Jump to content

shadizar

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    1,149
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

shadizar last won the day on March 23

shadizar had the most liked content!

Community Reputation

369 Idra

1 Follower

About shadizar

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 11/05/1972

Profile Information

  • Location
    piacenza
  • GdR preferiti
    D&D AD&D

Recent Profile Visitors

1,604 profile views
  1. Vassilixia Che ne dici di bianco? Si intona alla tua pelle e farebbe risaltare il colore dei tuoi capelli. Saresti terribile e bellissima al tempo stesso.
  2. Vassilixia Purtroppo nemmeno questa gioia fu concessa alla contessina che si trovo' costretta a stipare i propri bagagli in un armadio senza sistemarli, ne' pote' conoscere la compagna di stanza al momento assente. Quello che nel suo immaginario sarebbe stato l'inizio di una splendida amicizia tra due timide teenagers -fatto di confidenze e consigli- avrebbe dovuto attendere ancora. Alle stalle accettò di buon grado il docile cavallo scelto per lei e decise che i soldi di Sophie sarebbero stati la scusa perfetta per attaccare bottone con Iris. Ciao io sono Vassilixia disse tendendole la mano. In una avventura del genere potrebbe capitarci di dormire all'addiaccio. Cosa ne diresti di condividere una tenda con me? Potremmo andare a prenderla mentre preparano i cavalli, e magari procurarci anche un po' di provviste.
  3. Vassilixia Vassi attese che il nano dalle grandi ali finisse di scrivere poi, dopo avergli scoccato un dolce sorriso, prese il suo posto. Poche righe ma adatte al suo scopo: Cara madre qui tutto tranquillo ma Shaun è circondato da troppe femmine che potrebbero farlo vacillare. Come da tue istruzioni gli starò sempre vicino seguendolo anche in questa uscita scolastica. Con affetto tua figlia Vassilixia Draconis. Prima di chiuderla mostrò la lettera a Shaun : ovviamente non ho nessuna intenzione di tenerti sotto controllo ma è stata questa idea che l'ha convinta a farmi frequentare il Von Gebsatell e mi sembra un'ottima scusa per avere la sua benedizione anche a questa spedizione. Fatto ciò accettò di buon grado il suo aiuto per trovare i dormitori femminili anche se spesso il fratello la costringeva a nascondersi o a cambiare strada all'improvviso Di la verità Shaun, tu non potresti entrare in questa zona, vero? Comunque guarda siamo arrivati ora puoi rilassarti. Stanza numero 42 e' questa e la mia coinquilina dovrebbe essere una certa Natalya Moreau, speriamo sia in camera .
  4. Rhal Passata momentaneamente la torcia a Vass, l'elfo si prese qualche istante per abituarsi al buio e permettere alla sua vista incredibilmente potenziata di notare quei particolari che risultano invisibili ai semplici occhi umani. Notò, sempre grazie alle sue doti innate, che i compagni mancavano della grazia necessaria per passare inosservati e che facevano invero un gran casotto, e che dire poi della puzza? Ah no, quella veniva da lui -dovette riconoscere.
  5. Vassilixia A quanto pare si erano accorti tutti del suo disagio. Vassilixia accettò stoicamente le rassicurazioni di Ragnar pensando che in fondo erano solo dei ragazzini che giocavano a fare gli adulti, ma rimase a bocca aperta di fronte al mezzo demone di nome Damien. Che strana sensazione era mai questa? Era sicura di non averlo conosciuto prima, eppure gli trasmetteva una strana sensazione di familiarità, era come se tra di loro ci fosse un trascorso che non riusciva ad afferrare. Si stava sforzando di capire chi gli ricordava quando qualcosa le toccò una coscia, hiiii strillo' scalciando, e solo di striscio mancò un piccolo pupazzo bianco e nero che...parlava!!! Oh santo cielo, spero di non averti fatto del male disse mettendo un ginocchio a terra per portarsi alla sua altezza facciamo così concluse poi stringendogli la manina tra le sue ci proteggeremo a vicenda e cercheremo di proteggere la tua padrona insieme, ti va?
  6. Rhal A quanto pareva nessuno condivideva i suoi timori, d'accordo ma non sarebbe certo restato sulla soglia ad aspettare che tutti quei morti prendessero vita, meglio andare davanti. Ti faccio luce io disse a Vass e già che ci sono vediamo se qui dentro vi sono stanze nascoste.
  7. Vassilixia Una missione? Pericolo di vita? Ammazzare la gente?? E tutti sembravano entusiasti!!! C..certo che vengo con voi rispose a Shaun e Angelica ma era chiaro quanto fosse terrorizzata
  8. Vassilixia Di fronte alla sfrontatezza del Lizard la ragazza avvampo' di vergogna e riuscì solo a balbettare una scoordinata risposta: ma ma, ma certo, mortificato? Ma di cosa? Non preoccuparti ti prego, vai, vai, torna pure ad accomodarti, ne parliamo dopo. Poi non appena il giovane si fu allontanato si rivolse a Shaun con tant' occhi chiedendogli in una muta preghiera di spiegargli chi fosse quello e come doveva comportarsi.
  9. Tass Il kender passò lo sguardo da Tanis a Tika, da Anelor a Raistlin e poi da Gilthanas ad Alinor e da Tika a Tanis e infine fece un enorme , grosso e rumoroso sbadiglio mbhe? Dobbiamo decidere per forza qualcosa adesso o possiamo andare a dormire?
  10. Vassilixia Quasi senza fiato dalla felicità e dalla stretta del fratello, Vassilixia ci mise un'attimo a riprender l' equilibrio non vedevo l'ora di arrivare, stavo impazzendo in quel palazzo tutta sola. Finalmente una vita da teenager. Durante il tragitto tentò di mantenere il contegno austero ed elegante che le era sempre stato imposto ma c' erano così tante persone e così tante cose nuove da vedere che probabilmente mancò completamente nel suo sforzo, mentre una volta accomodarsi nella presidenza si sporse subito verso Angelica per attrarre la sua attenzione e scoccarle un luminoso sorriso. Ora i fratelli Draconis erano nuovamente riuniti.
  11. Ciao. Mi dite se così Vassilixia va meglio?
  12. Vassilixia Draconis ( dragonblood) Con ancora un piede sul predellino e il peso sostenuto dalla mano del paggio, Vassilixia si immobilizzo' per ascoltare l'annuncio. Non poteva aver combinato qualcosa di sbagliato, non ancora almeno. Osservò i ragazzi che gli stavano intorno e sorrise. Il nano con la barba rossa e le ali non poteva che essere Mulroht, poi c'era il principe Ragnar a cui avrebbe riservato il giusto saluto non appena possibile. Il ragazzo col banjio pareva simpatico...non aveva capito la sua battuta ma c'era tempo per conoscersi, e quello che stava giungendo dalla strada? lo aveva visto ciondolare mettendosi nei pericoli, evidentemente non tutti erano proprio svegli. Trovate i miei appartamenti e portateci i bagagli poi tornate subito a palazzo e tranquillizzate la duchessa. Ditele che gli alloggi sono decorosi e la gente rispettosa, io sono stata subito accolta con le dovute maniere e bla bla bla. fate voi. Ma non azzardatevi a tornare indietro. Shaun disse poi tornando a muoversi verso di lui, grazie per essere venuto , puoi accompagnarmi dalla preside?
  13. Rhal a Vass Finalmente qualcuno che aveva deciso di seguire uno dei suoi consigli. Fai strada ma vedi di non starmi troppo appiccicato, ho bisogno di spazio per cercare bene che in parole povere significava vai avanti tu a fare da esca e non ti allargare troppo. Prese poi a girare intorno al tumulo picchiettando con le nocche contro le pareti e facendo ben attenzione a dove metteva i piedi. Se ti casca l'occhio su di un armatura decente fammi un fischio, quella che ho addosso cade a pezzi.
  14. Vassilixia "E così e' questo il Von Gebsatell" pensò emozionata Vassilixia , mentre la carrozza percorreva correndo le ultime miglia che la separavano da una vita quasi di clausura a quella vivace ed eccitante in mezzo ai suoi coetanei. Gli ultimi mesi erano stati frenetici con la madre che non aveva più scuse per tenerla nella sua torre d' avorio e tutti i preparativi del caso. Calixtria ne aveva provate di ogni: le camerate saranno piene di fornicatori e non oso immaginare lo stato dei bagni e ancora ma cosa avrà di tanto speciale questa scuola che non possano insegnarti i tuoi precettori, sono i migliori di tutta glantria, e anche in mezzo al volgo tu, una Draconis!!! Alla fine Vassilixia aveva dovuto ricordarle che era stato il principe Derbel in persona a fondare l' Istituto e criticarlo poteva portare a risultati alquanto spiacevoli. Ed ora eccola lì, a due passi dalla tanto agognata libertà. La carrozza fermò i cavalli ed ella sbircio' fuori dal finestrino alla ricerca di Shaun, si sarebbe ricordato di venirla a prendere?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.