Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Basta con i soliti Cavalli, provate queste Cavalcature

Articolo di J.R. Zambrano del 14 Ottobre 2019
Non si può negare la maestosa grazia di un cavallo al galoppo. Non si può non notare la bellezza di uno stallone libero in corsa, tutti se ne rendono conto. Anche George re della Giungla lo sa ed è cresciuto in un ambiente senza cavalli:
Rimane comunque il fatto che tutto questo si applica alla vita reale. Ma quando ci si ritrova per giocare a D&D perché lasciare che la vita reale ci limiti? Se state comunque giocando un mago, un elfo, un chierico, un uomo-drago o qualcuno in grado di dormire otto ore filate in una notte perché limitarvi ai voli pindarici quando si tratta della vostra cavalcatura?
Ecco lo scopo di questo articolo. Vi proponiamo altre creature da usare come alternative ai cavalli la prossima volta che i vostri avventurieri dovranno andare dal punto A al punto B con stile. Abbiamo cercato di tenerci sulle fasce basse dello spettro del GS, per evitare che la cavalcatura si riveli migliore del resto del gruppo. Inoltre è sicuramente più facile convincere il proprio DM a farvi cavalcare una di queste creature piuttosto che  far sì che permetta a tutti di cavalcare dei dinosauri, i quali, come tutti sappiamo, sono la vera soluzione al problema cavalcature.
Beccoaguzzo

Questo è un archetipo classico del fantasy, ovvero il cavalcare un enorme uccello incapace di volare. I Becchiaguzzi sono pronti per soddisfare tali esigenze. Quando caricherete verso la battaglia sulla groppa del vostro uccello gigante sarà subito chiaro che non siete in un'altra generica storia fantasy. Inoltre hanno più punti ferita di un cavallo e sono quasi altrettanto veloci - e dato che tanto per la velocità di marcia su lunghe distanze ci si basa sulla velocità delle creature più lente del gruppo (è vero gente) non dovete nemmeno preoccuparvi di rimanere indietro rispetto a dei cavalli.
Lucertola da Sella Gigante (Giant Riding Lizard)

Questa creatura tratta da Out of the Abyss è una scelta eccellente come cavalcatura speciale. Queste bestiaccie possono farvi scalare i muri e i soffitti, se trovate le selle speciali adatte. Hanno un salto naturale che vi permette di attraversare facilmente i campi di battaglia e inoltre possono fare un Multiattacco. State solo attenti a nutrirle regolarmente di modo che non rivolgano le loro notevoli doti di combattimento contro di voi.
Draco da Guardia (Guard Drake)

Questo è il mostro di GS più alto presente nella lista. Ma i Drachi da Guardia (presenti ne Il Tesoro della Regina Drago) sono creati tramite uno speciale rituale che richiede che siate amici con un drago e che siate competenti in Arcano. Ma se vi alleate con un drago e vi fate donare liberamente delle scaglie fresche potete creare un draco da guardia. E se il vostro DM decide che possano avere resistenze/poteri speciali, state praticamente cavalcando il vostro Yoshi...
Pipistrello Gigante

Fate impazzire i vostri nemici dopo aver addestrato alla lotta uno di questi pipistrelli. Sono delle cavalcature eccellenti per tutte le volte che volete semplicemente rimanere un po' in sospeso (a mezz'aria...) e sono anche Grandi quindi una creatura Media li può cavalcare. Potrebbe essere giunto il momento di investire delle risorse in Addestrare Animali.
Ragno Gigante

Di tutte le creature in questa lista i Ragni Giganti sono forse quelli che danno l'idea più strana come cavalcatura, probabilmente visto che sono degli aracnidi. Solitamente ci si immagina i ragni giganti come nemici, ma questo potrebbe anche essere legato ai preconcetti insiti in varie ambientazioni fantasy. I ragni sono grandi amici: mangiano le zanzare, costruiscono ragnatele molto belle e apparentemente possono portarvi in groppa in combattimento pronti a lanciare reti appiccicose sui vostri nemici.
Rana Gigante

Questa probabilmente è la mia creatura preferita in questa lista. Una rana gigante sembra decisamente adatta come cavalcatura per degli abitanti di un regno delle paludi. Ma le Rane Giganti sono forse tra le creature giganti più ridicole che esistono. Questo anche perché le Rane Giganti sono dotate di una capacità di Inghiottire che non solo fa dei danni decenti (all'incirca) ogni round, ma che è anche decisamente gratificante. Specialmente se affrontate dei PNG malvagi che il vostro DM ama far monologare. Fare un monologo da dentro la bocca di un cavalcatura può essere difficile.
Lupo Crudele

E per concludere ecco un grande classico. Perché solo i goblin dovrebbero avere il piacere di cavalcare un lupo in battaglia? Inoltre Il Trono di Spade è ancora sufficientemente vivo nel sentore comune da fare in modo che il vostro gruppo possa trovare e inventare una infinità di riferimenti e battute ogni volte che ci salirete in gruppo. Senza che la cosa diventi mai trita e ritrita, giuriamo...
Ad ogni modo la prossima volta che penserete di comprare dei cavalli per le vostre partite a D&D provate una cavalcatura insolita come una di quelle di questa lista e vedete come reagisce il vostro gruppo.
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/10/dd-stop-riding-boring-horses-try-one-of-these.html
Read more...

Principi dell'Apocalisse esce il 30 Ottobre e compare a Lucca Comics

Sul suo sito ufficiale la Asmodee Italia ha finalmente annunciato la data di uscita della prossima Avventura per D&D 5e in lingua italiana: Principi dell'Apocalisse, infatti, uscirà il 30 Ottobre 2019. Ambientata nei Forgotten Realms, Principi dell'Apocalisse è un'avventura per PG di livello 3-13 (i PG di livello 1 e 2 possono prepararsi alla storia principale partecipando prima a una mini-avventura, anch'essa disponibile nel manuale) che permetterà ai vostri eroi di tornare a combattere contro il Male Elementale - per maggiori informazioni sul contenuto del manuale leggete in fondo all'articolo. Non è ancora disponibile il prezzo ufficiale di Principi dell'Apocalisse, anche se Dragonstore lo mette a 50 euro.
Principi dell'Apocalisse sarà presente anche al Lucca Comics & Games 2019. La Asmodee Italia, infatti, ha annunciato sulla sua pagina Facebook che la nuova avventura per D&D 5e in italiano potrà essere acquistata in bundle con il fumetto "Dungeons & Dragons - il male a Baldur's Gate" al prezzo di 65 euro (le prime 1000 persone che acquisteranno il bundle alla fiera potranno portarsi a casa anche uno Schermo del DM creato dalla Asmodee appositamente per l'occasione):

 
Qui di seguito potete trovare la recensione di Principi dell'Apocalisse che abbiamo pubblicato sul nostro sito:
❚ Recensione di Principi dell'Apocalisse
Ecco, invece, la descrizione del manuale fornita dal sito di Asmodee Italia.
Dungeons & Dragons: Principi dell'Apocalisse
Rispondendo all’appello dell’Antico Occhio Elementale, quattro profeti corrotti sono ascesi dalle profondità dell’anonimato e hanno reclamato potenti armi collegate direttamente al potere dei principi elementali. Ognuno di questi profeti ha radunato un seguito di cultisti e di creature al loro servizio e ha ordinato loro di erigere quattro templi elementali di letale potenza. Spetta agli avventurieri affiliati alle fazioni eroiche come l’Enclave di Smeraldo o l’Ordine del Guanto d’Arme scoprire dove è racchiuso il potere di ogni profeta e distruggerlo prima che possa essere scatenato per annientare i Reami.
Lingua: italiano
Data di uscita: 30 Ottobre 2019

 
Se volete vedere la copertina in un formato più grande, anche se con il titolo in inglese, eccovela qui di seguito (cliccate sull'immagine per ingrandirla):

Read more...

Guerriero, Ranger, Ladro e un nuovo Sondaggio

Articolo di Ben Petrisor, Dan Dillon e Jeremy Crawford, con F. Wesley Schneider - 17 Ottobre 2019
Nota del Traduttore: le traduzioni italiane dei nomi delle Sottoclassi presentate in questo articolo non sono ufficiali.
 
Questa settimana tre Classi ricevono una nuova opzione da playtestare. Il Guerriero riceve un nuovo Archetipo Marziale: il Cavaliere delle Rune (Rune Knight). Il Ranger ottiene un nuovo Archetipo Ranger: il Custode degli Sciami (Swarmkeeper). E il Ladro ottiene un nuovo Archetipo Ladresco: il Rianimato (Revived). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate nel Sondaggio prossimamente in arrivo sul sito ufficiale di D&D.
Il Sondaggio
E' ora anche disponibile un Sondaggio riguardante il precedente Arcani Rivelati, che presentava il Dominio del Crepuscolo (Twilight Domain) per il Chierico, il Circolo dell'Incendio (Circle of Wildfire) per il Druido e l'Onomanzia (Onomancy) per il Mago. Per favore, seguite il link del Sondaggio per farci sapere cosa ne pensate.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: guerriero, ranger e ladro
sondaggio: chierico, Druido e mago
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/fighter-ranger-rogue
Read more...

Avventure Positive

Articolo di J.R. Zambrano del 07 Ottobre
Una artista che ha lavorato su ogni genere di prodotto, da Dragon Age a Nel paese dei mostri selvaggi, ha avuto la geniale idea di reinventare le classiche avventure che ormai conosciamo alla perfezione. Sono state battezzate Avventure di D&D con una Carica Positiva e porteranno nuova vita in qualunque impresa i vostri eroi stiano affrontando. Vi mostreranno quanta creatività sia possibile inserire all'interno di un'avventura. Se volete dare una scarica di adrenalina alla vostra prossima sessione, date un'occhiata a queste idee.
Da Twitter
L'artista di cui parliamo è Delaney King, che ha lavorato su videogame e film di cui avrete certamente sentito parlare. Ha introdotto i Custodi Grigi al mondo...

E ora lasciamole introdurre un po' di positività ai vostri tavoli. Tutti questi spunti sono delle perle di moralità che vi faranno pensare di essere sul Piano dell'Energia Positiva.
Il cliché dei goblin nella miniera è stato presente in svariati giochi e partite. Che siate intenti a giocare qualcosa sullo stile della Miniera Perduta di Phandelver al tavolo con i vostri amici o siate carichi di Cinture Spezza Ossa (Crushbone Belts, NdT) nelle selvagge terre di Kaladim (e se state giocando a Everquest nel 2019 avete la mia più profonda stima... anche se vi consiglio di togliervi tutte quelle cinture), i goblin che abitano un complesso di caverne sono in giro da sempre. Ma quante volte gli avete dovuto portare dell'acqua pulita?

Ma quella non è certo la migliore delle sue proposte. Di seguito vi presentiamo alcune delle scelte più interessanti.
Alcune di queste sono delle avventure "classiche" guardate da un diverso punto di vista, altre sono una riflessione su quello che succederebbe a vivere non in un generico mondo fantasy, ma su uno che ruota precisamente attorno alle meccaniche di D&D.
Ecco una prospettiva differente sul classico cacciatore di mostri contro il branco di mannari:
E man mano che scorrerete il thread (che contiene dozzine di avventure, se non degli spunti per intere campagne) troverete dei veri gioielli di creatività.
E non dimentichiamoci di apprezzare il fatto che ciò che è veramente malvagio in questo caso sono le manovre economiche degli Ogre.
Certe idee sono davvero tenere:
Altre sono Shakespeariane:
Ma qualunque sia la vostra idea, queste proposte ci ricordano che la vera avventura sono gli amici che incontriamo sulla strada.
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/10/dd-adventures-straight-out-of-the-positive-energy-plane.html
Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Scavenger

Traduzione del testo della pagina Kickstarter di Scavenger, creato da Alexandru Negoita e Marquis Harris.
Esplorate il mondo in rovina di Akara e lo strano mondo di Torn in questo manuale pieno di storie avvincenti, arditi personaggi, illustrazioni fantastiche e nuove regole per la Quinta Edizione del gioco di ruolo più famoso del mondo.
Scavenger è un libro che raccoglie immagini, storie e informazioni che vi permetteranno di creare avventure ambientate su Akara, un mondo morente e che cerca disperatamente di sopravvivere. In questo tomo di circa 175 pagine scoprirete le culture in rovina di Akara, lo strano mondo inesplorato di Torn e i Raccoglitori (Scavenger, traduzione non ufficiale) che dovrebbero essere la salvezza dell'umanità.

I Raccoglitori sono esploratori, viandanti, cacciatori di tesori o razziatori, tutti quanti attirati da un mondo antico ed alieno. Alcuni cercano conoscenze e altri la salvezza. Una ricerca spirituale per l'illuminazione o l'accumulare ricchezze? Quali sono le vostre ambizioni e speranze?
Scavenger è ambientato nel mondo devastato di Akara, dove l'unica speranza di sopravvivenza è un antico portale chiamato il Monolite. Esso conduce al misterioso mondo di Torn (World Torn Apart, il Mondo Lacerato, NdT), ma nessuno sa da dove viene o come funzioni. Da Torn sono state recuperate delle Scheggie di Sangue (Sanguine Shardstone, traduzione non ufficiale), pietre che permettono a chi le studia di modificare la realtà in strani modi e, se non fosse stato per la Grande Morìa (Great Dying) Akara sarebbe stata rivoluzionata. Purtroppo la Grande Morìa è in atto, una serie di disastri naturali su scala enorme, un vero e proprio evento di estinzione di massa apparentemente senza causa e senza fine.

Le speranze dell'umanità sono riposte nei Raccoglitori, che sono i disperati, i dannati, i fuggiaschi delle città-stato cadute e delle tribù distrutte. Man mano che Akara viene colpita da una catastrofe dietro l'altro questi individui senza più legami attraversano il Monolite, sperando di poter trovare qualcosa che permetta loro di poter salvare i propri cari, le proprie case e i loro stessi futuri. Man mano che affrontano le bizzarre distese di Torn sono a loro volta trasformati in qualcosa di non più umano. Molti Raccoglitori si domandano se sia valsa la pena di patire ciò che hanno dovuto passare per ottenere una qualche speranza.
Akara è un mondo molto diverso dalla nostra Terra. Le culture sono varie e ciascuna ha un ruolo da svolgere per salvare l'umanità. Oltre agli abitanti nativi di Akara ci sono i morg a quattro braccia e i misteriosi kith. Questo manuale non solo descrive nel dettaglio queste due specie ma esplora le ultime città stato rimanenti: Bataar con i suoi assassini, Mur ricca e xenofoba, Kanuma con i suoi razziatori assetati di sangue e Tarnak il rifugio cosmopolita degli ultimi rifugiati.

Mappa del mondo di Akara
Esistono mappe accurate di Akara ma ci sono comunque delle zone che i Raccoglitori possono esplorare. Praticamente ogni giorno una qualche tribù viene scacciata da un qualche disastro o un'intera città viene inghiottita da un terribile terremoto. Man mano che i Raccoglitori esplorano il loro mondo in rovina potranno ottenere accesso a Torn, un luogo inesplorato che promette segreti senza fine e avventure bizzarre.
Le Meccaniche
Scavenger è perfettamente compatibile con la Quinta Edizione del gioco di ruolo più famoso al mondo. Per evocare l'atmosfera esoterica dei mondi di Akara e Torn sono state ideate una serie di meccaniche specifiche per Scavenger. Questi cambiamenti alle regole sono stati testati per più di un anno e hanno avuto varie iterazioni. Continueranno ad essere testate e migliorate mentre completeremo il manuale grazie al Kickstarter.

Per avere un'anteprima di queste regole potete cliccare nel link sottostante e scaricare il documento di esempio. Tenete presente che si tratta di un documento minimalista e ridotto all'osso, che non riflette la formattazione e le illustrazioni del manuale effettivo.
Ecco quello che potete trovare nel nostro pacchetto di playtest:
Informazioni basilari sui mondi di Akara e Torn, oltre a più di 10 spunti di avventure. Le attuali modifiche alle regole per la 5E. I Paradigmi dei Raccoglitori (Scavenger Paradigms), un modo nuovo ed intuitivo per approcciarsi alle classi base della 5E nell'ambientazione di Scavenger.
 
Grazie a @Grimorio per la segnalazione.
 
Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/scavenger/scavenger-0/description?fbclid=IwAR3PKXL-mj4rtTkR_K921lP-qdopRag0pnZ-bctIl8x0wDQXutzGp1KWSZ8
Read more...
Bomba

Capitolo Quattordici - La calma prima della tempesta

Recommended Posts

DM

x Seline – Firedrakes, Mese IV

Spoiler

Sophia ascoltò con attenzione le parole di Seline Chandra ha svolto un rituale al tempio di Boccob rispose Dovresti chiedere a lei, ma so che è tramite esso che ha saputo della sua parentela con Anzalisilvar spiegò, lanciando di tanto in tanto un'occhiata a Luke e Ragnar, che stavano impilando di cubi di legno con lettere dell'alfabeto incise. Per uno strano scherzo del destino, Ragnar aveva composto la parola "f**a" con i suoi dadi giganti. Sophia rise prima di tornare a parlare con la tiefling Ti manderò la stessa che ha seguito il parto di Luke, è molto competente ed esperta, svolge questo mestiere da vent'anni confermò

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast)

 

[Mese I] - Processo

Thorlum attese il ritorno del giudice speranzoso. Costretto a stare seduto al suo posto, osservò i suoi compagni in aula. Nessuno mi saluta. Trull non si è nemmeno presentato....  Fece un cenno con il capo a mo di saluto, per poi distogliere lo sguardo e tornare ai suoi pensieri.  Fu condannato. Avrebbe voluto protestare, ma sapeva che non sarebbe servito. Le tue parole sono polvere... disse a voce bassa e rise tristemente. 

Le guardie lo presero per farlo tornare in prigione. Mentre camminava passò più vicino ai suoi compagni. Oceiros disse, vie.... ricevette subito un colpo da una guardia. Si girò di scatto verso di questa, ma non reagì. Sapeva che non poteva fare nulla. Fu condotto fuori verso la sua nuova casa.

 

[MESE II] - Carcere @ DM 

Spoiler

Thorlum fu condotto nuovamente in carcere. Quel luogo sarebbe stata la sua casa per i prossimo quarant'anni. Passava la sua ora d'aria in silenzio, passeggiando vicino al confine tra le due zone. Nessuno gli rivolgeva la parola e lui faceva altrettanto. Ma ciò non bastò a renderlo immune dalle antipatie dei vari criminali del luogo. Era marchiato e ciò bastava a renderlo un obiettivo. Tra questi, due in particolare sembravano averlo preso specificamente in odio: Dwarfpin e Altron. Loro manifestarono da subito la propria insofferenza per la presenza del SenzaCasta.

Un giorno, durante il pranzo vide avvicinarsi un umano. Ciò lo insospettì, visto che nessuno gli si avvicinava se non in gruppo per cercare di maltrattarlo. Non appena superò di un passo Thorlum,  questo lasciò cadere il suo vassoio e fece un affondo improvviso con un arma artigianale. Thorlum fu fortunato,  riuscì ad evitare l'affondo, per poi lanciarsi di scatto sul malcapitato per tempestarlo pugni. Una volta buttato a terra gli si pose sopra colpendolo con ferocia al volto ripetutamente. PENSI CHE SIA COSI FACILE? PER QUALE MOTIVO VUOI UCCIDERMI? OPPURE TI HA MANDATO QUALCUNO? PARLA SE TIENI ALLA TUA VITA..... urlò con tutto il fiato che aveva in corpo continuando a colpirlo con forza. La misura era colma. Era tempo che tutti avessero paura di lui.

 

  • Like 1
  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

Descrizione 

@DarkLady, @AndRe89 e @Darakan

Spoiler

Oceiros è un giovane uomo fra la ventina e la trentina, anche se il volto lo ringiovanisce un poco, nonostante l'evidente magrezza.
Gli occhi sono rossastri, come se non dormisse bene da veramente lungo tempo, ma anche di colore di iride.

porta piercing, gioielli come catene, braccialetti ed anelli, oltre che bracciali a bicipiti ed alle caviglie.  
I vestiti che portano sono uno strano collage: il cappuccio e la zona delle spalle sono di un bellissimo abito nobiliare (probabilmente di un incantatore o sacerdote di qualche tipo), i pantaloni probabilmente di un ricco ladro, di pelle aderente e nera lucida, le braccia in parte coperta da elaborati avambracci broccati d'armatura e da borchie e punte alle mani, anche se le dita sono visibili, così come le unghi nere e tenute lunghe, quasi a mimiare artigli. I pantaloni terminano anch'essi in particolari fasce di cuoio piene di iscrizioni e simboli vari, che lasciano tallone e dita libere di toccare il suolo. I vestiti gli stanno addosso come un guanto, il che visto l'estrema magrezza un poco stona, denotando la loro origine magica.
L'intero corpo è ricoperto di decine e decine di tatuaggi. A "fasciargli il corpo", decine di scritte minuziose nelle più diverse lingue, come fossero lacci o catene barbate inscritte. Poi altri tatuaggi, rossi scarlatti di stile tribale e geometrico.
Porta in spalla un piccolo zaino e nella sinistra un bastone decorato riccamente che è stato rinforzato per essere un bastone da guerra oltre che da passeggio.

Ha una espressione di base abbastanza divertita e simpatica, nonostante tutto, sicuramente furbetta.

campagnadef(1).thumb.png.2ad6f7c889d5ad85682c77f4a293500c.pngC6520FB0-5BD4-4750-86B2-C90A50B9EB91.thumb.png.6e47fa2e50b0dada038ca935c611f94e.png

In Taverna con Clint e Trull

Mese I

@Ghal Maraz e @PietroD

Spoiler

<<Soero ci sia tempo. Di me ormai c’è poco di cui parlare, sempre non vogliate sapere la storia della mia vita, o come e cosa del mio equipaggiamento sia giunto a me e di chi sarebbe dovuto essere...>> disse con un leggero sorriso sornione, con il corvo che sghignazzava come ricordasse aneddoti chissà quanto divertenti.

<<A me manca di sapere di voi per sapere, in caso, come aiutarvi.>> 

Mese I

Visite in Carcere

d @SassoMuschioso e @shadizar

Spoiler

Il primo che andò a visitare fu Thorlum. Il carcere era uno di ottima sicurezza, anche se più umano di quello dove era stato rinchiuso lui. Si premunì di essere lasciato in pace, chiedendo di parlare senza guardie a scortarlo.

<<Testa dura di un nano, non hai idea di come mi sono arrabbiato quando hai rovinato il mio lavoro. Ma non dimentico la tua ragione di vita. Cercherò di fare in modo che la tua ascia qualche cranio di Schiacciagoblin lo possa aprire. Tanto, se anche non riuscissi a fare ciò che sto provando a fare, il principe mi sa che dovrà procedere anche alla coscrizione di voi tutti. Dimmi se desideri qualcosa. Troverò un modo di dartela la prossima volta... o di fartela avere.>> gli tese poi la mano, per stringerla con forza per trasmettergli, sperava, un poco di cameratismo o fratellanza.

Quando giunse dall’elfa, l’espressione fu senz’altro diversa, meno dura e più empatia che col nano. Chiese alla guardia di poter parlare con la prigioniera, doveva parlargli di cose personali.

<<Non sono qui per far promesse, ma stiamo cercando di aprire quantomeno uno spiraglio alla speranza. Fammi sapere se hai bisogno di qualcosa, cercherò di fartelo avere. So che la domanda che sto per farti può sembrare stupida, ma come va? Hai compreso gli equilibri di potere di questo posto?>>

Mese I e II

@DM

La Capitale e la Capitale del crimine.

Spoiler

Oceiros non è una persona da rimanere troppo a lungo nello stesso posto, anche e soprattutto per  cercare di non pensare a ciò che ha perso e quanto ritrovarlo sia difficile e lontano.

Deciso quindi a mettere a buon uso il proprio tempo, si decise a viaggiare alacremente fra la capitale di Firedrakes e Coltre Grigia, a volte chiedendo aiuto a Bjorn, ma la maggior parte delle volte viaggiando per contro proprio.

Come i mastri architetti potevano comprendere attraverso segni sulla pietra porte nascoste, botole o trabocchetti lasciati dai loro pari nelle strutture segrete di castelli e monumenti, Oceiros si mise a cercare i segni lasciati dalle organizzazioni criminali e dei grandi “singoli” che si aggiravano nel regno. La sua detenzione lo aveva isolato dal “giro” dei mortali d’onore di cui si fregiava di far parte ed inoltre non poteva non pensare a spie straniere o meno pagate dal Katai. Attraverso tangenti, giri vari per la città, menzogne ed intimidazioni ( spesso aiutate dalla magia divina) cercò di comprendere chi fossero i grandi di questo periodo, chi fosse affidabile e chi contattabile. Sperava anche si trovare un mercato segreto come quello della vecchia Corte dei Miracoli, dove poter vendere il bottino racimolato dai puzzi o dove quantomeno barattarlo.

Attraverso tali luoghi e contatti sperava di riuscire ad ottenere informazioni sulle carceri dove scontavano le loro pene Ariabel e Thorlum

Firedrakes III mese

Un invito inaspettato (Seline)

Spoiler

Appena tornato da uno dei suoi viaggi fuori città, si diresse alle stanze della Cavaliere di Firedrakes, Seline. Fece un grazioso inchino e cercò di far più piano possibile per non svegliare il bambino.

<<Non tutti nasciamo uguali di carattere ed ho avuto vari compagni ed amici dal carattere...diciamo riservato. Sono lieto che i miei regali siano piaciuti al piccolo. E sono contento che tu stia bene: durante il viaggio contro la regina e nel combattimento abbiamo rischiato grosso contro i nostri avversari e le semplici intemperie.>> sorrise allargando le braccia <<Ma ce la siamo cavata egregiamente sia sul campo di battaglia, che sul piano diplomatico, nonostante le stupidaggini di Flurio di fronte agli Jarl.>> ridacchiò un poco all’ultima parte, come il suo corvo sulla spalla

 

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Per Seline (e Celeste in quanto accanto a lei)

Continuandola ad osservare dritta negli occhi il paladino si rivolse alla giovane tiefling Signorina Seline le mie parole e le mia azioni non sono volte a minacciare le sua persona, non sono qua per questo come può immaginare. Inoltre ormai la mia esperienza mi ha insegnato a valutare l'animo delle persone attraverso le azioni e non attraverso il retaggio. Inarcando un po il sopracciglio, ma mantenendo sempre un'aria composta proseguì In fondo ho visto persone che si ostentavano di animo nobile comportarsi in modo subdulo, macchiandosi dei peggiori crimini e meritando cosi una punizione esemplare (si poteva notare benissimo che nella sua mente vi fosse un riferimento concreto alle sue parole); ed al contrario persone il cui animo turbato dal male non cedere ad esso ed ergersi a portatori di luce! Come ho detto sono le nostre azioni a definire chi siamo. Continuando a interloquire con la tiefling, ma sopratutto con se stesso, come se fosse un pensiero ad alta voce aggiunse Beh in realtà forse vi è più forza d'animo in quest'ultime persone che non addirittura in me stesso, in fondo non vi è battaglia più dura che quella personale da affrontare e vincere. Rendendosi conto di aver divagato troppo nei suoi pensieri riprese le redini della discussione e aggiunse concludendo Sono molto felice che ha contribuito alla liberazione del nord e della principessa Sophia, sono giunte varie voci delle vostre imprese alla Sacra Chiesa di St. Chutbert, e questo le fa onore a lei e guardando anche gli atri aggiunse a tutti voi! Spero da adesso di poter dare un contributo per riportare l'ordine nella regione e oltre i sui confini.

Per Celeste

Nel mentre che interloquiva con la tiefling una giovane donna dai capelli argentati si era avvicinata, noto immediatamente che senza neanche pensare e con fare istintivo prese la mano della tiefling e porgendogli l'altra si presentò. Il paladino percepì fin da subito qualcosa di strano in questa giovane donna dai tratti cosi chiari, ma fino a prova contraria la sua solarità mostrava un lato pulito del suo animo. Tocco quasi sfiorando la mano che ella gli stava porgendo e con fare educato accennando un inchino si presento anche ad essa Piacere signorina Celeste, come avrà sentito il mio nome è Golban Brown Drowdson dei Sacri Liberatori di St. Chutbert. Guardando la mano del' elocatrice stringere quella della tiefling aggiunse Come stavo dicendo alla sua amica non vi era nessun tipo di minaccia, come ha detto lei i libri non si giudicano dalla copertina e guardando entrambe negli occhi aggiunse ma dal loro contenuto. Fino a prova contraria sono sicuro di essere al cospetto di persone onorevoli visto la devozione che avete avuto per la causa di Firedrakes e non solo. Per questo sono ben felice di unirmi a tutti voi per contribuire per riportare l'ordine. Non era un caso che avesse ripetuto le stesse ultime parole che aveva usato anche con la tiefling, in fondo la sua missione era ben precisa e chiara. Infine con tono educato e tranquillo ringraziò l'elocatrice per la disponibilità offerta dicendogli che in caso di necessità anch'esso sarebbe stato a sua disposizione.

Per Oceiros

Quando si avvicino il giovane spiritualista capì immediatamente, oltre al suo aspetto, che in quella persona vi era qualcosa di diametralmente opposto al suo modo di vita; anche se allo stesso tempo poteva notare una impostazione che solo chi a seguito una disciplina può avere. Piacere Signor Ocerios, il mio nome è Golban Brown Drowdson. abituato a trattare la propria cavalcatura in modo amichevole rivolse la sua presentazione anche al corvo che aveva sulla spalla. Appena senti le affermazioni dubbiose dello spiritualista aggiunse Saranno le mie azioni a farvi capire l'essenza del mio animo. 

Per Clint

Appena si avvicino l'umano, notò in lui una certa diffidenza che non riusciva a spiegarsi, in fondo non percepiva niente di corrotto nel suo animo. Le parole che uso pero gli fecero dimenticare subito questa stranezza, erano parole che lasciavano trapelare una certa malinconia che dal suo sguardo arguto non si notava. Percependo tale malinconia lascia da parte per stavolta le formalita e si presento in modo molto affabile e amichevole Piacere Signor Clint io mi chiamo Golban, sono felice di essermi unito alla vostra missione. Per quanto le mie parole posso aver peso visto che l'ho appena conosciuta, per me, a prescindere da Connor o altro, sara sicuramente un onorevole compagno su cui poter far affidamento! 

Per Zhuge Liang

Le presentazioni continuarono quando si avvicino un uomo i quali tratti mostravano l'appartenenza alla terra del Katai. Difatti le parole dell'uomo confermarono l'impressione del paladino. Il piacere è mio sir Zhuge. Sono a conoscenza che purtroppo anche la vostra terra è stata investita da subbugli e guerre, di questo me ne dispiaccio sinceramente. Sono felice che lei sia qui a lottare per riportare l'ordine in tutto il territorio, le prometto che farò tutto quello che è in mio potere per aiutare a ripristinare l'ordine anche nel Katai.

Per Bjorn Havardsson

Poche erano le persone che superavano Golban in prestanza fisica ma quell'uomo dai tratti nordici che si era avvicinato era sicuramente tra quei pochi. E' un onore anche per me fare la sua conoscenza sir Bjorn, con un sorriso amichevole proseguì non si preoccupi non vi è nessun litigio. Beh ormai sono molte le missioni che ho dovuto affrontare per riportare l'ordine nel territorio di Glantria, ad essere onesto alcune mi hanno portato anche fuori i confini stessi, ma d'altronde l'uomo si muove dove vi è necessità come anche lei saprà. Si notava in lui una certo pudore nel raccontare le sue missioni, non per vergogna ovviamente, ma solo perché non era avvezzo a raccontare le sue gesta. La vanità non era una cosa che gli appartenesse. Quello che conta alla fine non sono tanto le azioni passate, ma quelle future.

Per Chadra

Piacere mio onorevole Chandra Silverhand! disse immediatamente rispondendo all'inchino sono felice di fare la vostra conoscenza. Non conosco personalmente la contessa Sophia, ma nutro grande rispetto per lei, e per il suo operato. Sarò ben lieto di mettere a disposizione la mia forza ed il mio spirito!

Per Flurio

Varie persone nella compagna di eroi avevano rubato l'interesse del paladino ma piu di tutti noto l'unico uomo in armatura completa. Un armatura che come sapeva benissimo non tutti potevano utilizzarla. Noto subito una compostezza in cui anch'esso si rispecchiava ed infatti le parole del cavaliere andarono a confermare quello che gia aveva immaginato, era un cavaliere della Lega degli Auleri. Non si stupi piu di tanto quando il cavaliere parlando non si tolse l'elmo, aveva sentito qualche voce su usanze di questo tipo fra i cavalieri di Garnia. Molto soddisfatto di fare la conoscenza di un valoroso cavaliere Golban prese la parola Il piacere è mio onorevole Sir. Pascolari. Ho sentito grandi cose di voi cavalieri di Garnia, e sono sinceramente lieto e onorato di poter fare la sua conoscenza e affiancarla in questa battaglia. Sono certo che il suo valore e la sua integrità non siano da meno! Sono sinceramente felice che una persona del suo calibro abbia trovato nei dettami di St. Chutbert motivo di rispetto e stima, questo dimostra quanto lei sia un uomo d'onore e di saldi principi. Le parole del cavaliere avevano fatto molto piacere al paladino, quell'uomo aveva compreso appieno la via per poter portare ordine e pace "...solo dalla legge e dalla disciplina l'uomo puo ergersi a protettore del mondo..." era questo il principio della chiesa di St. Chutbert, e quello di Golban. Infine concluse, soddisfatto della conoscenza sono certo Sir. Flurio che potremo diventare buoni amici.

Per Tom Po

Mentre ormai le varie presentazioni stavano giungendo a termine, e alcune persone a corte si stavano allontanando, si avvicino un altro avventuriero. Da quel poco che si vedeva Golban non riusci a capire se fosse un uomo o no; innegabile pero era la sua muscolatura e la sua postura, tipica di una persona dedita alla disciplina del corpo. Si presento nuovamente non avendolo visto durante la presentazione del principe Piacere Signor Tom Po, il mio nome è Golban Brown Drowdson esponente dell'Ordine dei Sacri Liberatori di St. Chutbert. Come avrà sentito sono giunto a Firedrakes come rappresentante della Chiesa di St. Chutbert, per unirmi alla vostra causa nel riportare l'ordine e far cessare la guerra. Sono certo che St. Chutbert saprà aiutarci nel momento del bisogno in questa giusta causa! Incuriosito dalle parole del monaco sul fatto che vi fosse una scuola di monaci a Firedrakes intervenne immediatamente la ringrazio per l'invito signor Tom Po, non ero a conoscenza di tale istituto, appena potrò sarò ben lieto di visitarlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flurio Pascolari (umano cavaliere)

Mese Terzo

@AndRe89

"Scusatemi, se non alzo la visiera. Diciamo che è una specie di voto che ho preso con me stesso e con la vita in generale. In fondo il mio aspetto non ha alcun significato di fronte alle imprese che siamo chiamati a svolgere per il bene di Firedrakes e di tutta Arth. Lascio che siano la forza del mio braccio, la risolutezza del mio agire, e l'onorevolezza delle mie parole a mostrare chi sono. Altri invece preferiscono non mostrarsi affatto, celando le loro vere intenzioni di fronte ad una comoda facciata, altri invece si mostrano troppo per quello che sono. Avrete certo sentito dire dei due recenti processi che hanno riguardato due nostri compagni, hanno gettato discredito su tutto il nostro gruppo oltre ad aver di fatto ostacolato Firedrakes ed i nostri sforzi per organizzare una forte difesa contro l'invasione da parte del Khatai, ormai è certa, è solo questione di tempo, alcuni mesi, forse qualcosa di più se i nani inviati da Huruk-rast riusciranno a rallentarli nella dominazione completa delle terre d'oriente." disse il cavaliere in tono cordiale per poi farsi molto serio quando parlò dei due processi e della minaccia del Khatai.

@AndRe89 @DarkLady

"Ormai siete dei nostri e credo abbiate il diritto di sapere tutta la verità, ma è assolutamente importante che teniate il massimo riserbo sulla faccenda. La cosa non deve diventare pubblica, getterebbe nel panico e nello scoramento la popolazione, qualcuno potrebbe persino non crederci e ciò creerebbe solo confusione ed attriti. I Huruk-Rast ne è già stata informata ed anche gli jarl del Nord. Se i vostri voti vi costringono a non poter tenere segreta la cosa ai vostri superiori, lo capisco, potete parlargliene, forse sono già stati messi al corrente dal Principe stesso, ad ogni modo potrete parlargliene, dovrete far chiaro loro che è imperativo che ciò non si venga a sapere. D'accordo?" disse Flurio ai due nuovi arrivati, dopo averli invitati e condotti in un luogo più appartato del Palazzo di Firedrakes.

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Djhargen

Avvicinatosi ai suoi nuovi compagni Djhargen rimase in silenzio per qualche istante cercando di squadrare chi lo avrebbe accompagnato d'ora in poi.

"Salve a tutti , o valorosi, sono Djhargen Kar, ma potete semplicemente chiamarmi Ken. Sono onorato di stare al fianco di grandi cavalieri e combattenti, come sapete già il mio lavoro è scovare e riportare o uccidere chi mi viene designato, naturalmente le mie prede sono criminali, non mi faccio assoldare per uccidere innocenti. Spero di essere un valido alleato in questa battaglia contro i draghi".

@Descrizione

Spoiler

Djhargen ha circa 25 anni, ma ne dimostra almeno 30 , alto e dal fisico snello , con capelli neri tirati indietro e occhi verdi profondi.

lo vedete vestire con armature leggere che lasciano liberi i suoi movimenti e porta con se svariati coltelli , e una spada.

E' evidentemente un uomo di poche parole, ma sembra un uomo leale.

got-game-of-thrones-31312804-430-500.jpg.d1b822ecf4ee503340ed7e9dd159c9b6.jpg

 

Edited by Darakan

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Carceri di Firedrakes, Mese III

Dal diario di Gillian, prigioniera del carcere di Firedrakes

"Vorrei potervi dire che Ariabel aveva combattuto il buon combattimento della fede e che le Tre Sorelle l’avevano lasciata in pace. Vorrei potervelo dire… ma un penitenziario non è certo un mondo da favola…"

I me la caverò di Ariabel dovettero scontrarsi con la torbida realtà, quando le Tre Sorelle capirono il gioco della maestra delle maschere e infransero quello che era il suo piccolo mondo felice. Un ritorno alla realtà drastico per la ex consorte reale. Lo stereotipo delle dame educate non viveva all’interno di quel triste luogo, dove la lontananza dai piaceri carnali si faceva sentire. E per una non combattente come l’elfa, ciò si fece sentire. Le percosse furono dolorose, ma ciò che fu costretta a compiere per soddisfare le tre donne fu più amaro per colei che, fino a un anno fa, sembrava avere il pieno controllo della propria vita.

Si diceva che un carcere servisse per riformare, ma non fu proprio quello che capitò a Thorlum. L’ex membro dei Tagliarocce non ci andò leggero con il suo aspirante killer prima di scoprire che il Dwarfpin, il mandante, rispondeva al nome di Fozgar Schiacciagoblin! Perfino lì i nemici del suo ex clan sembravano essersi presentati!

x Oceiros – Coltre Grigia, Mese II

Spoiler

Le ricerche di Oceiros non furono infruttuose. Glantria era un regno votato alla legge, ma anche il posto più integerrimo aveva i suoi angoli bui. Coltre Grigia, come ben ricordava, era un buco nero da questo punto di vista, raccogliendo la peggiore feccia in un paradiso di corruzione appeso a un sottile filo prima dell’assoluta anarchia. Destreggiandosi tra venditori di giovani prostitute (Troppo vecchia lamentò un uomo in armatura valutando una dodicenne) e dopo aver ricevuto diversi curriculum di aspiranti tagliagole, Oceiros trovò un mercato nero molto valido, gestito da alcuni mezzi-immondi, i quali sembravano fare affari con alcuni villaggi di puzzi sparsi per Arth Abbiamo amici di amici che conoscono amici, alti suppergiù due mele o poco più spiegò uno di loro Su dove finisce la merce non vi deve interessare, quindi se lei si fa patemi mentali può uscire dal negozio. Se ha della merce possiamo ricomprarla al 30% del suo valore. Inutile fare storie, lisciarmi, promettermi collaborazioni e simili ripetè il mezzo-immondo incappucciato che seguì l’infestato, con voce atona come se avesse ripetuto quel discorso un milione di volte Tutti i fantomatici “venditori” dalla lingua lunga sono quelli che muoiono per primi, queste sono le nostre condizioni e queste saranno. Non vogliamo creare precedenti.

Benchè squallido, era un mercato adatto alle necessità dei malvagi.

 

Edited by Bomba

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flurio Pascolari (umano cavaliere)

Mese Terzo @Darakan

"Buongiorno a voi Ken, io sono Flurio Pascolari, cavaliere della Lega degli Auleri, le mie origini sono garniane, ma giravo Arth già da qualche tempo prima di fermarmi qui alla corte di Firedrakes. Perdonatemi una domanda, per quanto spesso contro i malvagi siano necessarie misure drastiche, non mi è chiara una cosa. Venite pagato per uccidere malvagi che sono sfuggiti alla Legge di fronte ad una sentenza o semplicemente uccidete i malvagi senza nemmeno un regolare processo? Chi vi da i nomi? Non provate nemmeno a catturarli e a consegnarli ai tribunali?" chiedo cercando di farmi un'idea più chiara del cacciatore di taglie unitosi al nostro gruppo.

@Nightmarechild

Quando ebbe l'occasione Flurio volle chiedere un incontro privato con il saggio Zhuge Liang nelle sue stanze, osservando grande discrezione.

Spoiler

"Saggio Zhuge. Mi rivolgo a lei per una questione alquanto delicata e della massima importanza confidando nella sua saggezza quanto nella sua riservatezza su quanto sto per dirle. Mi rivolgo a lei soprattutto perchè mi pare chiaro che assieme a me e ad Emercuryadar siate l'unico a non essere caduto nelle malie di quella subdola succube che non è altro, Seline. Più volte fin da Borgo di Foglia Nuova, ella ha pensato solo a sé stessa, spesso seminando zizzania e sofferenza nel gruppo, per di più si è accompagnata ad un famiglio demoniaco durante l'anno scorso e fino a quando non ci siamo riuniti a Gedser, durante la battaglia ha persino coinvolto me e Trull in una potentissima palla di fuoco che avrebbe potuto ucciderci se solo non fossimo stati gli eroi stoici e valenti che io ed il nano siamo stati, sono sicuro che se solo avesse voluto avrebbe potuto lanciare quella sua magia in maniera più oculata, evitando di investirci con quelle fiamme. Io stesso ho visto lanciare quella magia allo spettro che accompagna Oceiros sia ad Huruk-Rast che durante il combattimento al Palazzo del Gelo. Tutti però sembrano perdonarle ogni vigliaccheria e mossa infingarda, sono tutti troppo accondiscendenti con lei, come ammaliati. Solo voi mi siete sembrato sempre molto distaccato ed oggettivo nel modo di rapportarvi con essa ed il suo operato. Sono qui quindi a chiedervi consiglio perché quella tiefling mi preoccupa sempre più." il tono è basso ed accorato, il cavaliere sembra davvero turbato.

 

Mese Quarto  @Ian Morgenvelt @PietroD  

Aggirandosi per il palazzo in una delle solite giornate, dopo un allenamento con Trull e Bjorn, vide passare Seline diretta forse verso le stanze reali di Sophia con in braccio Ragnar. Probabilmente stava portando il figlio suo e di Bjorn a giocare con Luke, il figlio della duchessa e di Chandra. Quello che però lo sorprese fu l'avanzato stato di gravidanza di Seline, pareva essere al settimo mese, insomma non sarebbe mancato molto al parto. "Bjorn, non sapevo aspettaste un'altro figlio, avete già deciso il nome? Sapete già se è un maschio od una femmina? Gli farà da padrino Trull?"

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

11)Mese I e Mese II:Chiamata sanitaria 2 + Borgo Foglia Nuova 2 + Letture stimolanti(DM, Seline)

Spoiler

Le parole del cerusico lasciarono incredibilmente interdetta l'elocatrice. Non sapeva cosa rispondere poiché era qualcosa che oltre al suo potere... Oltre a quello che avrebbe potuto fare lei. Quando uscì dalla porta sentì su di se lo sguardo della compagna... Demoniaco... Il pensiero dell'albina si allontanò dalla stanza, ricordando ogni singola volta in cui Celeste chiedeva all'abissale chi fosse il padre di quel bambino... Ed ogni volta... Ogni singola volta l'argomento veniva deviato, eluso... Non è importante saperlo... Lui non sarà più un problema...

L'albina si riprese nel momento in cui Seline, dopo un breve silenzio le porse quelle domande. Guardava la stregona e sentiva le preoccupazioni. Ne sentiva l'apprensione, i dubbi... Si avvicinò a lei mettendosi in ginocchio a fianco al letto. Nulla in quel momento aveva più importanza... Che far sentire al sicuro e protetta la sua amata. Penso che... Superemo la cosa... Non ho paura del bambino e sono sicura avrà un futuro radioso davanti a se. Disse accarezzando il ventre della compagna, con molta delicatezza. Io ti do la mia piena fiducia e farò in modo che anche gli altri lo vedano. Hai la mia parola... Andrà tutto bene. Sono qui per te...

_____________

Il teletrasporto era andato a buon fine. L'elocatrice si festeggiò attorno saltellando ed agitandosi come una scolaretta eccitata. Peccato che l'euforia del momento terminò in attimo, non appena si accorse delle condizioni della sua compagna. Si accorse immediatamente per soccorrerla come meglio poteva aiutandola a rialzarsi. Poi l'ascoltò: L'abisso??? L'abisso??? Ma è un suicidio! Bhe ma... Ma... Non è detto. Magari saranno comprensivi e... Alla fine però s'interruppe da sola ripensando a certi individui che li accompagnavano... Dopodiché continuò ad ascoltare la stregona e le sue varie proposte... Al sentir nominare Coltre Grigia le si irrigidirono tutti i muscoli, ma prima che potesse dire qualcosa l'abissale ritrattò anche questa proposta... V-va bene... Ci penseremo... Adesso vieni... Se sei stanca ti prendo su io... Non voglio che ti sforzi ulteriormente... Disse per poi prenderla in braccio ed affittare successivamente una carrozza di ritorno per Firedrakes...

________

Una sera, dopo la partenza dei genitori, passata in tranquillità, Celeste si stava acconciando davanti allo specchio valutando come gli stessero i capelli... Ti piacerei di più se mi facessi la coda ai capelli? Oppure con i capelli corti? Disse rivolta alla stregona, nel mentre si acconciava... Dopo un po' prese il suo orologio... Accarezzò la scocca metallica, come se stesse ricordando qualcosa... Qualcosa di lontano e malinconico... Per poi aprirlo e verificarne effettivamente l'orario. L'elocatrice successivamente si spogliò ed indossò il suo abito da notte. Sino a che, con la coda dell'occhio, non notò qualcosa... Uh? E questo che cos'è? Disse notando dalla borsa della stregona fuoriuscire un piccolo libricino... Celeste lo colse senza guardarlo, andando poi ad adagiarsi sul letto a fianco della compagna... Dopodiché controllò effettivamente la copertina... La ragazza dai capelli ebbe un sussulto nel capire di cosa si trattasse... Il volto era peperonato... Terribilmente imbarazzato... Guardò la compagna in cerca di risposte, per poi ricordarsi che il libro facesse parte del tesoro sottratto ai puzzi... L'albina ripose il libro sul proprio comodino... Si voltò sorridendo imbarazzatissima a Seline... Poi... Il ticchettio dell'orologio... Lei che si toccava gli indici guardandosi intorno... Con uno scatto fulmineo prese nuovamente in mano in libro... Per poi rivolgersi alla sua compagna... T-ti... t-ti a-ndrebbe d-di l-leggerlo con me? Disse mettendosi il libro davanti al volto per la vergogna... Poi si avvicinò alla compagna iniziando a svogliare quel libro assieme a lei... Le gambe dell'elocatrice sfregarono l'un contro l'altra, nel corso di tutta quella lettura stimolante. 

 

12)Mese II + durata a lungo termine:Corpo e Magia(DM, parte narrativa)

Spoiler

Erano passati diversi giorni dalla partenza dei propri genitori... Celeste ed Eroe avevano cominciato il loro addestramento... Non si trattava solo di allenare il fisico, ma anche di far sì che la propria magia fosse meno collaterale. Il Quori elaborò per la ragazza un programma di allenamento duraturo mirato, non solo a gestire il proprio potere, ma anche a rendere più sode le proprie forme... 

Celeste cominciava ogni mattina svegliandosi molto presto, attorno alle 5:00 secondo il suo orologio, per iniziare il suo allenamento con la corsa. Corsa che durava circa due ore, e le permetteva di passare ed esplorare tutta Firedrakes, mantenendo il proprio impegno negli AVERCEL. Di tanto in tanto le capitava di incontrare e riempire di cazzotti durante il suo allenamento borseggiatori e disgustosi violentatori, ma mai nulla di realmente pericoloso. 

Dalle 7 in poi l'elocatrice si dedicava sempre all'allenamento fisico tipica di una palestra, quali addominali, pesi, e piegamenti per rassodare ancora di più il suo grosso culone... Questi allenamenti non erano mirati a produrre massa, soprattutto perché i risultati in tal senso furuno un po' deludenti... I muscoli, dopo l'uso di Psicoreazione, erano consumati e quindi i risultati della tonificazione si potevano scorgere solo a ritmi molto dilatati... Tuttavia l'allenamento era mirato principalmente allo sfruttare al meglio il proprio flusso magico che veicolava in quel corpo. 

Dalle 11:00 alle 17:00 l'albina, dopo un lungo e profumato bagno, dedicava la sua attenzione alle faccende con i propri compagni, oppure al mero riposo... 

Dalle 17:00 sino alle 19:00 Celeste riprendeva il suo allenamento con l'arma bianca, sfruttando contemporaneamente le sue capacità magiche. In breve termine la ragazza fu in grado di sviluppare una capacità in grado di rallentare il tempo, o accelerare se stessa, in maniera molto approssimativa. Tuttavia questa velocità aggiuntiva le permetteva anche di combinare la propria magia di rinforzo per incrementare il proprio rendimento brutale in combattimento. 

Infine, dalle 19:00 alle 20:00 l'elocatrice utilizzava il suo mana rimanente della giornata per potenziarsi fisicamente, allenarsi col teletrasporto ed aumentare la sua abilità nell'erigere barriere di forza, lasciandosi il giusto necessario per non cadere sotto il peso del proprio corpo. Quest'ultima fase del proprio addestramento era basato proprio sul rafforzare la propria capacità di distrubuzione e diffusione magica. 

La speranza di riuscire a controllare quel potere, di poter rendere i propri genitori orgogliosi di lei senza farli preoccupare, di proteggere i propri cari e chiunque ne avesse bisogno, era più forte che mai... Solo il tempo avrebbe determinato l'esito degli sforzi della ragazza... 

X DM

Spoiler

In futuro farò una scenetta simpatica per ogni tipo di allenamento.

Volevo chiederti se fosse possibile modificare il mio debuff autoimposto di puro fallimento dando a Celeste un tiro percentuale di riuscita e fallimento del contenimento, ovvero l'overdrive magico che porta Celeste a perdere dell'altra vita rimastagli per ogni volta usa Psicoreazione. 

La percentuale io ipotizzo che sia ancora bassina. 

Esempio: d100

0-30 Celeste non subisce conseguenze 

30-50 Celeste subisce conseguenze ridotte

50-100 Celeste subisce conseguenze piene e passa in No Power 2 2 2 con complicazioni fisiche anche in Full Power. 

 

13)Mese III:Visita ad Ariabel(DM, Ariabel)

Spoiler

A Celeste, dopo diversi tentativi, le fu concesso di poter visitare la sua amica al momento in carcere... La cosa che la distrusse furono le orribili condizioni in cui la rivide. 

Tesoro??? Che è successo? Chi ti ha ridotta così? Ti prego dimmelo! Gli farò pentire ogni cosa!

...

Al castello ho sentito che Bjorn stia provando a convincere il principe di un tuo rilascio anticipato... Allo stesso modo vorrei cercare di convincerlo a mia volta... Eff... Ti ho... Ti ho portato del cioccolato... Scusa se è gia aperto... Le guardie me lo hanno fatto scartare per timore di un qualche grimaldello con cui poter scassinare la gente... Come se ne bastasse solo uno... Comunque se vuoi che faccia qualcosa per te, al limite delle possibilità, dimmelo. Sono qui per te...

 

 

14) Mese III:Nuovi arrivati 2 (Djhargen e Alexis, tutti i presenti)

Un'altra persona in grado di percepirmi... Falla finita Eroe... Con Golban è andata benissimo. Ancora una volta, come era suo solito fare, Celeste si presentò in maniera solare ai due nuovi compagni di avventura sfoggiando il suo classico sorriso. Salve! È un piacere fare la vostra conoscenza! Io sono Celeste e sono un'Elocatrice girovaga. Spero potremo conoscerci meglio! Se aveste bisogno di chiedere qualcosa non esitate a chiamarmi. Disse ammiccando e porgendo la mano sinistra ai due avventurieri. 

@DarkLady @Darakan

Extra, descrizione fisica, immagini ed link scheda

Spoiler

https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=1677895

Celeste ospitando un Quori dentro di se [un esterno malvagio, sottotipo male], seppur di allineamento neutrale buono è soggetta agli effetti di individuazione del male. 

Capelli bianchi come la neve e occhi di ghiaccio. Celeste a prima vista si direbbe essere un soggetto singolare. Albina per così dire... E soprattutto dotata di singolari poteri. Snella, seppur di corporatura allenata, Celeste viaggia con uno spadone enorme che potrebbe sembrare troppo grande per essere maneggiato da una fanciulla, ma che in realtà porta come se in mano tenesse una piuma, probabilmente questo a causa della magia che è in lei. Indossa in particolare una bussola/orologio che porta sempre legata con una catenina alla cinta degli abiti. Un dettaglio che può sorprendere è che, quando usa un incantesimo oppure ha l'umore alterato, i suoi occhi diventavano completamente azzurri, senza alcun segno distintivo in maniera inquietante. (gli abiti che indossa sono quelli in figura 1 e 2) 

20190113_120536.thumb.jpg.2325d416f2340c238b1747704fe77d65.jpg20190113_120625.jpg.6473d0d1c3fe79dab6b6930075be88c6.jpgOxodwFK_d.jpg.f3f7bafa70817111ca77d48597388068.jpgScreenshot_2018-11-15-20-24-10-1.png.c602e6a8747103fac137f715db9ec657.png

 

15)Mese IV:Giornata coi bambini(Ragnar, Sophia, Luke e Chandra)

Spoiler

È stata dolce a lasciarti il bambino. E tu a prenderti cura di lui. Seline non potrà fare da madre da sola. Voglio imparare anche io come si fa a comportarsi bene. 

Ehy! Spero di essere brava... Vorrei diventare una brava matrigna per te... O zia... Sì! Sarò la tua Zia Celeste! Suona bene. L'elocatrice portò Ragnar in braccio alla consueta visita da Luke nelle camere di Sophia. È permesso? Disse per poi attendere la conferma ed entrare. Dentro vi trovò, oltre alla principessa anche Chandra. Seline oggi preferiva riposare. Ho portato io il piccolino, non è vero tesoro? Disse rivolgendosi infine a Ragnar per poi accarezzargli il nasico con l'indice del dito. Celeste accompagnò il pupo dal piccolo Luke, per poi accomodarsi vicino alla barda ed alla principessa... Ehm ecco... È imbarazzante chiedervelo... Ma per me è la prima volta che mi occupo di un bambino... Bhe non considero le volte in cui i bambini dei villaggi mi invitavano a giocare con loro... Come a Maranio... Ed ecco volevo chiedervi se avevaste qualche consiglio. Voglio impegnarmi al massimo per essere una matrigna di cui Seline si possa fidare... Passato il primo discorso Celeste si rivolse prima alla principessa... Mi dispiace per quello che le sta succedendo... Vorrei avere il potere di aiutarla, ma al momento non riesco a trovare una soluzione nemmeno al mio problema... Comunque sia se sarà possibile aiutarvi io lo farò volentieri. 

Poi alla barda... Ehm Chandra... Mi dispiace che ti abbia fatto aspettare molto. Con l'arrivo dei miei genitori, i processi ed molti altre altre cose ho protratto quella faccenda. Come ti ho detto non voglio avere più nascondere questa cosa al gruppo. Non sarebbe utile... Voglio cominciare a parlarne con te perché... Bhe perché tu hai cercato di aiutarmi ed io mi sono comportata in maniera davvero riprovevole... Quindi... Dimmi tu se usare i tuoi poteri o no. Disse squadrandola un po'. 

Io se vuoi posso raccontarti chi è ciò che mi accompagna. L'ho chiamata Eroe... È tipo il mio spirito guida, anche se in realtà nel suo mondo vengono chiamati Quori. È lei che mi fornisce la magia di cui dispongo e mi tiene in vita... Ed è da lei che... Bhe è provenuta quella cosa... Però adesso è una faccenda passata. Non dovrebbe più accadere... 

 

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Firedrakes, I mese

Il principe non fece nulla di concreto per i due prigionieri, ma gli promise che avrebbe fatto delle ricerche. Sperava sinceramente che avrebbero risolto la faccenda, nel frattempo avrebbe solamente potuto attendere con pazienza.

Affari privati

Spoiler

Tiana lo accolse con la solita espansività, donandogli un abbraccio e un sorriso che gli scaldarono il cuore. Alzò le spalle sentendo le sue scuse, per parlarle allegro quando questa lo ringrazió con fin troppa formalità. Non è necessario. Non devi sentirti in debito con me, ho fatto solamente ciò che era giusto. Disse prima di guardarla rattristata quando gli parlò di Variata, rimanendo in silenzio durante il discorso della donna. Quindi lei... Ma sono veramente adatto per qualcosa del genere? E se finisse come con Seline? E se morissi in battaglia, lasciandola sola? Sentì un sentimento che mai aveva provato in quelle situazioni: paura. Timore di fallire e di non dimostrarsi all'altezza di quella donna. Anch'io devo parlarti, Tiana. Non sono perfetto, al contrario di quanto pensi. Pronunciò a fatica quelle parole, mentre la tristezza che aveva sotterrato nei vari impegni iniziava a tornare allo scoperto. Ho un figlio, che hai già visto, e una figlia, ma questo è il minore dei miei difetti. Sai chi è... O meglio, era mia madre? La Regina del Gelo, la donna che ha causato tanto sofferenza al Nord. E l'ha fatto solamente per trovarmi. E Vaiara... Vorrei dirti che si trova al sicuro, ma sarei solo un bugiardo. È in una terra da cui arrivano terribili notizie su base giornaliera. Se solo l'avessi portata a corte assieme a me... Fino ad un mese fa sognavo un futuro al fianco della madre di Ragnar, ma ho scoperto che non stavo facendo altro che ferirla. Non voglio che accada di nuovo, non voglio vederti soffrire ancora per causa mia. Ho un profondo rispetto di te, sei una donna bellissima e coraggiosa. Sarei disposto a ripetere tutto ciò che ho fatto per concederti un'opportunità persino altre venti volte se ciò significasse vederti felice. Non voglio rovinare tutto un'altra volta... Concluse abbassando lo sguardo, attendendo la risposta, probabilmente rabbiosa, della grugach.

Nuovi arrivi

Bjorn si concesse una risata al "sir" davanti al suo nome, affrettandosi a spiegare la motivazione Fa strano sentire uno dei vostri titoli del sud vicino al mio nome. Non è necessario nessun sir, basta un semplice Bjorn. Disse senza troppa formalità, tirando un sospiro di sollievo quando vide che le tensione sembravano essere state calmate. Vero, il passato non è importante come il presente in cui viviamo. L'uomo che si gloria del passato non è altro che uno schiavo incatenato dalle sue stesse parole, no? Soprattutto se non riesce ad utilizzarlo per trarne insegnamenti utili per forgiare il proprio destino. Aggiunse alla sua manifestazione di modestia, spiegando poi la ragione della sua richiesta Ma è sempre divertente sentire i racconti sulle imprese altrui.

Lagocristallo, II mese

Padri e ospiti vari

Spoiler

Bjorn si inchinó davanti a Veldrada in segno di rispetto, prodigandosi in un baciamano come durante il loro primo incontro. Sorrise alle sue parole, rispondendole con gentilezza È un vero piacere rivederla, Signora del Lago. Vedo che le canzoni e la mia memoria si sbagliavano: la sua bellezza è superiore ad ogni descrizione. Si fece quindi guidare dalla piccola Luna, deciso a passare l'intera giornata assieme alla piccola ninfa.

Quei momenti furono un vero balsamo per l'animo del guerriero, felicità libera da ogni preoccupazione, come se tutte le ansie fossero temporaneamente svanite. E, vedendo i sorrisi sui volti dei suoi compagni, comprese che non aveva avuto una cattiva idea.

Firedrakes, Mese III

Presentazioni [Djhargen, Alexis]

Descrizione

Spoiler

Bjorn viene dal Nord: è alto e imponente, con una muscolatura capace di mettere in soggezione più di un uomo, il volto modellato dal vento gelido della tundra è circondato da dei capelli biondi e una corta barba dello stesso colore. Non scambiatelo però per un berseker dei Fiordi: i suoi occhi di ghiaccio, senza alcuna pupilla, non sono l'unica prova della sua natura misteriosa e, per alcuni almeno, inquietante. Il suo corpo, coperto da una armatura in ferro battuto con delle rune magiche in corrispondenza delle braccia, sembrerebbe essere tatuato, pieno di alcuni strani segni, che si intersecano in elaborati motivi geometrici senza alcun senso apparente. Bjorn non li nasconde più da anni: ha ormai fatto l'abitudine alle occhiate sospettose.
Anche l'equipaggiamento di Bjorn non è propriamente comune per un guerriero: porta sul fianco uno spadone dalla lama ricurva, che sembrerebbe essere fatto da una sorta di cristallo azzurrino. C'é chi sussurra di aver visto un demone muoversi all'interno dell'arma. Il resto degli oggetti sono anch'essi prove del suo retaggio: medaglioni con rune o disegni di corvi stilizzati, cinture raffiguranti scene di battaglia, mantelli con simboli legati all'onore e al coraggio... Ma quando vengono indossati da Bjorn sembrano dei terribili strumenti di morte e perdizione.

Nel terzo mese vennero raggiunti da nuovi rinforzi: una radiosa sacerdotessa di Pelor di nome Alexis e un cacciatore di taglie dal nome strano quasi quanto quello di un bugbear, che fortunatamente aveva scelto un soprannome più pratico. Fece un inchino con baciamano alla ragazza, arte in cui ormai stava diventando maestro nonostante le solite incertezze, per poi offrire la mano all'uomo in una cordiale stretta di mano. Bjorn Havardsson, avventuriero, viaggiatore e lama al servizio dello Jarl Derbel. Disse presentandosi ai due, per poi rivolgere qualche parola ad entrambi. Quali ragioni hanno condotto una donna che potrebbe essere una skjaldmær e un cacciatore di criminali al nostro fianco? Non venite a raccontarmi quelle "ufficiali", non sarebbero degne di un buon racconto.

Firedrakes, mese IV

Cervo a primavera [Trull, Flurio]

Flurio fece uno dei commenti meno graditi a Bjorn in quelli ultimi mesi: gli chiese se Seline aspettasse suo figlio. Non sono io il padre di quel bambino. E non è affar nostro: ci penserà Celeste ad occuparsi del padre legittimo del figlio della sua compagna. Ammesso che decida di fare così. Disse laconico al cavaliere, continuando per la sua strada.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Connor

II mese

Di ninfe, Laghi ed eredi (Trull)

Spoiler

Clint passó le prime ore della giornata a Lagocristallo in compagnia dei figli, cercando di avvicinarli e rendersi familiare a loro. Sapeva che avrebbe avuto bisogno di dare loro tempo, ma, in quel momento, non aveva assolutamente alcuna fretta. 

Inoltre, si assicurò che "Giallo" superasse la sua naturale Trull-itudine e provasse a fare amicizia coi bambini; a Clint dispiaceva che lo facesse con la "pelle" di un Elfo e non col suo simpatico nasone e con la sua lunga, morbida barba bianca: era sicuro che i marmocchi avrebbero apprezzato. Ed anche Trull stesso...

Dopo diverse ore trascorse così, Clint chiese a Shayla ed Azalia di poter parlare con loro con un minimo di discrezione, lasciando a Trull ed alle Corte Fatata delle Dade la cura dei piccoli.

DM

Spoiler

"Mie splendide signore, come state? Mi dispiace non avervi avvertito prima del mio arrivo... ve ne domando scusa", disse Clint, dolcemente, alla madri dei suoi figli. 

"Spero che la cura dei bambini non sia stata troppo gravosa, per voi. Anche se mi sembra che la radura intera vi sia stata di ausilio nel prendersi cura di loro.

Ne sono lieto, temevo che la loro natura non fatata avrebbe potuto crearvi delle difficoltà.

Voi, invece, neanche a dirlo, siete ancora più belle e radiose: sapere che il Rito della Primavera e l'uccisione di Azariaxis hanno fatto bene alla vostra enclave è una grande gioia.

Come pensate che sia possibile agire, riguardo alla cura ed alla crescita dei bambini, ora? È possibile ad un mortale fermarsi qui per una manciata di giorni, chiedendo ovviamente il permesso alla vostra Regina, o è proibito? O pericoloso?", chiese, infine, l'adepto, cercando di non guardare troppo negli occhi le due Fate dalla bellezza sfolgorante. Non solo gli ricordavano in maniera fin troppo inebriante la follia di quel giorno, ma sapeva anche molto bene di mortali impazziti o accecati dallo splendore del popolo faerico...

"O, forse, ripensandoci, fermarsi nelle prossimità e venirvi a trovare con regolarità...", aggiunse Clint, un poco incerto. 

 

 

Carceri & Elfe (Ariabel)

Clint, quando non era lontano per qualche motivo, andava a trovare Ariabel tutte le settimane. In una di quelle occasioni, le fece presente che era stata avanzata la possibilità, a Derbel, di commutare la pena sua e di Thorlum in una punizione di "leva coscritta" al servizio della Corona. 

Inoltre, 

(Ariabel, en prive)

Spoiler

"Emercuryadar ha raccontato tutto al Principe. Spero che la cosa non ti crei ulteriori problemi. Io sono stato allontanato dalla Corte, ma la cosa non mi preoccupa. Non combatto la Xorvintaal per Firedrakes. Ma non vorrei che tu soffrissi ulteriormente, Ariabel... dèi, spero che il Principe accetti l'idea dello scambio di servizio", Clint spiegò all'Elfa. 

"Credi... credi che potrei provare a fare qualcosa, per aiutarti a dimostrare che eri sincera? Chi... chi è stato a crescerti? Come è andata la storia della tua nomina ad ambasciatrice? Ho... ho bisogno di capire. Di sapere.

Ma... c'è altro che devo... sapere? Ariabel, che cosa ti accade? Sembri molto più... turbata dell'ultima volta? E perché stai così in ombra?".

 

Lettere importanti (o folli?)

Spoiler

Dopo numerosi, ripetuti ripensamenti, dopo centinaia di lettere stracciate, accartocciate o bruciate, Clint riuscì, più o meno, a scrivere una missiva, indirizzata alla cancelleria di Acquastrino. 

"Alla splendida attenzione della nobile Corte di Acquastrino.

Eccellenti Signorie, Vostre Maestà, 

Perdonerete l'ardire di un individuo senza titolo par mio, ma mi trovo costretto a scrivere alla Vostra eccellente Corte, per avanzare una richiesta di informazioni alle Vostre Regali Persone ed alla Vostra abile Cancelleria e Segreteria. 

Sto redigendo una cronistoria della mia famiglia, per motivi personali, e, da alcune indagini condotte recentemente, mi risulta possibile che i miei genitori siano entrati in contatto con l'eccellente Magnus Draconis, ormai purtroppo traghettato a miglior vita. 

Secondo la mia ricostruzione, Egli ebbe modo di passare dalle parti del mio villaggio natio all'incirca trentuno anni fa. La mie domande sono queste: vi risulta veritiero che il nobilissimo Magnus possa essere stato a Glantria in una data simile? Ha lasciato forse Egli (e so quanto ciò appaia improbabile, vista la misera condizione dei miei genitori) qualche appunto od indicazione riguardo i nomi dei fu Dorian Connor o Evangeline Seamus?

Sapendo di chiedere molto e domandando scusa per qualsiasi incomodo possa stare arrecandovi, resto umile servo Vostro, 

Clint Connor

(A tergo, il mittente)

 

Spese e spesucce (Trull, Oceiros, Celeste)

Spoiler

Ricordandosi della proposta di Oceiros che, nel delirio di quei primi due mesi, quasi era andata perduta, Clint decise di convocarlo, assieme agli amici Trull e Celeste (che sapeva legati allo spiritualista e bisognosi - o forse, solo, desiderosi... - di acquisti), per proporre loro una "spedizione punitiva" all'Emporio dei Sogni, tutti assieme. 

"Cessi vi sia noto quanto poco io ami fare spese, quindi andarci assieme mi farebbe più piacere. Ed ho pensato a voi, se non vi dispiace...

Trull, Celeste... voi siete due delle persone alle quali sono più affezionato, mentre per me, al contrario che per voi, Oceiros è quasi uno sconosciuto... eppure si era offerta di ridurre proprio questa distanza, anche in una occasione simile. Diciamo che ho colto la palla al balzo, anche sapendo che, in fondo, abbiamo tutti bisogno di questa... cosa. 

Oceiros deve avere accesso, a mio avviso, allo stesso tipo di scontistica di tutti noi, perché si è di certo guadagnato il suo posto tra tutti noi; Trull, beh... ha sempre apprezzato consiglio in queste cose e la questione non credo sia mutata; Celeste, infine. .. beh, Celeste è la miglior compagna di spese del mondo, mi risulta!

E dopo, se vi va, propongo di continuare la serata in una buona osteria...

Che ne dite?".

 

Edited by Ghal Maraz
Modifiche al testo per ridurre le ripetizioni.
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flurio Pascolari (umano cavaliere)

Mese Quarto

@Ian Morgenvelt @PietroD

"Come non è tuo? Sarà al settimo mese circa, vuol dire che ti ha tradito con qualcuno qui a Firedrakes prima della nostra partenza per il Nord? Questo è troppo Bjorn, come puoi farti mettere in testa i piedi ed umiliare in questa maniera? Quella tiefling non ha il minimo senso della fedeltà, prima si fa mettere in cinta da qualcuno qui a Firedrakes, immagino tenendotelo nascosto visto che le cose parevano andare bene fra voi fino a Coltre Grigia, visto come l'hai difesa dalle mie accuse, poi a Bottepiena mette zizzania fra Tonum e Celeste, creando una crisi insanabile fra loro due che erano così felici e con l'intento di circuire Celeste e di attrarla definitivamente a sé a discapito del tuo amore e del vostro legame. Fattelo dire Bjorn, quella ragazza è una meretrice. Mi spiace doverlo dire chiaramente, mi spiace doverti aprire duramente gli occhi di fronte a tutto questo e riguardo alla madre di tuo figlio. Spero solo che tu possa finalmente trovare la felicità, l'amore ed il rispetto che meriti con una donna sincera, leale e fedele." disse il cavaliere alquanto sconcertato ed alterato. A Flurio risultava davvero inconcepibile che tutto questo potesse accadere a suoi amici e che essi non battessero ciglio, prima Tonum e poi Bjorn di fronte ad una persona talmente malevola e subdola come era Seline.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

[Lagocristallo, 2° mese]

@DM

Spoiler

Ricordo dissi a Gardia, piacevolmente colpito dal ritrovarla ..sono contento di ritrovarvi entrambe in buona salute, questo posto non è cambiato nulla da come lo ricordavo mentre Kat è cresciuta molto, sono felice di come sta crescendo.
Mi domandavo.. se potessi passare più tempo con voi ogni tanto, viaggiare non mi spaventa e le 'esperienze di vita che ho compiuto fino ad ora, intensissime, mi hanno fatto rivalutare di molto l'importanza della famiglia. Vorrei essere più presente ora che la SACRA SCUOLA DI NANDO è avviata e non necessitano sempre di me ogni giorno

Se avesse voluto.. avrei condiviso con lei il letto, o le frasche, o le fronde degli alberi.. o quello che voleva. La passione che avevamo condiviso al tempo la percepivo come invariata, e non mi sarei tirato indietro.

Naturalmente volevo passare anche parecchio tempo con la piccola Kat, insegnarle i rudimenti della meditazione per scoprire l'io interiore.

[Firedrakes, 2° mese] @Thorlum

Spoiler

Ero stato l'unico, da quel che ricordavo, ad aver preso una posizione neutrale e non avversa al nano ad Huruk-Rast.
Durante il processo mi stupii di come gli altri avventurieri avessero mitigato il loro parere - a parte il Pascolari, ovviamente - per potersi avvalere nei futuri scontri del supporto di Thorlum. Lo trovavo strano, per non dire ipocrita.. ma ognuno aveva la sua personalità e i pensieri potevano cambiare nel tempo.

Decisi di fargli visita per capire cosa pensava di tutto quello che era successo.. 40 anni erano tanti, tantissimi per la vita di un felinide, ma per un nano.. forse non avremmo più combattuto assieme.
Thorlum lo chiamai da oltre le sbarre mi spiace per il triste epilogo. Almeno in queste carceri non dovrai subire torture come in quelle di Huruk-Rast.
Ti volevo salutare, raccontarti cosa ci è successo dopo l'avventura sotto la montagna.. e chiederti cosa ne pensi di quello che gli altri hanno dichiarato durante il processo.

Per un pò di tempo parlai di cosa avevamo compiuto dopo Huruk-Rast e poi aspettai le sue parole, sedendomi per terra, a gambe incrociate.

[Firedrakes, dal 2° --> al XX° mese] @ DM & Tutti quelli che vogliono partecipare [se il DM acconsente alla cosa]

Fui contento di scoprire un Pokoto (detto in amicizia Pokoto Pokoto) diverso da come mi si era ripresentato, ma decisi comunque di focalizzare le mie attenzioni su altri studenti oltre che su di lui.
Quando partii per Huruk-Rast era il più promettente tra tutti, in effetti avevo speso parecchio tempo con lui e i miei insegnamenti erano serviti visto il livello che aveva raggiunto, ma non volevo che diventasse un leader o di un livello troppo elevato rispetto agli altri.
Decisi dunque di assicurarmi che ci fossero altri allievi di pari livello.

Nel corso del tempo mi resi conto che forse gli studenti sarebbero stati più invogliati ad impegnarsi maggiormente e raggiungere un livello di rigore e rettitudine più alti se avessero messo alla prova le loro capacità anche con chi era esterno rispetto alla SACRA SCUOLA DI NANDO.
Mi recai dunque a palazzo per chiedere udienza al Principe per sottoporgli la richiesta di organizzare un torneo di arti marziali aperto a tutti, ovviamente con delle regole ferree da non violare per rispettare il fair-play, diviso in due categorie: Junior e Adulti.

Le regole che proposi erano abbastanza semplici:
torneo ad eliminazione diretta con i partecipanti sorteggiati per scontri 1 contro 1 e si sarebbero affrontati a mani nude, in un combattimento senza limiti di tempo. Se uno dei due  fosse caduto dalla pedana, o arreso, sarebbe stato dichiarato sconfitto. L'uso di armi o di trucchi che avessero potuto avvantaggiare uno sfidante, o l'uccisione dell'avversario sarebbero stati puniti con la squalifica immediata. Nel caso uno dei due fosse caduto a terra, l'arbitro avrebbe contato a ritroso da dieci. Se al termine della conta, il combattente non si fosse rialzato, sarebbe stato decretato sconfitto.

Pensai che l'organizzazione di un torneo avrebbe portato visitatori da ogni parte di Arth e aggiunto prestigio alla sua Capitale, quindi chiesi al Principe di aiutarmi con l'organizzazione e predisposizione di un premio ad hoc.

[..] e questo è quanto ho pensato per la mia SACRA SCUOLA DI NANTO, Principe. Son qui per chiedervi umilmente una mano.

[Firedrakes, 3° mese] @Bjorn, DM

Spoiler

Era strano ma mi mancava la presenza di Tonum.
Volevo andare a trovarlo dove lo lasciammo ma non volevo andarci da solo, il viaggio sarebbe stato troppo lungo.. e forse mi sarei anche perduto per la strada.
Sapendo delle capacità del nordico decisi di andare a chiedergli un favore. Chiesi in giro dove poterlo trovare e una volta fatto, mi presentai da lui

Salute Bjorn. Potrà sembrarti una richiesta strana ma.. sento la necessità di dover andare a trovare Tonum. Potresti accompagnarmi utilizzando i tuoi poteri? Non so quanto ci rimarrò, forse qualche giorno.. ma siccome non voglio obbligarti a rimanere, non sapendo che tipo di rapporto avevate voi due.. beh.. insomma sono qui a chiederti questo favore

[Ovviamente Tonum non sarà ruolato da nessuno, è solo pura fuffa, ma Tom Po sta cambiando e il rapporto con il chierico era importante per lui e ora che non c'è più gli manca. Può sembrare strano ma hey.. è così. Non chiede ovviamente a Celeste un TP per ovvie ragioni, ma a Bjorn si, almeno ci prova. Bomba, decidi pure tu come vuoi gestire la cosa, a me basta anche solo un "Tom Po ritrova Tonum e passa qualche ora con lui, poi tornate a Firedrakes". Per il proseguo coerente della personalità del felinide questo è un incontro importante

@DM-Multa

Spoiler

Scalai i 2.500 MO per la multa

 

Edited by Fezza
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Per Bjorn

in prima occasione non capì le risate del nordico, dalla sua bocca non era uscito niente di ironico dal suo punto di vista. Solo quando l'uomo spiego la motivazione si rese conto che forse tra i guerrieri del nord certi appellativi lasciavano il tempo che trovavano. Daccordo, stringendogli la mano nuovamente aggiunse da adesso solo Bjorn. Le sue parole sono giuste e puntuali, come ha detto lei il passato non è altro che uno strumento che forma l'animo dell'uomo e lo prepara ad affrontare senza incertezza il futuro. Sorrise mentre pronunciava queste parole, soddisfatto di condividere il pensiero del nordico uomo. Ci sarà sicuramente il momento in cui potremmo raccontare le nostre, magari di fronte a un bello stufato di alce e a un gustoso boccale di birra.

Per Flurio

Quando Flurio spiegò le motivazioni del suo viso coperto, Golban si rese conto che forse le voci che aveva sentito non corrispondessero in tutto e per tutto a verità. Forse le voci che ci fosse un cavaliere sempre in elmo si erano ingrandite e distorte, o forse era proprio la memoria del paladino a trarlo in inganno. Comunque era chiaro adesso che non era usanza di qualche cavaliere ma solo di Sir. Flurio, un voto che riguardava solo lui. Non si preoccupi Sir Flurio, inizialmente pensavo che fosse una usanza del Cavalieri di Gantria come segno di fedeltà all'Ordine, ma da come mi ha spiegato non è cosi. Comunque comprendo benissimo il voto che ha scelto di perpetuare ed ha la mia piu profonda stima. Serve uno spirito forte ed un animo incorruttibile per portare avanti in ogni istante della propria vita un voto fatto, qualunque esso sia. Sentendo poi il Cavaliere parlare dei processi e di come le persone sotto accusa fossero compagni di questo manipolo di eroi subito si interessò. Appena entrato in città ho sentito di due processi per tradimento che si erano appena conclusi a due membri della corte di Firedrakes, ma non avevo idea potessero essere membri della vostra compagnia di avventurieri. Sentendo anche delle vostre imprese mai me lo sarei immaginato. Non nego che appena sentite le voci dell'arresto ho sorriso vedendo come anche qua, la capitale di Glantria la giustizia valga per tutti, ma adesso comprendendo meglio chi sono vorrei sapere di piu di quello che è successo se per lei non è un problema.

Continuando a parlare con Flurio e adesso anche Alexis

Per quanto riguarda lo stato in cui il nostro territorio si trova in parte ne ero a conoscenza, purtroppo anche al Consiglio di St. Cuthbert sono arrivate notizie di possibili minacce dal Khatai. Ed è anche per questo che il Gran Consiglio dei cinque Sacerdoti ha deciso che non era piu il tempo per stare a guardare. Sulla riservatezza posso garantirle che non uscirà niente al di fuori del Gran consiglio dei cinque Sacerdoti e dall'Alto Sacerdote della chiesa, a cui io per obblighi morali e cavallereschi rispondo. Capisco la necessita, e comprendo che un panico nella popolazione porterebbe solo a caos e disordini. Siamo tutti dalla stessa parte Sir. Flurio su questo ha la mia parola. 

Spostando lo sguardo sulla nuova arrivata a cui Flurio aveva rivolto direttamente parola, Golban si presento. E' innegabile che la donna avesse richiamato l'attenzione del paladino, aveva un aspetto esemplare sia nella bellezza che nel portamento...Una degna esponente della chiesa di Pelor!.. pensò. Accennando un inchino di riverenza disse Salve mi chiamo Golban Brown Drowdson, esponente dell'Ordine dei Sacri Liberatori di St. Cuthbert, è un onore per me fare la sua conoscenza. Sono felice che anche la chiesa di Pelor abbia deciso di unirsi alle schiere per riportare l'ordine e la pace nel territorio. Ho conosciuto vari esponenti della chiesa di Pelor nei miei viaggi e sarei curioso di farle qualche domanda in piu, magari seduti ad un tavolo con del buon cibo e una soddisfacente bevanda. Poi rivolgendo lo sguardo anche a Flurio aggiunse mi farebbe piacere che ci fosse anche lei Sir. Flurio, cosi da poter parlare con piu tranquillità.

@DarkLady @Darakan

Spoiler

Descrizione fisica

krestonosec-diablo-3-schit.thumb.jpg.d5133dbeeefdf381e7f8c907f685b211.jpg

Golban si presenta come un umano di 25 anni, di corporatura imponente, data dalla sua altezza di 1,88m e dai suoi allenamenti fisici. Ha gli occhi scuri, e i capelli, da quel poco che si puo vedere in quanto li tiene sempre a zero, di un castano chiaro.
Non passa inosservato, in quanto è quasi sempre in armatura completa e una mazza pesante di una manifattura sublime sul fianco; equipaggiamento donatogli dall' Ordine dei Sacri Liberatori di St. Cuthbert, di cui ne fa parte. Difatti sia sul petto dell'armatura e nel manico della mazza pesante si puo notare il simbolo della chiesa di St. Cuthbert, due cerchi concentrici con una croce greca nel mezzo.

a6578605c437bcb890a67b85206aa51d.jpg.31daea8ff5df60d78e1fa2f92915f25c.jpg
Ad un occhio molto attento, sopratutto quando non usa l'armatura si puo notare spuntare dal collo quello che sembra parte di un tatuaggio ben piu ampio. 
Dal suo sguardo, dal suo aspetto e anche dal suo modo di porsi si nota subito una fierezza ed una fermezza di spirito che non tutti hanno.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

La progenie della fenice

Liang fu felice di rivedere Lorelai. Mia signora, non capisco a cosa vi riferiate. Comunque, il mio cuore è gioioso nel ritrovarvi in salute e libera. Dopo essersi accomiatato dalla glaucopide ninfa, l'orientale si avvicinò alla sua progenie. Ehm... ciao? Disse con un timido sorriso, sedendosi vicino alla bimba. Non c'è niente da fare, anche dopo secoli rimane una cosa incredibile... L'arcanista si schiarì la gola, imbarazzato. Tu non mi conosci ancora, ma... ecco... io sono il tuo papà. Mi chiamo Liang. Tu sei Sophia, vero? Non sono potuto venire prima a conoscerti e me ne dispiaccio. Ti va se resto un po' con te?

La chierica e il cacciatore

Felice di fare la vostra conoscenza, signori. Il mio nome è Zhuge Liang, incantatore del Katai. Ogni volenteroso è bene accetto nell'unirsi alla nostra impresa, quindi benvenuti: vi aspettano dure lotte e difficoltà, ma anche amicizia, gloria e fortuna! Disse il mago della Fenice di Giada sorridendo.

x Nuovi arrivati, descrizione

Spoiler

1732366-zhugeliang.thumb.jpg.9a1887045b960861ae0057478c79a7d1.jpg

Il giovane uomo non sembrava avere più di una trentina d'anni, ed era alto, almeno per la media della sua terra. I tratti facciali tipici della gente del Katai erano infatti incontrovertibilmente incisi sul suo viso, incorniciato da barba corta e baffi, neri come i capelli portati lunghi. Portava una verde veste di foggia orientale, a metà tra una giacca e un mantello, che tuttavia non poteva nascondere del tutto il giaco di maglia di metallo brunito che proteggeva il suo petto. al fianco destro portava un falchion e una spada lunga, mentre dal lato sinistro, assicurati alla cinta con strisce di cuoio nero, pendevano due tomi, uno rilegato di pelle rossa e uno bianco come la neve.

I dubbi del cavaliere

Sir Flurio, capisco i vostri dubbi e in parte li condivido. Purtroppo ci sono ancora questioni di cui non siete a conoscenza, ma intendo risolverle al più presto, non abbiate timore.

Chiudere il cerchio (terzo mese)

Liang scrisse diverse lettere, indirizzate a tutti i membri del loro gruppo, tranne Thorlum, Ariabel e i tre nuovi acquisti.

xTutti, Lettera di Liang

Spoiler

Ho necessità di parlarti. Si tratta di una faccenda molto delicata e preoccupante, da cui potrebbe dipendere il destino di più di una vita. Incontriamoci alla prossima notte di luna piena nella piana dinanzi alle porte della città. Là dove il nostro viaggio è iniziato.

 

Edited by Nightmarechild
  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lady Alexis Vrice

Bibblioteca di firedrakes

Notte, ormai vecchia e stanca, anche nella capitale del regno le luci e le attività che solitamente animano la città sono ridotte al minimo, dalla finestra della biblioteca che domina su parte della città tuttavia si riescono a scorgere coloro che, sebbene la tarda ora, portano avanti i loro affari. Non tutti si concedono al sonno e al riposo, pochi anzi pochissimi, sfruttano le lunghe ore notturne per lavorare e portare a termine i propri affari, considerando il sonno quasi una perdita di tempo prezioso.

Proprio in funzione di ciò, quando un giovane adepto bussò alla grande porta della sala di consultazione, e apri la porta, una giovine chierico che studiava un antico manoscritto alla tenue luce di una candela, sobbalzo colta di sprovvista dal rumore inaspettato.

Il giovine adepto dopo un lieve inchino, riferì il suo messaggio e così com'era venuto andò via rapidamente, fu rapido nell'esporre il suo messaggio, peraltro molto conciso, il vescovo richiede la sua presenza, ora.

La chiamata del vescovo, causa la tardissimo ora, giunse inaspettata e nella sua semplicità e immediatezza spiazzo la giovine ecclesiastica che riposto il manoscritto, con una penna d'oca pulita tra le pagine come segnalibro, si affrettò a raggiungere gli uffici dell'alto prelato, chiedendosi cosa potesse essere così urgente da tener sveglio l'ormai novantenne vescovo e spingerlo a richiedere la sua presenza. 

Arrivata allo studio dell'arcivescovo, la giovine educatamente bussa ma la porta è già aperta, entra figliola entra, e la voce ormai ridotta ad un filo del vecchio arcivescovo che la chiama. 

All'interno nella grande sala usata come studio dell'arcivescovo ci sono lo stesso alto prelato il suo assistente e 2 altri chierici che riconosce essere il suo mentore e un altro prelato a lei sconosciuto, educatamente si inchina e poggia un ginocchio a terra portandosi il braccio destro all altezza del cuore con la mano di taglio. 

Mi avete chiamato arcivescovo? 

Il vecchio dal suo scranno sembra iniziare a parlare poi, il suo addistente interviene perché colto da una crisi di tosse di interrompe, al che il mio mentore prende la parola. 

Adepta Vrice, ciò che il nostro amato arcivescovo vuole comunicarti e che ormai il tuo studiare nella grande biblioteca non può essere di aiuto né alla grande causa di Pelor né alla tua. Per farla breve dato che l'ora è già tarda... Domani sarai trasferita ad un altro incarico, direi più operativo, e che ti consentirà di poter diventare ciò che i tuoi avi, purtroppo non sono riusciti ad essere e così portare a compimento l'antico giuramento che lega la tua famiglia al servizio di Pelor da molte generazioni. Preparati, domattina, o meglio tra poche ore dovrai presentarti al cospetto del principe e dei più grandi eroi di firedrakes per poter forse assurgere al rango di cavaliere. Ti auguriamo buona fortuna e che la luce di Pelor brilli sempre su di te e illumini il tuo cammino. Ora va, le nostre benedizioni e le nostre preghiere sono con te. 

La giovane chierico, stordita dalle parole del suo mentore, e quasi imbambolata si rialza, fa un altro breve inchino e arretrando riguadagnare la porta, e con un altro inchino chiude la porta, frastornata. 

Il tempo tanto atteso e allo stesso tempo tanto temuto è giunto, sarà in grado di ottenere ciò che tanti suoi antenati non sono stati in grado di fare? Sarà in grado di potersi presentare al loro cospetto senza doversi scusare per il suo fallimento? Solo il tempo sarà in grado di dirimere i suoi dubbi. 

Presentazioni

Dopo aver parlato con il principe e essere stata introdotta nella sala al cospetto dei cavalieri di firedrakes ormai eroi riconosciuti in tutto il paese la giovane Alexis che ha ascoltato le parole di tutti saluta con una riverenza

Onorata di conoscere tutti voi, il mio nome è Alexis Vrice sacerdotessa di Pelor e inviata dal tempio per aiutarvi tramite le benedizioni del Dio del Sole nella vostra nobile missione. 

Spoiler

Alexis e alta oltre il metro e ottanta, bionda con capelli lunghissimi, ha occhi grigi con minuscole pagliuzza dorate e una pelle simile a porcellana tanto è bianca, indossa una lunga veste cerimoniale bianca con inserti dorati e una catenella d'oro circonda il suo collo a cui è appeso un simbolo dello stesso materiale che rappresenta il simbolo di Pelor con una strana modifica al centro in quanto il volto di Pelor è sostituito dal muso di un leone ruggente. 

 

687598d2c418b46ba165b1ca0044c7e9.png

Edited by DarkLady
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

Descrizione 

Spoiler

Oceiros è un giovane uomo, anche se il volto lo ringiovanisce un poco, nonostante l'evidente magrezza.
Gli occhi sono rossastri, come se non dormisse bene da veramente lungo tempo, ma anche di colore di iride.

porta piercing, gioielli come catene, braccialetti ed anelli, oltre che bracciali a bicipiti ed alle caviglie.  
I vestiti che portano sono uno strano collage: il cappuccio e la zona delle spalle sono di un bellissimo abito nobiliare (probabilmente di un incantatore o sacerdote di qualche tipo), i pantaloni probabilmente di un ricco ladro, di pelle aderente e nera lucida, le braccia in parte coperta da elaborati avambracci broccati d'armatura e da borchie e punte alle mani, anche se le dita sono visibili, così come le unghi nere e tenute lunghe, quasi a mimiare artigli. I pantaloni terminano anch'essi in particolari fasce di cuoio piene di iscrizioni e simboli vari, che lasciano tallone e dita libere di toccare il suolo. I vestiti gli stanno addosso come un guanto, il che visto l'estrema magrezza un poco stona, denotando la loro origine magica.
L'intero corpo è ricoperto di decine e decine di tatuaggi. A "fasciargli il corpo", decine di scritte minuziose nelle più diverse lingue, come fossero lacci o catene barbate inscritte. Poi altri tatuaggi, rossi scarlatti di stile tribale e geometrico.
Porta in spalla un piccolo zaino e nella sinistra un bastone decorato riccamente che è stato rinforzato per essere un bastone da guerra oltre che da passeggio.

Ha una espressione di base abbastanza divertita e simpatica, nonostante tutto, sicuramente furbetta.

campagnadef(1).thumb.png.2ad6f7c889d5ad85682c77f4a293500c.pngC6520FB0-5BD4-4750-86B2-C90A50B9EB91.thumb.png.6e47fa2e50b0dada038ca935c611f94e.png

II mese

Coltre Grigia ed il mercato dei tirchi ( @Dm)

Spoiler

Fece un fischio lungo <<Mamma mia, che tirchi. Ma va bene, ammetto di non avere troppa voglia di tenermi questo materiale addosso...a parte gli occhi di zombie e l’orecchio. >> disse serio in volto, mentre si preparava a vendere il materiale. 

<<Uhm...conosci qualche innestatore? E conosci qualcuno che può farmi parlare con i pezzi grossi della prigione di Firedrakes?>>

II Mese 

Shopping

@Ghal Maraz e @Organo84 

Spoiler

<<Come si potrebbe rifiutare un invito del genere? Comprare stupidaggini, oppure da mangiare è una delle cose migliori al mondo!>> si sgranchì un poco il collo, prima di guardarsi intorno. <<Da dove volete partire?>>

III mese

Presentazione Sacerdotessa e Cacciatore di taglie

Il corvo sulle sue spalle fece un gracchio che pareva essere quasi un conato di vomito ( per la seconda volta in breve tempo)

Ma tutte le organizzazioni più inutili si sono svegliate adesso? Mamma mia, che fastidio...

Fece un inchino elaborato e poi avvicinarsi al paladino rendendo il braccio. 

<<Oceiros, spiritualista e marzialista occulto.>> disse sorridente, ma lievemente atono. <<Lui invece è Metatron, il...mio corvo. Lieto della vostra conoscenza. >> 

La Lettera ed il plenilunio

Rimase un poco interdetto alla lettera ricevuta, ma decise di andare verso il punto indicato, pipa alla bocca e lanterna alla mano.

I suoi tatuaggi erano estremamente più fitti e le parole vergate in nanico erano aumentate. 

Si guardò intorno, nel buio, spostando la lanterna a destra ed a sinistra. <<Ad averlo saputo, sarei venuto quantomeno con Trull. Uff>>

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Djarghen 

Rispsi subito alla domanda di furio, diciamo che solitamente mi limito ad andare a prendere chi è scappato dalla legge dopo aver ricevuto la sua sentenza, i miei lavori mi vengono commissionati dalle autorità del luogo di solito, e come detto prima a volte li riporto vivi, dipende da quanto sono pericolosi. 

Accenai un sorriso all'uomo, mi rivoli poi a bjorn

Vedi, per quanto riguarda la mia presenza bhe, il principe è un uomo ricco e a me tanto basta per essere qui 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flurio Pascolari (umano cavaliere)

Mese Terzo

@Darakan

La risposta del cacciatore di taglie lo soddisfò, sembra una persona che agiva nel perimetro della legge e senza alcun intento malevolo e sadico. "Ottimo ci sarete sicuramente molto utile. I criminali che sfuggono alla Legge vanno ricondotti di fronte ad essa in un modo o nell'altro, è giusto agire nella maniera più consona, anche duramente. Ad ogni modo, come già detto agli altri due nuovi arrivati nella nostra compagnia di eroi, vorrei parlarle in separata sede assieme a loro due riguardo alle reali motivazioni del nostro agire. Sareste disponibile?"

@Nightmarechild

Spoiler

"Capisco, sareste disponibile a condividerle con me? Se sapete qualcosa sul suo conto o su ciò che ha fatto e che mi è ignoto, e magari ignoto persino a Bjorn, è bene che lo condividiate per la sicurezza di tutti. Ad ogni modo se vorrete porre delle condizioni affinché io possa venire a sapere ciò, non mi opporrò. Rispetterò la vostra volontà di gestire la faccenda a modo vostro." dico con una nota ora d'urgenza nella voce.

@AndRe89 @DarkLady @Darakan

Spoiler

Ricevuta rassicurazione della loro riservatezza il cavaliere disse loro: "Vedete Azariaxis, la Regina del Gelo a Nord, il Khatai. Sono solo mosse di un gioco più grande, molto più grande ed estremamente più longevo, lo Xorvintaal. E' una competizione millenaria fra antichi draghi, come un immensa e lunghissima partita a scacchi fra molteplici partecipanti, Azariaxis era solo un principiante entrato da poco nella gara ed infatti è stato presto sconfitto, questo gioco è tanto complesso, quanto segreto e non ammette errori. I draghi che vi partecipano rinunciano alla magia e non possono attaccarsi direttamente. I draghi possono agire in vario modo ma per nascondersi l'un l'altro durante il gioco, preferiscono piuttosto usare seguaci da favorire e manovrare secondo i propri desideri. Dietro alla Regina del Gelo vi erano due draghi bianchi che però hanno infranto le regole agendo insieme e soprattutto attaccando ed uccidendo Anzalisilvar nella sua tana, un'altra partecipante che poi abbiamo fatto risorgere prima di assaltare il palazzo della regina. Anche dietro al Khatai si muove un potente drago che ha favorito lo Shogun che sta annettendo ed unificando tutte le terre ad oriente e che si prepara ad invadere queste terre, prima fra tutte Firedrakes. L'obbiettivo dei draghi cromatici in questo gioco è ovviamente quello di dominare il mondo e distruggerlo, mentre quello dei draghi cromatici è di difenderlo. Capite ora che la portata degli eventi a cui sarete tenuti ad intervenire assieme a noi, non è semplicemente per la sicurezza di Firedrakes, ma di portata enormemente maggiore, la salvezza di tutta Arth."

La missiva era alquanto sibillina, ma non avrebbe in ogni caso fatto mancare il proprio appoggio anche così. Armato di tutto punto ed avvolto in un mantello nero come la notte, decise di avventurarsi per le strade di Firedrakes fino al punto stabilito, beneficiando solamente della luce lunare e delle lanterne accese lungo le vie principali della città.

 

Acquisti

Spoiler

 

Steadfast Boots 1260 mo (scontato)

Helm of Purple Plume 4050 mo (scontato)

Surcoat of Valor 3600 mo (scontato)

Armband of Confrontation 1260 mo (scontato)

Standard of Valor 1260 (scontato)

 

 

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x Celeste e Chandra - Firedrakes, Mese IV

Spoiler

Ragnar sembrava aver preso a benvolere Celeste, quasi alla stessa maniera della madre stessa. L’elocatrice si trovò giusto un attimo in imbarazzo quando notò la tendenza del bambino nel cercare di attaccarsi al suo seno, che con le manine cercava di scoprire. Questo anche dopo i pasti.

Sophia si limitò a dare alcuni consigli Penso che sia una cosa che deve venire naturalmente, Celeste rispose la contessina Io però non credo di poterti essere di grande aiuto, visto che molti dei compiti che non posso svolgere sono gestiti dalle nutrici e dalle bambinaie spiegò con un sorriso. Comprendendo come la discussione si rivolgesse più verso Chandra, la Von Gebsatell rimase silenziosa, lasciando l’interazione tra le due.

x Bjorn - Firedrakes, Mese II

Spoiler

Tiana ascoltò fino alla fine Bjorn, per poi scuotere la testa Hai già fatto tanto per me, Bjorn. Non puoi chiedermi di arrabbiarti per la madre che ti ha generato o per i figli che il destino ti ha dato quando eri innamorato la mezzelfa si avvicinò per poi accarezzargli il viso Hai passato cose che nessuno dovrebbe affrontare. Forse la cosa migliore sarebbe per te riuscire a distrarti un po’, riposarti invece di buttarti a capofitto in una storia difficile come lo sarebbe con me. Io… la mora tentennò Posso aspettare. Ho Yellis, ho un nuovo lavoro, se sarà destino tra noi due lo capiremo e allora sarà ancora più bello Tiana sorrise Forse riusciremmo ad essere felici, tutti e due. Anche più di due, contando i nostri figli scherzò A questo proposito... occhio a mister tessera di platino, non voglio che abbia una cattiva influenza su di te!

x chi va a ninfe – Lagocristallo, Mese II

Spoiler

Il tempo passato con Luna sembrava volare via. Veldrada raggiunse il figlio dello scaldo Luna potrebbe essere davvero una delle ninfe più promettenti della nostra epoca confidò Tu sei un uomo superiore alla media, Bjorn Havardsson. Quindi mi chiedo… ti interesserebbe generare un’altra figlia con me? chiese. La disinvoltura della signora delle ninfe fu disarmante, mentre un paio di pixie si portarono le mani alla bocca, sorprese dalla richiesta.

Sophia si mostrò molto ricettiva con Zhuge. La bambina sembrava essere molto curiosa e intraprendente, toccando gli abiti e l’equipaggiamento del mago. A un certo punto Zhuge sentì premere i seni di Lorelai sulla sua schiena, mentre ella lo abbracciava E’ una bambina speciale, per due genitori speciali quindi le mani della ninfa scesero in basso Ti ricordi che cosa ti proposi in quel gelido posto in cui mi richiamasti l'ultima volta?

Oh, ci chiama in privato! disse Shayla Lo senti com’è eccitato, ha tanta voglia il nostro pseudo drago! commentò Azalia. Furono quindi sorprese quando Clint rivolse loro una richiesta molto seria, che fu accolto dalle due con un Awwwwww!!! in coro Chiederemo a Veldrada disse Shayla, subito sostenuta da Azalia Ma dopo le vostre imprese credo si potrà fare qualcosa. Le due sorrisero prima di buttare Clint a terra e iniziare a slacciargli i pantaloni Vorresti stare qua tutti i giorni, vero? chiese Azalia, mentre Shayla gli prese il viso tra le mani Questa volta però me la dai una ninfa, vero draghettino mio? chiese per poi posare le sue morbide labbra su quelle dell'adepto

In lontananza, da dietro un cespuglio, si udirono i miagolii di Tom Po, intento a rivivere i momenti del passato.

x Clint, Firedrakes – Mese III

Spoiler

Dopo un mese buono di attesa, giunse infine a Clint la risposta da Acquastrino

A Clint Connor, presso la corte di Firedrakes

La sua missiva ha di certo provocato sorpresa in me, signore di questo secolare feudo. I riferimenti che mi dà, relativi al mio amato fratello minore, hanno fatto scendere una lacrima sul viso di questo anziano uomo al suo ricordo e al tempo stesso hanno ridato in me una speranza che davo per perduta. Non conosco i nomi che lei mi ha fornito, ma ciò non inficia che li conoscesse Magnus.

E’ lei dunque mio nipote? Il mio animo lo spera, ma il raziocinio mi impone di chiederle se lei ha caratteristiche fisiche insolite, diverse dalle persone che può incontrare in un qualunque mercato di Garnia. Se la sua risposta è sì, la prego di elencarmi le sue peculiarità, permettermi di comprendere se lei è davvero l’erede di Magnus, il mio amato fratellino.

In attesa di una sua solerte risposta

Constantin Draconis, signore di Acquastrino

Il principe Derbel sorrise alla proposta di Tom Po E’ certamente interessante e innovativa, non ho mai udito di nulla del genere prima d’ora! convenì, infervorito dall’idea Tuttavia i costi sarebbero assai elevati e temo che il turismo non possa essere un settore in cui puntare molto, in questo periodo di guerra. Ma hai la mia parola, Tom Po, una volta che l’avremo conclusa ci organizzeremo in merito! Se sopravvivremo, ovviamente…

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.