Vai al contenuto

MadLuke

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    1.867
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    7

MadLuke ha vinto il 15 Agosto 2015

I contenuti di MadLuke hanno ricevuto più mi piace di tutti!

Informazioni su MadLuke

  • Rango
    Campione
  • Compleanno 25/10/1976

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Legnano
  • GdR preferiti
    D&D 3.5
  • Occupazione
    Programmatore
  • Interessi
    Lettura, poesia, nuoto, crossfit
  • Biografia
    Ho cominciato con OD&D a 13 anni, AD&D alle superiori, D&D 3.x dal 2001 in poi, e altro non mi interessa. Da una decina d'anni gioco e mi interessa solo il PbF.

Visitatori recenti del profilo

3.929 visualizzazioni del profilo
  1. <<Adesso è il tempo degli eroi.>> Frase promozionale sul catalogo TSR per l'ambientazione di Dragonlance per AD&D. Per me è una frase che per quanto breve e relativamente semplice, può essere letta con diverse intonazioni, inflessioni, dando luogo a interpretazioni parecchio differenti l'una dall'altra. Io personalmente l'ho sempre presa come "Adesso! Proprio adesso! E' il momento di lottare e affrontare quanto ci attende, accettando qualsiasi conseguenza questo comporti!" ...E non ho mai letto niente di più emozionante in ambito di D&D.
  2. Ricordo il mio disappunto quando, dopo aver letto tutti i romanzi, realizzai che quella scena, con tutti i personaggi riuniti contemporaneamente attorno allo stesso fuoco, in realtà non ci sia mai stata.
  3. MadLuke

    Avventura Un altro PG morto

    Questa è parecchio audace, ma è la meno inverosimile considerata la situazione di partenza. Si. No. Non esistono.
  4. MadLuke

    Avventura Un altro PG morto

    Ovviamente no (non si può dimostrare che una cosa non esiste, solo che non esiste dove la si è cercata). Ma sul suo corpo hanno lungamente banchettato i corvi. Se anche il suo spirito corrotto fosse sul piano delle ombre, e lei ora dovesse tornare al piano materiale con l'archetipo Dark Creature (Tome of Magic), come potrebbe pretendere lo stesso corpo e build?
  5. MadLuke

    Avventura Un altro PG morto

    Quando si muore di morte fisica lo spirito di una persona si ricongiunge con quello dei propri antenati, nell'"alveo" del grande spirito che è diverso per ogni razza (spirito del Cielo per i barbari delle pianure, Grande Albero della Vita per gli elfi, Spirito della Montagna per i nani, ecc.). Esistono solo i non-morti incorporei, e arrivano tutti dal Piano delle Ombre. Quando si muore a causa di un non-morto, di quelli che fanno progenie, lo spirito invece non va dagli antenati bensì si trasforma in uno spirito "maligno" la cui patria è il Piano delle Ombre, appunto. Se un non-morto viene ucciso invece, è proprio distrutto (non lo trovi più in nessun luogo del cosmo) Esistono solo il Piano delle Ombre e il Piano del Fuoco, antagonisti tra loro. Gli spiriti "guidano" i mortali affinché sappiano preservare questo equilibrio. I potenti (incantatori che usano fuoco od ombre) che nel corso del tempo hanno cercato di fruire in maniera smodata di un potere (tipicamente delle ombre/non-morti), creando squilibrio e mettendo a repentaglio l'equilibrio del Piano materiale, sono stati "perseguiti a norma di legge". Il PG è morto all'ingresso di un fortilizio elfico, niente di vagamente simbolico o spiriturale. Ho risposto a tutto?
  6. MadLuke

    Avventura Un altro PG morto

    Ciao a tutti, pochi mesi fa scrissi di quanto fossi corrucciato perché uno dei PG della prima ora del gruppo, era morto causa raffica di tiri sfigati contro delle ombre, ed era morto appunto causa danni che hanno portato la Forza a 0. Pochi round dopo che è morto, dal cadavere si è pure levata la progenia che immediatamente è stata stroncata da un altro PG con asciata magica con Ghost touch. Bene (anche se male). Il suddetto giocatore si è fatto un altro PG, il quale ieri... Nuovamente è morto senza nessuna di nessuna colpa da parte del PG (e io sono uno sempre generoso nel criticare le giocate, credetemi) causa doppietta di critici da parte di un'idra (che l'ha quindi tranciato in due e fattone un paio di bocconi). Ora il suddetto @Idriu è un po' demotivato (e io lo comprendo giacché non ha fatto assolutamente niente di sbagliato in gioco, se non "tirare male i dadi") perciò piuttosto che fargli creare un nuovo terzo PG, sarei piuttosto propenso a resuscitargli il primo. Il problema è: pure volendo fare la più plateale e spudorata forzatura narrativa, che mi invento per resuscitare un morto per danni a Forza 0, ri-ucciso come ombra, in un'ambientazione in cui non ci sono neanche dei o incantesimi (tanto meno Desiderio o Resurrezione)? Tra l'altro per riunirsi al gruppo dovrebbe riapparire traslato di qualche migliaio di chilometri, per cui ho pensato che nei 2-3 mesi di tempo gioco è stato assente, deve essere stato nel Piano delle Ombre, e da lì tornare... Ma come potrebbe essersi salvato? Ciao e grazie, MadLuke.
  7. MadLuke

    Stili di Gioco Giocatori che gradiscono il rail roading

    Se anche fossimo sopravvissuti agli orchi, ne avrebbe messi altri, fino alla nostra resa, garantito, perchè passando dalla foresta sacra dovevamo (col senno di poi) recuperare anche altri elementi necessari al prosieguo della trama.
  8. MadLuke

    Stili di Gioco Giocatori che gradiscono il rail roading

    A questo punto ho un dubbio, parlo di una mia esperienza vissuta da PG. Noi si doveva raggiungere un certo luogo sacro per incontrare una persona, e c'erano due vie per farlo: foresta sacra e foresta "normale". Noi siamo estremamente indecisi su quale prendere, roba da perdere un'intera serata solo a discutere (tutto rigorosamente in gioco). Il master forse per darci una mano, fa comparire un ranger veterano che dice "la foresta normale è infestata dagli orchi, non se ne esce". Ricominciamo a pensare ma dato che "i grezzi" che temono un sortilegio e gli dei più di un'ascia bipenne impugnata da un orco sono in maggioranza rispetto ai "riflessivi", si va comunque da quella foresta degli orchi. Tempo 0 veniamo attaccati da un bel numero di orchetti. Metà del gruppo ferita e incantesimi consumati, ma sopravviviamo. Non cediamo e continuiamo ad andare avanti... Orchetti con orco e fiere varie, muore un PG. Ok, si torna indietro e si va per la foresta sacra. Ora domanda: premesso che evidentemente il master voleva fin da subito noi andassimo dalla foresta sacra, quello era rail roading o no? Da una parte io penso di no, penso invece fosse solo "ambientazione": cioè se esiste "il monte dei Draghi", e un PG comunque ci va e finisce disintegrato, non è che il master fa rail-roading, sei tu PG che deliberatamente ignori l'ambientazione. E il master non è che deve fartele passare tutte lisce solo perché sei un PG. Dall'altra penso: ma allora la scelta iniziale tra foresta sacra e foresta normale era solo illusoria, invece dovevamo fare quello che ci aveva detto fin da subito il master tramite il PnG.
  9. MadLuke

    Stili di Gioco Giocatori che gradiscono il rail roading

    Col senno di poi devo ammettere che ho usato questa locuzione in maniera impropria. Forse avrei dovuto intitolare la discussione "Giocatori che gradiscono le imbeccate o ancora più esplicitamente sentirsi dire cosa devono fare", ma non ci ho pensato. Giuro per me sono cose fuori dal mondo. Quando come PG mi succedeva una cosa del genere mi rivolgevo al tempio (ero una laica ma fervida credente) oppure andavo in taverna a Raccogliere Informazioni (ero barda...). Quando io ero (o sono) DM e i PG mi chiedevano cosa fare, io davo sempre la stessa risposta che loro odiavano/odiano: a chi lo stai chiedendo? A intendere che se il PG lo stava chiedendo al cielo, ovviamente non gli rispondeva nessuno. Se invece avessero trovato un PnG, allora avrebbe almeno avuto senso porre domande.
  10. MadLuke

    DnD 5e Un anno (o 35) nella vita di un Dungeon

    Io ancora ricordi vividissimi dell'estate del '90, quando rientrato a casa la sera, stavo sveglio nella mia cameretta ancora un'ora per disegnare con la matita su fogli quadrettati, il dungeon che i miei amici avrebbero esplorato il pomeriggio del giorno dopo. Robe senza senso, con polle d'acqua, di fuoco, acido, goblin, rugginofagi e cubi gelatinosi, il tutto in meno 100 m. x 100, senza che si capisse da dove potesse arrivare l'aria, il cibo o il fuoco appunto, e i tesori sparsi qua e la. Tutto senza senso appunto, come questo dungeon d'esempio. Ciao, MadLuke.
  11. MadLuke

    Stili di Gioco Giocatori che gradiscono il rail roading

    Infatti: dicevo che magari a un giocatore "sembra" che il master stia facendo rail roading e gli altri si stiano sottomettendo senza colpo ferire (vedi il secondo grafico)... Invece magari è solo che gli altri giocatori sono pigri, o comunque più pigri di loro stessi.
  12. MadLuke

    Stili di Gioco Giocatori che gradiscono il rail roading

    Mi sembra di capire che: 1) con mia grande sorpresa ci sia più d'uno che ammette tranquillamente di gradire di tanto in tanto un po' di rail roading. La cosa, perdonatemi, mi lascia esterrefatto, perché per me la libertà d'azione è tutto (non importante, tutto, perché altrimenti tornerei a giocare a NWN), e ingenuamente davo per scontato fosse così per tutti. 2) un classico: io il rail roading no, sono gli altri che lo vogliono. Quindi le possibilità sono tre: 2a) in questo forum si raccolgono in maggior misura dei giocatori "elite" (perché per me pretendere libertà d'azione totale è sintomo di giocatore migliore) mentre quelli più "goffi" non frequentano DL, oppure 2b) non ci si rende neanche conto di starsi appiattendo sulle proposte del master, oppure 2c) la tendenza intravista negli altri nel sottostare al rail roading è falsa, magari semplicemente gli altri giocatori sanno meglio leggere le possibilità prospettate dal master che senza volerlo ha fatto capire dove o come fosse meglio agire.
  13. MadLuke

    Stili di Gioco Giocatori che gradiscono il rail roading

    Non ho partecipato a quella discussione, no. E' una domanda che mi ronzava in testa da qualche anno, quando un mio giocatore mi disse lamentandosi che non facevo capire cosa dovevano fare, lasciandomi esterrefatto. Presente: mi fanno vorticare le gonadi!!! (Immagino sia questione 1) di orgoglio e 2) di equità, perché se lo fa a me lo fa anche agli altri, e allora a meno delle abilità fisiche, i personaggi si appattiscono uno sull'altro.
  14. Ciao a tutti, volevo farmi un'idea sulla pratica del rail roading, ossia quello stile di conduzione del gioco da parte del master, in cui lui almeno nella sostanza se non nella forma, limita la libertà dei PG, libertà anche di sbagliare, per instradare le loro azioni. Vorrei sottolineare altresì che il rail roading può essere esercitato sia ad "alto livello", es. - Master: l'informatore vi ha rivelato che ci sono due vie per raggiungere il casterllo: attraverso la foresta infestata da orchi o dalla palude dove si respirano veleni - PG: dobbiamo decidere quale strada prendere... - Master (dopo un po' di tempo di gioco): la serata nella taverna continua, state bevendo al tavolo quando sentite un veterano con la faccia segnata da una cicatrice, dire che lui usa abitualmente una strada nella foresta per evitare gli orchi. Oppure a "basso livello", es. Master: c'è un cadavere tra le rovine PG: ok, mi guardo in giro per vedere dalle colline arrivano altri nemici Master: mentre ti guardi in giro noti una pergamena che spunta dal borsello del cadavere ai tuoi piedi PG: va bene, la prendo Ok: ok, ma perquisisci anche le altre tasche? La mia impressione, è che a dispetto della tanto decantata libertà d'azione, ci siano giocatori che vuoi per inesperienza, vuoi per scarsità di fantasia, vuoi perché pensano solo al successivo combattimento, vuoi per potersi dedicare integralmente solo all'interpretazione (questa l'ho sentita io con le mie orecchie), in realtà gradiscono che il Master semplifichi le cose e gli dica cosa devono fare... Così, per far prima, o magari per non rischiare di far schiattare il PG per via di scelte di cui temono di non comprendere appieno le conseguenze. Voi che tipo di stile preferite? E chi parlando di altri giocatori, condivide la mia stessa impressione? Ciao, MadLuke.
  15. MadLuke

    Mostro Nuovo mostro: Goar

    Fermi tutti! Ho trovato una vecchia immagine del Goar, "credo" di Larry Elmore!
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.