Jump to content

Overview

About This Club

Avventura ufficiale D&D 5E
  1. What's new in this club
  2. La "chimera" viene bandita dall'incantesimo di Steeler, così da lasciarvi tranquilli. Almeno per un po'. Potete così concentrarvi su un altro dettaglio notato dal chierico: la spada impugnata dal guerriero nel mosaico. Controllate, cercando un modo de estrarla, e limitandovi ad "impugnarla", come se fosse sotto il pelo di uno specchio d'acqua, la tirate fuori. Daardandrien ne comprende subito la natura magica, ma capisce anche che occorre sintonizzare la propria anima con la spada per poter accedere alla sua magia.
  3. Bidreked - paladino oro ooh.. esclamo con disappunto ai miei attacchi andati a vuoto, e con una punta di tristezza aggiungo a bassissima voce, quasi un mugolio ..una volta l'avremmo crepato di mmazz't... in palese riferimento al complimento rivolto a Steeler. Il prete ci ha levato l'impaccio in maniera efficace, ma così differente dal suo vecchio stile; è proprio vero che l'esperienza l'ha segnato, bisogna sperare che sia in bene, anche se sento la mancanza delle sue sparate.
  4. Bhalasar - guerriero bronzo Incredibile magia. Sei diventato potente Steeler. Sono lieto Bahamut vegli su di noi tramite la tua saggezza. Procedo, guardandomi intorno in caso altri guardiano compaiano.
  5. Daardendrien Shamash (platino stregone) "Davvero ben fatto, Steeler!" gli dico con fare soddisfatto nel vedere la chimera-mosaico venire bandita da questo mondo, perlomeno per il tempo necessario a farci attraversare la stanza. "Proseguiamo."
  6. Steeler, chierico acciaio Dopo aver pronunciato quelle parole, Bidreked si avventa sul costrutto ma non riesce a scalfire nulla. Speravo che fosse solo un'illusione, una divinazione atta a scoprire chi solca questi passaggi... Ma ovviamente doveva esserci un guardiano, da qualche parte. Mi chiedo come l'abbia passato Varram senza attivarlo, probabilmente lui conosce segreti nascosti a Bahamut su questo luogo... Non abbiamo tempo per questo! esclamo, invocando il Giustiziere affinché allontani da noi tale essere per portarci più vicini a trovare il portatore bianco. In un lampo il costrutto scompare, lasciandoci la via libera. Andiamo, non ci metterà molto a tornare.
  7. Daardendrien Shamash (platino stregone) "Certo, meglio vederci chiaro." dico invocando e furia della magia e plasmandola in modo da darmi il potere di vedere chiaramente la Trama. Capisco subito che si tratta effettivamente di un costrutto magico e non di una illusione, mi chiedo come Varram ne sia uscito senza doverlo distruggere. Forse ha più informazioni di noi su come muoversi in queste sale o conosce un parola d'ordine con cui passare indenne di fronte a trappole e guardiani di vario tipo. O forse semplicemente è corso avanti superandolo, magari questi guardiani sono bloccati all'interno del perimetro delle sale dove si trovano. "È reale, un costrutto. Possiamo affrontarlo oppure cercare di superarlo." comunico subito ai miei compagni cercando di dargli una alternativa.
  8. Steeler Daardendrien, puoi verificare quale magia si celi nel mosaico? Magari, comprendendone la scuola, potremmo capire se sia una trappola.
  9. Daardendrien Shamash (platino stregone) "Forse il loro scopo è quello di capire le intenzioni di coloro che vogliono entrare e da lì altre trappole o guardiani possono attivarsi se si viene considerati dei soggetti ostili." commento cercando di comprendere quanto accaduto ed il mosaico animato che si trova ora di fronte a noi.
  10. Steeler acciaio chierico Faccio segno di diniego con la testa verso lo stregone non solo. Anche la spada ha qualcosa di strano. Stiamo attenti.
  11. Bhalasar - guerriero bronzo Bene? No, quei cosi mi hanno penetrato nella mente! Dico a Daardendrien, infastidito. Ma ora sembra passato, spero. Poi Steeler ci fa notare una cos che non avevo visto, il mosaico è vivo? Non mi piace!
  12. Daardendrien Shamash (platino stregone) "Allora non era una mia impressione! Gli occhi si sono mossi, vero? Forse è solo una magia per scrutare a distanza chi entri in questa stanza ma potrebbe anche darsi che il mosaico sia un nuovo guardiano e che ci attacchi non appena avanzeremo." avverto gli altri miei compagni.
  13. Steeler acciaio chierico Mi preoccupo anche io per i miei compagni, ma noto alcune cose che non mi piacciono per niente. Vi curerò il prima possibile, ma ora dobbiamo stare attenti. Questo mosaico è... Vivo. E ci osserva. Sentenzio, puntando l'occhio verso la chimera.
  14. Daardendrien Shamash (platino stregone) "State bene?" chiedo allarmato dopo aver visto quanto accaduto ai miei due compagni che però si sono rialzati frastornati ed apparentemente illesi.
  15. Bidreked Il dolore mi esplode dal cervello, facendomi lacrimare gli occhi e vacillare sulle ginocchia. Ondeggio come ubriaco per un momento, il tempo in cui l'ondata di malessere passa, come un onda, lasciandomi stranamente spossato e ansimante. Mi guardo attorno per un momento, disperato, conscio che nulla di ciò che posso fare può impedire un altro attacco del genere; conscio che in alcun modo, tranne sacrificarmi per dar loro tempo, io posso aiutare i miei compagni. Ma il dolore scema e sento, remota, la voce scossa del guerriero. Capisco che in qualche modo anche lui è stato vittima di un assalto simile. mi aggrappo a quest'idea e comincio a trascinare i piedi, verso l'uscita da quella stanza, borbottando Andiamo, proseguite, proseguite..
  16. Bhalasar - guerriero bronzo AhhhhhhH! La mie testa! Lo sguardo della statua mi lascia a terra, senza fiato. Un assalto mentale più doloroso di qualsiasi ferita. Mi sento morire e la cosa peggiore è che non so cosa fare per impedirlo. Ma poi il dolore passa. A sguardo basso mi volto verso gli altri. Non... non guardate le statue.
  17. Avanzate decidendo di ignorare le statue, ma Bidreked e Bhalasar, per coprire la fuga degli altri, tengono gli occhi puntati sulle statue. Gli occhi delle statue sono luminosi, e ipnotici... quasi immediatamente, i due combattenti vengono irretiti dalla malia delle statue, e non riescono a distogliere lo sguardo. Sussurri cacofonici portano i due quasi alla follia, facendoli inginocchiare dal dolore per alcuni secondi, poi tutto cessa. Ancora senza capire cosa sia successo esattamente, lasciate quella stanza stretta e lunga, ed entrate in una sala dalla forma quadrata più ampia. Il pavimento è decorato con un magnifico mosaico, le cui tessere compongono le immagini di un cavaliere in armatura completa che brandisce una spada lucente contro una chimera. Con il gesso è stata scritta la parola "SICURO" sulla porta alla vostra sinistra. A destra un corridoio si perde nell'oscurità, di fronte a voi c'è una doppia porta.
  18. Steeler, chierico acciaio Bahamut mi congeli col suo soffio se permetterò che diventiamo non morti, Bidreked! esclamo mentre avanziamo, benedicendo tutti i miei compagni.
  19. Bidreked - paladino oro Mi fermo al centro della stanza alle parole dello stregone, stringendo più forte scudo e martello Andate avanti, muovetevi. Vi copro io. Dico aspettando che tutti mi sfilino davanti, guatando le statue come farebbe un segugio con un ratto entrato nel cortile di casa.
  20. Daardendrien Shamash (platino stregone) "Credo che loro non possano avvicinarsi a noi dato che non hanno inseguito Varram e che sono ancora al loro posto. Però meglio correre verso l'uscita il più in fretta possibile, quel bagliore non mi piace." commento mentre velocemente corro verso l'altro capo della stanza stando attento che il bagliore al di sotto dei cappucci di pietra non si manifesti in qualcosa di più pericoloso.
  21. Bhalasar - guerriero bronzo Qualcosa non torna. Mi volto verso le statue, sguainando la spada. Qualche magia li anima! Annuncio, pronto a combattere se dovessero muoversi ulteriormente.
  22. Avanzate, e appena giungete circa a metà della stanza, il rumore di pietra che strida contro pietra, mentre le statue si girano di modo da puntare il loro sguardo su di voi. Il cappuccio copre il volto delle statue, ma forse notate un bagliore nel buio del loro volto?
  23. Bidreked - paladino oro Oh Dei onnipotenti, i non morti no. commento a bassa voce, schifato dal cattivo gusto di una cosa del genere. Capisco l'utilità nel proteggere una tomba o un mausoleo, giacché le loro necessità sono nulle, garantendogli una virtuale, infinita autonomia di guardia; eppure, l'idea mi ripugna. Se crepo, fate il favore di bruciarmi su una pira alta come una montagna.. l'idea che una parte di me, fosse anche solo un osso, se ne vada in giro a far danni per la gioia di qualche necromante mentecatto è orrida.. rovinerebbe la mia già triste dipartita.
  24. Bhalasar - guerriero bronzo Davvero? Qualcosa di ancora vivo? Chiedo, anche se lich non si direbbe propriamente vivo. Qualunque cosa sia dubito sia amico di Varram, ma non vuol dire che non sarà pericoloso per noi. E queste statue invece? Quattro alcove e quattro scheletri armati per terra. Non morti risvegliati?
  25. Daardendrien Shamash (platino stregone) "Per essersi ripresentato subito dopo averlo dissolto vuol dire che è un effetto magico persistente. Deve esserci all'opera qualche creatura dal potere magico davvero consistente, qualcosa che travalica le normali capacità di un incantatore. Forse un lich oppure un drago antico o qualcos'altro ancora di simili e forse peggiore." commento preoccupato. Osservando poi la scena che ci si presenta davanti ipotizzo: "Credo che Varram ed i suoi si siano fatti largo attraverso i guardiani."
  26. Daardendrien Shamash (platino stregone) "Per essersi ripresentato subito dopo averlo dissolto vuol dire che è un effetto magico persistente. Deve esserci all'opera qualche creatura dal potere magico davvero consistente, qualcosa che travalica le normali capacità di un incantatore. Forse un lich oppure un drago antico o qualcos'altro ancora di simili e forse peggiore." commento preoccupato. Osservando poi la scena che ci si presenta davanti ipotizzo: "Credo che Varram ed i suoi si siano fatti largo attraverso i guardiani."
  27.  

×
×
  • Create New...