Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By aza

Maestri d’Arme – Jari il Cacciatore di Mostri

Dopo l'uscita della serie TV di The Witcher, dedicata a Geralt di Rivia, il noto Strigo cacciatore di mostri, grande utente di alchimia sulla quale abbiamo già fatto questo precedente articolo.
Per l’occasione, abbiamo deciso di intervistare Jari Lanzoni, (qui il suo sito), schermidore e appassionato di fantasy nonché di… lotta ai mostri!
Ciao Jari, dicci chi sei e quali sono le tue esperienze in ambito di scherma e fantasy

Direi uno strano amalgama di tante cose: direi principalmente un padre e un marito, poi un lettore, uno scrittore e un appassionato di combattimento storico. Al momento lavoro nel settore del turismo dopo aver cambiato una dozzina di mansioni e posti di lavoro, dal becchino al grafico, una necessaria flessibilità assai tipica di questo periodo che però mi ha permesso di mettere da parte una serie di competenze trasversali.
Mi sono interessato alla scherma storica una ventina di anni fa, entrando in contatto con alcuni gruppi e assistendo ad un paio di seminari; nel 2002 ho conosciuto il metodo della Sala d’Arme Achille Marozzo, caratterizzato da un approccio rigoroso alle fonti e una forte purezza nella ricerca delle nostre tradizioni Marziali. In particolare, la Sala d’Arme Achille Marozzo si è sempre distinta per la scelta di pubblicare i risultati dei propri studi e contribuire alla diffusione della Scherma Storica.
Dopo un paio d’anni di corso sono passato da allievo ad Aiuto-Istruttore dei corsi basi seguendo poi tutte le fasi per diventare docente. Al di là della mia esperienza come Istruttore ho avuto modo di pubblicare due manuali inerenti la scherma storica: “La Lancia, La Spada, la Daga” dedicato alla scherma medievale e “Il Combattimento Storico da Strada” dove approfondisco le più strane situazioni avvenute in duello e in battaglia.
Direi che la mia esperienza con il fantasy nasce sia dalla grandissima passione per la lettura che per i giochi di ruolo, commistionando le due cose per divertimento personale. Ho pubblicato alcuni romanzi, tra lo storico e il fantasy, nel mio ultimo lavoro “La Scherma del Cacciatore di Mostri” (quì il link) ho voluto immaginare il ritrovamento di un trattato di scherma rinascimentale, a lungo occultato, dedicato non al duello contro altri schermidori ma contro gli Innaturi, esseri scaturiti da favole e leggende. L’Autore doveva necessariamente essere allievo di un Trattatista che conoscevo bene per poterne ricalcare le tecniche di combattimento: ecco quindi il bolognese Johanni della Viverna, divenuto Maestro d’Arme sotto la guidae del celebre Giovanni Dalle Agocchie.
Parliamo di mostri: ogni creatura richiede le sue armi e le sue tecniche. Facci degli esempi…
Avendo indicato il rigore per le fonti storiche come un attributo qualitativo, credo sia lecito non inventare nulla ma, appunto, citare qualcuno più autorevole di me.
Il primo esempio che mi viene in mente è tratto da “Guerrino detto il Meschino” un eroe popolare del Basso Medioevo, nato dalla penna di Andrea da Barberino nel 1473. Si tratta di un guerriero che si è fatto da sé, ignora di possedere nobili natali e ha deciso di farsi strada nella vita apprendendo l’arte della spada. Tra le innumerevoli avventure (di cui consiglio la lettura) si trova anche lui a dover affrontare un Innaturo. E’ descritto come un “gran verme” ma in seguito si apprende che doveva avere due o quattro zampe artigliate.

Prossimo al combattimento, Guerrino fa qualcosa di assolutamente naturale per chi è ormai un veterano del combattimento: valuta una Strategia. Il pensiero di ogni Schermidore deve essere Fluido. Non carica con il cavallo e la lancia in resta, azione potente ma inutile contro un avversario estremamente rapido e dal corpo serpentino. Guai se schivasse la lancia e, in un batter d’occhio, fosse padrone dello scontro. Spada e scudo sono e restano i compagni ottimali per difendere e offendere con perizia, specie un essere di manifesta forza. Si tratta di una coppia d’arme che denota anche prudenza, Guerrino ancora non conosce appieno tutte le risorse del nemico.
Di nuovo un cambio di strategia, necessario vista l’abilità del nemico. Al Guerrino è bastato pochissimo per valutare le capacità dell’Innaturo rispetto alla scelta delle armi. Lasciata spada e scudo rotella, armi troppo lente e facilmente afferrabili, afferra il pugnale che ogni cavaliere porta con sé (forse la celebre misericordiae) e, giunto a stretto contatto, colpisce dove le scaglie si sono allargate per il movimento del corpo, affondando l’arma corta in un punto vitale dell’avversario.

…e se una normale lama non bastasse? Cosa propone il manuale di “magico”?
Quando ho iniziato la stesura del manuale ho ripensato all’esperienza de “Il Combattimento Storico da Strada” e di tutte le strane soluzioni che propone (lanci di cappe, di sostanze, accecamenti, false cadute etc etc…), ho anche riflettuto sul fatto che uno schermidore non si sarebbe affidato solo alla lama. L’idea di inserire la magia però non mi convinceva, forse per la vecchia dicotomia Guerriero-Mago di Dungeons & Dragons che mi porto dietro da trent’anni esatti.
Come sempre mi sono affidato alle fonti storiche, cercando qualsiasi soluzione Alchemica che però derivasse da un vero trattato storico e che un lettore curioso potesse consultare. Ecco quindi “Opera” di Alchimia di Giovanbattista Birelli, il “Magiae naturalis sive de miraculis rerum naturalium” di Giovanni Battista della Porta, ho attinto a piene mani dai “De’ capricci medicinali” di Leonardo fioravanti e altri testi ancora.
Sarebbe stato più facile inventare di sana pianta una serie di soluzioni fantasiose, più spettacolaristiche e meno “rustiche”, ma credo sia anche affascinante “lavorare” imponendosi regole e “paletti” da non superare.
Curiosamente, o forse no, è stata la Ricerca Storica che ha portato in evidenza il Fantastico e il Magico. Allo stesso modo, quasi tutti i mostri del libro provengono da testi storici o da trattati, primo fra tutti il “Compendio dell’arte essorcistica” di Girolamo Menghi. Questo assieme di risorse aumenta le abilità del Cacciatore di Mostri, li conferisce una serie di soluzioni per limitare le forze nemiche, ma anche per celare la propria identità e stordire eventuali testimoni al pari di un “Man in Black” rinascimentale.
Occorre fare un esempio di come si applichino certe sostanze.
Mi viene in mente il caso delle Streghe che presidiano pozzi o piccoli stagni. Si tratta dello spauracchio che le madri utilizzavano tempo fa per spaventare i bambini: se si fossero avvicinati troppo al pozzo il mostro li avrebbe presi e portati via. Uno stratagemma pedagogico rurale per chi deve lavorare duramente la terra tenendosi vicino i bambini, che di certo all’epoca non avevano un asilo o altre strutture in cui stare.
La Marabecca siciliana, come la Jenny Dentiverdi inglese, la Bourda emiliano-romagnola o la Janara di Benevento, attende in prossimità di una cisterna. In questo caso il buon Johanni della Viverna avrebbe pronta una buona ronca dall’asta lunga, ottima per colpire a buona distanza, ma si sarebbe ben guardato da scendere nell’elemento di elezione dell’Innaturo. Ecco quindi una buona “mistura che arda sott’acqua” dal trattato di Alchimia Giovanni Battista della Porta, quando questa sorta di fuoco greco avrà incendiato parte dello specchio d’acqua la Strega dovrà salire in superficie per fuggire le fiamme, senza sapere che la via di scampo le è stata accuratamente preparata. A questo punto ci si affiderà all’abilità dello Schermidore con la ronca per ripulire la zona dal minaccioso Innaturo…
Certo, tutto questo darsi da fare può attirare l’attenzione di testimoni, ma sempre il Birelli offre una soluzione con un composto “A far che le persone facilmente escano di sentimento, che paiano pazzi”, e così anche se raccontano ciò che hanno visto alla Loggia della Mercanzia, in Piazza Maggiore o agli uomini del Bargello nessuno gli crederà.
La serie di The Witcher sta per uscire: dai filmati del gioco e le scene di combattimento della serie già uscite, cosa possiamo dire dello stile di combattimento dello Strigo, riferito agli stili storici e ai mostri che egli affronta?
Devo premettere che di The Witcher io so pochissimo. Ricordo di aver installato il gioco, visto l’animazione iniziale con l’amico che me lo regalò e aver giocato tipo 5-10 minuti notando positivamente che permetteva di cambiare la guardia del personaggio. Di lì a poco nacque mia figlia e addio Strigi, Streghe e altro, dovevo gettarmi nella battaglia delle notti insonni, affrontare orde di rigurgiti e debellare pannolini. Non ho ancora letto i romanzi e quando me lo segnalarono dopo l’uscita del libro mi scoprii estremamente ignorante.
Rispetto ai bellissimi filmati che ho visto online, lo stile scelto per Geralt di Rivia consiste in colpi ampi, grandi “caricamenti” con l’arma alzata fin sopra la testa e lame che proseguono il movimento fino a terra. Il corpo ruota completamente esponendo la schiena all’avversario, spesso vortica per eseguire una sequenza di colpi continui, in alcuni casi per aumentare la potenza d’impatto Geralt esegue attacchi dopo un balzo per aggiungere spinta e peso del colpo alla forza cinetica del taglio. Il tutto contro mostri grandi e grossi, e quindi bersagli ben definiti su cui sferrare Colpi Finiti, ossia a piena potenza e senza possibilità di cambiare il percorso dell’arma. Quando deve affrontare gli uomini non mancano calci, pugni e spallate per alternare le azioni della spada, oltre a del sano combattimento corpo a corpo e un buon utilizzo del pugnale con colpi di punta alla gola o sotto l’ascella, quindi in un punto non protetto.
Tutto questo corrisponde alle necessità di spettacolarizzazione del prodotto ludico, in cui lo spettatore deve poter godere dell’intera dinamica dell’arma, essere copartecipe del movimento e della potenza dei colpi. Rispetto a queste logiche consiglio “the Game” di Baricco, che descrive in maniera perfetta il rapporto che si sviluppa tra lo strumento ludico e il corpo del giocatore.
La Scherma Storica, ovviamente, è qualcosa di completamente diverso: non si espone mai la schiena all’avversario, non si tentano “scivolamenti” o spallate, niente pugni e calci perché occorre sempre gestire la distanza rispetto all’avversario. I colpi devono essere misurati: i caricamenti inutili sono da escludere, nel momento in cui si va a sollevare le braccia per aumentare la potenza d’impatto un avversario può colpire proprio gli arti, inoltre colpi troppo telefonati fanno esporre a contro-tecniche brevi e rapide, spesso proprio alla mano di chi sferra il taglio che di per sé ha il vantaggio della potenza ma lo svantaggio della lentezza. Ogni tanto Geralt ha infatti il buonsenso di infilare una punta rapida nella gola o nel petto degli avversari. C’è anche da dire che le finte, che richiedono falsi colpi e non Colpi Finiti, sono alla base della scherma e potrebbero non essere ben comprese dallo spettatore all’interno di un combattimento concitato
In un vero combattimento si predilige l’economia di energie, i mezzi colpi, gli arretramenti e gli scarti laterali, le finte etc etc… non è così lineare come in The Witcher, in Berserk, nella serie Gundam Iron Blooded Orphans o nei vari film di Star Wars. E tuttavia lo stile di questo tipo di prodotti, così come è stato per l’ottima scherma rievocativa dei re-enactors, non è da disprezzare in quanto contribuisce fortemente alla narrazione, alla trasposizione dello spettatore all’interno della dinamica di combattimento. Si “racconta” del personaggio anche attraverso il suo corpo e il suo modo di combattere, se ne avverte la tensione, si accusano i colpi che subisce e si gode della raggiunta vittoria.
Aggiungo un dettaglio, e forse una profezia.
Sono certo che prima o poi salteranno fuori corsi di “Scherma Witcher” o “Scherma Strigoi” (o con altri nomi onde evitare problemi di copyright) come è accaduto per la Scherma Jedi che si sta affermando come disciplina in ogni parte del mondo. Premetto che un qualsiasi schermidore storico, con almeno un paio d’anni di esperienza di combattimento, non avrebbe problemi a vincere un confronto con questo tipo di appassionati, ma non è assolutamente questo il punto.
Credo che qualsiasi Storia (perché è quella la leva fondamentale!) faccia uscire di casa un ragazzo o una ragazza, staccandolo da una console o dallo smartphone, in modo che stia con altri ragazzi, gli permetta di fare movimento fisico e intraprendere un percorso anche minimamente marziale, non possa che essere una cosa positiva. Fosse pure volteggiare in salto con la spada dello Strigo (ma perché la tiene sulla schiena?) o ruzzolare con una spada laser. E magari andarsi a bere una birra insieme dopo gli allenamenti! Chiaramente, un vero percorso di scherma storica sarebbe consigliabile, anche per suscitare maggior passione per lo studio, la storia e la cultura. Tuttavia non va assolutamente sottovalutato il valore umano e sociale che un qualsiasi corso di Scherma per Cacciatori di Mostri può avere.
Sorge però un interrogativo: chi sarebbe il ”Maestro” di questi corsi? Chi diventerebbe il riferimento sportivo, ma anche morale, di questi ragazzi forse troppo manipolabili? Magari un furbetto che vuole fare del denaro, meglio se con la barba imbiancata, i modi dell’uomo vissuto e il carisma del mentore misterioso. Non ci sarebbe nulla di strano visto il proliferare di Maestri improvvisati e Guru della Scherma Storica di oltre vent’anni fa, quando questa disciplina e la rievocazione storica muovevano assieme i primi passi, con tutte le conseguenti e disastrose ricadute. E questo è forse l’unico elemento preoccupante dei futuri corsi da Strigo o AmmazzaDraghi. Per diventare Istruttori di scherma storica o moderna ci sono dei percorsi, è richiesto rigore, anche morale, la capacità di trasmettere correttezza e non furbizia, controllo e non violenza.
L’attributo necessario, forse, andrebbe ricercato nell’ossatura di figure eroiche come Geralt. Se la Storia genera una disciplina, allora la direttiva morale del Personaggio può far comprendere il tipo di Maestro da cercare.
Grazie ancora per l’intervista. Trovate qui il sito di Jari con le sue opere. E voi lettori, se vi è piaciuto l’articolo date un’occhiata anche a quelli qui sotto
❚ 5 falsi miti sulla spada medievale
❚ Affondo vs fendente – La fisica in 7 punti – Battle Science III
❚ 5 errori sulle armature in Dungeons & Dragons
Articolo originale: http://www.profmarrelli.it/2019/12/18/jari-lanzoni-cacciatore-mostri-witcher/

Se questo articolo ti è piaciuto, segui il prof. Marrelli su facebook e su ludomedia.  
Read more...

Anteprima Mythic Odysseys of Theros #2 - Il Sommario e alcuni Mostri Mitici

Come molti di voi già sapranno, Mythic Odysseys of Theros sarà il prossimo supplemento ufficiale in arrivo per D&D 5e, la cui nuova data di uscita è il 21 Luglio 2020 dopo il recente rinvio causato dal coronavirus. Visto che, tuttavia, la versione digitale del manuale uscirà ugualmente il 2 Giugno 2020 su servizi quali D&D Beyond, Fantasy Grounds e Roll 20, la WotC ha deciso di rilasciare in questi giorni alcune anteprime: il Sommario e alcuni Mostri Mitici (ovvero mostri dotati di capacità particolari dette Azioni Mitiche).
Potete trovare maggiori informazioni sul contenuto di Mythic Odysseys of Theros nei seguenti nostri articoli:
❚ L'annuncio ufficiale di Mythic Odysseys of Theros
❚ 16 ulteriori dettagli su Theros
❚ Regole per i Mostri Mitici dal manuale di Theros
❚ Anteprima Mythic Odysseys of Theros #1 - Contenuti vari da Fantasy Grounds
Ecco qui di seguito, invece, le anteprime (per ingrandire le immagini, cliccate su di esse):




Read more...

Role Playing June

Il sito Comicon, in collaborazione con le più importati realtà del mondo del gioco di ruolo in Italia, ha organizzato per il mese di Giugno una grande iniziativa virtuale chiamata RPJ - Role Playing June, la quale vedrà i giocatori cimentarsi su Discord in one shot per moltissimi dei giochi di ruolo attualmente pubblicati in Italia. Sarà possibile sia partecipare come giocatori, che essere semplici spettatori.

Entriamo più nel dettaglio leggendo direttamente l'annuncio per RPJ.
Tratto dalla pagina di Role Playing June
Per partecipare agli eventi giornalieri andate nella pagina dedicata a ROLE PLAYING JUNE e cliccate giorno per giorno sui link che trovate nel calendario degli eventi. Noi di Dragon's Lair non possiamo che consigliarvi di presenziare assiduamente in modo da poter dare un'occhiata a tantissimi gdr e al modo in cui vengono giocati.
Buone Avventure (in Remoto)!
Read more...

Una collezione di mostri gratis dalla Kobold Press

La Kobold Press ci propone un'altra offerta speciale per questo periodo di sosta forzata. Questa volta si tratta di Boss Monsters, una raccolta di 14 mostri da GS 3 a 27.
Gli scontri con i boss sono difficili da gestire, chiunque ve lo potrà confermare. Che si tratti del vostro avversario preferito che viene eliminato in un istante o semplicemente il dover spendere molto impegno nel creare una sfida sufficientemente impegnativa per il vostro gruppo, dare vita ad un incontro epico ed accattivante per coronoare la vostra avventura non è mai semplice. Almeno fino ad ora. La Kobold Press ha fatto buona parte del lavoro per noi in questa ultima offerta gratuita legata al #15 della loro rivista Warlock.
In questo prodotto troveremo una carrellata di Boss, per un totale di quattordici differenti creature di vario potere. Ce ne sono di adatte ad ogni livello di gioco e ciascuna di esse è pensata per mettere duramente alla prova un gruppo di avventurieri. Sono qualcosa di più che semplici mostri normali. Dopotutto volete rendere questi combattimenti memorabili.

Che sia il demone di origine virale noto come Catscratch, in grado di trasformare sia felini che umani in creature letali che sputano bile, garantendo la propria sopravvivenza tramite la trasmissione della sua malattia.

Oppure il Pumpkin King, un mostro di livello medio che appare in un campo di zucche per mietere un delizioso raccolto e che potrebbe dare vita a delle letali zucche danzanti mentre porta a termine il suo compito da triste mietitore.

Se preferite mostri più letali, se ne trovano anche di quelli. Ci sono demoni unici come Bathael (raffigurato qui sopra), un signore dei demoni ormai deposto e che è fuggito nei recessi più remoti dell'Abisso, dove sta pianificando la sua vendetta.

Per una sfida di livello massimo abbiamo Degmadu il Polipo Millenario che, oltre ad avere il nome migliore tra tutti questi mostri, è di GS 27 e può affrontare tranquillamente un gruppo di personaggi di alto livello con i suoi 555 punti ferita e tredici letali tentacoli, in grado di afferrare delle creature e gettarle nelle sue fauci divoratrici.
Tutte queste creature e molte altre ancora vi aspettano in questo manuale. Usate il codice SaferAtHomeWeek3 prima del termine dell'acquisto e sarete a posto.
Safer at Home - $ 0

Buone Avventure
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-boss-monsters-from-cr-3-27-yours-for-free.html
Read more...

La Guida di Volo ai Mostri e altre uscite in italiano per D&D 5e

Nonostante i contrattempi dovuti al coronavirus, in questi mesi la Asmodee Italia ha continuato la sua pianificazione delle uscite dei manuali per D&D 5e in lingua italiana. Proprio oggi, infatti, ha rivelato che Guida di Volo ai Mostri, manuale dedicato alle storie e alle statistiche di mostri vecchi e nuovi, sarà pubblicato in italiano verso Settembre 2020. Fino a quel periodo, tuttavia, la Guida di Volo non sarà l'unico manuale che vedremo in italiano per la 5e. L'avventura per PG di livello 1-15 Fuga dall'Abisso, infatti, ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms, è prevista per Giugno/Luglio 2020. Nonostante le complicazioni dovute al lockdown degli ultimi mesi, invece, già da Aprile 2020 è disponibile in tutti i negozi Guida Omnicomprensiva di Xanathar, supplemento che raccoglie nuove Sottoclassi, nuovi incantesimi, nuove Attività Fuori Servizio, e nuove regole e sistemi utili per arricchire le vostre campagne, che siate giocatori o DM.
Come specificato sul sito ufficiale della Asmodee Italia, vi avvisiamo che le date dei manuali non ancora usciti sono da considerarsi puramente indicative. Nel caso in cui, infatti, la Asmodee dovesse subire contrattempi, potrebbe esserle necessario modificarle.
Qui di seguito troverete, in ordine di uscita, la descrizione ufficiale dei manuali su citati, assieme ai link agli articoli che abbiamo pubblicato su di essi:
Guida Omnicompresiva di Xanathar
Nel sottosuolo di Waterdeep, lontano dai rumori e dalla folla, si nasconde un ufficio ben rifornito di meraviglie e ricchezze che vanno oltre la nostra immaginazione…
…e una boccia d’acqua con dentro un pesce rosso.
È lì che agisce indisturbata la creatura chiamata Lo Xanathar, il signore del crimine, l’Occhio che tutto vede e che tutto desidera conoscere! Sono tante le storie che si raccontano su questo beholder, ma la più importante da tenere a mente è sicuramente una: mai toccare Sylgar, il pesce rosso…o saranno guai!
Sicuramente Xanathar ha avuto modo di possedere molti oggetti interessanti e scoprire informazioni preziose, nel corso della sua carriera criminale, ma se c’è una cosa per cui sono famosi i beholder, è proprio la loro eccentricità.  
Ecco dunque finalmente a disposizione la Guida Omnicomprensiva di Xanathar, un utile supplemento ai tre manuali base ufficiali, con regole opzionali dedicate sia ai giocatori che al Dungeon Master.
Xanathar ovviamente l’ha arricchita con le sue bislacche note personali, un po’ paranoiche ed egocentriche, che troverete sparse per tutto il manuale.
Sfogliate con parsimonia e devozione le sue pagine ricche di novità: fino a 25 nuove sottoclassi, tra le quali spiccano alcune vecchie glorie appartenenti a edizioni passate (come i celeberrimi Arciere Arcano e il Maestro dello Stile dell’Ubriaco); nuovi approfondimenti sulle regole più comuni che serviranno al Dungeon Master per rendere il suo lavoro più agevole e scorrevole, nonché un buon elenco di trappole rivisitate e un sacco di lussuosi oggetti magici; infine corredato dalle stupende illustrazioni che caratterizzano ogni manuale di questa nuova edizione, troviamo anche un ben fornito elenco di incantesimi.
Tra le varie regole facoltative, non dimentichiamo le cosiddette Attività Fuori Servizio, molto utili per poter sfruttare al meglio il tempo trascorso tra un’avventura e l’altra, consentendo ai propri personaggi di poter svolgere lavori, effettuare rituali religiosi, fabbricare oggetti magici, o semplicemente recuperare energie.
E per ultime, ma non meno importanti, citiamo le regole per le Avventure Condivise, nell’appendice: sia che siate già dei giocatori appassionati di Adventure League, sia che vogliate provare nuovi metodi di gioco con il vostro gruppo di amici, questa è la variante più rapida e scorrevole del gioco che esista!
Come potete vedere Xanathar ha sempre un occhio di riguardo per queste cose (più di uno, in realtà!)
Basta che non tocchiate il pesce rosso, non smetteremo mai di ripeterlo!
Data di uscita: già disponibile nei negozi
Lingua: italiano
Prezzo: 50 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione della Guida Omnicomprensiva di Xanathar
❚ Biografia di Xanathar

 
Fuga dall'Abisso
L’Underdark è un mondo sotterraneo ricco di meraviglie, un labirinto sterminato e contorto dove regna la paura, popolato da mostri orrendi che non hanno mai visto la luce del giorno. È quaggiù che l’elfo oscuro Gromph Baenre, Arcimago di Menzoberranzan, lancia un empio incantesimo con l’intenzione di infiammare l’energia magica che pervade l’Underdark: nel farlo, spalanca una serie di portali collegati al regno demoniaco dell’Abisso. Ciò che ne esce stupisce lo stesso arcimago, e da quel momento in poi, la follia che aleggia sull’Underdark non fa che crescere e minaccia di scuotere i Reami Dimenticati fin dalle loro fondamenta. Fermate la follia prima che divori anche voi!
Data di uscita: Giugno/Luglio 2020
Lingua: italiano
Prezzo: non ancora noto
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

 
Guida di Volo ai Mostri
Il rinomato maestro del sapere Volothamp Geddarm è tornato! Ha scritto una fantastica dissertazione in cui illustra alcuni dei più classici mostri dei mondi di Dungeons & Dragons. Ma il Saggio di Shadowdale in persona, Elminster, non crede che Volo abbia colto a dovere tutti i dettagli. Non perdetevi questo lavoro di squadra in cui Volo ed Elminster illumineranno i profani sia sulle creature più comuni che su quelle meno conosciute.
Questo libro, una sicura fonte di ispirazione per ogni Dungeon Master, esplora le storie di numerosi mostri, tra cui i giganti, i mind flayer, gli orchi e i goblinoidi. I giocatori troveranno anche le regole per interpretare una vasta gamma di nuove razze, tra cui gli angelici aasimar e i felini tabaxi. Sono inoltre incluse le statistiche di gioco di dozzine di mostri, alcuni originali e altri tratti dal passato del gioco, pronti a comparire nelle vostre avventure di D&D come possenti amici o temibili mostri.
Data di uscita: Settembre 2020
Lingua: italiano
Prezzo: non ancora noto
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Guida di Volo ai Mostri
❚ Elenco delle anteprime in inglese della Guida di Volo ai Mostri
❚ Biografia di Volo

Read more...
Bomba

Capitolo Diciannove - Un tramonto sul mare dove i sogni son desideri

Recommended Posts

DM

x Oceiros

Spoiler

Raccogliere Informazioni +21+7=28

Il banconiere, la cui testa pareva quella di un rospo gigante, sbattè le palpebre un paio di volte prima di prorompere in un forte CHI? perplesso alla domanda di Trull Senti, se devi ordinare qualcosa fallo senza troppi giri! Abbiamo un'ottima selezione di vini e veleni la mano dell'hezrou tamburellò sul bancone, l'espressione che si spianò quando Oceiros giunse a fare alcuni ordini per i tiefling al tavolo.

Aggiungi un brandy terran disse Demicia, un sorriso che increspò le sue labbra rosse come ciliegie, l'espressione che si fece perplessa dopo che Clint disse la sua Ma ha mangiato un dizionario o è sempre così? chiese, lo sguardo che passò tra i vari avventurieri che lo accompagnavano, in cerca di risposta Vorrei comunque essere molto chiara su una cosa. Trovo ESTREMAMENTE fastidiosa la vostra tendenza ad andare e venire dal tavolo per i vostri discorsetti personali il viso della succube osservò severo i presenti

x tutti

Spoiler

Dato che avete messo discorsi in spoiler tra di voi, prendo la cosa come un andare e venire dalla vostra posizione per poter parlare in sufficiente intimità. Non riesco a immaginarmelo altrimenti

Tuttavia... la succube accavallò le gambe con erotica lentezza Mmm... scambiare condizioni di corpi mi sembra assai vago... uccidere? Sì può fare... anche se mi sembra che volete informazioni su un halfling qui presente, soprattutto la succube ascoltò le parole dei presenti E un salvataggio la demonessa guardò Bjorn. Demicia rivolse a malapena uno sguardo a Thorlum, come disgustata dalla sola presenza del Senzacasta. Non rispose alla sua richiesta Fatemi stendere un contratto e vediamo se può interessarvi.

Poco distante, il tintinnìo dei boccali accolse il giro offerto da Oceiros Te lo cerchiamo noi l'halfling disse uno dei tiefling, tracannando dal suo boccale e alzandosi, un po' malfermo sulle gambe. Il sacerdote-ur sapeva che quel tipo di informazioni avrebbe richiesto delle ore, anche qualora non ne avessero trovate Forza ragazzi, facciamoci un giretto. Hey barista! disse rivolto all'hezrou Non ti intascare quei soldi, ce n'è per almeno altri due giri! l'hezruou annuì e, uno dopo l'altro, i tiefling uscirono dal locale. Uno di essi suggellò il proprio apprezzamento per l'offerta con una generosa manata sulle natiche dell'infestato A più tardi, belle chiappette disse facendo l'occhiolino.

Demicia li guardò sfilare con aria di superiorità Pivelli... si limitò a commentare, aggiungendo un piccato Decido io con chi fare affari, Celeste disse rivolta all'albina. Alla fine la donna stese un contratto La vostra richiesta è piccola, io chiederò una piccola ricompensa... disse Demicia

Alla fine il contratto che ella aveva offerto recitava il seguente testo

Spoiler

Con la seguente la firmataria si impegna a fornire, a vista alla firma, indicazione sicura sull'halfling Conrad per il quale il firmatario si impegna a fornire il maggior numero di dettagli possibile. Qualora l'informazione non sia disponibile la firmataria si impegna a fornire a vista, al meglio dei propri mezzi, informazioni sulla fonte più affidabile, il suo nome e la sua posizione più accurata. In cambio del seguente servizio, il firmatario si impegna a vista a partecipare ad un rapporto sessuale completo con la firmataria, alla quale viene data facoltà di richiedere liberamente i servigi sessuali del firmatario per i successivi anni venti

Quando gli avventurieri sollevarono lo sguardo, gli occhi di Demicia erano puntati su uno solo degli avventurieri, il primo a cui avrebbero pensato per una simile condizione Qualcuno mi ha parlato molto bene di te. La firma va fatta con il sangue indipendentemente dal nome, Clint Draconis disse la succube pronunciando chiaramente il nome dell'adepto dei draghi Anche se sicuramente la tua essenza deve avere un buon sapore... la lingua di Demicia passò sulle sue labbra Non ho motivo di ucciderti, specie se possiamo fare tanti affari insieme. Voglio scoprire se le voci su di te sono fondate e farmi un bel giretto... mi sembra un buon prezzo, no? la demonessa guardò gli altri avventurieri, in cerca di conferme

Aleesia osservò sorpresa Clint, quando il suo cognome fu rivelato. La mezzelfa rimase in silenzio, mettendo una muta distanza tra sé e i suoi interlocutori Non bevo nulla, grazie si limitò a rispondere. Quindi cadde in un silenzio imbarazzato.

Bjorn non fu però dimenticato dalla demonessa. Quando ella ottenne il suo ordine, una bottiglia di vetro con il tappo di sughero, ella sorrise prima di liberare il liquore dall'odore pungente e berne un lungo sorso. Soddisfatta, sospirò prima di riprendere Posso fare qualcosa anche per te, uomo del nord. Ma il prezzo sarà un po' più alto in breve tempo, anche a Bjorn fu offerta la possibilità di ottenere l'aiuto dall'Abisso sotto forma scritta.

Alla fine il contratto che ella aveva offerto recitava il seguente testo

Spoiler

Con la seguente la firmataria si impegna a reperire, a vista alla firma, informazioni sulla mezzelfa indicata, per il quale il firmatario si impegna a fornire il maggior numero di dettagli possibile per il suo riconoscimento. Qualora l'obiettivo sia chiarito la firmataria si impegna ad un'operazione di salvataggio volta al trasporto dell'obiettivo vivo e incontaminato presso la corte della città di Firedrakes nel Piano Materiale. Qualora l'obiettivo non sia chiarito o non sia in vita, l'accordo viene ritenuto nullo per entrambe le parti. In cambio del seguente servizio, il firmatario si impegna a vista ad affidare alla firmataria la completa e incondizionata custodia del proprio figlio primogenito e ogni figlio successivo

Servono sempre buone braccia per l'esercito commentò la demonessa Tu sei forte, ma non sei cresciuto nell'ambiente giusto. Ma il frutto del tuo seme può esserlo. Lo crescerei come un campione all'espressione del kalashtar Demicia sollevò il mento Se vuoi che salvi una giovane vita dall'altra parte del vostro mondo, un'altra deve prendere il suo posto lo sguardo di Demicia si fece serio, al punto che gli osservatori ebbe la sensazione che potesse capire il dilemma che aveva posto al kalashtar La tua firma basterà anche per la tua compagna. Rifletti attentamente se accettare o meno

Ma un nuovo sorriso malizioso rischiarò il volto della succube, stavolta riportando la sua attenzione su Celeste Tu, cara, puoi farmi compagnia nelle prossime ore assieme alla tua-- Seline. Ci faremo compagnia come solo tre donne sanno fare e ti prometto che non te ne pentirai disse abbassando la voce, calda e seducente come mai Nicolette sarebbe mai riuscita ad essere Sono sicura che ci divertiremo la lingua di Demicia passò sulle proprie labbra Che ne dici, piccolina? Potresti giusto dover aspettare un pochino la succube fece un cenno del capo indicando Clint Ma il risultato varrebbe la pena...

Te invece? Non ti va? la demonessa squadrò Aleesia con desiderio. La mezzelfa si limitò a scuotere la testa.

X tutti

Spoiler

-500mo a Bjorn per l'ordine di Demicia

Checkpoint nella notte tra il 26 e il 27 maggio per le eventuali firme/non firme di Clint e Bjorn, l'accettazione di Celeste alla proposta (solo verbale) di Demicia. I restanti pg possono effettuare libere azioni, Oceiros otterrà tra un certo numero di ore la risposta al proprio Raccogliere Informazioni (come da descrizione dell'abilità)

 

  • Sad 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

spacer.png

<<Ma perché ogni volta che giro la testa o mi assento un secondo, Celeste, devi uscirtene con una p...scelta suicida?>> sospirò un poco mentre si rimetteva al posto, al tavolo.

<<Lasciamo perdere, è meglio. Oggi non è giornata. Direi per niente. 

Comunque sarò più schietto: vorrei che la malattia, la condizione di Sophia, contessa di Fyredrakes passasse a Marie Antoniette Ivarstill e che la salute ottima di lei passasse invece alla contessa. Ma non istantaneamente, in una, due settimane. >> disse facendo alcuni cenni con la mano, come ad esemplificare meglio tutto ciò. 

Si guardò poi intorno, osservando attentamente la ragazza portata da Clint, adesso più “estranea”. 

Metatron gracchiò qualche istante, per poi zittirsi. 

<<Aleesia, giusto? Cosa ti porta nell’Abisso? Un viaggio di affari suppongo, magari al servizio di un triangolo?>>

@master

Spoiler

Diplomazia +13

+8 percepire intenzioni

 

Edited by Zellos
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner

Dopo le risposte del barista, si disinteressò delle consumazioni. Considerò di insistere, provando con una descrizione, ma le parole di Oceiros, la sua proposta di scambio, lo fecero desistere. Demicia sembrava poter promettere mari e monti. Allora assunse un'aria corrucciata, per un attimo.

Spoiler

Signorina Nicolette, so che ha scelto di aiutarci grazie ai poteri di cui dispone in questa forma, ma vorrei che non fosse solo per mancanza di alternative. Mi dia una parola, e offrirò la mia anima per avere un corpo da dare a lei...

Si allontanò dal barista, e andò dal reclutatore. “Allora? Per chi e contro chi? Paga, ferie e buona uscita? Indennità di rischio? Carneficina o target mirati? Posti da soldato o anche da ufficiale?”

Spoiler

Trull fa valere l'esperienza militare nel trattare con il reclutatore, cercando informazioni sulla guerra.

Stat da inserire.

 

Edited by PietroD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Alle prime parole della succube, la tiefling non fece altro che sollevare un poco le mani in alto.
Cerca di capirci.. Non siamo mai stati in un luogo del genere ed alcuni di noi non sono abituati a tutto questo.. Inoltre.. Beh.. Sei la prima della tua specie che incontriamo e alcuni non sanno bene come comportarsi, appunto..
Disse in direzione di Demicia, prima di fulminare con lo sguardo Bjorn e passare lo sguardo sui contratti che la succube decise di elargire in direzione di Clint e Bjorn. Sollevò leggermente il sopracciglio destro nel sentire le prime parole rivolte a Clint, sollevando un poco gli occhi, prima di tentare nuovamente di portare la mano destra su quella della succube.
Sì, gira questa voce.. Anche se è una grande lagna al di fuori di quell'ambito.
Spiegò la tiefling per poi scuotere un poco la testa.
Ma che caxxo stai facendo?? Sei impazzita?
Taci.. Non vedo l'ora di buttarti fuori e iniziare ad occuparmi dell'altra.
Audace.. Sono proprio curiosa.

Una volta ripresa, tornò ad osservare Clint con un'altra occhiataccia, ma non disse alcuna parola, lasciando proseguire il dire della "sorellastra" che passò ad illustrare il contratto per Bjorn.. Contratto che venne letto anche da Seline, passando successivamente gli occhi sul padre di suo figlio.
Accetta..
Potrebbe diventare un campione e renderci orgogliosi.. Sarebbe un ottimo fratello maggiore.

Mormorò tra sè, mostrando un sorrisetto, mentre la coda esprimeva la sua eccitazione e desiderio nell'immaginare Ragnar come una possibile guardia nera o come un combattente dal grande destino. Continuò ad osservare il nordico con un'espressione estasiata che, lentamente, si spense in una ricca di delusione.. Iniziando già a temere la sua risposta riguardo a quel possibile contratto.

Alle ultime parole di Demicia, Seline tornò ad osservare la propria compagna per prenderle entrambe le mani ed osservarla con cura.
Almeno te.. Non deludermi..
Mormorò con voce suadente, continuando a tenerle le mani ed avvicinandosi un poco al volto di Celeste per osservarla meglio negli occhi. Il tutto venne interrotto successivamente dalla richiesta di Oceiros e, con un sorrisetto, la tiefling aggiunse.
E' un'ottima idea.. Soprattutto dopo gli ultimi avvenimenti.. Ma ricordiamoci che è una donna particolarmente vendicativa..
Una piccola pausa per spostare lo sguardo su Demicia.
C'è la possibilità che possa scoprire che è tutto un nostro piano?.. Sarai abbastanza discreta? Non che lo metta in dubbio, sia chiaro.
Cercò di riprendersi in fondo per portare le mani avanti e mostrare un sorrisetto.
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

"È... è uno scherzo, vero?", balbettó Clint, leggendo e rileggendo il contratto. 

Ascoltó poi Evelynn, mentre la sua mente cominciava a ragionare sul chi potesse avere detto cosa. E come. E quando. E...

"Meglio essere una 'lagna', che una ragazzina egocentrica ed egoista".

L'adepto tornò a guardare Demicia, la fronte imperlata di sudore freddo: "Mia... signora.

Non so cosa crediate; non so cosa abbiate udito su di me; non so cosa potrei offrire io ad una come voi..."

Le dita tambureggiavano sul tavolo, irrequiete: "Mi fido del contratto. E della vostra parola. 

E del vostro interesse a lungo termine".

Clint guardò Bjorn. E Celeste. E Trull. Ed Oceiros. 

Solo venti minuti. 

'Maledizione'.

"Accetto".

Scivoló all'indietro sulla sedia, sopprimendo un tremito.

Avrebbe voluto trovare la forza di spiegare ad Aleesia.

Così: per senso di colpa. O anche solo per distrarsi.

Riuscì ad uscirsene con delle scuse, sincere, ma molto meno enfatiche di quanto, magari, desiderava: "Sì, Draconis, damigella Aleesia.

Connor è il cognome che mi avevano dato alla nascita, ma ora non lo uso più, pur se solo da una manciata di mesi.

Non volevo tessere alcun inganno, ma di una cosa, lo ammetto, ero stato avvertito; una cosa sola, infatti, mi è sempre stata chiara: l'Abisso è un luogo pericoloso ed imperscrutabile, soprattutto per chi non vi è di casa!

Spero possiate accettare queste mie scuse e spiegazioni, per quel che valgono".

Tornò a fissare la succube. Ed attese. 

DM

Spoiler

Parlo onestamente con Aleesia, quindi Diplomazia +41, se serve, per farle capire che non c'erano intenzioni di inganno o di pericolo. 

Se si dovesse passare subito ai "fatti", considera che Clint usa una pergamena di Beauty's Caress (LI 8 ) ed una di Eminently Talented. 

Beauty's Caress gli aumenta Carisma ed Apparenza di (4d4=)12 per 8 ore. 

Totale della prova di Intrattenere (Arti Sessuali): +40.

Test per mantenere sesso: +10 (considero scontato che Demicia abbia almeno 5 gradi in Intrattenere).

Clint garantisce un +9 al valore di Intrattenere (Arti Sessuali) di Demicia, grazie a Aura Minore: Motivare Carisma. 

 

Se Demicia chiede informazioni sull'Halfling, Clint gli racconta tutto tutto tutto quello che sa su di lui. 

 

Edited by Ghal Maraz
  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

La mano che stava ticchettando il tavolo fece per aggrapparsi con al bordo di esso, imprimendo con feroce stress la propria forza, con una conseguente manifestazione delle striature azzurre sulle braccia dell'albina. Non vuole... Mi auguro che Bjorn non faccia nulla di stupido... Il commento di Oceiros fece distogliere le sguardo da Demicia per poi dire all'occultista senza troppi preamboli... Scelta suicida? Sì... Lo è. Per lo meno sarebbe suicida solo per me e non per voi... Ed in maniera seccata... Ma lo sguardo della Borealis mutò in rabbia... Piacere... SOLO PIACERE! Ma chi vuole prendere in giro questa lurida p*****a! Era ovvio che non ci fossero altri c***o di motivi! Perché mai Evelynn dovrebbe essere in grado di arrivare ad un ragionamento simile! Cosa vuoi fare? Rimane la madre delle tue... ME NE FREGO ALTAMENTE! Aspetta... Cosa vuole fare con Ragnar... LEI?!? LEI SAREBBE UNA MADRE! Vuoi che io non ti deluda? Ma sei impazzita nel giro di un'ora?!? Cosa vorresti fare con Ragnar! Tuo figlio! Il bambino del mio amico e mio figliastro?!? Come ti viene in mente di cederlo a... QUESTA! Sgridò la propria compagna, poi tentò di dire con sguardo furente rivolto a Demecia... E tu... Tu ora puoi proprio fott... Fo... Oh... Però... Celeste... Devo sapere... Che cosa è successo ad Eberron... Che cosa è successo a Dal Quor. Celeste rimase paralizzata per un istante... L'espressione sembrava divorata dal dolore, ma l'elocatrice non emetteva più versi... Eroe? Lasciami! EROE! Ci dovevamo alternare... Ricordi? Per me stai facendo una sciocchezza a lasciarla andare ed inoltre io ho bisogno di sapere. EROE! TI HO DETTO DI LASCIARMI FARE! LEVATI DAL C***O. EROEEEE! Seline è la madre delle tue figlie. Mi ringrazierai per non averla abbandonata... 

Gli occhi della Borealis si illuminarono completamente togliendo ogni traccia di sclera e pupilla... Rilassò le spalle, il corpo e l'espressione... Il gelo e la pragmaticità di Eroe potevano essere chiari ora a tutti... Poi disse. D'accordo... Però al termine voglio quell'informazione. Voglio sapere cosa è successo ad Eberron... Disse, passandosi poi una mano dietro ai capelli, con voce empia... Poi fissando il nordico... Sapere questo potrebbe salvare innumerevoli vite... Poi lo sguardo ritornò sulla succube... Farò in modo che non rimarrà delusa da... Questo corpo... Per le informazioni di Conrad quindi potremo contare su di te Clint? Concluse... Osservò lo sguardo di Clint che la cercava. Deglutì con espressione insicura come risposta all'adepto... Poi i suoi occhi tornano normali... Con estremo imbarazzo guardò i compagni. Scusate... Disse ponendosi una mano sulla fronte. Nel frattempo che... Aspetto... Io... Io ho bisogno di uscire di qui... Una boccata d'aria... Devo... Devo... Non seguitemi... Voglio stare sola... Tornerò in tempo Seline... Celeste si alzò dalla sedia con calma, l'espressione divenne come persa nei propri pensieri. Con calma uscì dalla locanda.

Per strada

Spoiler

AAAAAAAAAAAARGH! Seguì un grido di rabbia e poi un pugno dato con tutta la sua forza magica contro il muro della locanda... Sebbene altre volte aveva colpito nella stessa identica maniera, muri, oggetti o creature, l'elocatrice si ritrovò ad accovacciarsi sopra la propria mano e tenendosela per il dolore... Per i Divini... Che male... Che male... Si alzò traballando leggermente per poi afferrarsi la mano destra con la sinistra e tirare con un colpo secco il polso, poi tutte le dita della mano riassestandole... Maledizione... C***o... CHE AVETE DA GUARDARE? Gridò ai passanti... 

Eroe... Perché? Ti ho visto innamorata... Celeste ho visto il picco del tuo amore... Amore per quella donna... Io detesto Evelynn... Ma non è troppo tardi per lei... Siamo appena entrati nell'abisso. Non cedere... Non ora. Andarle dietro non risolverà nulla! Sono stanca! Ogni volta che quella scintilla si riaccende sento che uno stivale la spiaccica e la sopprime fino a farla morire... Io... Io rivoglio Seline... Rivoglio la donna con cui stavo costruendo un futuro. Che quello che mi abbia detto sia una bugia? Che adesso ci sia lei perché ha preso più influenza? Eff... Dobbiamo parlarne... Ho bisogno di capire ancora quali sono le intenzioni di Evelynn... Io non so se riuscirò a starle dietro... Non così... Era questo che mi preoccupava Eroe... Questa enorme differenza... Lei non ti vuole fuori dalla sua vita. E neanche tu lo vuoi. Ho bisogno di aiuto... IO... Io ho bisogno di aiuto... 

I passi della Borealis la condussero nuovamente ed inconsciamente davanti al negozio di Nephdos "Accessori di tutti i tipi per il sesso". Eh... Eh... Figurati dove mi avrebbero ricondotto i miei... Gli occhi dell'albina cascarono all'interno di esso... Erano ancora lì... Io sono... Una idiota... 

Entrò di getto dentro al negozio, ponendo una gamba davanti all'altra in maniera da risultare provocante... Gli abiti di Celeste mostravano molta pelle, ma quella che bastava... Ehy... Nephdos dico bene? Sai mi piace questo negozio... Vorrei diventare una cliente affezionata... Vorrei prendere alcuni articoli. Disse indicando due oggetti sugli scaffali... E tutti gli schiavi... Quelli che la tiefling ha rifiutato... Penso potrei divertirmici... 

X DM

Spoiler

Acquisti:

-1600mo per lo schiavo hobgoblin

-1000mo per i 10 schiavi umani 

-5000mo per il Gnomish Kamasutra 

-2000mo Circlet of Sexual Stamina 

-300mo Potion of eminently talented

Vendita:

-Mantello Resistenza +1 500mo (1000)

Dopo che Celeste pagò e portò fuori dal negozio tutti quanti li trascinò per le catene in un posto fuori dagli occhi dei passanti... Venite.. Vi porto via di qui... Trovata un po' di discrezione... Volete tornare a casa? Volete tornare nel piano materiale? Volete la libertà? Io posso darvela... Vi prego... Disse per poi prendere ad uno ad uno le mani degli uomini, delle donne e dell'hobgoblin e chiuderle alle sue... Fidatevi di me.

Io sono Celeste Borealis, Eroe di Primarosa e di Firedrakes ed avventuriera girovaga. Vi porterò nei pressi della città chiamata Firedrakes. Una volta arrivati cercate di arrivare alle mura del castello... Fate il mio nome. Loro vi proteggeranno, vi aiuteranno e vi daranno vitto ed alloggio, finché non sarete in grado di riprendervi la vostra vita. Ho paura che potrei non essere precisissima, ma non finirete più lontani delle Pianure Verdeggianti. Se sarete in vicinanza di Pescalia, Primarosa, Borgo Foglia Nuova oppure Maranio fate sempre il mio nome perché vi accolgano.

Mi dispiace solo non essere arrivata prima... Disse liberando tutti dalle catene. 

Voi 6 mettetevi con le mani in cerchio... Poi a voi altri 5 vi porterò via subito dopo... La Borealis poggiò una mano sulle spalle di una donna del primo gruppo... Dalla pelle dell'albina si formarono delle striature azzurre su tutto il suo corpo... Piano Materiale, Arth, Firedrakes... Pronunciò focalizzandosi e cercando di visualizzare nella sua mente il luogo dove volerli far capitare. Andate... La magia della Borealis avvolse gli uomini e le donne per poi scomparire... Coraggio ora voi... Disse per poi ripetere l'incantesimo sugli altri... 

Celeste si sentiva decisamente più leggera adesso... 

X DM

Spoiler

Mana 39/47

-Spostamento Planare Psionico (4 mana - 1 per il Torc of Power Preservation 4/5)

-Spostamento Planare Psionico (4 mana - 1 per il Torc of Power Preservation 3/5)

Specifiche incantesimo:

Raggio di azione: Contatto

Bersaglio, area, effetto: Creatura toccata o fino a otto creature consenzienti che si tengono per mano

Questo incantesimo può avere effetto allo stesso tempo su un massimo di otto persone se sono tutte consenzienti e se si tengono per mano in cerchio.

Arrivare in un luogo preciso su di un altro piano è praticamente impossibile.

Dal Piano Materiale l'incantatore può raggiungere qualsiasi altro piano, ma compare a una distanza variabile tra i 7,5 e i 750 km (5x1d100 x 1,5 km) dalla destinazione prescelta.

Nota: Spostamento planare trasporta le creature istantaneamente e poi termina. Se desiderano tornare indietro devono trovare altri mezzi per farlo.

 

Dopo svariato tempo l'elocatrice sarebbe ritornata in taverna... 

Edited by Organo84
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Lo sguardo di Seline apparve perplesso alle parole di Celeste, continuando ad ascoltarle per poi voltarsi in direzione di Demicia. Rimase silente per qualche istante, stringendo un poco le mani in pugni, continuando ad ascoltare fino a quando l'elocatrice non decise di uscire dalla locanda e gli occhi scarlatti della tiefling seguirono la sua figura. Rimase in silenzio, sebbene l'espressione era alquanto turbata in quel momento, tornando ad osservare nuovamente la succube con un certo nervosismo.. Gli occhi cascarono successivamente su Clint, ancora nessuna parola, prima di tornare su Demicia con un'espressione meno serena del solito, quasi irritata.

Proprio in quel silenzio, si poteva udire un'altra presenza che, silenziosamente si era fatta strada insieme al gruppo e in questo momento la sua testa poteva iniziare ad apparire da sotto il tavolo: Yunisha.
Padrona?..
Chiese semplicemente mentre i suoi occhi gialli erano fissi sulla stregona, permettendo a quest'ultima di scambiare uno sguardo con il proprio famiglio.
Segui Celeste e controllala fino a quando non rientra in locanda.. Se accade qualcosa avvertimi.
Disse semplicemente per poi lasciare che la Jaculi iniziasse a strisciare e seguire l'elocatrice.
Stai combinando un gran casino..
Stai zitta..
Forse c'è bisogno di correggere un po' il tiro, sei troppo ingenua. Se qualcosa va storto, sarà meglio che ti togli di mezzo e lasci fare a me.
HA! Ora pensi addirittura di dare consigli a me?!? TU??
Sì. Penso proprio di sì.

Edited by Nilyn

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Bjorn era perplesso e spaventato dalla richiesta fatta dalla succube a Clint: non se la sentiva di lasciarlo solo con quella creatura, men che meno per un rapporto. Ma ancora più spaventoso era la quantità di informazioni di cui la succube era a conoscenza. Chi le avrà detto quelle cose su Clint? E come fa a conoscere il suo cognome? Giuro che se fosse stata Evelynn.. Fu solo allora che lesse il suo contratto: era una richiesta abominevole... Ma quella che aveva davanti era una creatura senza nessun rispetto per la vita umana, poteva anche attendersi qualcosa del genere. Demicia era quasi ammirabile, essendo stata sempre sincera sui propri obiettivi e sulle motivazioni che la muovevano. Tutt'altro conto era Evelynn, la madre di suo figlio, la donna che era stata abbandonata dai genitori: gli chiese di accettare quell'accordo indegno con aria fin troppo appagata. Ma non si fermò lì: accennò ad una presunta delusione nei suoi confronti e continuò a mettere in imbarazzo Celeste, la sua donna, con offerte altrettanto indegne... Oltre che pericolose sia per sé stessa che per la sua amica. Celeste, fortunatamente, fece sentire la sua opinione... Ma anche lei finì per accettare quella offerta degradante, uscendo poi dalla locanda, probabilmente in preda ad una crisi di nervi. Bjorn si voltò furioso verso Evelynn e, ancora una volta, si sentì carico di quelle terribili emozioni. Strinse il pugno, furente per quanto era successo, e si alzò per avvicinarsi alla tiefling, sferrando il colpo che gli aveva fatto guadagnare il suo titolo presso i Goliath. Non osare mai più proporre qualcosa del genere. Non so se ti è chiaro, stupida bambina arrogante, ma hai appena ferito Celeste, la donna che ti ama e che dichiari di amare, e mi hai fatto perdere ogni briciola di rispetto nei tuoi confronti. Non ti rendi conto che con il tuo comportamento non stai facendo altro che ferire le persone intorno a te, comprese quelle che vorrebbero solamente il tuo bene? Concluse, riprendendo posto dopo aver sbollito temporaneamente la rabbia. Vedi di calmarti: la prossima volta che dirai qualcosa di simile su mio figlio o sulla mia amica non sarò tanto leggero. Stupida tiefling arrogante... Crede veramente che Ragnar sarebbe felice qui? E con quale diritto dovrei scegliere la sua vita? Rifiuto il contratto, lady Demicia. Sarei disposto a terminare una vita per lei o pagarla in altra maniera... Ma non ad offrirle mio figlio. Disse alla succube, cercando di mantenere una certa gentilezza. E se mi avesse chiesto la mia anima? Avrei accettato? In fondo, se non fosse stato per la mia scelta, Vaiara sarebbe salva e Deiana sarebbe viva. Notó che Trull era intento ad informarsi sulla Guerra Sanguinosa: cercò quindi di richiamare la sua attenzione e di invitarlo al tavolo, così da potergli parlare del vero regno adatto ai guerriero caduti con onore.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast)

 

Thorlum attese la risposta dalla succube, risposta che non arrivò. L'unica cosa che ottenne fu solo uno sguardo di disgusto. Il nano fisso l'essere con il suo occhio e chiudendo i pugni disse: come immaginavo non vali il mio tempo. E guardando gli altri. Non credo che valga il tempo di nessuno. Vado a bermi qualcosa al bancone. Fatemi sapere quando avete deciso come muoverci. Thorlum si alzò e andò al bancone. Chiamò il barista dammi qualcosa da bere. Un intruglio di Sannish. Thorlum prese il boccale e bevendo in quella posizione rimase ad osservare il tavolo dei suoi compagni in attesa di sapere come ci si sarebbe mossi.

 

Spoiler

Thorlum si prende:

Intruglio di Sannish 15mo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

Finirò per ammazzare qualcuno a caso se continua così. 

Un legero sospiro. Ottenuta la risposta dalla succube si alzò, facendo un rapido inchino ai presenti ed uno più profondo a Demicia, prima di uscire dalla taverna e fermarsi nella piazza, a lato della porta. 

Si mise a gambe incrociate, ad aspettare Celeste. 

Quando ella tornò, prima che entrasse, si rialzò dal marciapiedi e fece un passo. 

<<Posso parlarti un attimo, Celeste?>> chiese con un sorriso appena accennato. 

@Organo84

Spoiler

Si spostò leggermente dalla porta, per non intralciare nessuno degli entranti ed uscenti.

<<Perdonami, non ho esaudito completamente ciò che hai detto. Sono uscito, ma non ti ho inseguito. Anche se mi ero raccomandato di non andare in giro da soli...>> sospirò <<...lo so che non sono per forza affari miei, come so di avere un atteggiamento da chioccia. Lo ho sempre avuto, finché ho conosciuto di persona i miei compagni di Gilda.>> 

spalancò le braccia << Tu è Seline mi ricordate un mio vecchio amico...si può dire quasi che fu quasi il figlio di me e di Alistrel, per quanto si comportasse ogni tanto da persona matura. Ma lasciamo perdere e veniamo al sodo. In questa missione già abbiamo un ritardato ( Thorlum) ed una adolescente che non capisce la destra dalla sinistra, innanzi ai suoi sogni e eberron sue convinzioni. Sarei contento se tu iniziassi quantomeno a valutare la tua vita più di uno scarto di maiale. Più della polvere. Non posso dover preoccuparmi di me, del minorato e delle liti più o meno continue e del fatto che valutando la tua vita nulla tu la vada a buttare. Non voglio questo da una compagna di lavoro, figuriamoci da una...amica?>>

poi fece una strana espressione, l’indice mosso più volte. 

<< Anche se perché dovrei valutare tale qualcuno a cui non interessa ciò che proverò se morisse? Che vede il martirio col fanatismo dello zelota? L’egoismo è parte obbligatorio della vita. Anche di vita virtuosa...o normale. Si può volere il bene altrui senza però voler bruciare.>>

 

Edited by Zellos
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Di ritorno dal salvataggio, davanti alla taverna "Manto Nero" (Oceiros)

Spoiler

Quando l'albina era di ritorno... Eroe credo che non abbiamo più denaro... Ah... Ehm... Ce la caveremo. Fu sorpresa di ritrovarsi dinansi a se Oceiros. Oh... Sì. Sì possiamo...  

L'albina accompagnò l'occultista appoggiandosi trovando un punto in cui sedersi per non fare camminare troppo l'ex capo della gilda. Ti eri... Oh... Giusto. Eff... Diciamo che dovevo prepararmi per dopo... Disse grattandosi la testa con imbarazzo e voltando leggermente il volto in direzione opposta ad Oceiros. Uh? È un bel ricordo di te ed Alistrel per caso? Chiese ingenuamente... Uno sbuffo divertito uscì dalle labbra della Borealis sulle battutacce fatte ai compagni... Sai Oceiros... Io non è che voglia morire... La Borealis avrebbe cominciato a levitare da seduta, per poi oscillare le gambe per giocherellare... Io voglio vivere per le mie figlie e non vorrei mai far soffrire chi ho intorno, gli amici speciali... Come te... O bhe... Coloro che mi amano... Per una mia scomparsa. Celeste sospirò... Ma sento che devo correre il rischio ogni volta che la vita di qualcun altro è in pericolo... È un sentimento più forte di me. Come una madre che protegge le sue figlie... E come eroe che ha giurato di non abbandonare nessuno. È il mio ideale... Un fiabesco, fantasioso, idilliaco ideale... 

Credi che io sia ossessionata dal gettare via la mia vita o che io non sia egoista? Celeste si mise a gambe incrociate mettendosi una mano sotto al mento... Oceiros... Io non voglio sparire dalla vita di nessuno... Ma dimmi... Pensi che io stia realmente sbagliando? Bjorn mi ha detto che non dovrei cambiare... Che dovrei rimanere me stessa e realizzare i miei ideali così come sono... Tu che cosa ne pensi? 

 

X DM

Spoiler

Celeste 38/47

Mana dopo i teletrasporti... 

 

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Osservò l'avvicinarsi di Bjorn, mentre l'espressione continuava ad essere turbata e, proprio alle parole del kalashtar, sembrò ritornare alla realtà e si concentrò meglio sul fare dell'uomo. Si alzò dalla propria sedia per mostrare tutta la sua "altezza", ricevendo in risposta una testata da parte del nordico, facendola arretrare di qualche passo e portandosi entrambe le mani sulla fronte per digrignare dal dolore. Quella botta, creò un rumore sordo nella sua testa..
Idiota.
S-stai zitta! A-almeno collabora!
Non ancora.

...
Padrona?
Continua ad osservare Celeste!

Si guardò la mano destra per cercare possibili segni di sangue, prima di alzare lo sguardo sul kalashtar ed ascoltare le sue parole.
I-idiota!
Gli urlò contro per guardarsi intorno.
Su tuo figlio?? E' anche MIO FIGLIO! Ti sei dimenticato che mi hai scopata per averlo?! E non nominare Celeste! Lei è.. MIA. E se le succede qualcosa, puoi star certo che non ci andrei leggera.
Lo sguardo passò su Demicia per osservarla qualche secondo, prima di tornare su Bjorn.
Smettila di arrogarti il diritto di poter scegliere per Ragnar perchè si da caso che io abbia pari interesse nel vedere un futuro che lo possa rendere un uomo con le palle! PALLE CUBICHE!
Sottolineò quelle ultime parole, giusto per essere sicuri a che tipo di uomo stesse pensando Seline.

Padrona.. Oceiros e Celeste stanno parlando.. Celeste ha liberato gli schiavi che avevi acquistato.
Abbassò lo sguardo la tiefling per cercare di ascoltare le parole della jaculi, storcendo un poco il naso, donando di tanto in tanto un'occhiata ai presenti della locanda, assicurandosi di come stia evolvendo la situazione, come se fino a poco fa non avesse fatto alcuna sceneggiata.. Continuando a massaggiarsi di tanto in tanto la fronte per il dolore e la confusione mentale.
Continua.. Di loro non mi interessa.

x DM

Spoiler

Arti Sessuali +18 in caso si passi al da farsi.
Prova di Cos +3+2(Celeste)+2(Seline)+2(Succube)
Non uso la belt of sexual stamina, avendo la belt of battle.

 


 

Edited by Nilyn

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

Spoiler

Bjorn, come il resto della gente del nord, deve abusare di funghi per impazzire ogni tanto.

<<Inizia come nel ricordo, termina male...come ogni mio ricordo di Alistrel. Quel ragazzo era nato schiavo ed usato come sguattero in un bordello.>>  disse mentre faceva un cenno come a lasciar perdere, come non fosse pertinente col discorso.

<<Le favole sono nelle perché sono favole. Ma questo potresti prenderlo come un mio atteggiamento cinico. Io vivo dei miei desideri, benevoli e non ( e tu giuro che di desideri non benevoli, a viaggiare con questa compagnia me ne stanno venendo MOLTI  ) e capisco quanto un ideale, un sogno, guidi e faccia vivere. Ma non viviamo per sempre e morire è spesso più un incidente che qualcosa che succede come vogliamo. Se tu morissi, entro quanto credi che Seline ed Evelyn se ne andrebbero? Entro quanto Zhuge o Flurio farebbero calare la fiaccola? Non si può salvare tutti. Non sarai mai ovunque, non sarai mai presente ad ogni atto malvagio. Ed alcuni di quelli, inevitabilmente finiremo per farli io od Evilynn ( i miei saranno probabilmente più pensati, quindi forse più gravi). Di Thorlum nemmeno ti dico nulla, perché è ovvio. Ma tanto morirà prima delle fine dello Xorvintal, se sarà fortunato. Dovresti vivere per gli altri, ma anche per te stessa. Altrimenti non è vita e non  si può provare empatia per qualcosa che non vive o prova cose dei mortali, Celeste. Ah, piccola cosa: mi devi una giornata alle terme, sono sempre un poco offeso dalle tua parole della sera del tentato regicidio. >>

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Per quale ragione sono arrivato a fare questo, secondo te? Disse il guerriero guardando severo la tiefling. Per lo meno non mi ero completamente sbagliato: prova qualcosa per Celeste. La Seline che conoscevo non avrebbe mai abbandonato suo figlio ad una estranea, con tutto il rispetto per lady Demicia, e non si sarebbe arrogata il diritto di scegliere la sua vita. Che quanto è appena successo ti sia di lezione: in futuro fai in modo di evitare di mettere inutilmente in pericolo le persone che ami con la tua arroganza e non ne subirai le conseguenze. E non parlo di violenze gratuite dal sottoscritto. Concluse prima di andarsi a sedere. Deve crescere e svegliarsi... O Seline morirà con lei in questo luogo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

In arrivo! disse il locandiere, facendo scivolare un boccale di vetro verso Thorlum. L'intruglio era di un colore bluastro, ma il sapore sembrava stranamente simile a un latte mischiato ad alcol, piuttosto gustoso e piacevole al palato. L'hezrou annuì compiaciuto prendendo le monete e pulendo il suo boccale Bevi, bevi... disse, mentre Thorlum iniziava a sentire degli strani effetti...

x Thorlum

Spoiler

Thorlum subisce 1 danno a Sag e subisce una penalità di -2 a tutte le prove di Iniziativa. A livello mentale l'intruglio dà un senso di euforia. Non tutto il male vien per nuocere, poiché Thorlum è ora immune agli effetti di dolore (non ai danni, ma agli effetti che simulano dolore nella vittima come particolari incantesimi malvagi e simili. Terrò conto io di questa particolare immunità).

Ah, ma tu sei uno che conosce il campo di battaglia! esclamò il glabrezu con cui decise di parlare Trull Il discorso allora capirai che è molto semplice. Si servono le armate di Malcanthet, la Regina delle Succubi, per la Guerra Sanguinosa, quella che si combatte contro i maledetti diavoli. Tu metti una firma e, quando muori, la tua anima entra nei ranghi del nostro esercito. A quel punto tu potresti ritrovarti a combattere per la riconquista di uno dei semipiani contesi, non posso certo immaginarmi ora dove tu possa finire spiegò, le chele che gesticolavano per accentuare il discorso Puoi affrontare tutti i diavoli che vuoi e le spoglie sono eque per i semplici soldati. Ma il nostro percorso militare non è fatto solo di eterne battaglie come fante, ma anche di congedi e una contrattazione per ottimi risultati conseguiti. Potresti essere promosso a ufficiale, diventare demone tu stesso, ottenere equipaggiamento, succubi, schiavi... se muori normalmente rischi di finire come i disgraziati che vengono consumati per sempre o vengono infilzati da forconi e simili! Con noi invece hai una possibilità di una grande carriera militare e professionale, con alcuni corsi integrativi per i ruoli di reclutatore, cuoco, segretario, giornalista...

Le mani umanoidi del glabrezu allungarono un modulo di iscrizione pre-compilato Una firma con il sangue e sei arruolato. Non ci saranno ritorni in vita, ma che aldilà ti si prospetta, amico mio!

Per la prima volta da quando l'avevano incontrata, Demicia parve in difficoltà. Non fu dovuto alla testata di Bjorn, che le strappò una risatina divertita, ma furono le parole di Oceiros che raccolsero un'espressione molto pensierosa da parte della procace donna Quello che mi chiedi va oltre le possibilità del più potente tra i signori dei demoni. Dubito che Malcanthet stessa... Demicia sospirò Non posso offrirti un contratto per questo, ma vedrò di informarmi. Potrebbe andare bene uno scambio di corpi? E di che condizione si tratta? Le tue parole sono intricate come cespuglio di rovi, Oceiros! Ma... potrò provare a vedere se è fattibile e allora forse ne potremo discutere...

Gli occhi di Demicia, d'altro canto, seguirono Bjorn per tutto il tempo in cui egli espose il suo rifiuto al contratto offerto Sei disposto ad uccidere per salvare la mezzelfa, ma tieni alla tua famiglia. Hai un cuore saldo... una caratteristica che ho riscontrato in pochi di voi mortali la mano della succube passò sopra il contratto, che prese fuoco Mi piaci molto, vedremo se in futuro potremo riparlarci nuovamente disse. Ben più allegria ebbe invece alla firma di Clint, il cui contratto fu sottoscritto anche dalla demonessa, il cui sangue nero marchiò il proprio nome Ottima scelta, Clint Draconis un sorriso deliziato illuminò il viso della succube Ottima scelta! disse consegnando una copia del contratto all'adepto dei draghi Non dovrai aspettare molto per l'informazione, poiché posso subito rispettare il nostro patto. Dato che l'amica di Seline è uscita, direi che possiamo occuparci subito di noi due... che ne dici? Ah, Aleesia, direi che puoi finire la tua recita. E' mio, adesso!

Dannazione! esclamò irritata Aleesia, alzandosi in piedi di scatto, l'espressione ora meno gentile e la sua natura rivelata dal paio di ali da pipistrello: anche lei una succube F*****i Demicia! disse puntando il dito contro la propria simile L'avevo visto io per primo! In meno di un giorno sarebbe strisciato ai miei piedi!

A volte si vince, a volte si perde puntualizzò con ironia Demicia. Per tutta risposta Aleesia spinse via la sedia su cui era seduta, allontanandosi furente dal Manto Nero. Quando incrociò Oceiros, ella lo apostrofò malamente Stupido succhiac***i...

Bene, ora che questa è andata vi farò un altro regalino per suggellare questa nostra nuova amicizia... Trazkor! TRAZKOR! urlò diretta a uno dei vrock al tavolo Che c'è? rispose il demone piumato.

Ti evoco per fare amicizia con loro, sai... il solito prerequisito! disse Demicia in tono informale.

Trazkor sospirò, per poi salutare gli avventurieri Ciao a tutti, sono Trazkor il vrock! Stiamo avendo un contatto pacifico e potreste essere degli ottimi campioni del male in futuro... eccetera eccetera... va bene, Demicia? Siamo a posto per quella storia dell'asino e del nido di api nel bordello? domandò, il tono di voce scocciato. Demicia annuì.

x tutti tranne Celeste

Spoiler

Tutti i pg possono ora soddisfare il requisito speciale di ingresso per la CdP della Guardia Nera

x Celeste

Spoiler

//considero tutti gli acquisti validi

Nephdos non ebbe problemi con Celeste, anzi …e si ricordi che posso sempre accettare pagamenti in nat-- no, eh? disse quando ricevette l'enorme quantità di danaro da parte della elocatrice, la quale dopo poco tempo potè disporre degli schiavi che voleva Vuole la tessera plat-- Celeste non perse tempo prima di tornare, seppur brevemente, sul Piano Materiale. Il suo arrivo avvenne in quelle che ritenne essere campagne di Arcoria, precipitando su un gruppo di mondine. Dopo le scuse di rito, Celeste riprese la strada per Shendilavri. Dopo parecchio tempo sarebbe potuta tornare dai compagni...

...e quindi, dopo aver comprato un sacco di articoli sessuali, è sparita via con tutti gli schiavi riportò telepaticamente Yunisha Ora mi scusi, padrona, ma devo strisciare via perchè un gruppo di piccole creature blu mi sta guardando con aria famelica! aggiunse preoccupata.

Demicia prese per mano Clint, una parodia di romanticismo che mal celava l'esperienza di quella donna, cui bastò uno sguardo di intesa con il locandiere (e probabilmente una buona dose di telepatia) per ottenere una stanza al piano superiore, un ambiente rustico che sarebbe stato teatro del pagamento concordato. Il giovane Draconis ebbe giusto il tempo di “agghindarsi” magicamente per l'occasione. Non dovettero attendere molto per sentire urla e gemiti, talmente forti da essere udibili fino al piano di sotto...

x Clint

Spoiler

Clint Intrattenere (arti sessuali) +40+18=58

Clint Costituzione +10+17=27

Demicia Intrattenere (arti sessuali) +17+9+20=46

Demicia Costituzione +1+2+2+15=20

Quando la porta fu chiusa dietro di loro, Demicia non perse tempo ad esplorare con la sua lingua quella dell'adeptro dei draghi, mugolando compiaciuta sentendo un sapore accattivante. Non che lei fosse disprezzabile, anzi: l'aspetto bello e dannato (letteralmente) della femmina si scontrava con labbra color rubino grandi e morbide, desiderose di attenzioni, la lingua umida che stimolava i sensi del Draconis. Neanche il suo primo bacio era stato così emozionante e capace di risvegliare i suoi sensi.

Entrambi avrebbero fatto fatica, in seguito, a ricordare quando i vestiti e il corpetto della demonessa vennero tolti, i corpi che si slanciarono naturalmente nell'abbraccio di cui Clint era maestro ed esperto, una disciplina in cui la demonessa divenne per la prima volta succube (nel senso letterale del termine), quando la sua deliziosa bocca esplorò la parte più sensibile del Draconis, pretendendo una facile conclusione che l'avrebbe vista vincitrice.

Si sbagliava.

Clint non era un guerriero possente in battaglia, ma aveva imparato l'arte della guerra tra le lenzuola, che gli permisero di decidere liberamente posizioni, perversioni, riuscendo a prendersi ogni libertà con la demonessa il cui corpo, che sembrava scolpito da un'artista, era completamente in suo potere Oh, Clint... Seline aveva ragione... sei davvero incredibile! un gemito soffocò le parole della demonessa Oddio, spingi di più! Sfondami, ti prego! Ma come fai...? mugulò, schiava del piacere la cui lingua cercò quella del suo adepto Devo assaporar-- no! Demicia strinse i denti, le unghie che si conficcarono nella carne di Clint Sbattimi ancora, stallone draconico! supplicò, digrignando i denti tanto era il piacere che provava. Seppur dopo un'ora ella sembrasse già sull'orlo di perdere i sensi, ci vollero due ore per dare l'assoluta certezza a Clint di aver soddisfatto la demonessa. Esausti, madidi di sudore, le piume fuoriuscite dal cuscino che invadevano la stanza, Demicia si era appoggiata al petto del Draconis Non conosco nessun Conrad, ma c'è una halfling che può aiutarti, Eraphina Blackpine. E' una malavitosa, capo di una gilda di assassini che ha il controllo di molti traffici delle razze piccole Demicia sospirò, strofinando la sua morbida guancia sul petto di Clint La puoi trovare al Decadente, una delle sue discoteche che si trova nel quartiere centrale qui in città.

Demicia trattenne Clint quando egli fece per andarsene Aspetta! Devi sapere altre cose! Al Decadente non si può entrare vestiti come siete di solito voi mortali, sono accettate solo persone vestite in lattice, pelle o con la sola propria pelle un sorrisetto increspò il viso della succube Ed Eraphina si palesa solo a coloro che ritiene interessanti... persone come te e i tuoi amici possono farcela, ma dovete farvi notare al locale per il vostro modo di fare... Demicia fece un cenno vago con la mano Fate capire chi è che comanda, senza spargimenti di sangue però!

Conclusa la spiegazione, Demicia si alzò per salutarlo, una mano che indugiò sul suo inguine umido di cui assaggiò qualche goccia Mmm... è pure dolce... chissà che magari non mi dai pure un piccolo amatore come te disse ignorando le precauzioni prese dal Draconis prima della sua note con Calixtria Dì a Seline che mi rifarò sentire io con lei. Io e te invece ci risentiremo, di sicuro... Abbiamo tanti anni davanti a noi... Demicia si portò una mano alle labbra, soffiò un bacio in direzione dell'adepto e si teletrasportò via.

//Demicia ha dimenticato lì il suo bustino, puoi prenderlo se vuoi (giusto specificalo nel prossimo post). Non sarà considerato flashback se vuoi ruolarti il rapporto.

Due ore dopo Clint Draconis potè scendere dal piano superiore, l'informazione ottenuta. Come ebbero presto modo di scoprire, Demicia se ne era andata al termine del loro accordo, fornendo però la sua parte del patto. Ironicamente, però, i suoi compagni però non erano da soli. Un gruppo di tiefling stava parlando con Oceiros, lo stesso gruppo con cui egli aveva scambiato drink poco più di due ore prima, il capo che annuì varie volte mentre spiegava ciò che aveva trovato ...e quindi sembra esserci questa halfling, Eraphina Blackpine. La potete trovare al suo locale, il Decadente, un locale in centro uno dei tiefling mercenari diede le indicazioni stradali necessarie Se c'è qualcuno che sa qualcosa sugli halfling, quella è lei! disse. L'uomo diede una pacca sulla spalla ad Oceiros Direi che è sufficiente, ora io e i ragazzi andiamo ad ammazzarci di drink un coro di approvazione giunse dai suoi commilitoni.

Fu allora che Celeste riuscì infine a fare il suo ritorno presso il gruppo di avventurieri, dopo essersi liberata dalle grinfie di tre labrador abissali dal pelo nero e gli occhi come tizzoni ardenti, che avevano cercato di trascinarla in un vicolo pieno di immondizie. I canidi non si lanciarono al suo inseguimento, aggrediti da un gruppo di puzzi armati di coltellacci La carne è arrivata di nuovo, amici! gridò uno di loro, guidando l'assalto contro gli animali.

x tutti

Spoiler

Checkpoint nella notte tra il 27 e il 28 maggio per l'arrivo del gruppo al Decadente. I pg possono interagire liberamente con il mercato e i png disponibili, qualora ve ne siano (si considerino Demicia e Aleesia uscite di scena)

 

  • Haha 2
  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

Intimità (?!?)

Spoiler

Se Clint si aspettava un tocco freddo, pelle aliena, baci rubavita ed un qualche immediato tranello, si dovette ben presto ricredere. 

Completamente. 

Le labbra e la lingua di lei lo imprigionarono subito in un labirinto di carnalità senza freno, inumana ma fin troppo vera e passionale, che lo spinse a mettere tutto sé stesso ed ogni oncia della sua esperienza (spruzzata di magia) nel tentativo di soddisfare una letale dea della lussuria. 

Più volte dovette fare ricorso ad imprevedibili doti di resistenza per non cedere, lui per primo, a quella battaglia tra corpi nudi ed inseparabili: temeva che la femmina di demone, se lasciata troppo facilmente vincitrice, avrebbe potuto mancare al patto da poco siglato, perfetta manipolatrice della realtà. 

Clint sentiva il suo corpo che provava un piacere insostenibile, i gemiti, le urla e le esortazioni di Demicia un incrocio di sensazioni contrastanti: da un lato, il timore che lei stesse semplicemente facendo finta, una simulazione perfetta; dall'altro, un piacere che veniva solleticato maliziosamente e senza requie.

Solo Shayla ed Azalia, tra le sue amanti, potevano esibire corpi tanto perfetti, ma la loro sessualità spontanea, giocosa, allegra e quasi innocente non poteva paragonarsi alla maestria ed alla empatia reciproca che la succube stava mettendo sul piatto, nel suo apparente abbandono quasi sottomesso. 

Un cambiamento rispetto all'egoismo di Calixtria tanto grande che, ben presto, spinse Clint, ormai ebbro e quasi dimentico di chi fosse realmente quella partner, a cercare di fare di tutto per soddisfarla, in un amplesso folle e senza fine. 

Quando, alla fine, anche l'adepto cedette e si lasciò esplodere, il tempo era trascorso in maniera quasi palpabile, mentre lo coglieva la certezza di non aver mai provato prima nulla di simile. 

Una sicurezza sconvolgente e spaventosa al contempo. 

Clint si costrinse quindi a sfuggire, quanto prima, a quel rapporto inumano. Ma la succube, stranamente, sembrò rivolgersi a lui con una sorta di candore quasi affettivo, elargendogli anche dei consigli non richiesti e non dovuti. 

Alla fine, l'uomo dovette ringraziare Demicia, ancora insicuro di chi avesse fatto un favore all'altro. 

Si rivestì in fretta, fermandosi giusto il tempo di soppesare il bustino di Demicia tra le dita, ancora pregno di quell'afrore dolce e sconvolgente. 

Un poco incerto, lo raccolse e lo ripiegó con cura, per poi farlo scivolare nel suo zaino, prima di chiudersi alle spalle le delizie letali di quella, apparentemente anonima, stanza. 

"I tuoi nuovi amici concordano con le indicazioni date da Demicia", spiegò Clint, sorvolando sul resto e cercando di non guardare in volto nessuno. 

"Ma c'è altro. La Halfling che cerchiamo è la leader di un giro criminale piuttosto consistente e, mi è parso di capire, pericoloso. Il luogo che gestisce consente l'accesso solo ad individui vestiti in modo... peculiare: lattice o pelle, oppure... beh, non vestiti affatto. Sarà meglio rifornirci in uno di quei negozi folli là fuori. Non ho intenzione di andarmene in giro nudo, sia ben chiaro!

Una volta entrati, dovremo farci notare, risaltare tra la folla.

Senza violenza, ma con il giusto... modo di fare. Altrimenti non otterremo udienza con questa Eraphina.

Siamo pronti? Non c'è tempo da perdere, dobbiamo individuare esattamente il posto. 

Forse il barista sa darci qualche indicazione. O i bottegai...".

Clint mosse verso la porta, poi si congelò, pensieroso, prima di tornare sui propri passi ed andare dritto verso Seline: "E tu...

Tu. 

Non so neanche più cosa dire. O pensare.

Non so se la tua sia semplice stupidità o malevole cattiveria fine a sé stessa.

Hai ben pensato di spiattellare il mio nome completo a tutta Shendilavri o hai fatto una particolare eccezione per Demicia, nella speranza di un bacetto sulla fronte?

E poi, cos'altro le hai raccontato?

A lei ed a chissà chi altri?

Hai raccontato ad una succube che sarebbe stata una buona idea portarmi a letto!

Non ci posso credere.

Sei completamente fuori di testa. Sei un pericolo per tutti noi. Thorlum sembra un principiante delle idiozie, confrontoa te.

Altro che madre amorevole o compagna affezionata... Ti ricordi quello che mi hai detto, l'ultima volta che abbiamo parlato? Che Celeste sapeva a cosa andava incontro, con te?

Beh, no. No. Non poteva saperlo.

Nessuno potrebbe aspettarsi una sottospecie di follia calcolata e vittimista come la tua.

Se succede qualcosa di male, a qualcuno di noi, per colpa tua, per un'altra di queste tue stronz**e da primadonna capricciosa... ti assicuro che nemmeno Celeste potrà salvarti dalla tua giusta punizione".

Edited by Ghal Maraz
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

Era passato del tempo ed i “suoi” tiefling erano tornati a riferire. Diede i soldi senza alcun problema e rispose alla pacca sulle spalle con altre, date a tutti. 

Il corvo gli diede un’occhiataccia, ma fece finta di nulla. 

Quando arrivò Clint, si guardò addosso. 

<<Beh, non che io abbia granché da cambiare d’abbigliamento, vesto già di pelle.>> disse facendo un poco spallucce.

<<Comunque bisognerebbe prendere qualche accessorio e qualche abito per voi ( sempre che non preferiate andarci nudi, ovvio).>> disse guardando gli altri. 

Prima della paternale di Clint. 

Il problema è che la questione gli parve così bassa e così sciocca, da bambini, che l’unica cosa che potè fare fu trattenersi dal ridere, cercando anche di voltarsi leggermente per non farsi vedere in volto da Clint.

Tossì ripetutamente, prima di rialzarsi. 

<<Direi di muoverci. Dobbiamo trovare abiti per tutti, poi non mi dispiacerebbe trovare qualcuno per farmi truccare e farmi sistemare i capelli. Dopotutto dobbiamo farci notare, no?>> disse sghignazzando.

<<Su, su! Magari potremmo farci fare qualche finto tatuaggio per farvi sembrare criminali di un certo grado. Su, muoversi!>>

@master

Spoiler

Spendo volentieri 500 fra accessori, trucchi, aggiunte per gli abiti per ricordare un poco chi io fossi, cioè un fottutissimo capo Gilda di una gilda di ladri che usava magia clericale e divina come se piovesse per fare colpi ricchissimi!!! 

Conoscenze locali +21 ( +15 Divine Insight e 6 conoscenze locali) su chi sia la nostra Halfling, se magari me la ricordo e ci ho fatto affari ai bei vecchi tempi

+8 e +6 ad Osservare e +8 a Raccogliere informazioni (con altro massimo di 100 mo spendibili) per possibili segni ed indicazioni sul potere della banda della halfling  

 

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Al ritorno di Clint, Seline non fece altro che alzarsi dalla propria sedia per osservare alle spalle dell'adepto per notare.. Niente.
Ascoltò le parole distrattamente, mentre le mani si chiudevano in pugni.
Se n'è andata..
Mh.. Non è una sorpresa.
Lo sguardo si spostò per una attimo su Clint, mentre tornò a passarsi la mano sulla fronte nel sentire ancora il dolore per il colpo ricevuto, maledicendo il momento in cui la sua testa ha incontrato quella di Bjorn. Proprio in quel momento avrebbe mosso l'attenzione sul rientro di Celeste e proprio in quel momento avrebbe ripreso la parola per rispondere alle accuse.
Celeste!!
Si avvicinò velocemente in sua direzione per abbracciarla e nascondere il volto sul seno di lei.
Mi hanno tirato una testata e mi stanno accusando per aver detto delle cose a Demicia.. Ma io non volevo fare niente del genere! Mi ha ingannata! Mi ha fatto fare cose che non volevo! L'avevo detto che avrei fatto la brava!
Disse sollevando un poco lo sguardo scarlatto sul volto dell'elocatrice.
Patetico.
Stai zitta..
Ti sei fatta fregare e adesso frigni per salvarti..
Zitta!!

Si portò velocemente le mani sulla testa e la scosse un poco per la fitta che la colpì, mugugnando un poco per il dolore. Cercò di riabbracciare successivamente Celeste per portare le mani sulla sua schiena e stringendo la presa il più possibile, mentre la fitta continuava a scavarle nella testa, infilzandola più volte fino a quando il corpo iniziò a rilassarsi lentamente, sebbene fosse presente un respiro più pesante. La coda iniziò a smuoversi con una certa frenesia, continuando ciò che il corpo aveva iniziato in precedenza.
Mi fa ancora male la testa..
Mormorò infine con un lamento, strusciando il volto sul seno dell'elocatrice, prima di voltarsi un poco in direzione del resto dei compagni per osservarli con aria colpevole e di chi, allo stesso tempo, abbia tutta l'intenzione di pentirsi di ciò che ha fatto.
Te l'ho detto che riesco ancora a controllare la situazione..
Yunisha fece il suo rientro poco dopo Celeste, sistemandosi a poca distanza dalla padrona per osservare la scena che si stava consumando, al sicuro dal possibile attacco dei puzzi che sembravano già indaffarati con l'arrivo di nuova carne fresca.. Carne che non era la sua..


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

"Diamo un'occhiata nell'emporio qui di fronte. Dovremo togliere le armature, ovviamente", si fece di nuovo avanti Clint, mentre si concentrava per provare ad utilizzare, per la prima volta, quel nuovo trucco che aveva recentemente testato, utilizzandolo però in forma limitata per modificare leggermente il suo stesso aspetto. 

"Ah, Seline, quasi dimenticavo. La succube mi ha chiesto di dirti che il vostro appuntamento romantico è rimandato".

Non aspettò risposta e mosse verso il negozio di Nephdos. Una volta dentro, indicò alcuni degli strani pezzi esposti: "Quelli. E dicci la strada da percorrere per arrivare al centro di questo posto: cerchiamo il locale di Eraphina Blackpine.

Pagamento in moneta contante del Piano Materiale".

DM

Spoiler

Clint usa Humanoid Form per modificare ulteriormente il proprio aspetto estetico, guadagnando altri 4 punti di Apparenza (17 totale di suo, portata a 29 da Beauty's Caress): rinforza principalmente la muscolatura, facendo anche risaltare le scaglie. 

Sceglie pantaloni e stivali neri in cuoio, nonché una coppia di bracciali dello stesso tipo. Per il resto, petto e braccia sono scoperte. 

Per adesso, però, metto tutto nello zaino.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Bjorn alzò un ciglio quando sentì le urla di piacere provenire dal piano superiore, sperando con tutto sé stesso che non fosse successo nulla a Clint. Decise di schiarirsi la mente avvicinandosi a Trull per parlare, prima che quel demonio lo facesse cadere in trappola con le sue lusinghe. Prese da parte il fu nano per condurlo al tavolo, iniziando quindi a sussurrargli quando aveva pensato Non cadere nella sua trappola, Trull. Qui abbiamo bisogno di te: rimani il nostro faro morale, la guida che rimarrà salda anche nelle situazioni più disperate. Disse al mezzelfo, battendogli una pacca sulla spalla. Senza contare che ti ha mentito. La tua anima ha già un posto alla mensa di Woden, dove combatterai eternamente nelle sale dorate del Valhöll e festeggerai i tuoi trionfi con le valkyrjur. Non cedere a questa offerta: non è nulla in confronto a ciò che ti spetta di diritto. 
Clint scese dopo due ore, portando loro ulteriori informazioni rispetto a quelle date loro da Oceiros. Bjorn si guardò l'armatura in seguito alle parole di Clint sul vestiario obbligatorio nel locale, sorridendo al pensiero di come avrebbe dovuto vestirsi. Ciò che però gli fece passare il sorriso dal volto fu il rimprovero rivolto da Clint alla tiefling e la sua successiva reazione. Obbligata a comportarsi contro il proprio volere? E allora perché mi sembrava perfettamente naturale? La prossima volta avvisaci, per lo meno, così avremo modo di reagire e affrontare il pericolo. Disse per nulla convinto dalle parole della tiefling, storcendo leggermente la bocca mentre questa piangeva da Celeste. Spero per lei che le sue parole corrispondano alla realtà: non può pensare di sfruttare la mia amica in questo modo! Oceiros, Celeste, avrò bisogno di voi per il nuovo vestiario. Magari qualcosa che possa coprire la mia armatura. Aggiunse in risposta ai suoi due compagni, muovendosi verso i negozi della città demoniaca per acquistare ciò che gli serviva.

Master

Spoiler

Compro un chiodo di pelle, dato che Bjorn ha già dei pantaloni in pelle animale e degli stivali uguali. Eventualmente, tolgo l'armatura e la metto nello zaino.

Percepire Intenzioni +14 su Evelynn per capire se stia dicendo la verità su Demicia

 

Edited by Ian Morgenvelt

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.