Jump to content

AndRe89

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    327
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

AndRe89 last won the day on December 2 2019

AndRe89 had the most liked content!

Community Reputation

82 Gigante

About AndRe89

  • Rank
    Anziano
  • Birthday 12/06/1989

Profile Information

  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) Damien rimase in silenzio ad ascoltare attentamente tutte le informazioni che piano piano stavano uscendo. Ebbe un semplice sussulto di stupore quando fu nominato Mordecai ...figlia di Mordecai?!?!...è uno scherzo?! questa storia è sempre piu incasinata... lanciò un semplice sguardo a Ragnar notando la sua uscita di scena, evitando però di intervenire...la sua presenza non avrebbe certamente aiutato adesso. Quello che venne a galla però fu decisamente interessante ..un piano ben congeniato lo devo ammettere...anche se Zaleria non sembra essere l'artefice di tutto... pensò mentre gli altri esponevano le propri opinioni su come agire ...sono d'accordo anche io... esordi guardando di sfuggita Alucard, evitando pero di soffermarsi troppo con lo sguardo, sentendosi ancora troppo in difetto nei suoi confronti ...in piu ormai sanno benissimo da chi è composto il nostro gruppo...se solo alcuni dovessero presentarsi a palazzo sono certo che ci metterebbero un secondo a capire dove e cosa stiano facendo gli altri. L'unico modo credo sia agire velocemente per salvare la principessa in modo da non permettere contromosse...se pero ci fosse un modo meno "diretto" per contattare almeno la famiglia Draconis, beh in quel caso una mano potrebbe sempre esserci utile.
  2. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) Infine Nithmeya decise di seguire il gruppo all'ambasciata. Come immaginato dal mezzo demone la tiefling aveva le idee chiare su tutto ...però.. non sta dietro a troppi giri di parole... pensò mentre la ragazza esponeva tutti i suoi punti. Cercò di nascondere un sorrisetto divertito quando Dorian mostrava tutta la sua "diplomazia". Damien resto ad ascoltare gli interventi degli altri con attenzione, rispondendo allo sguardo disperato che Melaxes gli rivolse ...non ti preoccupare Melaxes...lei sa dov'è la principessa è per questo che è qui..puo aiutarci a salvarla.. concluse con un occhiolino verso il ragazzo per tranquillizzarlo. Adesso non rimaneva altro che accordarci sul da farsi penso che l'idea di Luna sia una ottima soluzione... esordi verso i propri compagni, per poi parlare direttamente a Nithmeya ..come puoi capire il problema piu grande è la veridicità delle tue informazioni... si limitò a dire avvicinandosi alla tiefling ..tu asso di Zaleria,..scommetto che saresti capace senza problema di ingannarci tutti..dobbiamo solo essere sicuri che non sia cosi concluse il suo avvicinamento con un sorrisetto malizioso, in un misto di "adulazione" e sarcasmo .
  3. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) Nonostante l'effetto sorpresa fosse completamente andato a farsi benedire le porte per una trattativa sembravano rimaste aperte. Appena la porta fu aperta e Ragnar fece i primi passi all'interno Nythmeia cercò di trovare un accordo che potesse soddisfarla. Damien si diede quindi una leggera spinta con la schiena, in modo da abbandonare quel comodo muro a favore dell' invito ad entrare della tiefling. Damien lancio un sorriso in risposta allo sguardo che la donna gli aveva rivolto, per poi ascoltare attentamente le sue parole. ...il mio nome è Damien.. esordi con un sorrisetto ed un leggero inchino quando Rakayah lo mise nel mezzo indicandolo. ...beh perché no... rispose sorridendo dopo un leggero cenno di assenso con la testa verso Rakayah, per poi continuare ..ma non credo che la nostra qui presente Nythmeia gli basti una semplice "piccante" notte per dirci quello che desideriamo...anche se sono certo che non se la dimenticherebbe... continuo con un sorrisetto malizioso, per cercare di far breccia in quella tiefling in modo da portarla dalla loro parte ...lo devo ammettere, sei una ragazza che va subito al dunque... ripartì rivolgendosi direttamente a Nythmeia stavolta riferendosi alla sua interesse solo per la convenienza ..lo apprezzo...è vero Zaleria ti ha promesso sicuramente qualcosa di importante, ma accadrebbe solo se il suo piano andasse in porto..e sei cosi sicura che andrà tutto come programmato? domando cercando di installare il dubbio nella tiefling guarda gia ora...siamo un semplice gruppo di ragazzetti che si sono trovati qua "per caso", e siamo gia stati capaci di mettere i bastoni fra le ruote alla tua maestra... continuo sorridendo con serenità, senza provocazione ...sono certo che ha ancora delle carte da giocare, ma basteranno? insomma, noi possiamo anche fallire, ma noi siamo solo una piccola parte..quando entreranno in gioco i veri poteri, ed entreranno fidati... tutto il castello di Zaleria crollerà inevitabilmente...detto questo è tua la scelta..pero sono certo che non passerebbe inosservato se qualcuno darà una mano a salvare la principessa concluse con un sorriso, in direzione della tiefling, tutto quello che Damien stava cercando di fare era portarla dalla loro parte, in fondo cercava solo un vantaggio per lei e cosa migliore poteva essere se non mostrargli la via piu conveniente.
  4. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) ehm... disse richiamando l'attenzione della succube ...è ancora decisamente prematuro decretarmi morto non pensi?!...è appena iniziata.. la missione... rispose (abbassando leggermente la voce per non farsi sentire nell'altra stanza) ironico sorridendo maliziosamente a sua volta, rimanendo però poggiato con la schiena al muro e mantenendo le mani in tasca con fare disinvolto per nascondere un eventuale tremarella dovuta al calo di zuccheri. ...non poteva aspettare ad apparire Nithmeya...ho bisogno di idratarmi!..
  5. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) L'esperienza con Rakayah fu decisamente appagante ma allo stesso tempo dannatamente impegnativa. Damien ne usci provato come non mai, paragonabile solo all'esperienza avuta con le ninfe, con la differenza che loro erano in due. Cerco di rispondere con un sorrisetto alle parole della succube su un possibile seguito, nascondendo la "leggera spossatezza". Avrebbe voluto semplicemente sedersi a riposare bevendo qualche alcolico rinfrescante, ma non pote non notare Rakayah dirigersi verso alcuni suoi compagni i quali si stavano muovendo in modo frenetico. Arrivò giusto in tempo per vedere la trasformazione della succube e la perfetta sincronia con Angelica nel reclamare la fedeltà di Shaun. Anche se in un primo momento rimase interdetto da tutto quello che stava accadendo in poco tempo riusci a comprendere la situazione, Nithmeyah era entrata in scena Shaun era stato il suo obbiettivo. La mossa combinata pero non sorti l'effetto desiderato. Damien lancio solo un semplice sguardo agli altri, annuendo, in modo da far capire che era pronto qualsiasi cosa avessero in mente.
  6. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) Quei romantici bagni V.M.18
  7. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) Il gesto del mezzo demone fu preso in modo indecifrabile dalla succube. Agli occhi di Damien la ragazza sembrava incredula dal suo atteggiamento, forse perfino infastidita. Non diede comunque molto peso alla cosa, in fondo non era certo il tipo di persona che desiderava compiacere sempre il prossimo, anzi molto spesso trovava divertimento nello stuzzicare o provocare, mantenendosi pero sempre su quel labile equilibrio che gli permetteva di gestire la situazione e guidarla sui binari desiderati. Ed anche stavolta la sua azione non fu tale da bloccare quel gioco di seduzione iniziato con quel ballo. Dopo aver lanciato qualche sorrisetto provocatorio nei confronti degli sguardi torvi ricevuti, torno ad avere la totale attenzione della succube. Sorrise maliziosamente alle parole della ragazza, le quali sembravano richiedere una prova delle sue capacità ...e chi ti ha detto che devi fare da brava...?! rispose portando le sue labbra fino a sfiorare l'orecchio della succube, sussurrando maliziosamente e in modo seducente. Gli artigli della succube si spostarono fino a raggiungere il petto del mezzo demone graffiandolo leggermente, un brivido pervase il suo corpo, come una leggera ed impercettibile scarica, la quale riusciva a riaccendere i suoi piu demoniaci sensi. Le ali si riaprirono leggermente, senza pero stavolta urtare nessuno, solo un gesto inconsulto, provocato dalle azioni di Rakayah. La testa si sollevo come persa verso il soffitto del locale, mentre le mani della succube cingevano con fermezza la schiena del mezzo demone. Un secondo come fosse un eternità, prima che il suo sguardo tornasse a fissare intensamente quello della ragazza portando il suo artiglio a sfiorare le labbra della giovane dal sangue abissale. Uno sguardo verso Ragnar per cercare di captarne lo stato d'animo appena Rakayah volle constatare l'amicizia fra i due ragazzi ...se cosi fosse sarei un mucchio di cenere gia da tempo... rispose con un sorrisetto malizioso, per poi riprende assieme alla ragazza il ritmo della musica, accompagnandola in quei seducenti movimenti. Il morso sul mente decreto l'apice di quel gioco "diabolico" (come qualche sedicente predicatore di bahamut avrebbe certamente descritto). Ormai l'eccitazione che quel ballo aveva portato con se era palese, e fu un semplice cenno della succube a decretare il loro spostamento. ..andiamo... rispose semplicemente il mezzo demone mantenendo quel suo intenso sguardo sulla ragazza. Se nessuno si fosse intromesso l'avrebbe quindi seguita, dimostrando come la presenza della succube era in grado di tirare fuori il suo lato piu perverso; se fosse un bene o un male sicuramente Damien non era in grado di capirlo.
  8. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) La musica accompagnava i movimenti seducenti dei due ragazzi dal sangue abissale mentre gli sguardi si incrociavano in un gioco di seduzione a cui entrambe le parti si prestavano volentieri. Lo spazio generato delle loro ali sembrava creare un ambiente "onirico" lontano da tutti e da tutto, dove solo il loro piu sfrenato divertimento sembrava prendere piede. Damien non poté che sorridere maliziosamente alle parole della succube mentre lentamente gli sbottonava la camicia mantenendo sempre il ritmo della musica. Tutta quella eccitante situazione venne pero interrotta proprio da un gesto del ragazzo, il quale decise di estendere quel ballo anche alla gitana. Non vi era particolare interesse da parte di Damien verso la gitana, però anche il semplice generare una situazione ancor piu "esagerata" stuzzicava il mezzo demone. Solamente dopo fatto si accorse che vi si era avvicinato anche Ragnar alla mezzelfa, cosi da fare un passo indietro e con cenno di scusa abbandonare quella intrigante idea. Che Rakayah non fosse abituata a essere messa a paragone con le altre era ben noto a Damien, anche perché pochissime avrebbero sostenuto tale confronto. Non fu quindi stupito dalla reazione della succube, la quale reclamo immediatamente il suo ruolo di "centro dell'attenzione". ...quindi è anche la mia attenzione che cerchi... rispose con aria maliziosa, stuzzicando la ragazza nonostante sapesse fin dall'inizio che il loro ballo non era solo per la missione. Fu però la succube, notando la presenza di Ragnar, a mostrare piu interesse verso la coppia, al contrario di quello che aveva appena espresso. Come tra i piu classici tira e molla stavolta fu il turno di Damien a riportare la ragazza a se. Con mossa decisa ma con tocco delicato prese la mano della succube che cingeva i propri pantaloni, ritrascinandola con una piroetta a se, e stringendole la vita in modo che i due corpi tornassero a combaciare perfettamente in stretto contatto ...non avevi detto che ero io il tuo oggetto per questa serata..?! esordi sussurrandolo maliziosamente mentre il suo artiglio sfiorava la pelle della succube, da poco sotto al collo, sfruttando quella vertiginosa scollatura, fino al mento per fermarsi poco vicino alle labbra, mantenendo sempre il suo intenso sguardo. Al contrario che con le altre ragazze, Damien sapeva bene che con Rakayah era diverso (alcune male lingue avrebbero detto perche lei era cosciente), lei come lui era abituata a sedurre e non essere sedotta, ed era proprio questo che aveva sempre stuzzicato il ragazzo, quel gioco di "potere" a cui non si sarebbe mai potuto dare un vincitore.
  9. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) Se mai il mezzo immondo avesse anche solo sperato che la questione con Alucard si fosse sopita, la reazione al suo sguardo fu cosi lampante anche per le sue scarse doti osservative da far immediatamente chinare il capo al ragazzo. L'urlo successivo non fece altro che sottolineare il tutto, anche se la motivazione era sconosciuta. Nonostante la loro tipica natura da non nativi del luogo il lasciapassare recuperato da Vaiara fece il dovuto effetto. Damien, vestito di tutto punto, con "l'eccentrico" abito recuperato a Mylmanor non pote che sorridere nel vedere un ambiente cosi vivace e probabilmente divertente ...per la prima volta a Frondargentea un posto dove ci si puo divertire... non ebbe neanche il tempo di finire che Rakayah lo prese sotto braccio. Come sempre il suo sguardo era magnetico, e che piacesse o no al gruppo la presenza avrebbe certamente ravvivato la missione, o almeno era quello che pensava il mezzo-demone ..chi sono io per dirti di no... rispose sussurrando alla succube con sorriso malizioso in risposta alle sue parole. Lasciandosi cosi condurre nel centro della sala, seguendo con un sorrisetto lo sguardo della succube, Damien era pronto a dare dimostrazione delle sue capacità ...mia cara vedi di non sottovalutarmi..non sono mica Balor.. concluse con un sorrisetto ironico e malizioso prima di lasciarsi andare nel ballo seguendo ogni suo movimento. Stretto al corpo della ragazza, con sguardo fisso Damien lascio scivolare le sue mani sui fianchi della succube, per poi con presa sicura portarle in una stretta decisa intorno alla vita, lasciandosi trasportare dal ritmo della musica. Mentre Rakayah completamente presa dalla situazione "assaporava" il collo del mezzo demone Damien porto le sue labbra ancor piu vicine, sfiorarono leggermente l'orecchio della ragazza, come per stuzzicarla, prima che lei stessa decise di girarsi in un ballo decisamente sopra le righe. Non pote che sorridere piacevolmente alla situazione che la succube stava creando, come sempre riusciva a superare qualsiasi limite senza nessunissimo sforzo. ..ti va di attirare l'attenzione veramente? sussurrò alla ragazza, notando come avesse lanciato una occhiata di sfida alla gitana. Non perse troppo tempo, le ali nere e cupe lentamente si aprirono sempre di piu, senza badare troppo a chi vi fosse accanto, generando uno spazio abbastanza ampio dove loro ne erano al centro. Solo un gesto delicato con la mano verso la gitana per invitarla con loro, prima di lanciarsi in un ballo il piu sensuale ed "acrobatico" possibile, dimenticandosi di quello che gli circondava. Se il loro scopo era attirare l'attenzione sicuramente ci sarebbe riuscito ed in più sarebbe stato estremamente divertente ed eccitante.
  10. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) Nonostante fosse conosciuta la capacità innata da parte della succube di cambiare aspetto, ogni volta era una sorpresa ..ook non sono piu sicuro che sarai tu Ragnar, l'obbiettivo di Nithmeya.. esordi ironico, notando l'assoluta bellezza della trasformazione di Rakayah. Ringraziata Vaiara il gruppo poté cosi limare i dettagli della missione tranquilla Astrid, nessuno mette in dubbio le tue capacità... esordi sorridendo notando le preoccupazioni della ragazza ... comunque..effettivamente non stavo pensando al coprifuoco.. riferito alle parole di Malik a questo punto potrebbe essere piu utile la presenza di tutti..per Melaxes...vedete voi aggiunse lanciando un fugace sguardo verso Alucard, vista la sua affermazione, cercando di captare anche il suo stato d'animo in modo da capire se la sua rabbia verso il mezzo demone si fosse sopita. ..detto questo, dobbiamo anche trovare un luogo adatto...non ho idea di come sia il Muro Prismatico ma servirà un ambiente tranquillo dove poter fare le giuste domande...se pensate che l'ambasciata sia il luogo piu adatta vada per l'ambasciata allora.. concluse riferendosi alle parole di Ragnar. Finita la cena si sarebbe preparato al meglio, in fondo un abito adatto allo scopo lo aveva comprato da poco.
  11. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) Ecco qua come volevasi dimostrare... esordi ironico vedendo come il giovane Melaxes avesse ignorato deliberatamente l'intervento di Damien, per perdersi nello sguardo e nelle forme di Rakayah ..tranquilla Rakayah, sta gia pendendo dalle tue labbra... concluse sorridendo divertito, notando l'attenzione che la succube giocando mostrava al mezzelfo. Comunque...Astrid capisco tu voglia stringere i tempi ma come ha detto lady Vaiara, a cui dobbiamo un grazie per le importantissime informazioni fornite.. aggiunse sorridendo in direzione della ambasciatrice, per poi proseguire non è una persona che si mostra, se non in certe occasioni..e quindi non possiamo fare altrimenti, l'unico modo è creare queste occasioni prosegui con un sorrisetto in piu assieme a Ragnar avete creato un piano perfetto a Mylmanor, sono certo che sarai altrettanto perfetta anche in questa situazione concluse con un occhiolino adulandola, cercando di fare leva sulla sua vanità e sul suo orgoglio. Per il resto, concordo...caro Melaxes non puoi venire con noi, Nith come la chiami tu, ti conosce..sono certo che troverai da fare qualcosa anche qua esordi con un sorriso verso il ragazzo immaginandosi i danni che avrebbe potuto fare da solo per il resto, puoi contare su di me Ragnar...probabilmente sarai tu la persona più indicata, ma come hai detto giustamente piu siamo piu possibilità avremo..
  12. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) Anche se era abituato a destreggiarsi bene fra le varie scommesse e giochi d'azzardo stavolta si era dovuto accontentare di non rientrare in perdita. Nonostante tutto la presenza di Melaxes i quella situazione strappò piu volte un sorriso al ragazzo, divertito da come quel mezzelfo pareva aver problemi a rapportarsi con la maggior parte delle persone. Solo un'esplosione inaspettata richiamo in parte la loro attenzione ..ma che diavolo succede?!...e meno male che ci sono guardie ad ogni angolo... penso ironico per poi continuare con il suo "da fare". Fu però l'incontro serale con il resto del gruppo ha guadagnarsi il momento più divertente della giornata. Quello che era iniziato come colloquio con l'ambasciatrice si trasformò in un battito di ciglia in una rimpatriata inaspettata. L'accompagnatrice di Vaiara si dimostro essere niente di meno che Rakayah ...ora si che ci sara da divertirsi... penso stupito con un sorrisetto immaginandosi tutto quello che la presenza della ragazza avrebbe comportato. Rakayah... esordi salutando la ragazza, lasciando che il battibecco tra le due ragazze scemasse ...stavolta ti sei superata, un entrata in scena cosi è decisamente impressionate.. continuo sorridendo ironicamente, per poi rivolgersi verso Melaxes a cui, per scelta obbligata, sedeva accanto ..stai attento, lei è pericolosa anche per te.. concluse sorridendo e scherzando sulle tendenze "estroverse" del ragazzo, in modo che anche Rakayah sentisse. L' arrivo inaspettato sembro distogliere l'attenzione da Vaiara, al quale Damien si preoccupo di rimediare il mio nome è Damien...ci scusi, non ci aspettavamo questo ritrovo..non era nostra intenzione ignorarla esordi con un sorriso accattivante è una lunga storia, ma sono certo che gli altri saranno ben lieti di raccontarle tutto disse osservando le varie persone che Vaiara stessa stava osservando, lasciando "il gioco" nelle loro mani, in modo da evitare di raccontare eventualmente piu del dovuto.
  13. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) La città si dimostrò molto viva e caratteristica, anche se sempre in linea con quella che il mezzo-demone aveva visto in quel territorio elfico. Ragnar e Luna si diressero direttamente all'ambasciata, una tappa probabilmente importante prima che il gruppo si muovesse verso il loro reale obbiettivo. Lascio la scelta delle camere agli altri, immaginando tanto che il buon Dorian si sarebbe sistemato in dolce compagnia. Melaxes provò l'ennesimo approccio a Kat, ancora non aveva ben capito probabilmente quanto stava sbagliando a tentare cosi la sorte è vero.. rispose alle parole di Malik verso Deborah senza di te Deborah sarebbe stato decisamente un casino...prometto di non mettere più in discussione lo studio magico aggiunse ironico riferendosi alla sua scarsissima applicazione nella materia. Damien immaginava di dover passare svariato tempo con Melaxes ma non si aspettava in tempistiche cosi rapide e niente, caro Melaxes...alla fine ti verrò a noia esordi divertito dalla scena creata da Malik. Beh quindi che vuoi fare? cerchiamo qualche locale per investire qualche moneta? La domanda verso il mezzelfo fu praticamente retorica, non aveva molto da fare ed era un po che non giocava d'azzardo; in piu forse avrebbe potuto recuperare qualche informazione utile. Solo dopo essersi informato a riguardo avrebbe provato a moltiplicare qualche moneta d'oro.
  14. Damien Marsh (Human/Half-Fiend) Il gruppo, limati gli ultimi dettagli poté partire in direzione di Illelthyr finalmente. Tolte qualche piccole curiosità il mezzelfo non creò nessun problema, allontanandosi solamente per la raccolta di un mazzo di fiori per Vassilixia e le altre ragazze ..quanto è ingenuo... penso osservando la scena con un sorrisetto. Appena ebbe modo si avvicino a Vassilixia @shadizar Notò inevitabilmente le condizioni di Ragnar, il quale sembrava avesse preso qualche strano tipo di influenza, cosa che non ci voleva visto il compito che a breve gli avrebbe attesi a Illelthyr ...vedi di recuperare le forze...e sarà il caso che ci preoccupiamo anche che stanotte tu possa dormire senza eventuali "agguati" nei sogni.. concluse infine ironicamente per allentare le preoccupazioni a Illelthyr ci serve per forza il tuo sorrisetto. La notte l'avrebbe passata accanto a Melaxes, occupandosi di evitare che facesse casini di alcun genere caro Melaxes sarò il tuo compagno di notte..mi spiace per te aggiunse ironico prendendo posto accanto a lui per dormire vedi di non fare danni stanotte mentre dormo..senno ti lego a me.. concluse predisponendosi per dormire e poggiando una sua ala sopra di lui cosi da accorgersi se quello strano mezzelfo si sarebbe alzato durante la notte ..ah vedi di non muoverti troppo che voglio dormire tranquillo, notte.. chiuse il discorso pronto a prendere sonno.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.