Jump to content

About This Club

Avventura ufficiale D&D 5E
  1. What's new in this club
  2. Tarhun "Probabilmente è una trappola o un'altra illusione ma se così non fosse non possiamo avere una donna morta sulla coscienza. Io dico di controllare. Armati." dico estraendo la mia spada corta dal fodero ed incamminandomi verso quel suono
  3. Bhalasar - guerriero bronzo Forse si è persa! Non possiamo ignorarla. L'eventualità mi preoccupa, questa palude non è sicura, non sarebbe dovuta venire qui da sola.
  4. Daardendrien Shamash (platino stregone) "Non dovrebbe esserci nessuno qui. Certamente non una donna. Stiamo in guardia, non mi fido." commento molto sul chi va là riguardo all'immancabile richiamo che potrebbe fungere da facile esca.
  5. Decidete di non corrucciarvi troppo dell'ombra e del passato della plude, e proseguite senza problemi lungo il sentiero. Anche nei punti più asciutti, almeno tre centimetri di acqua appantanata ricopre il terreno paludoso, rendendo palesi le tracce dei portatori lucertoloidi, e di conseguenza impossibile per voi perdervi. Il sole è quasi tramontato, quando sentite un suone inconfondibile: una donna sta piangendo. Proviene da qualche parte nella palude, alla vostra sinistra...
  6. Bhalasar - guerriero bronzo Forse, ma perché adesso. L'ombra sembra legata a questa palude. Dico, non completamente convinto dalla teoria di Daardendrien. Ma sono d'accordo sull'urgenza, seppure per motivi pratici.
  7. Daardendrien Shamash (platino stregone) "Ve lo dico io, quell'ombra era di un drago. Era l'ombra di Tiamat. È Bahamut che ci sta mettendo in guardia, dobbiamo fare presto!" dico cercando di trattenere a stento l'inquietudine ed il senso di urgenza che si sono fatte largo in me fin dal risveglio tormentato.
  8. Steeler (Chierico d'acciaio) Annuisco ai miei compagni. Giunti dove siamo non possiamo attendere. Dietro di noi abbiamo nemici, davanti a noi altri. Bahamuth ci guiderà alla disfatta del male. Dico con quel sorriso soddisfatto di chi pregusta distruzione.
  9. Bhalasar - guerriero bronzo Ascolto i racconti raccolti tra i miei compagni. Questa palude sembra maledetta. Dico, rabbrividendo. Ma questo non spiega la figura alata e le visioni! Scuoto la testa. Non ci resta che proseguire.
  10. La domanda di Bahalasar non cade nel vuoto. Se in un primo momento vi sentivate spaesati, alcuni elementi come la data di costruzione del tunnel, la palude e la posizione delle stelle vi fanno venire in mente di alcune storie antiche, di diversi secoli fa. Parlando tra di voi, e mettendo insieme frammenti di storia, ricostruite quanto sapete del castello Naerytar e della sua storia. Capite innanzitutto di trovarvi in pieno Mare dei Morti, e che da queste oarti dovrebbe starci il suddetto castello. Si dice che sia stato costruito da un potente mago mezzelfo, che lo ha fatto
  11. Bhalasar - guerriero bronzo Ci deve essere qualche potere che agisce su questa terra! Esclama alla vista della visione. Qualcuno sa qualcosa di dove siamo? Domando, sperando nella saggezza di almeno uno di noi.
  12. Tesi e per nulla riposati, decidete comunque di proseguire col vostro piano. Riuscite a sigillare il tunnel con estrema difficoltà: il lavoro fatto per la costruzione deve essere stato di ottimo livello, e dovete buttare giù più di una trave di supporto per causare un crollo sufficente al vostro scopo. Cominciate a seguire le tracce dei licertoloidi, ma ben presto vi rendete conto che perdersi è impossibile. La scia segue un sentiero delimitato da segni sugli alberi, graffi sulle rocce e piccoli feticci appesi qui e lì, che lo indicano precisamente. A metà giornata, dopo un
  13. Tarhun Avevano fatto tutti lo stesso sogno. Nulla di buono ovviamente. "Forza forza! Da quando ci facciamo spaventare da un sogno? Ne abbiamo affrontate di peggio. Recuperiamo le nostre cose e mettiamoci in viaggio coraggio!" cerco di risollevare un po' il morale nonostante dentro sia inquieto proprio come i miei compagni
  14. Bidreked - Dragonide Bianco Paladino Mi sveglio quasi più stanco di quando mi sono coricato, l'umidità di questa dannata palude penetra le scaglie fin dentro le ossa. Il tutto poi accompagnato da un incubo tra i più brutti ed intensi che abbia mai fatto. Quell'ombra sembrava ali di un grande pipistrello per caso? Ho sognato qualcosa di simile anche io, e fare gli stessi sogni non è mai frutto della casualità. Penso proprio sia una sorta di presagio o di avvertimento. Siamo fuori dalle terre civilizzate, chissà questo territorio da chi è comandato, e che forze vi agiscono. Dobbiamo s
  15. Bhalasar Il sogno mi da un brutto presentimento, come se Bahamuth stesse avvertendomi del pericolo a cui stiamo andando in contro. Ho sognato un'ombra sulla palude, un predatore terribile. Ammetto. Che sia un messaggio? Di solito non faccio sogni così vividi.
  16. Steeler Mi sveglio dopo una notte intensa piena di incubi dato sicuramente dal fatto che non ho potuto sfogare la mia ira su nessuno. Sono ancora nervoso ma non sono quello messo peggio. Ne approfitto per pregare Bahamuth perché ci dia la forza e il coraggio di annientare i suoi nemici per proteggere la sua gente.
  17. Vi accampate, consapevoli che di notte in una palude sconosciuta avreste solo svantaggi, e col proposito di bloccare l'uscita del tunnel l'indomani. Durante la notte, fate tutti lo stesso incubo angosciante. Sognate un'ombra che attraversa la palude, un'ombra alata, membranose ali da pipistrello. Vedete operai intenti alla costruzione del tunnel scappare inseguiti dall'ombra, che li bracca nella palude, dove spariscono. Al risveglio, chi più chi meno, sentite sul vostro corpo le conseguenze di una notte per nulla riposante.
  18. Steeler I nemici ci sfuggono. La mia sete di vendetta non si potrà placare. Cerco di ragionare lucidamente a voce alta. Non possiamo rischiare di finire tra due fuochi. Il nemico sa dell'arrivo della carovana tra due giorni? Se sì dobbiamo prendere delle contromisure. Dobbiamo chiudere questo accesso in modo da rendere difficile per loro rinchiuderci in trappola.
  19. Bhalasar - guerriero bronzo Hanno troppo vantaggio! Ammetto, disfatto. Anche correndo tutta la notte non li raggiungeremo. E la palude ci prenderà tutte le forze prima che li incontrassimo. Dobbiamo agire più tatticamente! Spiego. Vedo due opzioni: riposiamo la notte e ci mettiamo a seguire le tracce, scopriamo dove si nascondono i maledetti! La seconda, torniamo indietro, aspettiamo la carovana e facciamo l'imboscata come da piano. Poi torniamo qui a seguire le tracce. Dannate lucertole! Esclamo. Non saremo dovuti scendere fino all'arrivo della carovana...
  20. Tarhun "Oh perfetto e chi non vorrebbe attraversare in piena notte una palude di cui non conosciamo nulla all' inseguimento di nemici di cui non conosciamo forza e numero?" dico appena sbucati fuori dal tunnel "Ma credo che non abbiamo altra scelta, dobbiamo seguire queste tracce, tra due giorni la carovana che abbiamo anticipato arriverà e saremmo tra due fuochi. Meglio combattere logicamente un solo fronte." concludo indicando con un gesto plateale la direzione delle tracce da seguire
  21. Daardendrien Shamash (platino stregone) "Niente da fare, li abbiamo persi. Hanno il favore della notte e la conoscenza del territorio." dico sconfortato e frustrato dando un calcio al terreno.
  22. Correte per il tunnel carichi di brutte intenzioni, ma ben presto siete costretti a rallentare, fino a fermarvi. Sebbene il tunnel principale sia in buono stato, nonostante si capisca sia stato costruito secoli fa, negli anni qualcuno ha ricavato nicchie, piccole sporgenze, tunnel minori secondari: tutti luoghi potenzialmente perfetti per un imboscata. Siete costretti a controllare bene ogni anfratto prima di proseguire, per essere certi di non venir attaccati alle spalle, e quando finalmente uscite dal tunnel, sbucate in una oscura palude, e trovate la traccia dei lucertoloidi in fu
  23. Steeler (chierico d'acciaio) Quando vedo che gli altri si stanno lanciando verso i nemici dopo aver sentito le mie parole penso EH NO! QUESTA VOLTA NO! VOGLIO ANCHE IO MENARE LE MANI! Mentre mi lancio in corsa verso i nemici brandendo il mio martello. A TE MIO UNICO DIO! DEDICO QUESTA CARNEFICINA DI BLASFEMI!
  24. Daardendrien Shamash (platino stregone) "Forza! Non dobbiamo lasciarceli sfuggire!" bisbiglio ai miei compagni, lanciandomi di corsa verso le voci dragonidi. Saranno i coboldi di cui ci era stato detto? Nel frattempo evoco un incantesimo che rallenterà i nemici non appena li avrò raggiunti, l'energia trattenuta dentro di me in attesa dell'ultimo gesto e parola dell'evocazione.
  25. Bhalsar Maledizione. Daardendrien avevi ragione! Ora sanno che stiamo arrivando. Forse possiamo ancora fermarli prima che la voce si diffonde! Siamo arrivati fin qui. Dico, sperando che riusciamo a raggiungerli.
  26. Avanzate pian piano nel tunnel sotterraneo, pian piano prestando attenzione ad ogni minimo rumore. Dopo una ventina di minuti, Steeler si accorge di qualcosa, e vi blocca sul posto. Nel silenzio più totale, sentite un vociare privenire da più avanti, sicuramente in dfraconico, ma difficile da capire la distanza e le parole esatte, a causa dell'eco nel tunnel. Solo Steeler riesce vagamente a capire le parole "invasori", "più avanti" e "all'esterno". Poi il silenzio...
  27.  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.