Jump to content

Sgama

Ordine del Drago
  • Content Count

    64
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

30 Orco

About Sgama

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 11/08/1973

Profile Information

  • Location
    Cesena
  • GdR preferiti
    D&D, WFRP, GURPS

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Effettivamente e' una cosa che temo anche io e che mi fa pensare che forse e' meglio aspettare che si calmino le acque. Oppure, che mi diano le mecaniche che per la fuffa mi posso arrangiare, visto che ho tutto il materiale pubblicato per le vecchie edizioni (sono i vantaggi di avere una certa eta'). Se i romanzi escono a partire da luglio (mi aspetto una trilogia, come da tradizione) dubito facciano uscire il setting a marzo. Se poi il manuale e' quello che indicato in un'altro post, allora mi sa che ci hanno fregati tutti e per l'ambientazione (qualunque essa sia) se ne r
  2. Vedo che in molti abbiamo lo stesso timore 😅 Un'altra preoccupazione e' del come faranno queste ambientazioni. Per me non devono essere dei moduli geografici puri, ma contenere anche tutto il comparto di regole che la rendono unica (modello Dark Sun per AD&D 2E). Non si parlava di modularita'? Per me e' quella. Poi una volta fatto il manuale base mi piace che nelle campagne/avventure ci siano gli approfondimenti su dove queste si svolgono (come in Discesa nell'Avernus). Per Dark Sun vorrei che facessero un manuale di ambientazione e una bella campagna. Cosi potrei convincere
  3. Per me non sara' Dark Sun, perche' manca lo psionico. Per Dragonlance mi aspetto un lancio piu' o meno contemporaneo ai nuovi romanzi, quindi credo sia ancora presto. E se invece, colpo di scena, fosse la nuova ambientazione di Magic a tema norreno (piuttosto di moda) in uscita nelle prossime settimane?
  4. Uno dei miei manuali preferiti, come d'altronde Dark Sun e' la mia ambientazione preferita.
  5. Wow! Grazie! Scorrendo velocemente vedo che mancano solo il templar e il gladiator. Se del primo non se ne sente la mancanza, del secondo non sono molto d'accordo con scelta della 4E di farlo diventare un tema. Preferisco averlo come classe a se stante. Per caso hanno fatto anche una versione 5E di Dragon Kings, il supplemento con le regole per gli esseri "superiori" (dragon, avangion, etc.)? Per me sarebbe un lavoro biblico. 30 pagine non le ho mai scritte neanche summando tutta la mia carriera scolastica 😄 E comunque non ho proprio il tempo materiale (in lockdow
  6. Anche io ho rivotato Dark Sun sapendo che tanto non uscira' mai. Me ne facico una ragione e nel frattempo giochiamo ad altri giochi. Fosse solo lo psionico a mancare. Come la mettiamo con le razze, la classi, la magia, etc ? Insomma di cambiamenti meccanici da fare ce ne sono parecchi (il mio riferimento e' il primo boxed set per AD&D2).
  7. Il mio ideale sarebbe avere sia i manuali di ambientazione (i cari vecchi boxed set della 2E) e le avventure con una sezione per approfondire i luoghi che fanno da sfondo.
  8. Puo' darsi. Ma non darei tutta la colpa alle linee di gdr. Si avventurarono incautamente nel mondo dei giochi collezionabili (Spellfire e Dragon Dice) ed esagerarono con i romanzi (si parla di resi per milioni di dollari). Ma vabbe', e' una vita fa. Oggi il mercato e il pubblico sono diversi.
  9. Anche a me piace il sistema avventura/ambientazione (usato egregiamente anche in Warhammer Fantasy RPG). Peccato per l'ambientazione scelta (chissa' se riusciro' a rigiocare a Dark Sun prima di morire) e la lunghezza (vorrei che arrivassero al livello 20).
  10. Confermo. Usciva talmente tanta roba (ogni tanto mi riguardo i cataloghi dei primi anni 90 con la lacrimuccia) che c'era da godere per tutti.
  11. Ma la cheda non la usi solo per la creazione ma anche per il micromanagement durante il gioco: i PF, incantesimi utilizzati, oggetti, bonus attivati al volo, etc. Poi non dimentichiamo anche le altre funzionalita' che stanno implementando. C'e' l'encounter builder in beta e tra un po' arrivera' il combat tracker. In futuro un (attesissimo IMHO) Campaign Manager per il DM. Il tutto integrato ai manuali e alle meccaniche, con tooltip, crosslink, etc. Si puo' vivere senza? Assolutamente si. Puo' essere un buon aiuto al tavolo (non mi interessa il gioco online)? Per me si. Gia'
  12. Da listino, il manuale cartaceo costa 50 euro mentre la versione digitale (quindi il solo compendium) costa 19,99 dollari. Non è proprio la stessa cosa. Poi si può discutere sul fatto che per le opzioni di contenuto negli strumenti devi sganciare altri 10 dollari e che comunque in mano non ti resta nulla (neanche il pdf). Ma quello è un altro discorso. Io spero che quando uscirà l'Essentials Kit in italiano facciano come per la versione americana, con un codice per avere gratis l'avventura e uno per il 50% di sconto sul manuale del giocatore.
  13. Le descrizioni di razze, classi ed incantesimi sono presenti nel compendium esattamente come da manuale. Quello che non c'e' e' l'integrazione meccanica con la scheda digitale e le altre utilita' di DNDB.
  14. Prendiamo ad esempio il PHB inglese: https://www.dndbeyond.com/marketplace/source/players-handbook Come vedi scrollando e' composto da tanti pezzettini "meccanici" piu' in fondo il compendium che viene destritto cosi': In pratica hai il manuale in formato digitale (pagine web su DNDB, non pdf) con i vari crosslink (utili per saltare velocemente da un riferimento all'altro) ma non hai le parti meccaniche (classi, razze, incantesimi, etcc) utilizzabili sulla scheda del PG, o i mostri per l'encounter builder, etc. etc. Da quello che ho capito quando sara' dipsonibile il PHB ital
  15. Sto guardando l'ultimo dev update. Hanno annunciato che in concomitanta con Lucca C&G dovrebbe uscire il PHB italiano, ma solo il compendium (ovvero la versionoe digitalizzata del manuale). Certo, senza la parte "meccanica" e' un po' depotenziato, ma e' un inizio. Speriamo le cose vadano bene e si riesca ad avere tutto DNDB in italiano.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.