Jump to content

Leaderboard

  1. Alonewolf87

    Alonewolf87

    Moderators - supermoderator


    • Points

      171

    • Content Count

      50.4k


  2. Pippomaster92

    Pippomaster92

    Moderators - section


    • Points

      75

    • Content Count

      28.6k


  3. SilentWolf

    SilentWolf

    Moderators - section


    • Points

      71

    • Content Count

      7.6k


  4. Grimorio

    Grimorio

    Newser


    • Points

      55

    • Content Count

      2.6k


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 02/08/2021 in Posts

  1. Ecco per voi un video che spiega, tramite esempi pratici di gioco vissuto, alcuni concetti basilari del Play By Forum. Non sono una persona che ama tantissimo farsi pubblicità ( e sono sempre pieno di dubbi atroci su se la cosa possa interessare, se da fastidio etc..), ma alla fine sono stato convinto dal consiglio di altri utenti... Quindi ecco qui un articolo che parla sia di Dragons' Lair, sia di una campagna (l’esercito degli eroi) che ho giocato su questo sito, sia del gioco Play by Forum in generale! Se avete voglia e volete sentire articoli su materiale nerd in
    13 points
  2. Si parla di quello perché il thread è su quello, credo stiamo parlando soprattutto di cose diverse, soprattutto quando dici... ... si vede che stiamo parlando di due cose diverse. La discussione è proprio se l'Ottimizzazione e GdR interferiscono nella creazione del personaggio, e cioé se un personaggio creato con l'intento di ottimizzare è meno interessante da interpretare. Qui nasce e muore la Stormwind, e qui nasce e muore il mio intervento. Non ho problemi a quotare il tuo primo intervento quasi completamente (tolta la parte in spoiler, che trovo offensiva*), e forse anche il s
    9 points
  3. Salve, Credo che molto dipenda da cosa intendiamo con ottimizzazione e da cosa intendiamo con GdR. Se, come me, si pensa che: un GdR sia un gioco di società basato sul prendere le decisioni per il proprio personaggio e affrontarne le conseguenze, l'ottimizzazione sia l'atto di scegliere e abbinare caratteristiche, capacità, poteri o altre feature del proprio personaggio (comunque si chiamino nel sistema di gioco) allo scopo di farlo eccellere nell'affrontare certe sfide (di solito il combattimento), le due cose sono tendenzialmente indipendenti. Elabor
    8 points
  4. Non sono in nessun modo d'accordo con questa affermazione: ottimizzare e conoscere bene il regolamento a cui si fa riferimento non porta necessariamente a giocare in maniera competitiva. Uno che ottimizza (nella mia esperienza, pur limitata), non lo fa per essere rubare "spotlight" agli altri. Neppure ho mai visto (o avuto modo di leggere) di giocatori che cercassero di deragliare il gioco in un PvP per mettere in mostra il loro PG meccanicamente ottimale. Anche su questa affermazione non posso che trovarmi in disaccordo. Tutto ciò che è meta distrae dalla fiction, e tutti i giocatori
    7 points
  5. Perchè la prima cosa che mi è venuta in mente, leggendo questo pezzo, è l'immagine di Jeremy Irons nella parte di Profion? 😭
    6 points
  6. Al diavolo Van Richten, questo supplemento è molto meglio!
    6 points
  7. Secondo me ha poco senso adattare queste trappole ad uno stile più moderno: sono intrinsecamente OSR. Sono trollate Old School come i quadri di Super Mario in cui l'ultima piattaforma cade inaspettatamente e devi rifare tutto da capo. O quegli indovinelli con il trucco, che è divertente proporre solo nell'ottica di prendere in giro il malcapitato che prova a risolverlo. Nello stesso modo, il divertimento di questo tipo di trappole è per il master più che per i giocatori. Credo che l'opzione alla fine della pietra illusoria lo renda ancora più evidente. La pietra illusoria serve solo a pre
    5 points
  8. Questo è il punto dove non ti seguo più. Tu dici che questi sbilanciamenti creino problemi maggiori in giochi in cui il cuore sia l'interpretazione, ma abbiamo visto come il problema sarebbe molto più ampio in giochi in cui l'interpretazione non esiste proprio. Wow o LoL sono molto più bilanciati di qualsiasi GdR, proprio perché ogni sbilanciamento meccanico sarebbe un problema per il loro Core business. Di contro in Ars Magica i personaggi sono completamente sbilanciati, ma questo non crea nessun problema, perché appunto lo scopo è narrare una storia e non c'è niente di male a essere meno pot
    5 points
  9. Per come la vedo io, il problem del "Ah no, egregio/a puoi giocare build multiclassata-straottimizzata x solo se mi presenti x background convincente/plausibile o mi fai giurin giurello su x che vuoi tu ", onestamente non me lo pongo proprio per i seguenti motivi: Faccio il master. Non il docente che da un voto su un tema, un editore che deve decidere cosa pubblicare, o una giuria che deve assegnare il premio Hugo per il miglior racconto fantasy breve... Di sdoganare build in stile tu passi/tu no in base alle altrui qualità di romanziere o alla bravura del prossimo nell'accampare scu
    5 points
  10. Secondo me c'è un problema di fondo in questa tua affermazione, e cioè che la maggior parte dei giocatori non sceglie la classe per il flavour ma per le meccaniche (anche perché ci sono classi con molto poco flavour annesso, tipo il guerriero, e classi che purtroppo hanno molto flavour, tipo il paladino o il druido). Ora è probabile che il tuo giocatore non volesse fare il bladesinger per essere "il difensore di una razza isolazionista" ma piuttosto per essere un caster pieno che potesse andare in corpo a corpo. Vedere le classi come dei pacchetti di flavour piuttosto che di meccaniche secondo
    5 points
  11. Questo post è esattamente il contesto della fallacia Stormiwind, quindi vale la pena tradurla (da qui) La Fallacia Stormwind, aka la Fallacia del Roleplayer vs Rollplayer Solo perché un giocatore ottimizza il personaggio meccanicamente non significa che non possa anche fare roleplaying, e viceversa. Corollario: Fare una delle due cose non preclude, o danneggia, la capacità di fare l'altra cosa nella stessa partita. Generalizzazione 1: Chi ottimizza non è automaticamente un roleplayer peggiore, e viceversa. Generalizzazione 2: Un personaggio non ottimizzato non è automa
    5 points
  12. Salve a tutti, scrivo giusto per confermare che sono ancora vivo e vegeto. Dovrei far ripartire il PbF il 22 Febbraio.
    5 points
  13. @Knefröd @SamPey @Voignar @Lucane @Cuppo @Aphasic_Beltram Allora la mia idea era di fare 5 pg e 1 npg, ma avendo avuto 6 candidature non ho il cuore di escludere una sola persona. Quindi vi tengo tutti, chi ha proposto due pg ne scelga uno solo ovviamente. Decidete eventuali conoscenze, gradi di parentela, rapporti reciproci (va benissimo anche un pg che ne detesta un altro per vari motivi). Una piccola nota su come condurrò il pbf: visto che siete tanti, non starò sempre ad aspettare la risposta di tutti, perchè capiterà di sicuro che qualcuno non riesca a rispondere per un pai
    5 points
  14. Eccovi alcune idee per delle etnie simil-umane, ma sufficientemente distinte e peculiari da essere fonte di ispirazione per il gioco al di fuori dei soliti luoghi comuni. Articolo di Goblin Punch dell'11 ottobre 2013 Oggi ho ucciso tutta l'umanità. Almeno, nella mia ambientazione. Forse sono stato parzialmente ispirato da Pars Fortuna. Forse volevo solo obbligare i personaggi dei miei giocatori ad indossare cappelli più interessanti. Ho deciso di rimpiazzarli con quasi-persone. Razze che sono sufficientemente vicine al buon vecchio homo sapiens affinché i vecchi tropi funzioni
    4 points
  15. Gli avventurieri bisogna ferirli dove fa davvero male: non nei pf ma negli oggetti magici 😈
    4 points
  16. "Signor Theo, c'è un uomo per lei" "Chi'" "Un uomo"
    4 points
  17. Parafrasando un vecchio (e ben noto) libro: "Ed ecco, è cosa buona e giusta!" Mah... dai, il nuovo logo non è poi male... Se proprio vogliamo parlare di nostalgia, allora il logo giusto è quest'altro.
    4 points
  18. bhà... velocizzare e di quanto? 4-5 minuti su una sessione di 2 ore? Magari il master si diverte a tirare i dadi, anche lui è un giocatore, o è lo schiavo al servizio del Giocatore. Dare danni medi, di fatto annulla il danno massimo che può dare, annulla il pathos di vedere se il mostro riuscirà a farti quei 15 danni che ti restano o meno. A questo punto tanto vale dirare un solo dado: pari vince il personaggio, dipari perde il mostro (no, non ho sbagliato a scrivere!)
    4 points
  19. @athelorn @Ian Morgenvelt @Athanatos @Pyros88 @Cronos89 Salve a tutti, sono tornato operativo
    4 points
  20. @Albedo @Blues @Dmitrij @L_Oscuro @PietroD Sono tornato
    4 points
  21. 4 points
  22. La parte finale mi ha ricordato il romanzo "soldato non chiedere", dove ogni pianeta era specializzato nel formare un tipo di lavoratore: burocrati, medici, giornalisti, soldati... Comunque l'articolo non considera un aspetto. Se io vivo in un mondo qualsiasi, so quali caratteristiche ha chi lo popola. Tutti noi (più o meno) sappiamo cosa caratterizza la cultura di un indiano, di un giapponese, o di un tedesco. A maggior ragione in un mondo fantasy chi lo popola sa grosso modo cosa contraddistingue ogni popolo che ci vive. Usare popoli "canonici" come elfi e nani semplifica l'immersione n
    4 points
  23. Ho letto concetti simili spesso, metto questa mail e le precedenti nella casella "Ok un po' di ottimizzazione, ma non troppa: no alle combo smodate, altrimenti il background poi ne risente". Questo punto di vista sta sempre assumendo che vi sia un tradeoff tra ottimizzazione e background, e io sono sempre in disaccordo. Diciamo prima quale penso sia il vero problema con le combinazioni smodate: la presenza di combinazioni smodate è un problema meccanico che inficia il lato gamistico del gioco, non inficia l'aspetto più interpretativo o narrativo come viene assunto da questo argomento. È f
    4 points
  24. Alcuni master, smaliziati, chiederebbero su che manuale è la famosa Regola della L; altri, maliziosi, direbbero direttamente che è a pagina 69; io nel dubbio faccio entrambe le cose @Graham_89, visto che sei un chierico, ti posso proclamare subito Beato tra le Donne domando scusa a tutti
    4 points
  25. Concordo con @Nocciolupo quando dice che le classi sono pacchetti puramente meccanici, e ciò è un bene: permette al giocatore di giocare il personaggio che vuole (a livello di fiction) senza che debba essere sub-ottimale a livello meccanico. L'unica parte del gioco che, apparentemente, accoppia in modo pesante meccaniche e flavour (in 5e) è appunto il Background. Ma si tratta di una mezza verità perché quelli presentati nel manuale sono esempi: c'è una sezione apposita (Customizing Backgrounds) che spiega come modificarli in modo da avere un PG meccanicamente ottimizzato e allo stesso tem
    4 points
  26. Bel video, Zellos! Mi ha fatto tornare con la mente a quella bellissima campagna. Un giorno credo che me la rileggerò dall'inizio alla fine 🙂 Se posso permettermi un commento, credo che io avrei spiegato all'inizio cosa siano i PbF in generale: continuo a conoscere diversi giocatori di ruolo che non hanno mai sentito parlare di questa forma di GdR. Ti chiederei il permesso di linkre questo video sulla pagina facebook dell'associazione ludica di cui facciam parte io e @Pyros88: mi farebbe piacere 😉 Ne approfitto per mandare un abbraccione virtuale a tutti i nostri ex colleghi cacci
    4 points
  27. Io sono neutrale: mi piace come si sta svolgendo la storia, anche il rallentamento forzato a terra che fa alzare la tensione tra i personaggi perché non possono ancora imbarcarsi e partire - è decisamente più realistico, anche se non eccitante come dare la caccia al kraken. Cmq sia, se l'idea è di "trasformare" la campagna in caraibica (premessa: per caraibica io intendo un mondo costituito da città pressoché isolate, connesse unicamente tramite mare, a distanze non eccessive; se così non è, allora @Bellerofonte spiega cosa intendi, please) allora forse la proposta di @Daimadoshi85 è la
    4 points
  28. Inauguriamo una nuova rubrica dell'Alexandrian che riguarderà il pacing, ovvero il ritmo di una campagna di ruolo, dagli elementi che hanno ispirato la sua nascita all'uso nel gioco, sia ad un livello base che ad uno più avanzato. Articolo di The Alexandrian del 15 luglio 2013 I giochi di ruolo sono un medium relativamente giovane. E questo significa che, come la maggior parte dei media di primo pelo, molti dei consigli per crearli ed usarli vengono presi in prestito da altri media già esistenti. Significa anche che la maggior parte di questi consigli sono sbagliati perché le simili
    4 points
  29. Mi dispiace moltissimo di essermi assentato all' improvviso, ma purtroppo ho avuto alcuno problemi personali che mi hanno impedito di seguire il forum come avrei voluto. Mi dispiace davvero di avervi fatto attendere così tanto e di avervi fatto preoccupare. Comunque ora la situazione si è risolta e sono pronto a continuare. Spero solo che la mia assenza non abbia ucciso il vostro interesse.
    4 points
  30. D&D: Rise of Planeswalkers. My 2 cents. *fischietta*
    4 points
  31. Ciao! Per velocizzare le informazioni lampo, che ne dite se creo un gruppo telegram a supporto del TdS? Se siete tutti d'accordo, apro il nuovo canale.
    4 points
  32. Salve a tutti, scrivo giusto per confermare che sono ancora vivo e vegeto. Dovrei far ripartire il PbF il 22 Febbraio.
    4 points
  33. Salve a tutti, scrivo giusto per confermare che sono ancora vivo e vegeto. Dovrei far ripartire il PbF il 22 Febbraio.
    4 points
  34. Tranne che dalla bellezza di Z'ress, ovviamente.
    3 points
  35. Conosco Rappan Athuk solo di nome, non so se sia sulla linea di Tombs of Annihilation o di questa trappola, ma credo ci siano almeno due discorsi diversi qui. Il discorso generale sulle trappole e il problema dei TS nelle trappole è molto più ampio, e lo eviterei. Rimango sul punto fatto nel primo post: questa trappola va bene se master e giocatori stanno giocando con uno stile OSR: non solo si aspettano di morire se non dicono in tutte le stanze "cerco trappole" prima di fare alcunché, e quindi non ne sono frustrati, ma parte del divertimento è da un lato smontare i malvagi piani di chi ha cr
    3 points
  36. Lancio Alterare Se Stesso e poi parlo in Orchesco. @brunno Puoi sicuramente usarlo per creare un suono dalla parte opposta a dove siete voi, per distogliere ulteriormente gli Orchi dalla vostra posizione, prima di aggredirli.
    3 points
  37. Chiarisco per evitare confusione che con Base intendevo la PG non la DMG In generale manterrei le cose standard (es di Tasha prendere le classi standard non le customizzazioni delle pagine prima dell'arteficer
    3 points
  38. @Ermenegildo2, hai detto una cosa molto sensata. Come ho detto nel primissimo commento, non c'è niente di male nel ricercare l'ottimizzazione e neppure nel trarre da essa una parte preponderante della propria gratificazione. GdR in cui questa componente di (potenziale) ottimizzazione è molto esaltata hanno semplicemente la tendenza ad attrarre, e far giocare, anche persone con questo tipo di gusti; ma non impediscono di giocare a chi ha gusti diversi. Aggiungo che spesso le persone si inventano una storia contorta per giustificare le loro scelte di ottimizzazione anche perché si sent
    3 points
  39. Sturm "Mi prenderai ancora con te, amico mio?", fece allora Sturm, appoggiando la mano sulla spalla di Tanis. Lo avrebbe seguito nelle fauci di qualunque drago, se glielo avesse chiesto. Anche se il Mezzelfo stesso avesse avuto dei dubbi, il solamnico credeva in lui a sufficienza per entrambi.
    3 points
  40. Che dire, non posso che sentirmi lusingato e orgoglioso nel sapere che un progetto così importante è stato ripagato con tanto impegno e affetto postumo. E' vero, i pbf non sono per tutti, ma magari con questa campagna così bizzarra abbiamo dimostrato che si può iniziare e concludere un progetto diverso per numero di giocatori, approccio e risultati. Per quanto magari non tutti i giocatori possano aver apprezzato il mio approccio (cosa dopotutto abbastanza normale visto l'alto numero di giocatori) spero che almeno esso possa essere stato uno stimolo a trovare la motivazione e la forza di portar
    3 points
  41. Non sono sparito: a breve (tra questa e la prossima settimana) si aggiungerà un nuovo utente, un amico di sani100. Rallento un po' il ritmo per introdurlo durante questa fase di esplorazione locale, ma poi riprendiamo ad un ritmo più sostenuto.
    3 points
  42. Salve a tutti! Vorrei condividere qui la wiki sulla quale sto compilando informazioni varie della mia campagna in corso di quello che forse è l'Adventure Path più famoso della Paizo, L'Ascesa dei Signori delle Rune (Rise fo the Runelords). L'idea è di offrire ad altri GM che vogliano cimentarsi in questa saga idee e spunti da utilizzare nella loro versione: ovviamente, ogni campagna anche dello stesso prodotto è altamente idiosincratica, ed influenzata fortissimamente dai partecipanti e dalle loro storie, ma penso comunque che possa trattarsi di una risorsa interessante (anche perché molti
    3 points
  43. Gardain l'Immortale Avanzo lentamente verso il centro della piattaforma avvicinandomi a Gunnir e frapponendomi tra lui e la folla urlante. Attendo che le parole del giovane nano risuonino tra le rocce della Spaccatura prima di parlare in tono serio e solenne: "Sarò io responsabile per le azioni di Gunnir, e accetto questo incarico col cuore leggero! So che ogni azione da lui compita è stata guidata dai valori che gli ho insegnato quando era ancora un bambino." "Talvolta il fato di un nano può condurlo a compiere azioni apparentemente sbagliate, ma, come i bardi insegnano, una bu
    3 points
  44. Corsi e ricorsi storici
    3 points
  45. Si, direi che la cosa più utile sia che mi diciate le eventuali intenzioni di usare reazioni nel caso succeda qualcosa di più o meno specifico. Direi che i pg sono più o meno fatti, quindi domani metto il post per avviare l'avventura.
    3 points
  46. Arn "Grazie per averle recuperate, Rhâl...", fece allora Arn, "ora puoi darle a Xeno, grazie. La cassa comune la tiene lui, perché il suo stile di vita lo rende il più adatto a gestire equamente queste situazioni". Pulì poi la lama della spada dagli ultimi residui di gelatina: "Vass, l'altro passaggio sembrava tranquillo?".
    3 points
  47. Salve a tutti, scrivo giusto per confermare che sono ancora vivo e vegeto. Dovrei far ripartire il PbF il 22 Febbraio.
    3 points
  48. Gorald Geren d’Carshai Ero rimasto in silenzio, mentre eravamo entrati, non avendo granché desiderio di parlare con questi sprechi d’aria, ma l’ennesimo intoppo causato dalla loro fin troppa evidente avidità mi fece fare un gran sospiro. Abbasso lo zaino per estrarre una parte del mio abito sacerdotale, estraendo la ricca stola che normalmente portavo degli abiti. <<La vostra avidità è un’offesa alla Sua Luce!>> alzo la voce, indicandoli con espressione sdegnata. <<Sono il Decano Carshai, inviato del Santo Ministorum. La simonia di cui vi macchiate ha richiesto il m
    3 points
  49. Faccio il DM da tanti anni. Io ormai faccio cosi. Non creo un'ambientazione. Prima dell'inizio della campagna definisco solo l'area iniziale (in genere una cittadina e la regione circostante), a grandi linee. Non richiedo ai miei giocatori di produrre alcun background prima dell'inizio della campagna. L'ambientazione viene arricchita via via che giochiamo, utilizzando i dettagli che emergono naturalmente durante il gioco, e spesso utilizzando l'input dei giocatori. Per esempio, se uno dei giocatori e' un elfo, magari chiedo (alla prima sessione, o in una sessione futura se viene
    3 points
This leaderboard is set to Rome/GMT+01:00
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.