Jump to content

AGUandre1

Ordine del Drago
  • Posts

    79
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by AGUandre1

  1. quello dei (orridi) film Live di Michael Bay , gli altri BumbleBee son diversi . scusa. errore mio a non specificare
  2. Immaginati di essere la versione uccello di bumblebee dei transformers
  3. i druidi possono usare un "component pouch" o un "druidic focus" al posto dei materiali che non hanno prezzo per castare incantesimi. li trovi nella lista degli oggetti acquistabili nel manuale del giocatore
  4. io penso che la soluzione più semplice sia quella di modificare solo la descrizione di alcuni incantesimi e basta. hold person può causare il blocco del tempo attorno ad un personaggio. un incantesimo che causa solo terreno difficile potrebbe essere una zona dove il tempo è rallentato. un incatesimo tipo bless/bane potrebbero essere resi visualmente come aumenta/riduca la velocità delle persone coinvolte. un incantesimo di cura può essere reso come un riavvolgimento del tempo. (magari vedendo proprio la ferita richiudersi nello stesso modo in cui si è fatta ma al contrario, al posto di farla chiudere e basta) alcuni incantesimi che causano malus potrebbero far invecchiare temporanemente una parte del corpo del nemico (blindness può essere causato da un invecchiamento nel volto della persona che causa una cataratta). un incantesimo del teletrasporto (a breve distanza) può essere reso come uno spostamento molto veloce (che ovviamente non consuma movimento) e che rende la persona parzialmente intangibile (per spiegare come mai riesca a passare attraverso una gabbia o a non prendere attacchi di opportunità durante lo scatto se dovessi usare il bardo anche l'ispirazione può essere spiegata/mostrata come un attimo in cui la persona si muove più velocemente.
  5. Parto dicendo che non ho mai nemmeno provato a creare un personaggio hai considerato che in teoria i danni che il mago fa in un turno con quegli incantesimi influenzano un area e non un bersaglio? perché è vero che un cono di freddoha una media di 32 danni, ma può colpire simultanemante tutto il tuo party (che supponenendo sia di 4 persone farebbe ben 128 danni se facesse 32 e tutti fallissero il ts.) quindi ti suggerirei di controllare eventuali parti sula creazione dei personaggi inerenti ai danni ad area ps. e poi la media è considerata dal minor danno possibile più il maggior danno possibile diviso due. nel caso del cono di freddo avremmo (8+64)/2= 36 non penso cambi di molto ma sempre meglio essere precisi quando si tratta di calcolare cose
  6. Scusa se ti dirò le cose in inglese ma ho giocato/ ho solo manuali in quella lingua e preferisco non tradurre per non fare gaffe. Inoltre questi sono solo gli incantesimi del manuale base. Non saprei dirti se sono stati aggiunti altri di utili/ abbiano modificato questi Puoi fare dal banalissimo aid (l’azione che possono fare tutti ). Di primo c’è entangle che causa restrained con ts su forza (druidi) Sempre di primo c’è faery fire che cosparge i nemici di una polvere luminosa che causa a tutti quelli che vedono i nemici vantaggio sul tiro per colpire. Utile contro nemici invisibili. Ts destrezza (druidi) Di secondo c’è hold persone e quindi tiro salvezza su saggezza e paralizzato che se non sbaglio è critico automatico se colpisci da 5ft, ma credo funzione solo sugli umanoidi. (stregone e druido ) sempre di secondo so che è uno spreco ma vale anche farti diventare invisibile (stregone) Per le abilità specifiche dei vari archetipi non saprei dirti
  7. Beh. Immagino che con tutti questi caster e mezzi caster almeno 1 si sia specializzato in incantesimi per dare vantaggio ai compari. ti consiglierei di dirglielo in modo tale da creare strategie il più efficace possibile.
  8. E di questo te ne siamo tutti immensamente grati
  9. che è quello che immaginavo. quindi vorrei chiederti informazioni sugli altri tuoi compagni di squadra. giusto per capire cosa si incastra meglio con il gruppo
  10. Ovviamene elven accuracy funziona meglio se hai i presupposti per avere vantaggio spesso, come ad esempio la possibilità di essere spesso nascosti, se si hanno compagni che danno vantaggio (es.barbaro con il path del totem lupo se non sbaglio), se hai qualcuno che fa aid, se ha maghi specializzati nel dare malus ai nemici etc. io avevo solo esposto i punti di forza dei vari talenti e visto che avevo tralasciato atleta in precedenza ho pensato fosse il caso di spezzare una lancia in suo favore dopo aver letto che hai la maestria in atletica
  11. si e no. sono favorevole ai personaggi che fisicamente rappresentano la loro caratteristica. non ritengo sia corretto esteticamente avere un personaggio con 8 di forza e dire che è un culturista super pompato con bicipiti grandi come noci di cocco se poi non può portarsi dietro nemmeno il suo zaino (poi ci può essere quello con 20 di forze che sceglie fisicamente un personaggio dal fisico asciutto e definito e non pompato) . poi un alto punteggio di carisma non vuol dire essere simpatici e uno basso essere antipatico. ci sono personaggi con venti di carisma con i quali non vorresti nemmeno stare nella stessa stanza ma che se ti vogliono far bere una frottola ci riescono come un nonnulla . Una buona tattica la si può ottenere a mio parere sia dall'intelligenza ovvero dallo studio di situazioni passate che avevano le medesime condizioni e quindi si sa già quali tattiche sono più efficaci di altre e la si prepara in anticipo in tutte le minuzie oppure dalla saggezza e quindi di riconoscere le tattiche avversarie anzi tempo e preparare una difesa che si reputi più efficace. un leader non per forza deve essere uno carismatico. (dal punto di vista della sopravvivenza)preferisco seguire in un bosco un ranger che ha passato la vita nelle foreste che magari ha 8 di carisma piuttosto che un bardo con 20 di carisma visto che so di poter contare sulle capacità decisionali del ranger e non me ne farei nulla delle capacità del bardo di tirarmi su di morale se siamo da una settimana senza cibo e senza acqua. Poi nessuno ti evita di far prove per abilità che hai basse, come ho fatto prima l'esempio del mago e del nuotatore. però io personalmente a seconda del personaggio tendo a evitare o a provare a fare queste prove dove non eccello. ad esempio io ho giusto un personaggio ladro molto orgoglioso in una campagna che ho in corso al momento e visto che non vuole far brutte figure non gli faccio mai fare prove di forza di fronte agli altri e quindi non mi metto a scalare un muro a meno che non sia strettamente necessario o non sono sicuro al cento per cento di riuscire (per le prove tipo quelle di intelligenza gliele faccio fare nonostante l'8 che ha perché i personaggi in gioco non sanno cosa vede e sente o pensa un altro).
  12. vuvuzela. potresti riesporre il punto sul quale vuoi arrivare? perché se stai dicendo che il le caratteristiche si riflettono sulla fisicità/personalità del personaggio che si va a creare non posso che essere d'accordo con te. se invece dici che è deciso tutto dal caso sono e non sono d'accordo. non si può escludere il d20, soprattutto nella 5e dove quasi a tutti sono concesse le stesse possibilità (o quasi) per superare una prova grazie alla ridotta difficoltà di esse, ma se prendi come esempio pathfinder allora li si che il caso quasi cessa di esistere in alcuni casi. li un personaggio diciamo di 5° livello con 20 in forza e pieni gradi a nuotare ha praticamente +13 alla prova, rispetto magari al mago che con un 8 e senza gradi avrà un -1. e in questo caso il caso ha una componente più ridotta, ma cmq è possibile che il mago riesca e il nuotatore fallisca miseramente. sarebbe molto improbabile, ma possibile
  13. Beh, se hai maestria in atletica allora potresti anche prendere atleta. per uno a distanza stare in posizioni sopraelevate non è affatto male e anche i salti con 5 ft di rincorsa potrebbero essere utili in alcune situazioni (poche ma buone)
  14. Puoi certamente prendere elven accuracy, è molto utile se hai compagni che tendono a darti una mano con i vantaggi o se anche solo riesci tu a ottenerli. se hai deciso di partire con livelli da guerriero ti posso consigliare resilient, cosi da prendere il +1 alla destrezza e avere la competenza nel ts, visto che più avanti salvandoti con i ts salvezza per gli incantesimi che normalmente infligerebbero metà danno non subiresti nessun danno. atleta non me la sento di consigliartelo visto che è sia molto situazionale, visto che dipende da quante volte ti ritrovi in una situazione dove puoi arrampicarti per metterti al riparo/posizione di superiorità per attaccare senza disturbi e visto che il tuo pg ha 8 di forza e quindi non è il massimo farlo mettere a scalare a meno che ovviamente non usi expertise per dargli la doppia competenza. inoltre, se il tuo master concede i talenti di "unearthed arcana" potresti prenderne uno che ti concede expertise (se hai gia competenza nell'abilità, se no solo competenza)su un'abilità di destrezza oltre a un leggero potenziamento della abilità.
  15. Riguardo il talento ti consiglierei di prenderne prima uno che ti dia un +1 alla destreza
  16. puoi anche dargli un talento gratis gia subito. in questo modo ognuno può sceglierselo in maniera autonoma e conforme alla sua idea di personaggio
  17. Q964 BIS no, la questione è un po' più complessa. ho un personaggio ladro swashbuckler con il talento two weapon fighting. ho deciso che al prossimo livello multiclassero stregone divine soul. ho scelto tra i cantrip booming blade, cosi da poter fare danni extra e ritirarmi senza problemi, in modo tale che il mio avversario o si sposta per raggiungermi e si becca 2d8 (saremmo lvl8) oppure resta li e non fa nulla(ovviamente se ha armi a distanza puo provare a prendermi, ma punterei a mettermi dietro qualche oggetto per aver copertura. E fino a qui ovviamente non ci sono problemi visto che booming blade manca di componente materiale, ma in caso castassi shield of faith, il quale richiede la componente somatica, vorrei sapere se posso castarla rinfoderando e estraendo nello stesso turno per mantenere il +1 alla ca dato dal talento.
  18. Q 964 se un pg ha la capacità di castare incantesimi e ha il talento dual wielder potrebbe nel suo turno: rinfoderare un arma, castare un incantesimo e poi estrarre nuovamente l'arma?
  19. questo può accadere con qualsiasi incantesimo. ti può capitare un mago che ti casta fireball e su 8d6 esce otto volte 1 e poi casta burning hand 3 su 3d6 fa 18.
  20. Con dual Wilder puoi usare uno stocco e una spada corta.
  21. Mi dispiace di rispondere solo ora ma spero di essere in tempo. perché come patrono non prendi l'hexblade? è un patrono ufficiale della 5e che hanno aggiunto. ti permette di utilizzare il carisma al tiro per colpire e ai danni, oltre a darti la competenza nell'armatura media e nelle armi marziali. in questo modo puoi mettere destrezza a 14 e arrivare a 20 in carisma o costituzione.
  22. Ricorda inoltre che a partire dal 5° livello il monaco ottiene un attacco extra, quindi nello stesso turno puoi provare a fare un grapple e poi fare tre attacchi ( quello extra e due di flurry of blows) tutti con vantaggio ( se riesci a superare la prova di grapple).
  23. ok. ti ringrazio ancora per aver messo questo post. mi ha dato molte idee
  24. molto interessante la tua meccanica sulla corruzione. Volevo sapere se le mutazioni che prendono i personaggi gli conferiscono dei vantaggi/svantaggi o sono solo estetiche?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.