Jump to content

Bille Boo

Moderators - section
  • Posts

    2.3k
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    62

Bille Boo last won the day on July 7 2023

Bille Boo had the most liked content!

6 Followers

About Bille Boo

  • Birthday 03/09/1987

Contact Methods

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Pisa
  • GdR preferiti
    D&D
  • Occupazione
    Lavoro troppo
  • Biografia
    Faccio il Dungeon Master di D&D da alcune Ere.

    Ma ho imparato davvero a fare il DM quando il mio gruppo originario si era praticamente dissolto.

    Così uso la mia saggezza per dispensare consigli non richiesti. Quelli che avrei voluto avere io quand’ero giovane. Quelli che sui manuali purtroppo non si trovano.

    Perché la gente dà buoni consigli se non può più dare cattivo esempio.

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Bille Boo's Achievements

  1. Ciao! Porto finalmente a conclusione la piccola serie di "pillole" sul mio personalissimo modo di vedere le divinità e le religioni di D&D:

    Pillola: i miei dèi, parte 3

  2. Non l'ho mai giocato, ricordo che l'avevo letto e mi era piaciuto, è stato molto tempo fa. Comunque è un sistema molto completo. Qui su D'L c'era una recensione: True 20, true fun! - Reviews - Dragons´ Lair (dragonslair.it) Da cui cito:
  3. Si cercano master / facilitatori per la FroggyCon 2024 a Milano! Date un'occhiata:

    https://froggycon.locandagdr.it/home

  4. Ciao! Non farti troppi problemi: ci sono un sacco di cose non prevedibili nel GdR, e la durata è sicuramente tra quelle! A maggior ragione se è la prima sessione che masteri, non scervellarti troppo e prendila come viene: forse sarà più breve del previsto, forse più lunga, chi lo sa? In ogni caso avrai imparato qualcosa per la prossima. In ogni caso complimenti, buttarsi è il primo passo! (Sul mio blog, se può farti piacere, trovi diversi consigli per i neo-DM.) In bocca al lupo! Poi raccontaci com'è andata! 🙂
  5. True20? Non ricordo se soddisfa tutti i requisiti indicati, ma di sicuro la maggior parte.
  6. Ciao! Il mio contributo di questo mese al Vecchio Carnevale Blogghereccio è molto semplice: un mostro, un oggetto magico e un incantesimo a tema "specchi".

    https://dietroschermo.wordpress.com/2024/02/19/rifletto-tre-volte/

    1. MattoMatteo

      MattoMatteo

      Piccolo errore su "Realtà Speculare": come raggio d'azione hai messo "18 m (120 ft)", ma 18 m sono 60 ft.

    2. Bille Boo
  7. Salve, gente! Ecco le regole casalinghe con cui ho gestito, di recente, l'arrivo di un uragano in una mia sessione.

    https://dietroschermo.wordpress.com/2024/02/12/via-con-luragano/

    Con la partecipazione di @Le Fantome!

  8. Hai assolutamente ragione. Mi sono spiegato male, colpa della fretta. Senz'altro il giocatore ha il compito di dichiarare l'azione, e il DM, nella sua veste "arbitrale" diciamo così, ha il compito di stabilire se richiede un tiro o no. Quello che volevo dire è che questa decisione si basa (specie in casi come questi) su dei presupposti che dovrebbero essere stati chiariti insieme al tavolo. A cosa serve gettare l'acqua addosso a quel tizio? Cosa si sta cercando di ottenere? È per fare "colore", o è per ottenere qualcosa (es. distrarlo, provocare una certa reazione...)? Nel secondo caso, quel qualcosa ci interessa davvero, ha una rilevanza per quello per cui stiamo giocando, o è marginale? Questo era per rispondere a chi si sorprendeva che si potesse discutere di applicare meccaniche a un'inezia come un bicchiere d'acqua. Quello che volevo dire è che non è detto che sia un'inezia, e solo il tavolo può sapere se lo è. Però, a valle di questo, hai totalmente ragione: il compito di dire se ci vuole un tiro o no è specifico del DM, il giocatore semmai ha il compito di chiarire cosa sta cercando di ottenere.
  9. Si tira se c'è incertezza (è ragionevolmente in dubbio se l'azione riesce o no) e se quell'incertezza è rilevante per il gioco (cioè, il fatto che l'azione riesca o non riesca ha delle conseguenze effettive e differenti sul gioco). Idealmente dovrebbe essere il tavolo nel suo insieme a valutare se queste condizioni sussistono. (Questo nell'ipotesi che l'azione sia ammissibile, cioè non vada a violare nessuna linea / nessun velo dei presenti. Ma questo è sempre sottinteso.)
  10. Specchiùncolo Descrizione: Uno specchio portatile, con cornice e manico d'osso. È ovale, alto sui 30 cm (manico escluso) e largo sui 20 cm. Funzionamento: Oggetto meraviglioso raro Per attivare lo specchio serve circa un minuto; devi bagnarlo con il tuo sangue, sacrificando punti ferita pari a un Dado Vita (modificatore di Cos incluso). Dallo specchio scaturisce un omuncolo con punti ferita totali pari a quelli sacrificati. Sei considerato il suo padrone, con l'eccezione che il legame telepatico persiste solo finché impugni lo specchio, ciò che vede l'omuncolo viene visualizzato nello specchio, i suoni che sente vengono emessi dallo specchio, e non vengono collegati altri sensi. Come azione puoi curare l'omuncolo, anche a distanza, sacrificando ancora del tuo sangue (come sopra), ma non può superare i punti ferita iniziali. Mentre lo specchio è attivato non può generare altri omuncoli. Se l'omuncolo viene distrutto scompare, e lo specchio diventa nero, smettendo di funzionare, per 1d4+1 giorni. Puoi congedare (= far svanire) l'omuncolo come azione (evitando questo inconveniente) solo mentre è posato sullo specchio. Storia: Una celebre agenzia di spionaggio, dal nome ignoto perché è segreta, usa spesso questi specchi nelle sue operazioni. Il primo fu fabbricato per il suo agente più famoso, nome in codice 0D20. Licenza: CC BY 4.0 internazionale
  11. Ciao! Qualche riflessione conclusiva sull'esperienza #dungeon23 dell'anno scorso, con esempi di stanze e gli insegnamenti che ne ho tratto.

    Il Cantiere si chiude – Dietro lo Schermo (wordpress.com)

  12. Ammesso che il personaggio a cui viene tirata l'acqua voglia schivarla, se come tavolo siete d'accordo che l'armatura in quel caso non gli è di aiuto (*), semplicemente fate un tiro per colpire ignorando l'apporto dell'armatura alla sua CA, come se fosse senza. (*) Nel senso, ovviamente l'armatura parerà l'acqua, ma magari in quel contesto non conta, l'affronto è che l'altro riesca a bagnarti, anche se ti bagna l'armatura non fa differenza.
  13. Ciao, posso chiederti perché ritieni importante che se ne accorgano?
  14. Quest'anno ospito il Vecchio Carnevale Blogghereccio di Febbraio, e come tema ho scelto "gli specchi".

    Che aspettate a partecipare?

    Vecchio Carnevale Blogghereccio: gli Specchi – Dietro lo Schermo (wordpress.com)

  15. Sì, penso che sia un'ottima idea organizzarsi in modo tale che si possa giocare anche con delle assenze. Il "tavolo aperto" è un buon modo. I giochi in scatola sono un'ottima idea! Alcuni GdR da tavolo molto veloci che conosco sono: Cairn, ScrapCat, Troika e The Pool.
×
×
  • Create New...