritte in modo approssimato.

    Poi ad espandere quello che trattava il core si era sempre in tempo con manuali aggiuntivi, se proprio il bisogno è varcare l'inesplorato, anche se dalle scelte fatte fino ad ora in questa edizione, non mi sembra che vogliano uscire dal seminato, proprio no, almeno per le ambientazioni.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites
    1 ora fa, Sgama ha scritto:

    E se invece, colpo di scena, fosse la nuova ambientazione di Magic a tema norreno (piuttosto di moda) in uscita nelle prossime settimane?

    Avevo pensato anche io a questa ipotesi e mi verrebbe da vomitare.

    Edited by Muso
    • Sad 1
    Link to comment
    Share on other sites
    3 hours ago, Muso said:

    Avevo pensato anche io a questa ipotesi e mi verrebbe da vomitare.

    Anche io ho il forte sospetto che sarà rilasciato qualcosa di legato a M:TG, il che sarebbe una grossa delusione.

    dragonlance è anche una possibilità concreta.

    le ambientazioni “esotiche” tipo Al-Qadim etc sono fuori discussione, dopo tutte le polemiche che ci sono state nei mesi scorsi sui contenuti offensivi, credo che la WotC eviterà qualunque contenuto anche solo minimamente controverso.

    il sogno bagnato per me sarebbero Dark Sun e planescape ma ormai ho abbandonato le speranze.

     

     

     

    Link to comment
    Share on other sites

    Vedo che in molti abbiamo lo stesso timore 😅

    Un'altra preoccupazione e' del come faranno queste ambientazioni. Per me non devono essere dei moduli geografici puri, ma contenere anche tutto il comparto di regole che la rendono unica (modello Dark Sun per AD&D 2E). Non si parlava di modularita'? Per me e' quella.

    Poi una volta fatto il manuale base mi piace che nelle campagne/avventure ci siano gli approfondimenti su dove queste si svolgono (come in Discesa nell'Avernus).

    Per Dark Sun vorrei che facessero un manuale di ambientazione e una bella campagna. Cosi potrei convincere il mio gruppo abituale a giocarci 😁

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites
    Il 9/1/2021 alle 17:49, Sgama ha scritto:

    Per me non sara' Dark Sun, perche' manca lo psionico.

    Per Dragonlance mi aspetto un lancio piu' o meno contemporaneo ai nuovi romanzi, quindi credo sia ancora presto.

    E se invece, colpo di scena, fosse la nuova ambientazione di Magic a tema norreno (piuttosto di moda) in uscita nelle prossime settimane?

     

    Lo psionico potrebbe tranquillamente essere inserito nel manuale come avvenne per l’artefice.

    il problema su DS (che sarebbe bellissima e della quale sarei felicissimo) è il tema dell’ambientazione. In questo periodo non credo rilasceranno un’ambientazione basata su schiavitù, cannibalismo, dittature ecc. a meno che non la snaturino del tutto.

    speriamo non sia un’ambientazione di magic. Davvero.

    detto ció rimane poco. Credo sia poco probabile escano FR (purtroppo), per me spelljammer non ha senso ma è un’opinione personale, rimarrebbero dragonlance o planescape. Spero la seconda ma non ci credo molto. 

    Link to comment
    Share on other sites



    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.