Jump to content

About This Club

Topic per PbF “Feudi Rossi”. Pathfinder
  1. What's new in this club
  2. Grazie del sostegno, chiuderò questa discussione e le altre della Gilda in ogni caso tranquilli, che le idee per campagne ci sono, è il tempo che manca
  3. 'nnaggia, adesso ci sarà uno Storm in meno a rompere le scatole ai compagni di avventura. E' spiacevole per non dire da teste di càzzo irrispettose un comportamento simile, ma nei PBF sembra che ci si debba fare l'abitudine
  4. Dispiace anche a me (so quanto impegno tu ci metta nelle campagne), ma mi trovo a concordare con la tua scelta. Nonostante quanto ti avevo anticipato via PM, questa fine mi ha comunque lasciato con l'amaro in bocca.
  5. mi dispiace dirlo, ma temo che questa campagna sia morta, siete rimasti solo in due e non credo che il resto del gruppo tornerà a breve a malincuore, penso proprio che sia il caso di chiudere qui, mi dispiace
  6. Credo che siamo rimasti solo io e @Ian Morgenvelt
  7. John Bertrand Oh, la ringrazio per la sua disponibilità. Non la disturberemo oltre, glielo prometto. Dico facendo un inchino in direzione del fantasma, guardando insospettito il mucchio di pietre. Per quanto sia abbastanza sicuro del risultato ottenuto, preferisco non rischiare con questa creatura. Master
  8. Arthur Storm Quali? Quelle? cerco di capire il luogo indicato dallo spettro. Presto fatto.. mi metto a mormorare qualcosa e mi concentro su di un incantesimo @Voignar [Lancio SETACCIARE]
  9. Ah si, la spada di Arnio. Dev’essere sotto quelle macerie lì, non mi ricordo nemmeno chi fece saltare in aria la stanza. E pochi contadini erano così pazzi da mettersi a scavare qui lo spettro si sistema un poco la tunica, per poi avviarsi verso le file di alberi che occupano la collina adesso, se permettete, andrei a fare la mia passeggiata quotidiana. Se trovate la spada tenetevela pure
  10. Arthur Storm Io.. io sinceramente nemmeno ci volevo entrare qua dentro ma ormai ci siamo e dei tizi ci hanno att.. va beh ma immagino che tu lo sappia, non facciamo i furbi insomma. Dico leggermente scocciato. Ha detto tutto lui comunque, è uno studioso.. lui sa cose che noi umani.. e lascio la frase incompleta @Voignar [Ma l'individuazione del magico che mi ha detto?]
  11. John Bertrand Dritto al punto, come piace a me. Siamo studiosi, mio lord, e saremmo interessati a trovare una spada che si trova in queste rovine. Non pensa che sia giusto che i posteri abbiano un ricordo di lei e delle sue imprese più che di questa villa, che può immaginare cosa sia diventata nell'immaginario collettivo. Dico cercando di far leva sul desiderio di molti spettri di essere ricordati, prima di concludere con cortesia Per quanto mi riguarda sarei anche ben contento di dare un'occhiata a queste antiche mura, ma capisco che non tutti possano condividere i miei desideri.
  12. Ah, vedeste la mia villa a Rekrea, questa è poco più di una casetta di campagna. Il fantasma ridacchia divertito, alzandosi dal tavolo immagino non basterebbe farvi “buh” come ai contadini, quindi in poche parole, perché ho da fare, che volete?
  13. John Bertrand Seguo la traccia finché non ci conduce all'interno di una specie di giardino, dove rimango sorpreso dall'identificarne l'origine: è il fantasma di poco fa, adagiato su uno dei triclini. Fortunatamente sembrerebbe conscio di essere morto. I fantasmi che si illudono del contrario sono i peggiori. Mio Lord. Dico facendo un inchino in direzione del fantasma, provando a metterlo a suo agio con i rituali di corte. Suppongo che lei fosse il signore di questa villa, giusto? Non abbiamo potuto vederla completamente, ma devo complimentarmi per il buon gusto: tra queste mura è percepib
  14. Arthur Storm [Individuazione del magico e mantengo la concentrazione] Rimango senza fiato quando vedo il fantasma e lancio un incantesimo..
  15. John pare trovare una piccola traccia, e fa cenno a tutti di seguirlo. Dopo aver passato la porta, uscite in un corridoio a cielo aperto, con a destra i bassi resti di un muro affrescato, probabilmente la stanza è crollata da molti anni; a sinistra invece c’è una struttura circolare ancora in piedi, ed una volta entrati trovate alcuni triclini rovesciati o distrutti, con dei tavolini bassi tra di loro, il tutto disposto a raggiera attorno ad un mosaico circolare al centro. Su uno dei triclini ancora in piedi, sta sdraiato il fantasma che avete incontrato prima, con un gran sorriso in volto Bra
  16. scusate ragazzi, mi ero dimenticato di comunicarlo qui ma sto in un periodo incasinato. Se vedete che non posto su feudi da almeno 3 giorni, saltatemi.
  17. Angelo Bhe non ci è andata cosi male... sorrido soddisfatto guardando lo scheletro che ho appena colpito. Resto fermo, come su richiesta. Lasciamo che ognuno svolga il suo compito..
  18. John Bertrand Continuo a concentrarmi per tener attivo l'effetto della parola di potere lanciata in precedenza, cercando di identificare la sorgente dell'aura da me individuata. Son sempre più convinto che si tratti di una trappola. Rekrea aveva eserciti di scheletri, non certo creature di potere tanto infimo. Un palazzo Rekreiano standard, direi. E non abbiamo ancora dovuto affrontare i sistemi di difesa. Dico ad Arthur, facendo segno a tutti di rimanere fermi. Master
  19. Arthur Storm Niente. Non faccio proprio niente.. bastano Angelo e John. Dopo i primi scheletri che cadono come mosche.. e come poteva andare diversamente.. l'ultimo rimasto viene spazzato via da uno "schiaffone" di Angelo. Che botta incredibile. Mmmm.. scheletri.. un nano sacerdote morto, un elementale d'acqua. Che càzzo di posto è questo?
  20. l'attacco di Angelo va a buon fine, con l'ultimo scheletro che viene gettato via come una bambola di pezza, andando a ritrovare il suo posto nel mucchio di cadaveri che occupa il pavimento. la strada per la porta è libera @John
  21. John Bertrand Gli attacchi sferrati da me ed Arthur riescono ad abbattere due scheletri, lasciando spazio di manovra ad Angelo affinché possa caricare l'ultimo dei nostri nemici. Per evitare di sprecare un altro dei miei preziosi coltelli, inizio a guardarmi intorno in cerca di nemici, tenendo un'arma in mano per sicurezza. Parecchio fiacca come trappola. Pronuncio poi un incanto, per cercare dei segni di incanti nell'area. Master
  22. Angelo ..Con l'ultimo scheletro ci divertiamo.. mi slancio con foga verso l'ultimo dei superstiti pronto a colpire con le braccione.
  23. mentre Angelo avanza un poco per prevenire assalti, John e Arthur mettono mano alle armi. il primo lancia con mortale precisione la sua strana arma, centrando il volto dello scheletro a destra e facendolo accasciare in un mucchietto scomposto d'ossa. il secondo trova un'apertura tra lo scudo ed il torace, e vi infilza due frecce in rapida successione, facendo crollare a terra lo scheletro. stessa iniziativa
  24.  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.