Jump to content

SassoMuschioso

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    345
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

97 Gigante

About SassoMuschioso

  • Rank
    Profeta
  • Birthday 11/08/1982

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ottima cosa. Domani dopo cena dovrei avere un pizzico di tempo in più, così cerco di focalizzare appieno il carattere e potrò darti ulteriori dettagli 😉.
  2. 1. Vedra, il fatto che sia stata così dissoluta mi da una partenza religiosa. 2. Trull, nano estremanente rispettato e benvoluto da tutti, morto due volte ma sempre vivo, mi da un ulteriore aggancio religioso oltre che un indirizzo verso il LB. 3. Uomo estremamente coccolato come da tradizione Tunner, mi può dare un ulteriore aggancio caratteriale che sto ancora focalizzando. Inoltre anche Mulroht stesso, mi può dare vari agganci in questo senso. Potrebbe forse averli lui stesso, ma essendo il figlio di Thorlum credo mi verrebbe difficile da giocare: sono molto legato al padre, e non vorrei che questo mio legame influenzasse il PG (infatti la sua morte mi spiace molto, avevo un destino molto pernicioso in mente 😉 ). Ecco, da qui la mia scelta 🙂 .
  3. Tra l'altro come faccio il BG te lo faccio leggere, so che potrebbe sembrare uno "spoiler", ma in realtà come fratelli dovremmo aver vissuto assieme, quindi ci sta tale conoscenza 🙂 .
  4. Confermo presenza. Sceglierei: Forgrim Minyar Tanner dei FiglidellaRoccia: umano maschio Thx 🙂
  5. Ti cito per avviso e lo scrivo anche nell'altro topic. Mi vorrei dedicare a "Forgrim Minyar Tanner dei FiglidellaRoccia: umano maschio". 🙂
  6. Ovviamente ci sono. In ogni caso sono ancora in fase di valutazione su chi poter usare. A questo riguardo, mi vengono giusto due domande (sempre che i tizi che sto individuando siano liberi 🙂 - @PietroD su discord parlavi di un fratellastro di Mulroht Tanner, chi e questo tizio? Che che razza avrebbe? Inoltre, Trull che tipo di educazione avrebbe dato ai suoi figli? Mi vorrei fare una idea di questo per visualizzare il carattere 🙂 . Ovviamente mi bastano due righe (del tipo: educazione rigida volta al sacrificio verso il prossimo con grosse aspettative di successo sulle sue spalle). - @Ghal Maraz su ??? Marsh umano maschio mezzo-immondo, l'ha educato Clint o la moglie (di cui ora non ricordo il nome). Anche qua, che tipo di educazione avrebbe ricevuto? Come sopra mi bastano due righe.
  7. Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast) Quando il nano riaprì gli occhi non si rese immediatamente conto di dove si trovasse. Ma dove mi trovo? Stavo combattendo contro quel demone....non riesco a capire...... si guardò attorno, almeno così sembrava. Vago per un tempo che non riuscì a quantificare finché non trovò delle presenze a lui note e capì. Anzalisilvar, Gargamellor, Helgor....perché sono qui con voi? Cosa ci faccio qua.....non ditemi che....rimase in silenzio. Le parole di Helgor gli diedero la certezza della sua dipartita. Io morto....disse piano....con tutte le cose che avevo da fare...muoio senza concludere la mia vendetta. Troppi SchiacciaGoblin sono ancora in vita....AHHHHHHH...urlò di frustrazione. Guardò nuovamente cugino. Helgor, io non mi sono mai sentito un SenzaCasta...ma sempre e solo un TagliaRocce. Quella sentenza è stat... Notò Seline. Serk Nadarunn anche tu qua...disse con stupore...ma, io ti stavo proteggendo...ero sicuro di averti salvato.....non dirmi che quell'idiota di Clint alla fine ti ha ucciso? Perché......perché l'ha fatto... c'era molta tristezza in quell'ultima affermazione. Rimase nuovamente in silenzio, pensieroso. Magari possiamo liberarci. Non sappiamo se sia possibile o meno, Serk Nadarunn, Anzalisilvar voi ne capite di queste strane cose e luci con poteri. Magari conoscete un modo per poterci liberare. Potremmo cercare di comunicare con Oceiros...anche lui conosce queste strane luci....magari potremmo trovare una strada. Un piccola fiamma iniziò ad ardere dal basso. Il nano non seppe come, ma gli fu subito chiaro che quel cosmo stava andando in frantumi. Guardò tutti. Dobbiamo spostarci più in alto, così prendiamo del tempo per cercare una soluzione. Disse con determinazione. Non dobbiamo arrenderci. Siamo finiti qui dentro, dobbiamo uscirne!! Anzi....forse quella può essere quella la via di uscita. Continuò con animosità. Thorlum non voleva arrendersi all'evidenza. Mi è venuta una idea. Quel fuoco può essere la strada giusta, magari è solo uno stupido inganno per tenerci imprigionati. Fece una nuova breve pausa per ordinare i pensieri. Nessuno può dire il contrario. Non possiamo attendere inermi, dobbiamo provare a liberarci. So che può essere pericoloso, ma dobbiamo provare e so anche come provare quella strada. Basta buttare un altro per primo in quelle fiamma e vediamo cosa succede. E so anche chi buttare, fece un sorriso malevolo. Razak è morto con quell'artefatto attivo, sicuramente è qui dentro, se riesco a trovarlo velocemente butto lui. Una volta fuori ci occuperemo nuovamente di lui. Se poi non faccio in tempo ne prenderò uno a caso, ma dobbiamo agire velocemente. Siete con me? Thorlum non attese risposta e si mosse velocemente cercando Razak o qualsiasi altra anima da buttare prima di lui in quelle fiamme. Sapeva che il tempo era determinante. Così svaniva Thorlum SenzaCasta, TagliaRocce decaduto, Roviana di Huruk-Rast, Portatore di Sventura, figlio di Toror, nipote di Thoric il ForteMartello primo degli ScavAbisso e ultimo del suo nome. L'astuto secondo pochi, l'idiota secondo molti. Master
  8. Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast) Thorlum non poteva credere al suo occhio: la corazza del Demone sembrava impenetrabile. Tutti i suoi colpi rimbalzarono senza infliggere alcun tipo di danno. Nonostante ciò il nano non arretrò di un passo. Non si mosse neppure quando un ondata di fuoco lo investì in pieno. Sofferente e ferito alzò ancora una volta la sua arma. Questa volta sarebbe riuscito a spezzare quell'armatura. Master
  9. Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast) Io sono Thorlum e non mi piego di fronte a niente, rispose orgogliosamente all'essere prima di venire colpito dal martello e dal corpo di Masato. In quel momento il nano realizzò che lo Shogun non aveva usato alcun tipo di trucco per nascondersi o scappare: era realmente morto. In quel momento realizzò quanto difficile era la situazione. Osservò l'ambiente intorno a se: i suoi compagni erano inermi e feriti. Seline e Clint combattevano tra loro, Celeste a terra tenuta in vita dal povero Oceiros, Trull e Bjorn che urlavano sforzandosi di muoversi. Sharifa, Winn'Ier e Golban particamente inermi. Nessuno sarebbe venuto in suoi aiuto. Fu assalito da varie sensazioni. In quegli attimi si rese conto che dopo la perdita del suo Clan, della sua casa e del suo nome gli unici con la quale continuava a passare il suo tempo erano quegli avventurieri. Gente strana, che non approvava i suoi ideali e i suoi modi di fare ma che continuavano ad accettarlo e a tenerlo con loro. Quelle strane persone facevano parte di lui. Gli tornarono in mente alcune parole di suo nonno Thoric TagliaRocce: Non c'è una causa più urgente, né più giusta, del proteggere il futuro del nostro Clan. Sorrise stringendo i denti, sentendo il sapore del suo sangue in bocca. Proteggere: che assurda, arcaica, meravigliosa parola. Il destino aveva reso quegli avventurieri parte del suo Clan, era suo dovere proteggerli. No Trull, da qua non mi muovo. Sconfiggerò questo essere e vi porterò a casa, oppure sarò la pietra che gli bloccherà il passo. Portali tu in salvo.... Fece un respiro profondo...FUGGITE, SCIOCCHI...!! Iniziò a ridere mentre cercava di colpire il demone, lui amava combattere: il destino l'aveva portato nel posto giusto al momento giusto. Il suo nome sarebbe vissuto per sempre. Master
  10. Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast) Thorlum cercò di raggiungere Masato inutilmente. Lo Shogun scomparve lasciando il posto ad un essere demoniaco che balzò immediatamente in volo. Ma che accidenti... Dove ti sei nascosto Masato? urlò a gran voce. Non nasconderti ed esci fuori. Il nano non aveva capito la vera natura dello Shogun. Fece un passo per guardandosi attorno cercando di capire quale strano potere avesse invocato per riuscire a scambiarsi con un tale essere. In quel momento Sharifa con i suoi poteri gli diede la possibilità di volare esortandolo ad uccidere il demone: il pericolo più imminente. Strinse il suo martello preparandosi ad attaccare, quando venne chiamato da Seline. Il nano la vide sparire in una nube di ghiaccio, una nube evocata dai poteri di Clint. Clint che accidenti stai facendo, perché attacchi Serk Nadarunn a tradimento.... si girò a guardare i suoi compagni. Che cosa sta accadendo? Chiese confuso, sperando in una risposta per lui sensata. Probabilmente quell'essere lo sta controllando...che mente debole quella di Clint... Inizio ad essere stanco di queste cose assurde che ingannano mente e vista. Fermate quell'idiota di Clint e salvate Serk Nadarunn, io mi occupo di quella creatura. Master
  11. Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast) Il nano attese inutilmente. Masato non raccolse la sfida e rimase nella sua posizione. Lo sapevo, sei solo un vigliacco. Ma non riuscirai a sfuggirmi.... Disse prima di muoversi e attaccare. Master
  12. Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast) Thorlum non riuscì a gioire appieno della morte di Hurgrim. Hurgrim sei morto come sei vissuto, senza onore e dignità. Anche nel tuo ultimo atto sei riuscito a mostrare a tutti il tuo sangue fatto solo di fango. Cugino....non puoi morire ora che siamo ad un passo dalla vittoria. Le notizie sullo stato di salute del cugino gli lasciarono l'amaro in bocca. Helgor rischiava di morire per sempre, senza alcun che nessuno potesse far nulla per riportarlo in vita. Il collettore doveva essere spento, solo così avrebbe potuto salvarlo. Accelerò il passo, senza pensare a nient'altro, cercando di arrivare velocemente di fronte Masato. Ishibura. Non nasconderti dietro i tuoi leccapiedi. Ora non puoi più scappare da me. Fatti avanti, io Thorlum Senzacasta, Rovina di Huruk-Rast , Portatore di Sventura ti sfido a duello. Alzò il martello e fece un passo avanti. Master
  13. Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast) Thorlum ascoltò le parole del nuovo amante di Clint. Nessuno l'ha mai battuto a duello? Beh, certo... lui non si è ancora scontrato con me, disse con orgoglio. Deve aver avuto paura di sfidarmi. Sorrise sicuro. Ma tra poco non potrà evitarlo...lo sfiderò e porrò fine a questa guerra! Fece battere leggermente il martello in terra. Per il resto le scelte sono ovvie. La prima è Marie Antoniette, l'unica in grado di prendere difficili decisioni. Abbiamo bisogno delle sue capacità. E tu dovrai aiutarla. Guardò Seline. avrà bisogno di tutto l'aiuto che potrai fornirgli Serk Nadarunn (nanico: Sangue di Demone) I'altra mia scelta sei tu. Master
  14. Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast) Con la fuga dell'ultimo nemico lo scontro terminò. Thorlum fece un grosso respiro, toccandosi la spalla che iniziava a duolergli. Diede una occhiata a Celeste per capire se avesse perso la vita, limitandosi ad un breve sorriso quando capì che era solo svenuta. Si avvicinò al corpo senza testa di Tetzuo. Sei caduto troppo velocemente. Si mise a perquisirlo. Magari Trull ha dimenticato qualcosa. Fece lo stesso con gli altri e si mise in marcia. Notando le attenzioni rivolte ad Argentea, intervenne. Lasciate quella donna qua. Sarà solo ulteriore peso e noi abbiamo una guerra da finire. Non abbiamo tempo. Continuando ad esplorare, riuscirono a raggiungere Clint. Inizialmente sembrava in pericolo, ma ben presto si scoprì il contrario. Ma... mentre noi combattiamo tu ti dedichi a.... questo... Se stavate insieme non poteva scegliere un altro momento? Avreste potuto aiutare invece di fare fare tutto a noi. Borbottò uscendo da quel nido d'amore. Si sedette e aspetto che i due si rivestissero. Io Oceiros... visto che puoi....si, avrei bisogno di cure. Rispose avvicinandosi al Chierico. Master
  15. Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast) Il nano fu colpito durante il suo attacco. Un colpo leggero al ginocchio che sbilanciò il suo corpo facendogli sbagliare il colpo. La testa del martello si infranse pesantemente nel pavimento alla sinistra di Maeda. Maledizione... esclamò mentre cercava di assecondare il movimento dell'arma per continuare ad incalzare il suo bersaglio. Istintivamente il nano non fermò la corsa, ma fece un leggero salto a sinistra che gli permise di alzare la sua arma e di colpire velocemente il corpo oramai senza vita di Sakanori. L'arma di Bjorn aveva decapitato la donna prima di lui. Lei era m...ahhh, disse Throlum prima di illuminarsi a causa di una palla di fuoco. Il calore lo fece soffrire, ma contemporaneamente bloccò nell'immediato la sua vena polemica su chi doveva combattere con chi. Si spense alcune fiammelle rimase accese nella barba decidendo il suo prossimo avversario: Enko Shimomura. Master
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.