Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Il Bardo, il Paladino e un nuovo Sondaggio

Articolo di Ari Levitch, Ben Petrisor e Jeremy Crawford, con Dan Dillon e F. Wesley Schneider - 18 Settembre 2019
Nota del Traduttore: le traduzioni italiane dei nomi delle Sottoclassi presentate in questo articolo non sono ufficiali.
 
Questa settimana due Classi, il Bardo e il Paladino, scoprono nuove possibilità da playtestare. Il Bardo riceve un nuovo Collegio Bardico: il Collegio dell'Eloquenza (College of Eloquence). In aggiunta, il Paladino ottiene un nuovo Giuramento Sacro: il Giuramento dell'Eroismo (Oath of Heroism).
Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate nel Sondaggio prossimamente in arrivo sul sito ufficiale di D&D.
Il Sondaggio
E' ora anche disponibile un Sondaggio riguardante il precedente Arcani Rivelati, che presentava la Mente Aberrante (the Aberrant Mind) per lo Stregone e l'Osservatore nelle Profondità (Lurker in the Deep) per il Warlock. Per favore, seguite il link del Sondaggio per farci sapere cosa ne pensate.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: bardo e paladino
Sondaggio: Stregone e Warlock
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/bard-paladin
Read more...

In Eberron potrete finalmente comprare gli oggetti magici

Articolo di J.R. Zambrano del 10 Settembre 2019
Nell'ultimo stream live di Dragon+, il talk show di D&D, Jeremy Crawford ci ha parlato, nel suo ruolo di sviluppatore capo delle regole della 5E, di ciò che ci aspetta nel manuale Eberron: Rising from the Last War, che comprende regole attese da molti giocatori e DM, come le regole per le navi volanti e per i combattimenti epici sui treni, alle opzioni banali su cosa fare del vostro oro - per esempio spenderlo per darvi un +1 aggiuntivo a tiri per colpire e danni. Quindi che siate intellettuali bizzarri o fifoni noiosi troverete ciò che fa per voi in Eberron.
Eberron sta per arrivare. Se non siete sicuri di cosa questo implichi questo video vi fornisce una buona visione generale di cosa si tratta, tra cui l'ambientazione pulp da dopo-guerra che include tensioni tra le nazioni, spie, eventi da thriller e che offre uno sguardo su un mondo fantasy industrializzato dove tutto è alimento dal Magitech. O direttamente dalla magia.
A sovraintendere a tutto ciò abbiamo le Casate del Marchio del Drago, che si pongono a metà strada tra case nobiliari e corporazioni dove si nasce con un tatuaggio magico speciale (e in cui ci si aspetta che portiate avanti gli interessi della vostra Casata, con tutte le opportunità narrative che ne conseguono). Ed Eberron è praticamente tutto questo. Potete giocare come robot creati per la guerra che stanno cercando di scoprire il loro scopo nella vita, oppure come agenti di spionaggio gnomeschi o ancora come spiriti sfuggiti da un altro reame che si rifugiano nella mente di un umano trovato per caso nelle vicinanze.

Qualsiasi cosa vogliate giocare, tuttavia, troverete le regole per farlo in questo manuale. Tra cui un grande cambiamento in come funzionano gli orchi come personaggi giocabili, dato che la versione giocabile dell'orco si discosta dal normale approccio vagamente eugenetico (e a volte problematico) delle creature di D&D che sono dotate di "bonus razziali alle caratteristiche". Gli orchi di Eberron non hanno una penalità all'Intelligenza, cosa decisamente buona. Ci sono altri piccoli cambiamenti ma questo è quello principale su cui vale la pena soffermarsi.

Ci sono anche regole per gli oggetti magici Comuni e Non Comuni associate all'Artefice, la nuova classe introdotta nel manuale, oltre a regole per un Patrono del Gruppo, che rappresenta un'organizzazione per cui lavora il vostro gruppo di avventurieri. Potreste essere agenti di un gruppo di spionaggio, membri di un'università, appartenenti ad un sindacato criminale e così via - il tutto accompagnato da nuove caratteristiche di background.
E tutto questo solo nel Capitolo 1.
Ce ne sono altri cinque, tra cui una visione storiografica e geografica del Khorvaire, un approfondimento di Sharn (i Capitoli 2 e 3 rispettivamente) e un insieme di regole per la creazione modulare di avventure di 100 pagine, che rispecchia per molti versi il kit che si può trovare nella Guildmaster's Guide to Ravnica; il tutto assieme a mappe, informazioni sulle organizzazioni e cose come i Colossi Forgiati (Warforged Colossi), che sono dei forgiati della dimensione di grattacieli (e naturalmente finirete ad avventurarvi in uno di essi).
Dopo tutto questo nel Capitolo 5 troverete le regole riguardanti l'economia della compravendita di oggetti magici, specialmente quelli Comuni. L'ultimo capitolo, il numero 6, è un bestiario di mostri specifici di Eberron, come gli Incantesimi Viventi, i Daelkyr e altri ancora.
Non vediamo l'ora che arrivi Eberron e speriamo che questo valga anche per voi.
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/09/dd-eberron-will-let-you-buy-magic-items-in-5e-at-last.html
Read more...

E' uscito Baldur's Gate: Descent into Avernus!

A partire da ieri, 17 Settembre 2019, è disponibile in tutti i negozi Baldur's Gate: Descent into Avernus, il nuovo supplemento d'avventura in inglese per la 5e ambientato nella celebre città di Baldur's Gate, presso i Forgotten Realms, e all'interno del primo livello dei Nove Inferni, conosciuto con il nome di Avernus. In questo nuovo manuale è possibile trovare un'avventura per PG di livello 1-13, informazioni sulla città di Baldur's Gate e sull'Avernus, le regole per giocare i patti col diavolo, le meccaniche dedicate ai veicoli - in particolar modo quelle riguardanti le Macchine da Guerra Infernali (Infernal War Machines) che potranno essere usate per partecipare a infernali gare automobilistiche in stile Mad Max -, nuovi mostri e altro ancora. Il prezzo del manuale è 49,95 dollari.
La Asmodee Italia non ha ancora rivelato nulla riguardo l'uscita della versione tradotta in lingua italiana.
Per maggiori informazioni su Baldur's Gate: Descent Into Avernus potete leggere l'articolo che abbiamo dedicato al suo annuncio ufficiale da parte della WotC.
Qui di seguito, invece, potete trovare le anteprime rilasciate dalla WotC in questi mesi:
❚ Le Statistiche della Macchina da Guerra Infernale (Infernal War Machine)
❚ La mappa dell'Avernus e altre immagini
❚ Il Sommario e l'inizio del Capitolo 1

Read more...

Aperti i pre-ordini per il D&D Starter Set di Rick e Morty

Articolo di J.R. Zambrano del 12 Settembre 2019
Afferrate la vostra pistola spara portali e preparatevi a cogliere oscuri riferimenti di cultura pop, Rick e Morty sono tornati in D&D. E questa volta con un'avventura che potete giocare voi stessi.
Avete capito bene, l'accoppiata disfunzionale di esploratori di dimensioni è di nuovo in arrivo in D&D. Ma non definitelo un ritorno, dato che ci sono ormai da anni. O quanto meno da mesi, se vi affidate alla precedente serie di libri a fumetti, che segue Rick, Morty, Beth, Jerry e Summer in una incredibile avventura nei mondi fantastici di D&D. Ma non siamo qui per parlarvi di quella serie, ma dello Starter Set per D&D di Rick & Morty, ora disponibile per il pre-ordine nei negozi di giochi affiliati.
Questa avventura, creata dallo stesso team d'eccezione che ha prodotto la serie di fumetti - ovvero Jim Zub, Pat "Finisci Le Cronache dell'Assassino di Re" Rothfuss e l'artista Troy Little -, ci offre una esperienza introduttiva che si dimostra un accompagnamento eccellente alla serie di fumetti. Quindi se siete interessati ad esplorare una campagna introduttiva che vi porterà da livello 1 a livello 3, con molte imprecazioni e caos da cartoni animati, questo è probabilmente lo starter set giusto per voi. Qui di seguito alcuni dettagli ulteriori per voi.
Fonte WIzards of the Coast
Dungeons & Dragons vs. Rick & Morty - $ 29.99

Giocate a D&D attraverso gli occhi del pazzo e narcisistico genio Rick Sanchez, della celebre serie animata di Cartoon Network, Rick e Morty.
Questo boxed set per GdR unisce il mondo di Dungeons & Dragon con la visione da Power Player del genio folle Rick Sanchez, con tanto di commenti sarcastici e nostalgici che sfondano la quarta parete riguardo ai motivi per cui la gente gioca a D&D.
Questo prodotto include tutto ciò che serve ad un DM per incanalare il suo scienziato folle interiore e gestire un'avventura irrickesistibile per fino a 5 giocatori:
In seguito all'incredibile successo della serie a fumetti Rick and Morty vs. Dungeon and Dragon questo boxed set è co-creato da Jim Zub (co-scrittore della serie a fumetti) con nuove illustrazioni di Troy Little (disegnatore della serie a fumetti). Questa esperienza completa di una campagna include le seguenti componenti: 1) manuale di regole di 64 pagine annotato da Rick, 2) avventura originale di 32 pagine per i livelli 1-3, 3) schermo pieghevole del DM a quattro pannelli con una nuova illustrazione, 4) 5 schede di personaggi già pronti, 5) 11 dadi. Un accompagnamento perfetto per la serie di fumetti e il regalo perfetto per gli amanti di Rick e Morty/D&D nella vostra vita. Questo boxed set sarà ufficialmente disponibile sul mercato generale dal 19 Novembre. Quindi tenetevi pronti per delle avventure inter-dimensionali...in cui probabilmente sarete trasformati in dei cetrioli senzienti.
Buone avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/09/dd-hold-the-phone-theres-a-rick-and-morty-dd-starter-set.html
Read more...

Agganci per le Avventure - Crolli Controllati

Articolo di J.R. Zambrano del 23 Luglio 2019
La prima lezione da imparare nel Sottosuolo è di guardarsi sempre alle spalle. La seconda è di guardare sempre sopra le proprie teste. La terza lezione, che viene appresa da quei pochi avventurieri che ci si avventurano e riescono a fare ritorno - e che viene considerata come la lezione più importante, nonché la più ignorata dai nuovi avventurieri - è di non andarci.
La caverna era scura e umida dopo le piogge primaverili. Il fango fresco rendeva il suo attraversamento un lavoro faticoso. L'aria era pesante ed odorava di terra. I drow erano sicuramente venuti in questa direzione, non c'erano altri passaggi o pozzi dove potevano essersi infilati...inoltre qua e là il fango era segnato con strane tracce saltellanti. Non potevano essere molto lontani ormai. E quando la luce delle torce venne nascosta da un'oscurità innaturale, piena del suono di mantelli che frusciavano, quello fu il chiaro segno che i drow erano lì...
Questa avventura è pensata per personaggi di livello 4-5
I PG si imbattono in una carovana nanica saccheggiata. I carri sono distrutti e i nani superstiti richiedono l'aiuto degli eroi: una banda di drow ha rubato i loro beni e rapito alcuni dei nani che erano parte della carovana. Con un po' di fortuna e muovendosi di gran carriera, i PG potrebbero essere in grado di raggiungere i drow e di salvare i nani prima che sia troppo tardi. D'altronde cosa potrebbe andare male inseguendo dei drow in delle caverne sotterranee?

I drow non sono difficili da trovare. Hanno puntato sulla rapidità per andarsene, quindi i PG possono seguirne facilmente le tracce fino ad una caverna dove si sono rifugiati...ma non tutto è come appare. Una piccola retroguardia di drow è in attesa all'ingresso della caverna e, anche se  tenderanno un'imboscata ai PG, essi si arrenderanno facilmente, dato che sono principalmente interessati a salvarsi la pelle. Se vengono risparmiati, i drow avvisano i giocatori di un pericolo ancora più grande in attesa nell'oscurità.
Man mano che i PG esplorano le caverne possono scoprire che non tutto è ciò che sembra. Possono salvare i nani da un gruppo di famelici ragni giganti, oltre a scoprire cosa si trova al centro della caverna, assetato di sangue...
Leggete i capitoli seguenti per ulteriori dettagli o andate alla fine dell'articolo per le statistiche che vi servono.
Un viaggio finito male

La Compagnia Commerciale della Gemma Splendente stava per fare fortuna. Di proprietà di Varlo Jeth, imprenditore nanico di gran fama, la Compagnia ha di recente acquisito una partita di seta pregiata dopo che la migliore amica di Varlo (nonché capitano delle sue guardie) Ivonne "Vonnie" Hammerskull ha distrutto una tana di parassiti. I due hanno deciso di portare questi beni attraverso la contea per venderli (forse dirigendosi verso il porto di Orast).
Tutto è però cambiato quando una banda di drow ha attaccato la loro carovana per strada e ha trafugato la seta, il loro cibo e rapito alcune guardie. Ivonne e il suo braccio destro hanno combattuto disperatamente, ma sono stati feriti gravemente e lasciati per morti. Ora i due nani sono gli unici superstiti e, quando i PG incrociano i resti della carovana, sono in pessime condizioni.
Una prova di Medicina con CD 10 li aiuterà a riprendersi un minimo, così come ogni forma di guarigione magica. I nani sono grati ai PG per l'aiuto fornito, ma sono disperati per lo stato della carovana. Ivonne prende in mano la situazione ed offre ai PG una parte degli introiti se saranno in grado di recuperare gli oggetti rubati, ma soprattutto le persone rapite.
Sembra essere molto sulle spine ed una prova di Intuizione con CD 12 farà capire ai giocatori che è più interessata a recuperare le persone scomparse che gli oggetti. In particolare è in ansia per Varlo, che ha preso molto in simpatia durante i loro viaggi assieme. Ha dei piani per lui.
I PG riescono a seguire senza problemi le tracce dei drow. Avevano con sé dei prigionieri, ha piovuto di recente e il fango mostra chiaramente le loro tracce (senza ostacolare al momento il movimento) dato che non stavano cercando di nascondersi mentre si muovevano al massimo della velocità possibile verso delle caverne in zona.
Dentro e fuori
I PG seguono le tracce dei drow fino ad una caverna nelle vicinanze. All'interno l'aria è pesante e sa di terra. La luce penetra nel primo ambiente, ma lì è nascosta una piccola retroguardia di drow. Ve ne sono 6 in agguato, nascosti nelle ombre e nelle rientranze (Percezione CD 15 per notarli). Quando i PG entrano nella caverna li attaccano immediatamente con la classica combinazione per cui il primo drow ad agire lancia oscurità tentando di isolare uno o due PG, mentre il secondo lancia luminescenza su quelli fuori dall'oscurità. Il resto dei drow attacca i PG luminescenti con le balestre e poi passa ad attaccare in mischia.
Tuttavia questi drow non sono qui per combattere fino alla morte: nel momento in cui almeno due di loro saranno morti si arrenderanno, chiedendo pietà ai PG. Se vengono risparmiati spiegano che erano stati incaricati di dare i prigionieri ai figli di Lolth, cosa che hanno fatto, ma che una volta fatto ciò hanno sentito i propri compagni gridare e hanno preferito non investigare. Ora stavano aspettando che arrivasse l'oscurità per andarsene dalla caverna, quando poi sono arrivati i PG.
Inoltre se i PG risparmiano i drow, questi diranno loro della presenza di un piccolo tesoro nascosto. In una nicchia segreta nel corridoio seguente si trovano delle pozioni preparate da delle sacerdotesse di Lolth per casi di emergenza. I drow non vogliono rischiare l'ira della loro dea, ma immaginano che i PG non abbiano di questi problemi. Dentro l'alcova ci sono tre pozioni: due pozioni maggiori di cura e una pozione misteriosa che sembra fatta di nebbia liquida. Una prova di Arcano con CD 13 rivela che essa fornisce a chi la beve i sensi di un ragno (ovvero vista cieca e scurovisione, se già non posseduta, entro 9 metri) per 1 ora.
I miei sensi di ragno avvertono un pericolo
Alla fine del corridoio successivo si trova ovviamente la stanza dove attendono i figli di Lolth. SI tratta di una grande caverna piena di ragnatele. In agguato sul soffitto ci sono così tanti ragni che bruciare la caverna pare d'obbligo. A guidarli abbiamo Galraunath, un ragno mostruoso che è stato mutato e cambiato dal "favore" di Lolth. Ad accompagnarla (è un ragno femmina, NdTraduttore) ci sono altri due ragni giganti e 4-6 ragni lupo giganti.
I ragni sono nascosti tra le ombre del soffitto (Percezione CD 18) e possono usare le vibrazioni delle ragnatele per capire quando i PG stanno attraversando la stanza. I ragni giganti usano le loro ragnatele per bloccare i nemici, mentre Galraunath usa oscurità per mettere in svantaggio i PG. I ragni attaccano in gruppo. Se volete rendere l'incontro più intrigante, descrivete la massa di ragnetti che infestano il soffitto che sciama verso il basso (usando 1-2 sciami di ragni come mostri).
In questa stanza sono anche presenti i prigionieri. Sono stati avvolti nelle ragnatele e paralizzati dal veleno dei ragni, ma devono ancora essere divorati. Sono felici di essere salvati e un Varlo decisamente sollevato e quasi terrorizzato chiederà subito agli avventurieri cosa ne è stato di Ivonne. Dirà ai PG di come ha visto gli altri drow portare i beni trafugati nella caverna successiva e di come si sia sentito combattere, ma solo per poco tempo.
I nani non sono disposti a proseguire oltre e, invece, tornano in superficie (sono sia feriti che avvelenati, cosa decisamente non piacevole). Tuttavia faranno notare ai PG un cumulo di gemme sparse per la caverna (del valore di circa 500 mo per giocatore).
Gli svantaggi delle caverne
Presumendo che i PG continuino a cercare la seta rubata, arrivano in una gigantesca caverna vicino a quella dei ragni. Questo ambiente ha un soffitto molto alto (almeno 18 metri) ed è pieno di stallattiti e stalagmiti.
Naturalmente la maggior di esse sono cuspidi letali e mantiscuri. In attesa al centro della caverna si trova un fustigatore. Tutte queste creature sono dormienti finché i PG non si avvicinano. Quando essi sono entro 15 metri dal fustigatore, esso si risveglia e fa scattare i suoi tentacoli. L'area circostante il fustigatore è piena (sul soffitto) di cuspidi letali, la sua prole. Ci sono quattro cuspidi letali in attesa vicino al fustigatore e cadranno su ogni PG che viene trascinato o si muova volontariamente sotto di essi.
Inoltre nella caverna vive uno sciame di 4 mantiscuri, che hanno una relazione simbiotica con il fustigatore e che si uniranno all'attacco. Prima che il fustigatore si risvegli i mantiscuri calano sui PG creando un'area di oscurità intorno a sé, mentre tentano di attaccarsi alle teste dei personaggi in avanguardia.
Questo sarà probabilmente uno scontro difficile, ma quando i giocatori avranno la meglio potranno trovare i beni rubati. Potranno anche trovare i cadaveri di molti dei drow razziatori (che sono stati uccisi dalle creature che vivono qui) e recuperare 10 set di armi ed armature (non magiche, in caso i vostri PG siano ossessionati dalla cosa).
Dopo essere tornati alla carovana i PG sono accolti calorosamente e viene offerta loro una parte del carico come ricompensa. Sentitevi liberi di determinare un ammontare adeguato, personalmente raccomandiamo 800 mo per giocatore. Inoltre se i PG hanno riportato indietro Varlo sano e salvo ad una Ivonne ormai guarita si sono fatti degli amici fidati, su cui poter fare affidamento in caso servano mani capaci oppure uno sconto su beni e servizi.
Fustigatore
Mostruosità Grande, neutrale malvagio
Classe Armatura 20 (armatura naturale)
Punti Ferita 93 (11d10+33)
Velocità 3 metri, scalare 3 metri
Forza Destrezza Costituzione Intelligenza Saggezza Carisma 18 (+4) 8 (-1) 17 (+3) 7 (-2) 16 (+3) 6 (-2) Abilità Percezione +6, Furtività +5
Sensi scurovisione 18 metri, Percezione passiva 16
Linguaggi -
Grado Sfida 5 (1,800 PE)
Falso Aspetto finchè il fustigatore rimane immobile, non è distinguibile da una normale formazione rocciosa, come una stalagmite.
Tentacoli afferranti il fustigatore può avere al massimo sei tentacoli contemporaneamente. Ogni tentacolo può essere attaccato (CA 20, 10 punti ferita, immunità ai danni psichici e da veleno). La distruzione di un tentacolo non infligge danni al fustigatore, che può protendere un tentacolo sostitutivo nel turno successivo. Un tentacolo può anche essere spezzato se una creatura effettua un'azione e supera una prova di Forza con CD 15 contro di esso.
Movimenti del Ragno il fustigatore può scalare le superfici difficili, inclusi i soffitti, lungo i quali si muove a testa in giù, senza effettuare una prova di caratteristica.
Azioni
Multiattacco il fustigatore effettua quattro attacchi con i tentacoli, usa Riavvolgere ed effettua un attacco con il morso.
Morso Attacco con arma da mischia. +7 al tiro per colpire, portata 1,5 metri, un bersaglio. Colpito 22 (4d8+4) danni perforanti.
Tentacolo Attacco con arma da mischia. +7 al tiro per colpire, portata 15 metri, una creatura. Colpito il bersaglio è afferrato (CD 15 per sfuggire). Finché il fustigatore afferra il bersaglio quest'ultimo è trattenuto e subisce svantaggio alle prove di Forza e ai tiri salvezza su Forza; inoltre il fustigatore non può usare lo stesso tentacolo su un altro bersaglio.
Riavvolgere il fustigatore tira verso di sé ogni creatura che ha afferrato per un massimo di 7,5 metri.
Cuspide Letale
Mostruosità Grande, neutrale malvagio
Classe Armatura 15 (armatura naturale)
Punti Ferita 22 (3d8+9)
Velocità 1,5 metri, scalare 1,5 metri
Forza Destrezza Costituzione Intelligenza Saggezza Carisma 10 (+0) 13 (+1) 16 (+3) 1 (-5) 7 (-2) 3 (-4) Abilità Furtività +5
Sensi scurovisione 18 metri, vista cieca 9 metri
Linguaggi -
Grado Sfida 1/2 (100 PE)
Falso Aspetto finché la cuspide letale rimane immobile non è distinguibile da una normale stalattite.
Movimenti del Ragno il fustigatore può scalare le superfici difficili, inclusi i soffitti, lungo i quali si muove a testa in giù, senza effettuare una prova di caratteristica.
Azioni
Lasciarsi Cadere Attacco con arma da mischia. +3 al tiro per colpire, una creatura situata direttamente sotto la cuspide letale. Colpito 3 (1d6) danni perforanti per ogni 3 metri di caduta, fino a 21 (6d6). Mancato: la cuspide letale subisce metà dei normali danni da caduta dovuti alla lunghezza della caduta.
Mantoscuro
Mostruosità Piccola, senza allineamento
Classe Armatura 11
Punti Ferita 22 (5d6+6)
Velocità 3 metri, volare 9 metri
Forza Destrezza Costituzione Intelligenza Saggezza Carisma 16 (+3) 12 (+1) 13 (+1) 2 (-4) 10 (+0) 5 (-3) Abilità Furtività +3
Sensi vista cieca 18 metri
Linguaggi -
Grado Sfida 1/2 (100 PE)
Senso Radar il mantoscuro non può usare vista cieca se è assordato.
Falso Aspetto finché il mantoscuro rimane immobile, non è distinguibile da una normale formazione rocciosa, come una stalagmite.
Azioni
Schiacciare Attacco con arma da mischia. +5 al tiro per colpire, portata 1,5 metri, una creatura. Colpito 6 (1d6+3) danni contundenti e il mantoscuro si avvinghia al bersaglio. Se il bersaglio è di taglia Media o inferiore e il mantoscuro dispone di vantaggio al tiro per colpire quest'ultimo si avvinghia avviluppandosi alla testa del bersaglio: il bersaglio è anche accecato e non può respirare finché il mantoscuro rimane avvinghiato in questo modo.
Finché è avvinghiato al bersaglio il mantoscuro può attaccare solamente il bersaglio, ma dispone di vantaggio ai suoi tiri per colpire. Inoltre il mantoscuro si muove assieme al bersaglio, la sua velocità diventa 0 e non può beneficiare di alcun bonus alla velocità.
Una creatura può staccare il mantoscuro con un'azione effettuando con successo una prova di Forza con CD 13. Nel suo turno il mantoscuro può staccarsi spontaneamente dal suo bersaglio usando 1,5 metri di movimento.
Aura di Oscurità (1/giorno) Un'oscurità magica si estende dal mantoscuro entro un raggio di 4,5 metri, spostandosi assieme a lui e diffondendosi oltre gli angoli. L'oscurità permane finché il mantoscuro mantiene la concentrazione (come se si concentrasse su un incantesimo) fino ad un massimo di 10 minuti. La scurovisione non riesce a penetrare questo tipo di oscurità e nessuna luce naturale può illuminarla. Se una qualsiasi parte di oscurità si sovrappone ad un'area di luce creata da un incantesimo di 2° livello od inferiore, l'incantesimo che crea la luce è dissolto.
Galraunath, servitrice di Lolth
Bestia Grande, senza allineamento
Classe Armatura 14 (armatura naturale)
Punti Ferita 45 (7d10+7)
Velocità 9 metri, scalare 9 metri
Forza Destrezza Costituzione Intelligenza Saggezza Carisma 18 (+4) 16 (+3) 12 (+1) 2 (-4) 12 (+1) 4 (-3) Abilità Furtività +7
Sensi scurovisione 18 metri, vista cieca 3 metri
Linguaggi -
Grado Sfida 2 (450 PE)
Movimenti del Ragno Galraunath può scalare le superfici difficili, inclusi i soffitti, lungo i quali si muove a testa in giù, senza effettuare una prova di caratteristica.
Percezione della Ragnatela Finché è in contatto con una ragnatela Galraunath conosce l'ubicazione esatta di ogni altra creatura a contatto con la stessa ragnatela.
Andatura sulla ragnatela Galraunath ignora le restrizioni di movimento causate dalle ragnatele.
Incantesimi Innati La caratteristica innata da incantatore di Galraunath è la Saggezza (tiro salvezza degli incantesimi CD 12). Può lanciare i seguenti incantesimi innati, che non richiedono alcuna componente materiale:
A volontà: luci danzanti
3/giorno: oscurità
Azioni
Morso Attacco con arma da mischia. +6 al tiro per colpire, portata 1,5 metri, un bersaglio. Colpito 8 (1d8+4) danni perforanti e il bersaglio deve effettuare un tiro salvezza su Costituzione con CD 12; se lo fallisce subisce 13 (3d8) danni da veleno, mentre se lo supera subisce la metà di quei danni. Se i danni da veleno riducono un bersaglio a 0 punti ferita il bersaglio è stabile ma avvelenato per 1 ora, anche dopo aver recuperato punti ferita, ed è paralizzato finché rimane avvelenato in questo modo.
Ragnatela (ricarica 5-6) Attacco con arma a distanza. +6 al tiro per colpire, gittata 9/18 metri, una creatura. Colpito Il bersaglio è trattenuto dalle ragnatele. Con un'azione il bersaglio trattenuto può effettuare una prova di Forza con CD 12. Se la supera strappa le ragnatele. Le ragnatele possono anche essere attaccate e distrutte (CA 10, 5 pf, vulnerabilità ai danni da fuoco, immunità ai danni contundenti, psichici e da veleno).
Ragno Gigante
Bestia Grande, senza allineamento
Classe Armatura 14 (armatura naturale)
Punti Ferita 26 (4d10+4)
Velocità 9 metri, scalare 9 metri
Forza Destrezza Costituzione Intelligenza Saggezza Carisma 14 (+2) 16 (+3) 12 (+1) 2 (-4) 11 (+0) 4 (-3) Abilità Furtività +7
Sensi scurovisione 18 metri, vista cieca 3 metri
Linguaggi -
Grado Sfida 1 (200 PE)
Movimenti del Ragno il ragno può scalare le superfici difficili, inclusi i soffitti, lungo i quali si muove a testa in giù, senza effettuare una prova di caratteristica.
Percezione della Ragnatela Finché è in contatto con una ragnatela il ragno conosce l'ubicazione esatta di ogni altra creatura a contatto con la stessa ragnatela.
Andatura sulla ragnatela il ragno ignora le restrizioni di movimento causate dalle ragnatele.
Azioni
Morso Attacco con arma da mischia. +5 al tiro per colpire, portata 1,5 metri, un bersaglio. Colpito 7 (1d8+3) danni perforanti e il bersaglio deve effettuare un tiro salvezza su Costituzione con CD 11; se lo fallisce subisce 9 (2d8) danni da veleno, mentre se lo supera subisce la metà di quei danni. Se i danni da veleno riducono un bersaglio a 0 punti ferita il bersaglio è stabile ma avvelenato per 1 ora, anche dopo aver recuperato punti ferita, ed è paralizzato finché rimane avvelenato in questo modo.
Ragnatela (ricarica 5-6) Attacco con arma a distanza. +5 al tiro per colpire, gittata 9/18 metri, una creatura. Colpito Il bersaglio è trattenuto dalle ragnatele. Con un'azione il bersaglio trattenuto può effettuare una prova di Forza con CD 12. Se la supera strappa le ragnatele. Le ragnatele possono anche essere attaccate e distrutte (CA 10, 5 pf, vulnerabilità ai danni da fuoco, immunità ai danni contundenti, psichici e da veleno).
Ragno Lupo Gigante
Bestia Media, senza allineamento
Classe Armatura 13 (armatura naturale)
Punti Ferita 11 (2d8+2)
Velocità 12 metri, scalare 12 metri
Forza Destrezza Costituzione Intelligenza Saggezza Carisma 12 (+1) 16 (+3) 13 (+1) 3 (-4) 12 (+1) 4 (-3) Abilità Percezione +3, Furtività +7
Sensi scurovisione 18 metri, vista cieca 3 metri, Percezione passiva 13
Linguaggi -
Grado Sfida 1/4 (50 PE)
Movimenti del Ragno il ragno può scalare le superfici difficili, inclusi i soffitti, lungo i quali si muove a testa in giù, senza effettuare una prova di caratteristica.
Percezione della Ragnatela Finché è in contatto con una ragnatela il ragno conosce l'ubicazione esatta di ogni altra creatura a contatto con la stessa ragnatela.
Andatura sulla ragnatela il ragno ignora le restrizioni di movimento causate dalle ragnatele.
Azioni
Morso Attacco con arma da mischia. +3 al tiro per colpire, portata 1,5 metri, un bersaglio. Colpito 4 (1d6+1) danni perforanti e il bersaglio deve effettuare un tiro salvezza su Costituzione con CD 11; se lo fallisce subisce 7 (2d6) danni da veleno, mentre se lo supera subisce la metà di quei danni. Se i danni da veleno riducono un bersaglio a 0 punti ferita il bersaglio è stabile ma avvelenato per 1 ora, anche dopo aver recuperato punti ferita, ed è paralizzato finché rimane avvelenato in questo modo.
Drow
Umanoide Medio (elfo), neutrale malvagio
Classe Armatura 15 (giaco di maglia)
Punti Ferita 13 (3d8)
Velocità 9 metri
Forza Destrezza Costituzione Intelligenza Saggezza Carisma 10 (+0) 14 (+2) 10 (+0) 11 (+0) 11 (+0) 12 (+1) Abilità Furtività +4, Percezione +2
Sensi Percezione passiva 12, scurovisione 36 metri
Linguaggi Elfico, Sottocomune
Grado Sfida 1/4 (50 PE)
Retaggio Fatato Il drow dispone di vantaggio ai tiri salvezza contro la condizione di affascinato e non può essere addormentato tramite la magia.
Sensibilità alla luce del sole Finché è esposto alla luce del sole il drow subisce svantaggio ai tiri per colpire oltre che alle prove di Saggezza (Percezione) basate sulla vista.
Incantesimi Innati La caratteristica innata da incantatore del drow è Carisma (tiro salvezza degli incantesimi CD 11). Il drow può lanciare i seguenti incantesimi innati, che non richiedono alcuna componente materiale:
A volontà: luci danzanti
1/giorno ciascuno: luminescenza, oscurità
Azioni
Spada Corta Attacco con arma da mischia. +4 al tiro per colpire, portata 1,5 metri, un bersaglio. Colpito 5 (1d6+2) danni perforanti.
Balestra a mano Attacco con arma a distanza. +4 al tiro per colpire, gittata 9/36 metri, un bersaglio. Colpito 5 (1d6+2) danni perforanti e il bersaglio deve superare un tiro salvezza su Costituzione con CD 13, altrimenti è avvelenato per 1 ora. Se il tiro salvezza fallisce di 5 o più il bersaglio è anche privo di sensi finché è avvelenato in questo modo. Il bersaglio si risveglia se subisce danni o se un'altra creatura usa un'azione per svegliarlo scuotendolo.
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/07/adventure-hook-conscious-cavings.html
Read more...
Bomba

Capitolo Quattordici - La calma prima della tempesta

Recommended Posts

DM

x Trull, Firedrakes, Mese I

La consegna dell'Ascia delle Stelle venne accolta con stupore e meraviglia da parte di Beregar Murodipietra, quasi che l'evento fosse in grado di ridargli la capacità di camminare. Non fu così, sebbene il Forgiacciaio trovò il ciambellano in condizioni molto migliori rispetto a quelle in cui lo aveva lasciato: egli pareva infatti aver preso dimestichezza con il suo handicap, muovendosi con disinvoltura e svolgendo praticamente tutte le attività quotidiane che compiva un tempo con la stessa passione Si dice che questa ascia fu impugnata da Fongrim Rocciaruna, quando condusse i suoi compagni di spedizione contro una cabala di giganti del gelo prescelti di Thrym. Essi si erano resi immuni al fuoco, così che le magie dei nani che accompagnavano Fongrim fossero inutili. Egli pregò Moradin, il quale rispose incantando la sua ascia con un potere che colpisse indistintamente il male, senza pietà raccontò soppesando l'arma Il tuo corpo può essere cambiato, Trull, ma tu resti un nano nel tuo cuore ed è ciò che conta. Terrò l'ascia, ma potrai richiedermela quando vorrai qualora tu ne senta il bisogno.

Spoiler

A discapito del profondo cambiamento, Trull scoprì che la sua nuova forma pareva piacere a più di una persona Ehy, carino! salutò una giovane sarta dai capelli castani, prima di allontanarsi imbarazzata quando egli la notò. Fu la prima di diverse donne di Firedrakes che manifestarono interesse nei suoi confronti, principalmente giovani umane single, tra le quali si distinse per spregiudicatezza una giovane bionda dai capelli raccolti Oh, hey! disse notando l'elfo durante un suo giro di pattuglia E tu da dove vieni? Mi chiamo Vera... senti, io devo far nascere qualche bambino, ma se sei libro mi trovi all'Olivo per l'aperitivo gli fece l'occhiolino prima di allontanarsi.

Oltre a tale invito, per il quale il fu nano avrebbe dovuto decidere se presentarsi o meno, Trull ricevette un volantino da una procace rossa disinibita, il quale lo invitava a portare il suo curriculum in un posto all'Angolo di Shendilavri Sei carino, se vuoi arrotondare credo potresti trovare lavoro... altrimenti puoi sempre divertirti con le ragazze. Penso gli farebbe piacere un bel visino.

x Zhuge - Firedrakes, Mese II

Spoiler

Sapienza Magica +26+19=45 SUCCESSO

Dopo quasi due mesi di lavoro, Zhuge aveva raggiunto ormai la completa padronanza del libro degli incantesimi della Regina del Gelo, scritto con una grafia svolazzante e difficile da interpretare di primo acchito. Se a ciò si univa il fatto che il tomo fosse stato pieno fino all'inverosimile di formule magiche, appunti e correzioni, non fu difficile capire perchè l'operazione richiese così tanto tempo. La pazienza venne ripagata quando il mago della fenice di giada sperimentò i nuovi incantesimi appresi, che elevarono il suo potenziale distruttivo a nuove vette.

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ariabel 

La sentenza giunse su Ariabel come un fulmine a ciel sereno ma anche come una liberazione.

L'accusa più pesante, quella di cospirazione contro la corona era caduta in un nulla di fatto, dimostrando chiaramente quanto fosse falsa e costruita solo a supporto di quel processo da farsetta. Ma ciò che feriva l'elfa era la condanna per qualcosa che realmente non aveva mai fatto.

Seduta al banco degli imputati cercava di incrociare lo sguardo di Derbel ma sul suo viso scorgeva solo astio e offesa. Cosa gli avevano fatto?

Sentenza ricevuta ringraziò i compagni per le loro testimonianze abbracciando a lungo Celeste per tranquillizzarla e Chandra per poterle nel mentre parlare: Chandra ho bisogno di incontrarti, cercherai di farlo?

A Celeste chiese invece di tenere in custodia le sue cose fino a che non fosse stata liberata, limitandosi a tenere con sé elementi di conforto assolutamente necessari come spazzola, trucchi, specchio etc.Chandra ha con se' un mio anello che volevo dare a Seline. Per favore chiediglielo tu.

Clint fu lo scoglio più difficile, rischiavano forse qualcosa a farsi vedere insieme? Certo che no ma lei che poteva offrirgli adesso?

Vi ringrazio tutti, disse con gli occhi lucidi di commozione,senza di voi la mia pena sarebbe stata decisamente più pesante e sono certa che vi devo la vita.  

Le settimane successive non passò giorno senza che ella chiedesse di venir ammessa a colloquio con la magistratura, estendendo la richiesta anche agli emissari elfi e al principe Derbel.

Edited by shadizar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Erano anni che le missioni di Golban non prevedevano la sua permanenza a Firedrakes, vi era passato solo due volte per soggiornare alla locanda L' Avanguardia per poi ripartire il mattino seguente. In fondo la capitale, una città cosi importante e con una organizzazione cosi ben strutturata, difficilmente avrebbe necessitato i sui servigi. Arrivato alle porte della città, essa si mostrava a lui nella sua piu piena vivacità, varietà e bellezza. ....la capitale di Glantria; degna del suo titolo...pensò mentre scendeva dalla cavalcatura ...adesso pero basta indugiare, sono qui per un motivo... Scese dalla cavalcatura (un bellissimo cavallo da guerra vestito con una bardatura di ottima rifinitura) si avvicino all'orecchio di essa sussurandogli grazie Hyde per il lungo viaggio, adesso riposati te lo sei guadagnato ed in un secondo il cavallo prese congedo. Mentre si incamminava verso la Corte del Principe Derbel nel chiacchiericcio generico senti varie voci di due processi per alto tradimento alla corona di due esponenti importanti della corte, e di come il giudice avesse emesso la sentenza di condanna a vita per i due traditori. All'udire di queste voci non pote far a meno di emettere un piccolo sorriso pensando a come in una città come Firedrakes la giustizia fosse integerrima e paritaria.

Incontro

Giunto alla corte, presentatosi al principe con il rispetto dovuto, e interloquito con esso per qualche minuto Derbel lo presento a gli altri eroi presenti in quel momento.

Spoiler

Descrizione fisica

krestonosec-diablo-3-schit.thumb.jpg.d5133dbeeefdf381e7f8c907f685b211.jpg

Golban si presenta come un umano di 25 anni, di corporatura imponente, data dalla sua altezza di 1,88m e dai suoi allenamenti fisici. Ha gli occhi scuri, e i cap elli, da quel poco che si puo vedere in quanto li tiene sempre a zero, di un castano chiaro.
Non passa inosservato, in quanto è quasi sempre in armatura completa e una mazza pesante di una manifattura sublime sul fianco; equipaggiamento donatogli dall' Ordine dei Sacri Liberatori di St. Chutbert, di cui ne fa parte. Difatti sia sul petto dell'armatura e nel manico della mazza pesante si puo notare il simbolo della chiesa di St. Chutbert, due cerchi concentrici con una croce greca nel mezzo.

a6578605c437bcb890a67b85206aa51d.jpg.31daea8ff5df60d78e1fa2f92915f25c.jpg
Ad un occhio molto attento, sopratutto quando non usa l'armatura si puo notare spuntare dal collo quello che sembra parte di un tatuaggio ben piu ampio. 
Dal suo sguardo, dal suo aspetto e anche dal suo modo di porsi si nota subito una fierezza ed una fermezza di spirito che non tutti hanno.

Appena finito la presentazione del Principe, guardando in modo attento gli eroi che aveva davanti, prese la parola lui stesso. Con voce ferma e decisa inizio Salve a tutti, come detto dal Principe Derbel sono Golban Brown Drowdson, Paladino, non che Cavaliere del sacro Ordine dei Sacri Liberatori di St. Chutbert. Come già detto al Principe la chiesa di St. Chutbert non poteva rimanere in disparte alla luce degli ultimi avvenimenti! Hanno mandato me, fedele servitore della chiesa, per sottolineare e garantire l'appoggio della Chiesa di St. Chutbert alla vostra causa. Sarò quindi ben lieto di potervi aiutare risolvere questa guerra e ripristinare cosi l'ordine. Con un accenno di inchino, guardando sia gli eroi che il Principe, concluse Da adesso il mio braccio sarà la vostra arma e il mio spirito la vostra forza.

Per Seline

Aveva gia notato appena entrati gli eroi la presenza di una tiefling, non poteva non percepire un essere con un retaggio demoniaco. E quando la tiefling gli si avvicino, non pote non portare la mano sulla sua mazza pesante, non tanto con aria minacciosa ma quanto per dimostrare che anche non conoscendola, oltre al suo aspetto, poteva percepire la sua anima. Salve tiefling rispose St. Chutbert è la divinita che guida i giusti e libera il mondo dal male ripristinando l'ordine continuandola ad osservare dritta negli occhi continuò nessuno che vi è in errore deve temerla. Come detto prima mi chiamo Golban dell'Ordine dei Sacri Liberatori si St. Chutbert. Infine concluse, mantenendo sempre lo sguardo fisso nei suoi occhi come se gli stesse scavando nel profondo del suo animo. Saranno le tue azioni tiefling a mostrarmi che tipo di magia applichi e sopratutto quanto il tuo animo, nonostante il tuo retaggio, sia limpido.

 

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

Descrizione 

Spoiler

Oceiros è un giovane uomo, anche se il volto lo ringiovanisce un poco, nonostante l'evidente magrezza.
Gli occhi sono rossastri, come se non dormisse bene da veramente lungo tempo, ma anche di colore di iride.

porta piercing, gioielli come catene, braccialetti ed anelli, oltre che bracciali a bicipiti ed alle caviglie.  
I vestiti che portano sono uno strano collage: il cappuccio e la zona delle spalle sono di un bellissimo abito nobiliare (probabilmente di un incantatore o sacerdote di qualche tipo), i pantaloni probabilmente di un ricco ladro, di pelle aderente e nera lucida, le braccia in parte coperta da elaborati avambracci broccati d'armatura e da borchie e punte alle mani, anche se le dita sono visibili, così come le unghi nere e tenute lunghe, quasi a mimiare artigli. I pantaloni terminano anch'essi in particolari fasce di cuoio piene di iscrizioni e simboli vari, che lasciano tallone e dita libere di toccare il suolo. I vestiti gli stanno addosso come un guanto, il che visto l'estrema magrezza un poco stona, denotando la loro origine magica.
L'intero corpo è ricoperto di decine e decine di tatuaggi. A "fasciargli il corpo", decine di scritte minuziose nelle più diverse lingue, come fossero lacci o catene barbate inscritte. Poi altri tatuaggi, rossi scarlatti di stile tribale e geometrico.
Porta in spalla un piccolo zaino e nella sinistra un bastone decorato riccamente che è stato rinforzato per essere un bastone da guerra oltre che da passeggio.

Ha una espressione di base abbastanza divertita e simpatica, nonostante tutto, sicuramente furbetta.

campagnadef(1).thumb.png.2ad6f7c889d5ad85682c77f4a293500c.pngC6520FB0-5BD4-4750-86B2-C90A50B9EB91.thumb.png.6e47fa2e50b0dada038ca935c611f94e.png

I Mese

L’arrivo del paladino 

Inarcò un sopracciglio alle parole del principe, mentre il corvo sulle sue spalle fece un gracchio che pareva essere quasi un conato di vomito. 

Sospirò un poco alla fine della presentazione di Golban, mentre il corvo gli dava una beccata ben poco convinta.

Diamogli il beneficio del dubbio, mi pare pure di sentirti Alistrel...

Sospirò di nuovo, prima di fare un inchino elaborato e poi avvicinarsi al paladino rendendo il braccio. 

<<Oceiros, spiritualista e marzialista occulto.>> disse sorridente, ma lievemente atono. <<Lui invece è Metatron, il...mio corvo.>> 

Quando però vide i gesti e le parole rivolte alla stregona alzò gli occhi al cielo.

Ed il beneficio del dubbio già si incrina...

Gli occhi al cielo vennero seguiti da un’indurirsi dell’espressione e da un incrociare le braccia. 

<<La vostra gestualità mal si accompagnano a parole così poco giudiziose e giudicanti...o forse no, tutto l’opposto. Iniziamo bene, oserei dire.>>

Il corvo sghignazzò un poco come solo i corvi sanno fare, smise solo quando Oceiros si inchinò al principe. 

<<Se fosse possibile, mio principe, vorrei parlarVi in privato quando avrete tempo disponibile: la questione è...importante direi.>>

L’incontro col Principe

@Bomba

Spoiler

<<Mio signore, perdonate la mia egoistica richiesta di solitudine. Come saprete certamente, non sono propriamente uno stinco di santo, bensì un criminale fatto e finito. Spero però che le mie azioni vi siano giunte dalle bocche di chi ho accompagnato e che esse vi abbiamo soddisfatto od almeno rassicurato. Intendevo informarvi che, in questo periodo di quiete, inizierò ad informarmi sul sottobosco criminale del paese, per vedere se essi possano essere come me...patrioti o comunque usabili o quantomeno sia possibile renderli neutrali. Una quinta colonna di assassini e spie nel nostro paese credo che sarebbe alquanto inopportuna. Vi avviso già sin d’ora che per me questo dialogo non è avvenuto e che quindi, visto che userò i mezzi che solo un uomo come me può usare, qualora vogliate ripudiare le mie azioni, non ve ne serberò rancore alcuno.>> disse serio in volto

Diplomazia +13 (+15 Divine Insight)=28

@Ghal Maraz e @PietroD

Un invito per una birra

Spoiler

<<Spero gli altri non si offendano, pensando che abbia voluto voi due soltanto per l’innata simpatia od affetto.>> disse sorridendo, mentre il corvo pasteggiava con un poco di carne.

<<Clint, spero di non essere indelicato, ma volevo soltanto dirti che, qualora tu abbia bisogno di svago, qualcuno con cui parlare od aiuto e consiglio in una giornata di acquisti, ci sono. Perdonami, ma te lo dico perché, beh... ho sentito la tua difesa di Ariabel ed ho visto come ti sei impietrito quando è stata accusata...>> non continuò la frase.

 

Edited by Zellos
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Lettera al Duca Rilian Ascharon

Spoiler

Vi ringrazio per le vostre gentili parole, ma faccio onestamente fatica a credere che esista una cura per un male tanto raro: i migliori guaritori del regno hanno visitato la Contessa, come anche sciamani, maghi e cerusici e tutti hanno convenuto che non si potesse far nulla. Capirete quindi la mia diffidenza nel leggere le vostre parole che ad un lettore più malizioso potrebbero sembrare il tentativo di far leva sulla disperazione di una persona instillando false speranze per riacquistare il proprio status sociale scavalcando la legge con un raggiro.

Ovviamente non è questo il vostro caso, quindi se vorrete veramente dimostrare la vostra buona volontà e fedeltà alla corona, sarò lieta di accogliere un vostro sottoposto che porti con sé la cura, verificarne l'efficacia sulle condizioni di salute della Contessa, per poi provare ad intercedere per voi presso il Princioe Derbel in persona dati i servigi forniti alla famiglia reale. 

Concedere o meno la grazia per reati tanto gravi quanto quelli per cui siete stato condannato - sebbene in contumacia - dipende solo dal Principe Derbel, ma sono convinta che un simile gesto nei confronti di sua sorella gli farà rivalutare il vostro caso.

 

In fede,

Chandra Silverhand

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flurio Pascolari (umano cavaliere) 

Mese Primo

L'incontro con i genitori di Celeste, ricordò a Flurio che erano anni che non vedeva i propri. Da quando aveva lasciato Fanfurra per essere accolto nell'Accademia degli Auleri, era tornato al villaggio volta, quando era stato promosso e quando l'aveva lasciata definitivamente. Nell'anno passato a Firedrakes, prima delle faccende ad Huruk Rast ed al Nord, aveva scritto molte lettere ai suoi amici nella Lega, ma anche una indirizzata alla sua famiglia in cui li informava della sua partecipazione nella uccisione del drago rosso Azariaxis e nella liberazione della duchessa Sophia Von Gebsatel, ma non aveva ricevuto risposta. Era prevedibile, in fondo a Fanfurra difficilmente un corriere sarebbe andato di sua sponte da solo un quelle terre di frontiera per recapitare una missiva, probabilmente avrebbe aspettato i mercanti itineranti che annualmente facevano visita al villaggio per dare loro incarico di consegnarla, e poi quasi nessuno al villaggio sapeva leggere, o forse era sempliente andata persa oppure lo era stata la risposta. Ad ogni modo non se ne proccupò troppo anche se si chiedeva come stesse la sua famiglia. 

Salutò con molto rispetto la dragonessa argentea ringraziandola per tutto e chiedendole di salutargli anche il buon Emercuryadar con cui aveva ormai stretto un rapporto di salda amicizia e stima. Le chiese cortesemente anche di controllare di tanto in tanto che Tonum stesse bene e che il tempio della dea elfica non corresse alcun pericolo in quei mesi tribolati in cui gli jarl avrebbero dovuto riconquistare Bladivonstok e ripulire il resto dei Fiordi dai giganti e bugbear rimanerci delle forze della Regina del Gelo. 

Aveva ottenuto un discreto bottino, molte delle cose che aveva preso come ricompensa gli sarebbero state effettivamente di aiuto, erano oggetti magici molto validi, in particolare l'armatura di piastre incantata, non era artigianato dei giganti e nemmeno degli elfi, si direbbe che fosse nello stile degli uomini del nord ma la qualità era impeccabile, forse un'opera commissionata ai nani? Quello che era certo è che era stata indossata da un bugbear, il puzzo aninalesco la impregnò a lungo anche dopo averla sciacquata dal sangue, il cavaliere dovette lavarla diverse volte prima che potesse essere indossabile. Gli calzava a pennello quindi avrebbe venduto la sua vecchia armatura nonostante lo accompagnassi da innumerevoli anni, il suo primo acquisto quando era stato promosso capitano di cavalleria. Andò all'Emporio dei Sogni e la vendette assieme ad uno scudo di scaglie di drago che si era fatto fare al Nord con una parte dei resti dei draghi bianchi. Volle poi incontrare Deputy Seth perché aveva una questione delicata da proporgli, una commissione speciale:

Spoiler

"Buongiorno signor Deth. Come vede siamo tornati vittoriosi anche dal Nord. Avrei una questione molto importante da sottoporvi ed è per questo che ho chiesto di parlare direttamente con Voi. Questa è la mia lancia da cavaliere, un'arma che mi porto dietro fin dai miei tempi nella cavalleria della Lega degli Auleri, lo ha anche potenziata proprio beneficiando degli artigiani runici di Firedrakes, ma mi sono reso conto che con le nuove sfide a cui sono chiamato a partecipare per il bene della città, quest'area sia alquanto inadatta all'uso. Gli scontri campali od i luoghi in cui poter beneficiare dello spazio per combattere a cavallo sono davvero pochi e spesso mi sono ritrovato a combattere piuttosto con un mazzafrusto pesante o con una alabarda lunga. Sono venuto a conoscenza di una proprietà magica sfogliando guardacaso il vostro catalogo è che mi permetterebbe di mutare l'arma a comando in queste altre due armi ed in qualsiasi altra arma della stessa dimensione. Sfortunatamente aggiungere delle rune ulteriori ad un arma già così tanto lavorata necessiterebbe di una maestria e tempo che le mie tasche non si possono minimamente permettere stando ai vostri prezziari. Sono però venuto anche a conoscenza di una magia arcana molto potente che mi permetterebbe di alterare la magia infusa nella mia arma cambiandone la natura e permettenomi di sostituire parte delle sue rune con quelle della proprietà Morfica di cui le parlavo. È un incantesimo ben oltre il livello di potere magico che qui a Firedrakes viene commerciato presso il suo Emporio o qualunque altro commerciante. Mi rivolgo a voi perché siete il mercante più esperto del Regno, forse di tutta Arth e che la vostra lunga vita vi avrà permesso di intessere una lunga serie di conoscenze, collaborazioni e raccolta di informazioni vorrei che mi trovaste una pergamena che contenga questo potere, lo chiamano Desiderio Limitato, un po' come quelli esauditi in quella nota favola con l'Efreeti rinchiuso in una lampada ed il ladro che poi diventa un principe e sposa la principessa grazie ai desideri esauditi da quell'essere per essere liberato dalla sua prigionia magica. Solo che questo sarebbe anche meno potente, limitato per l'appunto. Vi prego di fare tutto il possibile, per trovare una pergamena simile o qualcuno, molto potente, che sia disposto a crearla. Ovviamente vi pagherò quanto dovuto, non né dubitate, ho ancora discreti fondi nelle mie casse anche dopo i recenti acquisti qui all'Emporio e posso contare sul patrocinio del Principe o nella fiducia dei miei compagni, nel caso in cui non fossero sufficienti. So che ci vorrà forse molto tempo, ma per un po' la nostra compagnia di eroi resterà qui a Firedrakes a prepararsi per le prossime mosse contro il Khatai. Grazie."

 

Diplomazia +11

 

 

Processi

Il processo a Thorlum si svolse con regolarità, la giustizia era ben amministrata e regolata nella capitale glantriana, testimoniò come altri suoi compagni contro Thorlum, fu forse il più duro assieme a Zhuge nell'accusarlo dele proprie colpe, mentre altri sembrano essere più comprensivi del suo stato psicoemotivo, addirittura Tom Po come già espresso a suo tempo di fronte ai Lord di Huruk-Rast sembrava quasi giustificare i suoi atti, trovò poi del tutto inopportuna la testimonianza di Chandra, che nemmeno era presente. Ad ogni modo il giudice aveva capito la situazione e nonostante le attenuanti diede 40 anni di carcere a Thorlum. A Flurio sembravano troppo pochi, 40 anni glieli avrebbe darida umano ed appli andò il moltiplicatore per la razza avrebbe dovuto restare in carcere più di un secolo e mezzo. Ad ogni modo non contestò la decisione, la Legge è Legge. Stessa cosa per quanto riguardava Ariabel, se questo era il suo nome. Non testimoniò né a favore, né contro, non aveva una idea precisa su di lei. Aveva fatto delle cose molto gravi, ma era sempre stata molto utile al loro gruppo per quanto non fosse comunque una guerriera, gettandosi nella mischia assieme a loro anche in situazioni di estremo pericolo, avendo più un rullo di supporto che di attacco, comunque utile e gradito. Quello che però il cavaliere non le per donava era di aver mentito a tutti loro. Passi l'essere una persona arrisvista, l'aveva inquadrata subito appena giunti a Firedrakes, laddove Chandra si era avvicinata a Sophia per amore, con Ariabel non sembrava chiaramente così nei confronti del Principe. La sua testimonianza al bancone non fece che confermare ciò è nonostante fosse un comportamento meschino, non era illegale. Ciò però aveva causato grande detrimento al Regno, poiché aveva mandato a monte il matrimonio fra la Ivarstill, cugina del Re di Garnia, ed il Principe. I rapporti fra le due nazioni si erano raffreddati e Garnia aveva deciso di mantenersi neutrale contro il Khatai. Non solo, Ariabel era stata incaricata dal Principe stesso di contattare gli elfi per intessere una alleanza diplomatica a reciproca difesa contro il nemico da levente, ma ella non aveva fatto nulla di ciò, probabilmente perché altrimenti le sue bugie sarebbero venute a galla. Ariabel si difendeva dicendo che aveva detto di non poter esibire con sicurezza il proprio titolo nobiliare e di non essere capace di gestire un simile compito. Eppure se non lo era poteva rimettere l'incarico nelle mani del Principe o poteva farsi affiancare da fini diplomatici della Corte per essere aiutata in questo compito. Invece aveva preferito tacere e non fare nulla. Due potenti alleati erano stati persi a causa della sua condotta egoista e spregiudicata del bene di Firedrakes, mettendo prima di tutto sé stessa. Sempre che in realtà non fosse tutto un piano molto sofisticato proprio per impedire due grosse alleanze con gli Elfi e poi con Garnia e di conseguenza tutta la Lega di Ilitar. Aiutare a sconfiggere Azariaxis era secondario e non impediva i suoi scopi, in fondo se agiva come pedina del drago d'oriente, il drago rosso era semplicmente un avversario da sconfiggere nel gioco dello Xorvintaal, stesso dicasi per la Regina del Gelo ed il Nord, mentre impedire le alleanze per la difesa di Firedrakes avrebbe giovato in particolare al drago dietro le mosse del Khatai. Ad ogni modo erano solo supposizioni, senza nessuna prova comprovsbile. Anche Ariabel venne condannata, cinque anni, probailmente troppo poco per escluderla definitivamente dalle trame secolari dello Xorvintall, ma abbastanza per tenerla fuori dai piedi durante le mosse con il Khatai, anche se, forse, era ormai troppo tardi per quello, il danno era stato già fatto: Firedrakes aveva perso due grossi e validi alleati e quelli che aveva erano stati fortemente indeboliti dalle guerre di liberazione che li avevano coinvolti. 

 

Nuovo arrivato 

Fu poi lieto di sentire che alla loro causa si era unito un validissimo e rispettabilissimo alleato, un campione di St. Cuthbert, dio i cui dettami rispettava molto e a cui rivolgeva le sue rare preghiere assieme ad Heironeus, Pelor ed Athena, la sua favorita. Aveva un portamento encomiabile, una statura invidiabile, ed un equipaggiamento davvero di prestigio. La chiesa di St.Cuthbert aveva fatto le cose in grandesndsndo probabilmente il loro miglior affiliato e dandogli il meglio che avessero a disposizione. Molto bene, non è più tempo di restare fermi guardare o a lesinare sui denari. Lo Xorvintaal aleggia pesante su di noi e con esso la guerra. Gli piacque anche come se risolve alla tiefling, un atteggiamento aperto, ma guardino, chiunque aveva il beneficio del dubbio e la possibilità di redimersi e di dimostrarsi per quello che era davvero. Seline aveva dimostrato più volte chi era davvero e proprio per questo aveva perso la sua occasione di non essere giudicata per quello che era di fatti, una mezza demone. Avrebbe certamente messo in guardia il nuovo arrivato dalla tiefling, non appena ne avesse avuto occasione. "Piacere di conoscerla, onorevole Drowdson. Il mio nome è Flurio Pascolari, garniano e membro della Lega degli Auleri, un tempo anche comandante in campo delle forze della Lega. È davvero un piacere avere un uomo della vostra integrità e valore al nostro fianco. Spero potremo diventare buoni compagni ed anche ottimi amici, ho molto rispetto per il vostro dio."

Descrizione Flurio 

Spoiler

Flurio Pascolari è un uomo, almeno così ti pare, la cui voce lo inquadra come un trentenne all'incirca , almeno così ti sembra dopo la distorsione causata dall'elmo. Tutti questi dubbi nascono dal fatto, come presto ben scoprirai, che il cavaliere non si toglie mai la propria armatura, nemmeno l'elmo la cui visiera gli permette di bere e mangiare tenendo comunque celato il suo aspetto. L'armatura che gli vedi addosso ha un aspetto nordico, ma molto ben fatto, forse di fattura manica, e puoi sicuramente notare le rune che ne cesellano le proprietà magiche. Adosso porta al momento un mazzafrusto pesante anche quello di fattura nordica ed incantato, ed una alabarda lunga, stavolta dall'aspetto più occidentale ed elegante, artigianato di Garnia potresti dire. L'equipaggiamento termina infine con un buckler di legno molto scuro con rinforzi e chiodature di metallo brunito, anch'esso con delle rune incise lungo il bordo circolare. È più basso di te di almeno mezzo piede e da quel poco che ti sembra di capire sotto l'armatura, deve avere un fisico assai forte ed allenato. 

 

Acquisti e Vendite

Spoiler

Vendo Armatura completa a Piastre +1 825 mo

Vendo Scudo Pesante in Pelle di Drago Bianco 300 mo

Vendo Pellicce 3 mo

Compro Heartseeking Amulet 2700 mo (sconto già applicato) 

 

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Connor

I mese

I peccati delle ombre: delitto e castigo

Clint accolse la sentenza di Ariabel come si accoglie un pugnale nel petto: freddo, doloroso ed indimenticabile. Cinque anni sono una sciocchezza per un'Elfa e sicuramente Ariabel sarebbe stata trattata con un particolare rispetto, visto il ruolo da lei avuto nelle recenti imprese, ma il resto del mondo sarebbe dovuto andare avanti senza di lei. Cinque anni.

Clint aveva già accettato che, qualunque cosa si fosse affacciata sulle vite di loro due, a cavallo della Terra Santa dei Goliath, si fosse altresì ormai interrotta. Spezzata.

Ma lui voleva - no, aveva bisogno - di capire. E non l'avrebbe comunque abbandonata. Non poteva lasciarla da sola nelle tenebre della terra e del suo destino. Avrebbe fatto in modo che lei non tornasse ad abbandonarsi alle sue ombre personali. Non così facilmente.

Qualunque fossero stati gli errori di lei, se il destino decide di servirti una mano come la sua, la vita non può ignorarti: non puoi salvare il mondo ed essere dimenticata da esso.

Clint sarebbe andata da lei, quando e come la sua esistenza glielo avrebbe permesso. Non poteva prometterle nulla, in quel momento. Ma non sarebbe stato fermo. O lontano.

Nonostante lei lo avesse sollevato da ogni promessa e lo avesse implorato di andarsene. Paradossalmente, nel timore che la sentenza in atteso sarebbe stata per lui.

Attese che fosse ricondotta in prigione. Poi, non appena gli fu concesso, chiese il permesso di visitarla. Altri avrebbero dovuto mettere la faccia nella battaglia legale per renderla libera, ma lui avrebbe lottato di nascosto.

 

Chiese anche, comunque, di poter incontrare Thorlum. Clint aveva un bisogno quasi fisico di imparare apprendere approfondire e la situazione del Nano Senzacasta, vittima apparentemente della sua stessa cieca follia, spinse l'adepto a cercare di capire. Non aveva legami con lui, ma non riuscì a trattenersi dal cercare di comprenderlo.

 

Nuovi arrivi

Clint salutò il nuovo arrivato alla maniera con cui si incontra un compagno di scuola: con un misto di curiosità e diffidenza. Un campione della fede non è, quasi mai, una brutta notizia, quando si tratta di lottare, ma l'adepto aveva visto sacerdoti crogiolarsi nell'inedia, nella malizia, nella supponenza, nell'egoismo. In fondo, come lui stesso aveva spiegato a Seline, Golban sarebbe stato giudicato non in base ai suoi titoli ed ai suoi orpelli, ma in base alle sue azioni.

"Il mio nome è Clint, buon Cavaliere. Fino a pochi giorni fa, avrei detto Clint Connor, ma ora sono un poco in dubbio, al riguardo. Clint andrà bene, comunque. Spero che il Vostro apporto alla nostra lotta posse condurre a buoni esiti per noi tutti", disse l'adepto dei draghi, con una riverenza verso il paladino.

Spoiler

Clint è una figura un po' indefinita: di gradevole aspetto, si presenta però con modi in genere abbastanza dimessi, nonostante lasci intende quasi subito di padroneggiare una certa erudita, galante eloquenza.

Occhi chiari e profondi risaltano su un volto incoronato da una chioma nera, riflessa di argento, mentre la sua pelle mostra una particolare commistione di pelle e scaglie, improbabilmente eleganti, nella loro stranezza. Scaglie anch'esse argentee.

Alto qualche centimetro meno di Golban, Clint non appare muscoloso, ma nemmeno, certo, di salute cagionevole, rivelando, anzi, ad una attenta occhiata una nascosta vitalità che si gemella con la scintilla di intuizione nel suo sguardo.

Veste con abiti semplici, ma di buona fattura, e non esibisce insegne di nobiltà o armi da esperto della guerra, limitandosi a far pendere dalla sua cintura un grazioso pugnale con l'elsa a foggia di drago.

spacer.png

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

6)Mese I:Serata Privata... 2 + Chiamata sanitaria(DM, Seline)

Spoiler

L'elocatrice sorrise di gioia alla compagna quando accettò di farsi visitare, per poi abbracciare la tiefling stringendosela a se. Grazie... Grazie... Sì certo. Faremo in modo che la faccenda rimanga tra di noi... Ne cercherò uno il prima possibile, così da non perdere tempo... Disse, per poi lasciare l'abissale dall'abbraccio. Nel silenzio si sarebbe potuto udire il rumore delle lancette dell'orologio dell'albina... Il tempo non gli era mai stato amico... 

Dopodiché Seline chiese l'attenzione della ragazza dal sangue nero, nel mentre le cingeva a sua volta i fianchi. Ascoltò ogni parola, pesandone bene il contenuto... Poi... Un piccolo attimo di silenzio nel quale il cuore della giovane batteva all'impazzata... E quella richiesta... Ed un pensiero che durò un millesimo di secondo... 

Questa è la parte in cui tu scappi... 

Sì! Sì! Certo che sono d'accordo! Seline io ti amo! Non potevo sperare in meglio. Disse per poi abbracciare nuovamente Seline, poi scostarsi laggermente da lei, passarle le mani sul volto accarezzandoglielo ed infine baciarla. Baciarla con tutta la passione che avrebbe potuto metterci... Uhm... Ti prenderai sta volta le tue responsabilità? Sì... Lo farò... Lei ha bisogno di me... Spero che queste tue parole non saranno vane... Però, ultimamente sei cambiata parecchio... Io ho fiducia in te. 

Quando il discorso cadde sui genitori di Celeste, l'elocatrice rimase molto imbarazzata da quelle parole... Non erano per nulla di buon auspicio. Però... Acconsentì. Lei acconsentì... Significa molto per me. Grazie! Io... Sono sicura che andrà tutto per il meglio. Sono positiva. Conoscendoli... Bhe... Forse Papà farà un po' il difficile, ma con Mamma al suo fianco... Sì ne sono certa. Andrà tutto bene. 

___

I giorni passarono e si arrivò alla fine del processo... L'elocatrice accettò il consiglio di Ariabel e chiese in prestito a Chandra il famigerato anello per scovare le malattie, indossandolo lei stessa per sicurezza e poi donandolo a Seline, la sua compagna. In quello stesso giorno chiamò un dottore dall'ospedale di Firedrakes per verificare le condizioni dell'abissale. Sarebbe stata una visita privata svolta nella stanza delle due ragazze... Perfavore, gradiremmo una certa riservatezza... Vorremmo essere noi a dare la notizia. Disse per poi cercare lo sguardo della compagna... Ha dei sintomi molto forti... Vorremo sapere cosa ne pensava. 

X Dm

Spoiler

Il benedettissimo "Anello dell'individuazione delle Malattie" viene indossato sia da Celeste che da Seline. 

Chiamo un dottore per accertare le condizioni di Seline. (mi indichi una parcella in caso) 

 

 

7)Mese I + lungo termine:La fomentazione del Teletrasporto 2(DM, tutti) (spostamento da Firedrakes a Borgo Foglia Nuova™ con un Teletrasporto)

Celeste ricambiò con un sorriso solare Bjorn, preparandosi poi a rispondergli, almeno finché non sopraggiunse Seline. Lo pensi davvero? Chiese guardando l'abissale con due grossi occhioni... È quello che spero! Raggiungere luoghi nuovi, esplorare e conoscere nuove culture. Ah! Sono così entusiasta! Uh? Una prova? Che dici Eroe? Facciamo la prima prova? Dai, perché no! Sono molto curiosa anche io di provare. Certo! Oh che bello, sarà stupendo! Quando la stregona prese per le mani l'elocatrice un certo rossore comparì sul suo volto. Allora... Celeste chiuse gli occhi nel mentre Eroe calcolava tramite alla sua memoria Eidetica la locazione in base alle coordinate per raggiungere il Borgo di Foglia Nuova™. Tharathashtelathe. Che??? Eroe pensò l'incantesimo in quella contortissima lingua che era il Quori per poi, venire avvolti in un istante sia lei che Seline dall'emanazione luminosa dell'elocatrice proveniente dai suoi occhi. Le due donne in una frazione di secondo divennero completamente azzurre, per poi smaterializzarsi dal punto in cui si trovavano. La destinazione era davanti alla locanda del paese. 

X Dm

Spoiler

Uso teletrasporto - 5 mana per teletrasportarmi a Borgo di Foglia Nuova™ assieme a Seline. Luogo Conosciuto

 

8)Mese I:Esito del processo di Ariabel e Thorlum (tutti gli interessati)

Spoiler

Celeste era bhe... Non era contenta per come fosse andato il processo. Ariabel non era stata ritenuta una spia, ma era stata comunque condannata ad una pena di 5 anni. A fine del processo si avvicinò all'elfa la quale abbracciò l'albina... Celeste strinse Ariabel... Mi... Dispiace... Cara... Parleremo con chi di dovere. N-non ti lascio in cella... Per poi poggiare la fronte sulla spalla dell'elfa... Va bene... Glielo chiederò quando avrò tempo... Grazie per avermelo detto... Dopodiché lasciò la presa, senza non poco dispiacere... 

 

Da Thorlum l'elocatrice ebbe poco da commentare... Non era né felice, né scontenta del risultato... La pena probabilmente era giusta. Quando il nano passò per essere portato via, la ragazza dai capelli bianchi lo guardò con aria sconsolata... Ma non disse nulla. 

 

9)Mese I:Nuovo arrivato (Golban, tutti i presenti)

Una lieta sorpresa quella di vedere un nuovo avventuriero varcare la soglia del castello. Un paladino. Celeste come suo solito si sarebbe presentata come di era di sua consona maniera, se non fosse per una sorta di ribrezzo involontario... O per meglio dire... Non suo... Celeste... Non andrà bene... Quello mi può percepire... Cosa? Ma che dici Eroe. Da quel che si sa i paladini avvertono il male. Tu non sei cattiva... Non posso... Non posso celare la mia natura... Celeste ho paura in sua presenza... Paura che ti succeda qualcosa a causa mia. Ma piantala melodrammatica. Dai su. Presentiamoci. Celeste affiancò la stregona, la sua compagna tenendole una mano per rassicurarla. Molto piacere! Disse porgendogli la mano libera e sfoggiando un sorriso solare. Io mi chiamo Celeste, e sono un'elocatrice girovaga. Saremo lieti di averti qui con noi. Disse per poi notare il gesto tremendo fatto in presenza di Seline. Alché guardò l'uomo dritto negli occhi, sempre sorridendogli. Suvvia! Non si giudica un libro dalla copertina. E soprattutto... Gli occhi della ragazza persero ogni traccia di pupilla ed altri segni distintivi, diventando completamente azzurri. Non mi sembra il caso di minacciare qualcuno a pelle, al primo incontro per giunta. Disse alludendo alla mano sull'arma. Poi poggiò una mano sulla spalla dell'uomo, dandogli due belle pacche, nel mentre gli occhi si spegnevano e l'espressione rimaneva solare. È un piacere averti qui con noi. Se avessi bisogno di qualunque cosa o avessi delle domande non esitare a chiamarmi. 

Extra: Descrizione Fisica, immagine ed allegato della scheda @AndRe89

Spoiler

https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=1677895

Celeste ospitando un Quori dentro di se [un esterno malvagio, sottotipo male], seppur di allineamento neutrale buono è soggetta agli effetti di individuazione del male. 

Capelli bianchi come la neve e occhi di ghiaccio. Celeste a prima vista si direbbe essere un soggetto singolare. Albina per così dire... E soprattutto dotata di singolari poteri. Snella, seppur di corporatura allenata, Celeste viaggia con uno spadone enorme che potrebbe sembrare troppo grande per essere maneggiato da una fanciulla, ma che in realtà porta come se in mano tenesse una piuma, probabilmente questo a causa della magia che è in lei. Indossa in particolare una bussola/orologio che porta sempre legata con una catenina alla cinta degli abiti. Un dettaglio che può sorprendere è che, quando usa un incantesimo oppure ha l'umore alterato, i suoi occhi diventavano completamente azzurri, senza alcun segno distintivo in maniera inquietante. (gli abiti che indossa sono quelli in figura 1 e 3)

20190113_120536.thumb.jpg.f5b811745508cb2df8a7813850226a83.jpg

OxodwFK_d.jpg.b442b20fb5e0e7a28acab4ef39b284e2.jpg

20190113_120823.thumb.jpg.16a77669252170d78b655e833ff9ea7e.jpg

20190105_215239.thumb.jpg.3b105e0cafbd117a2453e8bef22230d4.jpg

20190105_215309.thumb.jpg.e913f4df3166a6a57a7ba3878e946adb.jpg

 

10)Mese II:Ripartenza (DM e tutti i presenti)

Era passato un mese da quando i genitori della ragazza erano venuti a trovarla. Ed in quel periodo, dopo le varie ed eventuali conoscenze con gli altri, aveva cercato di passare più tempo possibile con loro. Facendo shopping, raccontando aneddoti su aneddoti sui suoi viaggi e tutto il percorso che l'aveva portata sino ad adesso, magari omettendo qualche privato e personale dettaglio. Come il giorno in cui Celeste presentò Seline ai genitori e di comune intesa, con un semplice sguardo, evitarono di raccontare la loro vita intima nei dettagli.

Dopo quel mese fu l'ora della ripartenza... Mamma e Papà sarebbero dovuti tornare a Garnia per addestrare l'addestramento delle truppe... L'albina abbracciò i genitori a se. Mi raccomando... Fate attenzione. Semmai ci fossero dei problemi non esitate a contattarmi. Mi teletrasporterò subito da voi. Non siete solo voi a dovervi occupare di me. Anche io voglio proteggervi! La ragazza lasciò i due genitori per poi... Magari sarebbe possibile mettere una buona parola a Garnia per una alleanza con Glantria? Disse poi, pensierosa... Credo ci serva ogni genere di aiuto contro la Xorvintaal. 

Da adesso comincerò il mio addestramento... Non voglio farvi preoccupare ulteriormente... Voglio... Rendervi orgogliosa di me. Voglio vincere questa situazione... E soprattutto... Voglio vivere per lottare contro questa minaccia. Questa guerra... Voglio aiutare chiunque io possa raggiungere, come voi mi raccontavate nei vostri viaggi da giovani. Disse rimanendo ferma... Decisa col suo sguardo.

Solamente dopo un ritardatario Trull Tanner le si avvicinò con fare molto espansivo. L'elocatrice non ebbe nulla da dire in merito, anzi si mise a ridere dagli insoliti complimenti del nano. Trull che vai dicendo? Ahahahahah. Da quando sei rianimato in un elfo ti sei proprio lanciato eh? Per tutti i Divini. Ohw... Disse per poi dare una pacca sulla spalla al nanelfo. Celeste invitò Seline ad avvicinarsi per salutare un ultima volta Mamma e Papà... Fate un buon viaggio! Vi scriverò tra qualche mese se avrò modo. Disse col sorriso sul volto.

(pic) 

Spoiler

Screenshot_2018-11-15-20-15-55-1-1.png.f291ed0660ac16e40dd1e1d836e11401.png

Edited by Organo84
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Mr. e Mrs. Cavalletta

Liang fu felice di conoscere i genitori di Celeste. Signori, salve. Il mio nome è Zhuge Liang, e mi onoro di essere un amico di vostra figlia. Una ragazza eccezionale, coraggiosa e buona, anche se un poco ingenua forse... Ma non sono tutti così i figli? Liang sorrise, ricordando tutti i momenti passati con le sue numerose famiglie, avute nel corso dei secoli. Rimarrete un poco qui a Firedrakes? Sarebbe illuminante poter scambiare storie con due avventurieri della vostra esperienza.

Perorare una causa

Dopo la fine dei processi, Liang chiese un'udienza con i reali di Firedrakes. Vostre maestà, i risultati dei due procedimenti legali concernenti i cavalieri Ariabel e Thorlum si sono conclusi come giustizia richiede. La situazione però non è rosea. In un momento come questo, la priorità è la sicurezza del regno. Vi chiedo dunque di commutare le pene dei due ex cavalieri in una coscrizione forzata nell'esercito di Firedrakes. I talenti di Ariabel potrebbero servire ancora molto al nostro gruppo, mentre Thorlum potrebbe essere un'ottima avanguardia negli assalti contro gli aggressori del Katai. So che non è richiesta da poco, ma la mia coscienza mi spingeva ad esprimermi. Confido nel vostro giudizio. Con un inchino si ritirò.

Il potere del gelo

Il mago della Fenice di Giada sedeva a gambe incrociate nel cortile d'armi. La luna illuminava la sabbia e il bersaglio da esercitazioni di tiro. Il tomo del nord era dinanzi a lui, aperto sull'ultima pagina. Era stata dura. Si alzò. Muovendosi lentamente, compì i gesti che il libro spiegava, con calma e decisione. le parole uscirono dalle sue labbra, il suo palmo si diresse in direzione del bersaglio: immediatamente un cono di aria gelida si manifestò, congelando rapidamente la sagoma di legno imbottita. Niente male... niente male davvero...

Chiedere consiglio

Lady Nicolette, non abbiate timore. Liang aveva riunito i maghi e i saggi del tempio di Boccob per ottenere informazioni e idee. Signori, vi ringrazio per il vostro tempo. Questa, disse, ponendo la spada lunga distesa sul tavolo del tempio, è lady Nicolette, chierica e sapiente. La sua anima, per qualche motivo, si è ritrovata rinchiusa in questa lama e può comunicare con l'esterno solo mentalmente. Quello che ora vi chiedo, o saggi, è di ascoltare la sua storia e di fornirmi tutte le informazioni che potrebbero essere utili a risolvere questo intricato enigma. Lady Nicolette, cominciate pure.

Il paladino

Lieto di fare la vostra conoscenza, sir Golban. Il mio nome è Zhuge Liang, un umile arcanista proveniente dalla terra del Katai, purtroppo ora squassata dalla guerra. Spero vi troverete bene, nonostante il pericolo della guerra incombente.

x @AndRe89, descrizione fisica di Liang

Spoiler

1732366-zhugeliang.thumb.jpg.ac730255fe3e7bae69f5ee99dbe06fda.jpg

Il giovane uomo non sembrava avere più di una trentina d'anni, ed era alto, almeno per la media della sua terra. I tratti facciali tipici della gente del Katai erano infatti incontrovertibilmente incisi sul suo viso, incorniciato da barba corta e baffi, neri come i capelli portati lunghi. Portava una verde veste di foggia orientale, a metà tra una giacca e un mantello, che tuttavia non poteva nascondere del tutto il giaco di maglia di metallo brunito che proteggeva il suo petto. al fianco destro portava un falchion e una spada lunga, mentre dal lato sinistro, assicurati alla cinta con strisce di cuoio nero, pendevano due tomi, uno rilegato di pelle rossa e uno bianco come la neve.

 

Edited by Nightmarechild
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Firedrakes, I mese

Teletrasporti fantastici e dove trovarli

Dopo giorni in compagnia di Seline, si trovò infine ad avere a che fare con Evelynn e le sue amabili frecciatine. Alzò un pugno al cielo, un simbolo di altri luoghi e altri tempi, del riscatto degli umili contro il dominio della nobiltà e degli arricchiti, della lotta senza frontiere per un ideale. E da quella torre di carne e ossa si alzò fiero il suo vessillo, un dito medio che si ergeva orgoglioso davanti alla p*ttana infernale.

Udienza a palazzo [Suppongo solo il master]

Spoiler

Bjorn non era affatto contento dell'esito dei processi. Ariabel era stata condannata per la sola colpa di aver amato il principe e il giudice non aveva concesso a Thorlum la possibilità di riscattarsi. Decise allora di far pesare la sua fama davanti al Principe: odiava chiedere favori senza avere modo di ripagare chi li aveva concessi, ma avrebbe fatto questo e altro per i due.

Chiese un'udienza con il principe, chiedendo eventualmente della sorella in caso questo non fosse disponibile. Jarl di Firedrakes, vi ho chiesto questa udienza per parlare del fato dei due ex cavalieri. Sia chiaro, non pretendo che vengano dichiarati innocenti. Si affrettò a specificare, guardando poi Derbel dovendo toccare un punto che feriva personalmente il principe Questa guerra sta richiedendo sacrifici a chiunque, anche se si sta particolarmente accannendo su parte di noi. Vi chiedo infatti di fare uno di questi per il bene di Firedrakes, così che il mondo possa essere libero dalle trame dei draghi malvagi. Abbiamo bisogno dell'aiuto di Ariabel e Thorlum: entrambi si sono dimostrati decisamente efficienti sul campo, potrebbero essere delle armi ulteriori contro i draghi cromatici e i loro alleati. Armi di enorme potere, Jarl di Firedrakes. Spiegò all'uomo, passando poi al termine del discorso Per questo vi chiedo di commutare la pena in un pari numero di anni al servizio di Firedrakes. Mi offro come garante per i due ex cavalieri: nel caso dovessero venire meno al giuramento o rovinare la nostra missione, vi prometto che li riporterò di persona a corte usando i miei poteri. E non preoccupatevi per Thorlum: tra quarant'anni sarò ancora in forze, potrò mantenere il giuramento senza impedimenti. Ho pensato anche ai rapporti diplomatici con le altre nazioni: mi prenderò io il peso di questa decisione, annunciando pubblicamente di averla compiuta di mia volontà e sfidando chiunque sostenga il contrario a provarlo in maniera opportuna.

Affari privati [Master e i soliti guardoni. Ad esempio i giocatori delle elocatrici albine]

Spoiler

Bjorn decise di fare visita a Tiana durante una delle sere di quel mese: non aveva avuto modo di parlarle molto per via dei processi, voleva rimediare immediatamente. È permesso? Chiese dopo aver bussato alla porta, attendendo che la grugach aprisse la porta per parlarle Volevo parlarti un momento: la tua vita è stata sconvolta nel giro di qualche giorno, volevo chiederti come stessi. E, magari, farmi raccontare qualche ricordo felice del tuo passato. Disse prima di tirare fuori una bellissima bambola di pezza che raffigurava una valkyrja con dei tratti quasi elfici, un oggetto chiaramente creato su misura Ah, questa è per Yellis. Un regalo di benvenuto, diciamo.

Master

Spoiler

Comunicami il costo della bambola

 

Nuovi arrivi

Descrizione

Spoiler

Bjorn viene dal Nord: è alto e imponente, con una muscolatura capace di mettere in soggezione più di un uomo, il volto modellato dal vento gelido della tundra è circondato da dei capelli biondi e una corta barba dello stesso colore. Non scambiatelo però per un berseker dei Fiordi: i suoi occhi di ghiaccio, senza alcuna pupilla, non sono l'unica prova della sua natura misteriosa e, per alcuni almeno, inquietante. Il suo corpo, coperto da una armatura ad anelli con delle rune magiche in corrispondenza delle braccia, sembrerebbe essere tatuato, pieno di alcuni strani segni, che si intersecano in elaborati motivi geometrici senza alcun senso apparente. Bjorn non li nasconde più da anni: ha ormai fatto l'abitudine alle occhiate sospettose.
Anche l'equipaggiamento di Bjorn non è propriamente comune per un guerriero: porta sul fianco uno spadone dalla lama ricurva, che sembrerebbe essere fatto da una sorta di cristallo azzurrino. C'é chi sussurra di aver visto un demone muoversi all'interno dell'arma. Il resto degli oggetti sono anch'essi prove del suo retaggio: medaglioni con rune o disegni di corvi stilizzati, cinture raffiguranti scene di battaglia, mantelli con simboli legati all'onore e al coraggio... Ma quando vengono indossati da Bjorn sembrano dei terribili strumenti di morte e perdizione.

Quel mese terminò con un'ultima sorpresa: l'arrivo di un nuovo uomo che voleva unirsi ai loro ranghi, un cavaliere al servizio di St. Cuthbert. Bjorn si avvicinò all'uomo per stringergli la mano, conscio che un uomo d'armi non avrebbe dato troppo peso alle formalità. Bjorn Havardsson, avventuriero, cacciatore di mostri e uomo dello Jarl Derbel. Onorato di conoscerla, sir Drowdson. Disse approvando con un cenno le parole rivolte a Seline sul fatto che le azioni sarebbero contate più del retaggio, non gradendo molto la mano che aveva messo sull'arma. Andiamo, non mi sembra il caso di litigare per un paio di parole fuori luogo. Ci racconti qualche sua impresa, piuttosto.

Firedrakes e Lagocristallo, Mese II

A trovare i figli [Clint, Tom Po, Zhuge e eventuali aggiunte]

Bjorn si era messo d'accordo con gli altri padri per recarsi a Lagocristallo a visitare la loro prole, facendo una sorpresa alle ninfe e agli altri abitanti della corte di Veldrada: era sicuro che avrebbero gradito quella visita! E magari gli altri avranno modo di tirarsi su il morale. Soprattutto Clint: non lo vedo particolarmente in forma da che abbiamo affrontato... Sì, da che è partito da Blavandshok. Bjorn si concentró sul proprio potere per avvolgere sé stesso e i suoi compagni in un vortice turbinante di neve e vento, tenendo ferma nella sua testa l'immagine del lago. 

Nobili abitanti di Lagocristallo, è un piacere incontrarvi nuovamente. Disse il guerriero quando i venti si calmarono dopo essersi assicurato di essere arrivato nel luogo adatto. Ci riconoscerete certamente: siamo parte del gruppo di uomini e donne che era partito per sterminare Azariaxis. Siamo tornati per porgervi i nostri saluti e fare visita ai figli e alle figlie generati in quella occasione. Vi prego di condurci dalla vostra Regina, la cui bellezza viene cantata da tutti i bardi di Glantria, così che si possa festeggiare in maniera appropriata questo evento.

Master

Spoiler

Uso Teletrasporto per andare a Lagocristallo. Con ogni lancio del potere posso trasportare tre persone, nel caso faccio più viaggi.

 

Edited by Ian Morgenvelt
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Firedrakes, mese I

Mamme, papà e fidanzamenti

La barda ebbe modo di conoscere i genitori di Celeste: persone amabili e gentili, anche se fu subito chiaro da dove provenisse sia la bellezza che la sbadataggine della ragazza. Anche se relativamente giovani, portavano con loro preconcetti dettati forse più dall'ignoranza che dalla cattiveria, quindi Chandra evitò di rimarcare che fosse sposata con una donna per non aiutare a scavare ancora di più la fossa sotto all'elocatrice che già faceva fatica a destreggiarsi tra spiegazioni balbettanti e le poco felici uscite di Flurio: magari con un po' di tatto e di pazienza avrebbero accettato la vera natura di loro figlia. 

 

Nuovi compagni

Un paladino fu introdotto da Derbel in persona al gruppo e Chandra non fu avara di sorrisi nei confronti del nuovo arrivato: un cavaliere dai sani e ferrei principi in un gruppo che troppo spesso aveva mostrato una visione quantomeno distorta del termine "eroico" non avrebbe fatto che bene per vedere tutto sotto una nuova prospettiva. 

Piacere cavaliere, Chandra Silverhand, al vostro servizio - disse con un profondo inchino imposto dall'etichetta - cantastorie, incantatrice, serva del grande Bahamut, propropronipote di Anzalisilvar, la Protettrice del Nord e moglie della Contessa Sophia, sorella del Principe Derbel. 

È un onore avere un rappresentante del vostro ordine al nostro cospetto, ed ancora più goioso sapere che altre braccia si aggiungono alla nostra causa per difenderci dal Katai. 

@descrizione

Spoiler

Chandra è una ragazza tra i 25 ed i 30 anni, più alta della media umana e con pelle candida e lievemente coperta di scaglie argentate. Profondi occhi blu, vaporosi capelli bianchi, due membranose ali draghesche ed una poderosa coda coperta di scaglie dello stesso colore e che arriva fino a terra comoletano la figura della barda. Ha un leggero giaco di maglia che si intravede sotto le vesti ed un piccolo buckler in mithril a proteggerla ed una spada lunga nel fodero sul fianco sinistro. 

@derbel

Spoiler

Delusa per le sentenze, di sera andò a trovare il cognato regnante per scambiare qualche parola informale nelle sue stanze: Lunga giornata eh Derbel... Se ho sondato lo stato d'animo degli altri, non oso immaginare come sia il tuo dopo le rivelazioni su Thorlum, ma sopratutto su Ariabel. Se hai bisogno si sfogarti io ci sono.

Se vuoi sentire il mio parere per guardare la questione da un altro punto di vista, non abbiamo perso molto a causa di Ariabel: la minaccia della Xorvintaal e dell'attacco del Katai incombe su di noi e basterebbe quello per chiedere un'alleanza con gli elfi a ovest. La sola presenza dei draghi cromatici e la volontà di espansiome indiscriminata dei regni dell'est dobrebbe essere sufficiente per far stracciare il patto di non belligeranza firmato dagli elfi, ma se cosí non fosse significa che anche se li avessimo aviti come alleati, non ci avrebbero pensato due volte a tradirci se le cose fossero andate male. Se invece sono combattenti dalla oarte del bene, non ci oenseranno due volte a venire adesso dalla nostra parte.

Riguardo Thorlum ed Ariabel suppongo tu ti trovi in una difficile situazione: ascoltare le richieste di grazia e mostrare al popolo che la giustizia non è uguale per tutti oppure confermare una sentenza di condanna per due cavalieri, una dei quali tua promessa sposa.

Se posso darti un consiglio, forse ci sarebbe una terza strada che si potrebbe percorrere: posticipare l'incarcerazione a quando la minaccia del Katai non sarà debellata. Se dovessero arrivare fino a Firedrakes, comunque le porte delle carceri verrebbero aperte per far combattere nell'ultima disperata difesa anche i galeotti,a Thorlum ed Ariabel sono due persone molro capaci ed in grado di dare una seria mano per evitare proprio che l'invasione inizi. Una volta sventata questa minaccia, avranno tempo e modo per scontare la loro pena, ma abbiamo bisogno adesso di ogni paia di braccia disponibili, sopratutto ora che i nostri alleati latitano... 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

[Firedrakes - SACRA SCUOLA DI NANDO, 1° mese]

[..] e così volete fondare una vostra scuola.. acquisii le informazioni che mi servivano da alcuni studenti e radunai una plenaria per un discorso a tutti quanti ..sta bene. E' giusto che ognuno faccia la propria esperienza.
Le porte della mia Scuola saranno sempre aperte per tutti, anche per chi deciderà di tornare, se vorrà. Spero sia un arrivederci e non un addio.

Salutai con piacere quelli che decisero di andarsene, maturi o no, ero sicuro che ne avrei incontrato di nuovo qualcuno.
Allo studente più brillante tra gli scissionisti, un certo Pokoto, dissi infine: come nome per la scuola ti consiglio la scuola di POKOTO, poi fai tu, arrivederci.

@Bomba

Spoiler

In totale Tom Po ha 17.347 monete d'oro.
Vorrei capire come posso gestire le finanze rapportate al potenziamento della scuola; non so se è una cosa che si possa fare, se hai voglia di farla più che altro, ma mi piacerebbe capire quanto ci ho speso fino ad ora e quali sono le migliorie che potrei apportare

Ricordo di aver speso tutto il premio per l'uccisione del drago nella scuola, più tutti i soldi che avresti concesso come bonus nell'anno seguente, almeno fino all'arrivo ad Huruk-Rast quando incontrai il nano-monaco

[Firedrakes, 1° mese]

L'esito dei processi a Thorlum e Ariabel non mi meravigliò, accettai le sentenze e mi domandai come avrebbero influito tutti quegli anni di prigione nei rapporti con il gruppo intero perchè pochi di noi potevano vivere a lungo come loro.
Me lo domandai solamente, non cercai una risposta, la vita andava avanti e ognuno di noi aveva i suoi traguardi da raggiungere.

Quando mi giunse all'orecchio la notizia dell'arrivo di un paladino che si offriva spontaneamente per la lotta fui incuriosito e per la prima vota decisi di andare a Palazzo a conoscerlo.
Grande e grosso. 
Aveva qualcosa di simile al Pascolari tipo lo scatolame metallico al'interno del quale si proteggeva, ma almeno di lui si poteva notare il viso giovane.
In molti lo avevano già conosciuto
Avevo ormai abbandonato i miei soliti inchini e siccome era un umano volli salutarlo alla maniera umana, come mi aveva insegnato Tonum: con una stretta di mano
Mi chiamano Tom Po, ho combattuto con alcuni di quelli che sicuramente avrai già conosciuto a Palazzo, spero che la divinità della quale porti le effigia ti aiuti nelle sicure battaglie che ti vedranno affiancarci. Spero sarà un piacere conoscerti meglio, mi troverai sempre nella Scuola e Ricovero per orfani e poveri che ho fondato qui a Firedrakes, la SACRA SCUOLA DI NANDO, con la D.. sarai il benvenuto sorrisi all'umano

@Descrizone Tom Po 

Spoiler

Una veste sui toni del giallo e terra ricopre gran parte del suo corpo: gambe e braccia sono cinte da bendature in cordame molto sottile, quasi come delle porzioni di tessuto da chierico per i medicamenti, rispettivamente dall'inizio dei polsi fino ai gomiti e da poco sopra le caviglie fino a poco sotto le ginocchia.
Alla cintola la veste è tenuta adesa al corpo - del quale si percepisce la definita muscolatura - da una cintura dello stesso materiale con il quale sono fatte le bendature alle braccia e tibie.
Mentre all'altezza dei piedi la veste, che ricade rigonfia con un movimento sinuoso sulle caviglie, fa intravedere delle calzature di povera e modesta fattura, come quelle usate dai contadini che raccolgono il riso nelle pianure.
Il copricapo lascia intravedere solamente il naso e gli spigoli vivi degli zigomi poichè il collo è coperto da uno strano colletto alto che par cucito alla veste, il quale arriva fino a fin sopra la mascella; gli occhi, se non da uno sguardo dal basso come quello di un bambino, non sono osservabili a meno che il monaco non alzi la testa verso l'alto. 

In definitiva potrebbe sembrare un contadino appena arrivato città, solo che non porta con sè nessuno zaino nè borsa da cintola. Nessun orpello nè bastone per camminare. Nulla di nulla.
Un senza dimora è quel che è più plausibile

28roz11.jpg

[Lagocristallo, 2° mese] @Clint, Zhuge, Bjorn

Era la prima volta che percepii il potere di Bjorn su di me. Teletrasporto lo chiamavano, a me sembrava un uragano dentro lo stomaco.
Appena giunti a Lagocristallo mi vergognai di vomitare tutto il vomitabile per quasi mezz'ora, non riuscivo a smettere.
Ringraziai dell'esperienza, ma mi dannai per il fatto che avrei dovuto compiere "il salto" un'altra volta, per tornare indietro a Firedrakes e speravo vivamente di non fare la magra figura dell'andata.

Il mio distacco rispetto ai fatti della vita stava venendo sempre meno. Forse sarà stata la compagnia di Tonum, o il suo allontanamento definitivo, fatto sta che il mio modo di rapportarmi con le persone e ciò che mi circondava stava cambiando molto velocemente.
Iniziavo a sentirmi malinconico a giorni, e cercai di non reprimere più i sentimenti, come mi aveva insegnato l'Almeni.
E fu proprio l'incontro con Kat Po e Gardia che incrinò ancora maggiormente quel mio rigore di sentimenti. Ebbi un moto interiore che non seppi riconoscere subito, ma forse era ciò che avevo sentito definire come "amore paterno" o anche "affetto".
Volli passare tutto il tempo che mi sarebbe stato concesso con mia figlia, e ancora di più se ne avessi avuto la possibilità.

Stavo decisamente cambiando. Non riuscivo quasi a riconoscermi, ma la cosa mi piaceva, mi faceva sentire più vivo e vicino a.. tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x Seline e Celeste – Firedrakes, Mese I

Spoiler

La ripartenza dei genitori di Celeste fu un’occasione commovente, nella quale la Mamma di Celeste rivolse abbracci alla figlia e a Seline, augurando loro di fare attenzione Noi staremo al sicuro, siete voi che state combattendo una guerra difficile la giovane madre sorrise Ricordati di non accettare amuleti dagli sconosciuti e che i datteri e i cioccolatini sono buoni, ma ti fanno venire il sedere grosso. Non vorrai finire come al ballo di fine anno della scuola, in cui andasti con tuo cugino, vero? quindi si rivolse a Seline Mi raccomando, cara. Niente sforzi, né troppe situazioni che mettano alla prova la tua tempra o i tuoi riflessi. Sei piccola e piazzata, ma devi fare attenzione quindi di nuovo alla figlia Ricorda di lavarti i denti e, per l’amor di Pelor, non cantare a meno che non sia una situazione di vita o di morte. E non accettare proposte sconce dagli uomini. E mi raccomando salutami i tuoi amici, soprattutto quel gentiluomo di Clint.

Il Papà di Celeste tossì rumorosamente Sì, salutali... Voi due piuttosto fate attenzione. Piccola mia, non rischiare i teletrasporti per Garnia se non te la ricordi bene, rischi di finire dentro un muro spiegò E cerca di evitarli per la tua… compagna. Sono pericolosi durante la gravidanza.

Dopo quegli ultimi saluti i Borealis ripartirono per Garnia.

Quando il cerusico di palazzo visitò Seline, fece molte domande circa le difficoltà della gravidanza e delle situazioni vissute Signorina disse l’esperto Lei ha sottoposto il suo corpo a una situazione di forte stress. Il feto è ancora vivo, su questo posso rassicurarla, tuttavia i traumi potrebbero rifarsi sulla salute di suo figlio e portarlo anche a delle deficienze o mancanze spiegò Dico “potrebbero” poiché la sua gravidanza è assai insolita, con una placenta più resistente della media, cosa che si può considerare positiva in questo senso. Non ho mai avuto l’occasione di visitare altre tiefling ma, per l’amor di Pelor, non faccia altri sforzi fino alla sua gravidanza che potrebbe avvenire in anticipo. Il suo bambino cresce molto in fretta ed è ciò la causa dei suoi forti dolori. Idealmente potrebbe nascere tra quattro mesi circa annunciò

Per favore, non ce ne è bisogno disse alzando una mano quando Celeste si offrì di pagarlo

x Flurio, Firedrakes - Mese I

Spoiler

Deputy Deth scosse la testa Magari! annunciò Essi sono poteri che su Arth sono in mano a pochissime persone e quelle poche se li tengono ben stretti. Non posso biasimarli, ma in ogni caso penso spenderebbe meno a prendere un’arma nuova che non a cercare un potere così grande spiegò al Pascolari Niente sconti oltre quello che vi ho già concesso! disse precedendo il leghista.

x Ariabel, Thorlum e coloro a cui si confidano durante le visite – Carcere di Firedrakes, Mese da II in poi

Spoiler

La vita dei galeotti non era facile in quel di Firedrakes. Ariabel e Thorlum furono condotti verso le carceri, che si trovavano in un’area fortificata vicino alle caserme. Lì i peggiori criminali e la feccia scontavano le loro pene, ricevendo una sola ora d’aria al giorno e aspettando con ansia le visite settimanali che venivano organizzate e controllate a vista dalle guardie, spesso molto frustrate dal triste compito di vigilare su quei reietti, e le risposte della magistratura che tardavano sempre ad arrivare… o non giungevano mai! I detenuti, vestiti con poveri abiti di tela, condividevano celle doppie nelle quali consumavano i pasti a base di pane e cipolla.

Le carceri erano divise in due settori, dividendo per ovvie ragioni gli uomini dalle donne, sebbene il doppio cortile permettesse interazioni e chiacchiere tra le due parti che spesso sfociavano nel turpiloquio e nella spregiudicatezza su ciò che si sarebbe potuto fare laddove non vi fossero state divisioni.

Sia Thorlum che Ariabel furono accolti malamente dai detenuti, buona parte dei quali finiti in galera per colpa di alcuni dei loro compagni tra cui Trull, Zhuge, Flurio e Celeste. Thorlum fu preso di mira dal Dwarfpin, un nano malavitoso, e da Altron, un forgiato. I due cercarono addirittura di far assassinare il Senzacasta, che riuscì ad evitare il tentativo di sgozzamento durante l’ora di pranzo ad opera di un prezzolato comprato a suon di sigarette. Ariabel, dal canto suo, avrebbe forse preferito una pugnalata sul costato. Ella fu infatti presa di mira dalle Tre Sorelle, un trio di valchirie reiette non realmente imparentate tra loro, ma unite dai gusti sessuali. Attratte dai lineamenti delicati della bionda elfa, le tre cercarono subito di trovare un momento in cui ella fosse sola… e indifesa.

Firedrakes, Mese II

La sentenza aveva mobilitato gli Eroi di Firedrakes verso l’unica persona che ritenevano idonea a salvare la situazione: il principe Derbel in persona. Il sovrano di Firedrakes ascoltò le idee di Oceiros, le proposte di Zhuge e la ferrea volontà di Bjorn. Essi strinsero in una morsa collettiva il principe, non dandogli respiro nei momenti in cui egli era libero di impegni Non concederò la grazia, se è questo che mi chiedete rispose un giorno C’è stata una sentenza, per crimini che avete ben udito. Posso capire il loro valore in battaglia e sono il primo a dire che è un peccato che risorse così utili marciscano in una prigione, ma non li ho obbligati io a infrangere la legge. Tuttavia il principe si passò una mano sul mento La vostra idea mi ricorda qualcosa che lessi tempo fa, molto tempo fa… conferirò con mia sorella e dovrò fare delle ricerche. Immagino ci vorrà tempo, ma vedrò di affrettarmi. Nel frattempo dite ai vostri compagni di non combinare altri guai.

Più informale fu con Chandra, quando ella gli parlò L’idea non sarebbe male, ma rischieremmo di far dilazionare una montagna di processi, anche per reati gravi il principe non sembrava convinto Forse sugli elfi hai ragione, specie se Ariabel è davvero di quelle parti disse maliziosamente Ma seriamente parlando, vedrò di pensare a Garnia nei prossimi mesi. Il matrimonio è saltato, vedremo se ciò potrà valere a qualcosa per nuove alleanze…

x Clint - Firedrakes, Mese II

Spoiler

Clint fu convocato a colloquio privato con il principe Derbel, seduto dietro la sua scrivania a lavorare ad alcuni ordini. I due erano da soli Dunque, Clint esordì Non ci girerò attorno, perché immagino tu possa sapere perché ti ho convocato. Vorrei sapere che cosa ha spinto te, eroe che ha mangiato alla mia tavola e dormito nelle stanze del mio palazzo, a portarti a letto la donna con la quale ero promesso sposo. Ho tempo di ascoltare tutto, nei dettagli. Ritengo di poter giudicare difficile che Emercuryadar, un drago d’argento certo eccentrico ma dal lignaggio indubbio, mi abbia voluto mentire. Quindi… a te la parola.

x Chandra – Firedrakes, Mese III

Spoiler

Chandra dovette attendere diverse settimane prima della risposta del Duca Ascharon

A Lady Chandra Silverhand, consorte reale

Comprendo le vostre riserve e i vostri dubbi. Non ho l’ardire di disporre di risorse superiori a quelle dei grandi sacerdoti, maghi e sciamani di Arth. Tuttavia, come lei certamente saprà, il nostro è un mondo pieno di sorprese, capace di generare poteri particolari anche nelle persone più umili, come il sottoscritto. Non la biasimo per essere sospettosa, specie visti i precedenti di cui sono stato ingiustamente accusato. Anzi, condivido in pieno la prudenza di chi vuole svolgere le cose senza rischiare di venire pugnalata alle spalle e come tale mi proponevo di giungere di persona, qualora lei avesse accordato il tutto, esponendomi alla presenza di lei e dei suoi compagni qualora lei lo avesse ritenuto opportuno, le stesse persone che hanno portato a sconfiggere un potere come il drago Azariaxis nondimeno!

Il gesto di fede che lei mi chiede supera la mia capacità di prudenza. Anche la persona di più alto lignaggio può essere accecata e, nella sua generosità, considero il principe Derbel imprevedibile. Ma egli è l’unico che può concedermi la grazia, la quale mi potrebbe permettere di raggiungere le vostre signorie a palazzo.

Alla luce di ciò sono addolorato nel dover rifiutare la sua proposta, auspicando che ella possa comprendere dalle mie parole il mio voler preservare il poco che mi è rimasto. In caso contrario auguro comunque a lei e alla sua consorte pace e serenità per il tempo di cui disporrete, oltre che tutto il bene di questo mondo per il vostro figlio.

Cordialmente suo

Duca Rilian Ascharon

La presenza di Nicolette all’interno del tempio di Boccob generò un vespaio di proporzioni bibliche. Molti dei maghi e dei sacerdoti si riunirono in commissioni per studiare la storia e il caso della spada, suggerendo metodi con cui ella potesse riprendere la sua forma fisica. Molti degli adepti più giovani passavano giornate intere a cercare la soluzione, rapiti dalla voce della spada che sembrava aver conquistato i cuori dei nerd del tempio con la sua spontanea sensualità e la sua innocente dolcezza.

x Bjorn – Firedrakes, Mese I

Spoiler

Tiana accolse con un sorriso l’arrivo di Bjorn, abbracciandolo Scusami! mormorò prima di sollevare il viso verso il kalashtar E’ stata molto sconvolta e ho dovuto davvero imparare tanto… c’è davvero un grande lavoro dietro a questo palazzo così organizzato! spiegò, per poi prendere la bambola in mano, un lavoro ad arte fatto da un artigiano Gli piacerà sorrise, per poi guardare per qualche secondo il nordico Non ho ancora avuto modo di ringraziarti per quello che hai fatto per noi sospirò E vorrei farlo ora. Grazie, Bjorn Havardsson disse Sia benedetto quel giorno che sei giunto nella mia vita. Non solo hai aiutato una mia amica, ma hai aiutato anche me Tiana storse la bocca Chissà come starà Vaiara, adesso…

La mezzelfa riportò però presto la sua attenzione sul kalashtar Avrei bisogno però di parlarti. Io… ho notato i tuoi gesti nei miei confronti. Sei premuroso e gentile… per questo ho voluto farti vedere Yellis. Lei è la mia vita, voglio che questo tu lo sappia, e sarei pronta a morire per lei. Posso capire che un uomo possa non volersi impegnare in quel senso, quindi non mi offenderei se mettessi le dovute distanze… quindi la mezzelfa sollevò le mani Non che io lo voglia!! Cioè, tu sei un uomo buono, ma voglio essere chiara... Tiana sospirò …e io sto blaterando come un’idiota…

La pace tornò a Firedrakes, quando il malinteso alla SACRA SCUOLA DI NANDO venne risolto e i secessionisti brindarono con i commilitoni, Pokoto in testa Meglio un monastero unico che due con persone di scarso livello commentò ridanciano, salvo poi tornare apatico come il resto degli studenti. In fondo non c’era motivo di festeggiare granchè, come insegnavano i dettami del tempio.

x Tom Po

Spoiler

Un vero upgrade non l’ho previsto. La scuola la considero sovvenzionata dallo stato, quindi non c’è bisogno di investirci soldi. In compenso la conto come una risorsa di guerra ai fini della Xorvintaal.

x coloro che vanno a ninfe – Lagocristallo, Mese II

Spoiler

Lagocristallo non pareva cambiata dall’ultima volta che gli avventurieri l’avevano visitata, immersa nella rigogliosità della Foresta dell’Arbusto Nero, la superficie del limpido lago che rifletteva la luce del sole in un caleidoscopio di colori. Le risate delle fatine, degli spiritelli e delle ninfe accolse il ritorno di coloro che avevano sconfitto Azariaxis.

L’appello di Bjorn non rimase inascoltato e presto il gruppo venne raggiunto da Veldrada, la radiosa signora delle ninfe che non sembrava invecchiata di un giorno dalla prima, indimenticabile, visita del gruppo. Ella rivolse un radioso sorriso al kalashtar La foresta ha udito delle imprese tue e dei tuoi compagni, Bjorn Havardsson esordì Invero a suo tempo colsi bene la portata delle tue possibilità disse fissandolo a lungo.

Lorelai raggiunse Zhuge rivolgendogli sorriso compiaciuto, per poi guardare oltre le sue spalle Non vedo altre baldracche spuntate dalla terra disse ponendosi i pugni sui fianchi

Un battere frenetico accolse Clint quando Azalia lo vide Shayla! Lo pseudodrago! trillò, subito raggiunta dalla sua compagna. Le due guardarono Clint come fosse una invitante torta di mirtilli Ha anche le scaglie adesso, hai visto? Chissà come sono a toccarle… disse allungando una mano verso la guancia del Connor

Io… non so se ti ricordi di me… disse Gardia, una ninfa castana rivolta a Tom Po, passandosi una mano dietro la nuca

I genitori ebbero modo di vedere anche i loro figli, controllati a vista da treant, grig, nixie e uno stuolo di creature fatate che giocavano instancabilmente. Per quanto di poco più di un anno, essi sembravano crescere a un ritmo sostenuto, forti e sani, specialmente Luna e Kat Po. La figlia di Tom Po sembrava una vera e propria novità anche per gli spiriti fatati, attratti dai suoi occhi da felinide e dalle insolite maculature che la sua pelle glabra sembrava assumere (Apparenza 26). Luna sembrava una piccola e biondissima Veldrada, sebbene avesse ereditato gli stessi occhi del padre. La infante sembrava dotata di una radiosità innata, capace di rapire lo sguardo di chiunque la notasse (Apparenza 27)

Shaun Connor (Apparenza 17), Azuria Connor (Apparenza 17) e Sophia Zhuge (Apparenza 15), più simili ai loro genitori, sembravano instancabili nella loro vivacità. Azuria era quella che assomigliava più a Clint, mora come lui e con i suoi stessi occhi, mentre Shaun aveva ereditato la chioma rossa di Shayla e il suo naso perfetto. Sophia, fedele alle tradizioni paterne, aveva ereditato i tratti distintivi di coloro che abitavano nel Katai, favoriti dalla chioma corvina che accomunava i due genitori.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Connor

I mese

Fratelli, comunque (Trull)

Spoiler

La visita del nuovo-vecchio Trull fu la più gradevole delle sorprese, in quella settimana di amarezze e imprevedibilità. 

Il Nanelfo sembrava essere preda di una delle sue imprevedibili malinconie: Clint poteva solo immaginare cosa lo avesse smosso, ma certo essere imprigionato in un corpo tanto diverso doveva essere almeno straniante. A maggior ragione, poi, per chi non aveva mai fatto gran mostra dell'accettazione di sé...

Ma Trull era Trull, ed il suo cuore sarebbe rimasto lo stesso, si fosse trovato nella gabbia toracica di un Illithid o di un Baatezu.

 Clint lo aggiornó sulle novità: aveva scoperto che Dorian Connor, l'uomo che lo aveva allevato, non era il suo vero padre. In realtà, Clint era il figlio illegittimo di un nobile, ora defunto, appartenente ad una antica e potente famiglia della Lega di Ilitar: i Draconis, signori di Acquastrino. Il che, in qualche modo, spiegava buona parte delle stranezze di Clint. 

Ma, a quel punto, Clint non sapeva cosa fare: sarebbe valsa la pena di provare a cercare le sue radici? A che pro?

L'adepto non era interessato a beghe nobiliari, ma forse - molto forse - sarebbe potuta venire fuori una buona alleanza contro la Xorvintaal. 

E poi, era curioso. 

Molto.

"Trull, amico mio...", concluse l'adepto, "Fra qualche settimana ho intenzione di andare con Bjorn a Lagocristallo, a vedere i miei figli... perché non ti unisci a noi? Chiedi a Bjorn se può portarti, assieme a noi, coi suoi poteri!".

Improbabili compagni di bisboccia (Oceiros, Trull)

Spoiler

"Non sono proprio il più grande dei bevitori, Oceiros...", rispose Clint, all'indirizzo dell'ex galeotto, "Ma ti ringrazio comunque della bella offerta. E della tua discreta intuizione. Accetto volentieri, se anche Trull acconsente. Ma magari non oggi. 

Presto, però. È giunto il momento di conoscersi, in fondo".

 

Visite alle prigioni - I parte (Ariabel)

Spoiler

Clint si recò il prima possibile ad incontrare Ariabel. Le condizioni non erano delle migliori e la donna sembrava... un'altra. Una tristezza immensa assalì l'adepto, il quale sperava davvero l'avrebbero trattata con maggiori riguardi...

Non c'era riservatezza: Clint si limitò a guardarla, per la maggior parte del tempo. Il loro possibile amore era rimasto sepolto sotto il metro morale di un estraneo, schiacciato dalle paure, dalle insicurezze, dalle abitudini e dai piccoli egoismi delle loro vite. 

Clint non l'avrebbe lasciata andare, se lei glielo avesse concesso. 

Ed adesso erano lì, la barriera delle loro decisioni a dividerli. 

"Spero di poterti aiutare, in qualsiasi modo. Per quanto riguarda quella tre donne... fammi pensare ad un modo", cercò di confortarla l'adepto. 

"Tornerò, tutte le volte che posso. Non sei sola. E non ti parlo semplicemente a nome mio".

 

II mese

A colloquio regale (Derbel-DM)

Spoiler

"La risposta più semplice e corretta, maestà, sarebbe: la vita"", asserì Clint, senza abbassare lo sguardo, i suoi peccati e le sue debolezze, ormai, parte accettata della sua vita. 

"O potrei dire i suoi occhi. Gli occhi di lei, che voi stesso ben conoscete.

I momenti condivisi. Le paure affrontate assieme. La magia e la malia di luoghi eventi persone che non avevano precedenti. 

La mia debolezza. La mia fragile umanità. Il mio abbassare la guardia, quando avrei dovuto alzarla. 

Essere lì, uniti in un rito fatto per dovere, a sapere di rischiare ogni giorno di morire, costretti a fidarsi l'uno dell'altra per sopravvivere. E rendersi conto che questo obbligo era piacevole. Che quel rito era qualcosa che desideravo. 

Essere maledettamente imperfetti e capire di starsi innamorando della persona sbagliata. E non riuscire a fermarsi. A dire basta. Ad anteporre la giusta fedeltà ad un sentimento sbagliato. Sbagliato, ma tanto giusto. 

Eppure, adesso, non ha più importanza.

Punitemi, se dovete. Se credete. Ma non vendicatevi su di lei, per questo. L'ho vista soffrire, al pensiero di avervi fatto... del male. 

Non esitate ad essere un regnante duro, purché siate anche sincero e giusto. Ma non per me. Per lei. 

Per lei. 

Che ha riconosciuto il suo errore. E forse, forse, dovreste concedervi la debolezza di sentirvelo riferire da lei. 

Per quanto riguarda me, invece, non ho suppliche. Fate ciò che la Legge vi impone di fare. Non siate un Principe sopra la Legge, ma siate il Principe della Legge. 

Io ho già accettato questo Destino tempo fa. E non lo temo".

 

Gita al Lago (padri e padrini)

Spoiler

Clint ebbe, quel giorno, il miglior momento della sua vita, perlomeno andando in computo agli ultimi due mesi. 

Non aveva mai saputo di voler essere padre... fino a quell'istante. Quella volta lo capì. Subito. 

Fu, certo, contento di rivedere le due Ninfe, madri delle sue creature, belle tanto - se non ancor di più - quanto riusciva a ricordarle nel deliquio di quel rito di fecondazione, fisica e spirituale. Uno dei pochi momenti, in effetti, in cui la sua mente iperrazionale si era arresa agli eventi.

Sorrise alle due dee del Bosco e del Lago. 

Fece la più profonda riverenza allo splendore ultraterreno di Veldrada.

Ma, soprattutto, pianse e rise, assieme, alla prima vista dei suoi figli. Lacrime di ghiaccio che evaporava all'istante: lo pseudodrago che abbracciava, finalmente, i suoi cuccioli. 

Li strinse e sorrise alle Ninfe, riconoscente.

In quel momento, infine, il ricordo di Blavandshok se ne involó dalla sua mente. 

 

Edited by Ghal Maraz
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flurio Pascolari (cavaliere umano) 

Mese Primo

Le parole di Deputy Deth delusero un po' il cavaliere che si vide costretto suo malgrado, a riflettere sul proprio equipaggiamento e che cosa farne. Attendere che la situazione cambiasse senza però averne alcuna certezze nei tempi e nei modi od agire subito a beneficio immediato? 

Nel mese che seguì il cavaliere fece visita ovviamente anche al Ciambellano, felice di trovarlo molto più a sua agio nel muoversi ed agire nella sua nuova condizione. Volle raccontargli di persona i dettagli di tutta la missione ad Huruk-Rast, dal suo punto di vista ma cercando di essere il più oggettivo possibile. Parlò bene di suo figlia che al di là dei modi spesso un po' spicco ed una parlsmtino un po' troppo scurrile alle volte, si era dimostrata una persona estremamente competente ed affidabile di indubbio coraggio, proprio come lui, suo padre. Per ultimo chiese al Ciambellano, sempre tramite Vedra come canale di comunicazione preferenziale, se poteva tenerlo informato sugli sviluppi degli impegni presi nei confronti dei Senzacasta e di come le cose stessero andando nella ripresa della capitale del regno nanico dopo la sanguinosa guerra civile. 

 

@PietroD

Memore della promessa fatta a Tonum ed anche per puro spirito di amicizia, il cavaliere cercò di stare vicino al nanelfo, pronto ad assecondarlo nel suo nuovo corpo, ma soprattutto nelle sue rinnovate e mai così alte possibilità di poter finalmente avere la progenie ce desiderava ora che uno stuolo di femmine si sarebbe sicuramente fatto molto più volentieri avanti di fronte al suo nuovo aspetto. Non bisognava però nemmeno dimenticare gli aspetti pratici che il suo nuovo corpo gli imponevano, avrebbe dovuto di nuovo prendere confidenza con esso e le sue nuove capacità e riequilibrare gli automatismi del proprio corpo, soprattutto nel combattimento 

Spoiler

"Trull, amico mio. Senti, che ne diresti se da oggi in poi ci allenassimo assieme tutti i giorni per tutto il tempo necessario a riprendere la mano con il tuo nuovo corpo. Sembra una banalità ma devi reimpostare a combattere con il tuo corpo, ora che hai questa altezza è cambiata anche la prospettiva con cui vedrai ed affronterai le minacce che ci si parleranno davanti, questo tuo nuovo corpo ha meno forza ma più agilità, c'è bisogno che torni a muoverti con la stessa confidenza di prima, prendendo coscienza delle immutabili differenze ed adattando quindi il tuo stile di combattimento ad esse. Ovviamente invieremo anche Bjorn ed altri combattenti, sono sicuro saranno ben disposti a partecipare, oltre a far bene a tutti noi per continuare a migliorare e prendere confidenza delle nostre capacità in gruppo e a beneficio soprattutto dei nuovi arrivati. È bene che imparino a conoscere i nostri limiti e le nostre potenzialità e noi le loro per poter agire al nostro meglio insieme. Che ne pensi?"

 

"Senti, come ti stai trovando il tuo nuovo corpo. È innegabile che il tuo aspetto sia molto più gradevole ed attraente, perlomeno per gli standard umani ed elfici, ma so che sei ancora il Trull di sempre e penso che questo per te sia un cruccio visto che quasi sicuramente avresti voluto mettere famiglia con una nana. Non ti nascondo di aver intuito, assieme a Tonum, un certo interesse in Vedra. Da una parte potrebbe essere stata una fortuna, quella nana mi è sempre sembrata apprezzare quasi di più i non nani piuttosto che i membri della sua stessa razza. Potresti avere l'opportunità di stare con lei, anche se forse questo vi impedirebbe di avere dei figli e so quanto questo sia importante per te. Ma d'altra parte saresti ancora disposto ad avere dei figli e ad amarli come tuoi nonostante possano nascere con chiari tratti elfici?"

 

 

@Nightmarechild e Master

Giunto a Firedrakes, il cavaliere non si dimenticò degli impegni presi con l'orientale e con Nicolette. Lì avrebbe aiutati come poteva nello scoprire le origini della psicologa quando ancora non era una spada e quale fosse stato il suo tragico epilogo. 

Spoiler

Giunto alla presenza di Zhuge, e sapendo che Nicolette era in ascolto, disse: "Sapiente Zhuge, ho riflettuto finalmente sulla condizione della signorina Nicolette ora che ho la mente sgombra e non sono affsccendsto in nessuna missione, come anche voi del resto. Mi sono ricordato che Paradiso Velleri, imparentato con la famiglia reale di Garnia, fosse diventerò membro della Lega di Ilitar soltanto cinque anni orsono e che già da diversi anni svolgeva il ruolo di ambasciatore presso i Fiordi, risiedendo a Bladivonstok. Quella che però parrebbe una promozione o comunque un ruolo di prestigio, stando alle dicerie di cui ricordo, era in realtà un esilio per qualcosa di ignoto, ma molto grave in cui era coinvolto. Ora non trova che la data del l'esilio e quella degli ultimi ricordi di Nicolette, siamo alquanto ravvicinate se non sovrapponibili? Potrebbe essere una coincidenza, ma anche no, credo valga la pena di indagare lungo questa ipotesi, mi attiverò con i miei contati nella Lega degli Auleri e a Garnia per saperne qualcosa di più e nel frattempo chiederò informazioni sulla vostra famiglia. Magari se riuscissi a mettermi in contatto con loro potrebbero raccontarmi bene o male quello che vi è successo, forse poco ma certamente più di quello che lady Nicolette ricordi. Signorina per caso non è riemerso più alcun nuovo ricordo o dettaglio dell'ultimo periodo della vostra vita?"

 

Azioni Varie

Spoiler

Flurio intrattiene corrispondenza con i suoi contatti presso la Lega degli Auleri e a Garnia facendo il nome e cognome di Nicolette quelli della sua famiglia chiedendo loro informazioni ed eventualmente cercare di entrare in contatto per via epistolare con la sua famiglia per avere notizia più precise riguardo alla morte di Nicolette quattro anni fa. Cerco anche informazioni riguardo Paradiso Velleri e lo scandalo o comunque colpa che lo ha portato a venire esiliato in maniera discreta dal regno con quell'incarico diplomatico al Nord proprio nello stesso periodo all'incirca in cui Nicolette è morta mentre assisteva degli eroi in una non meglio specificata indagine. Sospetto possano esserci dei collegamenti al riguardo.

Questa è una operazione che inizia al Mese 1 che va avanti per tutto il periodo di pausa fino al mese 16. Lancio decidere al master se darmi le informazioni pian piano al mese che riterrà opportuno o se fare una raccolta finale al mese 16. Tenuto conte che nel caso entrassi in contatto con la famiglia di Nicolette, ella potrebbe essere interessata a leggere e a partecipare indirettamente al mio scambio epistolare con loro.

 

Lungo i 16 mesi di pausa Flurio si addestrerà costantemente e studierà in biblioteca. In particolare intende addestrarsi con Trull per migliorarsi a vicenda ed aiutarlo a prendere piena confidenza con il proprio nuovo corpo e capacità (aka partecipq alla spesa economica per il recupero del livello perso con la morte)

 

Acquisti e Vendite

Spoiler

Vendo la Lancia da Cavaliere 11855 mo (prezzo già dimezzato)

Vendo giusarma perfetta 154,5 mo

Acquisto la proprietà Morfica per il mazzafrusto pesante 5400 mo (sconto già calcolato)

 

Edited by Pyros88
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x Clint – Firedrakes, Mese II

Spoiler

Il principe Derbel ascoltò a lungo Clint, i pugni stretti Con i tuoi momenti di debolezza nei confronti delle donne, Clint, potremmo riempirci un libro commentò guardandolo aspramente Non sono intelligente e saggio quanto Sophia, ma non sarei sul trono se fossi un re che non ascolta e non sa il principe rivolse l'indice contro l'adepto dei draghi La tua lingua è davvero tagliente come una lama vorpal, ma attento perchè rischi di farti male!

Derbel sospirò, rilassando i muscoli Ho voluto aspettare a convocarti, sebbene la tentazione di sferrarti un pugno o chiedere a Bjorn di decapitarti fosse incredibilmente forte. Tuttavia il principe rimase in silenzio per qualche secondo Non sarei questo granchè come uomo se riversassi la mia rabbia su di te come un orco ubriaco o ti punissi come un tiranno al par di Ishibura. Ma devi fare attenzione poiché certo se continui così un giorno rischierai di far arrabbiare la persona sbagliata, Clint Connor! Per l'amor di Arth, abbiamo una missione da compiere!

Il principe si appoggiò allo schienale Ariabel sta scontando la pena prevista dalla giustizia, mentre io... non ti punirò. Ma capirai se ti chiedo di trasferirti al tempio di Boccob, nel periodo in cui organizzeremo le prossime mosse. Una carrozza ti accompagnerà al tempio assieme ai tuoi bagagli il principe quindi congedò il Connor Ora spero potremo non avere attriti in vista della guerra enunciò.

Le guardie presero in cura il trasferimento di Clint. A discapito delle parole spese, tuttavia, l'adepto dei draghi ebbe l'impressione che il principe avesse comunque voluto prendersi l'ultima parola dopo l'umiliazione subita.

Clint Connor viene accompagnato fuori dal palazzo reale

Spoiler

Clint cacciato.gif

 

Durante il secondo mese, come in molti si aspettavano, venne annullato il fidanzamento tra il Principe Derbel e Ariabel, a seguito dello scandalo che aveva condannato l'elfa a cinque anni di carcere. Nello stesso periodo, Clint si allontanò dal palazzo reale, secondo molti in segno di protesta per la sentenza ritenuta ingiusta per la propria compagna di viaggio.

Tramite il ciambellano Beregar, il gruppo fu aggiornato sulla situazione a Huruk-Rast. Fedele alle sue promesse, Re Dervagar aveva avviato diverse opere pubbliche sovrintese dal clan Grossoferro, le quali coinvolgessero l'operato dei senzacasta, i nani privi di status come Thorlum. L'unico inconveniente era sorto nel momento in cui il numero dei senzacasta aveva superato ogni aspettativa, superando la forza lavoro richiesta. Impiegando risorse di emergenza della tesoreria, e attirandosi le antipatie della minoranza politica, il re era riuscito ad arginare il problema, sebbene esso si sarebbe ripresentato in meno di due anni qualora non fosse stata posta una soluzione al problema. Huruk-Rast aveva iniziato lentamente la sua fase di ripresa dopo la crisi, nella quale l'unico clan che se la passava bene era quello dei Bronzopinta, i più numerosi e i più potenti. In molti erano dell'idea che in futuro Felda sarebbe riuscita a diventare regina. Nonostante questi rischi una piccola parte dell'esercito, formato dai Murodipietra e dai Bronzopinta, fu inviata a Firedrakes per essere imbarcata in direzione del Katai, per fornire un primo supporto alle forze oltremare.

Nonostante l'interesse di Flurio nei suoi confronti, Nicolette si trovò a dissentire con le teorie del cavaliere A quanto mi pare di capire la promozione di questo Paradiso sarebbe avvenuta un anno prima della mia morte spiegò la spada Non sono certa di quanto i due eventi possano essere legati. Non ho la pretesa di aver la risposta a tutte le domande, specie contando come la mia chiesa fosse impegnata in una strenua lotta contro i culti demoniaci, che erano aumentati esponenzialmente all'interno della Lega di Ilitar.

Firedrakes, Mese III

Se la chiesa di St.Cuthbert aveva mandato un campione, anche i restanti clericati di Glantria decisero di mandare dei rinforzi, sotto forma di una delle sacerdotesse più in vista del tempio di Pelor, Alexis, e di un cacciatore di taglie al servizio del tempio di Farlhanghn, Djhargen. Ricevuti calorosamente dal principe Derbel di Firedrakes, i due vennero introdotti agli eroi del regno che stavano costituendo la punta della lancia che si sperava avrebbe colpito al cuore l'esercito dei draghi cromatici, provocandone la sconfitta.

Spoiler

@DarkLady e @Darakan entrano ufficialmente in gioco. Suggerisco a tutti di fornire una descrizione del pg, a beneficio di chi conosce i compagni per la prima volta

 

Edited by Bomba

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

1 - Il Nuovo Arrivato - Firedrakes, Mese I

Ehi! Ehi!
Disse la tiefling per alzare le mani in alto, non appena gli occhi scarlatti notarono la mano sulla mazza del paladino, prima di tornare a guardarlo ed ascoltare le sue parole nei suoi confronti, creando un sorrisetto sulle labbra di lei.
Oh.. Le mie azioni finora hanno parlato chiaramente.. Sono Cavaliere di Firedrakes e, insieme a questo gruppo, ho sconfitto Azariaxis, liberato la nostra amata Sophia, riportato in vita la dragonessa Anzalisilvar e liberato il nord dalla presenza della regina del gelo. Direi che sto contribuendo alla causa di Firedrakes e non ho particolarmente bisogno di altri giudizi sulla mia condotta. Se proprio hai bisogno di parlare della sottoscritta, potrai trovare tranquillamente del materiale tra alcuni dei miei compagni che amano così tanto raccontare storie e leggende, io preferisco fare tutt'altro uso della mia bocca.
Conclude per poi sentire la mano di Celeste e le sue parole rivolte al paladino, portando la tiefling a scuotere la testa e la propria mano libera.
Nono, cara.. Non c'è niente di cui scusarsi, posso comprendere che il mio aspetto possa aver tratto in inganno il nostro nuovo compagno di avventure e non mi ritengo affatto una persona che se la prende per così poco.. Oramai è un'abitudine.
Disse per poi sorridere, mentre la coda demoniaca si agitò un poco dietro di lei e passò lo sguardo ad osservare gli altri compagni che si presentavano, l'unica eccezione fu per Clint.. Verso quest'ultimo non fece altro che guardare verso l'alto, quasi fingendo di essere totalmente persa in chissà quale altro piano di esistenza, come se non sentisse assolutamente alcuna parola dell'adepto.

2 - Serata Privata & Ripartenza dei genitori di Celeste - Firedrakes, Mese I [x Celeste]

Spoiler

Bene..
Disse solamente per poi socchiudere gli occhi e baciare l'elocatrice, tornando in quel buio, notando le immagini di ciò che aveva passato con Bjorn e cercando di cancellarle, sforzandosi di eliminarle una ad una e corrugando un poco la fronte nell'impegnarsi in ciò.. Qualche secondo, mentre continuava quel bacio, prima di rilassare quell'espressione e lasciarsi abbandonare all'istinto abissale che riusciva a disinibirla e creare semplicemente uno spazio totalmente vuoto dove non c'era nient'altro che non fosse la voglia di provare il puro piacere.
Quando le labbra tornarono a dividersi, Seline rimase ancora con le proprie aperte e gli occhi chiusi, prima di riaprire lentamente gli occhi ed osservare Celeste, tornando lentamente nella realtà che la circondava, sfoderando un leggero sorriso imbarazzato.
---
L'arrivo del dottore portò Seline ad essere particolarmente tesa.
... Spero vivamente che non scopra nulla..
Le notizie arrivarono e la tiefling non fece altro che annuire un poco, senza aggiungere molto altro e lasciando che il dottore mostrasse le proprie indicazioni e si allontanasse, lasciando nuovamente le due ragazze da sole. Seline si portò la mano sulla propria pancia, iniziando a comprendere fin troppo bene.
Celeste.. Penso che mio figlio non potrà vedere la luce in questo luogo. Il suo retaggio sarà demoniaco, oramai ne sono convinta, ma lo sarà ancora più di me. Non sarà un tiefling, ma qualcosa di più.. Abissale..
Disse semplicemente per abbassare il tono della propria voce, cercando di osservare Celeste.
Che ne pensi? Hai paura? .. Saresti in grado di accettare questa cosa? Perchè non so cosa potrebbe succedere quel giorno e.. Non so cosa potrebbero pensare gli altri.
Silenzio.

----

Ciò che provò nei confronti della madre di Celeste fu.. Bizzarro per la tiefling. Si lasciò abbracciare, trovandosi un poco confusa di primo acchito, ma ricambiando successivamente e sentendo quel calore materno che le è sempre mancato.. Fin troppo.
Pare che alla fine sei riuscita a trovare una famiglia..
.. Sarà anche la tua famiglia non appena troveremo il modo..
Sei sicura che lo sarà? O stai ancora fingendo?
Non lo so..
Quante sciocchezze.. La nostra vera famiglia è altrove e non qua.
Già! Dobbiamo ancora cercare mamma..

Grazie
Proferì semplicemente la stregona verso i genitori della sua fidanzata, chinando leggermente la testa in direzione di entrambi e cercando di non fare troppo caso al fare del padre, comprendendo che forse lei non era proprio ciò che si aspettava.

3 - Borgo di FogliaNuova [x Celeste] - Firedrakes, Mese I

Spoiler

Una volta giunti, la tiefling non fece altro che mostrare una smorfia di dolore, prima di piegarsi un poco e reggersi la pancia.
Ztad..

Spoiler

"Merda" in abissale.

Tossì un paio di volte, prima di rialzarsi ed osservare meglio Celeste con uno sguardo sofferente.
C-così non va.. Per niente.. Celeste.. Devo recarmi nell'abisso. Lo so! Lo so! Non ti piace l'idea, ma cerca di capire.. E' l'unico luogo dove può partorire mio figlio, altrimenti puoi solo immaginare che cosa potrebbe succedere a Firedrakes e non ho intenzione di far accadere ciò.
Cercò di rilassarsi un attimo per tornare ben eretta e prendere un respiro profondo.
Ma non posso andarci.. Il tuo teletrasporto mi crea problemi e.. Il bambino potrebbe non farcela.
Si mise un poco a riflettere, prima di avere un'idea.
Coltre Grigia.. D-dobbiamo andare lì e ci andremo sotto copertura, nessuno dovrà sapere le nostre identità e nessuno dovrà sapere che siamo là. Ci siamo intese?? Una volta che avrò partorito, potremo recarci nell'abisso e potremo dare a mio figlio il futuro che merita.
Disse semplicemente questo la tiefling e, ancora prima di dare tempo a Celeste per dire la sua, aggiunse.
N-no.. E' altrettanto pericoloso.. Penserò a qualcosa, tu devi trovare qualcuno che sia disposto ad aiutarmi nel parto e che tenga la bocca chiusa. Ad ogni costo.. Adesso dobbiamo tornare indietro, magari senza teletrasporto.

4 - Un invito per Oceiros - Firedrakes, Mese III

Spoiler

Ricevere un invito da parte di Seline era un evento alquanto incredibile, visto che in quel periodo la tiefling stava passando la maggior parte del proprio tempo all'interno delle sue stanze. Quando l'uomo entrò nella stanza, poteva vedere la tiefling sdraiata sul proprio letto con accanto Ragnar intento a fare un pisolino pomeridiano.
Benvenuto..
Disse semplicemente la tiefling con un sorriso gentile, prima di far notare una sedia su cui potesse accomodarsi.
Non mi faccio vedere molto in giro, specialmente perchè.. Beh.. La situazione è quella che è.
Commenta nel far notare il pancione che, sicuramente, non passerà inosservato.
Ma volevo ringraziarti per i tuoi doni Oceiros, sono stati apprezzati e non sono passati inosservati. Questo è il motivo principale per cui ho deciso di chiamarti, da quando ci siamo conosciuti hai avuto una certa premura nei miei confronti e l'apprezzo. Non sono una tipa particolarmente aperta come Celeste e lo avrai notato.

5 - Un incontro tra mamme - Firedrakes, Mese IV

Spoiler

Seline decise di farsi avanti e di avere un incontro con Sophia. Luke e Ragnar stavano legando ultimamente e, in un certo senso, le sembrava giusto avere due chiacchiere con colei che aveva salvato. Se Sophia stava sul proprio letto, Seline era comodamente seduta con il proprio pancione, osservando i due figli intenti a giocare.
Vedo che Luke è un bambino molto vivace, direi che con Ragnar formano proprio una bella coppia.
Commentò sorridendo un poco, prima di guardarla attentamente.
Le vostre condizioni come vanno?
Chiese, cercando di comprendere lo stato di salute della contessa, prima di tornare a guardare i due bambini.
Devo ringraziarvi, ma non ho mai avuto modo di farlo. Non sono mai stata molto.. Estroversa.. La vita che questo regno mi ha concesso a palazzo, così come a mio figlio è qualcosa che difficilmente potrò dimenticare.






 

Edited by Nilyn

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ariabel 

Ai giorni seguirono le settimane  e l'ira di Ariabel venne sostituita dal disgusto per la condizione in cui era costretta a sopravvivere.

L'indole dell'elfa che si era stranamente addolcita durante i mesi trascorsi in missione,  tornò rapidamente ad indurirsi e se le fosse stato chiesto adesso quanto teneva a Firedrakes probabilmente la risposta le sarebbe valsa una condanna a morte.

Ciò che la salvò dall' impazzire fu la sua subdola capacità si adattarsi: persino in un carcere la vanità femminile era una leva potente e Ariabel trovò presto il modo di sfruttarla a suo favore creando un mini salone di bellezza nella propria cella. Le altre prigioniere dovevano ormai parecchi favori all'elfa e le secondine non le facevano mancare trucchi e parrucchi di qualità in cambio dei sui lavori migliori.

Diverso il discorso con le tre valchirie; Ariabel stentava a tenerle a bada e il fatto che anche le guardie ne avessero timore non rendeva le cose più semplici. Solo negli ultimi tempi, quasi per caso, aveva trovato un sistema per tenerle occupate.

Ciò che accomuna tutti i saloni di bellezza e i bar è la tendenza a trattare il negoziante come un confidente di estrema fiducia; se a questo si aggiunge la tendenza ai pettegolezzi ecco che ora l'elfa si trovava nella comoda posizione di gestire le informazioni e farle circolare. Poche frasi iniziate con: sapete cosa ho sentito ed ecco che  ogni valchiria venne a scoprire cosa pensavano realmente le altre sorelle di lei .

Quando finalmente qualcuno giunse a trovarla, Ariabel si recò al colloquio con diffidenza e arroganza convinta si sarebbe trattato di un qualche emissario di Glantria venuto a ridere di lei o dell' ennesimo giornalista scandalistico. La vista di Clint invece la costrinse a bloccarsi sulla porta mentre si copriva il viso trattenendo le lacrime. Di tutto ciò che lui le disse non le rimase impresso nulla perché niente altro le interessava se non averlo lì con sé. Non preoccuparti Clint, io saprò cavarmela qua' sotto, ma ti prego, torna a trovarmi. 

Edited by shadizar

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x Seline - Firedrakes, Mese IV

Spoiler

Sophia e Seline guardarono i due bambini. Luke cercava di spingere una carrozza in miniatura, venendo raggiunto da Ragnar che lo aiutò. Il piccolo Von Gebsatell rise guardando quindi sua mamma, che gli sorrise di rimando. La contessina, seduta a terra vicino alla tiefling, si rivolse ad ella Vorrei poter dire che vado meglio, ma non è così la sua espressione si rivolse ai bambini Da dopo il parto sento che il mio corpo mi è quasi estraneo, non riesco a muovermi come vorrei e le crisi di tosse sono sempre peggiori disse a voce bassa Ma guardando di Luke non mi pento di nulla. Il suo arrivo non era previsto, non mi ero più data speranze di avere figli, eppure... eccoci qua! rise

La contessina osservò la tiefling Non devi neanche dirlo, Seline. Tu e gli altri mi avete salvato la vita! Io e te... abbiamo avuto due vite differenti, non possiamo negarlo Sophia fece spallucce Ma perchè tu dovresti avere meno di me? Per il tuo retaggio? Per le tue corna, che io trovo affascinanti? la Von Gebsatell scosse la testa Io vedo una delle stregone più temibili di Glantria, capace da gravida di tenere testa ad avversari del calibro della Regina del Gelo. Io al tuo stesso mese piangevo come una bambina e avevo le voglie! confessò arrossendo A questo proposito non credo ti mancherà molto per il secondo disse ochieggiando il ventre di Seline Sai che quando sarà il momento ti basterà dare una voce e ti manderò la levatrice.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Un incontro tra mamme - Firedrakes, Mese IV

Spoiler

Le parole di Sophia ebbero un forte colpo sulla tiefling che continuò a guardare i due bambini giocare, riflettendo su come anche quella sua gravidanza non fosse attesa. Un respiro profondo da parte della stregona, prima di parlare in direzione di Sophia.
Io ho paura che questa gravidanza possa.. essere.. pericolosa sia per me che per il bambino.
Disse l'abissale, spostando lo sguardo su Sophia per guardarla meglio.
Lo so che non dovrei dirvelo, soprattutto per le vostre condizioni, ma.. Sono preoccupata per ciò che potrebbe succedere, sento che questa volta sarà più difficile. Mi sento più stanca del solito e i dolori si fanno più forti, molto più forti di quando ero in attesa di Ragnar. Ho paura di lasciarlo da solo, anche se ci sarebbe Bjorn..
E' difficile proseguire quella discussione, cercando di trovare le giuste parole su come sondare quel terreno, sorridendo un poco ai complimenti della contessina.
Abbiamo avuto vite diverse e, a tal proposito, vorrei chiedervi un favore. Sto diventando madre per la seconda volta e, più passa il tempo, più ho bisogno di sapere chi fosse mia madre e se è ancora viva.. Ci sarebbe una qualche maniera per indagare? Sono stata abbandonata a Pescalia in tenera età, purtroppo non conosco altro..
L-Lucrecia!
Cosa?
Mamma.. Il nome di mamma..
E perchè non ce l'hai mai detto?
Non è facile ricordare certe cose mentre voi state a discutere dei vostri problemi!!

Lucrecia. Il suo nome mi pare di ricordare che fosse questo.. Ho solo dei ricordi frammentari. Penso che mi abbia abbandonata per ciò che sono e non voglio compiere lo stesso errore con Ragnar o con il futuro nascituro. Tiefling o demone che sia.
Una veloce occhiata prima di tornare ad osservare Luke e Ragnar, controllando che stessero giocando pacificamente.
Già.. Ecco.. A proposito della levatrice, ci sarebbe il modo di averne una un po' più.. Competente? Senza offesa, ma il parto di Ragnar è stato un vero.. Dramma.
Il sol ricordo era qualcosa di tremendo, riuscita a scampare ad una tragica fine grazie all'aiuto di Tonum.






 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.