Jump to content

Casa

Ordine del Drago
  • Content Count

    49
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

3 Coboldo

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Rimini
  • GdR preferiti
    D&D

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Stavo pensando alla classica scena in cui uno blocca da dietro il malcapitato e il complice lo picchia da davanti. Alla luce de tuo commento vorrà dire che invece di tenerlo da dietro lo trattiene giù a terra mentre il complice lo picchia a calci! Grazie
  2. Q1185 Dovrebbe essermi chiara la meccanica della lotta con una contesa che porta alla condizione di afferrato. C'è una meccanica che porta ad una successiva condizione di trattenuto? Cioè trattenuto è una condizione data solo da capacità speciali/incantesimi o chiunque può portare un avversario in quella condizione? Grazie
  3. Qualcuno può riassumere il tweet che non sono iscritto? Grazie
  4. Mi hai spento l'entusiasmo perché questo cambia abbastanza la questione. In principio non cambia niente, nel senso che per gli incantatori arcani è obbligatorio trovare una pergamena o un libro (o un maestro) per trascrivere un incantesimo nuovo (ovvero dipende dal dm quando potrai aggiungere incantesimi), mentre per gli incantatori divini conoscendoli già tutti sei ragionevolmente certo di poterli scrivere tutti. Solo che costi e tempi diventano molto maggiori di quello che pensavo e forse è meglio andare su altri talenti
  5. Sei sicuro che non si possa andare dalla memoria al libro? Tenendo fermi i tempi e costi di scrittura delle pergamene, (io avevo erroneamente considerato i tempi di trascrizione) mi sembra strano dover fare un doppio passaggio.
  6. Avete presente quegli incantesimi che quando servono non li hai mai preparati? Pensavo: sono chierico e non mi servirebbe, ma mi prendo (sono umano quindi subito alla creazione) il talento incantatore rituale che mi da un libro in cui è possibile scrivere incantesimi divini. Perfetto, in downtime al posto di scrivere pergamene divine, mi scrivo gli incantesimi rituali su quel libro! In pratica al primo livello mi ritrovo con i 3 incantesimi (2 dal talento più 1 che ci vogliono poche risorse per scriverlo) sempre pronti liberando la capacità di memorizzazione giornaliera per altri incantesimi meno situazionali. Al livello 3 basta una mezza giornata per scrivere gli altri incantesimi di secondo a disposizione dalla lista. Certo che costa un talento inutile, però forse può valere la pena. Che ne dite?
  7. Hai citato 3 cose che non ho soprattutto la fantasia!!! Comunque dai vostri commenti capisco che posso tranquillamente soprassedere! Sai com'è, metti nel carrello 10mila cose aspettando la notifica del calo di prezzo ed ora che l'essentials kit è andato in offerta un pensiero ce l'avevo fatto e se l'avventura meritava, lo prendevo! Comunque grazie, poi per rimediare un po' di fantasia chiederò consigli qui nel forum!
  8. Grazie, ma sai che non ho capito se consigli o meno l'essentials kit. Io ho già lo starter set.
  9. Leggendo informazioni sull'essentials kit 5e, ho capito che c'è la possibilità di proseguire con i personaggi dello starter set unendo le 2 avventure. La domanda è questa: Gli incontri dell'essentials kit sono già previsti nella doppia versione (pg di primo livello se inizio da zero o pg di quinto se proseguo lo starter set) o è un lavoro di adattamento che deve fare il master? Grazie
  10. Il discorso dei danni è secondo me relativo perché in pratica (con dinamiche di gruppo) il ladro fa sempre furtivo, basta che abbia un alleato che stia ingaggiando il suo bersaglio. Il discorso è se dargli il vantaggio con più o meno facilità. Secondo me in questo caso non è molto sgravante perché il ladro sacrifica tutto il suo movimento per avere un vantaggio che, come accennavo prima, è solitamente ininfluente al fine del furtivo.
  11. Grazie, ho cannato completamente il calcolo! Comunque, quello che mi chiedevo era se il metodo di calcolo degli incontri "plurimi" è affidabile o se fosse meglio stare un po' più scarsi.
  12. Parliamo della 5e. Per un gruppo di 4 pg di livello 2 (2 guerrieri, un mago e un bardo) ho previsto: un incontro con un ragno gigante; Un incontro con un allosauro. Poi vorrei farli scontrare con un gruppo di goblin. Secondo voi 10 goblin sono troppi? Da manuale se non ho capito male, potrei arrivare anche a oltre i 15 rimanendo in una difficoltà media, però ho letto più volte nel forum che molti nemici piccoli possono essere un problema anche per livelli alti. Grazie
  13. Ecco, su questa mappa del dungeon, vi fate appunti sulle posizioni dei pg? Chiedo solo per capire e imparare eventuali "trucchi del mestiere", perché anche io preferirei fare senza griglie
  14. Ma per i master che non usano la mappa, vi fate un schema approssimativo dietro lo schermo? O andate tutto a memoria col rischio di creare situazioni paradossali? Esempio: Pg: entro nella stanza e vado a destra. Dm: vieni bersagliato da frecce! Pg: c'è un tavolo da ribaltare per ripararmi? Dm: si, c'è uno scrittoio! Poi finito lo scontro: Dm: ora finito lo scontro analizzate meglio la stanza: si tratta dello studio del conte, sulla sinistra c'è lo scrittoio... Pg: ma io ero entrato a destra!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.