Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Dungeons & Dragons: Dark Alliance annunciato ai The Game Awards 2019

Questa notte, orario italiano, si sono tenuti a Los Angeles i The Game Awards 2019, evento dedicato alla premiazione dei videogiochi migliori dell'anno (potete trovare qui il filmato di tutto l'evento). Durante questa occasione è stato annunciato un nuovo videogioco basato su D&D: si tratta di Dungeons & Dragons: Dark Alliance, seguito spirituale dei videogiochi d'azione Dark Alliance 1 e 2 usciti anni fa per PlayStayion 2, Xbox e Game Cube.
Creato da Turque Games, Dungeons & Dragons: Dark Alliance sarà un gioco cooperativo per 4 giocatori, i quali potranno vestire i panni di quattro eroi mitici dei reami dimenticati, Drizzt Do'Urden, Cattie-Brie, Wulfgar e Bruenor. Il gioco, infatti, sarà ambientato nei Forgotten Realms, più precisamente ad Icewind Dale (la Valle del Vento Gelido) e sarà disponibile a partire dall'autunno del 2020.
Qui di seguito potete vedere il trailer dell'annuncio:
Fonti:
https://multiplayer.it/notizie/dungeons-dragons-dark-alliance-annunciato-con-un-trailer.html
https://www.enworld.org/threads/dungeons-dragons-dark-alliance-video-game-announcement-trailer.669112/
Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Medieval, Tales from Europe

Cari avventurieri, giocatori e narratori, il viaggio che vi apprestate a compiere vi porterà in un’ambientazione storica dal carattere rustico, bizzarro e spesso pericoloso. Dalla caduta dell’impero Romano fino alla scoperta dell’America, un periodo lungo quasi 1000 anni, vario, complesso e ricco di sorprese: il Medioevo. In questo tempo buio e difficile, l’intera Europa è teatro di scontri feroci, di brutalità e di sofferenze, come testimoniano le Crociate, le epidemie, la caccia alle streghe, la minaccia incombente dell’inquisizione da un lato e quella delle arti occulte dall’altro. 

Nata dal viscerale esordio di Tales for Gamers Publishing, Medieval, Racconti dall’Europa vuole portare i giocatori di ruolo in un mondo assurdamente reale e imprevedibile, il nostro mondo, privo di elementi immaginari, in uno dei suoi tempi più catartici.
 Una sola razza. Tutti i personaggi sono di razza umana.  11 Nuove Classi (Mestieri). In Medieval, Racconti dall’Europa puoi giocare 11 nuove Classi, definite quindi Mestieri, ognuna delle quali altamente personalizzabile attraverso la scelta di 3 differenti archetipi.
 Un sistema low-magic. Medieval, Racconti dall’Europa introduce per la prima volta nel mondo dei giochi di ruolo il Mestiere dell’Arcanista, una delle nuove classi giocabili. Quando l’Arcanista inizia a recitare le sue formule, la gente viene avvolta da un terrore angosciante e la loro mente viene influenzata. Alcuni di loro, i più deboli, potrebbero vedere accadere qualcosa (una porta chiusa a chiave che si apre inspiegabilmente, ad esempio), avere una reazione e sperimentare un risultato tangibile, reale come una freccia nel petto! L'Arcanista usa la paura come un’arma e, in questa ambientazione, essa può essere affilata come una lama o anche di più.
Decentralizzazione del combattimento.  La categoria sociale a cui appartieni e quindi il lignaggio della gente che conosci, il lavoro che svolgi, il modo in cui parli, così come le capacità organizzative che possiedi, acquisiscono una notevole importanza per la costruzione della tua fortuna. Sopravvivere non dipenderà soltanto dalla capacità di combattere.  
 Nuove meccaniche di combattimento. Viene introdotta la possibilità di colpire parti del corpo specifiche attraverso le azioni di Attacco speciali: (Colpo Preciso e Colpo Mortale). Viene introdotto anche un nuovo sistema di combattimento chiamato Duel Fighting in cui i combattenti fanno di tutto per non essere colpiti, muovendosi, parando e sfruttando gli elementi dell’ambiente circostante. Il cuore di questo sistema é una nuova reazione introdotta nel gioco, chiamata Parare, che prevede un tiro per colpire contrapposto per intercettare i colpi in entrata.
Armi e Danni realistici. I danni inflitti vengono incrementati e una Spada, un’Ascia o una Balestra nelle mani giuste possono diventare micidiali da subito!         
Un gioco più competitivo.  Pochi colpi di arma sono quasi sempre fatali anche a livelli alti e la morte spesso può sopraggiungere da cause diverse da quelle del combattimento: Inquisizione, epidemie e carenze di risorse durante i viaggi.        
 Nuove meccaniche per l’avanzamento di livello. Il nuovo sistema di gioco prevede la progressione dei livelli attraverso il raggiungimento di obiettivi di trama oltre che attraverso il combattimento.

I giocatori avranno tratti più umani e meno divini. Medieval, Racconti dall’Europa vuole essere un’ambientazione estremamente realistica e tutti i personaggi (giocanti o non giocanti) sono stati concepiti per essere individui tutt'altro che perfetti e invincibili. I Punti Ferita massimi sono stati ridotti. Inoltre, personaggi che non hanno familiarità con alcune armi o oggetti posseggono una caratteristica chiamata Incompetenza (l’opposto della Competenza). Per quanto riguarda l’equipaggiamento, viene introdotto un sistema di slot per poter trasportare un peso realistico in base alla categoria di oggetto. Questi tratti più umani trovano una profonda personalizzazione nella scelta delle diverse etnie e culture che sostituiscono i background della 5 Edizione, ognuna delle quali con profonde differenze in termini di debolezze e punti di forza.
Ci sarà un concetto tutto nuovo di "Sovrannaturale", non ci sarà nessun pericolo sovrannaturale che non sia l’essere umano stesso. Qualsiasi fenomeno inspiegabile che possa assomigliare ad un effetto magico è in realtà un trucco suggestivo. Chi assiste all'evento pensa di vedere qualcosa di sovrannaturale se fallisce un Tiro Salvezza, ne viene spaventato ed il livello di suggestione è tale da sviluppare effetti concreti a carico della sua persona o dell’ambiente che lo circonda.

Medieval, Racconti dall’Europa nasce da un team di appassionati e creativi con sede in Italia, amanti del loro territorio e della storia medievale in cui esso è immerso, ancora oggi così forte e determinante.
Un volume di 250+ pagine riccamente illustrato, in formato A4, brossurato, con copertina cartonata rigida e con interni a colori per guidarti all’interno di questo nuovo mondo, dalla creazione dei personaggi all’introduzione delle nuove meccaniche di gioco.
Richiedilo nella magnifica versione limitata Deluxe! Stampato su carta riciclata, con copertina rigida in seta e una cover con un’illustrazione alternativa, votata dai sostenitori a fine campagna.
A seconda del contributo scelto si potranno ottenere anche La Maledizione dell’ultimo Templare, un’avventura introduttiva di 10-12 ore di gioco, un’ottima opportunità per esplorare ed imparare le basi del mondo di Medieval, Racconti dall’Europa e due booklet: Scontri e Nemici, per aiutare il narratore nella progettazione degli incontri e Oggetti Leggendari, con gli oggetti leggendari della mitologia medievale come Excalibur, Durlindana ed il Graal.

Medieval, Tales From Europe offre inoltre la possibilità di poter scaricare per una prima visione le descrizioni di tutti i mestieri e la scheda completa di Guerriero ed Arcanista.
Potete trovare maggiori informazioni nella pagina Kickstarter del progetto qui sotto.
Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/1034101316/medieval-tales-from-europe-a-5e-rpg-setting?ref=discovery&term=5e
Read more...

Dare Vita a Rethmar

Articolo di Ed Greenwood del 05 Dicembre
Abbiamo gettato le fondamenta di Rethmar ("che posto è, chi lo governa e cosa succede"), ora dobbiamo trovare un modo per rendere questo villaggio veramente vivo. La prima cosa che ho fatto, come ho detto nel precedente articolo, è stato domandarmi quali storie potessi narrare in questo luogo partendo dalle radici che abbiamo creato.

Quindi, come funziona questa questione del portare in vita?
Possiamo schematizzarla nella maniera seguente (che, ripeto, non è la "Via Corretta" a meno che non la troviate funzionale):
Gruppi di potere e personaggi famosi (cabale, fazioni e faccendieri locali, PNG influenti) Ultime voci (notizie, pettegolezzi e i gossip del momento) Eventi recenti e ciò che sta accadendo (come siamo arrivati alla situazione attuale nel corso degli anni e cosa deve ancora svilupparsi, che siano solamente voci e che i locali lo sappiano o meno) Ciò che si sussurra (i segreti, gli intrighi dietro alle quinte e i crimini, chi sono gli esponenti della malavita locale) Normalmente li analizzo in questo ordine una prima volta, poi torno indietro e aggiungo delle parti ad ogni sezione, aggiornando eventualmente la lista in caso utilizzi il luogo come scenario di gioco.
Ma, come abbiamo già detto, Rethmar non è solo "un nome su una mappa". Ha della storia passata (che trovate nel precedente articolo). E questi fatti ricadono proprio nell'ultima categoria, i Sussurri, quindi analizziamola per prima, per segnare ciò che abbiamo già stabilito in maniera da non creare contraddizioni.
Sto parlando degli
Ambulanti di Claunkrar
La Piaga degli Incantesimi ha portato scompiglio tra gli Ambulanti di Claunkrar (che allora erano la forza dominante a Rethmar), dato che i loro leader segreti erano una incerta alleanza di beholder e illithid, spesso intenti a raccogliere oggetti magici o impegnati in lunghi esperimenti per aumentare il proprio potere e la propria longevità (era ovvio a tutti che le tensioni per la leadership stavano crescendo fino a degenerare in un conflitto violento per la supremazia, che tutti volevano vincere, senza limitarsi a sopravvivere).
Come risultato delle loro sperimentazioni magiche, la maggior parte di questi leader è impazzita, o è stata distrutta, quando la magia si è scatenata durante la Piaga degli Incantesimi e le porte (portali) della rete nota come Tesoro Strisciante sono state pesantemente danneggiate. La maggior parte di questi portali sono ora delle trappoli mortali o delle strane zone magiche invece che dei collegamenti funzionali di teletrasporto, e gli Ambulanti di Claunkrar sono ormai svaniti, mentre i loro "bruti" e i loro agenti attivi si sono sparsi per il mondo per ricostruirsi delle vite a seguito della devastazione provocata dalla Piaga (i loro leader sono svaniti e i portali della loro rete sparsa lungo tutto il Faerun si sono spenti).
Esistono ancora alcuni portali funzionanti sparsi in varie cantine e retrobottega in tutta Rethmar, ma la maggior parte della gente non sa dove conducano e non osa testarli.
Anche un paio di beholder e illithid folli e mutati dalla Piaga sono sopravvissuti, nascondendosi a Rethmar o sotto la città, ma anche nel resto del Faerun. Non comandano nulla di ciò che rimane degli Ambulanti. Ciò che rimane del gruppo di mercanti (chiamato in onore del suo fondatore, il gruppo di avventurieri noto come le Spade della Tempesta di Claunkrar, il cui leader da tempo morto, Ildro Claunkrar, era un rozzo ma furbo attaccabrighe dalla barba rossa proveniente da Talashar) è una società dedita al contrabbando, a rapimenti e furti al momento composta da qualche dozzina di umani controllati da una mezza dozzina di doppelganger, i discendenti di coloro che erano stati assunti per tenere i contatti tra gli illithid e i beholder e gli agenti attivi umani prima che gli Ambulanti venissero colpiti dalla Piaga. Vivono nelle ombre di Rethmar, più una storia da taverna che un fatto, dato che il loro stile oggigiorno è puntato sull'essere lesti, subdoli e sul tenere un profilo basso in modo da farsi sfuggire meno informazioni possibili; sono più interessanti a guadagnarsi da vivere che a comandare, conquistare o diventare ricchi.
Quindi gli Ambulanti, ormai senza più un nome ufficiale, sopravvivono come una società segreta dedita al "lavoro sporco" controllata da dei doppelganger, che usano le loro abilità da mutaforma per diventare delle vecchie negozianti, dei monelli di strada sfregiati o qualunque altro aspetto che non li faccia sembrare pericolosi durante un'interazione con i PG. Manipolano le loro pedine tra i Rethmariani piuttosto che puntare al conflitto aperto, ammesso sia possibile, ma agiranno contro chiunque sembri interessato a strappare il controllo di Rethmar dalla Cintura o a dare vita alla loro "gilda misteriosa".
Tutto ciò che i Rethmariani sanno dei Claunkrar è solamente che "servivano dei mostri particolarmente spaventosi e non siamo sicuri che siano veramente scomparsi", quindi ogni fatto misterioso o sinistro che accade in città li vede come probabili colpevoli.
Mentre stiamo ancora analizzando "Ciò che si sussurra" andiamo a trattare l'unica altra voce locale: che "c'è del movimento sotto la città", nel vasto labirinto del Sottosuolo che chiunque sa trovarsi sotto al proprio scantinato e che "si estende fino a Waterdeep e oltre!"... e che i consiglieri della Cintura Manthar Horndren e Ravendra Cardegult stavano quasi per sterminare il resto della Cintura per proclamarsi Lord e Lady di Rethmar, un intrigo fermato solamente dopo che la loro relazione di copertura si è trasformata in disprezzo reciproco e dato che Timone Tetro ha deciso di prendersi personalmente il compito di condannare a morte, come esempio per tutti, un gruppo di Marmaci la cui lealtà si era spostata dalla Cintura ai soli Horndren e Cardegult.
Bene, abbiamo schierato le nostre prime risorse e sistemato l'ultima categoria, torniamo alle altre.
Ora come ora, Rethmar non ha nessun venditore locale e il caos causato dalla Piaga ha distrutto la maggior fonte di mercanti della città, quindi non ci sono dei veri gruppi di potere, esclusi quelli che conosciamo, e un solo personaggio ambizioso che ha ottenuto abbastanza successi da diventare famoso: l'energico, distratto, ricco buffone con migliaia di progetti e schemi sempre in atto chiamato Amalrus "Il Tricheco" Gordroun (umano CN, proprietario di una quarantina di vagoni per carovane che viaggiano per Faerun in cerca di profitti). Sarà felice di includere i PG in molti dei suoi piani, ma la maggior parte finirà con un disastro, a meno che i personaggi non ignorino l'intervento di Gordroun e non abbiano successo per conto proprio.
Invece, per le notizie del momento: Rethmar è sempre piena di storie portate dai viaggiatori e dai carovanieri che passano per la città, in cerca di un boccale di birra offerto per essersi inventati o per aver esagerato una "novità" interessante che potrebbe essere più o meno simile alla realtà. Il risultato di queste storie è che molti Rethmariani credono che la maggior parte del Faerun stia per scendere in guerra e che, con una delle prossime carovane, arriveranno anche i reclutatori di soldati. Pensano anche che i draghi si stiano scatenando lungo la Costa della Spada, che alla gente nel Cormyr e nella Sembia crescano dei tentacoli dalla testa e che delle cittadelle volanti stiano attraversando in lungo e in largo il Faerun, cercando nuovi luoghi dove attraccare....come Rethmar con le sue numerose fonti d'acqua.
Cosa che ci porta agli eventi più recenti: la cosa più significativa accaduta a Rethmar nell'ultima decade è l'arrivo dei rifugiati dagli altri luoghi devastati dalla Piaga, che hanno causato una conseguente crescita della città. Ma molti cittadini non si fidano di questi profughi e continuano a guardarli con sospetto: potrebbero esserci dei problemi da un giorno all'altro.
Non ho scritto molto in questo articolo, ma è sufficiente, a mio parere, per rendere Rethmar più viva. Se stessi giocando una campagna nella città le righe sarebbero aumentate vistosamente, ma quanto fatto è sufficiente a mio avviso in caso si tratti solamente di un luogo di passaggio.
Potreste, ovviamente, avere delle idee differenti, quindi iniziate a cambiare dettagli, aggiungere cose o a riempire quei dungeon sotto le cantine di Rethmar. Forse qualcosa dal Sottosuolo è emersa in superficie durante una notte, iniziando a saccheggiare, razziare e infondere un senso di terrore nella brava gente di Rethmar. E anche nel resto degli abitanti...
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/making-rethmar-come-alive.667089/
Read more...

5 Modi per Tenere in Vita i Vostri Cattivi

Articolo di J.R. Zambrano del 04 Dicembre
Non c'è nulla di meglio di un bel nemico ricorrente, specialmente in D&D dove nessuno fugge mai via dai combattimenti. La causa maggiore risiede nella griglia di battaglia. La maggior parte delle cose che decidono di scappare lo fa o troppo tardi o non riesce a sfuggire al raggio degli attacchi a distanza dei PG, spesso notevole. Specialmente visto che i PG continueranno ad avanzare e sparare con tutte le loro forze per cercare di finire un nemico prima che scappi e possa tornare più avanti.
Questo si pone in estremo contrasto con gli epici inseguimenti e le fughe a rotta di collo (da parte di entrambe le parti) che rendono molte storie eccitanti. Se il re dei banditi continua a morire ogni volta che appare, non avrete mai la possibilità che esso riveli la sua connessione personale con uno dei membri del gruppo, o di far apparire il re dei banditi continuamente nei momenti peggiori. E, da un certo punto di vista, ha anche senso. Dopotutto se considerate la cosa da un punto di vista strettamente regolistico il vostro obbiettivo è di sconfiggere i nemici. Le regole dicono che potete continuare a fare fuoco e, se lasciate fuggire il nemico, quel maledetto del DM lo farà tornare per tormentarvi.

Mentre invece in altri ambiti narrativi, vogliamo vedere gli eroi perdere, essere minacciati o disorientati dai nemici, che riescono a scappare per tornare a combattere un altro giorno. Eberron: Rising from the Last War capisce il vostro dolore, cari DM, ed offre degli ottimi consigli per far vivere a lungo i vostri cattivi in modo che rimangano impressi nel gruppo. Ne abbiamo anche aggiunti di nostri, dandovi cinque modi per tenere i vostri malvagi in vita.
Non essere davvero presenti

Non possono uccidervi se non vi trovato davvero sul posto. Una facile e comoda soluzione per avere un malvagio che continui a riapparire è di farlo essere presente tramite i suoi lacchè. Esso manderà sempre i suoi scagnozzi a fare il lavoro sporco, o apparirà tramite olocomunicazione o incantesimi di illusione che funzionano esattamente come gli olocomunicatori di Star Wars, rimanendo al sicuro dalla vendetta dei giocatori.
Oppure potete anche provare il popolare metodo "il cattivo scompare dentro un passaggio segreto appena i giocatori entrano nella stanza e il vero scontro è quello con le con le guardie che ha lasciato dietro di se", come dimostrato da Mola Rom in Indiana Jones e il Tempio Maledetto. Ovviamente la cosa funziona in entrambi i sensi. I giocatori non avranno la possibilità di pugnalare a morte il vostro malvagio creato minuziosamente, ma d'altro canto il malvagio sarà in grado di colpire i giocatori, e questo significa che sarà compito dei suoi lacchè adempiere al suo volere. Un approccio sospetto nel migliore dei casi.
Usare quegli oggetti magici

Immaginate che il vostro cattivo stia effettivamente combattendo contro il gruppo. Ecco, dovrebbe avere un sacco di scagnozzi attorno, dato che in D&D la scontata conclusione di un combattimento tra molti PG e un singolo avversario è il fatto che i PG useranno il loro numero per schiacciare il nemico prima che possa fare qualcosa di davvero notevole. Ma anche con tanti scagnozzi e tirapiedi attorno, il vostro malvagio corre sempre il pericolo di essere l'unico bersaglio di tutti gli attacchi del gruppo di giocatori.
Questo è il momento in cui l'avversario ha la possibilità di mostrare un po' del tesoro che è destinato al gruppo. Fategli tracannare una pozione di guarigione o usare qualche altro oggetto magico consumabile (o anche permanente) per ottenere un effetto potente. I giocatori salteranno dalle loro sedie, segneranno ogni cosa e chiederanno che il cattivo la smetta di usare il loro tesoro.
Avere una via di fuga

Ovviamente, se avete un antagonista furbo, potrebbe già aver preparato delle opzioni per una fuga veloce. Nel bel mezzo di un combattimento, si potrebbe buttare giù da un edificio mentre una nave volante elementale passa lì sotto. O forse potrebbe saltare su una chiatta o dentro un portale che sta per chiudersi: mai sottovalutare il valore di una veloce via di fuga quando le cose si mettono male. Personalmente non le userei troppo spesso, per paura che possano risultare troppo una trovata deus ex machina. Ma potete dare agli avventurieri un po' di respiro e mandare il chiaro messaggio "questo combattimento è finito" con solo una semplice mossa.
Usare le regole per gli inseguimenti

Ecco qualcosa che non ho visto accadere troppo spesso. Se il vostro avversario tenta la fuga non usate i sei round successivi solo per capire quanto lontano possono muoversi il Warlock e il Ranger del gruppo mentre continuano a bersagliare il cattivo con frecce e deflagrazioni magiche. Dichiarate solamente che userete le regole per gli inseguimenti nel momento in cui l'avversario scappa via. Potrete continuare il gioco senza interruzione richiedendo che chiunque voglia fuggire dal combattimento debba fare un tiro (va bene sia in atletica che in acrobazia) e, se lo superano, la scena di combattimento cambia e diventa invece una Scena di Inseguimento.
Se non avete letto le regole per gli inseguimenti nel Manuale del Dungeon Master vi siete persi delle eccellenti regole di fuga/sfida di abilità per D&D 5E.
Fingere la propria morte

Alla fine, quando tutti gli altri modi falliscono, usate la brevettata, comprovata e sicura soluzione di far simulare la propria morte al vostro malvagio in modo da poter scappare via. Ci sono un bel po' di metodi differenti per farlo: c'è il classico metodo delle Cascate di Reichembach, nel quale il cattivo finisce giù da un burrone o dentro un compattatore dei rifiuti o in un edificio che sta per esplodere, ed anche se il suo corpo non si trova non c'è alcuna possibilità che sia sopravvissuto.
Spoiler, ovviamente la possibilità che sia sopravvissuto c'è, ed è proprio quello che succede. Fatelo succedere troppo spesso e il vostro diventa un mondo da fumetto di supereroi, ma se usato con parsimonia può rendere eccitante ogni "vittoria".

C'è un'altra soluzione che potete usare, più attiva. Fate lanciare Morte Apparente al malvagio durante un combattimento (ancora meglio se è uno stregone ed usa Incantesimo Celato) e, mentre appare morto, segnatevi tutto quello che accade. Dopo che l'incantesimo finisce il vostro malvagio sarà di ritorno. O magari metterà lui stesso in giro la voce della propria morte per fare le cose in grande.
Quali sono i modi che usate per far tornare i vostri antagonisti ricorrenti? Fatecelo sapere nei commenti!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/12/dd-five-ways-to-keep-your-villains-alive.html
Read more...

Idee regalo natalizie per i vostri DM

Articolo di Talien del 02 Dicembre
In quanto DM che possiede una stampante 3D, posso crearmi da solo molti prodotti interessanti per i GDR. Quindi, quando si tratta di regali, devono essere abbastanza unici da non poterli facilmente realizzare da solo. Questi prodotti sono messi in ordine crescente, dal meno costoso al più costoso. Fate clic sui titoli per acquistarli su Amazon.
Indicatore di Danno per Attacchi ad Area della CZYY ($13)
Quando si utilizzano le miniature, tracciare rapidamente e comodamente le aree di effetto degli incantesimi costituisce spesso una sfida. Ecco per voi questo indicatore di danno, un cerchio trasparente con tutte le aree di effetto tipiche chiaramente evidenziate. Sovrapponete semplicemente il cerchio alle miniature e potrete determinare rapidamente chi muore e chi vive.

Tracciatore di Iniziativa della CZYY ($20)
Non sopporto la gestione dell'iniziativa e ogni metodo che ho adottato finisce di solito per confondere me o i giocatori. Questa spada è la cosa più vicina che ho visto a una soluzione intrigante, che rende molto chiaro chi va per primo e per ultimo tramite bandieruole riscrivibili che potete rimuovere o inserire nella spada.

Schermo del DM Personalizzabile della Stratagem ($20)
Sebbene questo schermo sia nominalmente pensato per la Quinta Edizione di Dungeons & Dragons, esso è composto da una serie robusta e pieghevole di inserti che potete scambiare per conto vostro e, quindi, è adatto ad ogni gioco. Anche le immagini sulla parte frontale sono inseribili e si possono togliere a piacimento e, dunque, possono essere sostituite con quattro pagine di contenuti per i giocatori (rivolte verso l'esterno), oltre alle quattro pagine di contenuti rivolte al DM. È anche utilizzabile con dei pennarelli a secco cancellabili, dunque se è necessario segnare l'iniziativa o qualsiasi altra cosa, è possibile scrivere facilmente sullo schermo e cancellare il tutto in seguito.

Pedane per Combattimenti Multilivello 3D della CZYY ($23)
Quando i giocatori iniziano a volare su una mappa, diventa rapidamente difficile tenere traccia con le miniature l'altezza relativa di tutti. Utilizzate queste pedane di combattimento, che facilitano l'identificazione visiva di chi è a quale livello. Vale la pena notare che le miniature in metallo saranno probabilmente troppo pesanti per queste pedane da combattimento.

Griglia divisa in Esagoni e Quadratini per Giochi di Ruolo ($25)
Questo è un tappetino pieghevole in vinile su cui è possibile scrivere con pennarelli cancellabili a secco e ad umido. Ancora meglio, un lato è diviso in esagoni e l'altro in quadrati da un pollice (2,54 cm). Ho usato tappetini da battaglia molto più grandi, ma sono ingombranti e difficili da mettere nello zaino. Inoltre comprende otto diversi tipi di terreno (quattro griglie con due lati: ciottoli/pergamena, bianco/taverna, terra desolata/erba, mare/stellare). La scatola che le contiene ha le dimensioni di un manuale di gioco, il che ne rende facile anche il trasporto.

Cifrario del Faraone formato Mini ($26)
Le escape room utilizzano spesso una varietà di cifrari e questa è una divertente variante egiziana che può essere facilmente adattata ai giochi da tavolo per il GM intraprendente.

Cryptex Codice da Vinci ($30)
Per il DM che vuole fornire un elemento tattile al suo gioco, questo fantastico cryptex richiede un codice che può essere impostato dal proprietario. Viene fornito con due anelli in elfico. Questo cryptex ha tratto ispirazione dal film de Il Codice Da Vinci ed è stato da allora usato parecchio nelle escape room. Ignorate la descrizione che riporta il fatto che questo fantastico dispositivo sia da intendere come un regalo romantico: i DM sapranno cosa farne!

Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/holiday-gift-ideas-for-your-gamemaster.668739/
Read more...
Bomba

Capitolo Diciannove - Un tramonto sul mare dove i sogni son desideri

Recommended Posts

Trull 'Testadicane' Tanner

Vedere Seline spogliarsi con tanta disinvoltura gli fece male. Si immaginò nei panni di Celeste assistere ad una simile scena da parte della propria compagna, e una gelosia viva e prepotente si impossessò di lui, nonostante fossero solo fantasie, ipotesi. D'altra parte, Trull immaginava la gelosia nascere dall'incertezza delle relazioni di coppia, dall'insicurezza sui sentimenti, sul coinvolgimento, sul trasporto con cui il proprio partner ricambia il proprio amore. Non era gli per tanto estranea quella sensazione. Lo prese un profondo rammarico per Celeste, ma non era suo diritto dire alcunché, su di loro ed a loro.

Tentò di volgere le proprie attenzioni a tutt'altro. Un nano dalla barba rossa era passato da quella porta, ed era un fatto del quale, a sua stessa insaputa, una parte del suo cervello stava cercando spiegazioni. Era diverso dalla nana della forgia... di lei, Trull era convinto si trattasse di un demone sotto mentite spoglie... un po' come tutte le femmine di qualsiasi specie prima del matrimonio (perché dopo invece si disvelano), ma in modo un po' più letterale di quanto si intenda di solito pensandolo. Di lui, invece, era certo che si trattasse di un cliente abituale del luogo. La questione aveva preso a rodergli come un tarlo i pensieri fin dal primo istante che l'aveva visto.

Intanto, la prima mossa era entrare nella discoteca. Come aveva immaginato, gli fu consentito di indossare la maschera di Zhuge sul volto mentre si aggirava per il locale, il che gli diede conferma di aver immaginato correttamente il genere di attività che vi avrebbe trovato all'interno. Una volta dentro, tuttavia, comprese che le sue pur pessimistiche previsioni non si avvicinavano nemmeno lontanamente alla realtà. Se da un lato riusciva a non biasimare chi aveva deciso di sprecare la propria esistenza dietro simili piaceri, e a non giudicare troppo severamente chi aveva scelto di sottostare a trattamenti degradanti per vile guadagno, ciò che non poteva tollerare era la sopraffazione che si spinge all'abuso anche di fronte ad un chiaro diniego. Sussurrò a Thorlum, prima di agire .

@SassoMuschioso

Spoiler

"Thorlum, qualsiasi cosa io dica, trattieniti distante, ma sii pronto a difenderti se tutto dovesse precipitare. Oggi potresti avvicinarti un altro passo alla tua vendetta, se è come penso."

 Mentre lo faceva, vide muoversi Celeste. La ragazza era di ideali puri, e genuini intenti, sebbene invischiata come un'operosa formica da un miele tossico e purtroppo per lei irresistibile. Si mosse accanto a lei per darle man forte e dirigere la conversazione dove aveva intenzione di portarla.
"Ma come, Celeste, non l'hai riconosciuto? Eppure... dai, lascialo fare, poveraccio. Non lo vedi? Deve pur sfogarsi, in qualche maniera." l'umananelfo sorrideva a Celeste, ma teneva d'occhio il rosso barbuto con la coda dell'occhio, pronto a schivare un eventuale attacco da parte sua. Perché in verità non aveva ancora finito.
"Guardalo, è uno di quei nani... sì, quelli del clan PestaPiselli... aspetta, no... come diamine si chiamava... ma sì, quei nani che tenevano in pugno l'intera Huruk-Rast e l'hanno persa per colpa di un paio di nanetti leccapiedi dei Von Gebsatel e di uno sparuto gruppo di altri guerrieri... come diamine... i VerdiInPoltiglia???... no, non era nemmeno così. Sì, insomma, Probabilmente una simile sconfitta gli avrà tolto ogni traccia di virilità e ora deve prendersela con qualcuno che non gli ricordi quella sconfitta perché lo stuzzicadenti gli si rizzi di nuovo. D'altra parte, quelle mutande non sono tali da poter nascondere pertiche, non trovi, amica mia? Lascialo perdere. Tutt'al più là sotto avrà un vermiciattolo, la bella ballerina non ne avrà per molto, forse nemmeno se ne accorgerà... Ehi, a proposito di vermiciattoli, m'è tornato in mente. Adesso me lo ricordo!" 
Trull si voltò verso il nano dalla barba rossa.
"Che io sia dannato a restare per sempre nell'Abisso se tu non sei uno di quei pusillanimi del Clan Schiacciagoblin."

Spoiler

Intimidate: 9

Bluff: -2

Diplomacy: 0

Sense motive: 5

In caso di attacco: CA 15 [11 (senza armatura) +4 (Difesa totale)]

 

Edited by PietroD
  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast)

 

Un luogo di perdizione e di godimento sfrenato. Quello fu il pensiero di Thorlum non appena varcò la soglia. Un luogo che Thorlum avrebbe potuto apprezzare appieno se non avesse avuto urgenze più importanti. Un apprezzamento che in ogni caso non poteva nascondere vista la sua nudità e i segni che questa manifestava. Il suo sguardo si perdeva lascivo osservando le varie donne presenti. Osservò appieno anche Seline, la cui fisicità colpì il nano.  Non immaginava che la Thiefling potesse essere così attraente; possedeva una delicatezza di cui Thorlum avrebbe goduto con forza. Era quasi tentato di fare una mossa in quel senso, quando sentì parole spiacevoli. Un essere poco distante  osservandolo lo etichettò come porco e cane. Un insulto gratuito che non sarebbe mai passato impunito. Thorlum era pronto a recarsi da quest'ultimo, quando fu chiamato a se da Trull. Cosa....c'è uno SchiacciaGoblin in questo luogo? Non disse nulla, rimase solo in attesa della mossa di Trull stando poco dietro di lui cercando capire meglio la situazione. 

Vide Celeste fare la prima mossa, mettendo la mano nella spalla del nano e attirandone l'attenzione. Non appena questo si giro, Trull ne riconobbe il clan: SchiacciaGoblin.  Uno SchiacciaGoblin che si era rifugiato nell'abisso. Finalmente aveva trovato un appartenente a quell'infimo Clan.  Ne ho trovato uno, adesso mi farò dire dove si trovano gli altri. Non ci penso due volte. Si fece avanti velocemente. Pensavi che saresti rimasto al sicuro in questi luoghi? Hai fatto male i tuoi conti.....adesso mi dirai dove si trovano tutti gli altri e forse potrai a continuare a vivere.

Thorlum si fece velocemente avanti cercando di spostare Celeste, per poi cercare di buttare immediatamente lo SchiacciaGoblin a terra. Voleva catturarlo e costringerlo a parlare.

 

Master:

Spoiler

 Oltreppassare Migliorato: per superare Celeste e spostandola e avvicinarmi al suddetto nano (se non ho spazio di manovra, visto che la casella è stata occupata prima da lei).

Forza +4 (visto che sono nudo e non ho la cintura magica) per buttare a terra il nano.

Intimidire +10: per far paura al nano e fare in modo che si arrenda subito senza troppe proteste.

 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x coloro che hanno richiesto delle prove

Spoiler

Bjorn

Guarire (sinergia a Oceiros) +4+17=21

Intimidire +14+7=21

Celeste

Intimidire +0+6=6

Oceiros

Guarire +11+2+18=31

Clint

Intrattenere (danza) +29+9=38

Seline

Raggirare +13+19=32

Trull

Intimidire +9+12=21

Thorlum

Intimidire +10+17=27

Oceiros e Bjorn non dovettero fare la fila per assistere la giovane mezzelfa, lasciata a sé vicino alla pozza del suo stesso vomito. Bjorn cercò di fale un po' d'aria, con Oceiros che dapprima le sollevò una delle palpebre truccate di nero per controllarle le pupille e quindi sentirle il polso: era debole, ma la ragazza non sembrava in immediato pericolo di vita. Ciò che il sacerdote-ur ben sapeva, avendo avuto a che fare con vari casi di overdose quando gestiva la propria gilda, era di far attenzione affinchè la vittima non soffocasse nel proprio vomito. Mentre l'ex capo-gilda si adoperava in tal senso, la prestanza di Bjorn si rivelò utile nel momento in cui un losco nero dai lunghi dread cercò di avvicinarsi Ehi amico, se vuoi posso badare io a lei... disse massaggiandosi il pacco in un gesto inequivocabile. L'occhiataccia che gli rivolse Bjorn fu sufficiente a farlo desistere. Dopo pochi attimi, la giovane riprese conoscenza Oh... io... disse tenendosi la fronte Ma che è successo...? Ah... la botta... la giovane, pur malferma sulle gambe, riuscì a rimettersi in piedi e controllando che non le fosse stato rubato nulla Chi siete? Beh... non importa... la mezzelfa li osservò tutti e due Grazie...

Hey, tu che cosa vuoi? esclamò infastidito il nano rosso quando Celeste si rivolse ad egli L'ho vista prima io! il ringhiare del nano però non durò a lungo. Egli non parve titubare al gesto cavalleresco dell'albina, anzi si fece ancora più spregiudicato Hai una bocca che dovrebbe imparare un po' di educazione... ho io la soluzione per le ragazzacce come te! disse facendosi avanti in direzione dell'elocatrice Stai zitta e becc-- ma l'arrivo di Trull e Thorlum sembrò calare come un falchion sulla lingua del nano rosso Non so come fate a conoscere il mio clan, ma non mi importa! Lo avevo bello duro e me lo avete ammosciato! disse lo Schiacciagoblin Adesso la pagherete! sei secondi dopo il nano si ritrovò sospeso per aria, sollevato da terra dalla forza dei colpi dell'elocatrice, del mezzelfo e del nano Whoa! esclamò capitolando ai piedi della cubista che aveva provato a comprare. L'elfa scosse la testa Vi ringrazio disse la cubista squadrando i tre, come se sospettasse un doppio fine in tutta quella gentilezza Ora è meglio che torni al lavoro... no, fermi! Mi hanno aiutata! disse rivolta a due vrock della sicurezza (uno di loro si aggiustò l'auricolare all'orecchio). I due non parvero interessati a ringraziare i tre eroi, ma fecero per portare via il nano rosso, che sembrava aver perso conoscenza.

Al centro della pista, Clint Draconis fece il suo ingresso quasi creando il vuoto attorno a sé, demonesse e mortali che osservarono con interesse l'adepto dei draghi in tutta la sua Apparenza. La lilitu dai capelli color cobalto gli diede appena un'occhiata, quando egli cominciò a ballare. Ma le movenze del Draconis erano sicure, ben lungi dall'impacciato intellettualoide che era giunto a Firedrakes in cerca di un drago rosso. Lì, in quell'angolo di Abisso, il bacino di Clint danzava a ritmo della musica, le braccia e le gambe ad accompagnare i movimenti artistici che la sua mente elaborava via via. La lilitu inizialmente osservò dalla distanza, salvo farsi via via più vicina e infine iniziare a ballare con il Draconis, la coda a quattro punte che scivolò distrattamente più di una volta ad accarezzare la schiena e le gambe dell'uomo, prima di porgersi ella stessa a un ballo più sensuale e intimo, i corpi sudati a contatto in un piacere che aveva di più del carnale, le labbra nere di lei che indugiarono appena vicino al suo orecchio Sei il meglio che questo posto ha da offire, oggi. Se vuoi posso farti un regalo sussurrò. Il termine repentino del ballo venne accompagnato da un'ovazione del pubblico per entrambi gli artisti, con la lilitu che approfittò del momento per allontanarsi mentre il giovane nobile di Acquastrino venne attorniato da donne e succubi in cerca della sua compagnia. Clint avrebbe però potuto notare come lo sguardo della lilitu indugiasse spesso sul draconico, sia quando ella andò a prendersi un drink che quando si sedette ad una delle poltroncine in pelle, le gambe sensualmente accavallate. Non che in pista egli non potesse godere di compagnia. Una succube dagli occhi chiari, una bionda completamente nuda, gli sussurrò all'orecchio un Rimani fermo, se vuoi sentire davvero del piacere, mio bel ballerino prima di scendere, le mani che armeggiarono sui pantaloni del Draconis per estrarne la parte ultimamente più richiesta di lui, la lingua che passò sulle labbra, lo sguardo che salì al Draconis con un sorriso in attesa del suo sì.

Ehi! rispose affabilmente la succube bartender, annuendo all'ordinazione di Seline. Il liquido che versò nel bicchiere di vetro che allungò alla tiefling era di un colore chiaro, quasi luminescente. Il sapore che Seline percepì fu molto forte, sentendo in maniera distinta il liquido scendere lungo il suo esofago e diffondersi al suo interno. La sensazione che ne scaturì fu inizialmente di forte stordimento, come se Thorlum l'avesse colpita con il suo martello... tuttavia dopo la prima impressione, nonostante la vista annebbiata, ella non potè non sentire un forte calore all'inguine e un languore piacevole, come se in quel momento la miglior Celeste stesse dando tutta sé stessa per soddisfarla. La tiefling potè ascoltare appena la risposta della bartender, che la guardava compiaciuta notando gli effetti del drink venduto

x Seline

Spoiler

-200mo

Bonus di potenziamento di +4 al Carisma. Attenzione però, perchè questo tipo di bonus è lo stesso degli oggetti di potenziamento come il Mantello del Carisma. Essi non si cumulano, si conta solo il più alto.

Seline può compiere solo azioni parziali (o un movimento o un'azione standard) a turno

Seline sta inoltre provando una sensazione simile all'orgasmo

Demicia la conosco, viene spesso qui nel weekend, ci sono un sacco di umani da asservire... cercavi un po' di divertimento? Se vuoi possiamo farci una pausa per noi due soltanto rispose facendo l'occhiolino alla tiefling Gli altri non li ho mai sentiti... ma Jackpit sì. Sei sua amica? la succube strinse gli occhi Perchè mi deve 500 monete d'oro, quel figlio di p*****a! Non che siano quei due spiccioli il problema, a me serve più clientela... se fai girare la voce tra i tuoi amici non è male, ma mi servirebbe una buona idea per attirare altri clienti! puntualizzò, mentre controllava il ghiaccio a disposizione.

Nel resto della sala, la situazione non pareva variata, almeno per il momento. Il tiefling ai tavolinetti continuava la sua personale invettiva, gli elfi sembravano sul punto di armarsi di colli di bottiglia e l'incubus in pista rise dopo aver sculacciato una cliente, insoddisfatto dal confronto. Un nuovo gruppo di entranti irruppe però in scena, un gruppo di qunidici puzzi completamente nudi, accompagnati da una puzzetta che chiese subito ad uno dei clienti se voleva farlo Devo pagarmi gli studi, sai...

x tutti

Spoiler

Checkpoint nella notte tra il 31 maggio e il 1 di giugno per le azioni dei pg. Al fine di coordinarci al meglio, i pg possono sì dividersi, ma ognuno di essi può dedicarsi ad una sola “situazione”. Per riassumerle (qualora il testo non fosse di aiuto) esse sono:

-Succube bartender al bar

-Tiefling ai tavolinetti

-Incubus esperto ballerino in pista

-Due elfi alle poltrone in pelle

-Lilitu ballerina seduta alle poltroncine (riservato a Clint e/o a chiunque ha apparenza uguale o maggiore a 14)

I pg possono segnalare eventuali abilità di cui intendono far uso. In caso di dubbio sull'uso di una o un'altra invito ad “esagerare” nell'indicare i modificatori (stabilirò io il più adatto, se ve ne è uno, in base all'interpretazione e alle idee del pg). Ciò non toglie che i pg possano anche cercare anche altre iniziative, al di fuori di quelle presentate.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull "Sherlock" Tanner

L'umananelfo rimase sorpreso dall'iniziativa di Thorlum. Per fortuna, non si era sbagliato e quel nano dalla barba rossa era davvero uno Schiacciagoblin. Aveva tirato ad indovinare, e gli era andata bene. Aveva l'intenzione di provocarlo, in modo che negasse di essere uno Schiacciagoblin se effettivamente non lo era, e avesse un rigurgito rivelatore d'orgoglio se invece lo era. Per questo, aveva chiesto al nano della compagnia di non reagire alle proprie parole!

"Ma per la barba di Moradin, Thorlum! Ero convinto di averti parlato nell'orecchio giusto! Dovevi aspettare IN DISPARTE che lui attaccasse. Giuro, questo è l'ultimo favore che tento di farti!" sbuffò indicando i buttafuori vrok "Inseguili, va. Altrimenti te lo buttano in strada e arrivederci, non lo becchi più!" fece cenno a Thorlum di affrettarsi.

Poi si rivolse a Celeste, un sorriso che sembrava un ringhio per via della maschera animalesca che si ritrovava in volto, il tono sufficientemente alto perché anche la cubista sentisse quel che le diceva. "Grazie anche da parte mia. Ora che abbiamo permesso a questo splendore di fare il suo lavoro, possiamo dedicarci al nostro. Dici che riusciremo a parlarci, prima o poi, con Eraphina Blackpine?"  

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Il liquido scese lungo la sua gola, prima di posare nuovamente il bicchiere sul bancone ed osservare la succube di fronte a sè per ricevere quelle informazioni.. Qualche informazione su Demicia, qualche informazione su Jackpit, ma alla fine niente che fosse realmente utile. Voleva rispondere riguardo alle ultime insinuazioni sul quasit, ma la sua espressione inebetita non le permise di farlo per qualche secondo, mentre la vista iniziava già ad annebbiarsi.
N-no.. Non è un mio amico.. Diciamo che lo conosco..
Disse con una certa lentezza, cercando di osservare meglio la succube di fronte a lei, di metterla a fuoco in qualche maniera a causa dei problemi che quell'agonia le stava procurando, tornando velocemente a guardare il nome della bevanda e senza riuscire a leggerlo con chiarezza.
L'effetto che iniziò ad espandersi in tutto il suo corpo, successivamente, le fece sbarrare le palpebre per la sorpresa.. Il calore si fece strada con prepotenza, causando un iniziale lieve piacere che divenne sempre più forte, sempre più prepotente.
Ah.. Oh sì..
Mormorò per sbattere un pugno con la mano destra sul bancone, mentre la sinistra si poggiò sul bancone per resistere a quella sensazione che le fece tremare un poco le gambe, abbassando lo sguardo per qualche istante, prima di risollevarlo sulla succube con un'espressione estasiata e ricca di piacere.
Q-quanto dura?..
Domandò per ansimare un poco, mentre accoglieva la richiesta della succube con tanto di occhiolino, facendola deglutire vistosamente davanti a quella tremenda tentazione che le si presentava, incrementata da quell'orgasmo che non sembrava trovare un termine e facendole gettare altri gemiti di piacere. La sensazione, per quanto incredibilmente appagante, sembrava non trovare mai fine e ciò iniziò a preoccupare la stessa la stregona, trovandosi completamente catturata in quella spirale di incredibile piacere senza mai essere appagata.
E.. E... Eraphina..?
Chiese, cercando di concentrarsi sulla cosa, prima di smuovere un poco il bacino alla presa di quel piacere e alla ricerca di qualsiasi cosa che potesse appagarlo ulteriormente.
T-tu e io..? Mh.. Ah..
Chiese successivamente per guardarsi intorno sempre con quella faccia estasiata mentre le gambe cedevano per farla cadere in ginocchio e, parte di quel tentato appagamento, sembrava trovare risposta, ma non soluzione, nell'uso della propria mano destra, mentre la sua stessa coda passava sulle sue labbra. La testa della tiefling appoggiata al bancone con la fronte, mentre lo sguardo puntava sul pavimento del club.


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

<<Uhm...>> disse guardandosi un poco intorno, facendo un cenno di saluto alla mezzelfa ( non dedicandogli granché tempo od uno sguardo). Estrasse dallo zaino carta e da scrivere e fece un rapido segno.

Guardò tutti per vedere la situazione. 

<<Bjorn, vado al bancone. Se puoi, dai un occhio ai due mentecatti che vogliono sgozz...far un poco di troppa baldoria. >> disse prima di avviarsi verso il centro del locale. 

<<Ed ecco la mia tiefling preferita.>> disse mentre si avvicinava spalancando le braccia ed arrivandole accanto ed osservandola attentamente, cercando di non farlo notare  

<<Quello che ha bevuto lei, grazie.>>  disse sorridendo alla succube, mentre al contempo cercava di rimettere un poco in sesto Seline  

<<Perdona se ti importuno...>> disse mettendo la metà in più di soldi rispetto al cocktail <<...ma volevo sapere se per caso fosse possibile che consegnaste questo alla padrona di casa. Non è urgentissimo, ma neppure una cosa da prendere troppo sottogamba. >> passando insieme alle monete un foglio di carta piegato. 

@master

Spoiler

Un +11 per vedere come sta Seline

un +8+15=23 di diplomazia per convincere la succube a mandare il messaggio alla sua capa  

nel linguaggio criminale ( del piano materiale) ho scritto un “ due scocciature in arrivo”

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Adirata: ecco la parola giusta quando il nano si rivolse alla Borealis in quella maniera zoticona. L'arrivo di Trull e Thorlum non fece altro che far imbestialire il quale si preparò nella strategica posizione del combattente nudo... Sino a beccarsi un c***o di calcio nei testicoli dall'albina. Poi l'aggressività di Thorlum e l'accondiscendenza di Trull fecero il resto. Levatosi di torno si limitò a fare un sorriso all'elfa in risposta al suo ringraziamento. Poi voltò lo sguardo in direzione del mezz'elfo e del senza casta. Vedi di non fare... Troppi altri danni... Disse con cipiglio severo a Thorlum, per poi rivolgersi al compagno reincarnato. Non lo... Continuiamo a farci notare... Avevo visto due fanfaroni alle poltrone parlare di lei... Forse potremmo... Uh? Scusa Trull... Ma c'è qualcosa che non va... Vi raggiungo subito... 

Gli occhi della Borealis erano puntati al bar, fecendosi largo con fretta e furia tra la folla. Scusate... Levatevi... Uh? Che cos'è? Oh no... Che orrore... Spero di non aver toccato quello che penso... Ehy! Chi mi ha toccato il sedere? Porco! Fu questo il tenore delle conversazioni mentre si faceva largo tra nudisti, palpeggiatori dal qualunque sesso ed intimità altrui... Superata la folla arrivò finalmente dinanzi alla compagna... Che hai? Perché sei accasciata davanti al banco... Un momento di incertezza la colse davanti a quella scena... Si sta? Oh Divini... Non ho parole... Celeste non aveva idea di come reagire... Non capiva se stesse dando uno spettacolino oppure se aspettasse che il primo lurido infame arrivasse per placare quello che era stato un mancato successo con Demicia... Solo all'arrivo di Oceiros e a quella battuta portarono la Borealis a guardare sul bancone del bar e trovare effettivamente un bicchiere vuoto. Che cosa hai bevuto? Che cosa ha bevuto?!? Chiese con preoccupazione alla barista ed all'occultista... Celeste si chinò in ginocchio per guardarla bene in volto... Non ti posso lasciare da sola neanche cinque minuti... Dannata, musica... Dannato posto! Dannati demoni! Dannazione! Mantieni la calma... Calma?!? CALMA?!? Impossibile... È impossibile... Io... Io non posso sostenere tutto questo... Ha bisogno di te. Ed ha bisogno di una te lucida... Anche io... Ho bisogno... 

Celeste avrebbe raccolto la tiefling tenendola per gambe e spalle, come per cullarla... Usciamo... Hai bisogno di aria... 

Edited by Organo84
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Che umiliazione..
.. Z-zitta..

Neanche riesci a capirmi, talmente sei fuori di testa..

Digrignò nuovamente i denti la tiefling, prima di gemere nuovamente per il piacere, sentendo l'effetto di quella droga che non vuole dare pace al suo corpo in una sensazione così simile all'orgasmo da perdurare nel tempo come una sorta di maledizione.. Non si preoccupava minimamente degli sguardi altrui, voltandosi invece quando riusciva a sentire qualcuno che la toccava, lasciandola però con il desiderio di sfogare quella sensazione.. Una vera e propria tortura psicologica.
Alla voce di Oceiros, la tiefling si voltò in sua direzione con il volto ancora in preda all'eccitazione sessuale.
O-Oceiros.. A-aiutami..
Disse semplicemente per cercare di afferrare in qualche maniera l'uomo, mancando la presa per poi voltarsi velocemente verso Celeste nel sentire le sue parole e la sua richiesta.
Q-quello.. Ah.. Oh.. Mio signore.. Sì..
Disse per alzare la mano libera verso la scritta di quel "drink", prima di chinarsi velocemente su se stessa per sentire quella passione fluire senza sosta, cercando nuovamente di aggrapparsi alla nuova salvatrice e riuscendo ad incontrare un tocco con lei. Si ritrovò ben presto tra le braccia dell'elocatrice, mentre il suo corpo bruciava dal calore e il suo respiro continuava a farsi corto, ad ansimare dal piacere. La coda si smuoveva forsennata ed arrivando ad accarezzare più volte il volto di Celeste, cercando addirittura le sue labbra in un chiaro invito a fare qualcosa.
S-sai.. E' come quando lo facciamo.. Mh.. Non finisce mai.. E' c-come quando mi scopi c-con tutta la tua passione..
Cercò quindi di aggrapparsi al colletto dell'elocatrice per poi baciarle il collo senza sosta, leccarlo e morderlo per salire lentamente sulle sue labbra e tentare di baciarla senza alcun freno.. Cercando di nuovo uno scambio di saliva, smuovendo un poco quel corpo tra le sue braccia nel continuare a sentire il piacere fluire. Cercò di continuare quel bacio fino a quando il respiro le permetteva di andare avanti, prima di staccarsi e rilasciare un nuovo gemito di piacere.
C-celeste ne ho un assoluto bisogno.. D-devi farmi tua adesso, altrimenti questa diventa u-una tortura..
Le mani si spostavano sui suoi capelli bianchi, lasciando che le dita si infilassero tra questi, mentre il volto della stregona in preda all'estasi proseguiva.
Ti amo da impazzire..

 

Edited by Nilyn

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Il guerriero seguì con lo sguardo il figuro finché questo non uscì dalla sua visuale, respirando quindi di sollievo quando la ragazza riprese conoscenza. E questa è fatta, più o meno... Celeste, Trull e Thorlum seppero gestire il nano egregiamente, anche se ora Thorlum si sarebbe certamente lanciato al suo seguito. Era questo ciò che intendeva per buone maniere! Ci penserà due volte prima di molestare di nuovo una donna! E se mentre il resto dei suoi compagni sembrava cavarsela (tranne Clint, circondato da demoni fin troppo invadenti), non poteva dire lo stesso di Seline: la notó accasciata al bancone, intenta a... Sì, sembra proprio intenta a darsi piacere. Fece per alzarsi e correre in soccorso della tiefling, quando notó Oceiros procedere al suo posto, presto raggiunto da Celeste. Annuí all'umano, cercando di aiutare la mezzelfa ad alzarsi mentre le sorrideva rassicurante. Come ti chiami, ragazza? Chiese pacato alla mezzelfa, aiutandola a reggersi in piedi. Forse sarebbe meglio andare a sedersi su un divanetto, non credi? Poi magari potrai spiegarmi dove alloggi, così eviteremo spiacevoli incontri sulla strada del ritorno. Aggiunse con gentilezza, attendendo un suo segno per dirigersi verso un divanetto dal quale avrebbe potuto osservare i due elfi. Voglio proprio sapere cosa ci faccia una ragazza della sua età nell'Abisso. A meno che non si tratti di un altro demone cammuffato... Cosa possibile a giudicare dall'abbigliamento. Continuò a tenere d'occhio Clint, attendendo che la situazione degenerasse, aiutando quindi la ragazza a sedersi. Ecco, ora dovresti essere più comoda. Direi di evitare di bere o assumere altro durante la serata, ragazza. Disse con una premura quasi paterna, non riuscendo ad evitare di pensare a Vaiara. E se lei fosse finita in una situazione del genere? Aiutandola non mi redimersi, questo è vero, ma avrei fatto la cosa giusta. 

Master

Spoiler

Ascoltare +10 sui due elfi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast)

 

Lo SchiacciaGoblin fu preso dai Vrok, senza che Thorlum facesse in tempo a fare altro. Si girò di colpo alle parole di Trull. Perché avrei dovuto aspettare...la prima mossa di solito è la più efficace....disse prontamente, per poi annuire alle successive parole del nano-mezz'elfo. Non mi sfuggirà....ci vediamo più tardi qua....o nel vicolo dove ci siamo cambiati.... disse con determinazione. 

[FUORI DAL LOCALE] - Master

Spoiler

Il nano insegui i Vrok preposti alla sicurezza, aspettando che questi buttassero fuori l'indesiderato. Una volta fuori Thorlum si mise davanti al suo obiettivo. Strinse il pugno destro con il palmo della mano sinistra, facendo schioccare le ossa delle dita. Vide un sasso ad un passo dalla sua posizione. Velocemente lo raccolse con tutta l'intenzione di usarlo come arma. Bene, ora mi dirai tutto quello che sai sul tuo Clan, dalla fuga di Huruk-Rast in poi. Quale passaggio sotto la montagna avete utilizzato? Quanti passaggi nascosti ci sono?  Facevi parte dei cavalieri D'Onice? Quanti sopravvissuti ci sono? Dove si sono rifugiati? Razak Schiacciagoblin dove si trova precisamente? Alcune voci parlano del Katai...ma in quale zona esattamente? Quanti alleati avete raccolto con voi? Quanti draghi? Come si chiamano? Rispondi se non vuoi che ti rompa tutti i denti!! Disse perentoriamente, cercando risposte prima di aggredire il nano.

Master

Spoiler

Ho dato per scontato che Thorlum riuscisse a raggiungere lo SchiacciaGoblin. Intimidire +10 

CA: 12 - HP: 118 - TxC: (+16/+11/+6) - 4 visto che ho una pietra in mano ed immagino sia arma impropria.

Se il nano, non scappa e sviene, lo porta nel vicolo tenendolo in quella condizione finché non tornano gli altri. Gli serve una lama, visto che Thorlum gli taglierebbe la barba è i capelli, incidendogli dolorosamente il simbolo sei SenzaCasta, per poi decidere realmente cosa farne. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

'Ma cos-? No no no no no!', pensò Clint, allarmato, quando si rese conto che aveva, come dire, attirato fin troppe attenzioni, ma, per il momento, solo di quelli sulla pista da ballo. 

La proposta lasciva della succube bionda rimbombò come un campanello d'allarme nella sua testa: loro erano tutte prede, lì in mezzo, ed ogni azione significativa comportava conseguenze dirette, spesso apparentemente - o concretamente - piacevoli, ma potenzialmente letali. 

Guardò la bellissima creatura, mordendosi le labbra e pensando al perché si fosse creata, in pochi minuti, tanta attenzione, quasi parossistica, nei suoi confronti, per uno stupido ballo: una gara per ghermire una preda diventata, all'improvviso, molto ambita. 

Niente di più. 

"Mi dispiace, tesoro, ma sono un tipo discreto. E già impegnato, direi", disse Clint alla succube inginocchiata, rivestendosi e scivolando via dalla pista meglio che potè. Avrebbe potuto cambiare forma e dimensioni, per riuscirci, ma preferí non esagerare con lo spettacolo. 

Cercò, per rassicurazione, la posizione di Bjorn e Trull in mezzo alla ressa, poi si diresse, soffocando un brivido, al divanetto dove stava seduta la lilitu con cui aveva ballato poc'anzi. 

"Mi chiamo Connor. E no, non sono io, il meglio, qui, oggi. Come tu ben sai.  

Sono appena arrivato, ma ho capito subito chi è la regina. Non so resistere alle sfide, nemmeno a quelle impossibili. 

Forse ho osato troppo? Non so. È la prima volta che vengo al Decadente, ma non mi piace stare in ombra. 

Parlavi di un regalo, se non sbaglio?".

Clint sorrise, aspettando un invito a sedersi. 

DM

Spoiler

Diplomazia +51.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull 'Mastino di Baskerville' Tanner

L'umananelfo sconfortato vide Thorlum inseguire la sua preda. Spero' che non si avventurasse fuori dal locale "Fattelo consegnare con la promessa che lo sbatterai fuori tu, poi fanne quel che vuoi prima di lasciarlo fuori dalle porte, al suo destino" gli suggeri' "Soprattutto non andar fuori da solo. Ci sono i Puzzi!"
I quali, a onor del vero e a discapito della dignita', erano anche dentro la discoteca, dove per lo meno si trattenevano dall'ammazzare e dall'ammazzarsi a vicenda. Fu tentato di andare da loro a chiedere della halfling mafiosa e dell'halfling dalle mani leste, poiche' forse fra gente piccola se la intendevano meglio o avevano addirittura affari in comune. Ma la mezza frase di Celeste lo spinse ad agire diversamente.

I due tipi 'cospiratori' parevano sul punto di passare alle vie di fatto, o quantomeno di provarci, e andavano intercettati ora o sarebbe stato troppo tardi.
Lancio' un'ultima occhiata alla ballerina che aveva contribuito a salvare dal nano, pur avendo personalmente fatto ricorso solo alle parole e non alle mani.

Spoiler

@ Bomba: nel precedente spoiler avevo indicato che Trull stava in "Difesa Totale", quindi non puo' aver colpito lo Schiacciagoblin. Era solo pronto per non prenderle!

Senti' il corpo mezzelfico reagire a quelle movenze, come se la coda che aveva davanti intendesse sollevarsi per scodinzolare allegramente. La cosa lo infastidi'. Quello era uno dei momenti in cui, nonostante tutto, arrivava a desiderare ardentemente il proprio corpo di nano, e la sua rocciosa stabilita'. Inoltre, l'aderenza dei vestiti in pelle procuratigli da Clint non faceva che aumentare la sensazione di fastidio.

Si mosse per placare il fastidio, e si ando' a piazzare in mezzo ai due. Decise di giocare in termini col proprio aspetto.
"Dunque signori, amici elfi, mollate quelle bottiglie che a prenderle per il collo son bravi tutti, ma per sgozzare il pollo ci vuole la mannaia. Smettetela di menare il can per l'aia, mettetevi a cuccia e raccontatemi tutto. Pare che abbiate intenzioni suicide, stasera: non si puo' fare a meno di sentirvi dire che vorreste scavare una bella fossa per una certa persona, e di fatto mi chiedo come mai respirate ancora. Io e i miei amici desideriamo incontrare viva e loquace quella persona, perche' ci tiri fuori qualche buona informazione buona visto che noi non riusciamo ancora a succhiar fuori il midollo dall'osso. Percio', apparentemente, i nostri interessi divergono. Ma potrebbe non essere cosi'. Tutto sta a vedere se possiamo toglierci le pulci a vicenda..."
li guardo', restando sul chi va la' ma attendendo e sperando che cominciassero a parlare.

Spoiler

Intimidate: 9

Bluff: -2

Diplomacy: 0

Sense motive: 5

In caso di attacco da parte loro: CA 15 [11 (senza armatura) +4 (Difesa totale: Trull cerca di evitare i danni senza colpirli, e attendendo l'intervento dei vrok)]

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Dopo aver raccolto la compagna da terra si voltò fulminando con lo sguardo chiunque si sarebbe avvicinato. A-go-ni-a... Tu avresti bevuto un drink chiamato Agonia?!? Incredibile... Dai aggrappati, ti porto fuo... L'elocatrice si interruppe quando sentì la coda dell'abissale accarezzarle per il volto, spingere sulla labbra... Ma che fa? Cercò di scostare il volto a quelle provocazioni... Sino ad ascoltare le prime parole tremolanti della compagna... Cosa? Evelynn siamo in... Ah! Ma che? Un brivido le passò lungo la schiena quando la tiefling cominciò a sbaciucchiarle il collo... Leccarlo e morderderglielo... Mordere... Stranamente adorava quella sensazione. Tesoro... Aspetta... Le labbra della stregona incontrarono quelle dell'elocatrice... Un bacio spinto da parte dell'abissale che trovò inizialmente poca collaborazione da parte di Celeste. Il luogo, la sorpresa ed lo scarto del sapore della bevanda che... Assaggiò alla fine pure lei... Se prima di quel bacio Celeste non avrebbe trovato alcun fermento nel vedere la propria compagna nuda, tra le sua braccia, mentre si strusciava contro il corpo dell'albina, adesso avendo semplicemente sentito il sapore di quell'orrore liquido, si ritrovò, separatasi da quel bacio a fissare quelle forme che aveva tra le mani. Ne hai... Bisogno? Disse come a chiedere una conferma da una palese situazione... Celeste che hai? Non mi sento bene... Le mani della compagna che passarono tra i suoi capelli legati a coda... Uno sguardo e quella dichiarazione... Un momento nel quale la Borealis guardò il volto di lei... E la sua memoria eidetica si ritrovò persa... In ricordi... 

Spoiler

Non era lei che aveva bisogno di te... Ma eri tu che avevi bisogno di qualcuno di cui prenderti cura. 

A me interessa ciò che sei Celeste.. Tu hai dato tutta te stessa per me, senza che te lo chiedessi. Mi sei stata sempre accanto, anche quando il mondo ti urlava contro.. E questo mi basta. Ti amo. 

Non confonderti... 

Il suo profumo era incredibile... La sensazione sembrava quasi quella di essere tornata a casa per un istante. Lavanda... Loricena gialla... Era un profumo forte quasi come quello di Lagocristallo. Mi aveva inebriato. La vedevo avvicinarsi a me camminando lentamente... Mi toccava il volto. Mi donava un bacio... Poi andava alla mie spalle... Mi copriva gli occhi con le mani... Io ero immobile... Non potevo muovermi... Forse non volevo farlo... 

Ma seguì una sensazione orribile... Le sue unghie penetrarono negli occhi, graffiandoli lacerandoli... Io gridavo dal dolore, m'inginocchiavo al suo cospetto, mentre lei da dietro le mie spalle continuava a dilagnarmeli... Occhi... Sono speciale senza di essi? Che cosa sono senza di essi? Non era più una chimica intrecciata... L'azzurro si coprì col denso rosso del sangue... Mi aveva impresso il bacio della morte... Quando quelle unghie abbandonarono la mia carne versai un fiume di lacrime cremesi, accasciandomi poi al suolo... E fu allora che un altro paio di labbra si unirono alle mie... Non vedevo più nulla, ma sentivo... Percepivo di cosa erano fatte quelle labbra...

Io sono il monumento... 

Come stai mia adorata?
Spero che la notte sia stata di tuo gradimento perchè per la sottoscritta è stata memorabile.. 

A TuTti i TuOi... 

Ti amo.. Celeste Borealis..

PECCATI! 

Lo so che sono una persona complicata, ma sappi che non rimpiango un singolo momento in tua compagnia. Non pensare mai il contrario.. D'accordo?

Lei è tua... Non dimenticare mai... Quanto hai combattuto... 

Seppellire un Demone... Non vuole dire ucciderlo. Tienimi sempre con te... Un Quori... Come te... Non cede nulla di ciò che ha conquistato... Siamo conquistatori Celeste! Siamo creature... Ineluttabili! 

Un momento di vuoto... Assaggiò il sapore di Agonia che sentì sulle labbra passandosi la lingua su di esse... Poi gli occhi della Borealis tornarono sulla sua compagna... Ti amo anche io. Non temere... Ora mi prenderò io cura di te... Uno sguardo venne rivolto all'occultista seduto lì vicino. Mi assento per un po' con lei... Così la faccio riprendere. Coprì la tiefling col suo mantello per poi andare. 

X DM

Spoiler

Se i pervertiti del locale non ci fanno uscire uso teletrasporto per andare al manto nero, affittare un camera e fare di conseguenza dopodiché, una volta finito e si spera fatta rinsanire tornare al locale con un secondo teletrasporto. 

Intrattenere (Arti Sessuali) +22

Prova Costituzione +10

 

 

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x coloro che hanno richiesto delle prove

Spoiler

Oceiros (-200mo)

Guarire +11+10=21

Diplomazia +23+5=28

Clint

Diplomazia +51+4=55

Trull

Intimidire +9+17=26

x Oceiros

Spoiler

Seline non sembrava mostrare un comportamento eccessivamente diverso dal solito, ma il suo stato era probabilmente alterato da una forte dose di alcol o, dato il poco tempo a disposizione, da una bevanda di oscura provenienza.

La succube afferrò il biglietto di Oceiros, prima di infilarlo nel bel mezzo della sua generosa scollatura Non me ne dimenticherò disse con un occhiolino, per poi versare a Oceiros il suo drink, che fece scivolare sul bancone A te, dolcezza!

Non erano invece dolci coloro che si erano avvicinati alla tiefling. Diversi uomini iniziarono a toccarsi e ad estrarre le proprie mazze (in un locale che ricordiamo non prevedeva l'ingresso di armi) o a toccare la tiefling stessa, carezzandola e saggiandone la morbidezza della pelle, dei capelli e la potenziale apertura della bocca. Tuttavia al primo Ma stai zitt-- intervenne perentoriamente Celeste, che trasse in salvo la sua amata, non senza aver ricevuto una generosa dose di palpate e sussurri sconci alle orecchie (Mi piacerebbe elocassi dentro di te il mio amichetto!). L'assembramento di carne demoniaca e umana, dedita all'onanismo preparatorio davanti a quelle due belle fanciulle, costrinsero la Borealis a utilizzare i suoi poteri per allontanarsi in tutta fretta e, al contempo, porre soccorso alla tiefling.

Le due avventuriere non furono gli unici membri del gruppo ad allontanarsi: sia Oceiros, Clint, Bjorn e Trull ebbero loro malgrado modo di vedere Thorlum lanciarsi all'inseguimento dello Schiacciagoblin scacciato dal locale. Si poteva leggere nello sguardo del Senzacasta la determinazione, tale da impedirgli di ricordare di essere completamente svestito.

x Thorlum

Spoiler

No, i denti no! lamentò il nano Conosco Razak perchè siamo parenti... ma non tanto!!! si affrettò a dire alzando le mani come a schermarsi da qualsiasi sassata che poteva rivolgergli Thorlum Io mi chiamo Uzmak e sono un sarto, lui è solo cugino di quarto grado Uzmak sudava violentemente sotto lo sguardo arcigno di Thorlum Io a suo tempo presi il tunnel 47-bis, quello che era stato chiuso perchè l'appalto cittadino era scaduto... ma poi noi lo abbiamo rilavorato e reso un passaggio utile per il tipo di fuga necessario... ma da allora non li ho più sentiti, lo giuro! Sì, so che sono nel Katai e che si sono alleati all'esercito del generale che là sta vincendo tutto... ma per favore, non mi fare del male! Ti ho detto tutto quello che so, dico davvero!

Thorlum doveva decidere come agire in maniera indipendente, dal momento che nessuno dei suoi compagni era giunto al suo fianco come solitamente accadeva. Nudo e armato solo di un sasso, stava a lui decidere il destino di Uzmak Schiacciagoblin.

x Seline e Celeste

Spoiler

Celeste (-10mo)

Intrattenere (arti sessuali) +22+15=37

Costituzione +10+16=26

L'esorbitante prezzo della stanza (per gli standard del Piano Materiale) fu ripagato quando le due poterono spogliarsi e lasciare che Celeste soddisfacesse la sua compagna. Impugnato ed applicato il false penis, la penetrazione fu quasi liberatoria per Seline, che potè iniziare quella che sarebbe stata una lunga serie di orgasmi, alleviato in parte proprio grazie a Celeste, che dava una ragione migliore e uno sfogo naturale al piacere della compagna. Il cuore batteva forte nel petto di entrambe, in quella operazione carnale che sarebbe durata due ore, fino a quando Seline non avrebbe “smaltito” l'effetto inebriante del suo drink, forse il migliore che ella avesse mai provato in tutta la sua vita.

x Oceiros, Clint, Bjorn e Trull

Spoiler

Ma che ha detto? domandò preoccupato uno degli elfi, guardando il mezzelfo con occhi spalancati. Il suo compare parve altrettanto impaurito dal tono del fu nano Non... non guardarlo. Deve essere uno di quei mezzelfi speciali... dicono siano immuni al dolore e che parlino strano. No... meglio rimandare! i due si allontanarono tosto dalle proprie poltroncine, dirigendosi verso l'uscita. Nel percorso solo due puzzi furono calpestati a morte. I propri compari ne approfittarono per macellare a mani nude le loro carni, a scopi cannibalistici futuri

Faraine Snow disse la mezzelfa tenendosi la testa (Bjorn sapeva che Snow era un cognome comune tra i bastardi dei Fiordi) mentre veniva accompagnata da Bjorn ai tavolinetti Sì, immagino di aver esagerato stavolta... appena posso vedo di tornare al Piano Materiale la giovane sospirò, massaggiandosi le tempie. A discapito del trucco rovinato, tuttavia, Bjorn non potè notare come ella in qualsiasi altro contesto sarebbe stata molto attraente

Faraine Snow

Spoiler

image.png.c26a2ff41fea8d662dd3a434e224b38f.png

Non è che volevo rimanerci secca, solo che la mia vita fa schifo! Mia madre è morta la scorsa settimana... quella s*****a mi ha sempre incolpata perchè per colpa mia ha perso il lavoro a palazzo... quindi sarebbe colpa mia se lei si è fatta sbattere dal lord e io sono nata? la dark scosse i suoi capelli neri Almeno quel bastardo prima di cacciarci via dal nord ci ha dato un buon mucchio di soldi... o forse mia madre glieli ha rubati, su quella parte è sempre stata vaga... Faraine guardò Bjorn con un mezzo sorriso Sei il primo qua che mi ascolta per tutto questo tempo senza annoiarsi o cercare di fare sesso. Se hai idee su dove possa trovare una vita migliore accetto consigli... non a Shendilavri, però! Ho imparat--

Un ringhio serafico da parte della succube bionda accompagnò il rifiuto di Clint di darsi al piacere carnale, così come le teste del ballerino ettin che lo aveva abbracciato da dietro mugugnarono deluse Ma noi volevamo... awww... ben più accogliente fu invece la lilitu, che sorrise all'arrivo e alle parole del Draconis Regina? domandò la lilitu da cui Clint si era diretto C'è solo una regina qua a Shendilavri e non sono io, ma apprezzo il gentile complimento. Io mi chiamo Lynxia e sì, vorrei farti un dono molto speciale, da appassionata ad app--

Ad uno ad uno gli avventurieri, e i loro eventuali interlocutori, vennero interrotti dall'arrivo di un vrock. L'invito, rivolto unicamente al quartetto che era rimasto nel locale fino ad allora, fu sintetico e semplice Eraphina desidera parlarvi. Ora

I quattro vrock accompagnarono i superstiti pressò un separè molto ampio, nel quale capeggiava un grande divano color porpora su cui era seduta una halfling. Presi i loro posti nei pressi della leader del locale, i demoni rimasero in silenzio, in attesa di ordini. Alla prima impressione Eraphina Blackpine non sembrava il tipo di femmina capace di ricoprire un ruolo così ampio: alta novanta centimetri, i capelli di un blando color castano, la femmina dalla pelle chiara non pareva particolarmente minacciosa. Ma il suo sguardo sembrava far trapelare un'acutezza particolare, che venne sottolineato dalle parole con cui si rivolse al quartetto.

Eraphina Blackpine

Spoiler

image.jpeg.7dd55b83319219e1e03d8c19eb508f60.jpeg

Qui al Decadente, quando non si portano armi, ci si può divertire parecchio. L'unica vera regola da non infrangere è una sola: non fregare Eraphina Blackpine disse sorridendo, aggiustandosi la giacca in pelle scura sopra una semplice maglia bianca Ma voi quattro non siete venuti qui per divertimento... anzi mi è stato detto che cercate un halfling di nome Conrad Eraphina accavallò le gambe avvolte in un pantalone attillato scuro, accomodandosi meglio sul divano troppo grande per lei Conosco un halfling con quel nome, Conrad Svuotatask gli occhi dell'halfing dardeggiarono tra i volti dei presenti Immagino di aver fatto centro... egli doveva entrare nella mia gilda, ma si è rifiutato dicendo che non abbiamo alcuna passione per il vero furto ed è scappato prendendo... una cosa mia... la Blackpine arrossì, probabilmente per la collera repressa Stupido idealista... Ma ora non ha importanza, non lo voglio più vicino. Intanto posso dirvi che egli si trova sì a Shendilavri, ma non a Cuore Spezzato precisò Potreste rivoltare la città come un calzino, ma non lo trovereste mai qui. Tuttavia io so dove potrete trovarlo. Ho speso innumerevoli monete d'oro e favori per scoprirlo, ma non ero sicura di mandare i miei ragazzi lo sguardo di Eraphina passò dubbiosa sui vrock, che rimasero in silenzio (uno di loro si strappò una piuma col becco) Quindi forse potremmo collaborare. Io vi dirò subito dov'è, ma una volta trovato voi dovrete ucciderlo e portarmi il suo cadavere. Fatelo e saremo pari, cercate di fregarmi e io lo saprò e mi vendicherò gli occhi verdi di Eraphina si strinsero in direzione degli avventurieri

Se non credete di potercela fare, avrei un incarico alternativo, recuperare un carico di merci che mi è stato rubato da dei demoni qui in città le nocche dell'halfling scricchiolarono mentre ella strinse il suo piccolo pugno Vi darei i dettagli solo nel caso preferireste questa soluzione... se sentite di voler perdere tempo o avete lo stomaco troppo delicato per decapitare un halfling. Nel caso in cui invece vogliate provare entrambe le strade Eraphina fece un gesto ampio con la mano Allora vedrei di compensare gli abbondanti favori con molta riconoscenza la capo-gilda sfregò il pollice con i polpastrelli dell'indice e del medio.

x tutti

Spoiler

Checkpoint nella notte tra l'1 e il 2 giugno per le azioni dei pg e la scelta, per i quattro convocati, circa l'incarico o gli incarichi che si desiderano accettare da parte di Eraphina (vince la maggioranza relativa, tra i soli quattro convocati). Gli altri aspettano mie indicazioni circa l'eventuale ricongiungimento con il gruppo.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

Stava per prendere il bicchiere per tirarlo in testa a qualcuno degli “spasimanti” delle sue due compagne, prima di sentire Celeste dire che sarebbe andata via. 

Non disse nulla, spostò il bicchiere in direzione dell’incubus barista. 

<<Ehi, splendore. Bevitelo alla mia salute, che non durerà molto.>> disse offrendoglielo, iniziando poi a spostarsi verso gli altri per non rimanere solo. 

Ma i vrock lo fermarono. 

Fortunatamente per portarlo ( e portarli) dal loro obiettivo. Non c’era anche Thorlum e sperò che gli fosse successo qualcosa, ma poi scosse il capo. L’erba cattiva non muore mai. Guarda me...

Ascoltò l’halfling, osservando gli altri accanto a lui. Non disse nulla, ma si aspettava cosa avrebbero preferito. E soprattutto anche lui avrebbe preferito trovarlo vivo per avere più facilmente il filatterio. 

<<Credo che la scelta sarà aiutarvi per il vostro carico in città. O mi sbaglio?>> guardò gli altri, con un che di incuriosito e di indagatore. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull 'Testadicane' Tanner

La reazione dei due elfi lo sorprese alquanto. Decise che aver provato a vivere in uno di quei corpi doveva essere stata una punizione divina per qualche peccato, ed essere ora un mezzelfo forse significava che aveva espiato solo per metà.

Stava per cercare la piccola puzza per avere informazioni [in cambio di una spalla su cui stare per non essere calpestata] quando giunse un invito tanto cercato quanto sconsigliabile rifiutare.

Si trovò dove cercava di essere in compagnia di soli tre compagni... ma non ne avrebbe potuti desiderare di migliori. Se c'erano quattro saggi fra gli avventurieri, erano tutti là tranne Zhuge.

Attese che si esprimessero. Andare direttamente dal ladro era sicuramente più rapido, ma sarebbe stato poco onorevole sia eseguire un halflinghicidio su commissione, sia promettere di farlo e poi non mantenere la parola. Tutto sommato Oceiros aveva indovinato la sua preferenza. “Potremmo fare entrambi, se si accontentasse di vederlo in manette. Altrimenti, sono decisamente per l'opzione meno cruenta per il ladro.”

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

Al Decadente

Spoiler

 

Una volta tanto, l'intervento di un vrock fu provvidenziale e puntuale. 

Clint era abbastanza certo di non volere realmente sapere quale fosse il regalo in questione, pertanto decise di accogliere con una certa qual celerità, particolarmente pronta ed attentamente celata, l'invito irrifiutabile della padrona di casa. 

Salutò con un inchino ed un baciamano la lilitu, lamentando dispiacere e augurandosi - solo a parole - di poterla presto rivedere, e si avviò alla volta di Eraphina, ben contento, una volta giuntovi, di essere nella migliore delle compagnie. 

Ascoltò attentamente la proposta e provò una piccola contrattazione: "Mia signora, voi avete un problema di disciplina e di maltolto, con quell'Halfling. Capisco il vostro bisogno di riavere ciò che vi spetta e di ottenere compensazione. Ma non vi sarebbe sufficiente riottenere ciò che vi appartiene e sapere che Conrad verrà comunque definitivamente allontanato dalla vostra presenza e dai vostri affari?

Noi potremmo svolgere entrambi gli incarichi, prima i demoni, poi ľHalfling, riportandovi tutto ciò che vi è stato sottratto e tenendoci Conrad, per condurlo via, lontano da qui, a tempo indefinito. 

Voi avreste un doppio vantaggio e noi troveremmo chi andiamo cercando: tutti vincono, noi e voi, tranne i vostri nemici, che perdono. 

Che ne dite? Sarebbe possibile ragionare in questi termini?".

DM

Spoiler

Clint ci prova, sempre ammesso e non concesso che sia possibile e che i compagni lo assecondino: 

Diplomazia +51.

@Zellos @Ian Morgenvelt @PietroD

Spoiler

Se ritenete plausibile sostenere la proposta di Clint, esprimetelo entro il checkpoint, sempre che il DM, poi,  ci avvalli l'opzione. 

Mettete comunque un voto per un'altra delle opzioni prospettate da Eraphina.

"Chiaro che, se queste condizioni non dovessero aggradarvi, dovremmo scegliere altrimenti: ed allora io sarei per occuparci dei demoni, riportarvi quanto da essi sottrattovi ed ottenere, così, le informazioni".

Clint non si fidava neanche un po' di quella donna: sospettava che fosse meglio cercare di farle avere il massimo, per evitare pugnalate improvvise alle spalle, una volta trovato Conrad...

 

 

Edited by Ghal Maraz
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

x Celeste [VM 18]

Spoiler

La fortuna di Seline, in quel particolare momento, era il fatto che non aveva bisogno di togliersi alcun vestito per accogliere immediatamente il membro magico della propria compagna all'interno della sua intimità. Non poteva aspettare ulteriormente e la prima penetrazione causò un'immediata ondata di piacere accompagnata da un orgasmo. Lasciò che fosse Celeste a condurre quel gioco di passione perchè, a causa della sua mente completamente annebbiata, era semplicemente della carne fresca tra le mani dell'elocatrice.. Non era nient'altro che una tiefling che urlava di piacere senza sosta, aggrappandosi con forza al corpo nudo di Celeste, graffiandola con le unghie e continuando ad incitarla a proseguire, a non fermarsi per nessuna cosa al mondo, mentre gli orgasmi proseguivano senza sosta, divenendo quasi una situazione allarmante per i rapporti "standard", se così si possono definire, delle due ragazze.
Che l'elocatrice la possedesse da sopra, da dietro, da sotto o di lato non le interessava proprio per nulla, l'importante era semplicemente continuare a sentire il membro di lei e quel piacere che veniva soddisfato con ulteriori ondate.. Una sensazione unica e mai provata che si spense dopo due lunghe ore, quando il corpo sudato della tiefling esalò l'ultimo gemito di piacere provocato dal suo ultimo orgasmo.. L'effetto della droga iniziò a diminuire velocemente e un lungo sospiro uscì fuori dalle labbra della stregona, rimanendo con gli occhi socchiusi per qualche minuto nel tentativo di riprendersi, accogliendo tra le sue braccia il corpo, probabilmente provato, della propria compagna.
Venne donato successivamente qualche bacio sulla fronte di lei, coccolandola a dovere per aver adempiuto a quell'impresa, passandole le mani tra i capelli.

Grazie tesoro
Disse inizialmente per donarle un altro leggero bacio.
Ammetto che stavolta è stato.... Wow..
Aggiunse con quel commento per poi sorriderle con fare malizioso.
Mai provata una cosa del genere.
Gli occhi scarlatti cercarono quelli blu dell'elocatrice, attendendo qualche istante nello scambiare quello sguardo con attenzione, prima di prendere parola.
Seline era più brava di me a farti stare bene, vero?
La riabbracciò cercando di portarle il volto sul proprio seno per accarezzarle con calma i capelli.
Non sono proprio una santa, lo so.. Sto cercando di fare la brava, ma non è facile.. Qui le tentazioni sono tante e la possibilità di riavere ciò che desidero pure. Spero che tu abbia capito che sto cercando di mettercela tutta.. Non pensavo che quella bevanda fosse così..
Le sfuggì una risatina.
Eccitante..
Un'altra carezza sui capelli dell'elocatrice.
Ti amo, Celeste.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros 

Al Decatente

Spoiler

Le parole di Clint non sarebbero state sbagliate, non fosse che temeva che il furto riguardasse non tanto materiale fisico da parte di Conrad, ma più qualcosa di metafisico. 

Interpersonale. 

Fisico in sensibile biblico.

<<Come spesso accade le parole di Clint non sono sbagliate, affatto.>>

Accavallò le braccia. 

<<Qualora fosse possibile, soddisfare entrambe le vostre questioni, anche riportandovi ciò che l’halfling vi ha potato via. Se non fosse possibile, direi che riportarvi quel carico rimane la cosa più veloce da fare, direi.>> sorrise.

@Master

Spoiler

Diplomazia +8

 

 

Edited by Zellos
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast)

 

Thorlum ottenne poche informazioni. Era indeciso sul destino del nano. A momenti avrebbe voluto ucciderlo, mentre in altri si sarebbe accontentato di tagliargli la barba e incidergli con un coltello il marchio dei rinnegati. Lo stesso marchio che lui portava in fronte. Doveva riflettere, ma non ne aveva il tempo. Aveva una missione da portare a termine. Lo guardo duramente. Non ho tempo per te. Ritieniti fortunato sarto. Gli diede una sassata in testa, buttandolo a terra. Gli sputò sopra e gli diede un altro calcio.  Ma la tua vita non finisce oggi. Hai un compito da assolvere. Cerca il tuo stupido parente e porta il mio messaggio. Digli che il TagliaRocce decaduto è in vita. Digli che la mia vendetta non si placherà, finché lui...e voi tutti sarete in vita. Fatto ciò, rinnega il tuo Clan. Fece nuovamente una pausa. Questa è la tua unica possibilità di salvezza. Se non lo farai, ti verrò a cercare...e non avrai la stessa fortuna di oggi. Tiro la pietra con forza vicino al volto per spaventarlo ancora più duramente. Dopo ciò si girò per tornare nel locale e ricongiungersi con gli altri. Si sentiva debole. Perché l'aveva lasciato in vita? Ancora una volta non aveva bagnato la terra con il sangue di uno SchiacciaGoblin. Sapeva che a partire invertite non avrebbe ricevuto lo stesso trattamento. Ma contemporaneamente voleva che i suoi nemici vivessero nel terrore della sua vendetta. Lui non nascondeva le sui intenzioni. Così gli era stato insegnato e così faceva.

 

Master

Spoiler

Intimidire +10 affinché le sue minacce abbiano effetto e il tizio faccia quanto richiesto.

 

Edited by SassoMuschioso

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.