Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cose da Gary

Articolo di James Ward del 14 Febbraio
Fatemi iniziare dicendo che, a mio parere, Gary Gygax era un genio dei giochi di ruolo. Parte di quella genialità veniva espressa nella capacità di creare contenuti e scenari intriganti per D&D. Ho visto miliardi di DM, ma lo stile di Gary rimane il migliore tra tutti quelli che ho sperimentato. Era in grado di dare vita all'avventura nella vostra mente. Ho avuto modo di provare infiniti dungeon, ma nessuno è stato vicino all'essere bello e interessante come il dungeon di Greyhawk di Gary, creato nel '73/74. Ogni livello era pieno di effetti magici, camere dalle forme strane, corridoi e, ovviamente, incontri pazzeschi con creature meccaniche o esseri mitologici.

Non c'è da meravigliarsi se ho provato a seguire le sue tracce. Orrore degli orrori, Gary aveva decisamente la "sindrome di Monty Haul" (espressione gergale per indicare un master che riempe i giocatori di tesori, NdT). Aveva moltissimi incantesimi e oggetti magici da testare per studiare il loro impatto su una campagna.
In quanto utilizzatore di magia, in una partita di Gary volevo mettere le mani su ogni genere di oggetto magico. Quando mi veniva data la possibilità di scegliere tra un mucchio di monete d'oro, un sacco di gemme o un oggetto magico puntavo sempre sul terzo. Sono quindi stato il giocatore che ha testato buona parte dei primi oggetti. Sono stato tra i primi ad usare una pietra della buona fortuna, un bastone del potere, una pietra magica, un corno delle bolle (sigh) e un anello di rigenerazione.
Ricordo chiaramente di essere stato tra coloro che testarono l'avventura dei giganti del fuoco. Durante quella partita ho lanciato giara magica sulla regina dei giganti, in modo da usare la sua autorità per scagionarci da un omicidio. Il giorno dopo giara magica è stato trasformato da incantesimo che permetteva di controllare un personaggio noto ad un generico incantesimo di dominazione mentale con una possibilità di fallire (un altro sigh).
Penso che potreste trovare interessanti alcuni degli assi nella manica da DM di Gary. Gary aveva 28 livelli nella parte superiore del suo dungeon, divisi in tre sezioni: quella dei nani era incentrata sui tesori legati all'oro, quella degli elfi aveva molti oggetti magici e c'era una sezione centrale che si estendeva verso il basso fino ad un pericoloso gruppo di stanze ad alto livello di potere.
LA SPADA PARLANTE
Tutti i gruppi di Gary amavano provare a disegnare delle mappe dei suoi dungeon. Io ero il peggiore del gruppo nel disegnare questi schizzi, ma sono comunque stato quello che ha trovato un'area mancante tra dei corridoi. Abbiamo iniziato a cercare una porta segreta e, con un po' di fortuna, l'abbiamo trovata. Il tesoro era difeso da dei troll, ma dopo una battaglia complessa siamo riusciti a metterci mano. Noi eravamo soliti dividerci equamente l'oro e le gemme e tirare un dado per tutto il resto. Io ho ottenuto una spada magica +2, una fantastica arma parlante con un sacco di poteri divertenti. Il mio servitore, un guerriero umano di 4° livello, fu lieto di ottenerla in dono. E, come se questo non bastasse, aveva persino un fodero riccamente decorato di gemme preziose. E fu solo allora che scoprii l'imbroglio dietro alla spada. Gary, con una voce bassa, interpretò la lama, affermando come amasse le gemme nel suo fodero e spiegando come i suoi poteri sarebbero stati disponibili solamente se, alla fine di ogni avventura, al suo fodero fosse stata aggiunta una gemma rara e preziosa. Capii solo successivamente che non avrebbe accettato i soliti rubini, smeraldi o diamanti: dovevano essere gemme uniche, in qualche modo. Ho dovuto fare qualche ricerca sulle pietre preziose per soddisfare la spada. Sono andato a cercare dei zaffiri viola a stella, diamanti gialli, tormaline verde-acqua o a occhio di gatto e pietre lunari bianche splendenti. Ben presto possedere quella spada diventò un impegno eccessivo.
L'ENORME DOPPIA PORTA DELLA TORRE CENTRALE
C'era un enorme scalinata nel mezzo del dungeon di Gary, che scendeva nel sottosuolo e terminava con due enormi porte di pietra, che si rivelarono molto difficili da aprire. Una volta che le trovammo decidemmo di volerle superare. Inizialmente eravamo di livello troppo basso: non avevamo abbastanza forza, il ladro non era in grado di comprendere le serrature e spesso dei mostri pericolosi si avvicinavano per mangiar... vedere cosa stava succedendo. Infine riuscii ad apprendere l'incantesimo Scassinare e lo usai sulla porta. "Nulla?" "Sì" spiegò Gary "Le due serrature sono sbloccate. Ma le porte non si sono aperte". Abbiamo sfogliato le regole per studiare il funzionamento dell'incantesimo. Se aveva funzionato le porte si dovevano essere aperte. Passarono mesi prima che scoprissimo che le serrature al centro della porta erano false. Ho dovuto lanciare Scassinare sul lato delle porte, dove si trovano realmente le serrature. Ma i problemi non finirono qui: superate quelle porte fummo sconfitti, feriti e trasformati in pietra diverse volte, purtroppo.
IL GUERRIERO DORATO
Gary era spesso diabolico: tutti odiavamo il rischio di trovare degli oggetti maledetti assieme al resto del tesoro. Ma nell'intero dungeon di Greyhawk non c'era nulla di insidioso quanto il Guerriero Dorato. I livelli superiori del dungeon di Gary potevano essere esplorati e svuotati dei loro tesori e, dopo un po', sarebbero stati pieni di pericoli ancora più letali. Ma dovevamo superare i livelli superiori se volevamo scendere a quelli inferiori. Un giorno, mentre stavamo girando intorno ad un angolo, un guerriero coperto d'oro ci corse incontro e ne fummo sorpresi. Provammo a colpirlo dalla distanza e a lanciargli qualche incantesimo, ma non si fermò nella sua corsa. Era qualcosa di strano e lo prendemmo come una sfida. Ogni volta durante le avventure il guerriero dorato spuntava dal nulla e ci superava. Riuscimmo a colpirlo con le nostre spade magiche, mettemmo delle trappole che la creatura superò con facilità, persino quando erano oggetti elaborati con baliste, reti e incantesimi. Fummo costretti ad arrenderci, alla fine: intrappolare quella pila d'oro su gambe stava richiedendo troppo tempo e risorse. Da quel giorno, ogni volta che incontravamo il guerriero dorato lo salutavamo e gli auguravamo una buona giornata.
IL MAGO DELLA TORRE NERA
Non ho mai scoperto il nome del mago nella torre nera che si trovava nell'estremità ovest della città di Greyhawk. Tutto ciò che sapevo era che avevamo bisogno dell'incantesimo pietra in carne e quel mago lo conosceva. Stessa cosa per il rimuovere maledizioni o l'identificare alcuni artefatti di alto livello. Sfortunatamente per me e per gli altri richiedeva sempre un pagamento in oggetti magici: dovevamo offrirgli dei buoni oggetti per ogni lavoro. Immaginate il nostro dilemma: il seguace preferito del nostro chierico era stato pietrificato (c'erano un sacco di cose che ti facevano subire questa condizione nel dungeon di Gary) e, per vederlo tornare alla normalità, avremmo dovuto offrire cose come un anello di rigenerazione, una bacchetta dei fulmini o un amuleto della guarigione. Spesso dovevamo offrire numerosi oggetti per pagare più incantesimi. Solo anni dopo ho capito che il mago era un ottimo strumento per bilanciare la campagna: Gary ci poteva far affrontare sfide che portavano conseguenze che non saremmo stati in grado di sistemare da soli, ma che avremmo potuto eliminare pagare un prezzo consistente in termini di oggetti magici, cosa che li eliminava dalla campagna. Abbiamo riflettuto a lungo sulla possibilità di attaccare la torre nera e, ogni volta che lo facevamo, notavamo creature come dei golem di ferro ad attenderci alla porta o dei fantasmi che ci passavano attraverso nel salone principale. Una volta abbiamo persino visto un gigante delle nuvole con una statua d'oro. E, alla fine, chissà perché, non abbiamo mai saccheggiato la torre.
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/gary-gygax-things.669413/
Read more...

Le Intricate Origini della Classe Armatura

Articolo del 13 Novembre 2018 di David Hartlage
Nel 1977, quando lessi per la prima volta il regolamento base di Dungeons & Dragons, il modo in cui la classe armatura migliorava decrementando da 9 a 2 mi confuse. I numeri più alti non dovrebbero essere migliori?
I giocatori usavano la CA solamente per trovare una riga su una tabella, rendendo i numeri discendenti ancora più imbarazzanti visto che anche quelli ascendenti avrebbero funzionato ugualmente. Le armature magiche introducevano delle CA negative rendendo i numeri discendenti ancora più ostici. In più molti dei demoni descritti nel supplemento Eldritch Wizardry del 1976 possedevano una classe armatura negativa.
Gli sviluppatore di D&D sembravano pensare che una classe armatura ascendente fosse più sensata. Le regole del gioco derivavano dalle regole di Chainmail, gioco di battaglie tra miniature del co-creatore di D&D Gary Gygax. Chainmail valutava l'armatura da 1 a 8, con le armature migliori che davano i valori più alti. L'altro co-creatore di D&D, Dave Arneson, basò la sua campagna fantasy di Blackmoor, che sarebbe poi diventata appunto D&D, su Chainmail. In Blackmoor le classi armature più alte rappresentavano armature migliori.

Quindi come mai le prime regole di D&D stabilirono la confusionale convezione della classe armatura discendente?
La risposta si trova verso la fine della genesi del sistema di combattimento di D&D.
Nel manuale originale di D&D, il sistema di combattimento che usavano tutti appare come Alternative Combat System (Sistema di Combattimento Alternativo, NdT). "Alternativo" perché i giocatori potevano semplicemente usare il sistema di combattimento di Chainmail. Quando Dave avviò la campagna di Blackmoor, provò il sistema di Chainmail. Ma esso si concentrava su battaglie campali tra armate con relativamente pochi eroi leggendari e mostri. Ma per le avventure nel dungeon sotto Castle Blackmoor, le regole andavano cambiate. Uno dei giocatori originali di Blackmoor, Greg Svenson, ricorda che, dopo un mese di gioco, la campagna creò nuove regole per i tiri per i danni e i punti ferita.
Molto di quello che conosciamo riguardo a come Dave adattò le regole per la sua campagna di Blackmoor viene da due fonti: un'intervista del 2004 e The First Fantasy Campaign, una pubblicazione allo stato grezzo di note da lui prese durante il gioco. Molte delle citazioni in questo articolo provengono da quelle due fonti.

Matrice di combattimento in mischia di Chainmail
Per risolvere il combattimento in mischia, Chainmail usava una matrice di combattimento. I giocatori confrontavano l'arma d'attacco o la creatura contro il difensore, tiravano due dadi da 6 e consultavano la tabella per vedere il risultato. "Era ok per un certo numero di tipi di unità differenti, ma già dal secondo weekend avevamo già incontrato 20 o 30 mostri differenti e la matrice stava cominciando a riempire tutto l'appartamento."
Dave abbandonò la matrice ed estese le regole di Chainmail per gli attacchi a distanza al combattimento in mischia. In Chainmail chi attaccava a distanza tirava 2d6 e cercava di fare un tiro più alto di un bersaglio numerico basato su classi armature ascendenti. Blackmoor aveva così ottenuto i tiri per colpire in mischia.

Tabelle di Chainmail per il combattimento corpo a corpo e a distanza
In Chainmail le creature non avevano punti ferita, così si moriva con un singolo colpo. Ma per esseri straordinari come eroi, maghi e draghi era concesso un tiro salvezza come ultima speranza di sopravvivenza. Per esempio, le regole dicevano, "Il fuoco di Drago uccide tutti gli avversari che tocca, eccetto un altro drago, Super Eroe o un Mago, i quali si possono salvare tirando 7 o più con due dadi [da 6]."
Con delle regole per cui un colpo solo distruggeva un personaggio, Dave provò a risparmiare la vita dei personaggi giocanti dando loro un tiro salvezza contro ogni colpo subito. "Perciò anche se [un personaggio] veniva colpito più volte durante un round di combattimento in mischia, in pratica, poteva non subire alcun danno."
Ma il sistema dei tiri salvezza rendeva comunque i personaggi troppo fragili per andare bene ai giocatori. Dave spiega, "Non ci volle molto perché i giocatori si affezionassero ai loro personaggi e volevano qualcosa di dettagliato che Chainmail non aveva."

Battaglia a Chainmail su un tavolo coperto di sabbia.
"Adottai le regole che avevo creato tempo fa per un gioco basato sulle navi corazzate della Guerra Civile Americana chiamato Ironclads, che aveva punti ferita e classe armatura. Questo implicava che i personaggi potevano avere una chance di vivere più a lungo." In una battaglia basata su Chainmail, con protagonisti delle armate che riempivano un tavolo di sabbia, i punti ferita avrebbero sopraffatto i giocatori con la compilazione di note e appunti. Ma i giocatori di Blackmoor amarono la regola. "Non gli importava di dover prendere nota dei punti ferita, perché stavano prendendo nota dei risultati solamente per il loro personaggio e non per un intero esercito. Non gli importava se non potevano uccidere un mostro in un unico colpo, ma non volevano che fosse il mostro ad ucciderli in un unico colpo."
Quando i giocatori creavano i personaggi, determinavano i punti ferita. Per i Mostri i punti ferita erano basati "sulla grandezza fisica della creatura e, in una certa misura, sulle sue capacità mitiche." David amava variare i punti ferita tra i singoli mostri. Volendo sia stabilire la forza di un tipo di mostro che tirare per i punti ferita di un singolo, probabilmente inventò i Dadi Vita.
Dave disse di aver preso la classe armatura da Ironclads, ma il concetto venne da Chainmail e il termine arrivò nelle revisioni del 1972. Sospetto che Dave intendesse di aver preso il concetto dei punti ferita e dei danni da un gioco di battaglie navali che includeva entrambi i concetti di gradi d'armatura e di punti danno. Lo storico di giochi Jon Peterson spiega, "I concetti di spessore dell'armatura e di resistenza tramite punti di danno esistevano in molti wargames navali precedenti a Chainmail." Eppure nessuno è riuscito a trovare le precise regole navali che ispirarono Dave. Persino le sue regole scritte a mano per le battaglie tra navi corazzate mancavano delle proprietà assimilabili alla Classe Armatura. Magari considerò solamente di usarne il concetto in un wargame navale prima di portare la nozione in D&D.
In Blackmoor, Dave di solito usava i danni localizzati. Magari fu il combattimento navale ad ispirare la regola. Quando delle navi combattono, i proiettili che penetrano una caldaia o un barile di polvere da sparo fanno molti più danni rispetto ad una palla di cannone che attraversa la cambusa. Analogamente, in un combattimento corpo a corpo, un colpo in testa probabilmente uccide.
Le regole di Dave per i danni localizzati raggiunsero D&D solamente nel supplemento Blackmoor, che fu pubblicato un anno dopo l'uscita iniziale del gioco. Ma i danni localizzati resero il combattimento più complicato e pericoloso. Questo stile di combattimento realistico risultò essere troppo mortale per i raid nei dungeon di D&D. Quindi i giocatori di D&D non adottarono mai i danni localizzati. Persino Dave sembrava tenere da parte quelle regole per occasioni speciali. "I danni localizzati erano usati generalmente soltanto per i mostri più grandi e solo in quegli scontri corpo a corpo dove venivano usate tutte le opzioni. Questo permetteva di progredire più velocemente nella partita anche se il povero mostro era quello che ne soffriva di più." Dave arbitrava un gioco fluido, adattando le regole per adattarsi alla situazione.
Nel momento in cui nella campagna di Dave furono assodati i punti ferita, i tiri per colpire usando 2d6 e i tiri per i danni, egli mostrò il suo gioco a Gary Gygax.
Nella prossima parte: Gary Gygax migliora i punti ferita rendendoli meno realistici, e poi aggiunge degli strani dadi.
Link all'articolo originale: https://dmdavid.com/tag/the-tangled-origins-of-dds-armor-class-hit-points-and-twenty-sided-die-rolls-to-hit/
Read more...

Sottoclassi (Parte 3) e Sondaggio sui prodotti di D&D 5e

Articolo di Ben Petrisor, Jeremy Crawford, Adam Lee, Dan Dillon e F. Wesley Schneider - 6 Febbraio 2020
Nota del Traduttore: le traduzioni italiane dei nomi delle Sottoclassi presentate in questo articolo non sono ufficiali.
 
Continuando la nostra serie del 2020 dedicata a nuove Sottoclassi, gli Arcani Rivelati ne presentano tre nuove per voi da provare: l'Armaiolo (Armorer) per l'Artefice, il Circolo delle Stelle (Circle of the Stars) per il Druido e il Vagabondo Fatato (Fey Wanderer) per il Ranger.
E' disponibile anche un Sondaggio riguardante il precedente Arcani Rivelati, il quale presentava il College della Creazione (College of Creation) per il Bardo, il Dominio dell'Unità (Domain of Unity) per il Chierico e l'Anima a Orologeria (Clockwork Soul) per lo Stregone. Per favore, seguite il link del Sondaggio per farci sapere cosa ne pensate.
In aggiunta, per favore prendetevi un po' di tempo con il Sondaggio sui Prodotti per farci sapere in che modo vi state divertendo e come state interagendo con i nostri prodotti.
 
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 3
sondaggio: sottoclassi, parte 2
sondaggio sui prodotti
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses_part3
Read more...

Cinque Teste Sono Meglio di Una

Articolo di J.R. Zambrano del 17 Febbraio 2020
Tiamat è la dea a cinque teste dei draghi cromatici. Ella ha creato tutti i draghi cromatici e li incarna tutti. Ha una sua rete di agenti, spie e cultisti. Tiamat è anche intrappolata nell'Averno, lo strato superiore dei Nove Inferi. Non ha alcun grande tempio né monumenti a lei dedicati. Non ci sono rovine dedicate alla sua tirannia, né ferite lasciate sulla terra a indicare la sua terrificante maestosità. La sua presenza nel mondo dei mortali si limita alle ombre.
Trovo la cosa davvero interessante. Perché Tiamat incarna tutto ciò che è draconico, giusto? Ella è orgogliosa, arrogante, vanagloriosa e a ragion veduta. Ma nella scala cosmologica delle cose la troviamo relegata in un angolo del reame divino di qualcun altro, rinchiusa nei Nove Inferi dove, si presume, deve dividere il potere e lo spazio con uno degli arcidiavoli. I draghi, anche quelli buoni, non sono certo noti per la loro generosità e disponibilità a rinunciare a ciò che è loro di diritto.

E questa questione pare aver affascinato Mearls. Perché questa divinità incredibilmente potente non ha una presenza maggiore sul mondo dei mortali? Perché non ci sono regni a lei devoti? Persino Bahamut, il più nobile dei draghi, non ha un tempo a lui dedicato.

Se avete giocato alla campagna Tirannia dei Draghi (e se non l'avete fatto eccovi un bell'avvertimento di spoiler in arrivo)

Consideratevi avvertiti quindi.

Come dicevo, se avete giocato alla campagna Tirannia dei Draghi avete avuto modo di vedere come Tiamat ha preso controllo del Culto del Drago. Si trattava di un ordine segreto dedito a trasformare draghi in dracolich, che è poi sono stati cooptati dagli agenti di Tiamat. Ecco come ha ottenuto i suoi seguaci, che però di recente hanno avuto un incontro ravvicinato con degli avventurieri, quindi chissà se e cosa ne è rimasto.

Ma il fatto è che tutto questo appare giusto per queste divinità draconiche. Qualcosa di queste ultime fa pensare che esse debbano essere una cosa segreta. Riesce difficile immaginarsi dei templi di Bahamut in ogni grande città, ma ci si può facilmente immaginare un tempio a lui dedicato nascosto e fortificato in qualche remota catena montuosa o in un altro luogo inaccessibile.

O ancora un ordine segreto di cavalieri che devono mantenere in vita delle promesse strette secoli fa e che non sono più molto in sintonia con il resto della società. I paladini di Bahamut, i gran sacerdoti di Tiamat: danno più l'idea di individui solitari che di membri di una società. Penso che parte di questo sentimento sia legato al modo in cui i draghi interagiscono gli uni con gli altri. I draghi non si riuniscono (solitamente) in grandi assemblee. Sono individui potenti e solitari che modificano le regioni loro circostanti (se vivono abbastanza a lungo), diventando sempre più remoti e mitici.

Ecco il sentore che mi danno queste due divinità draconiche. E ciò che Mearls sembra aver voluto esplorare con questa campagna.
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/02/dd-five-heads-are-better-than-one-the-tiamat-story.html
Read more...

Cosa c'è Di Nuovo su Kickstarter: Ptolus

Benvenuti a Ptolus, un città di misteri, segreti e storie oscure. Ptolus giace da sempre all'ombra di una gigantesca spirale di roccia che sale ad altezze impossibile nel cielo, al tempo stesso un enigma e un memento di mali passati. Sotto a Ptolus si estende un dedalo apparentemente infinito di antichi dungeon che attirano avventurieri da ogni angolo dell'Impero.

Introduzione
A Ptolus il sovrannaturale è la norma e i tradimenti si nascondono dietro ogni angolo. Oppure la norma sono i tradimenti e il sovrannaturale si nasconde dietro ogni angolo? In ogni caso la città di Ptolus è piena di pericoli, magie, intrighi e soprattutto avventure.
E il segreto più grande ed importante della città altro non è che ciò che incombe sulla testa di tutti coloro che vi abitano, ovvero l'antica fortezza di Jabel Shammar. Questo luogo leggendario non è stato costruito in cima alla spirale di roccia che si staglia sopra la città, ma è nata prima la fortezza. La guglia rocciosa è semplicemente la manifestazione della volontà della terra stessa di allontanarsi il più possibile da sè stessa il male terrificante nascosto in questo luogo sinistro.

Ptolus è un'ambientazione urbana, ma è anche adatta ad essere usata per l'esplorazione di dungeon e sotterrani. Le vostre campagne a Ptolus possono passare da spedizioni nei dungeon alle avventure urbane come meglio preferite. Per la parte urbana ci sono tantissime organizzazioni e personaggi che danno vita e spessore a questa città fantasy fuori dagli schemi.
Il Prodotto
Ptolus: Monte Cook's City by the Spire è qualcosa di incredibile. Non solo è fisicamente enorme (672 pagine di manuali più svariate centinaia di elementi e documenti extra), ma ha ridefinito gli standard per la produzione fisica di un manuale. Dalla sua copertina a rilievo agli svariati segnalibri in raso, tutto quello che riguarda Ptolus è di grande qualità. Illustrazioni eccellenti e numerose mappe riempiono le pagine e in varie buste sono raccolti indizi per i PG, mappe per i giocatori e poster di varie dimensioni. La rilegatura è eccellente e supera gli standard di ogni altro prodotto per GdR esistente.

E tutto questo si riferisce all'edizione originale del manuale del 2006. Questo è lo standard da cui vogliamo partire e chissà quali migliorie riusciremo ad apportare sulla base degli obiettivi raggiunti da questo Kickstarter.
E nonostante le dimensioni titaniche Ptolus non è un tomo indecifrabile, ma è stato progettato appositamente per i DM. Svariati indici e glossari vi aiutano a gestire tutti i contenuti. Ai margini delle pagine trovate riferimenti alle mappe relative. Per ogni distretto sono presenti tabelle riassuntive e sommari per sapere cosa vi succede, chi vi abita e l'atmosfera generale del luogo.
In aggiunta alle due nuovi versioni (per D&D 5E e Cypher System) di Ptolus: Monte Cook's City by the Spire, questa campagna Kickstarter vuole sovvenzionare anche una versione in stampa o PDF della Ptolus Player's Guide. Si tratta di un volume di 32 pagine che fornisce una visione generale dell'ambientazione ai nuovi giocatori e li aiuta a pensare ai personaggi che potrebbero volerci giocare. Come ogni altro prodotto legato a Ptolus è ricco di dettagli che danno vita all'ambientazione, trasmettendo ai giocatori non solo un senso della geografia, degli eventi e delle fazioni della città, ma anche l'atmosfera dell'ambientazione.
Potete trovare qui una versione preliminare in PDF della suddetta Player's Guide.
Storia del Prodotto
Il prodotto originale Ptolus: Monte Cook's City by the Spire fu pubblicato nel 2006 per D&D 3E. All'epoca (e quasi sicuramente ancora oggi) era il singolo prodotto per GdR più grande mai realizzato. Una visione unica e di insieme permea l'intero manuale e si manifesta in ogni pagina.

Questa ambientazione è stata costruita sulla base della storica campagna personale di Monte Cook in persona, da lui gestita mentre, assieme ai suoi giocatori, stava sviluppando D&D 3E. I giocatori (tra cui Bruce Cordell e Sean Reynolds) erano tutti sviluppatori, editori e manager facenti parte del team di sviluppo di tale gioco e la loro influenza si rispecchia in ogni angolo di Ptolus. E possiamo tranquillamente dire che la campagna di Ptolus ha influenzato lo sviluppo della 3E.
L'edizione originale di Ptolus: Monte Cook's City by the Spire è uno dei prodotti del nostro hobby ad oggi ancora più ricercati. Dopo la pubblicazione il prodotto venne praticamente subito esaurito ed è da allora diventato un pezzo da collezione. Al momento è disponibile (nella sua versione originale) sia come PDF che come print-on-demand su DriveThruRPG, ma ciò che vi vogliamo offrire è una nuova versione adattata ai sistemi di gioco del giorno d'oggi e magari, con il vostro aiuto, degli elementi aggiuntivi mai visti prima.
Link alla pagina del Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/montecookgames/ptolus-monte-cooks-city-by-the-spire/description
Read more...
Bomba

Capitolo Diciotto - Riunioni ed unioni di sangue

Recommended Posts

Golban Brown Drowdson

Il "Lo voglio" sancì la conclusione della cerimonia. Il paladino non tardò ad avvicinarsi alla nuova coppia per porgere i suoi migliori auguri. Osservo attentamente Clint mentre si avvicinava per capire il suo stato d'animo non so quanto sia stato felice di questo matrimonio..sarà il caso di tenermelo per me pero questo pensiero.. rifletté il paladino per poi raggiungere definitivamente la coppia. Facendo un inchino Vi faccio i miei piu profondi auguri, è stata una cerimonia stupenda. Spero che possiate trovare la vostra felicità. Disse guardando entrambi, per poi congedarsi sorridendo Adesso non voglio rubare troppo tempo, c'è una fila lunghissima pronta a farvi i piu sinceri auguri. Avremo modo magari di conversare piu serenamente. Concluse sapendo che qualsiasi altra cosa sarebbe stata fuori luogo, anche se il desiderio capire meglio la situazione in cui Clint si era messo era forte. Dopo essersi congedato dalla coppia di sposi passo a salutare le due raggianti damigelle Salve Lady Vixenia facendo un baciamano continuò oggi è piu splendente del solito, le faccio i miei complimenti. Poi proseguendo a presentarsi anche con l'altra nobildonna con un baciamano Salve mia signora, il mio nome è Golban Brown Drowdson dell'ordine dei Sacri Liberatori di St. Cuthbert e compagno di viaggio dello nostro sposo Clint Draconis. Riferendosi poi ad entrambe la damigelle E' stata una bellissima cerimonia lo devo ammette. Adesso immagino che vi siano i festeggiamenti e dei balli se non erro con aria gentile e in modo simpatico prosegui vi devo svelare un piccolo segreto mie signore.. prendendo un secondo di pausa per generare interesse continuò non sono molto pratico.. sopratutto riguardo i balli disse sorridendo, per poi concludere mantenendo il sorriso Stavolta mi dovrò rimettere nelle vostre delicate mani.

Il Buffet e la festa

La tavola risultava imbandita con qualsiasi prelibatezza, ed ogni persona sembrava porsi con un certa grazia e compostezza, si poteva notare benissimo come fosse presente la maggior nobiltà della zona. Golban cerco di avere un atteggiamento piu composto di quello che aveva sfoggiato in locanda, solo con Bjorn e gli altri si lascio a qualche battuta piu onesta. Quando i balli si fecero sempre più presenti nella sala il paladino prese una posizione più defilata, nonostante fosse stato cresciuto in un ambiente "facoltoso" non era abituato alla vita di corte. Ben altri erano stati gli insegnamenti ricevuti, lontani sicuramente dal ballo. E pensare che ieri eravamo in una locanda sconosciuta persi nei fiumi dell'alcol... a questo pensiero non riusci a trattenere una sorriso.

@DM

Spoiler

In base a come mi rispondono Vixenia e l'altra donna passo ovviamente del tempo dei festeggiamenti in loro compagnia, dialogando tranquillamente chiedendo di loro facendo qualche educato complimento ogni tanto. (non sapendo se il chekpoint ci porta alla partenza o ci fa cambiare totalmente ambientazione non sapevo se ruolarla direttamente o no).

 

Edited by AndRe89
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

Oceiros

Spoiler

"Ho fatto ciò che dovevo. Il resta verrà poi, spero. E... grazie per tutto quello che fai. A partire dal sopportare ancora Thorlum!", rispose Clint al sacerdote Ur, con una piccola nota di ironia nella voce. 

Golban

"Grazie, Golban. La benedizione di un campione di St. Cuthbert al mio matrimonio è un dono prezioso; prezioso come mi hanno detto essere stato il tuo valore, che ha contribuito alla caduta definitiva della casata Mavrocordat", rispose Clint agli auguri del paladino glantriano: le loro interazioni erano state scarse, fino ad allora, ma sempre amichevoli e rispettose. 

Edited by Ghal Maraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Le congratulazioni

Clint si dimostrò conforme alle aspettative della sua famiglia. Liang si avvicinò sorridente all'adepto per congratularsi. Sembra che i tuoi giorni da libertino siano finiti, amico mio... L'importante è che tu sia convinto della tua scelta. La gioia di avere una famiglia e un consorte accanto è grande e non tutti hanno la fortuna di ottenerla. In più, saggio figlio dei draghi, una cosa è certa: potrai sempre contare su di noi, i tuoi compagni. Ti auguro ogni bene e fortuna e che gli spiriti possano vegliare su questa unione, sancita in nome del Signore del Vento del Nord. Disse l'orientale, accennando alla statua di Bahamut. Diverse furono le sue parole per Calixtria, neosposa del suo compagno di viaggio. Lady Calixtria, siete uno splendore! Che il Drago di Platino vi benedica sempre, mia signora. Non temete, anche se Clint continuerà il suo viaggio, tutti noi ci assicureremo che non corra rischi. Sapete, abbiamo affrontato molto insieme, ci siamo fidati l'uno dell'altro e abbiamo superato sfide rischiose, avendo cura l'uno dell'altro. Non permetteremo che Clint soffra, ve lo posso assicurare. Liang sottolineò l'ultima frase con un lungo sguardo a Calixtria, per poi sorridere nuovamente e gridare Che la buona fortuna sia con voi, Calixtria e Clint! Possa il vostro matrimonio essere sereno, fecondo e pieno di grazia.

Edited by Nightmarechild

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Oceiros

Spoiler

Essere contenta di scendere in luogo chiamato Abisso? No... Per niente... Se sono pronta per esso? Puoi giurarci... L'elocatrice disse mentre con Oceiros si dedicava a qualcosa di più rilassato, una chiaccherata tranquilla. Sono felice soltanto che avrò modo di contare su te e Bjorn, che disponete di sangue freddo... Ho giusto "qualche" preoccupazione su cosa potrebbe fare Seline... Sembra... Ansiosa di partire lei. Piuttosto... Tu? Come ti senti ultimamente? Sei pronto per partire? 

Clint

Spoiler

Celeste un po' preoccupata dai discorsi dell'adepto cominciò a dargli un paio di cicchetti sul volto... Questi sono i generi di discorsi che farei io... Quei discorsi pericolosi, cui vorrei cercare di evitare di far pronunciare a qualsiasi altro di voi... Ma sembra una causa persa... Voi umani, mezzi umani, o... Come me... Non fate altro che anteporre il bene comune alla propria vita, alle proprie esigenze... Quel ballo si concluse con un avvicinarsi della Borealis all'adepto in un abbraccio... Ostinati... Siamo ostinati... Un branco di individui ostinati... La fermeremo la Xorvitaal. Puoi giurarci... E proteggeremo chiunque a noi di più caro... Puoi giurarci. 

Seline

Spoiler

Ehy che è tutta questa energia? Chiese divertita mentre veniva trascinata per una mano a "ballare" da Evelynn. Una volta ferma davanti alla propria compagna trepidante dall'impazienza, la osservò per bene. Non ti facevo così... Oh Divini! Inizialmente la reazione alle provocazioni della stregona fu di imbarazzo, ma dovuto più che altro alla sorpresa del momento...  La sensazione del corpo della tiefling che la "privilegiava" in quella maniera era qualcosa che un po' le mancava... E dall'altra parte le faceva tornare alla memoria anche che quel privilegio non era poi così unico... Tesoro siamo davanti a... Ah! Un gemito di piacere seguì la sensazione delle labbra sul proprio collo... E dei denti... Una scarica di piacere uguale a quella che provò due anni fa, quando i canini della stregona saggiarono la carne dall'albina. L'espressione dell'albina era completamente smontata... E l'imbarazzo divenne intraprendenza. Cominciò a seguire i movimenti della compagna, portando le proprie mani sui fianchi, sui seni e sul collo di lei... Quindi... Vorresti umiliare pubblicamente un'eroina quale sono io? Disse con voce tremula e carica di presunzione. Oh... Se credi che non mi darò da fare solo per qualche occhiataccia... Le mani passarono dietro la nuca di lei, sollevandogli un po' i capelli, per poi ricambiare quel bacio lussurioso, intrecciando la propria lingua con quella della compagna, sia discretamente tenendo le labbra serrate al volto di lei, che allontanandole leggermente mostrando le effusioni che si stavano scambiando... Fece per tirargli i capelli leggermente indietro per interrompere quel bacio e poi avvicinarsi all'orecchio di lei... Questa notte... Non c'è bisogno di correre... Facciamo le cose con calma. Abbiamo tutto il tempo che vogliamo... Ed io voglio tenerti sveglia per un bel po'... Concluse mordicchiandogli l'orecchio ed andando ad alzare la coscia destra, strusciando la propria gamba sulla zona intima di lei... 

X DM

Spoiler

Intrattenere (ballo) +6

Intrattenere (arti sessuali) +17 [utilizzate per una danza sensuale con Seline] 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson

Bjorn guardò stranito Winn'ler correre fuori a cercare cibo quando aveva sotto gli occhi tutto quel ben di dio, ma decise di non seguirlo. Sa quello che fa. Credo. Oh, beh, di certo ci avrebbe comunicato se si fosse trattato di qualcosa di pericoloso... almeno al sottoscritto. Sembra considerarmi suo amico, anche se non ho ben capito per quale ragione. Forse è semplicemente una persona dall'animo particolarmente candido, come non ne vedevo da anni. Non penso. Possiamo fidarci di lui, Celeste, pensa a festeggiare e a divertirti per questa sera. Disse rassicurando la ragazza, facendole poi segno di non preoccuparsi quando stava parlando con l'elfo. Bjorn prese qualcosa da mangiare e afferrò un bicchiere di vino, allontanandosi dalla tavolata: per quanto non volesse ammetterlo, quei discorsi gli portavano alla mente brutti ricordi... ricordi dolorosi, di cui avrebbe volentieri fatto a meno. Non voglio piangermi addosso come nei Fiordi. Prese postò abbastanza lontano dalla calca, non tenendoci particolarmente a partecipare ad un ballo, limitandosi a scambiare qualche battuta con Golban e partecipare ai brindisi di Thorlum con un sorriso stampato sul volto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

x Clint [Intrattenere (ballare) +6+4(Clint)= +10]

Spoiler

Non lo so.. Deve avere importanza per te, non di certo per me.
Rispose alla domanda, sollevando un poco le spalle e continuando ad ascoltare le sue parole, finendo semplicemente per sollevare gli occhi al cielo e sospirare.
Oh.. Che noia..
Mormorò semplicemente, smorzando il tutto con una lieve smorfia del naso, prima di tornare a guardarlo.
Per me il tuo stupido comportamento non ha giustificazioni se non per il fatto che sei un codardo.
Disse con tranquillità, tornando a guardare Calixtria.
Non so se ami quella donna o meno, francamente poco mi interessa... Ma sono quasi sicura che tutto questo ti è stato imposto in una qualche maniera e tu, da bravo soldatino, sei pronto a seguire gli ordini e a muoverti come una pedina.
L'espressione si fa un poco compassionavole sul volto della tiefling.
Tutta questa devozione ti porterà sempre più in basso a sprofondare, ma probabilmente ti piace così. Saresti uno stupido a fare qualcosa che non vuoi.. Che ricompensa pensi di ottenere? Che un giorno qualcuno potrà dirti che sei stato tanto bravo? La vita è una Clint, cerca di viverla e di essere un po' più furbo di quelli che si caricano di tanti ideali, di tante belle frasi per poi essere usati e buttati.
Fermò il passo e la danza guardandolo per un'ultima volta.
Prendi queste mie parole come vuoi, d'altronde non mi interessa ciò che farai della tua vita da ora in avanti. Almeno che non cambierai.. Magari uscendo da quel fango su cui stai strusciando ed iniziando ad osservare il cielo con il desiderio di volare.

x Dravicov [Intrattenere (ballare) +6]

Spoiler

Seline..
Disse per cercare di volteggiare al fare di Dravicov, tornando quindi tra le sue braccia ed osservandolo mentre parlò di Celeste e della sua avidità, intesa come quella della razza umana. Rimase in silenzio la tiefling, strusciando la coda sul pavimento.
Chi lo sa.. E' un rischio che dovrai accettare di correre o meno, ma non credere che sia così facile con me.. Dravicov.
La coda andò a colpire, debolmente, prima una e poi l'altra mano dell'elfo per indicargli che era il caso di lasciarla da quella presa, inchinandosi un poco per ringraziarlo per il ballo.
Ci sono creature ancora più avide degli esseri umani.. Vi ricordo che nel mio sangue scorre un frammento di abisso. Non mi accontento facilmente..
Al bacio sulla guancia dell'elfo, la tiefling cercò velocemente di afferrare la nuca di lui e tenerlo vicino a lei, sussurrandogli qualche parola nel suo orecchio.
Una signorina preferisce essere cercata, sir..
E con queste ultime parole, ricambiò il bacio sulla guancia per poi dividersi e tornare verso Celeste.

x Celeste [Arti Sessuali +18]

Spoiler

Il ballo sensuale con Celeste proseguì, sebbene le ultime parole di lei fecero scattare nuovamente qualche piccola fitta nella sua testa che si dimostrarono con una forte stretta sulle spalle della compagna, cercando di assopire il tutto nel nascondere il volto sul seno di lei e digrignare i denti per qualche secondo, nella totale immobilità di quel corpo che provava piacere e dolore allo stesso tempo. Un leggero sospiro, prima di tornare a sollevare lo sguardo sull'elocatrice e sorridere maliziosamente.

x Oceiros [Intrattenere (Ballare +6)]

Spoiler

Il ballo con Oceiros si tenne piuttosto tranquillo, lasciando che la tiefling continuasse a guardarselo e studiarselo con calma, prima di poter rispondere.
Tu sei contento? Io.. Beh... Come ben puoi comprendere non vedo l'ora. Lo so che è un luogo temuto da molti, ma.. Devo assolutamente andarci. E' il luogo da dove provengo.
Disse in direzione dell'uomo.
Cosa ne pensi di questo matrimonio? Certo il cibo non è male e anche un po' di ballo fa bene, ma alla chiesa direi che è stata una vera noia, no?
Chiese, ridacchiando un poco.


x DM (Correzioni)

Spoiler

In caso di NPC che si aggiungono al ballo.
Con i membri della famiglia Draconis e Bistefani, userà Intrattenere (ballare) +6
Con altri possibili npc si lascerà andare per stuzzicarli Arti Sessuali +18, ma senza andare a terminare nell'amplesso perchè poi andrebbe da Celeste.



 

Edited by Nilyn
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Il matrimonio fortunatamente filò liscio nonostante le preoccupazioni di Clint, anche se il suo cruccio era per quello che avrebbe comportato nei mesi a seguire. Chandra decise tuttavia di restare in disparte per tenere d'occhio la sala piena di invitati e solitamente il posto migliore per avere tutti sott'occhio è il centro della scena: si avvicinò al gruppo musicale che stava intrattenendo i festeggiati e in un momento di pausa tra un brano strumentale ed uno cantato, scambiò due parole con il leader del gruppo assicurandosi che non avessero una precisa canzone prevista nella scaletta: Sai... Il neomarito proprio non la sopporta! 

@canzone

Spoiler

 

Chiese anche di potersi esibire con un accompagnamento musicale come regalo di matrimonio nel racconto delle gesta di Clint contro il drago Azariaxis e poi ancora nella missiome tra i fiordi per liberarli dal giogo della Regina del Gelo: diede l'attacco al violinista e ripercorse i successi del compagno decantandone le gesta e tessendo le lodi della sua leadership per tutto il gruppo, cercando di tanto in tanto lo sguardo della neocognata per saggiarne le reazioni. 

Spoiler

Casto improvisation con gli arcanist gloves e sirine's grace e uso loresong per la performance

Intrattenere +38+bonus di beauty's caress + carisma (19 car base+5d4) 

Il risultato della prova di intrattenere è il TS sulla volontà per vixenia per non essere affascinata e suggestionata. Se la suggestione va a buon fine, a fine performance le vado a parlare:

Spoiler

Finalmente possiamo scambiare due parole come è tradizione tra testimoni della sposa e dello sposo: dimmi un po'... Cos'è che pensi di questo matrimonio cosí rapido tra tua sorella ed il mio amico? 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dravicov Vane à D'il

Ma guardale.. Vane a D'il si stava guardando tutta la scena tra le due ragazze, che si strusciavano e si baciavano. Accidenti quasi quasi cambio sesso...

Con un sonoro sorriso si allontanò dal tavolo, con un bicchiere di vino in mano per unirsi ai guerrieri del gruppo, in un momento di pace da avventurieri.

Festa divertente è? Le vostre amiche sono strane ma simpatiche, mi manca la Nobile Chandra, dov'è?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner

Dovunque non fosse lì, e qualunque altro momento non fosse allora, avrebbe consentito al mezzelfo di sentirsi più a suo agio.
Era riuscito ad evitare, pe sè e per Clint, la sbornia ed i suoi postumi, ma ora sentiva davvero la mancanza di un goccetto, per darsi calore e coraggio.

Nonostante la nottata passata parzialmente a tentare di mandare a memoria i passi di uno dei balli da matrimonio e quindi insonne, Trull si era alzato di buon ora e aveva cominciato a tirare a lucido l'armatura, per non sfigurare troppo durante la festa. Probabilmente, lo aveva detto a se stesso, non sarebbe stato comunque in grado di fare granché, ma almeno... ci aveva provato. Avrebbe invitato la cognata di Clint mentre gli sposi erano in pista, lo riteneva suo dovere di Ospite dello sposo.

Assistere alla cerimonia fu commovente, Il momento della fatidica formula pronunciata da Clint fu accolto da una lacr... fu rovinato da un bruscolino finito nell'occhio di Trull.  

Più tardi, dopo il primo ballo di Clint e consorte, mentre l'adepto dei draghi ancora ballava con la nuova consorte, andò ad invitare Vixenia. "La prego, vuol concedermi questo ballo? Prometto che alla prima 'pedata' mi ritirerò in buon ordine." Fece un inchino, impacciato, aspettandosi che la nobile gli opponesse un nuovo rifiuto, nonostante lui fosse la cosa più vicina ad un parente 'non-Draconis' che Clint avesse in quella sala,

Spoiler

Intrattenere: -2

 

Edited by PietroD
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharifa (lizardfolk stregona)

Ballo con Clint

Spoiler

"Sta bene darci del tu, allora. Sai, con un compito come il mio si impara a dare per scontate certe formalità...non sempre piacevoli, in realtà. Curioso, comunque: sembra che i nostri percorsi siano stati speculari. Io sono nata destinata a governare, e solo crescendo ho scoperto che non mi interessava farlo. O meglio, non sono portata al ruolo" continuò a ballare tranquillamente  "Ma tornando a te, questa storia del matrimonio mi appare davvero strana. Tra qualche tempo mi piacerebbe sapere cosa ne pensi e cosa ci hai guadagnato spiritualmente"

Dopo il ballo con lo sposo, Sharifa si unì a coloro che erano rimasti ai tavoli in disparte. Tra questi due dei più nordici tra tutti i presenti: Bjorn e Winn'ler.

Preso un bicchiere di vino, la stregona rimase ad osservare la festa in silenzio, come un bambino che guarda strani animali muoversi nella natura. Non che la festa fosse qualcosa di radicalmente diverso dalle espressioni culturali rakayiq...ma qui c'era qualcosa di peculiare. Come le due donne...l'albina e l'abissale...che sembravano pronte ad accoppiarsi. Tsk, mammiferi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x Zhuge

Spoiler

Il grig accettò con piacere il lavoro, unendosi discretamente alle forze di sicurezza che sorvegliavano il matrimonio per assicurarsi che nulla andasse storto.

x i ballerini

Spoiler

Seline intrattenere (danza) +6+7=13

Seline intrattenere (arti sessuali) +22+9=31

Celeste intrattenere (danza) +6+10=16

Celeste intrattenere (arti sessuali) +17+14=31

Dravicov intrattenere (danza) +0+14=14

Sharifa intrattenere (danza) +6+19=25

Oceiros intrattenere (danza) +8+9=17

Clint intrattenere (danza) +11+13=24

Trull intrattenere (danza) -2+12=10

x i diplomatici

Spoiler

Clint Diplomazia +41+8=49

Oceiros Diplomazia +8+7=15

Chandra Intrattenere (oratoria) +48+11=59

Nonostante crisi di sonno, applausi e incitazioni avvenute nei momenti sbagliati e sospettose mani tenute sulle armi al timore di un secco “no” di Clint, i festeggiamenti che presero luogo al castello si svolsero in un clima di allegria e giovialità, al punto che nessuno si scandalizzò particolarmente al rutto di Thorlum che fece tremare le vetrate del palazzo e minacciò di ossigenare i capelli di Dravicov e Trull. Il lord in persona, Constantin Draconis, era forse il più allegro di tutti: distribuiva pacche amichevoli e strette di mano a tutti, sorridendo come se fosse il giorno più bello della sua vita e riservava una buona parola per chiunque, anche i servitori Grazie, è un piacere avervi ospiti in questo giorno meraviglioso soleva rispondere il duca ai vari commensali che gli rivolgevano ringraziamenti. Calixtria ebbe un sorriso contrito alle parole di Bjorn, Sharifa e Zhuge Grazie, ne sono conscia si limitò a dire, per poi offrire la sua mano a Dravicov e Golban, solo per un baciamano Le vostre cortesi parole sono assai lusinghiere Bjorn avrebbe dunque trovato maggiore soddisfazione in Vixenia, la quale abbassò il capo E' troppo gentile, non posso sperare di essere così fortunata come Calixtria rispose arrossendo, dopo aver accompagnato il paladino di St.Cuthbert alla festa. Il cibo fu consumato con piacere, tra coloro che erano stati presenti alla cerimonia, vale a dire tutti tranne Winn'Ier

x Winn'Ier

Spoiler

Sopravvivenza +10+3=13

La caccia tra i vicoli si rivelò particolarmente ardua per il barbaro, abituato agli ampi spazi in cui poteva lanciarsi con tutta la sua forma. Non vi erano cervi, daini o cinghiali tra le strade di Acquastrino e, laddove per un attimo ripensò all'idea di aggredire Yunisha, il serpente gigante di Seline, Winn'Ier trovò la propria fortuna quando un lagotto abbaiò nella sua direzione, in quello che si trasformò in un inseguimento tra i vicoli, con il cane costretto a fare gli straordinari per sfuggire alla voracità dell'uomo dei Fiordi. Infine, dopo essere capitombolato contro una pila di bidoni, la preda sfuggì alla caccia di Winn'Ier. La frustrazione per la mancata riuscita però durò poco: all'interno dei bidoni, tra cartacce e immondizie, Winn'Ier trovò un pollo mezzo mangiucchiato e delle crocchette di patate dure come se fossero state congelate. Non un pasto luculliano, ma pur sempre una caccia anche quella.

I balli si svolsero con una giusta dose di malizia e sussurri, quando la tiefling Seline attirò l'attenzione di tutti con movenze che avevano ben poco di salottiero, strusciandosi sensualmente su qualunque uomo (oltre a Celeste) le capitasse a tiro, flettendo le gambe e strofinando i propri glutei come avrebbe fatto una ballerina professionista su un palo da lap dance. Solo che il palo era qualunque creatura fallomunita presente nel castello. L'unica capace di “soddisfare” l'appetito sulla pista da ballo della tiefling fu Celeste, la quale meravigliò tutti con un nuovo e innovativo movimento del bacino ritmico da compiere quando ella si trovasse con il busto piegato in avanti. Un nobilotto anziano, vicino agli avventurieri fuori dalla pista, commentò quello scandaloso spettacolo Abbiamo una parola in draconico per definire questo... noi lo chiamiamo Twerking!

x chi capisce il draconico

Spoiler

Troieggiare

x Seline

Spoiler

Prima dell'arrivo di Celeste un giovane e moro stregone, funzionario a capo del servizio postale, parve molto compiaciuto dalle doti di Selinte, tanto da offrirle un lavoro alle poste di Acquastrino, un impiego che era ben remunerato nell'ambito dei lavori statali.

Gli unici a non subire tale trattamento furono i Draconis e specialmente Clint, il quale non avrebbe potuto comunque beneficiare a lungo di un tale servizio, a giudicare dagli sguardi insistenti che Calixtria rivolse nella sua direzione quando la stregona ballò con lui. A discapito di ciò, però, i balli con le sorelle avvennero in totale tranquillità per il neo sposo, con la propria fresca moglie che rise e scherzò, sembrando per una volta molto più simile a sua sorella di quanto lo fosse mai stata. Vixenia approfittò dell'occasione per ringraziarlo Siete un uomo di parola, cugino... cognato... accidenti, è sempre difficile in famiglia... sospirò arrossendo. Al termine del ballo arrivò ad abbracciarlo E' bello avervi come parente, cugino disse affondando il viso sul suo petto. Dopo questo slancio, e aver notato lo sguardo torvo della sorella maggiore, Vixenia si congedò a testa bassa. Con una festa così piacevole, laddove anche Dravicov, Trull e Celeste fossero capitombolati spaccandosi gli incisivi, nessuno si sarebbe accorto di nulla (Trull pestò un paio di volte i piedi a Vixenia, che tuttavia non disse nulla). Ciò, comunque, non avvenne: i danzatori, chi più avvezzo e chi meno, seppero donare al pomeriggio la giusta eleganza anche quando a Zhuge non venne un colpo nel momento in cui iniziò a risuonare “Le piogge del Katai”, una ballata che suscitò in lui non poca preoccupazione fino a quando... non si esibette Chandra. La barda scaldò il cuore dei presenti, ricordando ai veterani i pericoli dei Fiordi e la bellezza del viaggio che li aveva uniti, offrendo agli assenti uno spunto della meravigliosa esperienza che li aveva condotti fin lì. Al termine, la barda ebbe l'occasione di scambiare quattro parole con Vixenia Draconis.

x Chandra

Spoiler

Vixenia sembrava imbarazzata, ma non arrossì mentre le parole sembravano scivolarle fuori dalla bocca E' una cosa molto comune tra i nobili, io stessa potevo sposarmi. Ma penso che cugino non sia molto felice, sorride ma penso abbia paura di Calixtria. Ma lei lo vuole, è rimasta molto contenta dopo averlo visto combattere. Vuole gli dia tanti figli per la famiglia, ad ogni costo. Calixtria tiene molto al nostro nome disse, per poi serrare la bocca

La barda non potè porre più domande, dato che venne interrotta dall'arrivo di Celeste che spezzò l'incanto.

x Celeste

Spoiler

Dopo Chandra, anche Celeste ebbe l'occasione di chiacchierare con Vixenia, questa volta in condizioni mentali stabili Sì, eri da me disse ascoltando la spiegazione di Celeste Oh, ti stanno benissimo disse in risposta allo stile di vestiario dell'elocatrice. Gli occhi della Draconis si spalancarono quindi alla proposta successiva di Celeste Sì, mi piacerebbe eccome! Vixenia strinse le mani di Celeste, per poi mollare la presa arrossendo Scusami, mi farebbe molto piacere disse chinando la testa Calixtria dice sempre che sono un imbarazzo per chi mi è vicino, ma farò del mio meglio per essere di compagnia nonostante le tristi parole, però, Celeste sentì una nota di felicità nelle parole della discepola dei draghi neri.

Infine gli sposi furono condotti, a braccio, fuori dal ricevimento, un evento allegro (almeno per la sposa) che parve sancire la fine della parte più formale della festa. Alcuni invitati ringraziarono il padrone di casa, riprendendo la strada per i loro feudi dopo essere stati congedati con calore dal duca Draconis. Coloro che rimasero alla festa, principalmente gli avventurieri, poterono disporre in maggiore libertà e tranquillità dei lussi di quella giornata, con Golban in particolare, il quale venne visto chiacchierare contemporeneamente con Vixenia e Irrel, la procuratrice distrettuale di Acquastrino.

Irrel Fireshard

Spoiler

image.thumb.jpeg.426eb5c31624aa9f697f46eec319ee8f.jpeg

Non solo, il paladino non sembrava voler far mancare i suoi apprezzamenti per le due donne, sebbene le reazioni furono assai differenti: Vixenia arrossì in più di una occasione, impappinandosi nelle sue risposte Lei mi fa troppo onore, sir Golban, i suoi modi sono ancora più belli della sua persona... no! esclamò preoccupata Non volevo dire che lei è brutto, anzi... lei è più bello dei suoi modi... no! quindi si portò le mani alla bocca Oh, dèi, non mi fraintenda! Non è uno sgarbato, è... oh, dèi! Vixenia sembrava aver fatto un 20 naturale su Intrattenere (figuracce) e, per aggiungere il danno alla beffa, non ebbe il tempo di recuperare. La situazione di doppia conversazione venne interrotta da Oceiros, quando chiese a Vixenia di accompagnarlo a vedere le proprie opere artistiche, offerta che sembrò lasciare un attimo titubante la Draconis, prima di accettare. Golban rimase quindi solo con la stregona, Irrel, che invece appariva assai più sicura della Draconis Rispetto l'operato di voi paladini disse Ma non avete magia arcana e siete legati stretti voti! Non trova che questo la castri nei confronti di una donna come me? domandò, rivolgendo uno sguardo enigmatico al rappresentante della legge O forse lei rivolge la sua attenzione verso un drago cromatico in questa stanza? Irrel sorrise.

x Oceiros

Spoiler

Provetta? Oh dèi, no! Vixenia arrossì No, sono solo una dilettante... anzi, forse è meglio che non glieli mostri nemmeno. Calixtria dice sempre che i miei quadri sono orrendi e che nessuno li vorrebbe in casa propria... nonostante le intenzioni, però, le maniere gentili del sacerdote-ur convinsero la Draconis a mostrargli i propri lavori. Come ebbe modo di scoprire, Vixenia non aveva un proprio laboratorio, ma doveva accontentarsi di sfruttare un angolo della propria camera da letto, attrezzata con tavolozze e strumenti specifici, oltre a diverse tele. Le opere sembravano per la maggior parte ritratti, sebbene l'artista si dileggiasse anche nella rappresentazione di panorami all'aperto. La sua superficiale osservazione contribuì a sciogliere la lingua alla discepola dei draghi neri Io... io non lo conoscevo fino a ieri sera, ma padre voleva che lo sposassi quindi si portò le mani alla bocca Ma non voglio che lei pensi male! Derbel era davvero molto bell-- carino ed educato, mi ha fatto tanti complimenti... Vixenia si strofinò le mani nervosamente Volevo ringraziarlo e parlargli, ma ho cominciato a blaterare cose senza senso come una stupida... Vixenia abbassò il capo Calixtria ha detto che ho portato solo vergogna alla famiglia e che non merito nessuno.

x Clint

Spoiler

Intrattenere (arti sessuali) +25+13=38

Costituzione +6+2+2+13=23

Calixtria +12+4+10=26

Costituzione +4+2+2+18=26

Venire trasportato a braccio dalle dame e dalle invitate alla festa fu una buffa esperienza per il Draconis, che venne infine depositato davanti alla camera da letto di Calixtria. Fu l'occasione giusta, per l'adepto dei draghi, di consumare la precauzione che aveva deciso di prendere. La pozione, che sapeva di mandorle, fu inghiottita velocemente appena prima che una Calixtria sorridente sbirciasse oltre l'uscio Ancora un attimo, Clint caro disse, invitando il proprio partner a non entrare. Un invito che Clint avrebbe forse mantenuto in perpetuo, ma che appena un paio di minuti dopo fu ratificato Entra pure e, mi raccomando, chiudi la porta a chiave.

Quando Clint potè di nuovo posare gli occhi sulla sua sposa, l'abito nuziale aveva lasciato il posto a qualcosa di decisamente meno salottiero: Calixtria portava un corpetto in pelle stretto in vita, aveva legato i propri capelli in una coda e portava dei tacchi a spillo. In mano reggeva uno scudiscio, di quelli utilizzati per addestrare i cavalli Finalmente siamo soli, Clint... in ginocchio! gridò all'improvviso, per poi compiere qualche passo verso di lui, il rumore dei tacchi che rimbombava sordo all'interno della stanza Da oggi sei mio marito, il marito della futura duchessa di Acquastrino, sai questo che cosa significa Clint caro? un odore di incenso raggiunse le narici dell'adepto, una fragranza pungente Che ora sei di mia proprietà! esclamò severa, facendo schioccare lo scudiscio contro il palmo della propria mano Che tui mi dirai tutto ciò che sai e vedrai, che non avrai segreti per me e che giacerai con me e me soltanto! elencò, la voce fredda e distaccata, camminando lentamente attorno a lui. Clint sentì la mano umana della donna afferrargli i capelli Non avrai altra donna all'infuori di me, ubbidirai a ogni mia richiesta e soddisferai ogni mio bisogno! la donna lo strattonò, per poi lasciarlo andare. Una frustata raggiunse il collo di Clint Se dissubbidirai ti punirò! E credimi, non ti piacerà! Venire! Punito! la Draconis sottolineò ognuna delle parole con un colpo Ma se sarai bravo Calixtria crollò in ginocchio, abbracciandolo da dietro e spingendo il suo corpo contro il suo Oh, Clint, se saprai soddisfarmi allora sarai ricompensato. Potrai avere tutto il mio corpo l'adepto dei draghi d'argento sentì le forme della donna contro di lui, le labbra di Calixtria che indugiarono sul suo orecchio mordicchiandolo Sei stato eccitante al ballo, ora dimostra di essere bravo anche qui! sussurrò, per poi alzarsi in piedi e allungare verso di lui una delle sue gambe Comincia dai piedi! ordinò.

L'esperienza accumulata dai tempi di Lagocristallo si rivelò fondamentale per Clint: il corpo di una donna non aveva segreti per lui e la pazienza che dedicò parve soddisfare Calixtria, che nonostante la stretta ferrea della mano sullo scudiscio, si trovò a usarlo meno volte di quanto ella stessa non avrebbe voluto, appagata dalle capacità amatoriali del fu Connor, il quale dovette spendere tutta la sua pazienza mentre tratteneva il desiderio che il suo corpo tradiva. Via via che Calixtria abbandonò il ruolo di padrona, liberandosi dal corpetto, Clint scoprì che la sua fresca sposa aveva scaglie unicamente al braccio, sul viso e sul fianco sinistro, con la maggior parte del corpo che era perfettamente umana. Al culmine del desiderio, i due giacquero assieme, i corpi nudi avvinghiati, l'ansimare e il gemere di Calixtria sempre più alti a dimostrazione del buon operato di suo marito Sì! Di più! Più veloce! Calixtria sferrò uno schiaffo al volto, per poi portarsi la mano al viso e ridacchiare Scusa, vai benissimo... solo un po' più veloce, amore! non fu il primo segno che Clint avrebbe riportato nel corso della sua prima notte: graffi e lividi iniziarono a tinteggiare il petto e le spalle del Draconis, che dopo la prima ora raggiunse l'apice del piacere NO, NON E' FINITA! urlò Calixtria azzannandogli la scapola Continua! ringhiò Ne voglio ancora! ordinò, costringendo il suo amato a un'altra ora, spingendo il suo corpo oltre ogni limite fino a che ella stessa non raggiunse l'orgasmo, sospirando di piacere, la mano al ventre L'ho sentito prima il tuo caldo sperma, sai? mugolò, stendendosi sul letto, appoggiandosi al petto di suo marito Sei stato bravo, spero che mi darai presto un bambino Calixtria si aggiustò a fianco di Clint, carezzandosi il ventre prima e passando la sua mano artigliata sul petto dell'uomo poi I medici mi hanno detto che sono molto fertile e padre mi ha detto che i tuoi figli sono nati tutti nell'arco di breve tempo la discepola dei draghi verdi sorrise compiaciuta Mi aspetto di rimanere incinta entro l'anno, in quel caso sarei felice disse sorridendo, per poi farsi seria Se invece non dovessi esserlo... Calixtria si fece seria per poi scoppiare a ridere Ma perchè pensare male, abbiamo ancora mesi davanti a noi Clint sentì la guancia della Draconis strisciare contro la sua Quanto ai tuoi altri figli, dove sono? E chi bada a loro? domandò Padre vuole vederli, vuole capire se alcuni di loro possano avere tratti draconici come i nostri. Dice che potremmo crescerli qua al castello sotto la tutela dei migliori maestri, piuttosto che lasciarli razzolare tra la polvere di un villaggio di bifolchi come è successo a te puntualizzò Mi è sembrata una buona idea, anche se di certo non possiamo riconoscerli finchè non abbiamo degli eredi Clint sentì le unghie della mano sinistra trafiggergli delicatamente un fianco Sei d'accordo, vero?

Gli occhi verde smeraldo di Calixtria puntarono su di lui Forse dovremmo insistere se hai ancora delle riserve al tuo arsenale la mano sinistra scivolò in basso, saggiando la disponibilità di Clint a proseguire la nottata in maniera insonne.

Verso sera, Constantin chiamò a sé sua figlia minore e tutti gli avventurieri che fossero interessati a dettagli sulla missione (Winn'Ier era già tornato da una decina di minuti). Unici assente a quella riunione erano la sua erede e suo nipote, il neo sposo Clint Draconis Lasciamo i novelli sposini da soli, hanno diritto di conoscersi per bene sorrise il duca di Acquastrino. Il nobile ordinò ai camerieri di portare sedie in abbondanza in un piccolo salotto con camino acceso e diverse scansie di volumi, molti dei quali riversi su un tavolo. Dopo aver fatto portare da una domestica tè per tutti, Constantin avvicinò una poltroncina imbottita e si stuzzicò i baffi prima di consultare i tomi, aperti alle più svariate pagine Su Shendilavri, come anticipato, non abbiamo trovato molto esordì Ma poco fa mi è arrivato il cubo degli Ivarstill Constantin estrasse dall'interno della giacca un piccolo cubo grande come un pitale, sulle cui facce erano riportate dei piccoli panorami che si muovevano, come se si stesse osservando una scena da una minuscola finestrella Questo è il cubo dei portali Constantin scandagliò gli avventurieri indugiando prima di porgerlo a Seline Lei è la stregona che guiderà la spedizione, giusto? Lo prenda disse Come stavo dicendo, con la faccia relativa al portale, voi giungerete a Cuore Spezzato, la capitale di Shendilavri. La città è artisticamente molto bella, ma dovete stare attenti: è l'Abisso e nulla di buono viene da lì. Tuttavia avete un vantaggio, molti sono i mortali che frequentano Shendilavri, condotti dalle succubi o dagli incubi per essere lentamente consumati dai piaceri edonistici di quel luogo. Non dovrete necessariamente camuffarvi da mostri per passare inosservati, ma dovrete ricorrere all'astuzia per non venire catturati dall'abbraccio delle demonesse che vi prometteranno tutto ciò che volete Constantin si lisciò i baffi E il problema è che non sono false promesse le loro. Le mantengono, ma il patto raramente è vincente per chi lo suggella. State in occhio e... badate a Clint, per favore chiese infine.

Per coloro che andranno nella Savana Constantin estrasse una pergamena fatta di pelle di bue e la porse a Sharifa Con questa potrete raggiungere direttamente il vostro villaggio, milady convenì E' inutile che viaggiate a piedi se una di voi conosce a menadito il villaggio dei lucertoloidi. Sharifa sarà lieta di mostrarvelo una volta giunti spiegò Ma non potranno bastare solo i lucertoloidi per vincere la guerra. Gli gnoll hanno una tribù a diversi giorni di marcia ad est, mentre più a sud si trovano gli orchi. I felinidi, enigmatici e impassibili, abitano invece nella Foresta dei Rovi, che di foresta ha ben poco, un ambiente fatto di alberi secchi e privi di foglie, con cespugli muniti di spine grandi come un dito il duca di Acquastrino guardò Tom Po, perplesso Non ho mai visitato i Fiordi e quel che ho sentito parla di un ambiente molto ostile e freddo. Nella Savana è caldo, ma non così tanto da dovervi levare la prima pelle. Tuttavia le creature che lo popolano sono numerose e pericolosissime, primo tra tutti la Bestia della Savana, il leggendario cacciatore supremo per eccellenza Constantin fece un cenno con la mano Ma egli dorme e dormirà per molti mesi ancora, quindi non dovete temerlo. Ma altri predatori, meno grandi ma non per questo non pericolosi, cacciano animali e uomini oltre ai cadaveri viventi del Flagello Blu, quindi fate attenzione ovunque i vostri passi vi conducano. Una volta vi era anche un campione del bene a vegliare il cielo, Unvarkerentilarhys il drago d'ottone, ma nessuno lo vede da anni disse Egli potrebbe spostare l'ago della bilancia in vostro favore, ma non ho idea di come possiate trovarlo se egli è ancora vivo.

Vi sono domande? chiese il duca.

x tutti

Spoiler

Seline ottiene un Cubo dei Portali

Sharifa ottiene una pergamena di Teletrasporto

Checkpoint nella notte tra il 20 e il 21 maggio per la chiusura della serata e il passaggio alla mattina successiva. Nel post risponderò, per l'appunto, alle domande che posterete e/o alle interazioni che cercherete con gli altri png.

 

Edited by Bomba
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Oramai era una tempesta... Dopo essersi strusciata a sufficienza sulla propria compagna, notando il differente livello di abilità dei fallo-muniti contro il suo esclamò... Dilettanti... Con piena sicurezza, prima di osservare la sua compagna con desiderio... Andiamo... Direi che ci meritiamo la nostra serata... Alché l'albina prese per mano la compagna per poi teletrasportare entrambe...

 

Peccato di lussuria [VM18]

Spoiler

Le due ragazze capitarono nella loro stanza riservata, nel palazzo di Acquastrino. Non avevo voglia di camminare... Disse per poi non rimuginare chissà quanto sul da farsi... Portò le mani sul collo di lei avvicinandosi col busto e cominciando a baciarla appassionatamente, cercando immediatamente la lingua della propria compagna... Qualche passo in avanti contro di lei, per condurre il gioco contro la parete della stanza... Spostandosi Celeste avrebbe cominciato a sfilarsi il giacchetto blu, la maglia ed il bustino gettandoli dove capitava per la stanza, separandosi per colpa di questi ultimi dalle labbra della stregona con malavoglia, cercando appena possibile il contatto con le sue labbra un'altra volta... Attese la compagna perché si svestisse, a meno che non avesse preferito farseli strappare dalla Borealis... Non resisto... Voglio teLa stregona avrebbe potuto notare una sincera differenza dopo tutti quei mesi. Il fisico della ragazza dai capelli bianchi era decisamente più tonico. Il ventre mostrava degli addominali elastici e delle braccia più definite e non piatte. Persino ai glutei era stato dedicato dell'allenamento fisico durante i mesi di Firedrakes. 

La mano sinistra dell'albina passò sulle spalle, sul seno e poi sul ventre... Sui fianchi snelli della compagna, finendo più in basso a sino ad arrivare massaggiarle l'intimità. Con l'altra mano sarebbe scesa partendo dalle spalle ed accarezzandogli la schiena, giungendo alla vita e, sta volta ignorando la coda, passando direttamente a stuzzicare l'orifizio della compagna stimolandola doppiamente. Con le labbra si sarebbe staccata da quelle dell'abissale e sarebbe andata a baciare, leccare e succhiare il collo della compagna... In quella prima fase voleva possedere quel corpo egoisticamente... Voleva controllarlo ed averlo per se... Si lasciò bruciare da quel sentimento di lussuria che la stregona aveva germogliato nel cuore dell'elocatrice. Ritenuto il giochetto ormai concluso l'albina, facendo sfoggio della propria forza fisica e magica, prese per le cosce la compagna, sollevandola e tendola alzata in modo che la sua intimità fosse a portata delle labbra della ragazza dai capelli bianchi. Avrebbe lasciato che la schiena della stregona appoggiasse contro il muro mentre l'atto orale si consumava. Le gambe della stregona poggiavano sulle spalle dell'albina, mentre quest'ultima si aggrappava alle natiche, stringendole con forza. Con la lingua si divertì ad esplorare, stuzzicare e penetrare l'intimità di lei finché non arrivò il primo orgasmo da parte della compagna... 

Eff... Eff... Spero ti sia piaciuto... Adesso cominciamo sul serio... Dopo aver riappoggiato con cura la compagna a terra la Borealis avrebbe preso dalla propria borsa il giocattolino tanto adorato dalle due donne... Si slacciò i propri shorts calandoseli e lanciando la cintura curativa sul letto. Tenne gli stivaletti addosso... Dopodiché fece uso su di se del giocattolino per avere a disposizione un membro funzionante. Ancora una volta avrebbe sollevato la stregona per le gambe... Mi sei mancata... Disse per poi, baciare le labbra della compagna e cominciare senza troppi altri preamboli ad entrare dentro di lei... Avrebbe sbattuto al muro Seline imperterrita, lasciando che la coda di cavallo fatta coi propri capelli bianchi cascasse in mezzo al proprio seno... Ah! Per tutti... I Divini... Ora... O-o... Ah! Sì! Sì... Ora facciamo una magia... Con quella affermazione mischiata ai gemiti di piacere, Celeste avrebbe cambiato le carte in tavola... Le due ragazze, tramite la magia di Celeste, si ritrovarono scambiate di posto... Alché l'albina che era poggiata al muro si sarebbe lentamente distesa, sul pavimento, cercando di accompagnare il bacino di Seline dietro di se... Si sarebbe lasciata sovrastare dalla stregona permettendole di giocare con quel corpo come meglio avrebbe creduto... Quando l'elocatrice sentì di essere sul punto di raggiungere lei l'orgasmo a sorpresa reinvertì le parti. Scambiò i corpi con un secondo teletrasporto e potendo sovrastare la sua amata la strinse a se rilasciando il proprio seme dentro il corpo della stregona, gemendo estasiata dal piacere... 

Ansimando si ritrasse dallo splendido corpo della sua amata, andando a posizionare all'altezza delle parti intime il giocattolino donando alla propria compagna un membro... Con un teletrasporto velocissimo si staccò dalla tiefling e si sedette sul letto... Questi non mi servono più... Disse sfilandosi coi piedi gli stivali con le cavigliere magiche... Alché guardò la stregona... Aprì gambe e braccia in sua direzione... Qui... Eff... Vieni qui da me... Fammi tua... Disse... Per poi notare al suo fianco la cintura con proprietà curative che possedeva... Forse... Potremmo addirittura... Rendere più interessante la serata... 

Qualcosa di cui parlare...

Spoiler

La notte era ormai inoltrata... Esausta e senza poteri dato che aveva dato a fondo ad ogni granello di magia che possedeva, Celeste teneva tra le sue braccia Seline... Ad un certo punto... Dopo averle scostato i capelli dal volto... Le chiese... C'era... C'era qualcosa di cui volevi parlarmi? 

 

X DM

Spoiler

45/47 - - - > Esaurisco il mana. 

Anklet of Traslocation 1/2

Torc of Power Preservation 0/5

-Incantesimi usati:

Teletrasporto, Affinità Animale Carisma e Costituzione , Scambio Dimensionale 

-Intrattenere (Arti Sessuali) +17 e si aggiunga un +4 per l'uso di due fetish nei quali Celeste compete: false penis (equivalente ad uno scambio di giocattolino sessuale) e teletrasporto durante l'atto sessuale= +21

-Prova Costituzione +8 (+4, +2 gradi miei +2 gradi suoi) 

[PS: nel caso Seline accetti di portare il rapporto su un altro tipo di piacere si aggiunga ai Fetish: masochismo ed un relativo +2 alla prova Intrattenere ed inoltre per la cura degli eventuali danni verrebbe usata la Healing Belt di Celeste] 

[PPS: i fetish vengono descritti nel boef come oggetti/attività al di fuori dell'ordinario rapporto, non mi è parso di vedere una tabella od un elenco] 

 

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

Clint ebbe a malapena il tempo di confortare Vixenia, abbandonatasi ad uno slancio di affetto imprevisto, ma sentito: "Clint andrà benissimo, a questo punto, Vixenia! Spero tu possa vedermi come un volto amico, non come un semplice parente dimenticato apparso dal nulla".

Ma l'intervento della novella sposa pose ben presto fine ad ogni ulteriore dialogo: Calixtria pareva padrona assoluta della situazione, come a controllare l'operato di Clint - e di chi gli stava attorno - con gli occhi di un falco (o, forse, piuttosto, di un drago verde?).

Il tempo scivoló via, per il resto, tra le trame di una celebrazione su cui Clint non aveva avuto alcun controllo, fino al momento, decisamente celebrato, dell'accompagnamento della coppia al talamo. 

E fu lì che Clint ebbe modo di capire se parte dei suoi dubbi fossero mal posti.

Oppure no. 

Spoiler

Egoista, dominante, egocentrica, vanitosa, tendente alla violenza, disperatamente bisognosa di attenzioni, indomita: tutto ciò che Calixtria sembrava essere nella vita quotidiana trovava riflesso nella intimità. 

Clint aveva già saggiato, occasionalmente e con poco desiderio, quel genere di esperienza tra le alcove dell'Angolo di Shendilavri, trovandosi quindi, per sua fortuna, nella posizione di riuscire a affrontare la situazione. Ben presto, la sua maestria lo aiutò anche a ridurre l'intensità selvaggia di quel gioco delle parti. Ma Calixtria era una cliente apparentemente difficile da soddisfare, nonostante le capacità di Clint. 

Il quale, peraltro, ebbe anche la sgradevole, ed acuta, sensazione di essere ritenuto una specie di montone da riproduzione. 

Portato ad un limite fisico cui solo i pomeriggi trascorsi a Lagocristallo potevano averlo preparato, alla fine Clint riuscì ad ottenere una tregua in quella battaglia tra le lenzuola: Calixtria era bella e sensuale ed il loro legame di sangue collaterale non fermò, comunque, il piacere e la passione del neo sposo, al termine di una esperienza, per lui, quasi senza precedenti. 

Ma sarebbe sopravvissuto, alla lunga, ad una guerra del genere?

La pausa, condita da quelle che potevano parere quasi come delle effusioni, fu anche il momento di saggiare un'altra delle perplessità che lo turbavano maggiormente, la questione dei figli già improvvisamente diventata preminente. 

"Essi sono, attualmente, presso una Corte Fatata in terra glantriana, con le loro madri, Calixtria. Tre di loro potrebbero esserne allontanati, qualora io desiderassi crescerli, ma ľultimogenita dovrà obbligatoriamente crescere con la madre, poiché, al contrario dei fratelli, che manifestano tratti mortali, ella è una fata a tutti gli effetti.

Non so se tuo padre ti aveva già spiegato la loro peculiare genesi, mia signora".

Alla rinnovata espressione di desiderio della moglie, poi, Clint pensò brevemente di opporre una timida resistenza, prima di riflettere su quanto quella donna necessitasse di essere soddisfatta e, perché no, forse, alla lunga, domata. Nell'ottica di una migliore sopravvivenza, almeno: i graffi ed i lividi sul suo corpo, che, in quel mentre, stavano cominciando a dolergli, ne erano sgradevole testimonianza...

Clint lasciò che la donna tornasse a giocare con il suo corpo, risvegliando nuovamente il drago, prima di possederla ancora, con rinnovata determinazione. 

Nuovamente, Clint si ritrovò catapultato in un instabile equilibrio tra le sue due nature, ormai da tempo perse in un dialogo senza alcun vincitore: nonostante tutto, in fondo, l'adepto si trovava a desiderare ľardente carnalità di Calixtria, soggiogato com'era dal fascino di quel corpo ibrido e dalla sua furiosa lussuria. 

DM

Spoiler

I modificatori sono sempre gli stessi (ti do il totale, contando anche il bonus sinergico derivante da Calixtria):

Mantenere il sesso +10.

Intrattenere (Arti Sessuali) +25.

Bonus di +2 a mantenere il sesso di Calixtria per via dei gradi in Intrattenere (Arti Sessuali).

Bonus di +4 al valore di Intrattenere (Arti Sessuali) di Calixtria per via di Aura Minore: Motivare Carisma. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Dopo i vari balli e il sorrisino divertito in direzione dello stregone che le aveva proposto quel posto di lavoro, la tiefling si riunì insieme agli altri per un'ultima discussione prima di avviarsi verso le proprie camere. Qui ebbe modo di mettere le mani sul cubo adibito al teletrasporto a Shendilavri, prendendolo con una certa avidità ed osservandolo con un sorrisetto soddisfatto.. Non vedendo l'ora di poterlo utilizzare. Questa particolare azione ebbe da attendere perchè, ben presto, la tiefling venne teletrasportata nella camera dalla sua compagna.

Peccato di Lussuria [VM 18 x Celeste]

Spoiler

Una risatina divertita al suo commento di non aver voglia di camminare, mentre ben presto si ritrovò a baciarla appassionatamente, sospinta verso la parete della stanza, finendo per sbattere leggermente contro di questa e lasciare che il cubo finisse accanto alla sua borsa da viaggio, di modo che le sue mani potessero tenersi occupate con il corpo della compagna e continuando a baciarla fino al momento in cui i vestiti vennero tolti. Se Celeste fece tutto di fretta, la tiefling preferì invogliare ancora di più la sua compagna, togliendosi gli indumenti con calma, mostrando i suoi centimetri di pelle lentamente e con movenze ricche di desiderio, finendo per ritrovarsi nuovamente sotto l'attacco di quel corpo ben più allenato, ben più forte fisicamente di lei.. La cosa non le dispiaceva per nulla però..

Mh.. Sono qua tutta per te, cara.. Tranquilla.
Rispose alla voglia dell'elocatrice, accarezzandole i capelli e lasciando che lei potesse leccare, baciare e succhiare quel corpo dove meglio desiderasse, mentre il piacere si faceva sempre più strada nel corpo della stregona, trovandosi infine con entrambe le cosce sulle spalle di lei mentre l'atto orale si consumava. La mano destra venne portata sui capelli bianchi dell'albina e la testa dell'abissale si appoggiò alla parete per rilasciare alcuni brevi gemiti di piacere che venivano rafforzati dalla mano che stringeva maggiormente i capelli di lei. La gemella invece si portò sul seno della tiefling, massaggiandolo, cercando di donarsi dell'altro piacere da sola mentre l'atto continuava ad essere consumato. Un atto che la portò infine ad un lungo gemito che segnò il suo primo orgasmo, portando entrambe le mani sulla testa di Celeste, mentre la coda le carezzava la schiena con una certa forza.

Venne poggiata successivamente a terra, mentre con calma cercava di riprendersi dal primo orgasmo con un'espressione estasiata e ricca di piacere, osservando la compagna che stava tornando con il false penis per poi sentirlo, nell'arco di breve tempo, dentro di sè e lanciare un altro breve gemito. Le mani si spostarono intorno al collo di lei, scendendo successivamente sui fianchi e sui glutei.
Sì.. Sì.. Più forte.. Più veloce..
Insisteva la stregona nel spronare la propria compagna a sconvolgere quel corpo che stava perdendo sempre più lucidità mentale, cullandosi con la lussuria instrinseca nel suo animo, fino a quando non si effettuò quel teletrasporto che la vide sopra la propria compagna. Qualche secondo per realizzare il tutto, portando le mani sull'addome scolpito di lei ed iniziando a muovere il bacino per continuare quella penetrazione, lasciando che i suoi gemiti fossero ancora ben udibili alla compagna e a chissà chi altri fosse in ascolto nelle vicinanze o nelle camere accanto, poco le interessava.
Accompagnava il bacino su e giù per poi muovere ogni tanto sui lati per stimolare ulteriormente la propria compagna, sorridendo divertita e scendendo per andare a leccarle il collo, mordere il seno e le labbra. Solo verso la fine di quell'amplesso la stregona si ritrovò nuovamente sovrastata dall'elocatrice per lanciare un altro lungo gemito nell'accogliere il seme di lei, incrociando le gambe intorno alla sua schiena e finendo così quel primo amplesso, lasciandola respirare con calma qualche istante, mentre il false penis le veniva applicato.

Jyxzdawafadudais..
Disse in quell'antica lingua abissale mentre si alzava e andava a toccare il proprio giocattolo sessuale, donandogli così un maggiore calore, prima di tornare a guardare l'elocatrice.
Domani farà molto caldo, sarà meglio che inizi ad abituarti cara
La nuova intimità di lei penetrò in quella dell'elocatrice con una certa prepotenza, iniziando a muoversi lentamente nella sua intimità, mentre le mani tenevano aperte le sue cosce per permetterle di muoversi con più tranquillità e come meglio desiderasse.
Inoltre hai sentito, no?.. Mh.. Molte cercheranno di farti tante belle promesse per averti, ma devi ricordarti che sei mia..
A quell'ultima parola penetrò con maggiore forza nell'intimità di lei, iniziando a sbattere quel corpo con tutta la forza che possedeva, mentre la coda iniziava a muoversi e a carezzarle il seno per finire sulle labbra di lei, chiamando attentamente le attenzioni di queste per poi penetrare e lasciare che potesse occuparsi, con la lingua, della punta di questa.
Quindi vedi bene di non farti ammaliare da qualche succube.. Altrimenti dovrò punirti e l'idea potrebbe non piacerti.. Forse..
Un sorrisetto per poi rilasciare un lieve gemito di piacere, prima di terminare quell'atto e guidarla nel girarsi e posizionarla a quattro zampe, così da riprendere a penetrarla alle sue spalle, tenendola per la coda con la mano destra e sculacciandola, di tanto in tanto, con la mano sinistra sui glutei.
Quanto mi mancava questo corpo, potrei continuare tutta la notte.
Mentì la stregona, nonostante quella nota di perversione nel farle del male non riuscì a giungere stavolta, cercò semplicemente di occuparsi di soddisfare il piacere di entrambe e, una volta giunta al suo limite, fece uscire il proprio false penis per poi afferrare i capelli di lei e portarle il viso davanti alla sua intimità.
Finisci..
Disse semplicemente per poi cercare di penetrare la sua bocca fino al suo orgasmo, posizionando una mano sulla nuca di lei e spingendo ulteriormente l'intimità dentro per rilasciare tutto il seme e un nuovo gemito di piacere che la fece, ben presto, crollare sul letto soddisfatta.

x DM

Spoiler

Non so come funziona la cosa dei fetish, ma dato che penso sia considerato solo lo scambio del false penis, direi un +2? O.o
Arti Sessuali +20
Cos +9 (+3+2(gradi Seline)+2(gradi Celeste)+2(Circle of sexual stamina)

 

Qualcosa di cui parlare [x Celeste]

Spoiler

Nuda, abbracciata a Celeste, la tiefling riposava il proprio corpo per poi ascoltare quella domanda e lentamente riprendere a parlare.
Volevo dirti che.. Dalla sera del ballo è successo un piccolo problemino nella mia testa..
Un sorrisetto che cercava una certa innocenza
Pare che la tua dolce Seline sia stata così sciocca da farsi prendere dall'essenza demoniaca e.. Non è in grado di controllarla.
Aggiunse per respirare con calma e riprendersi.
E quindi, per il bene di tutti e il poco divertimento generale, sto cercando di non farla uscire.
Proseguì per osservarla attentamente, prima di proseguire.
E' un problema se ci sarò io da ora in poi?
Chiese stranamente la tiefling, osservandola seriamente e pensando in un secondo momento a quella domanda, facendole fare una piccola smorfia e portandola in posizione seduta con un fare alquanto improvviso e violento, lanciando il cuscino contro la parete della camera.
Ma che cavolo sto chiedendo?!?!
Chiese ad alta voce, ansimando un poco per poi mettersi le mani sul viso, prima di allontanarle un poco e guardarsele, deglutendo con calma e sollevando lo sguardo verso il soffitto della stanza.
Ascoltami, dobbiamo trovare una soluzione per farla tornare perchè.. Non so quanto mi piaccia sentirmi così.
Rabbrividì un poco per poi voltarsi a guardarla di nuovo con attenzione.
Anche tu, potevi evitare di farti colpire in quella maniera.. Sei stata stupida, sciocca.. E' per quello che lei l'ha fatto perchè pensava che saresti morta! E se poi morivi che avrei fatto??
Scosse la testa velocemente
AVREBBE! AVREBBE FATTO!
Un altro moto di rabbia che la portò a stringere con forza la mano destra e sbatterla sul materasso, respirando in maniera affannosa.
Non so più chi sono..
Mormorò infine la tiefling per portarsi le mani davanti al volto e cadere in silenzio.


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Le mie scelte di vita mi hanno portato lontano da quella Foresta, ma ricordo i cespugli muniti di spine.. aggiunsi alle parole del Duca ..tuttavia sono andato via da quei posti quando avevo ancora il pelo da cucciolo e le storie sulla Bestia e Unvarkerentilarhys le ho solo sentite raccontare attorno al fuoco dagli anziani.

L'unico vero problema per il mio villaggio.. e del mio maestro.. è stato il padre dell'unico umano che mi abbia mai insegnato qualcosa: Tonum, il chierico delle tempeste.
Ed è lui l'unico che temo.. sicuramente più potente del figlio e decisamente più malvagio.

E' strano che non ne abbiate parlato, e spero vivamente che il Terrore Blu non se lo sia fatto alleato.
C'è anche da dire che ora non sono più solo e ho fiducia nelle nostre possibilità

Chiusi il mio discorso guardando tutti i miei compagni che mi avrebbero seguito nella Savana.


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dravicov, Vane à D'il

Preparazione alle missioni

Come già detto in presenza della Contessa Sophia al mio arrivo a Firedrakes, disse l'elfo rivolgendosi a tutti per poi giurare di fronte a Constantin Draconis, Io Dravicov, Vane à D'il ramingo di Frondargentea, metto a disposizione il mio arco e le mie frecce agli eroi che sfideranno il caldo sud. Non sono abituato ai climi caldi, ma i miei occhi e le mie abilità di posizionamento possono essere utili, e lo saranno. 

Dravicov si era girato verso i compagni Tom Po e Sharifa poichè riteneva di dover ringraziare i due del grande supporto che stavano dando al gruppo aggiungendo però un paio di domande:  Tom Po, dici di che dovremmo temere il padre di codesto Tonum se ho capito bene, ma puoi dirci con sicurezza che si sia schierato con le forze avversarie? e se mi è concesso, lo stesso Tonum o il tuo maestro non potranno essere degli ottimi alleati? ora al felinide, Vostra Maestà vorrei invece porre a Lei dei quesiti, sono poche le informazioni che abbiamo e troppi i se. Riguardo alla natura degli orchi principalmente, che notizie abbiamo riguardo al loro orientamento? E sempre che lo sappiate, sia gli orchi che gli gnoll in che rapporti sono con la Dragolich? Abbiamo dei punti a nostro favore sui quali battere? Dravicov era abituato a valutare bene ogni possibile piano d'azione per eseguire al meglio i suoi compiti. Mio Signore Constantin, in fine avrei bisogno di capire quanto tempo vi occorrerà per schierare le forze di Acquastrino e quante, numericamente, forze siete in grado di  schierare. Questo ci farà capire la portata della nostra missione, anche perchè come ha già precisato il coscritto Thorlum, dubito che potremo fidarci ciecamente della potenza offerta dai gnoll. Ora al Nobile. Dravicov a quel punto si zittì ma non prima di aver detto Questo è quello che ritengo vogliano sapere anche i miei compagni ma se volete aggiungere qualcosa....

 

@Bomba

Spoiler

Se serve Diplomazia +0, ma sfrutterei la forza del mio aspetto apparenza 14 (quindi +2) unita alla mia giovane età per i canoni elfici (+2) Per un totale di Diplomazia +4. Dravicov è stato comandante per 20 anni.

Modifica: (se serve si sta spogliando si xD)

 

Edited by ToGrowTheGame

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Scossi la testa
..il mio maestro è stato ucciso dal padre di Tonum e non credo che potrebbe mai essere un alleato, visto cosa ho saputo che compiuto anche nel mio villaggio.
Sono stato un ramingo e solitario per anni dopo quell'evento.. che non vorrei raccontare nuovamente, forse solo allo stesso Tonum lo raccontai, ma era giusto così.

Il mio status di eremita e solitario ha fatto sì che potessi assurgere ad una condizione mentale e fisica superiore per proseguire.. seguendo i precetti del mio maestro.
Quello che ho detto è l'unica cosa che so, il resto mi è oscuro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

<<Tonum ha scelto una via diversa dalla nostra per ricercare la sua pace interiore, la sua connessione con la tempesta. È un amico ed un alleato, ma non sarà con noi...per molto.>> un sospiro e le spalle si abbassarono leggermente, prima di ritornare alzate. Nonostante ciò, fisicamente Oceiros pareva sempre più svuotato, come indebolito. Le braccia sempre più sottili e la pelle attaccata quasi alle ossa. 

<<Meglio che riusciate ad unificare le tribù di tutti gli abitanti della Savana contro la dracolich ed i suoi servi. Le forze di Lord Draconis saranno fondamentali quando giungeranno i nemici dal Katai e minore sarà la loro spesa in termini di sangue e fatica, meglio sarà.>> osservò poi gli altri.  

<<L’abisso è un luogo mendace, un frutto maturo dal cuore marciscente. Non ti accorgerai della realtà finché non sarà troppo tardi. Consiglio a tutti di trovare un modo di schermare maggiormente la propria mente, con pozioni, pergamene o qualsiasi cosa. Invito poi di...iniziare già a comprendere che andiamo in un luogo alieno a noi, dove il male è realtà, vita e regola...più o meno.>>

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dravicov, Vane à D'il

Annui.

Mi dispiace amico felinide, condivido il tuo dolore e probabilmente sarà impossibile per te fidarti ancora del padre di Tonum come per me lo è fidarmi dei nobili di Frondargentea.

E' sempre difficile accettare il destino che gli dei ci riservano, Vane à D'il si rivolse a Oceiros, la rabbia e la frustrazione per quelle parole erano ben visibili sul suo volto. Tonum sarebbe stato un ottimo alleato. Imho.. Spero che la tua razza ci aiuti in questa battaglia, Tom. Mi scuso in anticipo per questa affermazione, però potremmo sfruttare la nomea di quest'individuo malvagio a nostro favore per portarli dalla nostra parte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull 'Barbetta commossa' Tanner

Il mezzelfo assolse con compostezza al proprio ruolo di testimone, e senza troppi danni anche a quello di compagno di ballo per la nuova cognata di Clint. Era anche pronto a fare il classico discorso del testimone... ma per sua fortuna ben altra oratrice sali' alla ribalta, ed egli stesso fini' per dimenticarsene. Aveva in testa poco piu' di un canovaccio di quel che avrebbe detto, e fu piu' che lieto di non doverlo trasformare all'impronta in una dichiarazione pubblica.

Il rito prevedeva di accompagnare gli sposi in camera, e si impegno' in questo, non faricando a sollevare la sposa insieme agli altri invitati maschi dato che la sua statura era per lo piu' pari a quella degli altri portatori. A differenza loro, pero', Trull avrebbe voluto attendere l'uscita di Clint da quella stanza.
Per fortuna, si rese conto che non era il caso di attendere proprio dietro la porta, e nemmeno nel corridoio che la includeva, ma riusci' ad imporsi di compiere almeno due svolte ed una rampa di scala prima di fermarsi. Si sedette sull'ultimo gradino, e prese a tormentarsi la barbetta. Ogni tanto sbirciava le finestre per rendersi conto del passare del tempo. Lo trovarono li' quando fu annunciata la riunione, e sospetto' che le parole del duca di Acquastrino fossero, neanche tanto velatamente, proprio rivolte a lui.

Ascolto' i dettagli della missione, e fu lieto di partire con Clint. Se una persona poteva riemergere dall'Abisso, era proprio lui. Non era certo un caso che si fosse documentato approfonditamente in proposito presso l'Angolo di Shendilavri a Firedrakes. Comincio' a chiedersi se Clint non avesse anche il dono della preveggenza...

Ascolto' con curiosita', interesse, ed ansia crescente le parole di Oceiros. "Cosa suggerisci di adottare, come misura cautelativa?"

Edited by PietroD

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.